Page 4

Dom-2 I Driver in azione e le dinamiche in gioco −Evoluzione delle culture di KM, la relazione man-machine-man −La proposta del Principio n°11 del Progetto ONU Global Compact Evoluzione delle tecnologie di gestione della conoscenza (KMT) ed evoluzione delle culture di KM sono i due driver assolutamente interdipendenti e fondamentali del processo in atto. Che trovano la loro sintsi nella evoluzione della relazione man-machine-man Indubbiamente la evoluzione accelerata delle tecnologie di gestione della conoscenza (vedi Tab.1) è un motore di grandi trasformazioni quali-quantitative che si alimenta ed è alimentato in modo circolare dalla evoluzione culturale di base di KM (aumento di scolarizzazione diffuso, ecc. ) . Una evoluzione complessa che tuttavia non ha ancora elaborato una cultura adeguata alla gestione della complessità dei nuovi fenomeni emergenti, che richiedono un salto di qualità che tenga conto dell'evoluzione qualitativa delle KMT (dalle tecnologie paper & pencil &face to face, alle IT, alle I&CT ed oggi le KMT). L'ipotesi è che esista una discontinuità di processo ..... come in Tab. 1 .... e che non si sia ancora formata una cultura evoluta di KM ..... capace di gestire la sfida che la Società della conoscenza ad alto tasso di KMT sta proponendo a tutti noi In generale, le KMT (Knowledge Management Technologies) sono tecnologie oramai indispensabili per gestire processi di Knowledge Management (KM) individuali, di gruppo ed organizzativi evoluti, ma un “KM evoluto”, per gestire la complessità dei processi della emergente Società della conoscenza ad alto tasso di KMT, si raggiunge solo andando oltre le KMT e costruendo una cultura di gestione della relazione man-machine-man (3m) capace di andare al di là del "tabù sulle tecnologie" ed anche oltre l'"effetto Orwell"; un effetto sempre in agguato quando si affronta il tema delle KMT in ambito sociale. La scala del KM KM0-KM1-KM2-EcoKM In questa prospettiva è in corso di lancio la iniziativa di proporre il Principio n°11 all'interno del progetto ONU il Global Compact link). Questo permetterebbe di mettere al centro lo sviluppo di una cultura delle KMT di coinvolgere imprese e cittadini nello sviluppo di modalità di citizenship individuali ed organizzative adeguate alle sfide che si prospettano Aspetti che sono particolarmente adatti per far fronte alle sfide della Società della conoscenza ed anche affrontare in modo realistico e consapevole il cosisdetto effetto Orwell , particolarmente importante proprio quando si opera a livello sociale .. −più cultura 3m per tutti Primo Assioma ... Impossibile non ... −proposta del 11° principio Global Compact e MyWay on line (vedi presenza culturale on line di PKM360) −i miei Assiomi in sintesi per le dinamiche dei nuovi spazi di azione organizzativa

Dom. 3 Gli scenari La scala e le tipologie del KM, i nuovi processi ecosistemici e nuovi “giochi sociali” Il trend attuale di sviluppo delle KMT e dei loro effetti di sistema certo continuerà per i prossimi 10-20 anni e contribuirà alla sua stessa evoluzione qualitativa e quantitativa ... Potrà essere utile differenziare gli effetti ed i trend a seconda delle diverse dimensioni coinvolte nei processi di KM: cognitive, emotive, relazionali, organizzative, sociali e culturali (sviluppare con una immagine) Modello di analisi pragmatica del KM ..... La scala del KM KM0-KM1-KM2-EcoKM Le tipologie di KM estensione dalla ricerca sui giovani .....

Intervista  

Interviste di supporto ...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you