Page 1

Esame di Fine Anno


1 Nata nel New Jersey nel 1971, cresciuta in una malandata casa vittoriana, la sua prima pubblicazione risale al 2002 (2005 in Italia). Di chi stiamo parlando?

Holly Black. Coautrice con Tony DiTerlizzi dei libri della serie "Spiderwick". SPIDERWICK: Vol. I Il libro dei segreti Vol. II La pietra magica Vol. III Il segreto di Lucinda Vol. IV L'albero d'argento Vol. V L'ira di Mulgarath

Fonte: http://www.fantasymagazine.it/notizie/4239/


2. Nella mitologia, in che modo Eracle affrontò l’Idra? La storia narra che Eracle o Ercole si appostò vicino alla caverna in cui era nascosta l'Idra e attese che il mostro facesse la sua comparsa. Stanco di aspettare, l'eroe immerse le sue frecce nella pece infuocata e le fece piovere nell'imboccatura della caverna. l mostro si scagliò contro Ercole che con un colpo di clava gli staccò la testa ma questa si moltiplicò; L'eroe capì che non era quello il metodo giusto per sconfiggere l'Idra, così si inginocchiò e la sollevò. Il mostro, forte nell’oscurità e nel fango, diventava sempre più debole alla luce del sole ed al contatto del vento. Quando il mostro fu totalmente privo di vita, Ercole scoprì la testa mistica, quella immortale. La mozzò e la seppellì sotto una roccia.

Fonte: http://www.edicolaweb.net/luci024a.htm


3. Ai tempi di Merlino, come venivano chiamate le donne che conoscevano la virtù delle parole, delle pietre e delle erbe, e che grazie a esse si mantenevano giovani? Ai tempi di Merlino le donne che conoscevano ogni tipo d’incantamento, così come il potere delle pietre, delle erbe e della parola, grazie al quale si mantenevano belle e giovani oppure si tramutavano in orribili vecchie, a seconda del proprio volere venivano chiamate Donne fatate.

fonte: http://www.ynis-afallachtuath.com/public/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=178

4. Dove appare per la prima volta Death, personaggio creato da Neil Gaiman? Specificare in dettaglio. E qual è la sua prima battuta? Il personaggio di Death, la Morte, rappresentata come radiosa controparte di Morfeo, il triste creatore dei sogni, fa la sua prima comparsa nella storia “il suono delle ali” pubblicata su Sandman #8 nel 1989. Sandman rifletteva con Death sul fatto di esser tornato in possesso del suo regno in seguito ad una grave crisi. I suoi problemi gli avevano fornito un obiettivo, ma adesso che si erano risolti, non aveva più scopi


nella propria esistenza. Death allora cita Mary Poppins facendo scomparire la tristezza del fratello e risollevandogli il morale dal suo auto-compatimento. DEATH: What are you doing? MORPHEUS: Feeding the pigeons. DEATH: You do that too much, you know what you get? FAT PIGEONS! That's a line from "Mary Poppins." "The Sound of Her Wings"

http://www.fucine.com/network/fucinemute/core/index.php?url=redir.php?articleid=1208

5. Quale gruppo musicale si è ispirato al personaggio di Sogno, di Gaiman, per una sua canzone? Qual è il titolo? I Metallica. La canzone è "Enter Sandman". Contenuta nell'Album "Metallica" del 1991.


http://it.wikipedia.org/wiki/Sandman


6.Nel libro "Il leone, la strega e l'armadio" il primo a essere liberato dalla pietrificazione grazie all'intervento di Aslan che gli soffia addosso è un leone. Nel film omonimo, Aslan, nello stesso modo, libera per primo il fauno Tumnus. Estratto: Aslan, infatti, stava facendo qualcosa di strano. Si era avvicinato al leone di pietra e gli soffiava addosso. Poi continuò in queste stranezze: si girò di scatto, proprio come un gattino che gioca con la coda, e soffiò sul nanetto di pietra che dava le spalle al leone (ricordate?); quindi si spostò di fianco e soffiò su una driade, poi su un coniglietto e su due centauri più a destra. Fu in quel momento che Lucy gridò: - Susan, Susan, guarda il leone! ("Il leone, la strega e l'armadio" di C.S. Lewis, pag. 136, ed. Mondadori Junior Fantasy)


7. In Nessun Dove, quale atroce tortura fisica subisce il Marchese de Carabas, e successivamente a tale episodio, chi lo soccorre? In "Nessun dove" il Marchese de Carabas viene crocifisso su una struttura in legno a forma di X. Con braccia e gambe aperte a formare la X, piedi e mani trafitti da chiodi, legato alla struttura con una corda intorno alla vita, il Marchese viene fatto ondeggiare nel vuoto appeso a grosse funi, successivamente diviene un bersaglio per i suoi aguzzini che allo scopo avevano preparato una gran quantitĂ  di oggetti taglienti, che spaziavano da rasoi e coltelli da cucina a lancette e bisturi abbandonati, oltre a numerosissime cosette che mister Vandemar aveva trovato nell'ex reparto odontoiatrico ("Nessun dove" di Neil Gaiman, pag. 214, ed. Fanucci tif). In seguito viene soccorso da Old Bailey, strano vecchietto allevatore di uccelli, che dalle fogne, dove era stato ripescato e derubato da Dunnikin del Popolo delle Fogne, lo porta al sicuro sulle mura di Londra.


