Issuu on Google+

Sviluppo di differenti modalitĂ  di formazione in ambito associativo Donatella Alesso 2 ottobre 2012


La medicina di famiglia oggi Competenza manageriale Conoscenze di economia Crescita del senso di appartenenza al sistema Riferimento a EBM e percorsi di cura Associazionismo Assistenza 24 h Integrazione con servizi ospedalieri e sociali Interazione con il cittadino


La formazione dei professionisti Processo educativo caratterizzato dall’avere finalità professionali, proiezione sociale. Si svolge per obiettivi pertinenti ai compiti, mirati alla soluzione dei problemi, e alla soddisfazione dei bisogni educativi mediante metodologie basate sull’apprendimento attivo e sulla valutazione continua


Motivazione all’apprendimento I discenti sono motivati ad apprendere da moventi esterni: voti, approvazione dell’insegnante, pressioni dei genitori perché raggiungano la laurea. Gli adulti sono motivati ad investire energia nella misura in cui ritengono che questo potrà aiutarli ad affrontare dei problemi della loro vita reale, della loro professione


Definizioni ďƒ˜Funzioni: insieme di compti ďƒ˜Compiti: opera e lavoro assegnato ďƒ˜Competenze: insieme di modelli di comportamento necessari per eseguire con efficacia funzioni e compiti


Formazione continua Aggiornamento professionale: attività successiva a laurea e formazione specifica diretta ad adeguare le conoscenze professionali Metodiche didattiche adeguate: Autoapprendimento, FAD, Formazione residenziale


Formazione continua Formazione permanente: attività finalizzate a migliorare competenze e abilità cliniche, tecniche e manageriali comportamenti per garantire appropriatezza all’assistenza prestata dal SSN Metodiche didattiche adeguate: Formazione residenziale, Audit, Formazione sul campo


Educazione Continua in Medicina (ECM) Problemi comuni: La valutazione effettiva dell’ECM La garanzia della misurabilità dell’effettiva variazione della Performance I criteri per accreditare il Continuing Professional Development - CPD) La reciprocità del valore dei “crediti”


La formazione sul campo Rappresenta il coinvolgimento del medico in stage, tirocini, attività di ricerca, gruppi di lavoro finalizzati: al miglioramento della qualità dell'assistenza  delle procedure sanitarie dell'appropriatezza delle prestazioni o dei risultati delle stesse (AUDIT CLINICO).

..


La formazione sul campo La Formazione sul campo (FSC), soprattutto se organizzata in piccoli gruppi e svolta nell'ambiente di lavoro, può rivelarsi preziosa:  per una riflessione critica sulla pratica clinica per il miglioramento delle competenze relazionali per stimolare percorsi di miglioramento dell'organizzazione e di promozione del lavoro di gruppo


Audit su aspetti organizzativi dell’attività del Medico di Famiglia Disease management Percorsi diagnostici e terapeutici  Integrazione ospedale-territorio  Attività di distretto


Il presente documento contiene contenuti a carattere riservato Questo documento contiene informazioni esclusive e riservate di proprietà della FIMMG ed è fornito in via esclusiva soltanto per consentire una valutazione di tutti i dettagli relativi ai prodotti e servizi della stessa. Questo documento (comprese le sue singole parti) non deve essere rivelato o diffuso senza previo consenso scritto di FIMMG e non può essere copiato o riprodotto in nessuna forma o con nessun mezzo ad eccezione del solo uso interno. Tutti i diritti riservati. © FIMMG 2012


Formazione e integrazione