Page 32

Ripensare lo spazio È ripensare la vita Gli spazi abitativi prendono forma nella mente del progettista, in base alle diverse esigenze, gusti e tendenze. Ma le proposte che poi ne scaturiscono, oltre a tenere conto di tutto questo, devono fare poi i conti anche con le effettive dimensioni di cui si dispone. Lo scopo principale che ci poniamo al momento della progettazione è quello di personalizzare e ripensare l’ambiente in relazione a chi ci dovrà vivere. il rapporto che si instaura col cliente, quindi, è di reciproca stima e apertura, proprio perchè le esigenze e le abitudini, unite ai gusti - e perché no, anche ai sogni – del committente sono il punto di partenza del processo creativo. In definitiva, anche se l’aspetto iniziale dell’ambiente è quello di una semplice porzione composta da alcuni metri cubi di spazio, la condizione necessaria per la sua trasformazione sta nell’avere giuste idee sul loro utilizzo. Il progetto che presentiamo in questo numero è l’esempio di come uno spazio può essere trasformato completamente, se il progetto nasce da intuizioni mirate alla valorizzazione.

vasca, una soffitta che fungeva da ripostiglio e due camere nella zona notte. Di queste, una risultava troppo grande e l’altra troppo piccola. La trasformazione (2) è stata totale: partendo dall’esigenza strutturale di rifare il tetto, abbiamo proposto di aprire la soffitta sul living, venendo a creare così un soppalco che poteva contenere uno studio e un’ulteriore zona relax. Con questa soluzione, si è data forma ad una zona giorno spaziosa e perfettamente in linea con le esigenze della famiglia giovane e dinamica di oggi. Nella zona notte le due camere sono state impreziosite e abbiamo ricavato un’utile guardaroba con lavanderia, mentre il bagno è stato reso più funzionale dall’installazione di una doccia. Il fulcro del living si è individuato nella scala contenitore, che delimita l’ingresso e, allo stesso tempo, contiene la grande mensola per la tv. La cucina ha trovato la sua nicchia naturale nello spazio che prima occupava la scala, ed è stata divisa in due spazi da un piano snack che serve anche da piano lavoro.

La situazione (1) di partenza presentava una suddivisione degli ambienti molto classica, con l’ingresso diretto in una cucina e una zona pranzo (separate dalla zona televisione), un bagno dotato di

Le viste d’insieme qui presentate sono solo alcune delle tante che sono servite a far prefigurare le nostre idee per risolvere questo spazio; la scelta del colore bianco invece è servita a focalizzare l’interesse dell’osservatore sugli effettivi spazi.

(1)

(2)

32

IDEEpErlospazIo

per arredare il tuo spazio contattaci: Cell. 347.7265516 - Tel. 0445.1888002 www.ideeperlospazio.it - info@ideeperlospazio.it

Casainmente living way n.04 maggio/giugno 2010  

Casainmente living way n.04 maggio/giugno 2010

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you