Issuu on Google+

ISSN 1720-0962

Numero 96 • Novembre, Dicembre, Gennaio 2011 • Euro 7,00

“Poste italiane Spa” Spedizione in a.p.- D.L. 353/2003 (conv. In L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano

PENNA Fountain Pens & Lifestyle

Montblanc John Lennon

Cuervo y Sobrinos Mille Miglia

Omas Fusion

David Oscarson Consider the Lilies

Pelikan Fire

S.T. Dupont Olympio

Visconti Carbon Dream


® © Yoko Ono Lennon ® © Montblanc® www.montblancitalia.it

TO J O H N , W I TH LOV E A ND PE ACE. John Lennon Special Edition

N e l l e B o u t i q u e e n e i C o n c e s s i o n a r i A u t o r i z z at i - N u m e r o Ve r d e 8 0 0 3 9 7 1 8 2


EditorialE

Cultori di un piacere tangibile Osvaldo Ponchia, direttore responsabile

Come ben sanno i nostri lettori, una delle principali ragioni d’essere di Penna consiste nel destare - o risvegliare - il piacere sensoriale della scrittura in un’epoca contraddistinta dal progressivo abbandono dei supporti tradizionali. Ebbene, le penne presentate in questo numero, pur assai diverse le une dalle altre, posseggono il denominatore comune di suscitare tutte gradevoli sensazioni tattili e visive. Ciò è dovuto alla sapiente scelta dei materiali, che spazia dall’avveniristica fibra di carbonio al titanio grado 5, impiegati insieme alla resina trasparente per la realizzazione della stilografica Visconti Carbon Dream, all’antidiluviano avorio ricavato da una zanna di mammut, utilizzato per le penne della serie speciale Butterfly di Ghibli. Per non parlare delle virtuosistiche tecniche di lavorazione che fanno degli strumenti da scrittura trattati anche un vero e proprio diletto per gli occhi. E poiché questo numero di Penna conclude il 2010 e inaugura il nuovo anno, auspichiamo che esso vi possa offrire spunti per un regalo di Natale particolarmente indovinato. Ai vostri cari oppure – perché no? – a voi stessi... Buona lettura!

For devotees of a genuine pleasure As regular Penna readers know, one of the main motivations behind this magazine is to stimulate – or reawaken – the sensory pleasure of writing by hand in an age when traditional writing tools are being increasingly abandoned. Although each one is quite different from the next, all the pens featured in this issue share the common denominator of appealing to the eye and to the sense of touch. This is largely the result of their materials, which range from futuristic carbon fiber and grade 5 titanium, combined with transparent resin in Visconti’s Carbon Dream fountain pen, to prehistoric ivory, sourced from a mammoth tusk in Ghibli’s special Butterfly edition. But of course, their sensory appeal is also the product of the kind of skilled artisanship that can make a writing instrument a veritable feast for the eyes. Since this issue is the last for 2010 and welcomes in the new year, we hope it will provide you with some inspiration for a Christmas gift that’s very special, either for someone else or – why not? – for yourself. Enjoy! 1


sommario iN CoPErtiNa - COVER PEN 8 N. 96 - Anno17 Novembre Dicembre Gennaio 2011

Visconti Carbon Dream Della materia di cui è fatto il futuro... Style with flowing lines

Organizzazione Promozione Spazi P.le Accursio, 14 - 20156 Milano Tel. + 39 (02 ) 39 20 6.1 Fax + 39 (02) 39 25 70 50 E-mail: info@ops.it www.pennamagazine.com Reg. Presso il Tribunale di Milano n. 40 del 30/1/1993 Sped. “Poste Italiane SpA Sped. in abb. post. - D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004 n.46) art.1, comma1, DCB Milano. Iscrizione al Registro Nazionale della Stampa n. 5260 del 31/7/96 Iscrizione al Roc n. 3874 presso il Tribunale di Milano.

Prezzo di copertina: Italia 7,00 euro Estero 7,00 euro Abbonamenti: Italia: 4 numeri + web 40,00 euro Estero: 4 numeri + web 55,00 euro Direttore responsabile: Osvaldo Ponchia Coordinamento redazionale: Andrea Demodena ademodena@pennamagazine.com tel. 02 365 364 32 Marketing e pubblicità: Massimo Teruzzi mteruzzi@pennamagazine.com Art director: Giuseppe Romano gierrep@tin.it Traduzioni: Chris J.Turner rtt28@bigpond.com. Hanno collaborato: Christian Carosi, Demodé, Alberto Gerosa, Alberto Guidovich, Alfio Rottoli, Massimo Teruzzi Stampa: Ingraph Srl Via Bologna 104 - Seregno - Mi Tel. 0362 24 0069

2

In copertina: Visconti Carbon Dream Visconti Via dell’Osservatorio 120 - 50141 Firenze tel + 39 055 4250342 www.visconti.it

limitEd EditioN & PEN sHoW 12

Montblanc John Lennon In memoria di Lennon e dello spirito di Imagine In memory of John Lennon and the spirit of “Imagine”

16

Cuervo y Sobrinos Mille Miglia Quando due anime latine s’incontrano When two Latin souls meet

20

Omas Fusion Punto di fusione per materiali e storia Fusing materials and history

24

Montegrappa Alfa Romeo Nate per fare strada Born for the road

25

Parker Premier Black Edition Black Sensation

26

S.T. Dupont Tournaire L’irresistibile fascino della personalità Irresistibly unique

28

Pelikan Fire Il fascino ancestrale della scoperta del fuoco Our primordial fascination with fire

30

Stipula Predappio, anni ruggenti Predappio and the 1920s

32

David Oscarson Consider the Lilies La bellezza dei gigli Beautiful lilies


34

Visconti Oceanographic Museum Un museo da principi A princely museum

38

Aurora Alpha Lo stile dei tratti motbidi Style with flowing lines

40

Pelikan Souveran Nel blu dipinto di blu Blue Christmas

42

Faber-Castell Titanium L’unicità del titanio Unique titanium

44

Ghibli Butterfly Un volteggio di farfalle The flight of the butterflies

46

Caran d’Ache Varius Mix di ceramica e rodio Mixing ceramic and rhodium

48

Varie Superare i confini tradizionali Pushing back the boundaries

52

Delta Gallery Suggestioni astratte Abstract writing

EVENti - EVENTS 54

Tolstoj, l’universo in una penna Tolstoy: the universe in a pen

sPECialE - SPECIAl 58

Il regalo è servito Under the tree

liFEstYlE 68 70

Pelikan Edelstein Linfa cromatica Inky jewels Pineider Di polso e di testa From head to wrist

all’iNCaNto - UNDER THE HAMMER  71

Un’estate di rarità A summer of rarities iN PUNta di PENNa - ON THE TIP OF YOUR PEN 72

Emozioni in formato depliant Travel by brochure

CartoliNE - POSTCARDS 74

Deserto blu: un miraggio brasiliano Blue desert: a Brazilian mirage 3


NEWs

A Baselworld il meglio di orologi e gioielli A marzo prossimo in scena in Svizzera l’appuntamento più importante nel suo genere su scala mondiale Alberto Guidovich

Il 24 marzo 2011 riaprirà i battenti Baselworld, il salone mondiale dell’orologeria e della gioielleria di Basilea. Si tratta dell’evento più importante nel suo genere su scala mondiale; un appuntamento quasi d’obbligo per i protagonisti di entrambi i settori, nonché per i media e gli acquirenti. È infatti qui che con cadenza annuale che si apprendono le innovazioni e s’intuiscono i trend di mercato, rapportandosi direttamente con le aziende più prestigiose a livello internazionale e ampliando il proprio network di conoscenze. Le stesse cifre parlano eloquentemente della portata di questa manifestazione: nel corso di Baselworld 2010, circa 2.000 aziende hanno presentato i loro prodotti, in un complesso fieristico (Messe Basel) che può contare su 160.000 mq e diversi stand a più piani, con un’affluenza di ben 100.700 visitatori e quasi 3.000 giornalisti accreditati. L’edizione 2011 è strutturata su otto giornate, con orario di apertura dalle 9 alle 18, tranne l’ultimo giorno (31 marzo), in cui il salone terminerà alle 16. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.baselworld.com

4

The best in watches and jewelry at Baselworld Next March, Switzerland is hosting the industry’s most important international event The doors to the Baselworld Watch and Jewelry Show will be opening again on March 24 in Basel, Switzerland. This is the most important event for the industry internationally, an obligatory date for people in both sectors, as well as for the media. Every year, professionals flock to the exhibition to expand their networks, and catch up on the latest innovations and market trends directly from the most prestigious companies in the world. The event statistics give a clear idea of how important Baselworld has become. At Baselworld 2010, approximately two thousand companies exhibited in an area of over 1.7 million square feet. They attracted 100,700 visitors and almost three thousand accredited journalists. The 2011 show will take place over eight days, with opening hours from 9:00 am through 6:00 pm, except on the last day (March 31), when the doors will close at 4:00 pm. Further information is available at www.baselworld.com.


NEWs

Filippa Lagerback e Tavecchi, ossia della bellezza naturale È il testimonial ideale per linee di prodotti affascinanti con naturalezza. Stiamo parlando di Filippa Lagerback: la statuaria showgirl e conduttrice tv svedese che affianca Fabio Fazio nella fortunata trasmissione “Che tempo che fa” è stata infatti scelta da Tavecchi come testimonial della sua campagna pubblicitaria per l’autunno/inverno 2010-11. Il volto ideale per presentare gli articoli di pelletteria e gli accessori dalle linee pulite e raffinate, realizzati con pellami morbidi ed estrema cura per i dettagli, di questo storico brand, le cui origini risalgono ai primi del ‘900

È venuto il tempo delle “Furie rosse” È con l’empatia resa possibile dalla comune origine latina che Cuervo y Sobrinos rende omaggio a La Roja, ovvero la Nazionale spagnola di calcio, che la scorsa estate in Sudafrica si è caparbiamente confrontata con temibili avversari fino a conquistare la Coppa del Mondo. L’orologio che di tale omaggio è espressione si distingue per la vistosa cassa in acciaio del diametro di 43 mm – le linee sono quelle della collezione Robusto di Cuervo y Sobrinos -, la corona a vite e il quadrante color crema dotato di numeri rossi, la cui grafica evoca atmosfere ispaniche. Altrettanto “rojo” è l’elegante cinturino di vitello. I segnatempo dell’edizione speciale La Roja sono in vendita al pubblico a 1.490 euro.

The time has arrived for La Roja With the natural empathy stemming from their common Latin origins, Cuervo y Sobrinos is paying homage to La Roja, that is, the Spanish national soccer team, which last summer in South Africa stubbornly pushed aside a formidable string of opponents to win the World Cup. The watch in question stands out with its large stainless steel case, with a diameter of 1 3/4” (whose design is the same as the Robusto model), its screw-down crown, and its cream-colored dial with red numerals, decorated to create a Spanish mood. The stylish calfskin strap is as red as the team. The La Roja special edition timepiece retails for 1,490 euros.

Filippa Lagerback and Tavecchi: natural beauty Filippa Lagerback makes an ideal celebrity spokeswoman for products with natural beauty. The statuesque Swedish personality, who features on Italian television, was chosen by Tavecchi as the face of its autumn/winter 2010–11 advertising campaign to promote its range of leather goods and accessories. Featuring clean, elegant lines, Tavecchi products are made using soft leathers with the utmost attention to detail. This historic brand has been operating since the 1900s.

www.pennamagazine.com entra nel sito e scopri

Penne moderne - Stilografiche storiche - Edizioni limitate Protagonisti - Curiosità - Appuntamenti - Biblioteca

e altro ancora

5


Un mondo d’idee per la scrittura e l’ufficio

NEWs

Dal 29 gennaio all’1 febbraio 2011 sarà di scena a Francoforte Paperworld, fiera internazionale leader nel settore degli articoli di cartoleria, per la scrittura e l’ufficio. Molte le novità di questa edizione, per la quale si attendono circa 2.000 espositori provenienti da tutto il mondo: un fitto programma di eventi, dalle presentazioni di nuovi prodotti al “trend show” che illustrerà i risultati delle ricerche dell’ufficio bora.herke sulle tendenze stilistiche della stagione 2011/12. Negli stessi giorni di Paperworld, presso il quartiere fieristico di Francoforte avrà luogo una costellazione di rassegne assai interessante: tra esse citiamo Creativeworld, dedicata all’hobbistica, il bricolage e le belle arti e resasi ora indipendente da Paperworld.

A world of ideas for writing and the office From January 29 through February 1, 2011, Frankfurt will host Paperworld, the leading international exhibition of stationery, writing products and office supplies. Around two thousand companies from around the world are expected to exhibit. Plus, there’s a lot that will be new, with a busy events program that ranges from new product launches to Trend Show, where bora.herke will resent the results of its study into office style trends over 2011–12. A number of other interesting exhibitions will be staged parallel to Paperworld at the same exhibition complex, including Creativeworld, dedicated to hobby, art and crafts supplies, which is now being staged separately to Paperworld.

Courtesy of Bonhams

...Un incanto di penna

CAlENDAR Acps Bologna November 28, 2010 Hotel Mercure Phone +39 055.7398731 +39 055.214970 - +39 333.8175873 Philadelphia Pen Show January 21 - 23, 2011 Hotel Sheraton Philadelphia City Center, 17th and Race Streets Baltimore Pen Show March 4 - 6, 2011 Hotel Tremont Plaza Hotel 222 St Paul Place Long Island Pen Show March 5 - 6, 2011 Hofstra University - Hempstead, Long Island, New York www.lipenshow.com Arkansas Pen Show March 11 - 12, 2011 Wyndham Riverfront Hotel, 2 Riverfront Place, North Little Rock vintagepen@att.net International Florence Pen Show April 17, 2011 Phone +39 055.7398731 +39 055.214970 - +39 333.8175873

6

Difficilmente capiterà di rivedere una penna d’oca simile: lo strumento da scrittura che Bonhams batte all’asta l’1 dicembre a Londra è infatti in argento dorato tempestato di pietre preziose, con un rachide incrostato di smeraldi e barbule fatte di perle semenza. Si aggira tra le 80.000 e le 100.000 sterline (circa 90.000-113.000 euro) la stima per questo favoloso oggetto lungo 33 cm, appartenuto a un personaggio storico di primaria importanza: il principe russo Aleksandr Michajlovič Gorčakov (1798-1883), ambasciatore a Vienna e poi ministro degli Esteri zarista. La penna, che reca il monogramma di Gorčakov sotto la splendida corona ornata di rubini e diamanti, fu regalata al principe in occasione del cinquantenario della sua entrata in servizio. Il mirabile manufatto è stato realizzato nel 1867 a San Pietroburgo dalla prestigiosa ditta Sazikov.

Pens under the hammer It’s unlikely that we’ll ever see another quill pen like this again. This writing instrument, which Bonhams will auction in London on December 1, is gold-plated silver set with precious stones with a string of emeralds and seed pearls running up the center of the quill. This fabulous piece, which measures 13 inches in length, is expected to sell for between 80,000 and 100,000 pounds. It was once the property of Prince Aleksandr Michajlovič Gorčakov (1798– 1883), who was Russia’s ambassador to Vienna and then minister of foreign affairs under the tsar. The pen, which features Gorčakov’s monogram under a beautiful crown set with rubies and diamonds, was presented to the prince to mark the fiftieth anniversary of his service. This wonderful quill pen was created in 1867 in St. Petersburg by the prestigious firm Sazikov.


Per maggiori informazioni: centenary.care@zegna.com

CE C E NTENNIAL FOUNTAIN PEN Edizio Ediz ione ne llim imitt at a a e numerata di 100 penne stilografiche. Appo Ap po p osi s ta tame m nt me nte e cr crea eate te d da a OM O AS, per celebrare il Centenario Ermenegildo Zegna. Prod Pr odot od otte ot t in Itt al te alia ia,, Ar Arge gent nto o pr preg egia ato to con pennino in Oro 18Kt., sistema di carica a stantuffo. D sp Di spon onib ibil ilii es escl clus usiv ivam amen ente in negozi selezionati Ermenegildo Zegna. en


Visconti lancia Carbon Dream, penna ispirata all’omonima azienda, leader mondiale nell’applicazione di tecnologie d’avanguardia a materiali avveniristici Alberto Gerosa

Si può dire che Visconti e Carbon Dream siano diventate grandi insieme. La data di nascita della maison Visconti è il 1988, sebbene lo spirito che informa questa prestigiosa azienda fiorentina, presso la quale prendono forma strumenti da 8

scrittura di assoluta eccellenza, sia di ascendenza inconfondibilmente rinascimentale. Al 1993 risale invece la fondazione di Carbon Dream, società specializzata nel produrre particolari in materiali compositi, che in pochi anni ha saputo imporsi come

leader mondiale nei settori automobilistico, motociclistico, navale, aerospaziale ed eolico, in cui provvede alle forniture di celebri brand. Sia Carbon Dream sia Visconti pongono al centro della loro filosofia aziendale valori quali un ineccepi-


iN CoPErtiNa - COVER PEN

What the future is made of Visconti launches Carbon Dream, a pen inspired by the world-leading company of the same name, specialized in advanced technologies and futuristic materials Although Visconti was established in 1988, the spirit that guides this respected Florence-based manufacturer of prestige writing instruments is unmistakably Renaissance. Carbon Dream, on the other hand, specializes in composite materials. Founded in 1993, in just a few years the firm established itself as a world leader in the automotive, motorcycle, marine, aerospace and wind energy industries, manufacturing parts for the most important brands. At the heart of both Carbon Dream and Visconti is a business philosophy built on exceptional know-how, a passion for their trade, and sheer perfectionism. It’s therefore no surprise that Carbon Dream has sourced its corporate gifts from Visconti for many years. But the most recent product of this shared business vision is a limited edition fountain pen with a perforated overlay crafted of carbon fiber with an extremely fine weave, created with all the skill that Carbon Dream and Visconti are known for. This is the first time that carbon fiber has been used to create the traditional ripple pattern, which is also the motif that character9


bile know how, grande passione per il proprio mestiere e un innato perfezionismo: non a caso Carbon Dream si affida ormai da anni alla maison fiorentina per la sua regalistica aziendale. Il risultato più recente di una simile “affinità elettiva” è una stilografica in tiratura limitata, con un “vestito” in fibra di carbonio dalla finissima tessitura, traforato eseguito con il virtuosismo che solo Visconti e Carbon Dream sanno esprimere nella lavorazione di questo avveniristico materiale. È la prima volta che un simile traforo viene applicato alla fibra di carbonio su una penna; esso riproduce il tipico disegno “ripple”, ovvero il suggestivo motivo a increspature caratteristico della produzione Visconti. La resina trasparente con la quale è invece realizzata la struttura della penna consente di ammirare la particolare meccanica interna di questo strumento di scrittura, analogamente a quanto avveniva nei de10

monstrator prodotti intorno agli anni Trenta. In effetti, c’è parecchio da ammirare all’interno di Visconti Carbon Dream: la penna si avvale del sistema di caricamento a doppio serbatoio, esclusiva di Visconti sulla quale l’azienda fiorentina detiene peraltro il brevetto Usa. Un meccanismo apprezzato particolarmente da chi è solito portare con sé la stilografica in aereo: la suddivisione del fusto in due sezioni di diverse dimensioni, separate da una valvola di sicurezza, permette di evitare le perdite d’inchiostro dovute alle variazioni di pressione. Il titanio grado 5 scelto per le parti metalliche della penna forma un binomio perfetto con la fibra di carbonio: si tratta infatti in entrambi i casi di materiali largamente utilizzati nelle costruzioni aeronautiche e in altri settori d’avanguardia. Come d’altronde è al futuro che appartiene Visconti Carbon Dream. Di questo si può essere certi.

