Issuu on Google+

Siamo su internet all’indirizzo www.informatorepopolare.it

PERIODICO D’INFORMAZIONE POLITICA, CRONACA, CULTURA E SPORT DELL’ISOLA DI CAPRI ANNO XIII N.16 del 29 aprile 2014


Il degrado dell’isola in questo foto-racconto

Oggi abbiamo deciso di far parlare le foto. Spazio alle immagini in questa pagina, che generalmente è destinata alle lettere e ai commenti di lettori, associazioni, esponenti politici e sindacali. Abbiamo raccolto diverse fotografie, alcune ci sono state inviate in redazione, altre sono state pubblicate su Facebook nella pagina “Isola denuncia”. Dalle vergognose condizioni delle strade di Capri, vasi e fioriere distrurre in via Camerelle, rifiuti ammassati in via Torina, all’abbandono totale di Villa Damecuta ad Anacapri chiuso al pubblico dove da anni non si riesce neppure a ripulire le pareti da scritte e graffiti.

Lavori in corso

2


Lavori in corso

3

*** Queste pagine sono a disposizione dei cittadini, dei movimenti e delle associazioni, per gli interventi, le lettere, i dibattiti, le interviste, i programmi, per aiutare i capresi ad orientarsi sui problemi presenti e futuri di Capri e per giungere alla scelta del nuovo Sindaco e della nuova amministrazione. Volete commentare gli interventi pubblicati questa settimana? Volete approfondire una nuova tematica? Volete dire la vostra su argomenti di stretta attualità? Per contattare la redazione potete scrivere a redazione@caprinews.it. Si pubblicano soltanto lettere o comunicati che ci pervengono rigorosamente firmati: non accettiamo lettere anonime ma comunque garantiamo la pubblicazione senza firma nel caso in cui ci venga richiesto dall’autore. Il contenuto degli interventi è libero e non necessariamente rispecchia la linea editoriale e il pensiero del giornale.


4 A Capri la sfida elettorale è tra Marino Verso il voto Lembo e Gianni De Martino “Avanti Capri” Candidato sindaco: Marino Lembo

Candidati consiglieri Benetello Giancarlo Boniello Teodorico Ciuccio Salvatore Coppola Sandro Culiersi Sonia Damino Aldo Di Meglio Ludovica D’Urso Giulia Lembo Marzio Mariniello Leandro Mazzina Paola Stabile Luigi Domenico (Gigi)

“la PrimaVera” Candidato sindaco: Gianni De Martino Candidati consiglieri Bozzaotre Roberto De Gregorio Fabio De Simone Anna Esposito Antonino Esposito Costantino Falco Paolo Mansi Caterina Massa Manuela Moffa Giovanna Ruggiero Vincenzo Salvia Pierluigi Zanichelli Marisa


Ad Anacapri a sorpresa Antonio D’Esposito Verso il voto contro Franco Cerrotta “Lista Anacapri” Candidato sindaco: Francesco Cerrotta

Candidati consiglieri Apuzzo Alessandro Bonomi Bruna Coppola Massimo Farace Caterina Ferraiuolo Massimiliano Mazzarella Pasquale Meo Veronica Rubino Raffaello Terminiello Nicoletta Vivo Federica

“Nel segno della responsabilità” Candidato sindaco: Antonio D’Esposito Candidati consiglieri Alberino Antonino D’Ambrosio Pietro Della Valle Angelo De Martino Antonella Fuschetti Marina Mastromano Costanzo Pelli Stefania Scotti Pietro Terminiello Natalina

5


Presentate le liste inizia la 6 campagna elettorale: rottura totale Verso il voto e definitiva tra Ciro e Marino

E’ scaduto sabato scorso a mezzogiorno il termine per la presentazione delle liste per le elezioni amministrative del prossimo 25 maggio. Due le formazioni in campo a Capri. Da un lato il candidato sindaco Marino Lembo, dall’altro il candidato sindaco Gianni De Martino. Il primo si presenta con la lista “Avanti Capri”, il secondo con la lista “la PrimaVera”, entrambi schieramenti di espressione civica. La novità politica più sensazionale è la spaccatura definitiva tra Ciro e Marino Lembo. Il sindaco uscente, che non può ricandidarsi avendo esaurito il secondo mandato previsto dalla legge, ha rotto ogni rapporto politico e personale con Marino ed ha deciso di uscire di scena appoggiando però la lista dell’ingegnere De Martino. Sarà una battaglia all’ultimo voto. Molto variegata la composizione della compagine di Marino Lembo, nata da un “abbraccio mortale” tra parte della maggioranza uscente e parte dell’opposizione uscente e che vede tutti insieme appassionatamente anche esponenti politici di partiti tradizionalmente avversi. Nella stessa lista sono infatti presenti esponenti di Forza Italia (Marino Lembo aveva aderito da tempo al Pdl candidandosi con Cesaro alla Provincia di Napoli, mentre Aldo Damino ha in tasca la tessera dei berlusconiani), del Pd (il presidente del circolo caprese Paola