8. Cosa ha ispirato Neil Gaiman per l'abbigliamento del Signore dei Sogni? Per i vestiti del Signore dei Sogni, Gaiman si ispirò ad un libro di illustrazioni giapponesi. Tra l'altro il colore nero del kimono era in perfetta sintonia con la maggioranza dei capi appesi nell'armadio di Gaiman."

http://www.iafol.org/schede/sandman/sandman_g.html


9. Scopri il personaggio e approfondisci con massimo 50 battute ogni definizione: E' l'attore più alto nella storia del cinema. Alto 1,95 m è entrato nel Guinness dei primati Ha esordito in un film di Terence Young nel 1948. Ha esordito ne “Il mistero degli specchi”. Ha origini italiane. Figlio dell’italiana Estelle Marie Carandini Non è mai stato nominato per un Academy Award. Parla 8 lingue. inglese, francese, italiano, spagnolo, tedesco, svedese, russo e greco. E' Christopher Lee.


10. Cosa manca nelle prime stampe italiane nei libri di HP, successivamente aggiunta? E nel primo libro della serie, come differisce il titolo del capito sei nella nostra traduzione? Nel disegno comparso sulla copertina della prima edizione di “Harry Potter e la Pietra Filosofaleâ€? Harry non ha gli occhiali. Nelle prime edizioni italiane dei libri di HP manca la numerazione degli anni scolastici. Nel primo libro della serie, Harry Potter e la pietra filosofale, il sesto capitolo è intitolato "The Journey From Platform Nine and Three Quarters", letteralmente "Il viaggio dalla piattaforma nove e tre quarti", tradotto semplicemente "Il binario nove e tre quarti".

FONTI: http://www.hp-lexicon.org/about/books/ps/chapters-ps.html http://it.wikipedia.org/wiki/Harry_Potter_e_la_pietra_filosofale


11. Quale figura mitologica presente anche nella saga di HP viene nominata nella favola di Amore e Psiche di Apuleio? E chi la nomina? In quale circostanza? La figura mitologica è Cerbero il cane a tre teste. La nomina la Torre dalla quale Psiche vuole buttarsi. La ragazza deve affrontare la quarta prova a cui la sottopone Venere: raggiungere gli inferi e chiedere a Proserpina un pò della sua bellezza. Psiche sale sulla torre e tenta il suicidio, ma questa le parla consigliandole il tragitto da fare per giungere da Proserpina, le monete da portare per Caronte e le focacce d'Orzo per Cerbero. ".... Infatti c’è un enorme cane, un mostro con tre teste enormi, che con i suoi latrati assordanti rintrona le orecchie dei morti terrorizzandoli, anche se non può far nulla; e in tal modo fa la guardia alla soglia e al nero atrio di Proserpina, e custodisce la vuota dimora di Dite."

http://www.latinovivo.com/curiosita/amor.htm


12. Cosa lega una famosa opera di William Shakespeare con il personaggio di Hermione Granger? E qual è l'opera in questione? Hermione è legata a un personaggio della commedia di Shakespeare "Racconto d'Inverno" dal nome proprio. E da una piccola curiosità: anche l'Hermione di Shakespeare venne trasformata in una statua. Proprio come l'Hermione della Rowling dopo il suo incontro con il basilisco che viveva nella Camera dei Segreti.


13. In quale occasione Harry scopre per la prima volta l'incantesimo Levicorpus, come lo sperimenta? Specificare titolo e capitolo del libro. Harry, si imbatte nell'incantesimo Levicorpus giĂ  in "Harry Potter e l'Ordine della fenice" pag. 605 capitolo 28 Il peggior ricordo di Piton. Quando, nel pensatoio, vede l'adolescente James scagliarlo contro Piton. Ma, essendo un incantesimo non verbale, non lo comprende. Una vera coscienza dell'incantesimo la ottiene in "Harry Potter e il principe mezzosangue". Capitolo 12 Argento e Opali, pag. 221. E lo sperimenta sull'ignaro Ron, beatamente addormentato, volendo provare gli effetti di quello strano incantesimo scritto a mano sulla copia di Pozioni Avanzate ereditata dal Principe Mezzosangue.


