Page 1

25.06.2015 DIFESA Jens Stoltenberg: OK al nuovo “piccolo quartier generale” in Bulgaria La NATO ha approvato la realizzazione di sei nuovi “piccoli quartier generali” in altrettanti Paesi membri in Europa centrale e orientale: Bulgaria, Romania, Estonia, Lettonia, Lituania e Polonia. Lo ha dichiarato il Segretario Generale dell'Alleanza atlantica, Jens Stoltenberg, al termine del primo giorno di lavori della riunione dei Ministri della Difesa della NATO a Bruxelles. Ogni nuova sede dell'Alleanza atlantica avrà a disposizione circa 40 persone che si occuperanno di pianificare e assistere le attività di rafforzamento della NATO in risposta alle nuove sfide poste dalla Russia. Sedi dell'Alleanza potrebbero essere create in futuro in altri Paesi membri. “Molti alleati si sono offerti di ospitare nuovi piccoli quartier generali” ha concluso Stoltenberg. Riunione a porte chiuse del Governo per decidere sull’acquisto di aerei militari Nei prossimi giorni si terrà una riunione a porte chiuse del Governo bulgaro sulla possibile acquisizione di nuovi aerei militari. Il 30 giugno è stato indicato dall’esecutivo come la data entro la quale sarà deciso se la Bulgaria acquisterà aerei di seconda mano (gli F-16 statunitensi o gli Eurofighter italiani) o i Gripen svedesi di nuova costruzione. La decisione definitiva è attesa da anni e diversi governi non sono riusciti a mettere da parte i fondi necessari per completare la procedura. I Mig-29 russi ora in servizio saranno operativi dopo la metà del 2016, e alcuni avranno bisogno di manutenzione urgente già dal settembre di quest’anno. Il Ministro della Difesa, Nikolay Nencev, ha rifiutato di rinnovare il contratto con la compagnia di manutenzione russa. ENERGIA Raggiunto un accordo sul prezzo dell’elettricità I datori di lavoro e i sindacati hanno raggiunto un accordo con il Governo di costituire un Consiglio pubblico per supervisionare le riforme nel settore dell’energia. L’accordo è stato raggiunto nel corso di un incontro tra il Premier, Boyko Borissov, i Ministri, i datori di lavoro e i sindacati. Il Vicepremier Tomislav Doncev ha annunciato che è stata raggiunta una posizione comune per non aumentare il prezzo dell’elettricità per le imprese. A suo dire, sarà istituito un fondo speciale compensatorio per coprire gli sbilanci nel sistema. Le proteste annunciate dai datori di lavoro per domani saranno sostituite da azioni sociali a favore della riforma nel settore dell’energia. Founded in 2003 and acknowledged by Italian Government in law no.518/70 Member of the Association of Italian Chambers of Commerce Abroad Bul. Knyaghinya Maria Luisa, 2, Business Center TZUM, fl.5 – Sofia 1000 – Bulgaria Tel: +359 2 8463280/1–Fax: +359 2 9440869 info@camcomit.bg –www.camcomit.bg


ALLUVIONI Bruxelles ha approvato gli aiuti a Mizia dopo le inondazioni dell’anno scorso Nel corso di una sua riunione a Bruxelles, la Commissione per il Budget del Parlamento Europeo ha approvato il rilascio di aiuti finanziari alla zona di Mizia (Bulgaria Nord Ovest) per andare incontro ai danni riportati dalle inondazioni dell’estate del 2014. I mezzi saranno devoluti dal Fondo Solidarietà dell’UE predisposto per casi di calamità naturali che causano danni per oltre 0,6% del PIL del rispettivo Paese. Gli aiuti per la Bulgaria ammontano così a 1.983.600 euro e dovranno essere approvati dalla sessione plenaria del Parlamento prevista per il mese di luglio. La maggior parte della somma sarà utilizzata per riparare le infrastrutture e in particolar modo la rete idrica.

Founded in 2003 and acknowledged by Italian Government in law no.518/70 Member of the Association of Italian Chambers of Commerce Abroad Bul. Knyaghinya Maria Luisa, 2, Business Center TZUM, fl.5 – Sofia 1000 – Bulgaria Tel: +359 2 8463280/1–Fax: +359 2 9440869 info@camcomit.bg –www.camcomit.bg

News ccib 25 06 2015  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you