Issuu on Google+

Ass. Amici delle Missionarie dell'Immacolata Onlus - Sede sociale: Via Masaccio, 20 - 20149 MIlano - Tel/Fax 02 48005105 - Cod. Fisc. 97208720157 - Organizz. Volontariato - Iscritta nel Reg. Regionale Lombardia al n. MI-211

www.amicidellemissionarie.it - amici.missionarie@mdiprov.it

agosto - novembre 2009

/10

LA PAROLA DEL PRESIDENTE Approfittando di questo breve e consueto incontro “epistolare”, vorrei rendere ancora più gradevole la vostra imminente partenza per le vacanze fornendovi alcuni dati soddisfacenti riportati nella relazione all’assemblea annuale dei soci, di cui all’interno troverete uno stralcio. Ancora una volta dimostrano la “forza vitale” della nostra Associazione, soprattutto se si pensa a quante persone nel mondo hanno beneficiato dei nostri sforzi. Questi gesti d’amore, non sono un valido incentivo per pensare, nella quiete di mari o montagne a come poter maggiormente supportare la nostra attività?? Desidero parteciparvi la gioia di aver visto in Assem-

blea i volti di alcuni nuovi soci romani che stanno intraprendendo questo “cammino di generosità” e a cui va il nostro sentito grazie e la gioia di saper che anche in Algeria saranno presenti le nostre Suore, così come ci ha annuciato la Madre Generale, nella lettera sotto riportata. La Famiglia aumenta e quindi aumentano le necessità….. a voi le conclusioni!!!! Buone vacanze a tutti….e l’appuntamento è al nostro ritorno, anche se mi auguro che nel riposo feriale, ci sia posto per un pensiero a tutti i nostri Amici lontani. IL PRESIDENTE

Prof. Carlo Fossati

Stralcio della lettera della Madre dell’8.5.09 Carissimi Amici delle Missionarie dell’Immacolata Vi raggiungo con sentimenti di gioia e riconoscenza in occasione della vostra assemblea annuale … Non posso che dirvi grazie, a nome di tutte le Missionarie dell’Immacolata, per il grande contributo che date alle nostre missioni e per questo chiedo innanzitutto al Signore di benedire Voi e tutte le vostre famiglie … E, proprio perché ci sentiamo un’unica famiglia, vorrei farvi partecipi della nostra gioia per la prossima nostra missione in Algeria! Con Sr. Serena, la prima sorella che raggiungerà definitivamente questa missione nel prossimo settembre, sono da poco tornata da una visita di conoscenza

di questa terra. E’ stata un’esperienza forte e ricca incontrare una Chiesa che ha sofferto e continua a soffrire per diversi motivi, ma che vive una grande speranza e una silenziosa operosità per tener vive le piccole comunità cristiane le quali hanno semplicemente il compito di “esserci” per testimoniare, nelle piccolo occasioni della vita quotidiana, la novità dell’amore di Cristo per tutti. Una Chiesa che ha bisogno quindi di missionari/e che vengano da fuori. Anche noi abbiamo risposto a questo appello e siamo chiamate a vivere questa missione come “presenza”: … Vorrei terminare queste mie parole chiedendovi di continuare ad accompagnarci nelle nostre attività e

Buone Vacanze!!!

presenze missionarie nei vari paesi … Queste parole di Madre Teresa di Calcutta vogliono essere il mio augurio per ciascuno di Voi: “Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. Tutti devono vedere la bontà del vostro viso, nei vostri occhi, nel vostro sorriso. La gioia traspare dagli occhi, si manifesta quando parliamo e camminiamo. Non può essere racchiusa dentro di noi. Trabocca. La gioia è molto contagiosa”. Cordialmente vi saluto. Sr. Rosilla Velamparambil Superiora Generale


ASSOCIAZIONE AMICI DELLE MISSIONARIE DELL’IMMACOLATA

Gennaio – Febbraio 2009

CAMEROUN

Una nuova esperienza in terra di missione per il Gruppo del Volontariato Missionario di San Felice D/B Nel mese di gennaio ci siamo recati all’estremo Sud del Cameroun , nella piccola cittadina di Ambam, presso le Missionarie dell’Immacolata, per offrire ancora una volta la nostra manodopera per lavori di muratura a beneficio della Missione. Scopo dell’intervento, richiesto dalle stesse Missionarie: ristrutturazione di una casa per poter accogliere una trentina di ragazze dei villaggi, che desiderano frequentare la scuola cattolica in città ma non avendo familiari presso cui alloggiare, hanno bisogno di un luogo sicuro dove abitare.