14. Quale animale magico è stato recentemnete avvistato in Gran Bretagna? A quale saga è riconducibile? Qualche mese fa, in una zona della costa occidentale della Gran Bretagna tenuta segreta, è stato avvistato un cervo bianco. Il cervo bianco è ritenuto "magico" da moltissime culture, dagli ittiti agli atzechi. Era considerato un simbolo ultraterreno di purezza, analogo all’unicorno. Quando, nel ciclo arturiano il cervo bianco appare nelle foreste attorno alla castello di re Artù incita i cavalieri all’avventura. Un cervo bianco compare anche ne ‘Le cronache di Narnia’, all’inizio e alla fine della saga. Per i cristiani il cervo bianco simboleggia il Cristo.

http://news.kataweb.it/item/409812/scozia-avvistato-negli-altipiani-rarissimo-cervo-bianco


15. Quale racconto di un noto scrittore della fantascienza statunitense sarà adattato per il cinema d'animazione? Quale grande azienda del mondo nel campo dei media e dello spettacolo se ne occuperà? Per quando è prevista l'uscita? Il racconto è "King of the Elves”. Uno dei rari esperimenti fantasy/fantastici dello statunitense Philp K. Dick. A portarlo sul grande schermo sarà la Disney, che ha affidato la regia a Bob Walker e Aaron Blaise, che avevano già lavorato assieme a "Koda fratello orso". L'uscita è prevista per il Natale 2012.

http://www.fantascienza.com/magazine/notizie/10710/


16. Da dove proviene la fonte di derivazione del nome di Aragog e del nome scientifico del ragno ? Aragog è formato da Ara, iniziali di aracnide, la classe alla quale appartengono i ragni, e Gog, nome di un gigante leggendario. Il suo nome significherebbe quindi Ragno Gigante. Aragog è un'Acromantula, parola derivata dall termine greco Akros, che significa eccesso, e il termine Tarantula, tarantola.

http://piccolerime.interfree.it/hp/hpglossA.htm


17. Lo scorso anno un sondaggio britannico molto particolare ha distinto l'opera di Tolkien, il Signore degli Anelli, per quale motivo? E chi ha effettuato il sondaggio? Il sondaggio, voluto dal "Museums, Libraries and Archive Council" ha distinto "Il Signore degli anelli" come il libro fantasy che pi첫 si finge di avere letto. il 14% del campione preso in esame sostiene di averlo iniziato e di non essere mai riuscito a finirlo. Ma si guarda bene dallo svelare questo particolare.

http://www.fantasymagazine.it/notizie/7052/


18. A quale società si affidano Columbus e Heyman per ovviare all'animazione computerizzata degli animali presenti nei film? Qual è l'anno di fondazione della società e chi la fonda? Columbus e Heyman si rivolsero ai più quotati studi di effetti speciali esistenti per la realizzazione di "Harry Potter e la pietra filosofale" e "Harry Potter e la camera dei segreti" (Per esempio, la Sony Picture Imageworks si occuperà di Fuffy e la Rhythm & Hues del draghetto Norberto). Per le scene con con animali non "magici" si decise però di ricorrere il più possibile ad animali veri (gatti, gufi, cani, rospi...). Per fare ciò i Columbus e Heyman si rivolsero alla società californiana Birds & Animals, fondata da Gary Gero nel 1964.


Fonte: "L'incantesimo Harry Potter", Marina Lenti, Associazione Delos Books 2006. Pag. 99 19. Chi è? a. Era una mamma single che si manteneva grazie all'assegno mensile dei servizi sociali ma, grazie al suo talento, è riuscita a cambiare la sua vita, scrivendo una saga che catturata l'attenzione di milioni di lettori in tutto il mondo l'ha resa una degli autori più famosi di tutti i tempi. Joanne Rowling (la K. che compare sulle copertine dei suoi libri sta per Kathleen che è il nome della nonna), l'autrice della Saga di Harry Potter.

b. Scrittore irlandese, Ha iniziato a destreggiarsi con la scrittura fin da ragazzo, preparando la trama di alcune commedie, poi ha lavorato come insegnante per quindici anni e ha vissuto in Tunisia, Italia, Arabia Saudita. Dopo anni passati all'estero è tornato a stabilirsi nella sua città natale; il primo successo è arrivato con un libro per ragazzi ambientato in Tunisia, ma ha acquisito una certa notorietà solo dopo la pubblicazione di una serie fantasy, attualmente in sei libri, che narra le avventure di un giovanissimo genio criminale. Attualmente una delle più importanti case di produzione e distribuzione cinematografica mondiali sta realizzando un film tratto dai suoi libri. Eoin Colfer, (Wexford, 14 maggio 1965) autore di diversi romanzi, tra cui quelli della serie di Artemis Fowl.

http://it.wikipedia.org/wiki/Eoin_Colfer


c. Ha scritto soprattutto romanzi fantasy, ma anche diverse storie di fantascienza. Dal 1983 al 1992, ha pubblicato i suoi scritti sotto un primo pseudonimo. I primi si rifanno al fantasy contemporaneo, mentre quelli pubblicati negli ultimi 16 anni sono caratterizzati da uno stile epico-medievale. Robin Hobb, (vero nome Margaret Astrid Lindholm Ogden, nata in California nel 1952). Il primo pseudonimo adottato era Megan Lindholm. Con questo secondo pseudonimo ha pubblicato la “Trilogia dei Lungavista”, “Il Ciclo di Borgomago”, “La Trilogia dell'Uomo Ambrato” e, ancora

http://it.wikipedia.org/wiki/Robin_Hobb d. Vive in Michigan, laureata in psicologia e letteratura inglese. Ha iniziato la sua carriera di scrittrice mentre lavorava al centro d'arte di un college locale. Il successo è arrivato solo dieci anni più tardi, con la pubblicazione del suo primo libro. Jacqueline Carey (1964). Autrice di: "Il dardo e la rosa", "La prescelta e l'erede" e "La maschera e le tenebre". Unici suoi libri editi in Italia.

