Page 1

26.11.2015 JET ABBATTUTO Acceso dibattito al Parlamento di Sofia Dibattito animato al Parlamento sul caso dell’abbattimento del caccia russo da parte degli F-16 turchi. I deputati del partito conservatore GERB al potere hanno detto che la Bulgaria “deve astenersi dal prendere parte alla controversia tra Russia e Turchia”. I nazionalisti di Ataka invece hanno chiesto che il parlamento “condanni fermamente l’atto della Turchia che evidentemente appoggia lo Stato islamico”. Il partito della minoranza turca in Bulgaria Dps ha appoggiato il comportamento di Ankara affermando che “negli ultimi tempi aerei militari russi diverse volte hanno violato lo spazio aereo della Turchia”. Secondo i socialisti “è necessario svolgere un’inchiesta internazionale indipendente per accertare le circostanze dell’abbattimento del caccia russo”. ENERGIA Cala la pressione delle forniture di gas naturale alla Bulgaria La pressione del gas naturale russo che arriva in Bulgaria è diminuita dopo che Mosca ha sospeso le forniture all'Ucraina. Lo ha annunciato la Radio nazionale bulgara (Bnr). Il gasdotto che porta il gas russo in Bulgaria attraversa l'Ucraina. La notizia sul calo di pressione è stata confermata anche dal Premier, Boyko Borissov, in visita in questi giorni in Cina. Per il suo fabbisogno di gas naturale la Bulgaria dipende per oltre il 90% dalla Russia. In caso di sospensione delle forniture di Mosca, la Bulgaria ha in stoccaggio quantità che basterebbero, secondo alcuni esperti, per circa 100 giorni. Nel gennaio 2009, a seguito delle controversie tra Russia e Ucraina, le forniture di gas russo alla Bulgaria furono sospese per oltre due settimane bloccando il normale funzionamento dell'industria e del sistema di riscaldamento nel Paese. BULGARIA – CINA Aziende cinesi sono interessate ai progetti infrastrutturali bulgari Alcune aziende cinesi hanno mostrato interesse per i grandi progetti infrastrutturali in corso in Bulgaria. Secondo quanto affermato dal Ministro dello Sviluppo regionale, Lilyana Pavlova, i cinesi hanno espresso particolare interesse per l’autostrada di Cherno More, il tunnel nel picco di Shipka e il tratto stradale Russe-Svilengrad. La Pavlova fa parte della delegazione bulgara di sette ministri guidata dal Premier Boyko Borisov che si trova in visita in Cina per partecipare al forum 16+1, il formato dei colloqui fra Cina e Paesi dell’Europa centro orientale. DIFESA Rinviata a domani la ratifica dal Parlamento dell’accordo sui MiG-29 Il Parlamento voterà domani la ratifica dell’accordo con la Polonia sulla riparazione dei jet da combattimento MiG-29 di fabbricazione russa, in dotazione dell’Aeronautica militare bulgara. Il voto era atteso per due giorni fa ma i parlamentari hanno deciso di spostare la ratifica per il fine settimana. Nella seduta di venerdì i deputati dovranno votare l'accordo


intergovernativo tra Bulgaria e Polonia sulla riparazione di sei motori dei MiG-29 dell’aviazione militare bulgara. Ad ottobre l’accordo era stato firmato dai rispettivi ministri della Difesa Nikolay Nencev e Tomasz Siemoniak. L’affare, che vale 12 milioni di lev, ha sollevato tensioni tra la Bulgaria e la compagnia russa Rsk MiG, che ha prodotto gli aerei in dotazione all'aeronautica bulgara. La Russia continua a sostenere che la Polonia non ha alcuna licenza per riparare i motori MiG, cosa che Varsavia contesta.

News ccib 26 11 2015  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you