Presa la decisione di aderire alla richiesta, ben presto si è composta la squadra di lavoro: 19 volontari tra uomini e donne. La sera del 9 gennaio all’aereoporto di Yaundè le Suore ci accoglievano con tanto calore. La mattina seguente tutti in partenza per Ambam (300 km. da Yaoundè). Qui abbiamo trovato il vecchio edificio già demolito e subito abbiamo iniziato le operazioni per le fondamenta della nuova casa. Tutto il lavoro è stato eseguito a mano: gabbie di ferro per le fondazioni, per i pilastri ed il cordolo. Nessuna betoniera: il cemento è stato impastato a mano con i badili. Hanno collaborato con noi anche 10 lavoratori del luogo. Sul posto di lavoro abbiamo trovato i prismi locali e tutti i materiali necessari per la costruzione. Quando siamo ripartiti, dopo un mese, c’erano già le pareti divisorie, gli scarichi per i bagni e l’impresa che aveva il compito di portare a termine i lavori, iniziava a montare la copertura, giusto in tempo prima dell’inizio della stagione delle piogge. L’edificio di mq.400, sorge nella foresta ed è circondato da piante di banane e papaia.

Prevede 4 camere grandi, 6 bagni con docce, 3 aule, un salone, cucina , sala da pranzo e cappella. Abbiamo avuto l’oppurtunità di visitare anche il piccolo dispensario gestito dalle Suore che non hanno molti mezzi ma fanno il possibile: vaccinazioni ai bambini piccoli, visite ed esami del sangue per confermare o escludere malaria o altre infezioni. Franco, Angiolino e Beppe hanno potuto fare un’esperienza particolare: una visita alla prigione di Ambam, dove sono stati accolti festosamente dai detenuti che hanno fatto loro richiesta di due palloni ed un tamburo per accompagnare i pochi momenti di svago e la preghiera periodica. I doni sono stati acquistati e le suore li porteranno a nostro nome. Sr. Rita ci scrive: “Abbiamo ancora negli occhi e nel cuore la festosa compagnia dei volontari che hanno dato il meglio di loro stessi. Ora Ambam resta silenziosa, forse troppo silenziosa. Ancora grazie per la vostra presenza e per la vostra opera. Che il Signore vi ricambi con la sua misura”. San felice d/B., Febbraio 2008