http://it.wikipedia.org/wiki/Jacqueline_Carey


e. Scrittore americano laureato in fisica. Iniziò a scrivere agli inizi degli anni Ottanta riprendendo la storia da un heroic fantasy, a cui dedicò un intero ciclo narrativo fino a quando, nel 1990 iniziò il suo masterpiece, una saga fantasy imponente, sia per la lunghezza di ogni suo romanzo che per l'universo creato, nel quale ogni personaggio, ogni popolo ed ogni avvenimento è inserito in modo coerente e dettagliato nel quadro generale dell'opera. Robert Jordan (Charleston, 17 ottobre 1948 – Charleston, 16 settembre 2007). Autore del ciclo della "Ruota del Tempo".

http://it.wikipedia.org/wiki/Robert_Jordan f. Scrittore britannico, autore di romanzi e racconti di fantascienza, autobiografici e di satira sociale. La sua prosa e le sue tematiche gettarono le basi per la fantascienza degli anni '60 e '70, e hanno avuto un influsso anche sul movimento cyberpunk degli anni Ottanta. Coi suoi romanzi sposto l'attenzione dallo spazio extraterrestre all'inner space, luogo di incontro tra le pulsioni della psiche umana e le immagini e i simboli veicolati dai mass media. Attualmente lo scrittore britannico scrive opere di ironica critica sociale strutturate per lo più come gialli, i cui temi sono il consumismo, la società tardocapitalistica, i rigurgiti reazionari e irrazionali delle società occidentali, i mass-media. Recentemente è stata pubblicata la sua autobiografia nella quale l'autore rivela di essere affetto da una malattia terminale. James Graham Ballard (Shanghai 1930). Autore tra l'altro dell "Impero del Sole".

http://it.wikipedia.org/wiki/James_Graham_Ballard


g. Scrittore britannico laureato in filosofia a Londra, amante di Shakespeare e della musica (suona il basso). Nel 1970 inizia la carriera di reporter a Cardiff, poi diventa vicedirettore della Everest Books. Inizia inoltre a scrivere narrativa. Il suo primo libro vinse l'Edgar Award ed è divenuto un film per il cinema. E questo è Ken Follett (Cardiff 1949). Autore tra l'altro de “I Pilastri della Terra)

http://it.wikipedia.org/wiki/Ken_Follett h. Scrittore statunitense che prima di dedicarsi alla scrittura ha praticato la professione di avvocato. Il suo primo romanzo, diventò un best-seller mondiale e rimase nella classifica del New York Times dei libri più venduti per oltre cinque mesi. Gli viene unanimamente riconosciuto il merito di aver dato vita al fantasy moderno. La sua vasta produzione si struttura in vari cicli o saghe. Terry Brooks (Sterling 1944). Autore del "Ciclo di Shannara".

http://it.wikipedia.org/wiki/Terry_Brooks


i. Scrittore fantasy canadese, prima archeologo e antropologo che si trasferÏ con la famiglia in UK. Il suo debutto nella narrativa fantasy, è il primo libro su un'epica serie di "cronache" e ha subito conquistato ottime critiche da parte degli esperti e dei lettori. Questo primo libro fu candidato per un World Fantasy Award; il secondo fu votato come uno dei 10 migliori racconti fantasy dell'anno. Steven Erikson (Toronto 1959). Autore della saga "La caduta dei Malazan".

http://it.wikipedia.org/wiki/Steven_Erikson j. Nato in Inghilterra, comincia la sua carriera come giornalista. Scrive racconti di fantascienza per riviste erotiche e sceneggiature per fumetti. Ha scritto anche romanzi, sceneggiature televisive, favole e storie per l'infanzia, drammi radiofonici e testi per canzoni. Uno dei suoi romanzi, pubblicato in Italia da Arnoldo Mondadori Editore, venne premiato con un Hugo quale miglior romanzo. Da segnalare anche la sua collaborazione con il musicista Alice Cooper, per il quale ha scritto il concept album The Last Temptation (di cui esiste anche un adattamento a fumetti della Marvel Comics, per la quale ha iniziato a scrivere e disegnare nel 2003. Ed ecco Neil Gaiman (Portchester,1962).

http://it.wikipedia.org/wiki/Neil_Gaiman


k. Laureata in Lingue e Letterature Straniere e ha un master in Comunicazione e Tecnologie dell'Informazione, lavora come grafico, web designer e illustratrice. Ha esordito nel dicembre 2006 con un romanzo con il quale si è aggiudicata nel 2007 il Premio Letterario Nazionale Insula Romana (XXX edizione) per la sezione “Narrativa edita ragazzi". Cecilia Randall. Pseudonimo di Cecilia Randazzo. Autrice di "Hyperversum" e di "Hyperversum Il Falco e il Leone".