Edizione Limitata a 993 stilografiche nel mondo | L


La scheda/Specifications

Produttore Visconti Anno di produzione 2010 Numero esemplari 993 Materiali resina trasparente, fibra di carbonio, titanio grado 5 Decorazioni sopra la struttura in resina è applicato un “vestito” in fibra di carbonio traforata. Le metallerie in titanio sono il pendant ideale della fibra di carbonio Pennino in palladio 23 kt 950 bicolore Sistema di caricamento “Double Reservoir Power Filler” Prezzo 1.450 euro Manufacturer Visconti Year of production 2010 Number of pieces 993 fountain pens Materials transparent resin, carbon fiber, grade 5 titanium Decorative work perforated carbon fiber overlay with contrasting titanium hardware Nib two-tone 23K palladium Filling system Double Reservoir Power Filler Price 1,450 euros

izes Visconti’s products. The transparent resin used for the body and cap offers a glimpse of the pen’s special filling system, making it a little like the demonstrator pens of the 1930s. And there’s a lot to admire inside the Visconti Carbon Dream, with the pen featuring Visconti’s exclusive Double Reserve Power Filler, for which the Florence-based company holds the U.S. patent. The system is especially popular with people who often fly with their fountain pen, since the division of the reservoir into two differently sized sections, separated by a safety valve, helps stop ink leaks from changes in air pressure. The use of grade 5 titanium for the pen’s hardware ideally complements the carbon fiber, with both materials widely used in aircraft construction and other advanced industries. The Visconti Carbon Dream is a pen that belongs to the future.

Carbon Dream

do | Limited Edition to 993 fountain pens worldwide

11


In memoria di Lennon e dello spirito di Imagine Montblanc lancia tre edizioni speciali di strumenti da scrittura che ripercorrono la magia musicale degli anni ‘60 e l’impegno pacifista del genio di Liverpool Alberto Gerosa

12


limitEd EditioN

Compositore e musicista di punta dei Beatles, nonché icona del movimento pacifista: se la sua vita non fosse stata stroncata a 40 anni da Mark David Chapman, in quel maledetto 8 dicembre 1980, John Lennon celebrerebbe quest’anno il suo 70° compleanno. E Montblanc ha deciso di offrirgli un triplice tributo. Già il materiale scelto per la realizzazione della John Lennon Special Edition 2010 rappresenta un omaggio alla musica dei Sixties: resina nera intagliata a microsolchi, proprio come nei dischi di vinile di una volta. La clip platinata assume invece le forme slanciate del manico della chitarra di Lennon, di cui riproduce con cura le corde, i capotasti e le meccaniche. Ulteriori suggestive decorazioni sono l’autoritratto stilizzato di Lennon - che l’artista stesso usava spesso come firma inciso sul punto d’incontro tra il corpo della penna e il cappuccio; il cono percorso dai righi di un pentagramma, il simbolo della pace che orna il pregiato pennino in oro rodiato e, naturalmente, l’emblema Montblanc color avorio sulla testa del cappuccio. La penna John Lennon Special Edition 2010 è declinata nelle versioni stilografica, sfera e roller. Il secondo modello, battezzato John Lennon Commemoration Edition 1940, è limitato a una tiratura di altrettanti esemplari (1940 corrisponde all’anno di nascita di Lennon), nelle versioni stilografica e roller. Questa penna riprende i motivi del mosaico situato presso lo Strawberry Fields Memorial di New York, il monumento in onore del musicista inglese che reca il nome di una delle canzoni più

In memory of John Lennon and the spirit of “Imagine” Montblanc launches three special edition writing instruments dedicated to the musical magic of the ’60s and the peace efforts of the Liverpool genius Composer, musician, the driving force behind the Beatles, and an icon of the peace movement, John Lennon would be celebrating his 70th birthday this year if his life hadn’t been so tragically cut short on December 8, 1980, by Mark David Chapman. To mark the anniversary of his birth, Montblanc has released a pen collection available in three different versions. By way of a tribute to music of the sixties, the body of the John Lennon Special Edition 2010 is black resin engraved with tiny grooves, like the vinyl records of the day. Its platinum-plated clip reproduces a guitar neck, complete with frets and machine heads. Other decorative details include Lennon’s self-portrait signature on the point where the cap meets the barrel, the five lines of a music stave around the barrel end, a peace symbol on the rhodium-plated nib, and, of course, the Montblanc star on the cap top. The John Lennon Special Edition 2010 is available as a fountain pen, ballpoint and rollerball. The second version, the John Lennon Commemoration Edition 1940, is a limited release of just 1,940 pieces – Lennon was born in 1940 – available as a fountain pen and rollerball only. The inspiration for the decorative work on this model is the mosaic at the Strawberry Fields Memorial in New York, the monument erect13


La scheda / Specifications Nome John Lennon Produttore Montblanc Numero esemplari 1940 stilografiche e 1940 roller per la John Lennon Commemoration Edition 1940; 70 per la John Lennon Limited Edition 70 Materiali a seconda dei modelli: resina nera, argento 925, lacca bianca, tanzanite, oro bianco e diamanti Decorazioni a seconda dei modelli: autoritratto dell’artista, motivi del mosaico newyorkese in onore di Lennon; data della canzone Imagine; lavorazione scheletrata che riproduce la parola Imagine Pennino oro 18 kt rodiato Prezzo John Lennon Special Edition 2010: stilografica 680 euro, penna a sfera e roller 510 euro; John Lennon Commemoration Edition 1940: stilografica 2.500 euro, roller 2.200 euro; John Lennon Limited Edition 70: 20.000 euro Name John Lennon Manufacturer Montblanc Number of pieces John Lennon Commemoration Edition 1940: 1,940 fountain pens and 1,940 rollerballs; John Lennon Limited Edition 70: 70 Materials black resin, 925 silver, white lacquer, tanzanite, white gold, diamonds (depending on version) Decorative work Lennon selfportrait, design based on Strawberry Fields Memorial mosaic, release date of “Imagine,” skeleton overlay of the word “Imagine” (depending on version) Nib rhodium-plated 18K gold Price John Lennon Special Edition 2010: fountain pen 680 euros, ballpoint and rollerball 510 euros; John Lennon Commemoration Edition 1940: fountain pen 2,500 euros, rollerball 2,200 euros; John Lennon Limited Edition 70: 20,000 euros

14

belle e oniriche di Lennon e dei Beatles. Nell’edizione 1940 l’argento lavorato a guilloché conferisce, insieme all’elegante lacca bianca semitrasparente, un effetto particolarmente scenico al pattern geometrico ispirato a quel celebre mosaico. La clip platinata, sempre a forma di manico di chitarra, è ulteriormente impreziosita da una tanzanite blu, allusione alla tonalità dei celebri occhialini rotondi spesso indossati da Lennon. Oltre alle decorazioni già menzionate nella descrizione della Special Edition, sul cono di questa penna è incisa la data del 2.10.1971: il giorno in cui il genio musicale di Lennon partorì l’immortale Imagine. Sono invece soltanto 70 i pezzi previsti per la John Lennon Limited Edition 70, in onore del 70° anniversario della nascita dell’artista. Si tratta di uno strumento da scrittura assai esclusivo, avvolto da una resina trasparente dai lievi cromatismi azzurri e sulla cui clip spiccano sia uno zaffiro (l’azzurro degli occhiali di Lennon) sia tre diamanti che vanno a configurare l’accordo iniziale della canzone Imagine. Il design del cono evoca i tasti di un pianoforte; ma soprattutto, lungo il corpo della penna si profila la parola Imagine, ottenuta attraverso la virtuosistica lavorazione scheletrata in oro bianco. Perché questa parola, più che un semplice brano musicale, è una vera e propria filosofia di vita.

ed to the British musician and inscribed with the name of Lennon’s most iconic compositions, “Imagine.” On this pen, guilloche engraved silver combines with elegant semi-transparent white lacquer to create a striking design. The platinum-plated clip, again shaped like a guitar neck, is set with a blue tanzanite, an allusion to the color of Lennon’s famous round glasses. In addition to the decorative work found on the Special Edition, the barrel end of this version is engraved with the release date of “Imagine”: 02.10.1971. In honor of the 70th anniversary of the musician’s birth, the John Lennon Limited Edition 70 will be limited to just 70 pieces. This highly exclusive writing instrument is wrapped in transparent resin with subtle blue highlights. Its clip is set with a sapphire and three diamonds, representing, in tab notation, the first chord of “Imagine.” The pattern on the end of the barrel represents piano keys. But the real highlight of the pen, and a work of extraordinary artisanship, is the white gold skeleton overlay decorated with the letters of the word “Imagine.” For Lennon, more than just a song title, this word represents a philosophy of life.


by

www.omas.com

CERTIFIED EDITION

Tradizione e modernità si fondono nell’Edizione Certificata “Automobili Lamborghini by Omas”, dedicata alla famosa casa automobilistica Automobili Lamborghini. Disponibile nei modelli Stilografica a converter/cartuccia e Roller è realizzata in Resina di Cotone nera e bianca con finiture in Rutenio. L’Edizione è certificata in 3.888 esemplari per ogni tipologia e colore.


Quando due anime latine s’incontrano Dopo aver reso omaggio alle competizioni di automobili classiche con diversi orologi, Cuervo y Sobrinos dedica la Mille Miglia alla “più bella corsa del mondo” Alberto Gerosa

Le due parole allitteranti “Mille Miglia” fanno correre il pensiero, rapidamente come un bolide vintage, alla storica competizione automobilistica Brescia-Roma e ritorno: essa 16

vide la sua prima edizione nel lontano 1927 e, dopo lunghe interruzioni, rivive a partire dagli anni Ottanta con cadenza annuale nella veste di rievocazione storica. Basta dire “Mil-

le Miglia” e l’immaginazione si accende con sequenze di cinegiornali d’antan, che ritraggono piloti spericolati in cuffia di pelle e occhialoni, mentre sfrecciano sulle loro veloci


limitEd EditioN

automobili, emblema di modernità, attraverso un’Italia in gran parte ancora rurale. Immagini il cui migliore accompagnamento musicale è costituito dalla celebre canzone di Lucio Dalla “Nuvolari”, dedicata a colui che, tra le altre leggendarie imprese, fu il vincitore della gara definita da Enzo Ferrari “la più bella corsa del mondo”. Con la collezione Mille Miglia, che si compone di una penna stilografica e di un roller, Cuervo y Sobrinos, brand dal cuore elvetico e anima cubana, ben noto per la produzione di orologi di classe, ha voluto rendere degno omaggio a questo simbolo dell’eccellenza italiana. Cuervo y Sobrinos è riuscita a entrare perfettamente nello spirito di tale manifestazione: un po’ grazie al temperamento latino e alla precisione svizzera che convivono in ottima simbiosi in questo marchio; un po’ perché lo stesso presidente di Cuervo y Sobrinos, Marzio Villa, è un profondo conoscitore di “Mille Miglia”, cui ha partecipato per ben quattro volte; last but not least, perché la realizzazione di questi esclusivi strumenti da scrittura è stata affidata all’italianissima ed espertissima Montegrappa. Il design di queste penne lavorate a mano cattura molto bene lo spirito dell’epoca d’oro della “Mille Miglia”. Il particolare rosso che contraddistingue il corpo e il cappuccio ricorda le carrozzerie fiammanti dei bolidi di ieri. Per questa collezione sono stati utilizzati tre strati di resina, al fine di eliminare trasparenze e conferire particolare robustezza agli strumenti da scrittura. Un ulteriore elemento di distinzione è la struttura metallica ag-

When two Latin souls meet After paying homage to a range of classic car races with a range of different watches, Cuervo y Sobrinos is dedicating its new Mille Miglia to “The most beautiful race in the world”

Those two little words “Mille Miglia” set any classic car enthusiast’s pulse racing as fast as the vintage cars that take part in the historic rally from Brescia to Rome and back. This endurance race was first held in 1927 and, after a long intermission, was revived in the 1980s as an annual event for vintage cars. The newsreels of the day show daring drivers in leather caps and goggles as they pushed their cars – symbols of modernity of the day – to the limits across an Italy that was still mainly rural. It was the race that Enzo Ferrari called “The most beautiful race in the world.” Better known for its luxury watches, Cuervo y Sobrinos has set out to pay homage to this very Italian event with a pen collection comprising a fountain pen and rollerball named after the race. The firm has perfectly captured the spirit of the rally. This is partly the result of the Latin temperament and love of Swiss-style precision that coexist in this Cuban brand. But it’s

17


giunta al corpo, ispirata alle cerniere delle casseforti utilizzate presso la gioielleria di Cuervo y Sobrinos all’Avana. Il reticolo posto all’interno di tale struttura assomiglia alla calandra delle auto sportive di una volta; al suo centro spicca il logo della “Mille Miglia”, inciso su una placchetta a forma di freccia: la competizione automobilistica è infatti anche nota con il nome di “Freccia rossa”. La clip dispone di un meccanismo a molla integrato e riprende nelle sue linee il design della cassa degli orologi Espléndidos di Cuervo y Sobrinos: un vero e proprio tributo all’estetica Art Déco. L’elegante marchio della maison fa bella mostra di sé sia sul pennino della stilografica sia sulla testa del cappuccio. Quest’ultimo reca sull’anello la scritta “Cuervo y Sobrinos Havana 1882”. In omaggio ai 1.609 chilometri, corrispondenti alle mille miglia che danno il nome alla gara, la collezione Mille Miglia ha una tiratura limitata a 609 stilografiche e 1.000 roller. Di sicuro effetto anche la scatola in legno laccato nero e rosso, decorata con placchetta “Mille Miglia” sul coperchio e logo “Freccia rossa” all’interno, in cui questa penna viene presentata.

La scheda/Specifications Produttore Montegrappa per Cuervo y Sobrinos Distributore per l’Italia Diarsa Italia Anno di produzione 2010 Numero esemplari 609 stilografiche e 1.000 roller Materiali resina, rodio Decorazioni la struttura metallica sul fusto riprende il motivo delle cerniere delle casseforti. Il reticolo all’interno di tale struttura ricorda la calandra delle auto. Il marchio della maison inciso sulla testa del cappuccio e scritta “Cuervo y Sobrinos Havana 1882” sull’anello dello stesso Pennino in oro rosa 18 kt, personalizzato con il marchio di Cuervo y Sobrinos Prezzo stilografica 2.020 euro, roller 1.570 euro Manufacturer Montegrappa for Cuervo y Sobrinos Year of production 2010 Number of pieces 609 fountain pens and 1,000 rollerballs Materials resin, rhodium Decorative work Metal filigree design based on old vault hinges. Decorative work inside filigree based on radiator grille. Logo engraved on cap top with wording “Cuervo y Sobrinos Havana 1882” on cap band. Nib 18K rose gold with Cuervo y Sobrinos logo Price fountain pen 2,020 euros, rollerball 1,570 euros

18

also due to the fact that Marzio Villa, the president of Cuervo y Sobrinos, is an enormous fan of the Mille Miglia and has raced in it four times. It should also be mentioned, of course, that the production of these exclusive writing instruments has been entrusted to the very Italian and very expert Montegrappa. The design of these handmade pens brilliantly reflects the golden age of the Mille Miglia. The unusual red that distinguishes his body and cap recalls the gleaming racing cars of yesteryear. The pens in the collection have been produced using three layers of resin so as to eliminate the transparency typical of this material and to give them extra strength. Another distinguishing feature is the metal filigree on the barrel, inspired by the hinges on the old vaults used at Cuervo y Sobrinos’s original boutique in La Habana. The decorative work inside the filigree is based on the grille of a vintage sports car. In the center, the Mille Miglia logo is engraved on an arrow-shaped plaque – the race is also known as the “Frecia Rossa” (Red arrow). The clip has an incorporated spring mechanism and reflects the case design of Cuervo y Sobrinos’ art deco– inspired Espléndidos watch. The firm’s stylish logo is proudly displayed on both the fountain pen nib and the cap top, while the cap band is engraved “Cuervo y Sobrinos Havana 1882.” In tribute to the 1,609 kilometers of the thousand mile race, the Mille Miglia collection is limited to 609 fountain pens and 1,000 rollerballs. The striking black and red lacquer ed wooden case has a plaque marked “Mille Miglia” on the top with the “Freccia Rossa” logo inside.


www.pelikan.it


Punto di fusione per materiali e storia

Omas Fusion fa convivere perfettamente molteplici materiali nobili, rappresentativi di una produzione di penne che hanno dettato gusto e mode nel corso dei decenni 20