Mazzina), di Fratelli d’Italia (Sandro Coppola), oltre che del mondo sindacale (Giancarlo Benetello). Marino Lembo ricandida gli assessori uscenti Salvatore Ciuccio e Leandro Mariniello, oltre al citato Coppola, e traina dalla sua parte lo storico capogruppo di minoranza Marzio Lembo che con il gruppo l’Onda aveva da mesi avviato il dialogo con l’attuale candidato sindaco. Tra le new entry gli avvocati Teodorico Boniello e Gigi Stabile, oltre ad Aldo Damino. Per le donne, insieme alla Mazzina, ci sono Sonia Culiersi, Ludovica Di Meglio (nota per aver letteralmente strappato dalle mani il microfono a Ciro Lembo durante una manifestazione pubblica) e la più giovane della lista Giulia D’Urso. Sul fronte opposto, l’ingegnere Gianni De Martino, che per la prima volta si affaccia sul panorama politico, ha messo in piedi una formazione composta per tre/quarti da giovani. Soltanto due candidati, il presidente del consiglio comunale Pierluigi Salvia e il vicesindaco uscente Vincenzo Ruggiero, sono reduci da esperienze politiche istituzionali, mentre gli altri sono tutti nuovi arrivati. Ci sono Roberto Bozzaotre, ex coordinatore del Forum dei Giovani, gli albergatori Antonino Esposito della Minerva e Costantino Esposito del Gatto Bianco, il medico

Paolo Falco, l’avvocato Fabio De Gregorio. Tra le donne sono candidate Manuela Massa, Anna De Simone, Giovanna Moffa, Marisa Zanichelli e Caterina Mansi. La lista di De Martino si presenta all’elettorato come forza del rinnovamento puntando sui giovani e sul cambiamento rispetto all’amministrazione uscente. Tenterà di cavalcare l’entusiasmo giovanile Ciro Lembo che, pur non essendo presente in prima persona, ha deciso di schierare suoi candidati di fiducia nella formazione di Gianni De Martino, Ruggiero e la De Simone, cercando di sconfiggere la corazzata di Marino Lembo. Un’impresa che si presenta sicuramente ardua.

Ad Anacapri Cerrotta contro D’Esposito ma la partita è senza storia

Elezioni ad Anacapri: anche qui la sfida è a due, tra l’uscente Franco Cerrotta (che ricandida solo tre esponenti dell’amministrazione uscente) e il biologo Antonio D’Esposito. Una partita che si annuncia senza storia, tanto che da più parti si vocifera che la seconda lista sia stata presentata senza alcuna velleità ma essenzialmente con lo scopo di evitare problemi di quorum.

Un caprese candidato alle elezioni europee: Nabil Pulita con i Verdi

Spulciando le liste delle candidature per le elezioni europee, che si svolgeranno in concomitanza con le comunali, si scopre che c’è un caprese candidato. Si tratta di Nabil Pulita, artista, restauratore, oltre che storico esponente di Legambiente. Nabil Pulita è candidato con i Verdi Europei nella circoscrizione sud. Per la campagna elettorale ha già attivato, da candidato, una propria pagina Facebook.


CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA PUBBLICITÁ ELETTORALE 2014 SUL GIORNALE CARTACEO “L’INFORMATORE POPOLARE” E SUL SITO ONLINE "CAPRINEWS.IT - INFORMATOREPOPOLARE.IT"

L’INFORMATORE POPOLARE comunica che intende pubblicare, sul proprio settimanale cartaceo e sulla propria edizione on line caprinews.it-informatorepopolare.it, messaggi elettorali a pagamento per le elezioni comunali ed europee 2014 che si terranno il 25 maggio in conformità delle norme dell’Agcom. L’INFORMATORE POPOLARE mette a disposizione i seguenti spazi a pagamento:

EDIZIONE CARTACEA: PAGINA INTERA (moduli 4x12); MEZZA PAGINA (moduli 4x6) EDIZIONE ONLINE: BANNER PICCOLO ORIZZONTALE (accanto alla testata); BANNER GRANDE VERTICALE (sotto l’orologio)

I messaggi saranno chiaramente distinti in uno spazio riportante la dicitura “Pubblicità elettorale” e il nome del committente. Tutto ciò nell’ambito della legge che regolamenta la vendita degli spazi pubblicitari per propaganda elettorale e nel rispetto delle Delibere adottate dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni della Repubblica Italiana. In particolare: 1) gli spazi di propaganda saranno offerti a tutti i partiti, a tutte le liste e a tutti i singoli candidati che ne facciano richiesta; 2) in caso di alleanze, ogni partito sarà considerato in modo autonomo; 3) le prenotazioni e la consegna del materiale saranno possibili in qualunque giorno fino ad una settimana prima della data delle elezioni; 4) l’ordine di posizione dei banner e degli spazi pubblicitari sarà casuale; 5) in ottemperanza alle norme di legge che vietano di effettuare pubblicità dal giorno antecedente alle elezioni, i banner verranno rimossi dal sito 24 ore prima della data del voto.

Il pagamento della pubblicità elettorale è sempre anticipato e va effettuato tramite bonifico bancario o assegno non trasferibile. Ai committenti o alle parti politiche verrà emessa fattura con formula di pagamento anticipato.

