Page 34

designer e design E ancora più giocoso e strambo è Kekazzè: già dal nome, una lampada che non si sa cos’è. Misterioso e divertente come un’opera di Jeff Koons, Kekazzè ricorda un mix fra una gallina, un dodo, un drago. E porta le scarpe. Una creaturina senza tempo che ci guarda con la stessa curiosità con cui noi guardiamo lei, e che ci bisbiglia che in lei abbiamo trovato un amico. Creazione di Omar Ronda, fondatore del movimento “Cracking Art”, Kekazzè è disponibile in due versioni, grande e Junior: di queste versioni, la prima è prodotta in colore bianco trasparente, mentre l’altra anche in blu, verde, rosso, magenta. Kekazzè è una lampada da compagnia e un animale da compagnia (di giorno e di notte) realizzato in polietilene mediante stampaggio rotazionale nei colori, bianco, azzurro, magenta, verde; ed è inoltre un’opera certificata, firmata e numerata.

Se vent’anni fa gli artisti si interrogavano sul valore della luce per richiamare l’idea di prodotto industriale, oggi sembra che sia avvenuto il contrario. Il prodotto industriale si lega alla luce per creare nuovi mondi. E in questi mondi si può allunare sulla luna d’alluminio, avere morbidi cestini luminosi appesi agli alberi, giocare con dei dodo con le scarpe o farsi coccolare da dei gattini che stanno sempre con la testa in su, in attesa del gomitolo. 34

Foto gentilmente concesse da Arredamenti Rossi Schio

Casainmente living way n.05 giugno-luglio  

Casainmente living way n.05 giugno-luglio

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you