Page 29

incontro che fossero comunque “interessanti”. Questa motivazione ha fatto sì che ho approfondito sempre molto la mia ricerca, con la conseguenza di utilizzare materiali e finiture tra le più disparate e, anche oggi, sebbene non sia più mosso dalle stesse necessità dei primi anni della mia carriera, continuo a proporre soluzioni intellettualmente efficaci e dal costo accessibile. Mi corregga se sbaglio, Architetto, ma anche dal punto di vista delle colorazioni, le Sue costruzioni si differenziano dalle altre. Quanto conta la scelta del colore “giusto”? L’utilizzo del colore è sempre stata una delle peculiarità di tutta la mia produzione architettonica. Da sempre propongo improbabili abbinamenti cromatici per dare identità e carattere agli ambienti, sia che questi siano residenze, oppure uffici o spazi commerciali o di ritrovo. Il colore negli edifici lo uso con la precisa volontà di accentuare l’astrattezza dell’architettura mentre, negli interni, lo utilizzo per creare situazioni di benessere psico-emotivo quali tranquillità, calore, dinamicità e serenità. Passiamo ora al mercato immobiliare, che sappiamo essere fermo o quasi, ma che alla qualità reagisce in modo positivo; cosa pensa si potrebbe fare, secondo lei, per incentivarlo? Il mercato immobiliare è fermo, come del resto molti settori dell’economia, ma ci si è mai chiesti il perché? Io ho provato a darmi una risposta, guardandomi un po’ attorno. Obiettivamente mi chiedo se era necessario costruire

29

Casainmente living way n.04 maggio/giugno 2010  

Casainmente living way n.04 maggio/giugno 2010

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you