Christian Carosi


limitEd EditioN

A 85 anni dalla fondazione delle Officine Meccaniche Armando Simoni, l’edizione limitata Fusion (850 esemplari) si candida a divenire una pietra miliare nel panorama della scrittura, riunendo in un solo oggetto, passato, presente e futuro di un grande marchio come Omas. L’essenza evocativa è sottolineata dall’impiego di molteplici materiali nobili, riconducibili a una produzione ininterrotta di penne che hanno dettato il gusto e le mode nel corso dei decenni. Il modello di riferimento non poteva essere altro che la storica Arte Italiana, una penna inventata da Armando Simoni nel 1930 e caratterizzata dalla forma dodecagonale che identifica una produzione mai interrotta. Un gusto classico ed elegante che continua ad affascinare appassionati e collezionisti, riproposto in Fusion affiancando le molteplici materie prime utilizzate da Omas. Il risultato è una mescolanza di sfumature, sensazioni e suggestioni diverse, ancora una volta capaci di stupire per l’equilibrio complessivo ottenuto. La resina di cotone risalta con la sua lucentezza nell’elegante nero, piacevole al tatto, caldo e morbido grazie alla sua origine vegetale. Al suo fianco si colloca l’altrettanto naturale legno di ebano, tanto difficile da lavorare, quanto sorprendente nei risultati: ogni penna può essere considerata un pezzo unico per la varietà delle venature che questo legno garantisce. Tocca poi alla celluloide rievocare tutta la serie di strumenti prodotti a partire dal 1929. Questo particolare materiale permise a Simoni di soddisfare la sua voglia di colore, creando tonalità di ogni genere, con la garanzia di resi-

Fusing materials and history Reflecting a brand that has dictated tastes and fashions over the decades, Omas Fusion brings together exclusive materials in perfect harmony

Eighty-five years since the foundation of Officine Meccaniche Armano Simoni, the limited edition of 850 Fusion pens is set to become a milestone, bringing together in a single writing instrument the past present, and future of its illustrious creator, Omas. This coming together of different times is reflected in the use of different materials, all of which have been used as one time or another in a certain pen that Omas has been producing uninterrupted for decades and has throughout this time dictated changes in tastes and fashions. The pen in question is, of course, the historic Arte Italiana, the distinctive model designed by Armando Simoni in 1930 with a twelve-sided body. This classic, elegant design, which has never stopped appealing to collectors and pen users, is back in the Fusion, combined with the numerous raw materials used by Omas. The result is a mixture of different nuances, ideas and emotions that, combined in perfect harmony, will leave you in awe. Omas has used an elegant black cotton resin for the pen that, because of its plant origins, is warm, soft and pleasant to the touch. It has combined it with ebony, a wood that’s extremely difficult to work, but also produces surprising results. And, of course, each pen is unique because of the different grain of the wood. Celluloid is then used as a reference to the entire range of pens produced since 1929. It was celluloid that made it possible for Simoni to satisfy his desire for a universe of dif-

21


La scheda / Specifications Nome Fusion Produttore Omas Anno di produzione 2010 Numero esemplari 850 Materiali resina di cotone, legno, celluloide, titanio, argento e oro Finiture clip in titanio Decorazioni incisioni a diamante su pennino, collo serbatoio e clip Pennino in oro 18 kt, disponibile nella larghezza di tratto: Ef, F, M e B Sistema di caricamento stantuffo “twist crown” dotato di coroncine dentate presenti nel fondello e nel serbatoio Confezione astuccio dedicato in legno con dettagli in velluto Prezzo 3.100 euro Name Fusion Manufacturer Omas Year of production 2010 Number of pieces 850 Materials cotton resin, wood, celluloid, titanium, silver, gold Trim titanium clip Decorative work diamond head engraving on nib, barrel and clip Nib 18K gold, available in EF, F, M and B Filling system “twist crown” piston filler that uses cogs in barrel end and barrel

Packaging dedicated wood case with velvet trim Price 3,100 euros

22

stenza all’usura: un processo produttivo di cui Omas è depositaria e che in Fusion viene enfatizzato dalle profonde e delicate sfumature grigio perla. Le emozioni proseguono con il titanio, una materia con cui il marchio ha realizzato modelli a partire dal 2000, solo dopo approfondite ricerche che gli hanno permesso di mettere a punto un processo di lavorazione della qualità T2, estremamente pura, con il 2% di ossigeno e idrogeno. Vellutato al tatto e dalla colorazione grigio intensa, il titanio compare sul fusto, sul cappuccio ed è impiegato per la realizzazione del fermaglio. In una collezione tanto preziosa, non potevano mancare ovviamente l’argento, presente nel corpo della penna, e l’oro, utilizzato per creare un pennino esclusivo su cui spicca inciso il numero 85. Il passato trova così conferma in uno stile moderno dal design accattivante dove le diverse sfaccettature della materia regalano grandi emozioni e la tecnologia del sistema di caricamento garantisce perfetto allineamento delle sezioni di cui si compone Fusion.

ferent colors in a material that also stands up to hard use. The manufacturing processes he developed, still jealously guarded by the company, have been used to produce the Fusion, which is distinguished by its deep and delicate shades of pearl gray. The list of materials continues with titanium, a material that the brand has used for its pens since 2000, after extensive research and developing a process that made it possible to work with grade 2 quality titanium, an extremely pure form with 2% oxygen and hydrogen. Velvety to the touch and an intense gray color, titanium is used on the barrel, cap and clip. Such a precious collection of pens couldn’t overlook the use of silver, which has also been used for the barrel, and gold, used for the exclusive nib, engraved with the number 85. Fusion therefore brings the past into an attractive, modern design in which different materials produce exciting good looks, combined with the technology of the filling system that ensures that the different section that make up the pen are perfectly aligned.


Master-Crafted Limited Edition

ITALIA Via Dante 4, Milano Verona: MANELLA

- Tel. 02-86461215/86455268 - italia@diarsa.com

路 Milano: MEJANA 路 Milano: BRUNORI 路 Brescia: LAZZARONI 路 Roma: VERTECCHI


limitEd EditioN

Nate per far strada La partnership tra Montegrappa e Alfa si esprime in penne con una perfetta miscela di forma e funzione Alberto Guidovich

Per la realizzazione della penna che celebra il suo centenario, Alfa Romeo si è rivolta a un’altra azienda italiana in procinto di doppiare la boa dei cento anni di attività: Montegrappa. Il risultato di questa sinergia di talenti è una variegata serie di strumenti da scrittura, declinata in tre versioni (dove la celluloide è abbinata di volta in volta a materiali diversi), disponibili in quattro modi di scrittura (dalla stilografica al roller, dalla sfera alla micromina), per un totale di 12 modelli. Alla versione con cappuccio in celluloide e fusto in fibra di carbonio, felice connubio di materiali tradizionali e avveniristici, si aggiungono infatti le varianti dove alla fibra di carbonio si sostituiscono l’argento e – in un numero più esiguo di esemplari – l’oro. 1910 è il numero complessivo dei pezzi di cui consta questa edizione limitata; come in una raffinata cabala aritmetica, tale cifra va a delineare, insieme a un altro numero (il 246) ricorrente nella collezione, la data in cui Alfa venne fondata: il 24/6/1910. Il pennino della stilo, decorato con il tipico quadrifoglio Alfa, è bicolore, in oro 18 kt e parzialmente rodiato. La cura per i dettagli non si limita alle parti visibili della penna: lo dimostra la scelta dell’ebanite per il conduttore. 24

Born for the road To celebrate its centenary, Alfa Romeo turned to Montegrappa, another Italian company also celebrating its hundredth year of doing business. The result of this coming together of talent is a diverse range of writing instruments available in three versions, each combining celluloid with different materials. And with fountain pen, rollerball, ballpoint and mechanical pencil versions available of each version, there are 12 different models in all. Besides the versions with a celluloid cap and carbon fiber barrel – a marvelous combination of traditional and modern materials – there are also variants on which the carbon fiber is replaced by silver and, on a small number of pens, gold. In all, this limited edition comprises just 1,910 pieces, reflecting the date of Alpha’s foundation, June 24, 1910. The fountain pen nib, decorated with the traditional Alfa cloverleaf, is two-tone 18karat gold with a rhodium inlay. And the attention to detail goes beyond the visible parts of the pen, as demonstrated by the ebonite feed.


ADV

Black Sensation

Black sensation  Seguendo le orme promettenti della collezione Parker Premier, il nuovo modello è una prodezza di expertise. Fondendo la tradizionale maestria artigianale con la capacità di innovazione, la Black Edition raggiunge il perfetto equilibrio tra il sofisticato metallo spazzolato, il nichel palladium e il rivestimento in ceramica nera Un’immagine moderna e sofisticata per conquistare anche i più giovani e chi cerca qualcosa di originale. Parker inventa un modello dalla forte personalità e attrattiva che punta su l’impiego di un materiale insolito: Premier Black Edition è una nuova serie contraddistinta dalla finitura completamente nera, creata dall’unione tra il design moderno e lavorazioni realizzate con tecniche artigianali. Premier Black Edition è un intrigante piacere per gli occhi, grazie ai contrasti di luce, e un’esperienza superlativa per il tatto, grazie all’esclusiva sensazione tattile conferita dai materiali e dalle lavorazioni. La penna è realizzata in nickel palladium e rivestita da uno strato di ceramica rigorosamente black che viene spazzolato verticalmente in modo tale da creare una trama irregolare. Le finiture - anello centrale, puntale e fermaglio - sono in nero satinato. Il pennino della stilografica è in oro 18K, placcato in ruthenium, un prezioso metallo nero appartenente alla famiglia del platino. Più di 30 operazioni manuali sono necessarie per assemblare questo capolavoro dell’eccellenza Parker. La penna è disponibile in formato stilografica con pennino in oro 18 kt placcato rutenio (320 euro), roller e sfera (240-200 euro) ed è consegnata in un’elegante confezione regalo.

The latest Parker pen presents a modern, sophisticated image that’s sure to win over younger pen enthusiasts as well as anyone with an eye for the truly original. Parker has created a pen with a strong personality and good looks crafted from an unusual material. Premier Black Edition is a new series distinguished by a completely black finish, created by a coming together of contemporary design and traditional machining techniques. With the interplay of contrasting light it creates, the collection is a feast for the eyes. It’s also quite an experience to simply touch this pen, thanks to the unique tactile sensations created by its materials and finish. The pen is made of nickel palladium with a black ceramic coating, which is then brushed vertically to create an irregular texture. The central band, section and clip are all satin black. The fountain pen nib is 18-karat gold plated with ruthenium, a precious black metal belonging to the platinum family. More than 30 manual processes are involved in assembling this Parker masterpiece. The pen is available as a fountain pen with a ruthenium-plated 18-karat gold nib (320 euros), rollerball (240 euros) and ballpoint (200 euros). It sells in an elegant gift box.

Newell Rubbermaid Sanford Italy Srl Viale jenner 55 • 20159 Milano Tel +39 0266896.1

25


L’irreistibile fascino della personalità S. T. Dupont si è rivolta all’estroso artista Philippe Tournaire per trasformare la stilografica Olympio in un omaggio ad alcuni tra i più suggestivi monumenti Alberto Gerosa

Non si può certo dire che passino inosservate. Le penne scaturite dalla collaborazione tra S. T. Dupont e Philippe Tournaire, il gioielliere-artista di Place Vendôme con una spiccata tendenza a realizzare opere di grande originalità, fuori dagli schemi, sono un tributo appassionato, senza mezze misure, forse iperbolico ai grandi monumenti dell’umanità sparsi da un capo all’altro della Terra. Grazie alla sua straordinaria padronanza dell’arte orafa, Tournaire ha trasformato la stilografica Olympio di S.T. Dupont in un capolavoro di gioielleria creativa, fatto di bronzo, oro e finiture altrettanto preziose. La sommità della penna è coronata adesso dalla scultura della cappella del complesso parigino degli Invalides a Parigi (dove è custodito il sar-

26

cofago in cui riposa Napoleone Bonaparte), con la sua spettacolare cupola, adesso da quella della cattedrale moscovita di San Basilio, le cui torri dalle cuspidi multicolore sembrano uscire da un racconto di Puškin, oppure ancora dalla Pagoda del Sole, in Cina, con l’affascinante ritmo dei suoi volumi reiterati. Per ciascuno di questi monumenti Tournaire ha realizzato 15 esemplari, in un’edizione limitata di strumenti da scrittura il cui costo varia da 5.500 a 7.000 euro a pezzo, a seconda del motivo. Una cifra impegnativa, ma ampiamente giustificata se si considera, oltre al particolare estro dell’artigiano-artista, il fatto che le tre opere sono forgiate, lucidate e rifinite a mano, mentre le cupole dei templi e il tetto della pagoda sono ricavati da un pezzo unico d’oro 18

kt. Sono stati inoltre impiegati l’oro rosa per le finiture della pagoda e lacca colorata per quelle di San Basilio. Le colonne bronzee intagliate sul corpo della penna sono ulteriormente abbellite da un elegante motivo floreale, ricorrente nei fregi dei palazzi parigini del ‘600. Il pennino è in oro 18kt, analogamente alle stilografiche Olympio XL, una collezione che non ha bisogno di presentazioni.Questa edizione limitata si arricchirà presto di nuovi pregevoli pezzi in oro bianco, sui quali saranno raffigurati il Campidoglio di Washington, la Venere di Milo e l’Opéra di Parigi. Senza dimenticare che S.T. Dupont e Tournaire offrono la possibilità di realizzare strumenti da scrittura su misura, ovvero personalizzati sul modello del soggetto o dell’opera d’arte richiesto dal cliente.


limitEd EditioN

La scheda / Specifications Nome Olympio Produttore S.T. Dupont, in collaborazione con Philippe Tournaire Distributore per l’Italia S.T. Dupont Italia Anno di produzione 2010 Numero esemplari 15 stilografiche per soggetto Materialibronzo, oro 18 kt, lacca colorata e oro rosa Decorazioni scultura con fregio floreale caratteristico dei palazzi parigini del XVII secolo Pennino in oro 18 kt Sistema di caricamento a cartuccia/converter Prezzo “Parigi - Les Invalides” 5.500 euro; “Mosca - Cattedrale di San Basilio” 7.000 euro; “Cina – Pagoda del Sole” 6.000 euro

Name Olympio Manufacturer S.T. Dupont in collaboration with Philippe Tournaire Year of production 2010 Number of pieces 15 fountain pens of each subject Materials bronze, 18K gold, lacquer, rose gold Decorative work sculpture and floral motif typical of 17th century Parisian architecture Nib 18K gold Filling system cartridge or converter Price Paris – Les Invalides 5,500 euros, Moscow – Saint Basil Cathedral 7,000 euros, China – Pagoda of the Sun 6,000 euros

Irresistibly unique S.T. Dupont has joined forces with artist Philippe Tournaire to transform its Olympio fountain pen into a tribute to some of the world’s greatest buildings

There’s not the slightest chance that these pens will go unnoticed. They’re the product of collaboration between S.T. Dupont and Philippe Tournaire, the jeweler-artist who operates a boutique in Place Vendôme, Paris, known for his astoundingly original works. Created with no half measures, these pens are a passionate tribute to the world’s architectural masterpieces. With extraordinary mastery of his craft, Tournaire has transformed the S.T. Dupont Olympio fountain pen into a series of masterpieces in bronze and gold. The three different pens are crowned with a sculpture of the chapel from the Les Invalides complex in Paris (the burial site of Napoleon Bonaparte) with its spectacular dome; Saint Basil’s Cathedral in Moscow, whose colorful domes seem like something straight from the pages of Pushkin; and China’s Pagoda of the Sun, with its fascinating repetition of forms. Tournaire has created 15 of each in a limited edition of writing instruments that cost between 5,500 and 7,000 euros each. Prices are high but more than justified by both the fact that they are unique artistic creations and that each pen is forged, polished and finished entirely by hand. Also, the domes of the churches and the roof of the pagoda are a single piece of 18-karat gold. The Pagoda of the Sun design also has rose gold trim, while the Saint Basil pen used lacquer. The bronze columns engraved into the barrel of each pen are embellished with an elegant floral pattern, borrowed from 17th century Parisian stately homes. The nib is 18karat gold like the Olympio XL, a collection that needs no introduction. This limited edition will soon grow with the addition of new pens in white gold dedicated to the Capitol Building, the Venus de Milo and the Paris Opera. S.T. Dupont and Tournaire also offer their customers the chance of ordering writing instruments inspired by the subject or artwork of their choice.

27


limitEd EditioN

Il fascino ancestrale del fuoco La magia delle lingue tremolanti di fuoco rivive sul fusto di Pelikan Fire, una limited edition composta da 500 stilografiche dal colore rosso acceso Christian Carosi

Prosegue il viaggio di Pelikan lungo le diverse fasi dell’evoluzione umana. E dopo le edizioni limitate dedicate a tappe fondamentali come la creazione della scrittura e la capacità di calcolare il tempo, rispettivamente con “Evolution of Script” del 2007 e “Calculation of Times” del 2008, adesso è il turno dell’arte di maneggiare il fuoco con Fire. Il fuoco, la cui scoperta ha determinato in modo definitivo la nostra storia, perché ha permesso di proteggere gli antenati dagli attacchi delle bestie feroci e ha dato l’avvio alla metallurgia, mantiene ancora oggi un fascino ancestrale. Lo stesso che la mitologia greca ha sottolineato, creando il mito di Prometeo, il figlio di Zeus che osò rubare la fiamma per donarla agli uomini, patendo una terribile vendetta da parte del padre. La magia delle lingue tremolanti di fuoco rivive sul fusto di Fire, una limited edition composta da 500 stilografiche dal colore rosso acceso: per ottenere un risultato così vivido, il fusto in metallo laccato è stato lucidato più volte e le 28

sottili fiamme gialle sono state realizzate al laser, lucidate e dorate. Il risultato è un guizzo estremamente realistico, enfatizzato dai lapilli che si sprigionano in volute e terminano con scintille luccicanti realizzate facendo uso di topazi bianchi. Le finiture in oro giallo fanno da contorno al rosso dominante e creano un equilibrato e intenso connubio cromatico: da notare il fermaglio dorato su cui è raffigurato in rilievo un piccolo braciere che sembra dare avvio alla fiamma sovrastante. Il pennino, disponibile nelle tre classiche gradazioni di tratto, è in oro giallo 18 kt con punta in iridio, e anche qui abbiamo un’incisione in rilievo di una fiamma che arde. Il numero dell’edizione, che vuole ricordare i 500 gradi che possono essere raggiunti dalla brace, è inciso sul fondello della stilografica, mentre la firma di Pelikan è iscritta sulla vera centrale. Ogni esemplare viene consegnato in un’elegante scatola in legno di colore rosso vivo con finiture dorate in abbinamento al tema della penna.