agosto - novembre 2009

/10

Stralcio dalla relazione del Presidente Signori Soci, siete convocati in Assemblea Ordinaria, per trattare e deliberare sugli argomenti posti all’ordine del giorno, comprendente, tra l’altro, il bilancio dell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2008. Informo che al 31 dicembre 2008 i soci iscritti a Libro sono 324. In questa occasione vorrei rivolgere un pensiero e una preghiera per i Soci Fondatori Maria Vittoria Solza e Angelo Gadda che ci hanno lasciato nel corso dell’anno 2008 e per la Socia Carolina Capra che lo scorso 14 febbraio è ritornata al Padre. In sintesi Vi illustro ora l’attività dell’Associazione. Desidero parteciparvi con gioia che, nel settembre scorso, sono finalmente entrati nelle casse sociali i contributi relativi al 5 x 1000 sottoscritti nell’anno 2006, pari a € 67.884,23. Molto più velocemente di come arrivati, hanno immediatamente “preso il volo” per la Papua Nuova Guinea dove sono stati impiegati per la costruzione di un ostello per ragazze, ad Alotau!! Nell’ottobre scorso, a Roma –Torre Gaia, ho incontrato un bel gruppo di simpatizzanti, animati dal nostro stesso spirito di aiuto al prossimo e che desiderano partecipare e condividere i nostri ideali … . Con soddisfazione e gioia comunico che il 29 novembre scorso si è tenuta in Roma la prima riunione della nuova Sezione. I nuovi Soci della sezione romana sono 33. … un grazie di cuore a tutti i medici dentisti che da anni prestano gratuitamente, con generosità, impegno ed entusiasmo immutati, i loro servizi … E’ sempre vivo l’entusiasmo del gruppo “storico” di volontari che da anni sono sempre presenti e disponibili a prestare la loro attività a favore delle innumerevoli necessità a cui la Congregazione delle Missionarie deve quotidianamente far fronte, primo fra tutti il mantenimento ordinario e straordinario delle loro Case. L’anno appena trascorso ha visto i volontari impegnati per circa 26.320 ore (x 25 =658.000,00 euro) … . Anche il 2008 ha visto la casa per ferie di Marina di Pietrasanta, sostenuta nella gestione dai soci-volontari Gabriele Agnelli e Fausto Cavenaghi i quali, con responsabilità, competenza e generosa disponibilità hanno collaborato per far fronte alla gestione estiva. … E’ doveroso ricordare e ringraziare il Gruppo di Bellusco che in veste di “Angelo Custode” assicura il perfetto funzionamento di tutte le strutture della Casa. ATTIVITÀ A FAVORE DELLE MISSIONI ALL’ESTERO INDIA - Sostegno a distanza … come tutti gli anni a Mumbai, ospiti del Vimala Dermatological Centre, alcuni Soci si sono recati per incontrare quei bimbi che da oltre vent’anni vengono sostenuti a distanza … Nell’ambito dell’Associazione ci sono inoltre altri Gruppi di benefattori che da anni, si occupano di “love adoptions” in altre zone dell’India … il numero totale di bimbi sostenuti è circa 1.500. … Attualmente il Boarding femminile del Vimala di Mumbai, ospita circa 56 bimbe che portano tanta gioia e allegria in un luogo dove non tutto è proprio allegro … I ragazzi di Amravathi, che hanno terminato gli studi, hanno trovato tutti lavoro, ma l’orgoglio più grande è vedere Bismillah laureato e con un ottimo posto in una grande Società italiana, dove gode della stima di tutti … Finalmente possiamo dirci soddisfatti del Boarding di Richabdev (Rajastan) che ospita attualmente circa 350 tra bimbi e bimbe … La salute di tutti che prima era precaria, è migliorata … A Jangareddigudem – Andhra Pradesh, hanno avuto inizio i lavori di costruzione di un’ulteriore struttura, che ospiterà circa 80 bimbi e un’altra struttura adiacente comprendente refettorio e aule per lo studio e la ricreazione… Centro Comunitario a Maues – Amazzonia … Da Sr. Laura Cantoni, è pervenuto, tramite la Direzione Generale, un progetto per la costruzione di un Centro Comunitario,

dove potere accogliere in un luogo sano, bimbi e adolescenti e dove si possano coinvolgere anche i genitori in modo da favorire il sorgere di una Comunità civile… . Ora la struttura è in fase di costruzione e sicuramente entro il 2009 verrà terminata. Bangladesh - Ciclone Sidr … nel novembre del 2007 il Bangladesh fu colpito dalla violenza del “Ciclone Sidr” che seminò morte e distruzione, … E’ stato lanciato immediatamente un “S.O.S.”. Attraverso questa gara di solidarietà, sono stati raccolti fondi per un totale di € 111.000,00 che, su richiesta della dott.ssa Sr. Lorella, Missionaria in loco, sono stati inviati, in tempi diversi, per concorrere alla costruzione di 259 alloggi da assegnare alle famiglie colpite. Banchi di beneficenza … Desidero mettere in evidenza ancora una volta l’importanza fondamentale di questa attività di volontariato che rappresenta un punto di forza per le Casse dell’Associazione. E’grazie al generoso apporto riveniente da questa iniziativa che si sono potuti realizzare tanti progetti che ogni anno vengono sottoposti al Consiglio e che, altrimenti non si potrebbero concretizzare. Oltre allo spirito umanitario che li anima e che comporta un notevole sforzo organizzativo, i soci si accollano tutte le spese di allestimento coinvolgendo parenti e amici. La fatica viene ampiamente ricompensata dal saper che il ricavato va ad alleviare sofferenze morali e materiali di tante persone veramente provate dalla vita. Natale di Solidarietà: “Progetto Africa” … il Gruppo Missionario di S. Felice del Benaco, anche in occasione del Natale 2008, si è attivato per la vendita di panettoni e pandori. E’ un impegno che richiede a tutti tanto lavoro sia nella preparazione del prodotto confezionato che nella vendita stessa … Il ricavato è stato destinato in Guinea Bissau per il finanziamento delle scuole dei villaggi di Mansoa e Bissorà e per il progetto di “formazione della donna”. “Indianata” Alcuni giovani Soci, da qualche anno, hanno lanciato un’iniziativa denominata appunto “indianata”, che ha lo scopo di raccogliere fondi per micro progetti in India, quali pannelli, solari, attrezzature ospedaliere, banchi di scuola, prevenzione AIDS per i bimbi, ecc…

