Page 30

tutto quello che è stato finora edificato e la risposta, a parer mio, è negativa. Le nostre periferie sono piene di edifici anonimi dove la qualità architettonica è stata completamente trascurata per la legge del “fare”. Fortunatamente, comincio a vedere proposti degli esempi alternativi convincenti, dove architetti - lontani dai meccanismi della mera speculazione - stanno proponendo interessanti alternative tipologiche, simili alle housing dei Paesi Bassi; sono convinto che, questo nuovo trend, migliorerà sia il rapporto con il territorio che la qualità della vita di chi si andrà ad insediare in questi nuovi contesti abitativi. Ecco perciò estrinsecata

30

nella realtà la dimostrazione del vero compito di un progettista: pensare in termini di chi abiterà le case e non solamente di chi le venderà; ciò farà sì che chi progetta e realizza in ragione della qualità avrà grosse soddisfazioni, a prescindere dall’andamento dell’economia. Architetto Broglio, oltre a seguire la fase di progettazione, Lei cura anche l’allestimento e la predisposizione dell’arredamento interno. La si può definire una figura professionale “a tutto tondo”? Professionalmente sono nato come progettista di

Casainmente living way n.04 maggio/giugno 2010  

Casainmente living way n.04 maggio/giugno 2010

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you