Page 1

09-06-2017 NAZIONALISTI UCRAINI La minoranza bulgara denuncia violazioni dei diritti umani L’etnia bulgara che risiede nella regione di Bolgrad, in Ucraina, si è appellata alle istituzioni di Sofia per la tutela dei loro diritti. Lo si legge in un appello dell’organizzazione di Bolgrad ‘Assemblea Nazionale Bulgara’ diffuso a Sofia. Nell’appello si afferma che diventano sempre più frequenti i casi di violenza da parte di nazionalisti ucraini contro la minoranza bulgara. “Gli abitanti di origine bulgara chiedono l’appoggio e la protezione da parte delle istituzioni della Madre Patria”, si legge nel documento. In Ucraina abita una diaspora di circa 230 mila bulgari, discendenti dei profughi di 200 anni fa dalla Bulgaria, soggetta in quell’epoca alla dominazione e alle persecuzioni dell’Impero ottomano. METROPOLITANA Bruxelles stanzia 86,6 milioni di euro per ampliare la linea 3 Via libera della Commissione Europea al nuovo pacchetto di 86,6 milioni di euro per finanziare i successivi lavori per la terza linea metropolitana di Sofia. I finanziamenti, che vanno ad aggiungersi ai 368 milioni di euro già stanziati nel 2016, saranno utilizzati per la costruzione di quattro nuove stazioni comprese in un'area che si estende per quattro chilometri dal centro della città fino al ring di Sofia, passando per il quartiere di Ovcha Kupel, nella parte sud occidentale della città. “A Sofia la metropolitana è utilizzata da oltre mezzo milione di persone ogni giorno” e “gli abitanti possono ora usufruire di un sistema di trasporti pubblici moderno, accessibile e confortevole, oltre a una riduzione dei tempi di percorrenza, dello smog e del traffico stradale nell'intera capitale”, ha detto la Commissaria UE per la politica regionale, Corina Cretu, rilevando che “tutto questo è stato possibile grazie al significativo supporto economico dell'UE”. PRESIDENZA UE Liliana Pavlova: il bilancio per il semestre bulgaro sarà rivisto Il bilancio della Bulgaria in vista del semestre di Presidenza del Consiglio UE sarà rivisto. Lo ha dichiarato il Ministro incaricato dell’organizzazione del semestre di presidenza, Liliana Pavlova, intervenendo davanti alla Commissione del Parlamento per gli Affari europei. Fondi addizionali saranno destinati ai lavori di ristrutturazione del Palazzo nazionale della cultura a Sofia. A luglio, Liliana Pavlova presenterà all’esecutivo una bozza del programma nazionale per il semestre di Presidenza UE della Bulgaria. “Il nostro programma dovrebbe essere il più flessibile possibile, così da reagire a tutte le situazioni di criticità”, ha dichiarato il ministro. PENSIONI Il Governo approva il progetto di legge sul bilancio welfare Il Governo di Sofia ha approvato gli emendamenti alla legge relativa al bilancio del welfare nazionale, che verrà sottoposta al Parlamento di Sofia.


Lo ha dichiarato il Ministro del Lavoro e delle politiche sociali Bisser Petkov. Il Ministro ha espresso la speranza che l’Assemblea Nazionale approvi il disegno di legge, in modo che possa entrare in vigore già dal primo luglio e si possano già innalzare da quella data la soglia delle pensioni minime in Bulgaria, una procedura che dal primo ottobre dovrebbe portare tale cifra a 200 lev. I costi aggiuntivi del programma in questione dovrebbero toccare i 100 milioni di lev, secondo Petkov. “Si tratta del primo passo per procedere all’aumento delle pensioni”, ha spiegato il Vicepremier Valeri Simeonov, rilevando che questo è uno dei punti principali dell’accordo di coalizione governativa, su cui ha pesato l’influenza della formazione Patrioti Uniti.

News ccib 09 06 2017  

News ccib 09 06 2017

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you