http://it.wikipedia.org/wiki/Cecilia_Randall l. Scrittrice statunitense, è autrice insieme a un'altra nota scrittrice fantasy di un ciclo in 3 libri, scritto a metà degli anni ottanta. Alcuni suoi romanzi sono stati pubblicato con uno pseudonimo. Nella sua carriera ha scritto 363 opere ed è stata tradotta in 17 lingue. Margaret Weis (Independence, 1948). Scrisse, assieme a Tracy Hickman i romanzi della serie Dragonlance. Alcune sue opere sono pubblicate con lo pseudonimo di Susan Lawson o Margaret Baldwin.

http://it.wikipedia.org/wiki/Margaret_Weis


20. - In uno dei capitoli della trilogia videoludica Prince of Persia il protagonista si fa chiamare in uno strano modo. Di quale gioco si tratta? Come si fa chiamare? In quale circostanza? Alla fine di "Prince of Persia: Le sabbie del tempo" quando, dopo avere riavvolto il tempo a prima di avere baciato Farah, la figlia del Maharajah, e avere concordato sul fatto che quello che le ha raccontato è solo una storia le dice di chiamarsi "Kakolookiyam". Farah rimane molto stupita perchè quello è il nome dell' eroe di una favola che sua madre le raccontava quando era una bambina e che solo lei conosceva (durante la storia, Farah aveva già spiegato al Principe il significato della parola).

http://it.wikipedia.org/wiki/Prince_of_Persia:_Le_sabbie_del_tempo

21. Anagramma:

1: Img1; Img2; Img3; Img4 Mantice, Alga, Guybrush, Olidammara

MAGO


2: Img1; Img2; Img3; Img4; Img5; Img6; Img7

Sale, Albatros, Nido, Dhalsim(personaggio di street fighter), Mandrino, Edea, Nebbia SANDMEN

3: Img1; Img2; Img3; Img4; Img5; Img6; Img7; Img8; Img9; Img010; Img011 Imbuto, Noce, Cactus, Abaco, Nazgul, Telefono, Elmo, Samba, Ippopotamo, Mare, Occhiali. INCANTESIMO

22. Indovina il personaggio: a) - Ha un codino; - Figura ispirata a un celebre attore statunitense morto nel 1955; - Spesso infrange leggi volando in zone vietate; - Entra nell'Accademia Interstellare. Jim Hawkins, protagonista del film d'animazione "Il pianeta del tesoro"


b) - Personaggio che ha origini da un vecchio detto inglese; - Grande appassionato di orologi; - Riconducibile a squilibri mentali. Il Cappellaio matto di "Alice nel paese delle meraviglie" di Lewis Carroll

c) - Personaggio londinese; - Ha a che fare col nome "Jack"; - La sua storia ha diverse trasposizioni cinematografiche. Jack lo squartatore, l'efferato criminale che imperversava nell' 800 (?) a Londra


d) Indovina il personaggio: - Conte; - Creato sulla carta e poi per celluloide; - Figura spregevole, molto cattivo e senza scrupoli; - Ingegnoso nei travestimenti. Il conte Olaf della serie fantasy "Una serie di sfortunati eventi" scritta da Lemony Snicket

23. Indovinate il personaggio anagrammando le iniziali delle immagini qui proposte come indizi:

Squall personaggio di final fantasy 8

La Compagnia dell'Anello


FitzChevalier Lungavista

Voldemort


Sora, protagonista del gioco Kingdom Hearts della Square soft

24. Ne “Il regno del teschio di cristallo” c’è un’incongruenza temporale a proposito del background di Mutt, il giovane che spalleggia Indy nel corso dell’avventura. Qual è? Mutt è stato concepito più o meno nel 1937-38 da Marion e Indy. Lui, invece, crede di essere figlio di un pilota inglese morto in guerra. Solo che la Guerra iniziò nel '39.


25. Prima dell’uscita del film Iron Man sono circolate voci riguardo a un cammeo di una famosa attrice nel film. La voce è stata prima confermata e poi smentita sempre dalla stessa persona. Di chi si tratta, e chi è l’attrice dell’incriminato cammeo? L'attrice dell'incriminato cammeo è Hillary Swank. Colui che ha prima confermato e poi smentito la presenza dell'attrice è il produttore Avi Arad. Che infranse le illusioni dei fan della Swank con la seguente dichiarazione: "Non è mai venuta sul set. Non c'era nemmeno l'intenzione di chiamarla. Il rumor arrivò su internet, in particolare grazie a MTV. I rumor giravano: alcuni cammeo erano veri, altri erano falsi, e noi abbiamo cercato di manipolare i media per allontanarli dai veri cammeo [ovvero lo scudo di Capitan America e Samuel Jackson nel ruolo di Nick Fury, ndt]"

