Page 1

SPORT CAR MEGA TEST 2013

Super sfida BMW Serie 4 - 435i Vs Audi S5 e Mercedes E400 Coupé

F-TYPE! 911 GT3! FERRARI F12! golf GTI & tutte le altre!

Le migliori 11

si sfidano per il titolo AUTO SPORTIVA DELL’ANNO E D I Z I O N E

Poste Italiane S.p.A. - Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n° 46) art.1, comma 1 - Aut. CBPA-SUD/NA/010/ 2009 - euro 3,50

Nuova Audi TT Baby Cayenne Porsche Mercedes GT BMW i8 Nuova MX-5 Il Suv Maserati Alfa Romeo Giulia Nuovo Freelander JAGuar suv Sfida alla land rover!

,!7HB9H4-geiaaa!:n;K;k;P;l

I S S N

1 9 7 4 - 6 4 8 2

Ferrari 458 speciale perfezione assoluta

I T A L I A N A

20 LE

Nuove AUto Di DOMANI

BMW M4 Honda Civic Type-R jaguar F-TYPE Coupé Lamborghini Cabrera Nuova Audi A4 Mercedes Classe C Nuova Mini

+ A bordO della mcLAREN P1! Audi quattro L’icona è tornata

VW GOLF R la più attesa

+ maserati ghibli + peugeot 308 + mercedes cla 45 amg + caterham seven 620 r + ford fiesta st mountune + alpina b3 biturbo + renault clio gt line + nissan 370z nismo + lotus elise s + mercedes s500 edition 1 + renault clio rs + renault scénic + citroën ds3 cabrio + toyota aygo + jaguar c-x75


sommario visita il nostro sito ufficiale www.car-magazine.it per essere sempre aggiornato in tempo reale

48 Jaguar invade

il terreno della Land Rover!

32

38

Audi reinventa la sua icona: la leggendaria Quattro

VW Golf R: la GTI che stavamo aspettando

Abbiamo Guidato il capolavoro della McLaren, la super tecnologica P1

56

40 29

La tua prossima Auto preferita è tra queste 20

La giĂ perfetta Ferrari 458 arriva al suo apice


Agenda

10

JAGUAR C-X75

10

NUOVA FAMIGLIA MINI

12

360° OPEL MONZA

13

PEUGEoT 308 R

14

Car style

15

La migliore auto mai prodotta Improbabili MPV e berline a far compagnia alla cinque porte Dopo 30 anni Opel resuscita la Monza. Questo è il futuro Il leone francese prova a mordere la Golf GTI Auto classiche? Perché non un classico Rolex

Sarebbe potuta essere la migliore: C-X17

FIRST DRIVES Why are they the only guys to graduate from Toro Rosso’s academy?

20

MASERATI GHIBLI PEUGEOT 308 MERCEDES CLA 45 AMG ALPINA B3 BITURBO CATERHAM 620R

16 20 23 24 26

NISSAN 370Z NISMO

28

F E AT U R E S

Non è una Golf! è la nuova 308

29

BMW i8 Maserati Levante Honda civic type-r mercedes classe c mini AUDI QUATTRO freelander AUDI A4 alfa romeo giulia jaguar f-type coupé porsche macan vw golf r ferrari 458 speciale AUDI tt lamborghini cabrera jaguar c-x17 mercedes gt mazda mx-5 bmw m4 Mclaren p1

30 31 31 31 31 32 36 36 36 36 37 38 40 46 47 48 54 55 55 56

MEGA TEST

62

Super sfida

82

Saranno le più desiderate. La tua prossima auto è tra queste?

82

La nuova Serie 4 sfida le sue più acerrime rivali

62

le 20 nuove auto di domani

MEGA TEST Quale sarà la migliore? 11 sportive si sfidano per essere elette “Auto Performante dell’Anno”

Le 11 candidate per il titolo di Auto Performante Dell’Anno La nuova BMW serie 4 sfida le sue rivali BMW Serie 4 Vs le Rivali

tutt o i l r e st o d i c ar

Mail le nostre auto: LOTUS ELISE S mercedes Classe s RENAULT SCéNIC RENAULT CLIO RS TOYOTA AYGO Citroën ds3 cabrio top ten

8 92 94 96 96 97 97 98


Agenda t u tte le cose che ci f aranno disc u tere q u esto m ese

La migliore auto mai prodotta? La Jaguar C-X75 è bella, brillante e meravigliosa da guidare, ma dicono che il mercato non sia ancora pronto per questo prodigio. Sarà vero? Di Ben Pulman Aerodinamica attiva

La C-X75 ha ammortizzatori adattivi, aerodinamica regolabile e trazione variabile (EV, Hybrid, Track e Race). Il direttore tecnico Rob Atkin ci dice che il suo team era già arrivato a sviluppare il 50% del programma quando è calata la scure.