TARIFFE Queste le tariffe pubblicitarie che verranno applicate dall’INFORMATORE POPOLARE cartaceo e online per i messaggi di propaganda elettorale: - 100€ per una pagina intera cartacea; - 60€ per una mezza pagina cartacea; - 3€ al giorno per un banner piccolo orizzontale sull’edizione online; - 7€ al giorno per un banner grande verticale sull’edizione online. I prezzi si intendono IVA esclusa. Per la pubblicità elettorale si applica l’aliquota IVA al 4%. Per contatti: Mediacapri srl concessionaria di pubblicità tel. 081.8383111 - fax 081.8370421 - redazione@caprinews.it


La MOUSE FILM

Casa di produzione cinematografica in occasione delle riprese del film “Road to Capri”

RICERCA COMPARSE

ambo i sessi di età compresa fra i 18 ed i 65 anni. Gli interessati possono presentarsi muniti di fotocopia del documento di identità fronte/retro presso la Sala Azzurra del Centro Congressi di Capri, secondo piano

Mercoledì 30 aprile

dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 15.30 alle 19.30


Spillava soldi ai capresi fingendosi un parente: Cronaca denunciato dalla Polizia

Seguiva i capresi appena sbarcati sul Molo Beverello di Napoli, li avvicinava tra Piazza Municipio e Piazza Plebiscito e, dopo essersi finto nipote o parente e in un caso addirittura spacciandosi per ex carabiniere, chiedeva loro soldi promettendo che glieli avrebbe restituiti quanto prima. Una volta "intascato" il denaro chiesto con l'inganno, però, scompariva. Le indagini della Polizia, partite a seguito di un articolo pubblicato proprio dalla nostra testata alcuni mesi fa, hanno portato all'individuazione del presunto responsabile, un 38enne napoletano a cui gli agenti del commissariato di Capri sono giunti a seguito di indagini fatte attraverso acquisizione di informazioni e appostamenti. L'uomo che spillava soldi ai capresi, con alle spalle precedenti specifici, è stato denunciato all'autorità giudiziaria con le accuse di truffa e sostituzione di persona. A suo

carico sono emersi elementi di colpevolezza a carattere indiziario, visto che finora nessuna vittima ha presentato formale denuncia. Gli agenti confidano nella collaborazione di coloro che sono incappati nell'inganno per poter riscontrare ed ampliare ulteriori elementi probatori nei confronti dell'uomo.

Maurizio Molino diventa sacerdote

Il caprese Maurizio Molino è stato ordinato sacerdote. L'ordinazione da parte di monsignor Francesco Alfano, arcivescovo della diocesi di SorrentoCastellammare di Stabia, è avvenuta presso la Cattedrale di Sorrento. Don Maurizio Molino celebrerà la sua prima santa messa a Capri giovedì 1 maggio alle ore 19:00 nell’ex Cattedrale di Santo Stefano protomartire in Piazzetta.

10

Podismo: tre capresi alla Mezza Maratona di Agropoli in memoria di Mennea

Domenica 6 aprile, si è disputata ad Agropoli la 15° edizione della Mezza Maratona, gara internazionale su strada sui classici km 21,097. La gara è stata organizzata dalla società di atletica ''Libertas Agropoli'' ed è stata dedicata all'olimpionico Pietro Mennea, oro a Mosca 1980 sui 200 m, che fu uno dei promotori della prima edizione della manifestazione. La gara ha preso il via alle 9.30 da piazza Risorgimento ed ha attraversato lo spettacolare lungomare San Marco e la famosa area archeologica di Paestum. Oltre 2000 i concorrenti in gara e tra questi tre podisti capresi: Mariano Paone classificatosi al 305° posto assoluto e 68°di cat Sm40 in 1:28'57, a seguire Claudio Staiano 510° posto assoluto e 112° della cat. SM40 con 1:34'20. Francesco Di Sarno, invece, autore di un'ottima gara sino al 16 km, si è dovuto arrendere per una contrattura muscolare alla gamba destra, che gli ha impedito di continuare. Per la cronoca la gara è stata vinta in campo maschile dal keniano Hilary Kiprono Bii in 1:05'35 dell'Atletica Futura ed in campo femminile da Franzese Concetta in 1:26'30 della società ''Enterprice Sport Security''.


11 Ecco “Isolati”, il corto del regista Simone Di Martino:  Cronaca la presentazione ad Anacapri

Dal primo incontro tra Stefano Petrucci ed i ragazzi che hanno realizzato il Capri Art Film Festival (tra le rassegne più importanti e meglio organizzati sull’Isola) sono passati anni. Tra loro c’è sempre stato un rapporto di stima reciproca con attenzione da parte di entrambi alle attività del gruppo di giovani che stava crescendo con un’idea dell’Isola che riportasse la cultura e l’ospitalità al centro dell’identità di Capri. Tra questi, Simone Di Martino è stato un motore per entusiasmo e passione ed anche lui, come molti altri giovani, ha lasciato Capri (per andare a vivere a New York), spe-