http://www.badtaste.it/index.php?option=com_content&task=view&id=4090&Itemid=84

26. Da quali libri sono tratti i seguenti stralci? Riportate capitolo, libro, autore, editore, anno, se ci sono edizioni economiche dirlo, e 50 battute di riassunto della scena. Compresi subito che trovarsi lì era concesso a pochi. Non c'era più alcun appartamento. Non c'era più quasi nulla, eccetto una fditta nebbia cinerrea e tre lune a malapena percettibili. Il vento infuriava, ma in quello strato del crepuscolo il tempo scorreva così a rilento che persino le sue folate si avvertivano appena. Cominciai lentamente a cadere, a sprofondare in quella nebbia, eppure riuscivo a sorreggermi. Con un piccolo sforzo, come semrpe difficilmente definibile e più che altro istintivo mi spinsi in avanti. Un altro sforzo e potei gettare uno sguardo sullo strato precedente.

Il principe, nel frattempo, era tornato nel cortile, e ordinò che i cancelli venissero spalancati per dare accoglienza al cavaliere straniero e al suo corteo. In pochi minuti la cavalcata arrivò. Per primi passarono due battitori con le mazze. Poi un araldo, seguito da due paggi e due trombe. Quindi un centinaio di guardie a piedi. Queste erano accompagnate da altrettanti cavalli. Dopo di loro cinquanta fanti, addobbati in nero e scarlatto, i colori del cavaliere. Poi un cavallo condotto per la briglia.


Un pesante scalpiccio e il rumore di pietre e rami spostati dissero loro che diverse persone stavano scendendo lungo il ripido pendio boscoso che conduceva alla stretta riva dove avevano montato la tenda. Estrassero le bacchette in attesa. Gli incantesimi che avevano distribuito tutto attorno sarebbero dovuti bastare, nel buio quasi totale, a nasconderli da babbani, streghe e maghi ordinari. "Harry Potter e i doni della morte" di J.K.Rowling, capitolo 15 - La vendetta del folletto. Settimo e ultimo capitolo delle avventure di Harry Potter, in Italia è edito da Salani, in un'unica edizione rilegata. E' possibile trovarlo anche nel cofanetto che raccoglie tutti i sette libri della serie, l'unica differenza fra i due formati è la presenza di una sovraccoperta. In Italia è uscito il 5 gennaio 2008, mentre l'edizione inglese edita dalla Scholastic è del 21 luglio 2007. Il trio, dopo aver rubato il medaglione dalla Umbridge, è nascosto in un bosco. Un rumore allarma i tre che temono si tratti di Mangiamorte. Sono però Unci-Unci, Gonci, Dean, Dirk e Ted Tonks in fuga.

La cosa che giaceva semipiegata su un fianco in una fetida pozza di icore giallo-verdognolo e di fluido viscoso simile a catrame, era alta più di tre metri, ed il cane le aveva strappato tutti i vestiti e parte della pelle. Non era ancora morta, ma si contorceva silenziosamente e spasmodicamente, mentre il suo torace ondeggiava mostruosamente all'unisono con il folle fischiare dei succiacapre che erano in attesa lì fuori. Brani del cuoio delle scarpe e frammenti di stoffa erano sparpagliati per la stanza e proprio sotto la finestra un sacco di tela vuoto stava lì dove evidentemente era stato gettato. Accanto alla scrivania centrale era caduta a terra una rivoltella, e in seguito, da una cartuccia intaccata ma inesplosa si capì che non era stata usata. Autore: Howard Phillips Lovecraft Titolo: L'orrore di Dunwich (The Dunwich horror) (1929) capitolo 6 Edizione economica. Collana: Il Fantastico Economico Classico n. 38 Newton & Compton Quali orrori si nascondono nelle foreste? Cosa produce i misteriosi rumori provenienti dagli abissi della terra? La famiglia Whateley è la causa dei fenomeni che terrorizzano gli abitanti di Dunwich.


27. Come si intitola la storia che Alice racconta al Bruco, parodia di un vecchio componimento? Riportate anche il titolo originale del vecchio componimento e l’autore. La poesia del nonno Battista "You are old, Father William..." (Parodia di "The Old Man's Comforts and How He Gained Them" di Robert Southey's)

http://www.cponline.it/alice/chap5.htm http://it.wikipedia.org/wiki/Alice_nel_Paese_delle_Meraviglie

28. Risalite da questi incipit ai libri da cui sono stati tratti. Citate pertanto libro, autore, anno di edizione ed editore. Facoltativo un riassunto in massimo 100 battute per ogni libro, vi porterà un extra di 20 punti. (Mancano anche i riassuntini da 20 punti extra) Il Console si svegliò con i sintomi tipici: mal di testa, gola secca e l'impressione d'aver dimenticato mille sogni che solo un periodo di criofuga poteva generare. battè le palpebre, si alzò a sedere sulla bassa cuccetta e con movimenti ancora intorpiditi spinse via gli ultimi nastri sensori ancora attaccati alla pelle. Con lui nella stanza ovoidale e priva di finestre, cì'erano due cloni dfell'equipaggio, molto bassi, e un Templare incappucciato, molto alto. Un clone offrì al Console il tradizionale bicchiere di suco d'arancia del dopo-fuga. Il Console lo accettò e bevve avidamente.