La scheda / Specifications Nome Fire Produttore Pelikan Anno di produzione 2010 Numero esemplari 500 Materiali metallo laccato Finiture placcate oro Decorazioni il fusto è inciso al laser con fiamme dorate e decorato con topazi bianchi Pennino in oro 18 kt, con punta in iridio; larghezza di tratto: F, M e B Confezione scatola in legno rosso con minuterie dorate Prezzo 1.400 euro Name Fire Manufacturer Pelikan Year of production 2010 Number of pieces 500 Materials lacquered metal Trim gold plated Decorative work barrel laser engraved with gold-plated flames, white topaz gemstones Nib 18K gold with iridium tip, available in F, M, B Packaging red wood case with gold-plated fittings Price 1,400 euros

Our primordial fascination with fire Pelikan captures the magic of flickering flames on the barrel of Fire, a limited edition of 500 brilliant red fountain pens Pelikan is continuing its journey through the achievements of civilization. Following on from limited editions dedicated to the invention of writing and the calculation of time – with 2007’s Evolution of Script and 2008’s Calculation of Times, respectively – the German pen maker is now looking at the discovery and taming of fire. Few things shaped the course of history so much, the discovery of fire allowing our ancestors to keep warm, protect themselves against wild animals, and work with metals. And fire still retains the same primordial fascination that saw the Greeks create the myth of Prometheus, the son of Zeus who dar ed to steal the flames to give them to men but then suffered the terrible wrath of his father. Pelikan has captured the magic of the flickering tongues of flame on the barrel of Fire, a limited edition of 500 fountain brilliant red fountain pens. To produce this fiery red, Pelikan polishes the lacquered met-

al barrel repeatedly, while the yellow flame design is laser engraved, polished and then plated with gold. The result is a wonderfully realistic flickering fire, further enhanced by trails of sparks spiraling off the flames, terminating in white topaz gemstones. The yellow gold trim frames the dominant red, creating both a balance and an intense chromatic combination. The gold-plated clip is decorated in relief with a tiny flaming brazier. The nib, available in the three standard widths, is 18karat yellow gold with an iridium tip, and also relief engraved with flames. The edition number of the pen is engraved on the barrel end, while the Pelikan logo is engraved on the central band. The number of pieces in the edition, 500, refers to the hottest temperature, in Celsius, that embers can reach. Reflecting the color scheme of the pen, Fire sells in an elegant bright red wooden case with gold-plated fittings. 29


limitEd EditioN

Predappio and the 1920s

Predappio, anni ruggenti Stipula lancia sul mercato il primo elemento di una collezione dedicata alle penne di Romagna Alberto Guidovich

Le città “di fondazione”, dalla nuova Predappio degli architetti razionalisti degli anni Venti alla Brasilia di Niemeyer, hanno sempre esercitato un fascino particolare. La cittadina romagnola ha conosciuto un simile destino, complice il fatto che lì vide la luce, nel 1883, Benito Mussolini. A Predappio, alle sue innovative architetture e all’importanza nella storia d’Italia di questa località, che oltre a Mussolini ha dato i natali ad Adone Zoli, presidente del Consiglio dal 1957 al 1958, è dedicata la penna che Stipula (marchio di Etruria) ha realizzato in collaborazione con La Nuova Stilografica di Forlì. Questo strumento da scrittura in elegante acrilico nero si distingue soprattutto per la clip raffigurante la torre dell’ex Casa del Fascio di Predappio e, perfettamente allineata a quest’ultima grazie a una speciale filettatura, l’incisione recante il nome della località nel carattere tipografico diffuso negli “anni ruggenti”. Predappio, con cui s’inaugura il progetto “Penne di Romagna”, viene prodotta in edizione limitata, suddivisa in due serie numerate di 927 esemplari ciascuna, corrispondenti alle varianti stilografica con pennino a punta d’iridio (prezzo 175 euro) e roller (prezzo 135 euro).

30

From the Italian town of Predappio, rebuilt in the 1920s by Rationalist architects, to Niemeyer’s Brasilia, planned cities have an unusual attraction about them. Predappio, in the Emilia-Romagna region of Italy, was rebuilt as a planned city after it was wiped out by a landslide. Its more impressive rebuild was largely due to the fact that Mussolini was born here in 1883. In collaboration with Forlì pen store La Nuova Stilografica, Stipula (an Etruria brand) has dedicated a new pen to the town, its architecture and its important role in Italian history, not only as the birthplace of Mussolini but also of Adone Zoli, Italian prime minister in 1957 and ’58. Crafted of an elegant black acrylic, this writing instrument is distinguished by its clip that depicts the tower of the ex-Fascist headquarters in Predappio. The engraved place name uses characters typical of 1920s Italy. Predappio, the first pen in the “Penne di Romagna” project, is a limited edition of 927 numbered fountain pens (175 euros) and the same number of numbered rollerballs (135 euros). The fountain pen nib is tipped with iridium.


70

Elmo & Mo Montegrappa ontegrappa S.p.A. - Via Via CĂ  Erizzo, 43/45 - 36061 Ba Bassano assano del Grappa (VI) - It Italia alia Tel. +39 +3 39 0424 522232 - E-mail: E-mail: info@montegrappa.com - www.montegrappa.com www.montegrappa.com Tel.

MUHAMMAD ALI and associated ma marks arks are trademarks of Muhammad Ali Enterp Enterprises prises LLC Š MAE LLC


limitEd EditioN

La bellezza dei gigli Ai fiori in grado di evocare purezza, bellezza e grazia s’ispira David Oscarson per la nuova edizione limitata che celebra il suo decimo anniversario Alberto Gerosa

Sono nientemeno che delle suggestioni bibliche ad accompagnare la collezione “Consider the Lilies” (“Guardate i gigli”), dodicesima serie delle tirature limitate di David Oscarson. Nemmeno le sontuose vesti del leggendario re Salomone possono eguagliare la bellezza e la maestà di questi fiori, sebbene essi non filino né tessano: tale immagine dal Vangelo di Luca conserva il suo fascino inalterato nei millenni e non di rado echeggia, come da lontano, in opere che rispecchiano la cultura contemporanea nei suoi molteplici registri (“E voglio vivere come i gigli nei campi...”, recita la celebre canzone “A pa’” di Francesco De Gregori...). Ed è con la collezione Consider the Lilies, ovvero mediante un’immagine dotata di una simile carica archetipica, in grado di evocare purezza, bellezza e grazia, che il brand statunitense David Oscarson, fondato dall’omonimo designer di origine scandinava, ha deciso di celebrare il suo decimo anniversario. 32

La penna che ne risulta è l’espressione – del tutto convincente - di tali valori: il corpo di ciascun esemplare di Lily è stato intagliato su tre livelli a motivi guilloché, lasciando in rilievo i contorni delle foglie di giglio, di quelle di ninfea e dei fiori. Le colorazioni di questi ultimi sono state ottenute mescolando tre tinte di smalto duro traslucido, raggiungendo in tal modo quell’unicità e irripetibilità che caratterizzano i gigli nella realtà. I motivi floreali, realizzati in sei colori brillanti, si stagliano su eleganti sfondi bianchi e neri, anch’essi realizzati tramite la cottura in fornace di smalto opaco a elevato punto di fusione. I pennini in oro 18 kt e le decorazioni in argento dorato costituiscono il pendant di classe dei pregiati smalti impiegati nei “Gigli” di Oscarson. La collezione “Consider the Lilies” contempla due varianti cromatiche, ciascuna prodotta in 88 esemplari

tra stilo e roller: la prima abbina all’argento dorato e agli smalti traslucidi color zafferano, limone, vermiglio e smeraldo lo smalto opaco nero; nella seconda variante, invece, lo smalto opaco è bianco. I prezzi sono elevati, ma del tutto ragionevoli se rapportati alla quantità di ore di lavoro certosino necessarie per la realizzazione di ciascun esemplare.


La scheda / Specifications

Nome Consider the Lilies Produttore David Oscarson Venditore autorizzato per l’Italia Lazzaroni Penne, Brescia Anno di produzione 2009 Numero esemplari 176: due set di 88 penne (in versione stilo e roller) ciascuno, rispettivamente per la colorazione a sfondo nero e per quella a sfondo bianco Materiali argento dorato e smalto a elevato punto di fusione Decorazioni in argento dorato e/o lega argento e oro giallo 18 kt; incisioni eseguite su tre livelli a motivi guilloché e smaltature realizzate mediante fusione di smalti duri opachi e traslucidi Pennino in oro fino 18 kt, tratto medio-largo Prezzo consigliatostilografica 4.900 dollari; roller 4.700 dollari

Name Consider the Lilies Manufacturer David Oscarson Authorized Italian retailer Lazzaroni Penne, Brescia Year of production 2009 Number of pieces 176: two sets of 88 pens (fountain pen and rollerball) each with the black and white backgrounds Materials gold-plated silver and enamel Decorative work gold-plated silver and/or silver and 18K gold, 3 levels of guilloche engraving and opaque and translucent hard enamels Nib 18K gold, medium-large Recommended retail price fountain pen 4,900 dollars, rollerball 4,700 dollars

Beautiful lilies David Oscarson has turned to the lily, to create a limited edition pen that celebrates the firm’s tenth anniversary For its 12th limited edition collection, David Oscarson has drawn upon scripture, dubbing its new pen Consider the Lilies – “Consider the lilies of the field, how they grow: they neither toil nor spin; and yet I say to you that even Solomon in all his glory was not arrayed like one of these.” This image from Luke is just as meaningful today as ever and still echoes through modern books, films and music. The American firm, founded by the Scandinavian-born designer of the same name, is marking its tenth anniversary with this archetypal image as a symbol of purity, grace and beauty. And the pen is a convincing expression of these values, with the body the product of three levels of guilloche engraving and featuring designs of lily leaves, lily pads and the flowers themselves. The colors of the lilies are the product of a mixture of three colors of hard enamel, producing an effect that is as unique as lilies themselves. The floral motifs, in six eye-catching colors, are set against elegant black and white backgrounds, which are kiln-fired in opaque hard enamel. The 18-karat gold nib and gold-plated silver decorative work are the perfect complement to the fine enamel used to create the pen. The Consider the Lilies collection is available in two color schemes, each limited to 88 fountain pens and rollerballs. The first version combines goldplated silver and translucent saffron, citrine, ruby and emerald enamel with opaque black enamel. On the second version, the opaque enamel is white. The prices are high but entirely reasonable given the hours of painstaking work that go into making each pen.

33


limitEd EditioN

Un museo da principi Visconti ha realizzato una penna stilografica commemorativa per il Centenario del Museo Oceanografico di Montecarlo fondato dal Principe Alberto I di Monaco Christian Carosi

Un secolo fa, affrontare gli oceani per studiare l’ambiente marino e i suoi abitanti era un’impresa da capitani coraggiosi e una prerogativa di pochi appassionati. Tra essi spicca il nome del Principe Alberto I di Monaco, fondatore del Museo Oceanografico di Montecarlo, la prestigiosa istituzione che dal 1910 è ospitata in un imponente edificio neoclassico costruito a picco sul mare. Qui sono raccolti reperti di ogni tipo, dai fossili alle imbarcazioni storiche, ed è presente un grande acquario con ricche ricostruzioni di ambienti marini in cui sono ospitate anche varietà di pesci e coralli tropicali. Per celebrare il centenario del museo monegasco, Visconti ha avuto l’onere e l’onore di realizzare una penna stilografica commemorativa: l’incarico è giunto direttamente dalla Fondazione del museo presieduta dal Principe Alberto II di Monaco, grande appassionato e collezionista di strumenti da scrittura; a lui è stata consegnata la stilografica numero 000/100 con la quale sono stati firmati tutti i documenti e gli atti relativi al Centenario nel corso della manifestazione svoltasi all’interno della biblioteca del museo alla presenza della Principessa Carolina di Monaco e dalle più alte cariche del Principato. Si può quindi dire che abbiano nobili origini le 100 penne realizzate in resina colore avorio incise con la tecnica scrimshaw in color seppia: sul fusto sono raffigurati il maestoso edificio che accoglie il museo affacciato sul mare e un veliero che vi passa davanti, come a ricordare le imprese del suo fondatore; il cappuccio presenta la riproduzione di un capodoglio, il gigantesco mammifero dei mari, di cui il museo possiede uno scheletro intero che sovrasta una delle aree espositive; è poi incisa una ninfa, la stessa che comparve sul medaglione commemorativo forgiato in occasione dell’inaugurazione del museo. Le finiture sono interamente in oro, mentre il pennino Dreamtouch, brevettato da Visconti, è in palladio 23 kt. 34


La scheda / Specifications Nome Centenario del Museo Oceanografico Produttore Visconti Anno di produzione 2010 Numero esemplari 100 stilografiche Materiali resina in colore avorio Finiture placcate in oro 18 kt Decorazioni incisioni a scrimshaw che riproducono il museo, un veliero e un capodoglio Pennino palladio a 23 kt Dreamtouch, misura unica Sistema di caricamento doppio serbatoio Confezione in legno di radica; contiene, oltre alla stilografica, un calamaio in cristallo Prezzo 1.280 euro (la vendita viene effettuata solo dal Museo Oceanografico di Monaco) Name Centenario del Museo Oceanografico Manufacturer Visconti Year of production 2010 Number of pieces 100 Materials Ivory-colored resin Trim 18K gold plated Decorative work scrimshaw engraving of the museum, a sailing boat and a sperm whale Nib 23K palladium Dreamtouch, one width only Filling system double reservoir Packaging briarwood, includes a crystal inkwell Price 1,280 euros (only available from the Monaco Oceanographic Museum)

A princely museum Visconti creates a fountain pen to mark the centenary of Monte Carlo’s Oceanographic Museum, founded by Prince Albert I of Monaco A century ago, sailing the oceans to study the marine environment and its inhabitants was a job for courageous captains and the privilege of a select few. Among them was Prince Albert I of Monaco, founder of Monte Carlo’s Oceanographic Museum, the prestigious institution that, since 1910, has been housed in a neoclassical building overlooking the sea. Its collection includes all kinds of exhibits, from fossils to historic boats. It also has a large aquarium with elaborately recreated marine environments that features varieties of tropical fish and corals. To celebrate the museum’s centenary, Prince Albert II of Monaco, a writing instrument collector himself, commissioned Visconti to create a commemorative edition fountain pen. The prince was presented with pen number 000/100, which he used to sign all the documents relating to the centenary during an event held in the museum’s library in the presence of Princess Caroline and high ranking officials from the principality.

It’s therefore fair to say that these 100 ivory-colored resin pens with their sepia scrimshaw engravings are of noble origins. The barrel is decorated with an image of the magnificent museum building and, by way of a r eminder of its founder’s expeditions, a passing sailing ship. On the cap is an image of a sperm whale, that giant mammal of the seas, the skeleton of which hangs over one of the museum’s exhibit halls. It also features an image of the water nymph that appears on a commemorative medallion forged to mark the opening of the museum. All trim is gold, while the pen’s Dreamtouch nib, patented by Visconti, is 23-karat palladium. The fountain pen has a double r eservoir system and is packaged in an elegant briarwood case, along with a crystal inkwell. A part of the proceeds from sales will be donated to the Prince Albert II of Monaco Foundation, which works to protect the environment and encourage sustainable development. 35


compugraf

“la superstizione è la poesia della vita” Johann Wolfang Goethe.

“non é vero ma ci credo” fu la risposta arguta dell’illustre filosofo Benedetto Croce, interrogato sugli effetti di certi pregiudizi.

“essere superstiziosi è sintomo di grande ignoranza, ma non esserlo porta male” una battuta del grande Eduardo De Filippo.

...”svita la sfera magica!”

[modelli depositati e brevettati]

[delta-artigiani della scrittura]

tel. +39 0815030251 fax +39 0815036028 www.deltapen.it info@deltapen.it www.markiaro.com info@markiaro.com


Aurora Alpha seduce grazie alle forme arrotondate e alla finitura “godron” che la rende un gioiello Aurora penne, leader dal 1919 nella produzione e commercializzazione di strumenti di scrittura, fine pelletteria, orologi e carta, lancia la nuova linea di penne, Alpha, una collezione dai tratti morbidi e dalle forme arrotondate che richiamano eleganza, stile e fascinazione. Per Aurora rappresenta un nuovo inizio di una storia che dura da quasi 100 anni. Con questa nuova collezione infatti l’azienda torinese vuole simboleggiare un grande cambiamento, con una nuova linea dallo spirito romantico di chi si incammina per un lungo viaggio, ma anche dalle curve, dal carattere e dalle linee dolci per il cappuccio che culminano nell’ovoide stilizzato sulla testina e inciso sull’anello. La collezione, dalle forme completamente nuove, è composta da penna stilografica con pennino in oro

38

massiccio, penna a sfera e roller, si distingue per i dettagli unici in particolare per la lavorazione di precisione estrema che impreziosisce l’impugnatura. Una finitura “godron” con profilo a piramide tronca eseguita con utensili in diamanti naturali, lucidata e brillantata, ispirata alle bellezze architettoniche italiane, ammirate e invidiate da tutto il mondo, rende la penna un gioiello. Aurora a ben ragione può vantare di essere al 100% Made in Italy e rappresenta con orgoglio il design e la creatività del Paese. Dalla sua nascita ad oggi non sono cambiati i valori che hanno reso Aurora un leader internazionale nel settore: la passione per la bellezza e lo stile, unita alla cura per la qualità sin nei minimi dettagli. Da storica manifattura torinese, l’azienda ha guidato l’evoluzione degli strumenti di scrittura mantenendo sempre l’equilibrio tra artigianalità e tecnologia e creando oggetti con caratteristiche uniche. Le fasi produttive condotte con tecnologie computerizzate, si affiancano a lavorazioni realizzate con le tecniche tipiche della tradizione orafa; esperti artigiani lavorano a mano e realizzano i pennini con il metodo di battitura come un tempo, con la possibilità di scegliere il pennino dal tratto che si adatta meglio al gusto personale, nonché pennini speciali per le scritture calligrafiche e per i mancini. La scelta di materiali e metalli pregiati (oro, argento, madreperla, rubini ecc.) conferisce ad ogni penna il valore di un vero e proprio gioiello. Guidata dalla famiglia Verona, da quattro generazioni coinvolta nel mondo della scrittura, con un unico stabilimento produttivo a Torino, Aurora è sinonimo di eccellenza Made in Italy nel polo del lusso, riconosciuta ed apprezzata a livello internazionale in oltre 50 paesi del mondo.