rimentando sulla propria pelle il sentimento di odio-amore che lega visceralmente oramai intere generazioni all’Isola. Neanche un mese da allora i due amici si ritrovano ad allestire il set di una storia nata dalla annosa chiacchierata che Simone Di Martino ha sapientemente tradotto in soggetto cinematografico e coinvolgendo, anche grazie alla collaborazione di numerose persone che hanno collaborato incondizionatamente da subito all’idea, un folto numero di giovani capresi. Avventura autoprodotta perché di soldi da buttare per incentivare il clientelismo di gente che viene a Capri a raccogliere moneta con prodotti scadenti ed obsoleti se ne trovano sempre, ma quando si tratta di incentivare il talento ed i professionisti, che sull’Isola davvero non mancano, sembra quasi che ci sia sempre indifferenza. Il regista Simone Di Martino sottolinea: “Questo è solo uno dei temi principali di questo cortometraggio. Nasce così ISOLATI. Un cortometraggio realizzato per i Capresi e le nuove generazioni che vanno assolutamente sostenute. Un cortometraggio realizzato da

Capresi innamorati ed orgogliosi di Capri, che vuole parlare di Capri, dei Capresi e prima di tutto ai Capresi con la speranza di dare finalmente una svolta ad una realtà sempre più avversa”. La prima avverrà martedì 29 aprile alle 18, sala “Cinema Paradiso” ad Anacapri. Sarà presente Alessandro Cecchi Paone. Nell’occasione verrà presentato in anteprima il docu-film “Scialapopolo si nasce”. L’ingresso è libero.

La scheda tecnica Class Cortometraggio Title ISOLATI Casting Edwige Staiano, Fiamma Fiorentino, Ludovica Vacca, Chiara Ranucci, Giulia Micera, Manuela Mennillo, Alessandra Brancaccio, Cristina Di Palma, Giovanna Terminiello, Fabrizia Coppola, Massimo Aprea, Christian Marsiglia, Roberto Federico, Domenico Esposito e la piccola Angela Solla Story and Screenplay Simone Di Martino Director Simone Di Martino Cinematography Stefano Petrucci Andrea & Marco Reitano Production Coproduzione: DreaMovies & Immagini Amo Capri Editor Luigi Aprea Underwateroperator Sergio Cosentino Script supervisor Benedetta Federico Backstage photos Nathan Charlie Petrucci Special thanks: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Città di Capri - Comune di Anacapri Taverna ANEMAECORE C&P Service (Meeting ed Eventi) Capri - Ristorante MARCONY (New York) - Mario e Roberto Zora Falegnameria Massimo Faiella - Ditta Costanzo Catuogno - Roberto Mellino - Roberto Federico e famiglia - Enzo Iacacrino - SCIALAPOPOLO Gastronomia - Guido, Anna e Gianluigi Lembo - Raffaele Coppola


Il racconto di Maria Astarita: Eventi a Capri La casa dei camini

In questo periodo ,favorita dal bel tempo, l’iniziativa di visitare antiche ville, le più rappresentative dell’isola, ha avuto un buon riscontro, i visitatori, spinti da curiosità voyeristica, ne hanno ammirate le bellezze ascoltandone, suggestionati, la storia . Tante sono le lussuose dimore che vantano proprietari dai nomi altisonanti , testimonianze di frequentazioni eccellenti nel corso degli anni: credo siano in numero maggiore rispetto a case appartenenti ai comuni mortali. Si sa, l’isola o la si ama da subito o la si fugge come la peste, non tutti ambiscono vivere spazi così limitati seppur dotati di notevoli attrattive, dove persino la mente sembra soffrire dei claustrofobici confini. Quando l’industriale di grido , l’illustre primario, il magnate del momento, scelgono Capri come soggiorno fisso o solo estivo, avranno le loro buone ragioni: il lusso della casa a Capri è uno dei più appetibili, pecunia permettendo. Basta incamminarsi per via Tragara e contare a monte e a valle , sono tante e così diverse, in poco decine di metri sembrano sovrapporsi l’una all’altra quasi sgomitando, poichè dotate di straordinaria e variegata bellezza ,si possono ammirare i giardini ben curati che degradano verso il mare ,affacciandosi sui faraglioni, la veduta più ambita .Ognuna di età diversa dall’altra, recano l’impronta del padrone di casa, ne denotano i gusti,, il carattere la provenienza , ma tutti concordi nella scelta dell’oasi incantata in cui spendere, raggiunta la ricchezza economica, soggiorni da favola (della serie ‘salta chi può’), d’altra parte,avendo la possibilità di alternative non da meno ,come la villa a Cortina, si può sceglier il periodo migliore per viverli. Dimore che custodiscono i ricordi de’tiemp’ bell’ e ‘na vota’, quando’ Capri era Capri’ ed a percorrere le impervie stradine c’erano gli asinelli, immortalati in suggestive foto dell’epoca, quando stazionavano di fronte al Quisisana in attesa del turista pigro che veniva traghettato nei luoghi più lontani dal centro abitato, centro che per forza di