L'odore di spezie era soffocante. C'erano tre scacchi aperti subito oltre la porta: uno pieno di baccelli di vaniglia seccati, uno di grandi i pepe e uno di halud giallo oro, tutti tritati finemente in modo da aumentarne l'aroma. Al di là dei sacchi c'erano altrio barili e cesti colmi di spezie, e più oltre ancora c'erano un bancone di legno scuro e scaffali gremiti di segreti: assafetida per controllare i demoni, radici di loto grattuggiate, tubetti di cannella, baccelli di cardamomo, miscele a base di semi di sesamo e mandragora utili per aprire chiavistelli magici. Lo Speziale scrutò Aurora da dietro il bancoine. Era un ometto basso, magro e curvo: o aveva rifiutato le cure di ringiovanimento, o era ormai così vecchio che niente poteva ridare colore ai suoi capelli o cancellargli le rughe dal viso. Gli occhi acquosi però erano svegli e acuti.

E' l'incipit de "La Guerra degli Elfi - Il Regno in pericolo" di Brennan Herbie. Mondadori editore 2006. ”Potranno Aurora, Pyrgus e Henry salvare il Regno minacciato dai demoni e da Lord Rodilegno?” La casa sulla scogliera apparve all'improvviso, dietro una curva. La sua torretta di pietra svettava contro il blu del mare, circondata dagli alberi.

Era una giornata d'autunno triste e piovigginosa, e **** **** piangeva a dirotto dietro la palestra. Piangeva, la poverina, perché erano stati prepotenti con lei. Ora, dal momento che la storia che sto per raccontarvi non ha niente a che vedere con la scuola, vi darò solo qualche piccola informazione sull'istituto di ****: il che, detto tra noi, non è un argomento piacevole.

"La sedia d'argento" (The Silver Chair) di C.S. Lewis. L'edizione originale è del 1953. L'edizione italiana in raccolta (Le cronache di Narnia) è del 1993 edita da Arnoldo Mondadori Editore.


Missione per Eustachio, Jill e Paludrone: Salvare il principe Rilian di Narnia I.B.A.L. Aslan

29. Ricostruite i 9 titoli qui sotto riportati. Le, Segreto, Delle, Dei, Luna, I, Pozzo, Il, Streghe, Dei, Stregone, Della, Torneo, Furia, Lo, Guardiani, A, Chiavi, Il, Corona, Lo, Nero, Dello, Tenebre, La, Stregate, Supremo, Le, Draghi, Stregone, Palazzo, Diamante, Draghi, Grande. Scoprirete che sono i capitoli di un libro... illustrato. Di cosa si tratta (titolo), da chi è stato pubblicato, chi sono i protagonisti e di cosa parla (massimo 100 battute). Il segreto della grande corona Luna Diamante Il pozzo dei draghi Streghe a palazzo Lo stregone supremo Il torneo dello stregone nero La furia dei draghi I guardiani delle tenebre Le chiavi stregate Sono i titoli di alcuni episodi della saga a fumetti “Wizards of Mickey”, pubblicata da The Walt Disney Company Italia sul settimanale Topolino. I protagonisti sono i maghi Topolino, Pippo e Paperino che formeranno la squadra dei Wizards of Mickey per partecipare al Grande Torneo di magia. E' una saga fantasy nella quale i personaggi Disney più conosciuti vestono i panni di maghi.


30. Cosa accomuna tutti i personaggi degli Endless di Neil Gaiman? I nomi originali inglesi degli "Endless" cominciano tutti con la lettera D: Destiny (Destino), Death (Morte), Dream (Sogno), Destruction (Distruzione), Desire (Desiderio), Despair (Disperazione) e Delirium (Delirio).

http://it.wikipedia.org/wiki/Sandman 31. Svelate il titolo anagrammato dei seguenti libri e scrivete almeno l'autore : -

Zigoli ma do; Il Mago di Oz di Lyman Frank Baum Urgono nuove; Un nuovo regno di Licia Troisi Orsu polo, eccede grilli; Gli eroi del crepuscolo di Chiara Strazzulla calcola li elude; La luce dal Cielo di Aislinn gagliardi in lui muti; Gli Ultimi Guardiani di Luk'janenko Sergej nutrire randagi e zii; I Guerrieri Danzanti di Elizabeth Lynn dedicherai il lordo; Il ladro di orchidee di Carter Burwell