Cambio a sette marce

Niente spazio per il doppia frizione, quindi un manuale robotizzato a sette rapporti. Gli innesti richiedono 200 ms e il motore elettrico anteriore produce un’impennata di coppia nelle cambiate alte.

Veloce e pulita

Alla Jaguar si inseguiva l’obiettivo di avere lo scatto 0-100 km/h di una Veyron e un’auto più ecologica di una Toyota Prius. Si cercava anche di dare un’autonomia elettrica migliore di quella offerta dalla Opel Ampera. Da qui l’esigenza di un motore elettrico per ogni asse e di un pacco batterie agli ioni di litio. La massa a vuoto si avvicina così a 1.700 kg e l’autonomia a zero emissioni ai 65 km. 10

CAR-MAGAZINE.it I ottobre 2013

“Lo vede quell’interruttore rosso? È il pulsante di Annullamento Progetto. Qualche idiota ha deciso di premerlo”

Sound unico

Il concept originale in mostra a Parigi nel 2010 usava due micro turbine alimentate a gasolio per la ricarica delle batterie, le quali, in cambio, fornivano energia a quattro unità elettriche. La vettura attuale è fornita di un 1.6 litri turbo e sovralimentato da 10.200 giri/min. “Sale tanto in alto di giri per esprimere al meglio il carattere unico dell’auto” dice Atkin.

Futuro di carbonio

La C-X75 concept era in alluminio questa è fatta in fibra di carbonio ed è stata realizzata usando gli stessi processi di produzione che verranno implementati per le future Jaguar in modo da unire il carbonio alla preesistente architettura in alluminio, molto simile alla tecnica multi-materiale adottata dall’Audi.


P

ochi minuti dopo che il direttore del progetto, Ian Callum, ha tirato via il telone di copertura per svelare la versione di serie della Jaguar C-X75 da 860 cv, ero già allacciato al sedile di uno degli unici quattro prototipi esistenti al mondo. Il motore si accende con una melodia inebriante, ci muoviamo verso la pista per dare inizio al test e ben presto mi ritrovo a poter fare ciò che voglio con una macchinina da più di 10 milioni di Euro. La strapazzo. È obbligatorio quando si dispone di una potenza di 204 cv dai motori elettrici e 509 cv dal propulsore termico. L’accelerazione ricorda quella della Veyron, il gemito del compressore svanisce appena superati i 5.500 giri/ min, il turbo del 1.6 ne prende il testimone e si lancia a 10.000 giri/min urlando furente. In tre secondi siamo oltre i 100 km/h, prima che ne scocchino sei abbiamo sorpassato i 160 km/h e il terminale di scarico fa sentire la sua possente voce mentre affondiamo al di sopra dei 200 km/h. Prima che me ne accorga, e prima di quanto avessi voluto, il test finisce. La C-X75 viene rimessa al suo posto, nessun altro potrà guidarla, neanche per tutto l’oro del mondo, nemmeno se la Jaguar venisse bombardata dalle richieste indecenti dei 200 uomini più ricchi del globo. Il progetto è stato archiviato lo scorso anno, come spiega il direttore Adrian Hallmark: “Dopo un’attenta valutazione delle attuali condizioni del mercato l’azienda si è resa conto che al momento la situazione economica globale non permette