ADV

www.aurorapen.it

style with flowing lines A jewel of a pen, the Aurora Alpha will seduce you with its rounded lines and godron engraving A leading manufacturer of writing instruments, leather goods, watches, and paper since 1919, Aurora has released a new line of pens. Dubbed Alpha, the collection features soft, elegant lines that are guaranteed to beguile you. For the Turin-based company, the line represents a major shift in direction, as reflected in these writing instruments’ entirely new design, marked by a romantic spirit with soft curves and flowing lines. It comprises a fountain pen with a solid gold nib, a ballpoint and rollerball. Each one is remarkable for its unique features, such as the high-precision work that goes into crafting the grip. The natural diamond engraved godron truncated pyramid design, inspired by Italy’s architectural treasures, makes these pen true jewels. One hundred percent made in Italy, Aurora products proudly symbolize the design skill and creativity of a country. Since the firm was established, the values that have made Aurora a world leader in its field have remained unchanged: a passion for beauty and style, combined with a

commitment to quality that extends to the tiniest details. From its historic factory in Turin, the company has been at the forefront of the evolution of writing instruments, while always maintaining a balance between craftsmanship and technology to create products that are utterly unique. Aurora uses computerized manufacturing methods side by side with the traditional techniques of goldsmiths. The nibs in particular are hand crafted and hammered to shape, as was traditionally done, with the firm offering customers a range of nibs to suit their personal writing style, as well as nibs for calligraphy and left-handed pen users. The extensive use of precious materials and metals (gold, silver, mother-of-pearl, rubies, and so on) makes each pen is a real jewel. Operated by the Verona family, which has been in the business now for four generations, with a single factory in Turin, Aurora is synonymous with excellence in Italian made luxury. Its products have won admirers in over 50 countries around the world.

39


PEN sHoW

Nel blu dipinto di blu La famiglia Souveraen di Pelikan si amplia con l’introduzione del modello 800 Blue o’Blue Mario Crisanti

La classica serie che nel tempo ha raccolto gli stilemi del marchio, dalle forme proporzionate e le tinte lineari tra le quali spicca la tipica abbinata verde/nero di Pelikan, accoglie oggi l’ingresso della 800 Blue o’Blue: la misura e il peso sono standard (16,3 cm x 28,7 grammi), mentre innovativo è il colore leggermente traslucido che - come dice il nome (“o” è l’abbreviazione di “over”) - appare come il risultato di larghe campiture di diverse tonalità di blu sovrapposte. Per ottenere questa nuance il materiale acrilico di base viene fuso e trasformato in lastre di un certo spessore, successivamente tagliate a pezzi rettangolari. Ciascun pezzo è lavorato in modo da ottenere una barra a sezione rotonda e cava all’interno: il corpo della penna al quale si aggiunge il meccanismo di caricamento e il manicotto del cappuccio. Come ultima fase, la penna è sottoposta a lucidatura e dotata delle finiture placcate oro, tra cui è riconoscibile il fermaglio a becco di pellicano. Fanno parte di questa edizione la stilografica a stantuffo, la penna a sfera e il roller: la stilografica ha il pennino in oro 18 kt, con decorazioni in rodio e punta in iridio (390 euro), mentre la penna a sfera ha il meccanismo rotante e scrive con refill gigante internazionale (215 euro) e il roller ha il refill 338M a inchiostro liquido colore nero (260 euro). Tutte sono consegnate in un astuccio regalo, la cui tonalità di blu si intona perfettamente a quella del fusto della penna.

Blue Christmas The classic 800 series, which over the years has come to reflect the style of the Pelikan brand in its well-proportioned lines and solid colors, has been joined by the blue o’ blue model. While the dimensions and weight remain standard (6 3/8 inches and one ounce), the exciting new feature of this pen is its slightly translucent colors, with – as the name suggests – overlapping splashes of blue. Pelikan produces this effect by transforming the base acrylic material into sheets, which are then cut into rectangular pieces. Each piece is then worked to produce a round hollow bar, used to make the body and cap of the pen. The final stages of the manufacturing process involve fitting the filling mechanism, polishing the acrylic, and then attaching the gold-plated trim, including the clip with its pelican bill design. The blue o’ blue model is available as a piston-filled fountain pen, ballpoint and rollerball. The fountain pen has a rhodium-inlaid 18-karat gold nib with an iridium tip (390 euros). The ballpoint has a twist mechanism and takes a giant international refill (215 euros). Finally, the rollerball takes a 338M black liquid ink refill (260 euros). Each version sells in a gift box in shades of blue that perfectly match those of the pen. 40


Excellence ence A Marakesh esh made in germany rrmany

www.diplomat-pen.de www w.diplomat-pen.de by b y Wirth Wirth & G Goffi off i - M Milano ilano - www.wigo.it www.wigo.it - tel. tel. 0 02.58.10.07.05 2.58.10.07.05


PEN sHoW

L’unicità del titanio Il materiale caratterizza il fusto del nuovo modello Titanium della collezione Anello di Faber-Castell Christian Carosi

Resistente, leggero, piacevole al tatto, il titanio ha caratteristiche uniche, molto apprezzate nella realizzazione di oggetti preziosi e durevoli nel tempo, come si può vedere anche nello speciale che sul numero 95 abbiamo dedicato a penne e accessori realizzati con questo affascinante materiale. Faber-Castell ne conosce le qualità e lo ripropone su una delle sue linee storiche, la collezione Anello, presentando il nuovo modello Titanium. Qui il titanio diventa protagonista del fusto e ne ricopre gran parte, lasciandosi intervallare da anelli platinum plated, materiale con cui sono realizzate anche le finiture e il cappuccio. Il risultato è una penna di estrema modernità, dal design pulito ed elegante, capace di attirare lo sguardo con la sua avveniristica silhouette e riflessi inusuali. In mano lo strumento risulta leggero e confortevole, pronto a scorrere sul foglio grazie a sistemi di scrittura precisi e affidabili come quello del roller o della penna a sfera (rispettivamente 350 e 295 euro); per gli amanti del disegno esiste sempre la versione a mina dotata di serbatoio per le punte di ricambio (295 euro) e per chi cerca il piacere più tradizionale c’è la stilografica, dal fusto avveniristico, con pennino in oro 18 carati e sistema di caricamento a cartuccia o convertitore (495 euro).

Unique titanium Titanium, the new addition to Faber-Castell’s Anello collection, features a barrel in the same material Durable, light, and pleasant to the touch, titanium has unique properties that make it highly prized in the production of luxury goods. (We devoted a feature article to pens and accessories made using this fascinating material in issue 95.) Faber-Castell also holds this metal in high regard and has now used it in one of its most classic lines, the Anello collection, to create the new Titanium model. The metal is the star of this pen, covering most of its barrel, interspersed with platinum-plated bands. The cap and trim are also platinum-plated. The result is a pen with a clean, elegant design, a futuristic profile, and a unique sheen that’s sure to turn heads. The writing instrument feels light and comfortable in your hand. Both the rollerball and ballpoint have precision writing systems that produce a fluid line (350 and 295 euros respectively). A mechanical pencil version is also available with a compartment for spare leads (295 euros). For lovers of tradition, the fountain pen has an 18-karat gold nib and takes a cartridge or converter (495 euros). 42


PEN sHoW

Un volteggio di farfalle Grazie alla tecnica dello scrimshaw, la serie Butterfly di Ghibli, composta da sei stilografiche e una sfera, sorprende con effetti decorativi Christian Carosi

È ispirata alle farfalle la nuova linea proposta per il 2010 da Ghibli, il marchio dietro cui opera l’esperta mano di Riccardo Debole. La serie speciale Butterfly è composta da sette penne, sei stilografiche e una a sfera: pezzi unici, realizzati e incisi a mano con la tecnica dello scrimshaw, un’arte complessa e affascinante in grado di creare sorprendenti effetti decorativi sulla superficie utilizzata. In questo caso si tratta principalmente di avorio ricavato da una zanna di mammut preistorico ritrovato in Siberia e vissuto più di 30.000 anni fa. A seconda del modello, sono impiegati diversi altri elementi per ottenere penne uniche nella forma e nei colori, curate in ogni minimo dettaglio: il corno di bufalo, la radica di acero, l’ebano nero e il corno di mammut permettono a Debole di spaziare con la fantasia, creando abbinamenti sempre molto suggestivi e riusciti. Anche le finiture sono eseguite con precisione e realizzate con placcature in oro, rodio o titanio nero, cromature e inserti in madreperla, a dimostrazione di una capacità artistica che copre differenti tecniche. Per quanto attiene al sistema di scrittura, la collezione Butterfly si compone di sei stilografiche e una penna a sfera: il pennino impiegato per le stilografiche è in oro 18 kt, in alcune versioni con due toni di colore, sempre nella larghezza di tratto media e con sistema di caricamento a converter o cartuccia. Terminato il montaggio, le penne sono pronte a prendere il volo con le farfalle che volteggiano leggere sulla superfici, accennate in bianco e nero o con ali coloratissime, come a voler simboleggiare l’incontro tra l’effimero della loro breve vita e l’eternità racchiusa nell’idea stessa di bellezza. Imprigionate per sempre nella durevole materia lavorata dall’uomo, ci rammentano quanto sia prezioso e fuggevole il piacere estetico che giustifica un’intera esistenza. 44


The flight of the butterflies Ghibli’s special Butterfly series includes seven pens: six fountain pens and one ballpoint

Ghibli, the brand set up by architect and craftsman Riccardo Debole, has drawn its inspiration for its new line for 2010 from butterflies. The special Butterfly series includes seven pens: six fountain pens and one ballpoint. Each one is unique, handmade and, in some cases, hand engraved using the scrimshaw technique, a demanding and fascinating art form that produces stunning decorative effects. The scrimshawed models mainly use ivory from a 30 thousand year old mammoth tusk found in Siberia. The other pens are painstakingly crafted in different materials and feature their own unique shapes and colors. Buffalo horn, maple burl, black ebony, as well as mammoth ivory, are all materials that Debole uses with imagination to create consistently impressive designs. Equal care goes into the trim, which is produced with gold, rhodium, black titanium, or chrome plating and mother-of-pearl inlays, demonstrating the craftsman’s skill with a range of techniques. Trapped forever in materials worked by man, butterflies flutter lightly over the surface of the pens, either in black and white or with kaleidoscopic wings, perhaps symbolizing the contrast between their tiny life spans and the eternal nature of beauty. 45


PEN sHoW

Mix di ceramica e rodio Varius Caran d’Ache crea un elegante contrasto, reinventando la forma esagonale simbolo del suo brand Christian Carosi

L’arte della ceramica mantiene inalterato nei secoli il suo fascino legato a una materia tento semplice quanto preziosa, sempre elegante e durevole, capace d’infondere calore e morbidezza al tatto. Caran d’Ache ne riscopre il valore nella sua esplorazione di materiali preziosi abbinata alla celebre Collezione Varius e mostra ancora una volta l’abilità dei propri artigiani nel trattare materiali differenti abbinandoli in modo elegante. Dopo l’impiego della lacca cinese, della pelle di coccodrillo, della fibra di carbonio e di legni preziosi, viene oggi proposta una versione in ceramica molto elaborata nelle fattezze. Il particolare disegno geometrico che personalizza la nuova Varius si è potuto ottenere grazie a tecnologie d’avanguardia che garantiscono la pulizia del disegno e l’inalterabilità del prodotto, così come avviene nelle applicazioni più elaborate eseguite nel campo industriale, aeronautico e dell’orologeria più avanzata. Associando la ceramica alla brillantezza del rodio, Caran d’Ache crea un elegante contrasto, reinventando audacemente la caratteristica forma esagonale, simbolo del suo brand. La collezione si presenta in due colorazioni, nero profondo o bianco brillante, e in entrambi i casi ciò che colpisce è il sottile gioco di luci e ombre che si vengono a creare nelle pieghe della trama che avvolge il fusto. La penna è disponibile nelle versioni di scrittura roller e stilografica, dotata di un pennino in oro 18 carati rodiato, disponibile in tre misure (F, M, B) e con sistema di caricamento a pompa d’inchiostro o a cartuccia (620 - 860 euro).

46

Mixing ceramic and rhodium A material as simple as it is precious, as elegant as it is hard wearing, and as warm to the touch as it is soft, ceramics have maintained their charm over the centuries. Caran d’Ache has rediscovered its beauty in the exploration of precious materials it has undertaken with its famous Varius collection. Yet again the firm has showcased the skill of its artisans in combining different materials to produce elegant results – its previous creations using Chinese lacquer, crocodile leather, carbon fiber, and precious timbers. The unusual geometric design that distinguishes the new Varius is the result of advanced technologies that ensure clean lines and durability, in much the same way as ceramics are used in the aviation industry and state-of-the-art timepieces. By combining ceramic with the brilliant luster of rhodium, Caran d’Ache has created an elegant contrast while boldly reinventing the characteristic hexagonal shape that symbolizes the brand.


Il fascino dei dettagli Strumenti da scrittura platinum-plated con segmenti in titanio separati da anelli cromati. Pennino in oro 18 carati con punta in iridio. Disponibile anche la versione gold-plated, ebano nero e in resina preziosa color avorio.

Handmade in Germany

FACAMA di A. W. Graf von Faber-Castell - Via Stromboli, 14 - 20144 Milano - Tel. 02/43.06.96.01 s.p. www.graf-von-faber-castell.com - www.faber-castell.it


3.6.5 e Giuliano Mazzuoli Stelvio

PEN sHoW

Superare i confini tradizionali Nelle novità lanciate da prestigiosi brand convivono armonicamente funzioni e culture diverse Alberto Guidovich

Sei prodotti assai diversi l’uno rispetto all’altro, e tuttavia accomunati dall’esprimere una sorta d’ibridazione, di funzioni, di categorie merceologiche, oppure ancora di stili e culture. Prendiamo per esempio la penna Pelikan M205 Duo, stilografica a disponibilità limitata – il suo prezzo sfiora peraltro i 100 euro –, venduta in elegante confezione

48

unitamente a un flacone d’inchiostro giallo fluorescente. Il suo pennino BB consente sia di scrivere, sia di evidenziare, a seconda delle necessità. Pelikan M205 Duo è stata realizzata in pregiata resina trasparente gialla, con anellini in acciaio cromato e l’inconfondibile clip a becco di pellicano. È invece una penna a sfera converti-

bile in matita 0,7mm, la nuova creazione di 3.6.5 e Giuliano Mazzuoli chiamata Stelvio e ispirata all’omonimo passo di montagna che ha fatto da cornice a innumerevoli competizioni ciclistiche. Di questa disciplina sportiva Stelvio riprende linee e motivi: la barra d’alluminio tornita e fresata artigianalmente da cui nasce questa linea ricorda per le


sue forme snelle e il suo design essenziale e pulito i telai delle biciclette da corsa. I colori sono quelli delle maglie indossate dai ciclisti nelle leggendarie corse a tappe; un’ulteriore nota cromatica è data dai 12 anelli in gomma colorata che decorano il fusto di Stelvio, personalizzabili grazie al kit supplementare di anellini. Guardano invece alle lussuosissime automobili prodotte dalla celebre casa automobilistica del Cheshire, gli strumenti da scrittura dell’edizione limitata Bentley Continental Slimline di Tibaldi: essi vanno ad affiancarsi ai modelli già esistenti di questa collezione, dai quali si differenziano per le forme più snelle, ideali per il pubblico femminile, ma non destinati esclusivamente a esso. Sia la scelta dell’alluminio laccato per la realizzazione di questa nuova gamma Tibaldi sia quella delle zigrinature per le minuterie sia le colorazioni disponibili rispecchiano le caratteristiche e l’estetica delle vetture Continental di Bentley. A ciò si aggiunga l’incisione sulla clip del marchio Bentley, eseguita con i medesimi caratteri che si ritrovano nel vano motore dell’automobile. Questa raffinata linea di Tibaldi è disponibile nelle declinazioni stilo, roller, sfera a rotazione e micromina, per ciascuna delle quali sono stati prodotti 999 esemplari. È un originale connubio di classicità e design d’avanguardia, quello che si verifica nella collezione 1949 di Pineider, composta di stilografica con pennino in oro bianco 18 kt e roller, nelle varianti cromatiche nera e bordeaux. L’esclusivo strumento da scrittura si distingue per la sfaccettatura a otto superfici con effetto lucido di

Pelikan M205 Duo

Pushing back the boundaries A selection of new products from luxury brands in which both functionality and different cultures have come together in harmony In this article, I’m looking at six products that are very different from one another but still similar in that they step beyond the traditional boundaries of function, product categories, styles and even cultures. The Pelikan M205 Duo – priced, by the way, at less than 100 euros – is a limited edition fountain pen that sells in elegant package with a bottle of fluorescent yellow ink. Its extra broad nib lets you both write and highlight as needed. The pen is made of transparent yellow resin, with chrome bands and that un-

mistakable pelican bill clip. The latest creation from Giuliano Mazzuoli and 3.6.5 is a ballpoint that converts to a pencil with a 0.7 millimeter lead. Dubbed Stelvio, this writing tool is inspir ed by the mountain of the same name that has formed the backdrop to innumerable cycling events. And the design of the pen reflects the sport, with the hand-turned, hand-milled aluminum bar used to make the pen recalling, with its thin lines and essential design, a racing bike frame. The color schemes are based

49


fusto e cappuccio e per il cabochon in resina che orna la clip. Un ulteriore dettaglio di classe è la veretta in argento massiccio 925 recante la scritta “Pineider” in rilievo. Lo stemma araldico della pluricentenaria azienda fiorentina fa bella mostra di sé sulla testa del cappuccio. Ed è all’insegna dell’interscambio delle culture che Omas lancia l’Edizione Certificata Erasmus Mundus Cle (Culture letterarie europee). L’omonimo percorso di studi multidisciplinari che coinvolge quattro atenei europei - tra cui l’Università di Bologna - ha scelto come proprio simbolo, nonché a emblema della comunicazione universale, il modello 360 a sezione triangolare, in resina di cotone e finiture high tech, della maison bolognese.