cose è andato via via ingrandendosi, arrivando fin al limitare costiero dove architetture dagli stili più disparati si confondono in un panorama dove la natura la fa(ancora per poco) da padrone... Solo a Capri, capita di vedere ingressi faraonici difesi da maestose cancellate animate da sofisticati congegni elettronici,situati in viottoli secondari, nomi meno pomposi ad individuarle, come la schiava , villa aurora, le camerelle, villa eliana, la torricella, il cappero. Ognuna ostenta la sua beltà, ognuna ha qualcosa che l’altra non ha come la discesa a mare, il campo da tennis. Vi si organizzano feste più per mostrare la piscina holliwoodiana sfornata di fresco piuttosto che, le piante rare in giardino. Come una bella donna, rinnovano la facciata in una gara senza esclusione di colpi. Esiste un’altra tipologia, meno mondana più defilata, ma non per questo meno importante, arroccata alle pendici collinari, resta immersa nella natura, sembra giocare a nascondino negandosi a sguardi ammirati. Fu costruita nei primi anni ‘20 dal pittore della casa reale, Carlo Siviero, su antiche cisterne romane e i resti di una casa colonica del ‘700, ha quasi un secolo di vita, ma mostra orgogliosa le rughe, sicura del suo spessore e forte di antichi splendori: i pini e i cipressi intorno respirano con lei l’atmosfera romantica e decadente, non sembra una casa caprese, piuttosto una dimora del nord, forse l’unica a non godere della vista sul mare, il bosco intorno sembra abitato dagli elfi. A sinistra dell’ingresso, una lapide con incisi i nomi degli antichi proprietari, si prosegue lungo il viale fiancheggiato da colonne romane,( scambiata spesso per Villa Jovis) all’interno catturano l’attenzione i pavimenti dipinti a mano, il soffitto a cassetta nel salone principale, al primo piano si accede tramite una scala a chiocciola di legno, sopra le camere da letto ed ancora una scala a chiocciola conduce sopra al bellissimo tetto con cupole e straordinari, enormi comignoli circondati dal bordo merlato, da qui si domina la pineta e

12

l’ampio giardino sottostante . La peculiarità è la presenza in ciascuna camera di camini uno diverso dall’altro: nella camera padronale uno in stile rustico, fatto di mattoni, nei saloni se ne possono ammirare di più pomposi ed elaborati in marmi pregiati. In passato era la proprietà più grande del circondario, arrivava fino all’incrocio de la ‘pietra’ in seguito fu frammentata , suddivisa e ceduta a diversi, come fedelmente documentato nel testo di DG Ruocco ,’ Capri attraverso i suoi documenti del secolo XV’ qui si cita testualmente’Nel 6 agosto 1417 a Capri per il notaio Lisolo Scurzola, Antonio Cortese donò alla certosa un frutteto ed un vigneto a fondo Moneta con camera cisterna e parmiento; nel giorno 11 gennaio 1418, vendette pure alla Certosa, un vigneto di cento pergole a fondo Moneta’. Il nome si dice, le derivò dal ritrovamento di monete romane durante uno scavo effettuatovi. La villa Moneta conobbe il suo periodo migliore proprio durante il soggiorno di Siviero che essendo orgoglioso della sua creatura, la scelse spesso come soggetto dei suoi quadri, cogliendone il lato più suggestivo e romantico. Una casa così diversa , inusuale da solleticare la fantasia dell’isolano che intimorito dalla presenza di proprietari schivi e solitari’,etichettati e, quindi snobbati, come ‘gent’ furastier’ la battezzarono, quasi a voler sminuirne la bellezza, la casa dei fantasmi, e sì, perchè , dicevano com’erano pallide e strane le donne della casa ! Indossavano ampi cappelli, quasi a nasconder il viso, e lunghe vesti bianche che ne mortificavano la fisicità. Questo si diceva quando vi giunsi la prima volta come sempre tutto ciò che esula dalla propria cultura,dal quotidiano, qualsivoglia novità era ed è soggetto di feroce critica da parte dell’isolano...una sorta di difesa, credo. Nonostante l’aspetto decadente, a tratti ombroso quasi tetro, ne conservo un buon ricordo ritenendomi fortunata per aver vissuto l’atmosfera unica di Villa Moneta. Maria Astarita


Formula rinnovata per la 13 Rolex Capri Sailing Week in Eventi a Capri programma dal 18 al 24 maggio

