Page 1

20-03-2017 ELEZIONI PARLAMENTARI Rumen Radev conferma il pericolo di interferenza della Turchia nel voto del 26 marzo Il Presidente Rumen Radev ha confermato la possibilità di interferenza della Turchia nelle elezioni politiche che si terranno il 26 marzo in Bulagria. “L'interferenza della Turchia nelle nostre elezioni è un dato di fatto, e questo è inammissibile”, ha detto Radev, che ha ribadito comunque l'intenzione di mantenere rapporti di buon vicinato con la Turchia. “Le organizzazioni bulgare e servizi competenti stanno lavorando attivamente per impedire qualsiasi tentativo di interferenza nei processi elettorali del nostro Paese e nei nostri affari interni”, ha aggiunto il Presidente Radev. EMERGENZA MIGRANTI Plamen Uzunov: diminuisce la pressione migratoria al confine con la Turchia Il Ministro dell'Interno Plamen Uzunov ha preparato una proposta da presentare al Governo per chiedere l'ispezione delle strutture al confine bulgaro-turco, così come dei fondi spesi per la loro costruzione, confermando però come la pressione migratoria sia diminuita. Lo ha detto Uzunov in un'intervista per la Radio Nazionale Bulgara. Uzunov ha poi aggiunto che i termini per il completamento della recinzione lungo il confine sarebbero stati rispettati. L'intera lunghezza del confine bulgaroturco dovrebbe essere delimitato entro la fine di maggio. Stefan Yanev: siamo pronti ad aumentare le pattuglie lungo il confine con la Turchia La Bulgaria è pronta ad aumentare le pattuglie e a completare una recinzione di filo spinato lungo il confine con la Turchia per impedire qualsiasi nuovo flusso di migranti. “Siamo pronti a proteggere la frontiera del Paese nei modi previsti dal nostro ordinamento”, ha detto il Ministro della Difesa Stefan Yanev durante una visita Malko Tarnovo, città al confine sud-orientale della Bulgaria con la Turchia. Il Ministro ha poi aggiunto ch per il momento la situazione al confine è calma e che i tentativi illegali di oltrepassare la frontiera sono diminuiti nel corso degli ultimi due mesi. La dichiarazione arriva dopo che la Turchia ha minacciato di inviare 15.000 profughi verso l'Unione Europea. MERCATO IMMOBILIARE Incremento dei prezzi del 12 per cento nell'ultimo semestre Negli ultimi sei mesi, i prezzi del mercato immobiliare in Bulgaria sono aumentati del 12 per cento, come mostrano i dati pubblicati dall’Associazione degli Agenti Immobiliari. Nella capitale Sofia, il prezzo medio delle proprietà è di circa mille euro al metro quadrato. I trend di


mercato indicano inoltre un crescente interesse nell’acquisto di proprietà di nuova costruzione.

News ccib 20 03 2017  

News ccib 20 03 2017

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you