Omas Edizione Certificata Erasmus Mundus Cle

Tibaldi Bentley Continental Slimline Red

on the jerseys worn by cyclists in stage racing. Twelve rubber rings on the barrel of the pen add a further splash of color. With a kit of extra rings available, you can also personalize your Stelvio. Tibaldi has obviously drawn its inspiration for the limited edition Bentley Continental Slimline collection from the famous car manufacturer in Cheshire, England. New versions have now joined the existing models in this collection but feature a more streamlined shape, making them ideal for both women and men. The lacquered aluminum, knurled trim and color schemes of these new pens are all design features drawn from the Bentley Continental. The Bentley logo is also engraved on the clip in the same characters as found in the car’s engine compartment. This elegant product line from Tibaldi is available as a fountain pen, rollerball, twist ballpoint and mechanical pencil, each limited to just 999 pieces. Available as a fountain pen with an 18-karat white gold nib and a rollerball, and in black and burgundy, Pineider’s 1949 collection

50

Pineider 949

offers a novel blend of classic and avant-garde design. The exclusive writing instrument is distinguished by the eight-facets of its barrel and cap, which create a lustrous effect, and the resin cabochon that adorns the clip. Another touch of class is the 925 sterling silver band, relief engraved with the word “Pineider.” The coat of arms of this centuriesold Florence-based company is proudly displayed on the cap top. It’s in a spirit of cultural exchange that Omas has released its Erasmus Mundus CLE (Cultures littéraires européennes) certified edition. The multi-disciplinary master’s degree of the same name involves four European universities (including the University of Bologna, where Omas is based). The course organizers have chosen as a symbol of the course, as well as of universal communication, the Omas 360, with its triangular section, crafted of cotton resin and with hi-tech trim. Both the piston-filled fountain pen and rollerball in this limited edition collection are available exclusively in Burgundy – that is, the color of the course branding, whose logo is engraved on the cap.


Le stilografiche a stantuffo e i roller di questa edizione limitata sono rigorosamente bordeaux: tale è infatti il colore istituzionale del Master, il cui logo spicca inciso sul cappuccio. Design pulito, cromie accattivanti e una forte carica di vitalità: queste le caratteristiche comuni a entrambi i nuovi modelli di penne a sfera di Sheaffer, Intensity e Vfm. La quasi centenaria azienda statunitense, il cui emblema è il ben noto “white dot”, il punto bianco che spicca sull’attaccatura della clip, si rivolge con Intensity a un pubblico consapevole della propria professionalità. Nelle forme affusolate e nell’alternanza, scandita a strisce, tra le zone colorate e le cromature (tranne nelle varianti Carbon e Onyx, dove il colore è distribuito più omogeneamente) così come nel perfetto meccanismo a rotazione e nel grande comfort di scrittura, l’utilizzatore di Sheaffer Intensity potrà ritrovare i suoi standard di eccellenza. Del modello Vfm (“vibrante, frizzante e moderno”), dotato di comodo meccanismo a pulsante, colpisce soprattutto la vivace gamma di elettrizzanti colori satinati, oltre alle gradevoli ed ergonomiche forme arrotondate e alle discrete finiture placcate nickel. Intensity e Vfm sono entrambe disponibili in sei versioni, rispettivamente a 36 e 12 euro, presentate in eleganti astucci regalo.

Dubbed Intensity and VFM, both new pens from Sheaffer feature clean designs, captivating colors and a strong dose of vitality. Almost a century old, the American company famous for the white dot at the top of the clip is aiming Intensity at today’s professionals. In Intensity’s tapering lines, alternating strips of color and chrome plating (with the exception of the Carbon and Onyx versions, which have more uniform shades), twist-action mechanism and writing comfort, pen users will find nothing but excellence. Featuring a convenient pushbutton mechanism, the VFM – Vibrant, Fun, Modern – immediately turns heads with its vibrant satin colors, rounded ergonomic shape and nickel-plated trim. There are six versions of both the Intensity and VFM. They sell for 36 and 12 euros respectively in an elegant gift case.

Sheaffer, Intensity e Vfm

LAMY studio Pt www.lamy.com


PEN sHoW

Suggestioni astratte Delta Gallery si distingue per il suo cromatismo pulsante e vivace, che ricorda le opere pittoriche di Jackson Pollock Christian Carosi

La produzione di Delta da sempre è caratterizzata da vivacità dei colori e sfumature artistiche ottenute miscelando la resina per produrre barre piene su cui intervenire con lavorazioni artigianali. L’ultima collezione Gallery presenta tonalità accese e sfumature di cromatismi estremamente creativi, al punto da ricordare lo stile pittorico di Jackson Pollock, l’artista americano che sul finire degli anni quaranta decise di abbandonare qualsiasi elemento figurativo per creare opere completamente astratte. La sua tecnica prese il nome di dripping (sgocciolatura), un modo particolare di dipingere, che consiste nell’intingere il pennello nel barattolo di colore e farlo sgocciolare sulla tela o, anche, versarlo direttamente dal barattolo. Come nei lavori di Pollock, le stilografiche Gallery abbandonano i canoni del realismo per dare vita a campiture cromatiche dall’andamento ondulato e ritmico, per certi versi tridimensionale. Il risultato è molto suggestivo sia nella versione tutta colorata sia in quella definita Doué con cappuccio nero: entrambi i modelli sono disponibili con particolari placcati rodio od oro 24 kt e sistema di caricamento a stantuffo con segnalatore di riserva di carica realizzato in resina traslucida (414 euro). Il pennino è in oro 14 kt con maschera rodiata, disponibile in diverse larghezze di tratto.

52

Abstract writing By combining resins to form solid bars from which it crafts its pens, Delta has always made products characterized by their vivid colors and artistic nuances. And the new Gallery collection features such highly creative shades of brilliant color that it brings to mind the painting style of Jackson Pollock, the American artist who, in the late forties, abandoned figurative representation to create completely abstract works. His technique of dripping paint with a brush or other tool onto the canvas, or pouring paint directly onto it from the jar, became known as drip painting. Just like in Pollock’s works, Delta has abandoned r ealism in its Gallery fountain pen collection to create color schemes with a rhythmic, undulating and almost three-dimensional effect. And the results are impressive, both on the “full color” version and the Doué model with a black cap. Both pens are available with rhodium-plated or 24-karat gold trim. And both are piston-fillers with a translucent resin ink supply window. The nib is 14-karat gold with a rhodium inlay and available in a selection of widths. The Gallery fountain pen retails for 414 euros.


M205 DUO

La stilografica per scrivere ed evidenziare www.pelikan.it


Tolstoj, l’universo in una penna Il Museo Strauhof di Zurigo dedica un’interessante mostra allo scrittore russo di “Guerra e pace” e “Anna Karenina” nel centenario della morte Alberto Gerosa


EVENti - EVENTS

Un’esposizione su una personalità complessa come quella di Lev Nikolayevich Tolstoj deve rendere conto di tutti i suoi aspetti, dal sovrumano talento alle vicissitudini, paradossi e contraddizioni sia nella vita pubblica sia in quella privata. L’impresa è riuscita al museo Strauhof di Zurigo, specializzato nell’allestimento di mostre di argomento letterario, l’ultima delle quali – in programma fino al 28 novembre – è dedicata al grande scrittore e pedagogo russo. Attraverso oggetti provenienti principalmente dal Museo Statale L. N. Tolstoj di Mosca, il percorso espositivo curato da Thomas Grob e suddiviso in sette sezioni, fa rivivere tutte le fasi dell’esistenza dell’autore nato nel 1828 e scomparso cento anni fa. Sebbene i testi esplicativi siano in tedesco, il materiale iconografico e filmico è d’impatto tale da rendere la mostra consigliabile anche a chi non conosce quella lingua. Si comincia dall’infanzia e dall’inquieta gioventù di Tolstoj, segnata dalle letture rousseauiane e dal soggiorno nel lontano Caucaso sulla scia delle lusinghe della carriera militare. Vengono poi presentati con giusta enfasi i grandi romanzi, “Guerra e pace” e “Anna Karenina”, nonché le loro celebri trasposizioni cinematografiche. Fondamentale è il ruolo di Sofija Andreevna Bers nella vita di Tolstoj: alla donna che diede 13 figli allo scrittore e trascrisse numerose volte la sterminata mole di pagine di “Guerra e pace” (se questo non è amore...), è dedicata un’importante sezione della mostra. L’anziano Tolstoj esprime un ripudio sempre più netto per le belle lettere (pur seguitando a scrivere opere di quel genere),

Penna appartenuta a Tolstoj, composta da cannello in sughero a sezione esagonale, rastremato verso il top arrotondato e pennino in acciaio. Il calamaio metallico a lato è del tipo utilizzato dallo scrittore tra il 1860 e il 1870 (© Peter Hunkeler/Museum Strauhof, Zürich). A pen that belonged to Tolstoy, with a steel nib and a hexagonal cork barrel that tapers toward the rounded top. The metal inkwell is typical of the ones used by the writer between 1860 and 1870 (©Peter Hunkeler/Strauhof Museum, Zurich).

Tolstoy: the universe in a pen The Strauhof Museum in Zurich dedicates a fascinating exhibition to the Russian author of War and Peace and Anna Karenina to mark the centenary of his death An exhibition on the complex character of Lyev Nikolayevich Tolstoy needs to look at every aspect of the writer and teacher, from his amazing talent to the hardships of his life, and the contradictions in both his private and public personas. The Strauhof Museum in Zurich, which specializes in literature-related exhibitions, has succeeded in this difficult task at an exhibition that will run to November 28. With most of the exhibits sourced from the Tolstoy Museum in Moscow, the event, curated by Thomas Grob and divided into seven sections, covers every period in the life of the writer, who was born in 1828 and died a hundred years ago. Although the explanatory texts are in German, the impact of the exhibits and films on show means that everyone will find this a rewarding experience. The exhibition traces Tolstoy’s life from childhood and his unsettled early years, marked by his idolization of Rousseau and the time he spent in the Caucasus, lured there by a military career. The exhibition also focuses on his great novels War and Peace and Anna Karenina, as well as their cinematic adaptations. It also reveals the vital role that Sophia Andreyevna

55


predicando invece una condotta di vita frugale, pacifista e vegetariana; egli assume infine lo status di una vera e propria istanza morale - capace di un’influenza quasi pari a quella del fondatore di un movimento religioso - in Russia ma anche ben oltre i confini di essa. Se ciò poté verificarsi su tale scala, è anche grazie ai media e alla tecnologia, che proprio allora conoscevano una fase di vertiginoso sviluppo e i cui riflettori furono ininterrottamente puntati sul grande vecchio di Jasnaja Poljana, fino al drammatico epilogo della sua esistenza presso la stazioncina di provincia di Astapovo. Tolstoj fu peraltro tra i primi ad avvalersi dell’invenzione del fonografo, regalatogli da Thomas Edison, consegnando così anche a noi il timbro della sua voce. Fu lo stesso Edison – pare - a omaggiare Tolstoj del curiosissimo portamina elettrico, purtroppo non esposto alla mostra zurighese, del quale noi tuttavia parliamo nel box di queste pagine.

(Photo P.V. Preobraženskij © Museo Statale L. N. Tolstoj, Mosca / Museum Strauhof, Zürich) (Photo P.V. Preobraženskij ©L.N. Tolstoy State Museum, Moscow / Museum Strauhof, Zurich).

Behrs played in Tolstoy’s life, with a major section dedicated to the woman who mothered 13 children with the author and transcribed numerous times the enormous manuscript of War and Peace (if that’s not love…). In his later years, Tolstoy became increasingly cynical about literature (although he continued to write), preaching instead a frugal, pacifist and vegetarian lifestyle. In Russia and beyond, he took on the status of a moral leader, whose influence rivaled that of the founders of religious orders. Part of the reason this was able to happen on such a scale was because of the media and technology, which was growing at a whirlwind pace at the time and kept its eyes constantly fixed on the grand old man, right up until his death from pneumonia on Astapovo railway station. Incidentally, Tolstoy was among the first people to own a phonograph, which Thomas Edison gave him, so that we now know the sound of his voice. It also appears that Edison presented Tolstoy with a curious electric pencil (unfortunately not on show at the Zurich exhibition) which you can read about in the sidebar. Informazioni utili/Useful information Museum Strauhof - Augustinergasse 9 - 8001 Zürich (Svizzera) Tel.: +41(0)44 412 31 39 www.strauhof.ch

ll mistero del portamina elettrico Questo portamina, conservato presso la casa di L. N. Tolstoj a Jasnaja Poljana (www.yasnayapolyana.ru), presenta un diametro un po’ inconsueto per tale tipologia di strumento. La dicitura “elettrico” con cui l’oggetto viene definito dagli esperti russi ha fornito alla redazione di Penna una traccia per tentare di ricostruirne la storia. Si dà infatti il caso che Thomas Alva Edison, tra i suoi tanti brevetti, ne avesse depositato uno per la cosiddetta “electric pen”. Si trattava di un complicato sistema per la produzione di numerose copie, realizzate durante la scrittura manuale dell’originale. Secondo i biografi, un esemplare di tale penna - ma in realtà era un complesso apparato – fu regalato da Edison proprio a Tolstoj. È pertanto verosimile, quantunque non certo, che il portamina qui illustrato costituisse parte integrante di un simile apparato 56

© Museum-Estate of Leo Tolstoy "Jasnaya Polyana"

The mystery of the electric pencil At Tolstoy’s home in Yasnaya Polyana, now a museum (www.yasnayapolyana.ru), there’s an unusual mechanical pencil on display whose diameter is quite extraordinary. The word “electric” that the Russian experts use to describe this pencil provided me with a clue for reconstructing the story behind this unusual object. Among the many patents lodged by Thomas Alva Edison, there was one for an “electric pen.” The invention wasn’t exactly a pen, more a complicated system for producing multiple copies while handwriting an original. According to biographers, Edison gave one of these “pens” to Tolstoy. It’s therefore quite likely – although not certain – that the pencil illustrated here was part of this device.


www.pelikan.it


Columbus Tango

Il regalo è servito Tantissimi strumenti da scrittura, orologi e accessori vari, per la persona o per la scrivania. C’è di che scegliere sia in fatto di gusti sia a livello di prezzi Christian Carosi

Un appassionato di strumenti da scrittura non avrà mai dubbi sul regalo che gli piacerebbe ricevere, fosse anche solo un modello di penna non ancora presente nella sua collezione. E allo stesso modo ragiona quando si tratta di fare un dono, immaginando che la sua passione possa coinvolgere un po’ tutti. Per non essere però troppo monotematici, abbiamo selezionato in 58

questo speciale una serie di proposte variegate, in modo da offrire alcuni suggerimenti che si adattano a varie tipologie di soggetti. Partiamo, come è giusto, dalle ultime novità in fatto di penne. Per chi cerca qualcosa di piacevolmente cromatico, ecco la serie Tango di Columbus, che si presenta con una nuova versione laccata con anelli: la struttura del corpo è in metallo cromato o in ar-

gento 925, nelle varianti nero, bianco latte, lavanda e blu navy dai toni molto scuri. La gamma delle nuove Tango comprende penne stilografiche, penne a sfera e roller, con prezzi a partire da 40 euro per le penne a sfera in metallo laccato, per arrivare ai 130 euro della penna stilografica in argento laccato. Nel caso si conosca bene il destinatario del dono e le sue passioni, si


sPECialE - SPECIAl

può cercare qualcosa a tema, come per esempio la nuova Stipula Vespucci, un pensiero ideale per gli amanti del mare: dedicata al famoso esploratore fiorentino, è realizzata interamente in tek, il legno impiegato largamente nella cantieristica navale di alto livello. La clip raffigura un nodo marinaio, cesellato a mano, e le finiture sono in bronzo, come la rosa dei venti collocata sulla cuspide. Questa stilografica è limitata a 500 pezzi e dispone di pennino in titanio retrattile, grazie al meccanismo brevettato da Stipula (480 euro). Anche F.P. Journe, marchio di orologi d’alta classe, presenta un’innovativa penna dotata di chiusura a scomparsa che elimina il cappuccio sostituendolo con un meccanismo a rotazione che provvede a ritrarre e sigillare la punta della stilografica e del roller: i modelli sono realizzati in edizione limitata a 500 pezzi, con materiali preziosi quali oro e titanio e ingentiliti da una lavorazione guilloché che li rende particolarmente preziosi ed eleganti (prezzo su richiesta). Per un appassionato di boxe può risultare, invece, gradita la nuova stilografica di Montegrappa dedicata a Muhammad Ali, il grande campione conosciuto anche con il nome originario di Cassius Clay: l’edizione limitata a 1.942 pezzi è in resina bianca con minuterie in argento e dispone di pennino in oro 18 kt cesellato con la silhouette del pugile vittorioso con le braccia sollevate (1.800 euro). Più adatto a un pubblico femminile, Ecridor Eclat Sonata d’Inverno di Caran d’Ache è un raffinato modello di penna a sfera dalla forma esagonale, in cui le sottili

Filofax Cuban

A stocking-full of writing instruments, watches, and personal and desk accessories for every taste and budget t’s pretty easy to choose the right Christmas gift for pen collectors: If it’s a pen they don’t have, chances are they’ll be delighted. And pen collectors tend to think the same way when buying presents for others, assuming that their passion is shared at least a little by everyone. So, to avoid bias in our Christmas shopping guide, we’ve chosen a variety of gift ideas to suit every Christmas stocking. As is only fitting, though, let’s look at pens first. For people with an eye for colorful pens, there’s Tango from Columbus, now available in a new lacquered version with colored bands. The barrel

Montegrappa Muhammad Ali 59


Stipula Vespucci

nomata produzione di strumenti da scrittura. La novità per il Natale 2010 è rappresentata dalla collezione di accessori in vernice e pelle di vitello, anche nella versione pitonata, composta di organizer (misura standard e pocket), trousse porta tutto, astuccio per due penne con chiusura a zip, portabiglietti da visita, portafoglio da donna e portacarte di credito (prezzi a partire da 40 euro). I colori disponibili sono il nero, il bianco e il più moderno arancione, in sintonia con la linea di penne Ondoro dalla caratteristica forma esagonale del fusto, perfettamente abbinabili agli accessori per realizzare un regalo dallo stile raffinato: alle due versioni black

linee incise s’inseguono in volute roteanti, per dare libero corso all’ispirazione dei venti dell’inverno. Il fusto è placcato argento e rivestito di platino, contrassegnato da 57 cristalli Swarovski (8 neri e 49 bianchi) che ritmano con altrettante note questa sonata scintillante (275 euro). Per gli amanti del disegno, gli artisti, i designer e gli architetti, un regalo di sicuro impatto è il cofanetto di Caran d’Ache che racchiude in modo compatto (20 x 34 cm) l’essenza della gamma Graphite: al suo interno c’è tutto l’indispensabile per chi ama esprimere le proprie idee con un bozzetto, uno schizzo o un disegno, dalle matite Grafwood in 15 sfumature alle Technalo acquerellabili, per finire con le Grafcube in diverse gradazioni (175 euro). Con la linea Design, Faber-Castell propone una serie di regali che si affiancano alla classica e riCaran d’Ache Graphite 60


