Page 22

Selene Sedia sovrapponibile in Reglar Esposta nei più importanti musei e collezioni del mondo, come il Moma di New York e il Vitra Design Museum, la sedia Selene è uno dei pezzi di design progettati da Vico Magistretti più venduti al mondo. Prodotta da Artemide nel 1969 è tutt’ora proposta in Italia. Adatta sia per interni che per esterni è una sedia dall’impronta modernista estremamente maneggevole. Realizzata attraverso un processo di stampaggio ad iniezione, la sua particolare sagoma ne permette una perfetta impilabilità. Selene, ideata dall’importante designer milanese, è in poliestere rinforzato con fibra di vetro Reglar. Vico Magistretti pensò quest’oggetto con l’intento di creare una sedia in un unico pezzo, da produrre in plastica stampata a compressione e con una forma tradizionale a quattro gambe. L’architetto superò brillantemente le difficoltà tecniche derivanti dalla solidità delle gambe, configurandole a «S». Trovò questa soluzione sulla base del design delle gambe di un suo tavolo, Stadio, del 1966, stampato anch’esso ad iniezione. Sulla stessa linea troviamo anche le sedie con braccioli Gaudì e Vicario, entrambe progettate nel 1970 e costruite in modo simile, egualmente sobrie. In Italia l’industrial design è stato un fenomeno caratterizzante. Nella nostra lingua si può tradurre come «progettazione per l’industria», indicando tutte le attività della progettazione relativa alla realizzazione di oggetti in serie secondo i procedimenti della produzione industriale.

22

Casainmente living way n.09 ottobre-novembre  

Casainmente living way n.09 ottobre-novembre

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you