La Rolex Capri Sailing Week apre la stagione della vela Rolex in Mediterraneo. Con una formula rinnovata e altamente spettacolare - maxi yacht e TP52 insieme l’appuntamento è a Capri dal 18 al 24 maggio. Si sono chiuse formalmente pochi giorni fa le iscrizioni all’edizione 2014 della Rolex Capri Sailing Week, manifestazione che tradizionalmente apre la stagione della vela Rolex in Mediterraneo. La manifestazione è organizzata dall’IMA, International Maxi Association, con la collaborazione dello Yacht Club Capri; title sponsor dell’evento Rolex, che dal 2002 è legato alla “settimana velica di Capri”. Novità assoluta per il 2014 è data dalla presenza, accanto alla flotta dei maxi, anche di un nutrito gruppo di TP52, che sono stati invitati a partecipare alla manifestazione con un programma appositamente disegnato per loro ma di fatto inserito nell’ambito dell’evento caprese. Per i TP52 l’evento di Capri è il primo del circuito 2014 del “Barclays 52 Super Series”, il programma di regate “europee” dei TP52, mentre per i maxi la manifestazione sarà il secondo appuntamento del “loro” programma internazionale, che inizierà con il Gaastra PalmaVela di Palma di Maiorca (30 aprile-4 maggio) e proseguirà, dopo Capri, con la Giraglia Rolex Cup a giugno (13-21 giugno). A poco più di un mese dall’evento, il programma è stato finalizzato in modo da rispondere alle esigenze di due flotte così diverse ed estremamente competitive, con 21 iscritti a oggi - tra i migliori team al mondo tra maxi, mini maxi e TP52. La sostanziale differenza tra i programmi è che i maxi inizieranno la settimana (19-21 maggio) sfidandosi sul percorso lungo, una regata offshore di circa 250-300 miglia a sud di Capri (meteo permettendo i maxi potrebbero rinverdire la tradizione della “Volcano Race” e navigare fino alle isole Eolie). Durante la regata offshore dei maxi, i TP52 disputeranno prove a bastone in acque capresi, mentre giovedì 22, venerdì e sabato 24 maggio le due flotte regateranno insieme - ma su percorsi

diversi - in vista della premiazione finale di sabato 24 maggio. I maxi iscritti provengono da 6 Paesi (Italia, Gran Bretagna, Austria, Slovenia, Ungheria e Francia) e hanno dimensioni che vanno dai 18.29 metri dei più “piccoli” mini maxi fino agli oltre 30 del maxi racing Esimit Europa 2 di Igor Simcic, per la prima volta alla regata di Capri. I maxi saranno suddivisi in gruppi a seconda delle dimensioni e delle caratteristiche tecniche: i mini maxi (dai 18.29 ai 24.08 metri) saranno probabilmente suddivisi in “Racing” (i più tecnici) e “Racing/Cruising”; il gruppo dei maxi comprenderà invece le imbarcazioni dai 24.09 fino ai 30.50 metri. Tra i mini maxi iscritti c’è Robertissima III – vincitore del Rolex Mini maxi Worlds 2013 quando ancora si chiamava Rán 2 ed era di proprietà di Niklas Zennström. Il potente Judel Vrolijk 72 (quasi 23 metri di lunghezza) è stato acquistato da Roberto Tomasini Grinover, molto attivo anche in classe Melges 32. A rappresentare la Spagna ci sarà Dos Much, X 65 di Jose Fabre, Wild Joe per l’Ungheria, lo Swan 651 Lunz am Meer per l’Austria e per la Francia il Vo 70 Villa Saxe Eiffel di Hubert Wargny. Battono bandiera inglese il Baltic 78 Lupa of London, il JV 72 Jethou di Sir Peter Ogden – con lui a bordo ci sarà Brad Butterworth e per l’appunto Robertissima III. Alberto Bolzan e Jochen Schümann saranno a bordo di

Esimit Europa 2. Il gruppo degli italiani (Good Job Guys – con Pietro D’Alì Edimetra IV e Shirlaf ) prevede anche la presenza di Solleone di Leonardo Ferragamo. La flotta dei TP52 – a Capri in rappresentanza di 7 nazioni: USA, Italia, Gran Bretagna, Francia, Turchia, Svezia e Brasile – schiera i colori dello Yacht Costa Smeralda con Azzurra, team italo-argentino “orchestrato” dal socio IMA Alberto Roemmers, con Vasco Vascotto alla tattica; dello Yacht Loano con B2 di Michele Galli, tattico Francesco de Angelis; Vesper e Quantum Racing sono i team USA, Gladiator l’inglese, Rán Racing – dell’altro socio IMA Niklas Zennström – gareggia con bandiera svedese. Citiamo infine Paprec Recyclage portacolori per la Francia, Phoenix per il Brasile e Provezza 7 per la Turchia.


Annunci

Vendesi a Capri nella centralissima via Valentino (a pochi passi sia dalla Piazzetta sia da via Camerelle) ampio locale uso deposito/magazzino. Prezzo interessante. Tel. 377.6612008 Località Migliara fittasi monolocale (cucina, bagno e camera da letto) acqua e luce compreso nel prezzo. Tel. 349.3679340 - 334.3379857

Fittasi Anacapri 2 camere da letto soggiorno con cucina gia attrezzata, ampia cantina. 1 bagno. Portici e ampi terrazzi. Posto auto. Cedolare secca. Tel. 333.7299801 Vendesi Anacapri, località Damecuta, villetta bifamiliare mq 130 o singola mq 60 con veranda mq 40 e ampio giardino attrezzato, senza vista mare. Tel. 081.8372107 - 338.2553659 ore serali Cercasi ad Anacapri terreno mille metri quadrati circa con rudere, accessibile con auto. Tel. 329.3787956

Fittasi appartamento 2 posti letto composto da una stanza e un bagno con doccia. No cucina. Adiacenze Piazzetta. Per brevi periodi o weekend. Tel. 081.8377973 (ore 12-13)