Viaggio nel fantastico mondo di

Gioielli per scrivere

F.P. Journe

is available with either chrome-plated or 925 silver bands, with black, milk white, lavender and navy blue color schemes. The Tango comes in fountain pen, ballpoint and rollerball versions, with prices starting at 40 euros for the lacquered metal ballpoint and reaching 130 euros for the lacquered silver fountain pen. If you know the person you’re buying for quite well, you can always get a pen that reflects their interests outside of pens, such as the new Stipula Vespucci, created for lovers of the sea. Dedicated to the Florentine explorer, the pen is made entirely of teak, a wood that’s widely used in luxury shipbuilding. The hand-tooled clip is based on a sailor’s knot, while the trim is bronze, including the wind rose on the cap top. This fountain pen is limited to 500 pieces. It has a retractable titanium nib that uses a mechanism patented by Stipula (480 euros). F.P. Journe, the luxury watch brand, has also dabbled with innovative ideas in its new capless fountain pen and rollerball. With a simple twist, the mechanism retracts the nib or writing tip back into the body and seals it there. This limited edition of just 500 pieces uses precious metals, including gold and titanium. The addition of guilloche engraving adds a remarkable touch of elegance (price available on request). Any boxing fan would love to find the new Muhammad Ali fountain pen from Montegrappa under their tree. This is a limited of 1,942 pieces in white resin with silver trim. It sports an 18-karat gold nib, hand engraved with a silhouette of the boxer with his arms raised in victory (1,800 euros). Caran d’Ache is aiming its Ecridor Eclat Sonate d’hiver collection at female pen users. This elegant hexagonal ballpoint is engraved with a swirling music stave, inspired by the winter winds. The body

Krone Royal Navy Limited Edition 388 esemplari, fusto in argento massiccio, dipinto su madreperla Copertina catalogo Viaggio nel fantastico mondo di Lazzaroni - Gioielli per scrivere, edizione 2010

“La stilografica è la nostra grande passione” Lazzaroni Gioielli per scrivere Corso Palestro 33/c - 25122 Brescia (Italia) Tel. (+39) 030 3753184 Fax (+39) 030 2898168 www.lazzaronipenne.net e-mail: info@lazzaronipenne.net


Dalvey

Pineider

& white si aggiunge oggi quella arancione, sempre in resina con finiture in metallo cromato, disponibile nelle quattro varianti penna a sfera, portamine, stilografica e roller (90-99 euro). Tanti gli accessori proposti da Dalvey, a partire dai gemelli in molteplici varianti della linea Signature: il modello Saturn è realizzato con un disco in acciaio inox inciso, circondato da un anello in cristallo Swarovski, ornato sul retro da una stella in oro massiccio (325 euro); la versione Crux include dieci cristalli Swarovski ed è declinata in sette colori (90 euro), mentre Mars è realizzata con due sfere gemelle in pietra dura e un’incisione sul ponte ergonomico in acciaio (85 euro); Polaris si caratterizza per le stelle gemelle in oro incastonate in un anello di pietra dura (525 euro), Titan presenta semisfere di

62

Faber-Castell Ondoro

cristallo Swarovski o pietre dure incastonate in acciaio inox lucidato (90 euro) e Jupiter ha una caratteristica pietra ovale convessa incastonata in acciaio inox lucidato (105 euro). Sempre di Dalvey sono da segnalare le cinture in pelle o pelle e tessuto, anche nella versione intrecciata, le cui fibbie possono essere personalizzate con

un’incisione (90-99 euro); c’è poi l’orologio da viaggio in cinque varianti di colore che si piega all’interno di una custodia compatta, con tutte le qualità tattili e protettive della pelle italiana di qualità (135 euro). Pineider propone un porta iPad, con o senza patta, in morbida pelle di vitello martellato che misura


la nuova Tango passione per scrivere is platinum-coated silver plate set with 57 Swarovski crystals (8 black and 49 white), which appear on the stave as notes to create this sparkling sonata (275 euros). Artists, designers, architects and anyone who simply enjoys sketching is bound to be delighted with the Caran d’Ache Graphite boxed set. Measuring just 8 by 13 1/2 inches, the compact case contains everything professional and budding artists need, including 15 shades of Grafwood colored pencils, Technalo water-soluble pencils and Grafcube graphite sticks in a range of sizes. With its Design line, Faber-Castell has put together a selection of gifts that complement its famous writing instruments. The latest addition for Christmas 2010 is a range of patent and calfskin leather accessories, also available with a python-skin texture. The range includes organizers (standard and pocket size), purses, pouches for two pens with a zipper closure, business card holders, women’s wallets and credit card wallets (priced from 40 euros). Black, white and a modern orange color schemes are offered, reflecting the Ondoro pen collection, with its characteristic hexagonal barrel. The two ranges can therefore be combined to create a gift with real style, with the two black and white pens now joined by an orange, also in resin with chrome trim, available as a ballpoint, mechanical pencil, fountain pen and rollerball (90–99 euros).

La forza del metallo cromato e dell’argento si fonde con la delicatezza della lacca. Il corpo in metallo, tenace, si avvolge di un bianco etereo, di un fresco color lavanda, o di un più classico nero. L’argento, sublime, sceglie l’eleganza del blu navy. Un’autentica passione per lo scrivere, custodita in preziosi astucci.

dal 1918

Caran d’Ache

Santara srl - via Tobruk, 10 - 20146 Milano

w w w. c o l u m b u s p e n n e . i t


Filofax Holborn Dalvey Continental Signature

20 per 25 cm, con minuterie metalliche e un design pulito ed essenziale (145-250 euro); per chi è attento anche ai più piccoli dettagli e ama viaggiare con ogni cosa al posto giusto c’è il portadattatore universale, una custodia in morbida pelle di vitello martellata, nei colori rosso o testa di moro (120 euro). Per Filofax, un valido regalo è rappresentato dalla linea di portablocchi Holborn in pelle di vitello effetto vintage, disponibili in tre varianti: il semplice Conference Folder senza chiusura e sottile, lo Zipped Folder, più capiente e completamente richiudibile con cerniera, e il completo Zipped Case con maniglia e blocco anelli interno estraibile, che lo trasformano in un organizer o addirittura in un portadocumenti (89-169 euro). Molto elegante anche l’agenda Cuban, realizzata con cuciture a contrasto in diversi colori (marrone, rosso, blu e cuoio) e chiusura a bottone automatico o zip (79149 euro). Per gli amanti del colore, Nava dispone di una ricca offerta di accessori uomo e donna, come il portafoglio con zip (80 eu64

ro) o la borsa in pelle saffiano con tracolla destrutturata (160 euro) o quella portadocumenti con il vano per il computer (180 euro). Nel mondo degli orologi si segnala un nuovo modello della collezione Pirata di Cuervo y Sobrinos, che come dice il nome si rifà allo spirito avventuriero dei temibili avventurieri del mare: realizzato in bronzo, titanio e acciaio

Cuervo y Sobrinos Pirata

brunito, l’orologio è un’edizione limitata a 200 pezzi ed è dotato di cronografo e di calendario completo con indicazioni delle fasi lunari. Il complesso meccanismo è visibile sul fondo cassa attraverso il vetro zaffiro antiriflesso decorato dallo stemma Cys con due spade incrociate (prezzo su richiesta). Dalvey presenta invece l’orologio da polso Continental Signature della serie Gran Tourer, caratterizzato dal quadrante in madreperla e disponibile in diverse finiture e colorazioni (blu, verde, silver, nero o bronzo) abbinate a cinturino in acciaio o pelle (895-935 euro). Infine, per un dono che lascia il segno, ci si può affidare al lusso di Chopard Imperiale, l’orologio che si ispira a un celebre modello degli anni ’90, con fondo del quadrante in madreperla delicatamente cesellato. È disponibile in diverse dimensioni, con movimento al quarzo, automatico o cronografo, nella versione con o senza diamanti incastonati, in acciaio oppure in oro rosa o bianco, con bracciale in metallo o cinturino in pelle (prezzo su richiesta).


Dalvey offers a huge selection of gift ideas. Its Signature cufflink collection, for example, includes numerous different styles. The Saturn model features an engraved stainless steel disc surrounded by a Swarovski crystal ring, and is set on the back with a solid gold star (325 euros). There are ten Swarovski crystals on Crux, which is available in seven colors (90 euros). Mars has matching semi-precious stone spheres on either end and engraved steel posts (85 euros). Polaris has matching gold stars at either end set in a semi-precious stone circle (525 euros). Titan is available with semi-spheres of either Swarovski crystal or semi-precious stones set on polished stainless steel (90 euros). Finally, Jupiter has a distinctive oval stone set on polished stainless steel (105 euros). Dalvey also makes a selection of leather, and leather and canvas belts, including braided designs, with a buckle that can be engraved as desired (90–99 euros). The Dalvey leather travel clock comes in five different shades and folds away into its soft case to provide all the protective qualities of fine Italian leather (135 euros). Pineider has created an iPad case, with or without a flap, in soft textured calfskin. It measures roughly 8 by 9 1/2 inches, has metal fittings, and a clean, essential design (145–250 euros). For people with an eye for the smaller details and insist on having a place for everything and everything in its place, Pineider also makes a universal adapter case in soft textured calfskin in shades of red and chocolate (120 euros). A great gift idea from Filofax is its Holborn line of antiqued calfskin folders and folios. There are three versions: the thin Conference Folder without a closure; the Zipped Folder, which is bigger and can

Nava


be fully closed; and the Zipped Case, with a handle and removable inner rings so that it converts to a briefcase (89-169 euros). With contrasting stitching and available in saddle brown, chili, ink and chestnut, the Cuban personal organizer is extremely elegant. It comes with either a button or zipper closure (79–149 euros). For people who like a splash of color in their lives, Nava offers a wide range of men’s and women’s accessories, including a wallet with a zipper (80 euro), a Saffiano leather bag with shoulder strap (160 euros) and a briefcase with room for your laptop (180 euros). Turning to watches, Cuervo y Sobrinos has just released its Pirata collection, which, as the name suggests, draws its inspiration from the bandits of the high seas. Crafted of bronze, titanium and burnished steel, the watch is a limited edition of 200 pieces with chronograph and calendar functions as well as a moon phase indicator. Its complex movement is visible through an anti-reflective sapphire crystal on the case back, decorated with the Cuervo y Sobrinos coat of arms with its two crossed swords (price available on request). Another offering from Dalvey is the Continental Signature wristwatch from its Gran Tourer series. This handsome watch has a mother-of-pearl dial and is available in a selection of finishes and colors (blue, green, silver, black and bronze) combined with a steel or leather strap (895–935 euros). Finally, for a gift that’s bound to make its mark, the Imperial wristwatch from Chopard draws its inspiration from a successful model released the ’90s, with a delicately engraved mother-of-pearl dial base. This timepiece is available in different sizes, with a self-winding or chronograph quartz movement, with or without diamonds, in steel or in rose or white gold, and with a metal or leather strap (price available on request).

Chopard


liFEstYlE

Inky jewels

Linfa cromatica Gli inchiostri Pelikan Edelstein si presentano in un flacone dalla raffinatezza e design inediti Renato Proserpio

Arriva sul mercato un inchiostro nobile in un packaging di classe. È la collezione Edelstein di Pelikan: il vocabolo che dà il nome a questa nuova linea dell’azienda tedesca significa “pietra preziosa” e si adatta bene sia al contenuto sia alla forma di questo prodotto. Innanzitutto perché ciascun colore in cui tale inchiostro è disponibile riproduce la tonalità di una pietra preziosa, dal blu zaffiro al nero onice, al rosso rubino, in una gamma che comprende ben sette brillanti tinte. Non solo: grazie a una speciale componente in essi contenuta, gli inchiostri favoriscono il corretto funzionamento della stilografica e assicurano una scrittura particolarmente fluida e scorrevole. In secondo luogo, gli inchiostri della collezione Edelstein si presentano in un flacone dalla raffinatezza e design inediti: realizzati in vetro pregiato e resi particolarmente gradevoli dalle forme elegantemente smussate, sono destinati a condividere la scena sulla scrivania accanto alle stilografiche più prestigiose. La Edelstein Ink Collection è disponibile in set comprensivo di otto flaconi - uno per ogni tinta più un flacone extra di colore blu zaffiro - per un prezzo che supera di poco i 100 euro oppure nei singoli colori, in confezione da quattro flaconi. Un regalo ideale per i propri cari o per se stessi. 68

Pelikan has released a new range of inks, creating an elegant new bottle for the purpose. Dubbed Edelstein, which means “precious stone,” the name is a more than apt description of both the ink and the bottle. First, each ink in the range reproduces the color of a precious stone, including blue sapphire, black onyx, ruby red and four more brilliant colors. And thanks to a special additive in the inks, they promote the smooth operation of your fountain pen, producing a particularly smooth and flowing writing line. Second, the Edelstein ink bottle has a strikingly original design. Made of quality glass with a stylishly smooth shape, the bottle is designed to take center stage on your desk, alongside even your most prestigious fountain pen. The Edelstein Ink Collection is available in a set of eight bottles – one of each color plus an extra bottle of sapphire blue ink – for just over 100 euros, in a set of four or individually. What a perfect gift for someone special or yourself.


BASELWORLD THE WATCH AND JEWELLERY SHOW MARCH 24 – 31, 201 1

WWW.BASELWORLD.COM


liFEstYlE

Di polso e di testa Pineider amplia la sua gamma con una personalissima linea di caschi e di orologi dall’inconfondibile design Pineider trasfonde il suo gusto raffinato e l’esperienza artigianale maturata nella realizzazione di articoli di cancelleria e carta anche nelle diverse linee di accessori. Un nome che rappresenta di per sé una garanzia di qualità, comprovata dall’elevato standard di finiture che possiamo ritrovare nei nuovi caschi da moto con l’elegante rivestimento in pelle di vitello cucito sulla calotta. È così che un oggetto di uso comune si trasforma in dettaglio di design, anche grazie alla scelta dei colori e del disegno leggermente retrò. L’imbottitura interna è in velluto traspirante, removibile e lavabile, come pure lo sono i copri orecchi laterali. Dotati di visiera antigraffio e omologati secondo gli ultimi standard di sicurezza, i caschi sono disponibili nelle tonalità nero/cuoio o beige/bianco (290 euro). Anche per chi non usa la moto, Pineider ha una serie di nuove proposte nel campo dell’orologeria, che si adattano a tutti i gusti. Specifico per la donna è stato recentemente presentato un nuovo modello bianco con cassa in acciaio, quadrante in madreperla con lavorazione guilloché e cinturino in pelle stampa coccodrillo (350 euro). Per l’uomo c’è solo l’imbarazzo della scelta tra diversi cronografi e dual time, sempre con cassa in acciaio e fondello a vista, fino ad arrivare all’elegante tourbillon a carica manuale e quadrante che ruota di 360° con il passare del tempo, disponibile in nero o bianco (1.380 euro).

70

From head to wrist Pineider is now bringing the refined artisanship and experience gained in creating stationery and paper products to a whole range of different areas. The high standards that it demands for all its products can now be found in its new stitched calfskin leather motorcycle helmets. The firm, whose name alone is a guarantee of quality, has transformed this everyday object into a designer creation, including through the choice of colors and slightly retro look. The breathable velvet lining and earflaps are removable and washable. Fitted with an anti-scratch visor and conforming to the latest safety standards, the helmet is available in shades of black/leather and beige/white (290 euros). Pineider is also looking after people who aren’t into motorcycles with a selection of watches for every taste. Among them is a new women’s model, all in white with a stainless steel case, mother-ofpearl dial with guilloche engraving, and a crocodile print leather strap (350 euros). As far as men’s timepieces are concerned, Pineider spoils you for choice with different chronograph and dualtime models, all with a stainless steel case and crystal case backs, including an elegant handwound tourbillon watch, whose dial rotates 360 degrees as time goes by (1,380 euros).


all’iNCaNto - UNDER THE HAMMER 

A summer of rarities

courtesy Dorotheum

Un’estate di rarità Da New York a Vienna, tra agosto e settembre bellissime penne hanno realizzato importanti cifre Alberto Gerosa

Durante l’estate 2010 i martelletti dei battitori d’asta hanno risuonato spesso nelle aggiudicazioni di penne rare. Sia in Europa sia oltreoceano. A New York, lo scorso 19 agosto si è svolta presso Bonhams l’asta dei 410 lotti di strumenti da scrittura provenienti dalle collezioni di Michael A. Tucci e dalla famosa Clavius Collection. Tra le penne andate all’incanto figurava una splendida stilografica Namiki in edizione limitata, raffigurante il dio del tuono e quello del vento, antiche divinità elementali della mitologia indù presenti anche nel buddismo giapponese. La stilografica è stata aggiudicata al prezzo record di 17.080 dollari. Sono stati invece raggiunti ben 20.740 dollari per una Montblanc Magical Black Widow, stilo prodotta in 88 esemplari, che vanta una spettacolare lavorazione scheletrata d’oro bianco in foggia di ragnatela. A Vienna, invece, in occasione di un’asta della categoria gioielli tenutasi presso la sede centrale del Dorotheum lo scorso 17 settembre, una stilografica Montblanc Meisterstück Ramses II dal suggestivo abbinamento vermeil-lapislazzuli, completa di calamaio, ha realizzato 950 euro, a fronte di una stima pari a 500 euro.

