Page 20

Marmo: una pietra splendente ...se ben curata Oggi il marmo è ritenuto una pietra difficile: se ci limitiamo al settore delle abitazioni private, lo abbiamo visto negli anni scavalcato nelle preferenze da efficaci pose in gres o da parquet in legno, solo per citare due superfici facilmente lavabili, senza dubbio comode per un uso quotidiano e adatte per ambienti trafficati, come cucine, camerette e bagni. Il regno del marmo è – e forse è sempre stato – il living, intendendo quindi, senza addentrarsi in sottigliezze, le sale da pranzo e i salotti, contesti intimi e maggioramente curati, spesso con fine dovizia, dai proprietari. Pur salvaguardata essenzialmente da una clientela business, medio-altolocata ed età adulta, negli ultimi tempi il fascino della pietra splendente (questo il significato del greco marmaron) attrae in buon numero anche un segmento più giovane e disordinato, sì aggrappato a convenzioni e comodità del vivere moderno, ma di certo non inflessibile di fronte allo spettacolo che un pavimento in marmo ben tenuto e curato può garantire negli anni. Il quotidiano di molte famiglie giovani, a primo impatto mal si addice infatti alle pretese marmoree, ma di fatto le principali cure devono essere dedicate ad un pavimento in marmo al primo ingresso nell’abitazione, un momento in cui è necessario valutare con attenzione il grado di usura della pietra e decidere se e come intervenire. In particolare, distinguiamo le procedure di pulizia e lucidatura del marmo, con la prima propedeutica alla seconda.

20

Casainmente living way n.05 giugno-luglio  

Casainmente living way n.05 giugno-luglio

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you