Anche con quattro cilindri il sound è fantastico fino a 10.000 giri/min

l’introduzione di una supercar come la C-X75”. I prototipi vengono sfruttati, per ora, in qualità di prodotti pubblicitari, e i soldi che ne deriveranno verranno impiegati nello sviluppo di una nuova versione e del primo crossover siglato Jaguar. Non è la prima volta che la Jaguar è costretta a decisioni difficili. Si è ritirata dalla F1 per problemi di costi e nel 2002 ha sospeso il lavoro su una possibile Ftype a motore centrale. Darci l’occasione di metterci al volante della C-X75 ci ha fatto intravedere la spettacolarità di questa belva. È vergognosamente splendida, la tecnologia ibrida funziona, a 10.000 giri/min non ti viene da dubitare della forza del quattro cilindri che scalpita sotto le lamiere. Viene da dubitare, semmai, del motivo che ha indotto ad abortirne la nascita. Prendete le vendite della McLaren P1, della Porsche 918 e della LaFerrari. I produttori di supercar hanno messo in cantiere, e poi in commercio, fuoriserie sportive dall’indole ecologica e ad alte prestazioni, macchine che nessuno voleva e che in pochi hanno comprato. Secondo Tom Hartley Junior, titolare di una nota concessionaria di auto di lusso, è l’eredità storica, più che l’innovazione

Pulman alla guida della C-X75 da 12 milioni di Euro. Con prudenza

dettagli Prezzo:12 milioni di Euro (ogni prototipo) o 1 milione (ogni teorica vettura di serie) In vendita: Mai Motore: 1.6 litri turbo e sovralimentato 4 cilindri, 509 cv @ 10.000 giri/min, 375 Nm @ 3.0007.000 giri/min (stimato), più due motori elettrici da 204 cv/400 Nm alimentati da batterie agli ioni di litio da 19 kWh, per un totale di 860 cv e 1.000 Nm Trasmissione: Manuale robotizzato a 7 rapporti, trazione elettrica integrale Prestazioni: 0-100 km/h sotto i 3 secondi, oltre 320 km/h, km/l, ND inferiore a 89 g/ km CO2 Peso/Materiali: sotto i 1.700 kg/ carbonio Dimensioni: 4.646/2.040/1.160 mm

ibrida, a determinare la domanda. “Il mercato è più forte che mai” dice. “Qualsiasi vettura costruita dalla Ferrari è già venduta nel giro di un solo giorno, soprattutto perché quella vettura è stata preceduta da nomi del rango della Enzo, della F50 o della F40. Sono sicuro che ne potrò vendere una ad un prezzo esorbitante, ben oltre quello di listino. La P1 è diversa. Le vendite non sono andate bene, e un buon numero di clienti mi chiede perché dovrebbe acquistarne una. Pensano che siano stati usati troppi componenti della 12C e vederla come una premium diventa difficile. La 918 ha una storia simile. La Porsche ha fabbricato auto superbe per più di 50 anni, ma la gente non è disposta a pagarle per una somma superiore a 250.000 Euro. Siamo punto e a capo, il valore premium viene meno anche per questo brand. Per quanto riguarda la Jaguar, aver cancellato il progetto per la C-X75 è stata un ottima idea, d’altra parte non hanno combinato niente di buono dal flop della XJ220, la supercar meno venduta della storia”. Ma se la Jaguar non realizza la C-X75 adesso e non comincia a creare un retaggio per il futuro, avrà la capacità, in seguito, di realizzare ancora una supercar?

ottobre 2013 I CAR-MAGAZINE.it

11


audi tt

land rover freelander

honda civic type r

mazda mx-5

bmw i8

maserati levante

lamborghini cabrera

mercedes classe c

audi a4

mclaren p1

nuova mini

porsche macan

p46

p30

p36

p36

p31

p31

p47

p56

p31

20

p55

p31

p37

le

mercedes gt p54

jaguar f-type coupé p36

Il suv jaguar P48

nuove auto di domani

bmw m4 p55

alfa romeo giulia p36

audi quattro p32

vw golf r p38

ferrari 458 speciale p40

Nei prossimi anni saranno le più desiderate. La tua prossima auto è tra queste?

Lo speciale di 32 pagine sulle novità del mercato inizia qui…


15

Metti un elettrico nella Quattro AUDI sport QUATTRO perché è la migliore

La massima icona Audi rimodellata per l’epoca dell’ibrido

Testo: Georg Kacher

Il V8 4.0 litri biturbo eroga 560 cv e 700 Nm di coppia con l’aggiunta di un elettrico da 110 kW e 400 Nm

Alla Sport Quattro sono accreditati uno scatto 0-100 km/h in 3,7 sec, una velocità massima di 302 km/h e una percorrenza pari a… ehm, 40 km/l