Anacapri fittasi appartamento di 40 mq con terrazzo di 15 mq. Tel. 081.8371874 - 329.3627105 ore pasti

Anacapri vendesi terreni confinanti mq 1.170 + mq 1.320 zona Grotta Azzurra, accesso carrabile dista 20 metri. Tel. 330.988943

Fittasi Capri casa 65 mq, tre minuti dalla piazzetta, fitto annuale o stagionale, due camere da letto, cucina, bagno, salotto, giardino, lavanderia, deposito. Tel. 342.8252382 Vendesi zona Cetrella terreno panoramico di circa 2mila mq. Prezzo interessante. Tel. 346.2188243

Anacapri località Damecuta vendesi terreno circa 380 mq. Tel. 339.3566959 - 338.1842572

Capri zona Matermania appartamento arredato fittasi stagionale o annuale solo a referenziati. Tel. 339.1886892 ore serali Fittasi in Via Acquaviva n. 25/a locale di mq. 45 con

Gli annunci vengono pubblicati a pagamento: il costo di ogni annuncio è 14 1 euro a uscita per un minimo di 5 pubblicazioni consecutive (5 euro a “pacchetto”). Il pagamento va fatto all’atto della consegna dell’annuncio, che è possibile dal lunedì al giovedì, dalle ore 10 alle ore 12, presso la redazione in via Li Campi 19 a Capri. bagnetto uso commerciale, studio, deposito. Tel. 081.8378140 ore pasti e 380.4237484

Capri fittasi centro storico locale 70 mq per uso commerciale trattativa privata. Tel. 333.9388580 Fittasi in via Valentino ufficio o deposito mq. 21 con piccolo bagno. Tel. 335.6601926

Fitasi Capri zona 2 Golfi da maggio a dicembre piccolo appartamento totalmente indipendente (unico corpo di fabbrica) composto da veranda-soggiorno, camera da letto, piccola cucina e bagno. Grande terrazzo con colonnato caprese con piccola aiuola. Aria climatizzata. Tel. 333.8519867 (dalle 20 alle 23) Anacapri Piazza San Nicola fittasi appartamento di 40 mq tutto l’anno. Ideale per una coppia. Tel. 338.3754383

Fittasi appartamento zona Capri centro. Non arredato. Tel. 081.8377813 - 081.3653395

Fittasi locale uso deposito o ufficio zona Capri centro. Tel. 081.8377813 - 081.3653395 Capri Via Cercola fittasi stagionalmente o annualmente bellissimo appartamento a soli quattro minuti da Via Camerelle, arioso e soleggiato composto da una camera matrimoniale, una camera tripla, soggiorno/sala da pranzo, cucina abitabile, doppi servizi ed un locale lavanderia più ampio spazio esterno attrezzato ed in parte verandato. Tel. 349.8574498

Anacapri fittasi monocamera con cucina bagno e terrazzino. Tel. 081.8371874 - 329.3627105 ore pasti Cercasi monolocale con servizi centro Capri persona singola dopo l’estate. Tel. 333.9399243

Capri zona centralissima all'interno di studio professionale fittasi stanza arredata uso ufficio-studio con doppio ingresso, saletta di attesa e servizio condiviso. Tel. 340.9650725 - 081.8370220

Capri nei pressi della Piazzetta vendesi casa composta da soggiorno, 2 ampie camere, 2 bagni, cucina, ripostiglio, doppio ingresso. Mq 90. Euro 1.200.000,00. Tel. 338.1058721 - 333.3206427

Fittasi o vendesi Capri 100 mt dalla Piazzetta, via

Castello 3, locale mq 60 circa più soppalco, vari usi. Tel. 06.9081511 serali

Anacapri, fittasi centralissimo locale affaccio piazza ca mq 30 da ristrutturare con licenza approvata, adatto qualsiasi attività commerciale studio fiscale, ingegneria, ufficio commerciale pub gelateria o negozio. Pasti e serali. Tel. 081.8371052

Vendo armadio a 6 ante nuovo completo. Lunghezza 3 metri, altezza 2,36, profondità 0,60. Euro 250. Vendo armadio a 3 ante nuovo completo. Lungh 1,50, alt 2, prof 0,60. Euro 150. Vendo divano nuovo. Misure: larghezza 2,05, larghezza sedie 1,50, profondità 0,95, altezza 0,89. Euro 150. Vendo divano letto nuovo a 2 posti. Largo 1,50, profondo 0,86, alto 0,31. Larghezza letto: 120 cm. Lunghezza letto: 196 cm. Euro 150. Tel. 333.9042322 Cerco donna per lavori domestici, straniera, possibilmente con patente guida. Offro appartamentino in cambio. Tel. 339.6312457

Ragazzo di 19 anni, madrelingua francese, parla bene italiano e molto bene inglese, da 2 anni a Capri, cerca lavoro come commesso o cameriere. Tel. 340.7012282 Laureata in economia e commercio impartisce lezioni di economia e matematica a studenti scuole medie e superiori e preparazioni universitarie. Tel. ore pasti 333.4206614 Signora italiana offresi per assistenza a diversamente abili e non anche anziani, offre capacità esperienza disponibile subito dalle ore 17 fino al mattino e per fine settimana. Tel. 340.8076563 - 368.3963498

