Page 6

Dal Bradbury a Blade Runner… Questo mese vi proponiamo in copertina una foto di Elisa Shebaro, una fotografa italo-americana che ci riporta alla memoria “Blade Runner”, uno dei più celebri film di fantascienza, liberamente ispirato al romanzo “Ma gli androidi sognano pecore elettriche?” (Do Androids Dream of Electric Sheep?), anche noto in Italia come il Cacciatore di Androidi di Philip K. Dick, oggi considerato uno dei maggiori scrittori statunitensi, non solo nell’ambito fantascientifico della seconda metà del Novecento.

L’estrema cura e ricercatezza delle immagini e degli effetti, la particolare ambientazione, le innovative atmosfere create, le sofisticate e coinvolgenti musiche di Vangelis, hanno rapidamente reso questo film un cult-movie, che ha fatto scuola e ha segnato una svolta irreversibile nella successiva produzione di film di fantascienza, facendogli valere la sistematica citazione tra i primi 10 più bei film di sempre. Interamente ambientato a Los Angeles, tra le varie location venne utilizzato il Bradbury Building, che rimase aperto anche durante le riprese.

6

La copertina di maggio - giugno riprende alle spalle della modella, l’atmosfera dell’interno di questo magnifico “edificio”, anche se il termine edificio non ne avvalora pienamente l’aspetto artistico e, soprattutto, la storia che lo caratterizza.

Vi invitiamo a leggere con attenzione l’articolo che gli dedichiamo per capire quali retroscena ci siano

Casainmente living way n.04 maggio/giugno 2010  

Casainmente living way n.04 maggio/giugno 2010

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you