32

CAR-MAGAZINE.it I ottobre 2013


C

ome la falena con la fiamma di un fuoco, l’Audi è magicamente attratta dalla tentazione di riportare in vita la Sport Quattro. A trent’anni di distanza dalla presentazione al Salone di Francoforte del modello di serie, il marchio premium del gruppo VW sta tirando su il sipario per la Sport Quattro concept. Sono passati tre anni da quando l’Audi ha mostrato al mondo la Quattro concept, una rivisitazione in chiave moderna dell’icona anni 80. Come la Sport Quattro originale, il prototipo pesava 1.300 kg grazie al telaio reticolare in alluminio e alle parti strutturali in carbonio, era una variante accorciata di un modello esistente, in quel caso la RS 5, e adottava un turbo cinque cilindri che ripartiva la potenza tra le quattro ruote motrici. Peccato che quella concept non ha mai ricevuto luce verde. Ora è tornata, ma la coupé gialla contemporanea è una belva molto dissimile da quella, è più lunga e più pesante. Misurando 4.602 mm, sovrasta la versione del 2010 di 322 mm, e approda a 1.850 kg. Il motivo? Deriva dalla RS 7, ritenuta più adatta per rigidità e robustezza. Un’ulteriore rottura col passato è il sistema di propulsione: a questo giro è un ibrido plug-in. La concept prende il V8 4.0 litri biturbo della RS 7, completo di sistema

20di domani

nuove auto

COD con 560 cv e 700 Nm, ma lo integra con un motore elettrico che sviluppa 110 kW e fornisce 400 Nm di coppia. È situato tra il vano motore e il cambio automatico a otto rapporti. Insieme, le due unità generano una potenza superlativa di 700 cv e 800 Nm. Alimentato da una compatta batteria agli ioni di litio che immagazzina 14,1 kWh, il motore elettrico ha un’autonomia di 50 km, facendo muovere tutte e quattro le ruote. La ricarica tramite una presa a muro adatta dovrebbe richiedere, teoricamente, meno di due ore. Sono selezionabili tre configurazioni di guida: Elettrico, Ibrido e Sport. In Elettrico le prestazioni sono modeste, ma una pressione energica sul pedale risveglia prontamente il V8. La regolazione su Ibrido attiva il GPS per il monitoraggio del traffico in tempo reale e la visualizzazione della topografia e del percorso ottimale. Viene anche data la possibilità di preselezionare dei tratti da percorrere a zero emissioni e di caricare le batterie in movimento. Tutto bene, quindi, ma come dice il nome, si tratta di un’auto sportiva o no? Farà piacere sapere che in modalità Sport la macchina esprime la prestazione massima concepibile. L’effetto è distruttivo nel momento in cui il pacco batterie offre piena potenza e l’acceleratore è

ottobre 2013 I CAR-MAGAZINE.it

33


mega test

mega

Super sportive Shoot-out

Ci vogliono anni perchĂŠ arrivi una fuoriclasse da grandi performance, e poi te ne ritrovi di fronte 11 tutte in una volta. Quale sarĂ la migliore del 2013? Testo: Ben Oliver, Ben Barry & Ben Pulman

JAGUAR F-TYPE V8 S

Una TVR rinata (e migliorata)

62

CAR-MAGAZINE.it I ottobre 2013

FORD FIESTA ST

I

La piccola ammazza-giganti

Foto: Charlie Magee & Richard Pardon

McLAREN 12c spider

La supercar da programma NASA

AUDI R8 V10 plus

Una Lamborghini per fare la spesa


test 2013 Lambo AVENtador roadster La vera Lamborghini per non fare la spesa

VW GOLF GTi

La 911 delle compatte

Porsche Cayman S

Abbastanza per impaurire una GT3?

Ferrari F12

La pi첫 stramba della famiglia

aston Martin vanquish Bellissima e stupenda da guidare

Mercedes A45 AMG

Grintosa e ringhiante come non mai

Porsche 911 GT3

Un prototipo da gara con la targa

ottobre 2013 I CAR-MAGAZINE.it

63


super sfida

BMW Serie 4 Vs le Rivali

82

CAR-MAGAZINE.it I OTTOBRE 2013


BMW Impugna la spada contro i cannoni

Quella che conoscevamo con il nome di Serie 3, si reinventa come Serie 4. Meno potenza e coppia, ma pi첫 ambizioni per sfidare le sue dirette rivali del segmento Premium Testo: Georg Kacher

I

Foto: Charlie Magee

OTTOBRE 2013 I CAR-MAGAZINE.it

83

Car#51  
Advertisement