Page 63

libreria

Andrea Palladio e la costruzione dell’architettura

Introduzione all’architettura Low Cost Design Luigi Prestinenza Puglisi Editore Meltemi

Daniele Pario Perra Editions Norma Silvana Editoriale

La lezione di Andrea Palladio, unica e inimitabile, ha continuato a rinnovarsi e a rivivere nel tempo, fino a porsi come termine di paragone e di confronto decisivo per l’universo architettonico contemporaneo. Questa eredità artistica e culturale si presenta come un corpus variegato di idee e di concrete realizzazioni che, arrivato fino ai giorni nostri praticamente intatto, non smette di rivelare, ad uno sguardo critico e attento, nuovi percorsi interpretativi, nuovi parallelismi e nuove contaminazioni. Una rilettura approfondita dell’opera palladiana, che illustri la singolare forza estetica espressa da una geniale, unitaria e prolungata “occasione di lavoro”, deve saper valutare anche la sua intrinseca forza etica, evidenziare la significativa influenza dei maestri dell’architettura su Palladio, ribadire l’eccezionalità della committenza del tempo e indagare gli aspetto meno conosciuti e gli elementi di novità segnalati dalla critica. I diversi contributi raccolti nel volume si soffermano proprio sulle possibili nuove valenze dell’eredità palladiana, riesaminando ciò che lega il passato al nostro presente: il Palladio di questi saggi non è soltanto il supremo interprete di un armonioso genius loci di un’Italia postagreste, ma di volta in volta emerge come custode dei saperi “materiali” connessi alla produzione architettonica, raffinato e creativo architetto d’interni o, ancora, geniale autodidatta e sostenitore di un ideale di bellezza radicato nella stessa moderna identità della terra veneta.

Come si legge un edificio? Come ci si avvicina a un’opera moderna? Che rapporti esistono tra l’architettura e le altre arti? Cosa sta cambiando nell’età dell’elettronica? Che rapporti esistono tra spazio, forma, informazione, significato e struttura? Scritto in uno stile divulgativo da uno dei più letti critici d’architettura italiani, questo libro è indirizzato agli studenti universitari spesso confusi da un’informazione caotica e talvolta troppo specialistica, ma anche a tutti coloro i quali vogliano capire cosa sia l’architettura. Completano l’opera alcuni suggerimenti bibliografici.ica? Che rapporti esistono tra spazio, forma, informazione, significato e struttura? Scritto in uno stile divulgativo da uno dei più letti critici d’architettura italiani, questo libro è indirizzato agli studenti universitari spesso confusi da un’informazione caotica e talvolta troppo specialistica, ma anche a tutti coloro i quali vogliano capire cosa sia l’architettura. Completano l’opera alcuni suggerimenti bibliografici.

Il libro si fonda su un principio sostenuto dai piu’ grandi protagonisti del design: il miglior progetto non e’ necessariamente quello che passa dall’ufficio brevetti, che nasce negli studi di architettura o davanti ai computer nelle grandi aziende, bensi’ quello che scaturisce dalla semplicita’ della vita di tutti i giorni. Partendo da questo concetto, Daniele Pario Perra ha documentato migliaia di esempi di creativita’ spontanea tra il Nord Europa e il Sud del Mediterraneo, creando un dizionario visuale, in costante relazione tra capacita’ poetica e capacita’ tecnologica. Le idee presentate sono classificate secondo diversi piani di ricerca e differenti categorie di progettazione, e offrono uno spunto di riflessione sulla pratica del recupero e del ri-uso. Un libro che ci rende partecipi di uno sguardo trasversale, non disciplinare, eclettico ed eretico sulla nostra vita quotidiana.

Aldo De Poli, Chiara Visentin ILPOLIGRAFO

63

Casainmente living way n.08 settembre-ottobre  

Casainmente living way n.08 settembre-ottobre

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you