Page 1

30.11.2015 DIFESA Polemiche al Parlamento per l’accordo di riparazione dei Mig-29 in Polonia Il Parlamento di Sofia ha ratificato l'accordo tra i Ministeri della Difesa bulgaro e polacco per la riparazione dei motori di sei caccia MiG-29 di produzione russa, in dotazione all'Aeronautica militare bulgara. Contro la ratifica hanno votato i deputati del Partito socialista e i nazionalisti di Ataka. Il prezzo stabilito è di poco più di 6 milioni di euro. La firma dell'accordo ha provocato tensioni nei giorni scorsi dopo che la compagnia russa Rsk MiG, che ha costruito gli aerei in questione, ha dichiarato che la Polonia non ha alcuna licenza per ripararne i motori, cosa che Varsavia contesta. Dal 2004, data d’ingresso della Bulgaria nella NATO, resta all'ordine del giorno la sostituzione dei MiG russi con velivoli conformi agli standard dell'Alleanza. IMMIGRAZIONE Nkolay Nencev: Sofia potrebbe schierare mille uomini al confine con la Turchia se la crisi si acuirà La Bulgaria potrebbe schierare fino a mille militari alle frontiere per aiutare le forze dell’ordine a fronteggiare un eventuale aggravarsi della crisi dei rifugiati provenienti dalla Siria. Lo ha annunciato il Ministro della Difesa Nikolay Nencev. “L’escalation di violenze in Siria rischia di intensificare il flusso di profughi, ma siamo pronti per ogni evenienza. In caso di necessità, siamo in grado di rafforzare in poche ore la presenza delle nostre truppe al confine”, ha detto Nencev, il quale ha aggiunto che la crisi in Siria non può essere risolta senza un’operazione di terra. ENERGIA Temenuzhka Petkova: I prezzi dell’elettricità aumenteranno dopo la liberalizzazione del settore Per i prossimi mesi è previsto un leggero incremento dei prezzi dell’energia elettrica in Bulgaria dopo l’introduzione della piena liberalizzazione del mercato dell'energia. Lo ha dichiarato il Ministro dell’Energia, Temenuzhka Petkova. “La prassi internazionale dimostra che c’è una tendenza ad un leggero aumento del prezzo dell'energia elettrica nei primi mesi dopo l'introduzione della piena liberalizzazione del mercato dell'energia, dopo di che i prezzi scendono a livelli inferiori di quelli precedenti alla liberalizzazione. Solo il mercato potrà determinare il prezzo”, ha aggiunto Petkova. Gara d’appalto per la prospezione di petrolio e gas a Varna La Bulgaria ha aperto una gara d'appalto per la prospezione di petrolio e gas nel Blocco 24/01 Kitka, nella parte sud orientale del distretto di Varna. L’iniziativa rientra nella strategia del Governo di ridurre la dipendenza quasi totale della Bulgaria dalle importazioni di gas russo, sostenendo e aumentando la produzione interna. Il permesso per compiere le esplorazioni sarà concesso per un periodo di cinque anni, con la possibilità di due proroghe di due anni ciascuna. I potenziali candidati potranno avere tutti i


documenti della gara entro 120 giorni dalla pubblicazione del bando nella Gazzetta ufficiale dell'UE. La classifica sarà effettuata in base ai piani di lavoro presentati, agli investimenti nella tutela dell'ambiente, ai programmi di formazione e capacità manageriali e finanziarie. CRIMINALITÀ Arrestate cinque persone sospettate di produrre documenti d’identità falsi per migranti irregolari La polizia bulgara ha arrestato cinque persone accusate di produrre documenti d’identità falsi per gli immigrati irregolari che attraversano il Paese. Secondo fonti del Ministero dell’Interno, i cinque sospetti, di età compresa tra i 22 e i 57 anni, sono stati arrestati a Sofia e a Veliko Tarnovo e farebbero parte di un gruppo attivo nella criminalità organizzata che opera a Sofia, Veliko Tarnovo e Pavlikeni dal novembre dello scorso anno. Tra il materiale requisito dagli inquirenti ci sarebbero anche documenti di identità falsi di persone con nomi arabi.

News ccib 30 11 2015  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you