Page 1

22.07.2015 IMMIGRAZIONE La Bulgaria accoglierà 500 migranti La Bulgaria accoglierà 500 migranti nell’ambito del piano per ricollocare in altri Paesi UE circa 32 mila rifugiati giunti in Grecia e in Italia. Lo ha annunciato la Vicepremier e Ministro dell’Interno, Rumiana Bachvarova, precisando che inizialmente la proposta della Commissione Europea era per circa 800 migranti. “Abbiamo espresso a Bruxelles le nostre riserve per questo numero troppo elevato tenendo presente che anche la Bulgaria è sottoposta ad una forte pressione migratoria al confine con la Turchia, in quanto è confine esterno dell’UE”, ha precisato Bachvarova ed ha aggiunto che il numero di migranti da ricollocare in Bulgaria, ridotto a 500, è accettabile. A suo dire, in questo modo la Bulgaria “testimonia della sua solidarietà con gli altri Paesi UE”. Prosegue la costruzione dell’infrastruttura di difesa al confine con la Turchia La nuova sezione dell’infrastruttura di difesa al confine bulgaro-turco, che il governo di Sofia sta realizzando per contrastare l'afflusso di immigrati illegali, potrebbe essere notevolmente più costosa del tratto già esistente. La costruzione di 33 chilometri della sezione che si estenderà nel distretto di Haskovo dovrebbe costare 24 milioni di lev IVA esclusa. L’intera nuova sezione dovrebbe avere una lunghezza complessiva di 131 chilometri, il che significa che il prezzo finale potrebbe raggiungere quasi i cento milioni di lev. DIFESA La Bulgaria partecipa alle esercitazioni militari Rapid Trident Sono iniziate le esercitazioni militari congiunte Rapid Trident fra le forze armate ucraine e quelle di altri 17 paesi nell’area occidentale dell’Ucraina, nelle quali partecipano anche soldati bulgari. Circa 1.800 militari provenienti da 18 Paesi (Ucraina, Azerbaigian, Bulgaria, Canada, Estonia, Georgia, Germania, Lettonia, Lituania, Moldova, Norvegia, Polonia, Regno Unito, Romania, Serbia, Spagna, Turchia e Stati Uniti), partecipano alla manovra che si svolge nella regione di Lviv, nei pressi del confine fra Ucraina e Polonia. Secondo il ministero degli Esteri russo l’esercitazione rappresenta una “chiara dimostrazione” che le NATO “sostiene incondizionatamente le politiche del governo di Kiev nel sud est dell’Ucraina a seguito delle quali ogni giorno continuano a morire civili”. Le forze armate statunitensi hanno descritto Rapid Trident come “un’esercitazione volta a valutare le capacità di comando e di formazione in ambito regionale focalizzata al mantenimento della pace e di stabilità”. Rapid Trident durerà due settimane. Founded in 2003 and acknowledged by Italian Government in law no.518/70 Member of the Association of Italian Chambers of Commerce Abroad Bul. Knyaghinya Maria Luisa, 2, Business Center TZUM, fl.5 – Sofia 1000 – Bulgaria Tel: +359 2 8463280/1–Fax: +359 2 9440869 info@camcomit.bg –www.camcomit.bg


PARLAMENTO I deputati hanno abbassato la soglia per la convocazione di referendum in Bulgaria Il Parlamento di Sofia ha abbassato la soglia necessaria per la convocazione di referendum da 500 a 400 mila firme. La modifica è avvenuta a seguito degli emendamenti della Legge per la partecipazione dei cittadini al potere statale e all’autogestione locale, conosciuta meglio come la Legge per i referendum. La proposta del partito ABV di abbassare la soglia a 300 mila firme e quella del Fronte patriottico di abbassarla a 350 mila firme sono state respinte. Rimane in vigore la regola che in un referendum, per essere valido, il numero dei votanti non deve essere inferiore a quello nelle ultime elezioni legislative. BULGARIA-GERMANIA Boyko Borissov è stato in visita in Baviera Il Premier, Boyko Borissov, è stato in visita in Baviera. A Monaco si è incontrato con il Governatore del land tedesco, Horst Seehofer, e la Presidente del Parlamento locale, Barbara Stamm. Borissov era a capo di una delegazione composta dai Vicepremier Rumyana Bachvarova e Tomislav Doncev e dal Ministro dello Sviluppo regionale, Lilyana Pavlova.

Founded in 2003 and acknowledged by Italian Government in law no.518/70 Member of the Association of Italian Chambers of Commerce Abroad Bul. Knyaghinya Maria Luisa, 2, Business Center TZUM, fl.5 – Sofia 1000 – Bulgaria Tel: +359 2 8463280/1–Fax: +359 2 9440869 info@camcomit.bg –www.camcomit.bg

News ccib 22 07 2015  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you