32. Trovate gli errori e scoprite i personaggi: In rosso scuro i termini corretti, tra parentesi quelli errati. Figlio (Nipote) dell'elfo (Mago) Thranduil, Re (console) di Bosco Atro, zona situata a est delle Montagne Nebbiose (Terre di Mordor). Un tempo Bosco Atro era chiamato anche Eryn Galen, cioè "Boscoverde il Grande" (“Verde Isola Selvaggia), ma dopo la venuta di Sauron (Bilbo) il male è dilagato ovunque, giungendo sino al regno di Gondor(?) e trasformandolo in un luogo oscuro e ben diverso dalla meravigliosa foresta di una volta. Durante il Consiglio di Elrond (Edoras) si offre per unirsi alla Compagnia dell'Anello, e insieme ai suoi compagni affronta il lungo e pericoloso viaggio verso Mordor (la Contea). Si distingue per il suo coraggio e la sua abilità nella battaglia del Fosso di Helm (Elrond) e nella guerra finale contro gli eserciti di Sauron (Gollum). Nonostante alcune incomprensioni iniziali, diventa grande amico del nano Gimli (Doriath), evento eccezionale viste le difficili relazioni da sempre intercorse fra Elfi e Nani. Arciere provetto (Lanciere pasticcione), possiede l'agilità (robustezza) e l'eleganza (rozzezza) di tutti gli Elfi, nonché alcune sorprendenti facoltà, come camminare (dormire) lievemente senza lasciare impronte, vista molto acuta (leggere nella mente) e udito estremamente sviluppato (parlare conle rocce). I suoi 2931 (3000) anni d'età testimoniano il dono della longevità (fecondità) e dell'eterna giovinezza di cui, in quanto Elfo (hobbit), è dotato. (E' da controllare) Il personaggio è: Legolas de "Il Signore degli Anelli".


http://it.wikipedia.org/wiki/Legolas Egli vive inizialmente con grande titubanza la sua condizione di forte ta'veren (saidar), predestinato a compiere grandi imprese (magie), quale “mano sinistra” del Drago Rinato (“nemico dell'Unico Drago”). Questa sua indecisione viene sottolineata metaforicamente dall’autore nella scelta che il giovane deve compiere tra il martello e l’ascia da guerra (l'arco e la mazza chiodata). Egli infatti è figlio (padre) di contadini e garzone (cameriere) nella bottega del fabbro (dell'oste) del suo villaggio, e il suo sogno sarebbe quello di continuare ad avere una vita tranquilla come fabbro; viene però travolto dagli eventi e costretto a fuggire da casa assieme ai suoi amici con l’aiuto di Moiraine Sedai (Aviendha), per infine impugnare l’ascia (la Spada D'Oro) e combattere per la sua sopravvivenza e per gli ideali ( i fantasmi) in cui crede. L’accettazione del suo ruolo avviene attraverso una serie di eventi (catastrofi): lo scoprire di essere un “Fratello dei Lupi” (Aes Sedai) (avere cioè il talento di comunicare con questi animali e di accedere a Tel'Aran'Rhiod, il “Mondo dei Sogni” ( “Mondo delle Tenebre"), questa caratteristica comporta anche l’aumento consistente delle sue capacita sensoriali (tattiche); questa condizione è ulteriormente sottolineata dai suoi occhi che sono diventati (dalla sua pelle che è diventata) di colore giallo dorato, come quelli quelli dei lupi (delle martore)); il salvataggio del proprio villaggio da un attacco di Trolloc ed Amici delle Tenebre (Campioni dell'Ombra e Trolls); il matrimonio con Faile (Cadsuane Melaidhrin); la liberazione di Rand al'Thor (Egwene al'Vere) nella battaglia dei pozzi di Dumai; la liberazione di Faile (Rand al'Thor) dalla prigionia degli Shaido Aiel (delle Far Dareis Mai). Il personaggio è: Perrin Aybara, del ciclo "La ruota del tempo)


33. Due incipit... risalire al libro, autore... e di questi, personaggi principali.

- Camelot... Camelot - dicevo tra me - non ricordo di averlo mai sentito, mi pare. Il nome di un manicomio, probabilmente. Era un paesaggio estivo tranquillo e riposante, bello come un sogno, e solitario come la domenica. L'aria era piena del profumo dei fiori, e del ronzio degli insetti, e del cinguettio degli uccelli, e non c'erano persone, non c'erano carri, non c'era l'animazione della vita, nulla che si muovesse. la strada era piuttosto un sentiero tortuoso con impronte di zoccoli e ogni tanto deboli tracce di ruote da ambo i lati nell'erba, ruote che - a quanto sembrava - avevano i cerchioni larghi una spanna. http://www.kataweb.it/cinema/rendercmsfield.jsp?field_name=Image&id=142977

"Un americano del connecticut alla corte di re Artù" (A Connecticut Yankee in King Arthur's Court)- Mark Twain 1889 Personaggi principali: Hank Morgan (L'americano alla corte di Re Artù), Clarence (Giovane paggio), Sandy o meglio, Madamigella Alisande de la Carteloise (Damigella chiacchierona affidata ad Hank), Merlino, Re Artù, Morgana e Mordred. - E' possibile che avessi già qualche presentimento del mio futuro. Il cancello chiuso e arrugginito che ci stava davanti, tra le spire della nebbia che saliva dal fiume e si avvolgeva intorno alle sue lance, è rimasto impresso nella mia mente come il simbolo del mio esilio.


Prova di Fine Anno  

La prova di fine anno dei grifondoro

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you