In Europe and around the world, during the summer of 2010 auctioneer’s hammers often sounded to the sale of rare pens. On August 19 in New York, Bonhams auctioned 410 fine writing instruments from the Clavius Collection as well as the collection of Michael A. Tucci. The lots included a magnificent Namiki limited edition fountain pen depicting the gods of thunder and wind, ancient divinities from the Hindu religion that also figure in Japanese Buddhism. The pen sold for a record

17,080 dollars. A Montblanc Magical Black Widow, a limited edition of just 88 pieces covered in a whitegold web, reached no less than 20,740 dollars. On September 17 at the headquarters of Dorotheum in Vienna, a vermeil and lapis lazuli Montblanc Meisterstück Ramses II fountain pen, complete with inkwell, sold for 950 euros against an estimated selling price of 500 euros.

courtesy Bonhams 71


iN PUNta di PENNa - ON THE TIP OF  YOUR PEN

Travel by brochure

Emozioni in formato depliant di Demodé

In meno di un secolo la cultura del viaggio ha subito una radicale trasformazione passando dal viaggio emozionale d’elite al viaggio low cost democratico. Un mutamento sociale che il bel volume “Travel” di Taschen (392 pagg., 29,99 euro) documenta attraverso le immagini dei manifesti pubblicitari. È un piacere ripercorrere le storie raccontate da poster e depliant di un’epoca ormai lontana in cui ci si spostava su treni sempre più veloci, transatlantici che solcavano l’oceano alla ricerca di un primato e aerei di linea che sfidavano la sorte volando sopra il circolo polare. È il modernismo che influenza l’immaginario collettivo e si riverbera sulla promozione delle linee di autobus Greyhound o delle catene dei motel 72

statunitensi. Il testo raccoglie oltre 400 immagini tratte dalla collezione privata di Jim Heimann, executive editor di Taschen America e grande esperto di architettura, cultura pop e storia americana. Se invece delle emozioni del viaggio siete alla ricerca del piacere che possono dare gli oggetti realizzati con estrema e rara cura artigianale, non perdetevi Handmade, edito da Gribaudo (224 pagg., 50 euro): un compendio delle migliori produzioni fatte a mano, dalle scarpe agli abiti, dagli accessori di lusso agli strumenti di scrittura. A proposito di stilografiche il testo che raccoglie il meglio della produzione mondiale assegna a Montegrappa il ruolo di portabandiera italiano.

In less than a century, travel has undergone a radical transformation, from a thrilling privilege of the elite to something that most people can afford. Travel, published by Taschen (392 pages, 29.99 euros), documents this social change through advertising images. It ’s a real pleasure to read the stories told by travel brochures and posters from an era when people were traveling on ever faster trains, ocean liners that were setting new world records, and airplanes that challenged fate by flying over the polar circle. This exciting modern age captured the public’s imagination and can also be seen reflected in advertising for Greyhound bus lines and American chain motels. The book gathers together over 400 images from the private collection of Jim Heimann, executive editor of Taschen America and an authority in architecture, pop culture and American history. If you feel yourself drawn towards objects created with rare and painstaking artisanship, you’ll enjoy Handmade, published by Gribaudo (224 pages, 50 euros), a compendium of some of the very finest handmade articles, from shoes to clothing, luxury accessories and writing instruments. And speaking of pens, the book brings together the best writing instruments from around the world, with Montegrappa given the job of carrying the Italian flag.


29. 1 – 1. 2. 2011 The World of Office and Stationery

Assicurarsi il successo! Più opportunità, più novità, più idee: questa è Paperworld – la fiera leader mondiale degli articoli di cartoleria, per la scrittura e l’ufficio – in grado di soddisfare la domanda di privati e commercianti. Non mancate all’appuntamento che riunisce persone e mercati di tutto il mondo! Tel. +39 02 - 880 77 81 info@italy.messefrankfurt.com www.paperworld.messefrankfurt.com


CartoliNE - POSTCARDS 

Deserto blu: un miraggio brasiliano Photos Massimo Teruzzi - Text Alberto Gerosa

74


Sembra una fata morgana senza confini, il paesaggio onirico che si apre alla vista del viaggiatore nelle contrade del Maranhão. È un quadro di Magritte, dipinto dalla natura in migliaia di anni, con l’ausilio dei venti che hanno modellato le dune e delle piogge, che ne hanno riempito gli incavi di innumerevoli laghi e corsi d’acqua. Un capolavoro surrealista in un angolo del Brasile meno conosciuto degli splendidi e inflazionati Pan di Zucchero e Ipanema. Qui si potrebbe seriamente dubitare di trovarsi ancora sulla Terra, se non si fosse richiamati alla realtà dal riso spensierato e innocente della gioventù del Nordeste...

Blue desert: a Brazilian mirage The dreamscape that presents itself to the traveler in Maranhão resembles a never-ending mirage – a painting by Magritte, but created by Nature over thousands of years using the wind to shape the dunes and the rains to fill the countless lakes and waterways. This is a surrealist masterpiece in a corner of Brazil that ’s much less known than the beautiful, but now expensive, Sugarloaf Mountain and Ipanema. Here you could easily start to doubt that you’re still on earth, if you weren’t sometimes brought back to reality by the carefree, innocent smiles of the people of the northeast.

75


NEGoZi CoNsiGliati AGRIGENTO Cartoleria T. Sarcuto & C. Via Atenea 134

Office Store Giustacchini Viale S. Eufemia 190

CREMONA Moschetti dal 1860 Corso Garibaldi 43

ANCONA La Stilografica Corso Garibaldi 55

Francesco Pineider/Show Room Via Industriale 12 (Castenedolo)

CUNEO Centro Uffici Via San Paolo 4 (Alba)

AREZZO Tabaccheria La Torre Via XX Settembre 55 (Sansepolcro)

CAGLIARI Cartoleria Libreria Dettori Via Cugia 5

FERRARA Pasello Via Canonica 16 Via Garibaldi 19

ASTI La Boutique della Penna Via Cavour 142

Cartoleria Tonio Collu C.so Vittorio Emanuele 160

FIRENZE Cartoleria Parione Via Parione 10/R Via dello Studio 11/R Via Duprè 10 (Fiesole)

AVELLINO Signum Via Francesco Guarini 2/4 BARI El Pavo Real Via Roma 6 (Bitritto)

Nuova F.lli Dessì Via Dante 100/B CASERTA MP - Penne e pelletteria Corso Appio 50/52 (Capua)

BERGAMO Ubiali L. Papa Giovanni XXIII 33

CATANIA Gruber/Shop in Shop Montblanc Via Spedalieri 20

BOLOGNA A.C. Vecchietti Via Manzoni 6

CATANZARO Casa della penna Piazza Mazzini 162

Cartoleria Francesco Via Farini 9

CHIETI La Cartoleria Via Priscilla 5

Casa della Penna Via Farini 19/c BOLZANO Athesia Buch Via Goethe 5 BRESCIA Cartoleria F. Apollonio Portici X Giornate 29 Francesco Pineider Corso Magenta 12 Lazzaroni Gioielli per scrivere Corso Palestro 33/C 76

COMO Cartoleria Centrale Viale Innocenzo XI 14/A Cartoleria Libreria Moresi Massimo Via Anzani 27 Casa della Carta di A. Bresciani Via B. Luini 22 COSENZA Eliografica-Cartoleria Sirangelo Via Alimena 19

Casa della Stilografica Via Cavour 43/R Francesco Pineider Piazza della Signoria 13/14R Scrittura Viale F.lli Rosselli 27/R FORLÍ E. Monti Via G. Mameli 3 La Nuova Stilografica Corso Repubblica 165 Adamo Bettini Piazza Libertà 1 (Cesena)

Cartoleria Mazzini Galleria Mazzini 44/R Casa della Penna di Saguineti in Genova dal 1934 Via XX Settembre 108/R IMOLA Cartolibreria Galeati Via P. Galeati 14/20 L’AQUILA Renato Brugnera Buffetti Via A. De Nino (Sulmona) LA SPEZIA Casa della Penna Via del Priore 67/87 LATINA Dimensione Ufficio Via Romagnoli 74 Cartolibreria Eureka Via Consolare 105 (Priverno) LECCE Olfattoteca di G. Toma Via Plebiscito 5 (Tuglie) LIVIGNO Marazzi Silvestri Via Plan 65

Cartoleria Minerva P.zza del Popolo 34 (Cesena)

LIVORNO Santini Casa della Penna dal 1874 Corso Amedeo 52 Via Marradi 60

FROSINONE Alfa - Shop in shop Montblanc Via G. Marconi 20 (Cassino)

Eliotecnica Via Costituzione 45 (Piombino)

GENOVA Cartoleria Carlo Felice Sottopasso P.zza de Ferrari 3

LUCCA Cartoleria Duomo Piazza Duomo 3 (Pietrasanta)


NEGoZi CoNsiGliati Casa della Penna di Presentini Via Roma 11

Mejana Galleria Vittorio Emanuele 88

NUORO Angelo Maccioni Corso Garibaldi 112

PISTOIA Bianchi P.zza San Francesco 55/57

Centrale Scribe Via Macchiavelli 10/12 (Viareggio)

Paginadopopagina Via Zuavi 8 (Melegnano)

ORISTANO Brunella Via Figoli, 65

Casa della Penna G&G Via Buonvicini 10 (Pescia)

Gioè Via S. Andrea 82 (Viareggio)

Cartolibreria Cremonesi Corso Garibaldi 2 (Legnano)

PADOVA Penne e pipe/ Grafiche PAC Via Cesare Battisti 7

RAVENNA La Politecnica Via C.Ricci 13

Oldrini Cancelleria Corso Garibaldi 113 (Legnano)

P&P Gallery Via C. Davila 16/18

Viani Piazza Mazzini 17/19 (Viareggio) MANTOVA Cartolibreria Rossi Via D. Fernelli 12 Eliograf di Previti Via Chiassi 12 Bellelli - Linea ufficio Via Biagi 4 (Viadana) MASSA Gheri Gherardi Via Bastione 31 MILANO Antica Cartoleria Novecento Piazza Risorgimento 3 Brunori Via Torino 77 Carta & Penna Via Plinio 2 Via Torino 60

Sironi Gioielleri Corso Magenta 1 (Legnano) MODENA Bensone Corso Canalchiaro 138/A Cartoleria Duomo Corso Duomo 40 Cartoleria Minerva Via canalino 1 Ruggeri - Via Emilia Via Emilia 70 Gilioli 1921 Piazza Garibaldi, 43 (Carpi) Martinelli Circonvalazione N/E 98 (Sassuolo)

E.E. Ercolessi Corso Magenta 25

NAPOLI Casa della Penna C.so Umberto I 88

Francesco Pineider Corso Europa 13

De Santis Via Scarlatti 177

Giardino.it Via dei Guarneri,24 La Stilografica C.so Buenos Aires 53 Mazza Via Cesare Cantù 3

Claire Articoli Regalo Galleria Europa 6 Prosdocimi G.M. Piazza Pedrocchi 10

REGGIO EMILIA La Contabile Galleria San Rocco 1/G Via Cafiero 12/1 Moderna Via Cecati 3/1

Sigilli al Santo Via del Santo 175

RIMINI The Pen Shop Cimino Via Bovio 4 (Cattolica)

PALERMO Carlo Bellotti Via Dalla Chiesa 5/D

ROMA Antica Cartotecnica Piazza dei Caprettari 61

Cartoleria Amoroso Via Archimede 185

Arteuropa Viale Europa 94/Eur

Carto Aliotta Via Diego D’Amico 30 (Bagheria)

Burchi & De Sanctis Via Frattina 124

PARMA Bozzini Via XX Marzo 6 Viale Fratti 26 Cartoleria Moderna Via Imbriani 47/I PERUGIA Casa della Penna Via XX Settembre 92

P&C Largo Vasto a Chiaia 86 Via Imbriani 2/4/6

PESCARA Cartolibreria Costantini C.so Vitt. Emanuele 146

NOVARA La Stilografica Corso Italia 30/A

PISA Cartoleria Toncelli Curtatone e Montanara 12

De Nittis “La Romanina” Via E.Ferri Francesco Pineider Via d. Fontanella Borghese22 Via dei Due Macelli 68 Grillo Antonino Via Alessandria 226/228 Il Regalo di Mattei Piazza dei Consoli 30/34 O.R. Organizzazione Roma Via Lucrezio caro, 31/33 Progetto Impresa Via Barberini 40 77


NEGoZi CoNsiGliati Regali Novelli Via San Marcello 21/22 Stilo Fetti Via degli Orfani 82 Stilograph - Corsani Via Ottaviano 79 Stilo e Stile Via Gallia 101/A Tecnoufficio di Tempestini & C. Viale A. Ciamarra 202 Ufficio Idea Via Prati Fiscali 267/269a Vertecchi Via della Croce 72 SALERNO La Tecnica C.so Garibaldi 222 Il Modulo Via Barbarulo 122 (Nocera Inferiore) SASSARI Thesi Cartoleria Via Cagliari 17 (Alghero) SIRACUSA Diesse Via Tevere 1/F Centro Materiale Contabile Via Napoli 7 (Avola) TERAMO Tonino Centro Penne Viale Crucioli 49/51 Centro Distr. Costa Verde Traversa Via Meucci 14 (Giulianova)

78

TERNI Soc. Cartotecnica Via Duomo 66 P.zza del Commercio 12 (Orvieto)

Carta e Penne di G.Paracchini e T.Bofil Piazza Libetà 1 (Gallarate)

TORINO Francesco Pineider Via Bruno Buozzi 10

Secchi Virginio Cartoleria Corso Italia 26 (Saronno)

La Stilografica Via Nizza 1 Monasterolo Stilografiche Via Cernaia 24 Musso Stilografiche Via Lagrange 32/C Torino Penna Via XX Settembre 4 TRENTO Eurocart Via Mantova 20 TREVISO NIBS Leonardo 21 Piazza S. Leonardo 21 Marton Regalo Corso del Popolo 40 Nota Bene Corte delle Rose 26 (Conegliano) TRIESTE La Stilografica P.zza della Borsa 1 UDINE Casa della Penna/ All Pens Viale Leopardi 39 Charta Via Gemona 2/A VARESE Boragno Cartolibreria Centrale Via Milano 4 (Busto Arsizio)

VITERBO Pallotta Via della Sapienza Via della Sapienza 17

aBroad AUSTRALIA

VENEZIA Cartoleria ABC Via Iesolo 56 (San Donà di Piave)

Sidney Pen-Ultimate QVB Shop 15-17, Level 2, Queen Victoria Building 455 George Street

Cartoleria Baessato Piazzetta E. Matter 21 (Mestre)

NETHERLANDS

Carducci 52 Via Carducci 52 (Mestre)

P.W. Akkerman Paul Rutte Passage 15 2511 Ab Den Haag

VERBANIA La Tecnica Piazza S. Vittore 2

Stadskanaal Pennenland.nl Scheepswerfstraat 28

Alberti Cartolibreria C.so Garibaldi 66-74 (Intra)

Wassenaar De Groen Langstraat 196

VERONA Lo Scrittoio Corso Porta Borsari 18

TAIWAN

Rudi Manella La Stilografica Via Mazzini 5 VICENZA Galla 1880 La Cartoleria Corso Palladio 129 Kart di Katiuscia Carraro Centro Commerciale “Le Piramidi” Via Pola 20 Torri di Quartesolo Mario Marangoni Contrà Due Ruote 39

Super Team International Co. Ltd N.13, Alley 58, Lane 278, Yong Ji Road (Taipei)


Il mondo di ENN ...si apre con un click

P A

www.pennamagazine.com entra nel sito e scopri

Penne moderne - Stilografiche storiche - Edizioni limitate Protagonisti - CuriositĂ  - Appuntamenti - Biblioteca e altro ancora


“Poste italiane Spa” Spedizione in a.p.- D.L. 353/2003 (conv. In L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano

Abbonati Subscribe to

Cartier Roadster Centenario Zegna by Omas Conway Stewart W. Wordsworth Numero 94 • Maggio-Giugno-Luglio 2010 • Euro 7,00

Compilare e inviare questo modulo a: Fill in and send a copy of this page to:

Visconti Venetia

Vallecchi Voyage

ISSN 1720-0962

O.P.S. Organizzazione Promozione Spazi Srl Piazzale Accursio 14 - 20156 Milano - Italia Tel + 39 02 39206.1 Fax + 39 02 39257050 info@pennamagazine.com - www.pennamagazine.com

Marlen Aliante

Abbonamento annuale / Yearly subscription Italia

o

4 numeri + accesso area riservata sito www.pennamagazine.com € 40,00

Rest of the World

o

4 issues + reserved area access www.pennamagazine.com € 55,00

Pagamento / Payment by: o A mezzo versamento su c/c postale n. 36645208 intestato a O.P.S. Srl (solo Italia / Italy only)* o

A mezzo bonifico bancario a: O.P.S. Srl - BARCLAYS BANK  -  IBAN  IT24 C030 5101 6430 0003 1050 019 Bank transfer to: O.P.S. Srl - BARCLAYS BANK  -  IBAN  IT24 C030 5101 6430 0003 1050 019 - BIC/SWIFT   BARCITMMBKO

o

A mezzo carta di credito / credit card: (no electronic card) o

Cognome/Surname

CARTA SI/ EUROCARD/ MASTERCARD

o

VISA o

AMX

Nome/Name

Numero Carta/Card number

Data scadenza/Expiry

CVV2

Società/Company

Attività/Business activity

Nome e cognome/Name

P.I-C.F/VAT

Indirizzo /Address Cap/Zip code Tel/Phone

Data/Date

Località/City

Stato/Country

Fax

E-mail

Firma/Signature

p Nel rispetto della legge 196/03, indicandoci i suoi dati Lei avrà l’opportunità di essere aggiornato sui prodotti e le iniziative di O.P.S. Solo se non desiderasse avere ulteriori informazioni, barri la casella.

* La ricevuta del bollettino di conto/corrente è liberatoria ad ogni effetto e può essere inserita nella contabilità come operazione non soggetta ad IVA. Non sussiste l’obbligo di emettere fattura ai sensi dell’art. 74 D.P.R. n. 633/72 Comma 1/C e successive modifiche


ONE L A S O NUOV ARTOLERIA, C DELLA ERIA, L CANCEL E REGALO UFFICIO

CHI ESPONE:

L’appuntamento da non perdere

per il tuo business

produttori e distributori di: sARTICOLIDASCRITTURA sPELLETTERIA sSCOLASTICA sDISEGNOEBELLEARTI sUFlCIOE3O(O sARTICOLIREGALO sCALENDARI sBIGLIETTIAUGURALI sCARTEREGALO NASTRI

CHI VISITA: sDETTAGLIOSPECIALIZZATO sGROSSISTI sDISTRIBUTORI #ONILPATROCINIODI

21-22-23GENNAIO 1UARTIEREESPOSITIVO 0ADIGLIONIE

www.cartexpo.it

Organizzazione Promozione Spazi Srl P.le Accursio, 14 - 20156 Milano Segreteria Organizzativa: Tel. 02 39206.204 - fiere@ops.it Ufficio Vendite: Tel. 02 39206.222 - commerciale@ops.it



Penna_magazine_96