Page 1

16-05-2017 BULGARIA-ITALIA Presentato il Festival dedicato all'Italia, la rassegna punta sul binomio cultura-economia Il Festival italiano in Bulgaria, giunto alla sua 14/ma edizione, è la tradizionale rassegna di eventi dedicati all’Italia e alla sua straordinaria offerta culturale e imprenditoriale che ogni anno si svolge nei mesi di maggio e giugno a Sofia e in altre città del Paese. L’edizione di quest’anno punta sul binomio cultura-economia presentando una serie di mostre e iniziative nell’ambito della musica, dell’arte, del cinema, della letteratura contemporanea e del futuro dell’industria. L'obiettivo è promuovere in Bulgaria le eccellenze del Made in Italy e favorire nuove occasioni di incontro e di scambio tra operatori, organizzazioni e istituzioni dei due Paesi. L'evento è stato presentato ai media nella residenza dell'Ambasciatore d'Italia in Bulgaria Stefano Baldi. “Cerchiamo di concentrare in questi due mesi una serie di iniziative organizzate dal sistema Italia istituzionale in Bulgaria che comprende l’Ambasciata, l'ICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, l'Istituto Italiano di Cultura, la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria e Confindustria Bulgaria”, ha detto l'Ambasciatore. “Il Festival è una delle occasioni in cui mettiamo tutte le nostre energie insieme per cercare di presentare ancor meglio, a 360 gradi, il nostro Paese in Bulgaria”, ha aggiunto il diplomatico, che ha concluso: “i rapporti tra i nostri due Paesi sono ottimi, e adesso dobbiamo far conoscere sempre meglio e sempre di più il nostro Paese in Bulgaria”. Tra gli appuntamenti più importanti del Festival italiano in Bulgaria sono la mostra dedicata ai 60 anni dai Trattati di Roma, un percorso dell’Unione Europea in immagini; la Conferenza “Industria 4.0: Sfide e opportunità per le imprese nella nuova rivoluzione industriale”; il Concerto di musica contemporanea italiana elettronica; la seconda edizione della Festa del cinema italiano in Bulgaria; le letture a voce alta di “Novelle per un anno” di Luigi Pirandello in occasione dei 150 anni dalla sua nascita. BALCANI Iliyana Yotova: l’UE deve dedicarsi ai Balcani occidentali L’Unione Europea dovrebbe dedicarsi ai Balcani occidentali, in particolare alla Serbia. Lo ha dichiarato il Vicepresidente Iliyana Yotova. Ricordando il proprio lavoro da europarlamentare, Yotova ha rilevato di aver sempre sostenuto “il percorso di ogni Paese verso l’Unione Europea, inclusa la Serbia. Da ormai 10 anni la Bulgaria è a pieno diritto un Paese membro dell’UE, una nazione stabile” in un contesto regionale difficile, “fortemente impegnata per la sicurezza delle frontiere esterne dell’Unione”, ha detto. Parlando della Serbia, Yotova ha messo in luce che il Paese balcanico è coinvolto in un processo negoziale “su due importanti capitoli: il 23/mo, che riguarda le riforme giudiziarie e i diritti fondamentali, e il 24/mo, su giustizia, sicurezza e libertà”.


INFRASTRUTTURE Gara d'appalto per l’interconnettore del gas con la Grecia La gara d’appalto pubblica per la costruzione dell’interconnettore del gas fra Grecia e Bulgaria partirà a breve, mentre la costruzione dell’infrastruttura dovrebbe essere avviata entro marzo 2018. Lo ha dichiarato il Ministro dell’Energia Temenuzhka Petkova. “La Bulgaria ha bisogno di diversificare l’approvvigionamento di gas naturale”, secondo Petkova, e per il governo la costruzione dell’interconnettore con la Grecia “è una delle priorità”. Il progetto in questione è stato al centro del dibattito nel corso degli ultimi due anni, e ora il Governo di Sofia sta raccogliendo la documentazione per avviare la procedura d’appalto. LAVORO Cala il tasso di disoccupazione nel primo trimestre del 2017 Il tasso di disoccupazione in Bulgaria ha raggiunto il 6,9 per cento nel primo trimestre del 2017. Questo quanto emerge dal report pubblicato dall’Istituto Nazionale di Statistica (INS) di Sofia. Rispetto al primo trimestre del 2016, il numero di persone disoccupate è calato di oltre 55 mila unità, attestandosi a 224.400, una variazione percentuale di 1,7 punti. Il calo del tasso di disoccupazione ha riguardato principalmente la popolazione maschile. DIFESA Stoltenberg riceve oggi il Ministro degli Esteri Ekaterina Zaharieva Il Ministro degli Esteri e Vicepremier per la riforma giudiziaria della Bulgaria, Ekaterina Zaharieva, sarà ricevuta oggi a Bruxelles dal Segretario Generale della NATO, Jens Stoltenberg. Lo rende noto un comunicato dell'Alleanza Atlantica. La Bulgaria, nell'Alleanza Atlantica dal 2004, fornisce imbarcazioni per la sicurezza del Mar Nero e gioca un ruolo essenziale per la regione, anche con il contributo alla presenza della NATO in Kosovo e con il sostegno all'integrazione euro-atlantica dei Balcani.

News ccib 16 05 2017  

News ccib 16 05 2017

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you