Progetti sostenuti nel 2008 e in fase di realizzazione Destinazione

Importo in Euro

INDIA

340.550

BANGLADESH

135.000

BRASILE SUD

15.000

BRASILE NORD

74.500

CAMEROUN GUINEA BISSAU PAPUA NUOVA GUINEA

6.200 61.500 113.000

CINA

16.500

ITALIA

13.000

TOTALE

775.250

IMPORTANTE - chi volesse leggere tutta la relazione e vedere i dati di bilancio al 31.12.2008 (che per mancanza di spazio non riusciamo a pubblicare), può andare sul nostro sito www.amicidellemissionarie.it dove troverà tutti i documenti dell'Assemblea.


ASSOCIAZIONE AMICI DELLE MISSIONARIE DELL’IMMACOLATA

lettera da Hong Kong Carissima sr.Maura, meglio tardi che mai! prima di tutto chiedo scusa per il ritardo con il quale rispondo agli auguri del Presidente e del Consiglio dell’Associazione Amici delle Missionarie dell’Immacolata. Ora, oltre al lavoro in Comunità, ho iniziato a visitare le detenute di una prigione abbastanza vicina a noi. Vado una volta alla settimana per tre ore: sono di diversi paesi, Filippine,Sri Lanka, Cina, Hong Kong, Indonesia, South Africa e incontro sia cattolici che non ed è sicuramente una buona occasione per evangelizzare. Voglio dire un grande grazie per la vostra generosità e l’aiuto al nostro progetto Cina. Con l’aiuto degli Amici abbiamo potuto aiutare diverse persone. Il nostro progetto Cina sta prendendo una nuova iniziativa: Sr. Sandra, dopo aver studiato due semestri all’Università di Hong Kong, due settimane fa è andata a Canton (Cina) e sta continuando lo studio del mandarino. Speriamo che dopo lo studio possa fare qualche servizio in quel Paese. Noi sempre speriamo. Purtroppo il governo Cinese non da un visto a lunga e quindi ogni mese deve ritornare ad Hong Kong. Meno male che è a sole due ore di viaggio. Salutami tanto tutte le Sorelle e tutti gli Amici e ancora grazie a ciascuno di voi e Vi assicuro sempre il ricordo nelle nostre Preghiere. Qualche volta pregate anche per noi della Cina. Con tanto affetto, sr. Theresa Pathickal

auguri ai soci A tutti gli Amici Soci che celebreranno il loro compleanno nei prossimi mesi di : Agosto, Settembre, Ottobre, Novembre 2009 giungano i nostri più cari auguri e l’assicurazione di un particolare ricordo.

da ricordare Ai Soci che non avessero ancora provveduto a rinnovare l’adesione alla nostra Associazione per l’anno in corso, ricordiamo che la quota minima da versare è, anche quest’anno, di € 5,00. Si prega pertanto chi non l’avesse ancora pagata, di utilizzare una delle modalità sotto elencate. E’ anche questo un modo per manifestare la propria disponibilità e gioia nella partecipazione agli obbiettivi che la nostra Associazione si è prefissa.

come aiutarci: “+ DAI - VERSI” Come far giungere le Vostre offerte?, usando i seguenti conti intestati “Associazione Amici delle Missionarie dell’Immacolata – ONLUS -”: Intesa Sanpaolo

c/c 47101/69 IT40 D030 6909 5690 0000 4710 169

UniCredit Banca

c/c 3099327 IT82 L020 0813 1200 0000 3099 327

Bca Pop. Comm. Ind.

c/c 42600

Cto Cte Postale

n. 30767248 IT09 U076 0101 6000 0003 0767 248

IT10 G050 4801 6010 0000 0042 600

Attenzione: per lo scarico fiscale fanno fede le ricevute del versamento postale e le contabili dei bonifici effettuati.


giornalino 10 2009