Page 1

19.06.2015 ENERGIA Mitov e Kotzias affrontano il progetto del Corridoio verticale del gas La costruzione di un Corridoio verticale del gas che connetta Bulgaria, Grecia e Romania è stato il tema principale affrontato durante il colloquio a Sofia del Ministro degli Esteri, Daniel Mitov, con l’omologo greco, Nikos Kotzias. Il Capo della diplomazia ellenica ha assicurato che l’accordo sarà sicuramente siglato, confermando che Atene riconosce l'importanza strategica del progetto e ha votato all'unanimità a favore della decisione. “L'hub è di fondamentale importanza per la sicurezza energetica della regione e come un elemento della nuova politica energetica dell'Ue lungo i suoi confini”, ha detto Kotzias. Il Ministro degli Esteri greco e il Capo della diplomazia bulgara hanno discusso anche di altre questioni bilaterali e regionali. Kotzias ha dichiarato che la politica estera della regione deve essere basata su norme legislative e la cultura del compromesso condivisa in tutta l'UE. BULGARIA - UE Sofia deferita alla Corte di giustizia per mancato rispetto delle norme per la qualità dell'aria La Commissione Europea ha deciso di deferire la Bulgaria alla Corte di giustizia dell'UE per il mancato rispetto delle norme sulle qualità dell'aria. Gli esperti dell'esecutivo comunitario hanno rilevato che, nonostante una serie di misure adottate dalle autorità bulgare e alcune riduzioni delle emissioni di PM10, dal 2011 in sei zone e agglomerati del Paese i livelli rimangono superiori a quanto imposto dalla direttiva europea. INCIDENTE Severe sanzioni per la fuoriuscita di carburante nella raffineria Lukoil La raffineria Lukoil Neftochim di Burgas subirà delle severe sanzioni per la fuoriuscita di carburante avvenuta due giorni fa. È quanto affermato dal Ministro dell’Ambiente, Ivelina Vassileva, che si è recata sul posto per capire l’entità della perdita, che ammonterebbe a decine di tonnellate di carburante. La severità delle sanzioni dipenderà dalle analisi che stabiliranno il livello d’inquinamento dell’area. Per adesso le autorità hanno confermato che non vi è alcun rischio per la popolazione e che le acque circostanti, sia le falde sia il mare della città costiera, non sono state inquinate. Il Presidente del Consiglio di Amministrazione di Lukoil Neftochim, Serghey Andronov, ha riferito che la situazione è sotto controllo e che l’incidente sarebbe avvenuto, con ogni probabilità, a causa di un tentato furto di carburante. Founded in 2003 and acknowledged by Italian Government in law no.518/70 Member of the Association of Italian Chambers of Commerce Abroad Bul. Knyaghinya Maria Luisa, 2, Business Center TZUM, fl.5 – Sofia 1000 – Bulgaria Tel: +359 2 8463280/1–Fax: +359 2 9440869 info@camcomit.bg –www.camcomit.bg


SONDAGGIO Metà degli elettori sono scettici sull’operato del Governo Borissov La metà degli elettori bulgari hanno espresso il loro scetticismo nei confronti del Governo del Premier Boyko Borissov. È quanto emerge da un sondaggio condotto dall’agenzia demoscopica Mediana. D’altro canto il 25% delle persone interrogate sul tema ha espresso un parere positivo sull’esecutivo, mentre il restante 25% si è detto senza un’opinione. In base ai dati raccolti il partito di Governo, GERB, otterrebbe il 23,3% delle preferenze, rimanendo così la prima formazione politica. A seguire il Partito Socialista Bulgaro (BSP) col 18,7% e il Movimento per i Diritti e le Libertà (DPS) con l’8,9%. Il Fronte patriottico e Ataka, due schieramenti della destra nazionalista, si attestano rispettivamente al 5 e al 4,3%. Netto calo per il Blocco riformatore, coalizione di alcuni piccoli partiti di centrodestra, che si ferma al 4% (una quota appena sufficiente per superare lo sbarramento vigente per entrare a far parte di una nuova legislatura) e per l’Alternativa per la Rinascita Bulgara (ABV) che si ferma al 2,8%.

Founded in 2003 and acknowledged by Italian Government in law no.518/70 Member of the Association of Italian Chambers of Commerce Abroad Bul. Knyaghinya Maria Luisa, 2, Business Center TZUM, fl.5 – Sofia 1000 – Bulgaria Tel: +359 2 8463280/1–Fax: +359 2 9440869 info@camcomit.bg –www.camcomit.bg

News ccib 19 06 2015  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you