Page 1

28-11-2017 ENERGIA Colloquio telefonico tra Borissov ed Erdogan Il Premier Boyko Borissov ha avuto una conversazione telefonica con il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Al centro dei colloqui, le relazioni bilaterali tra i due Paesi, la cooperazione nell'ambito della NATO e la collaborazione tra i due Governi per la sicurezza e la stabilità attorno ai confini europei. Borissov ed Erdogan hanno parlato, inoltre, dei progressi dei lavori di costruzione dell'interconnettore per il trasporto del gas, in corso in Bulgaria, tra la Grecia e la Turchia. Questi temi saranno discussi anche durante la prossima visita del Ministro degli Affari europei turco Omer Celik a Sofia. Erdogan si è congratulato con Borissov per la sua rielezione a capo del partito Gerb, rilevando che la sua leadership rappresenta una garanzia per le buone relazioni tra i due Paesi. EUROPA ORIENTALE-CINA La Bulgaria ospiterà il settimo forum economico “16+1” nel 2018 La Bulgaria ospiterà il settimo summit economico tra la Cina e i Paesi dell'Europa centro-orientale (16+1) nel 2018. È quanto concordato a Budapest durante l'incontro del summit 16+1 di questo anno. “Il forum 16+1 invia segnali di stabilità e cooperazione, alla ricerca di approcci e soluzioni comuni”, ha detto il Premier Boyko Borissov durante l'incontro. Borissov ha osservato che le riunioni e i documenti adottati nell'ambito dell'iniziativa sono in sintonia con le idee e i principi dell'UE: apertura, parità di trattamento e vantaggio reciproco. Secondo il Premier, l'iniziativa contribuisce alla cooperazione tra l'Europa e la Cina, e tra l'UE e la Cina, pertanto la Bulgaria continuerà a lavorare in futuro in tal senso. Boyko Borissov ha affermato che dal 2012, le aziende cinesi hanno aumentato la loro presenza nell'area delle infrastrutture in questa regione. Il Premier ha osservato che i progetti importanti per la Bulgaria sono principalmente legati alla costruzione delle autostrade Hemus e Cerno More e della ferrovia Russe-Varna. Il capo del Governo ha espresso quindi la speranza che la cooperazione attiva e gli interessi bilaterali porteranno alla realizzazione di progetti specifici. Altre aree di potenziale cooperazione sono i settori energetico, agricolo, industriale, e-commerce e medicina, ha concluso Borissov. TERREMOTO Scossa di 4.1 Richter in Bulgaria centrale Una scossa di terremoto di magnitudo 4.1 Richter si è registrata nella Bulgaria centrale. Nel comunicarne ieri la notizia, l'Istituto nazionale di geofisica ha precisato che il sisma è avvenuto nella tarda serata di due giorni fa con epicentro non lontano dalla città di Klisura, un centinaio di km dalla capitale Sofia, a una profondità di 17 km. Nessuna notizia è giunta finora su eventuali danni.

News ccib 28 11 2017  
News ccib 28 11 2017  

News ccib 28 11 2017

Advertisement