Page 1

21-04-2017 BULGARIA - UE Denitsa Zlateva: il semestre della presidenza del Consiglio UE è una priorità per il Governo Il Governo di transizione della Bulgaria ha fissato la preparazione del semestre di presidenza del Consiglio UE come uno dei principali temi su cui lavorare. Lo ha dichiarato il Vicepremier ad interim Denitsa Zlateva, intervenendo dalle tribune del Parlamento. Zlateva ha rilevato che le dichiarazioni dei gruppi parlamentari hanno indicato il semestre di presidenza del Consiglio UE come una delle priorità, dimostrando unità d’intenti. Il consenso politico sul tema “è una delle condizioni per portare avanti con successo la presidenza di turno, nel primo semestre del 2018”, ha spiegato il Vicepremier, ponendo in evidenza che si tratti di una opportunità per la Bulgaria di portare avanti alcune questioni in un periodo di difficoltà per l’Europa. Zlateva ha aggiunto che la presidenza di turno rappresenta anche una responsabilità, poiché nell’ambito di quei sei mesi, la Bulgaria dovrà condurre le discussioni su temi quali il futuro dell’UE, le negoziazioni sulla Brexit, la prossima tranche di finanziamenti europei, la sicurezza e l’ondata migratoria. Il Governo ad interim della Bulgaria ha adottato un rapporto per la preparazione di un piano operativo in vista del semestre di presidenza. La coordinazione fra le unità amministrative nazionali ha permesso di ottenere notevoli progressi nel raggiungimento delle misure delineate nel rapporto, secondo il quale sono già state attuate 57 misure, quasi la totalità di quelle preventivate. PARLAMENTO Dimitar Glavcev è il nuovo Presidente dell’Assemblea Nazionale Il deputato del partito GERB Dimitar Glavcev è stato eletto Presidente del Parlamento di Sofia. La sua candidatura, l'unica presentata in seduta plenaria, è stata approvata con 157 voti a favore, nessuno contrario e 81 astenuti. Nel primo discorso tenuto dopo l'elezione, Glavcev ha espresso la speranza che l'unità sia alla base del lavoro dell'Assemblea nazionale. “È importante trovare soluzioni in aree fondamentali come l'istruzione, la sanità, il welfare e la sicurezza. L'Europa è davanti a un bivio, e la Bulgaria dovrà assumere la presidenza del Consiglio UE. Affronteremo momenti decisivi, su cui sarà necessario trovare unità d'intenti”, ha affermato Glavcev. La scorsa settimana, il leader del GERB e premier designato Boyko Borissov ha incontrato la Presidente del Partito Socialista Bulgaro (BSP), per discutere le priorità di Sofia in vista della presidenza di turno del Consiglio UE. “Nessuno ha parlato della formazione di una coalizione. Ho proposto a Ninova, come segno di rispetto per i buoni risultati ottenuti, di accettare la carica di Presidente del Parlamento, ma lei ha rifiutato, per la volontà di fare un’opposizione forte”, ha spiegato Borissov. Secondo il leader del GERB, “per la sicurezza della Bulgaria, e in vista della


presidenza UE, si deve trovare un punto di vista condiviso in parlamento”, così da permettere di governare il Paese nei prossimi mesi e anni. Ognyan Ghergikov: il clima è stato positivo durante la prima sessione del Parlamento L’atmosfera durante la prima sessione della 44/ma Assemblea Nazionale è stata costruttiva, e l’augurio è che possa restare tale anche in futuro. Lo ha dichiarato il Premier ad interim, Ognyan Ghergikov. Il Premier ha fatto gli auguri a tutti i deputati neoeletti, sottolineando altresì il numero relativamente basso di donne fra i banchi del parlamento. TERRORISMO Cinque cittadini tedeschi sono stati arrestati in Bulgaria per estremismo Gli uomini dell’Agenzia per la sicurezza nazionale DANS hanno fermato al punto di controllo Kapitan Andreevo al confine con la Turchia cinque cittadini tedeschi, uno dei quali minorenne. I cinque viaggiavano in treno da Bucarest a Istanbul. Al momento dell’arresto hanno dimostrato comportamenti caratteristici dei combattenti stranieri del Jihad. Secondo i dati raccolti, quattro degli arrestati svolgevano attività di supporto di un'organizzazione terroristica che opera nel territorio di Siria e Iraq. Il minorenne invece intendeva raggiungere il territorio della Siria per entrare a far parte del gruppo terroristico. Le quattro persone adulte sono state espulse dalla Bulgaria in Germania, mentre il minorenne sarà consegnato ai membri della sua famiglia in Germania.

News ccib 21 04 2017  

News ccib 21 04 2017

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you