Diplomato al liceo classico impartisce lezioni di italiano, latino, greco, scienze a bambini delle elementari e a ragazzi fino alle superiori. Massima serietà. Tel. 340.0755891 Signora esperta cerca lavoro anche part time o a ore come baby sitter, pulizia case, stiro. Tel. 392.5958747

Ragazza italiana di 38 anni patentata cerca sull’isola lavoro a ore o full time come pulizia ville o altro, giardiniera, autista, baby sitter. Con contratto. Tel. 345.0377049


Cultura

A cura dell’Associazione di varia umanità

Stamani, insieme con Giovanni XXIII, da papa Francesco, viene proclamato santo Giovanni Paolo II, al quale fu assegnato il Premio Capri – S. Michele dell’ottava edizione, svoltasi nel 1991 per il volume “Giovanni Paolo II e la pace nel Golfo” edito dalla Libreria Editrice Vaticana, ed il Gran Premio della diciannovesima edizione del Premio Capri – S. Michele, svoltasi nel 2002. Il premio dell’edizione del 1991 fu consegnato, il 14 settembre 1991, al curatore dell’opera, Mario Agnes, a quel tempo direttore de “L’Osservatore Romano”. Il Gran Premio, che consisteva in un piatto di ceramica, sul quale era dipinta la chiesa di Santa Maria a Cetrella, con il sottostante mare di Marina Piccola e con i faraglioni, fu consegnato a Giovanni Paolo II al termine della sua udienza grande, svoltasi in Piazza S. Pietro il 26 marzo 2003, da me insieme con il Sindaco di Anacapri Franco Cerrotta ed il Sindaco di Capri Costantino Federico. L’opera premiata nel 1992 riporta gli interventi di Giovanni Paolo II dapprima per scongiurare la guerra nel Golfo Persico con l’attacco all’Iraq, e poi per-

Viene proclamato santo un vincitore del Premio Capri - S. Michele ché essa terminasse. Era una guerra che turbò ed angosciò il mondo, anche perché si temeva che dovesse sconvolgerlo dalle fondamenta. Gli interventi di Giovanni Paolo II erano, e sono rimasti, un forte invito a creare per l’umanità “un’era di pace, fondata sulla giustizia e sul rispetto dei diritti degli individui e delle Nazioni”, e un invito ai credenti a rispondere alle grandi sfide della giustizia e della pace “con coraggio e generosità”. Un coraggio ed una generosità che, dopo la fine di quella guerra, hanno continuato ad avere, da un lato, grandi ed eroiche testimonianze, ma che, dall’altro, molti che si sono continuati a dire cattolici hanno in gran parte dimenticato, per seguire un mondo sempre più nel predominio del secolarismo, ovvero d’una visione di vita che non riconosce Dio. “Strade d’amore” è un’antologia di brani tratti da Discorsi, Omelie, Angelus, Encicliche ed anche da Opere precedenti l’elezione a pontefice di Giovanni Paolo II. Curata da Massimo Bettetini è stata recentemente tradotta in varie lingue. I brani sono suddivisi in venti capitoli, dedicati rispettivamente a “Usare”, “Usare e amare”, “Amare”, “Simpatia”, “Amicizia”, “Amore sponsale”, “Fidanzamento”, “Matrimonio”, “Vita”, “Famiglia”, “Figli”, “Verginità e celibato”, “Paternità e Maternità”,

15

“Corpo”, “Persona”, “Attesa”, “Vocazione”, “Risposta”, “Fedeltà”, “Santità”. I titoli dei capitoli rivelano le varie sfaccettatura di quell’amore, solo sul quale si può fondare una grande, autentica civiltà, e si può cercare d’essere perfetti come il Padre celeste, secondo le preziose indicazioni di Gesù Cristo. Ognuno dei brani riportati ispira riflessioni e dà senso ed orientamento al vivere. Qui ricordo solo l’invito a prendere il largo, che significa rifiutare quanto di negativo viene offerto, per andare incontro all’uomo ed agli uomini, e porre la propria creatività ed il proprio entusiasmo al servizio del Signore. Raffaele Vacca

Nella foto. Giovanni Paolo II con l’allora cardinale Joseph Ratzinger poi Benedetto XVI e Raffaele Vacca.

L’INFORMATORE POPOLARE Periodico d’informazione politica, cronaca, cultura e sport dell’isola di Capri Direttore: Manfredi Pagano Società editrice TPS S.R.L. Reg. Tribunale di Napoli Nr 5283 del 18/02/2002 Redazione: Via Li Campi, 19 80073 Capri (Na) Tel. 081.8383111 Fax 081.8370421 Sito internet: www.caprinews.it www.informatorepopolare.it Per scrivere alla redazione redazione@caprinews.it Per la pubblicità Mediacapri S.R.L. tel. 081.8383111 Stampa: Rotostampa Lioni (Av) (Si comunica che foto e documenti consegnati in redazione non saranno restituiti)



Informatore Popolare 16 - 2014