Page 1

07-06-2017 BULGARIA-FRANCIA Incontro a Parigi tra il Premier Borissov e il Presidente Macron, focus sulla cooperazione bilaterale La cooperazione bilaterale, le politiche sociali e la questione migratoria sono state al centro dell’incontro a Parigi fra il Presidente francese Emmanuel Macron e il Premier bulgaro Boyko Borissov. Macron dovrebbe visitare la Bulgaria ad agosto 2017, su invito di Borissov, così da poter controllare di persona la situazione lungo la frontiera del Paese e gli sforzi dell’esecutivo bulgaro in materia di contrasto all’immigrazione irregolare. Borissov, commentando l’incontro all’Eliseo, ha sottolineato che uno dei temi affrontati è stato anche quello relativo agli sforzi della Bulgaria nel settore finanziario. “Sono convinto che con l’aiuto della Francia si possa dare inizio a una cooperazione che rende più forte l’Europa”, ha dichiarato Borissov, che ha poi ribadito che l’UE “non debba dimenticare le periferie”. La Bulgaria “è alla periferia geografica dell’Europa, ma è importante per la difesa dell’UE”, ha concluso Borissov. Da parte sua, Macron ha rilevato che la Bulgaria ha dimostrato fortemente di volersi aprire agli altri Paesi e all’integrazione. Fra le questioni dell’incontro, rilevati dal Presidente francese, anche la cooperazione bilaterale, le prospettive future e il tema dell’euro. INFRASTRUTTURE La Gazprom discute con Sofia lo sviluppo della rete per la trasmissione di gas La compagnia russa Gazprom e Sofia stanno discutendo circa lo sviluppo di una rete di trasmissione del gas in Bulgaria. Lo ha dichiarato il Vicepresidente della società energetica Alexander Medvedev, come riferisce l’agenzia di informazione “Sputnik”. Il rappresentante della Gazprom ha rilevato che la presenza di infrastrutture sul territorio bulgaro consente lo sviluppo di una rete di distribuzione. “Le opzioni per la distribuzione del gas lungo il secondo tracciato del Turkish Stream sono diverse, compresa una che va verso nord, in alternativa a quella diretta verso l’Italia”, ha spiegato Medvedev. “Stiamo discutendo con la controparte bulgara alcune opzioni di sviluppo del sistema di trasporto del gas nel paese”, ha aggiunto il rappresentate della Gazprom. TURISMO Attesi oltre 11,6 milioni di turisti stranieri in Bulgaria Cresce il numero di visitatori in Bulgaria. Per quest'anno si attendono oltre 11,6 milioni di turisti stranieri, ovvero l'11% in più rispetto al 2016. Secondo l'Istituto di Analisi e Valutazione del Turismo, da inizio anno, le mete più gettonate sono quelle del Mar Nero. Ad apprezzare le spiagge sono soprattutto i turisti provenienti da Germania, Gran Bretagna e Romania, ma anche i siti culturali e storici del Paese e l'incremento del


numero di voli low-cost hanno reso la Bulgaria un Paese sempre più appetibile. A mancare, invece, è la forza lavoro impiegata nel comparto turistico dove i salari rimangono molto bassi se paragonati al resto d'Europa (320 euro mensili contro i 1.400 registrati in alcuni Paesi europei). CULTURA Matera 2019: gemellaggio dei cori polifonici a Plovdiv I cori polifonici "Cantori materani" di Matera e "Evmolpeya" di Plovdiv, città capitali europee della cultura per il 2019, saranno al centro di un gemellaggio culturale che si terrà a Plovdiv dal 9 al 13 giugno. Lo ha reso noto l'associazione corale di Matera che organizza nella Città dei Sassi, da 23 anni, gli "Incontri polifonici internazionali Eustachio Barbaro". Il 10 giugno, in particolare, sono previsti un concerto dei due cori e l'inaugurazione di mostre fotografiche documentarie sulle due città. Previsti il giorno dopo, presso la cattedrale di San Ludovico, un concerto di musica sacra e in serata l'esibizione dei Cantori materani al 53/o "Festival internazionale di musica" che si terrà nella sala da concerto del Museo Etnografico di Plovdiv. Il complesso materano, diretto dal maestro Alessandra Barbaro, ricambia l'ospitalità offerta ai coro polifonico di "Evmolpeya" che si era esibito a Matera dal 27 al 29 maggio 2016. I "Cantori materani" saranno presenti, inoltre, nel corso di iniziative sulla cultura dei due Paesi presso il Parlamento bulgaro.

News ccib 07 06 2017  

News ccib 07 06 2017