Page 1

06.07.2015 CRISI GRECA Rossen Plevneliev: Siamo pronti ad affrontare gli effetti della crisi La Bulgaria è preparata ad affrontare qualsiasi scenario si verificherà nella regione dei Balcani, compresa la crisi greca. È quanto affermato dal Presidente, Rossen Plevneliev, durante una visita di lavoro in BosniaErzegovina. “L'economia bulgara è stabile e in crescita, le nostre banche hanno una buona liquidità e riusciranno a affrontare qualsiasi situazione”, ha aggiunto Plevneliev, confermando che le Istituzioni bulgare stanno seguendo la situazione in corso in Grecia con molta attenzione e prenderanno tutte le misure necessarie. Plevneliev ha inoltre espresso l'auspicio che la Grecia agirà in maniera coraggiosa e compierà delle riforme che garantiranno stabilità e consentiranno all'economia e al Paese di andare avanti. DIFESA Le prime navi partecipanti all’esercitazione Breeze 2015 sono attraccate al porto di Varna Le prime navi che partecipano all’esercitazione internazionale Breeze 2015 sono già ancorate al porto di Varna. La base navale di Varna ospita da venerdì scorso fino al 12 luglio il quartier generale della manovra di addestramento. Più di 30 unità navali con 1.700 militari delle marine di Bulgaria, Grecia, Romania, Turchia e Stati Uniti saranno impiegate nelle acque territoriali bulgare. La marina bulgara parteciperà con 15 navi da guerra e ausiliarie e due elicotteri. Oltre mille, invece, saranno i militari bulgari impiegati nell’operazione di addestramento. Lo scopo principale dell’esercitazione è di migliorare l’interoperabilità e l’interazione tra le forze navali degli Stati partecipanti. BANCA CENTRALE Il nuovo Governatore della BNB dovrebbe essere eletto entro la fine di luglio Il nuovo Governatore della Banca nazionale bulgara (BNB) dovrebbe essere eletto entro la fine di luglio. È quanto affermato dalla Presidente della Commissione parlamentare Bilancio e Finanze, Menda Stoyanova. “La procedura per l’elezione del Governatore della BNB è in corso”, ha dichiarato la Stoyanova. “Ci sono quattro candidati e il termine per le candidature è oramai scaduto”, ha detto la parlamentare del partito di governo GERB. “Il 9 luglio la Commissione parlamentare Bilancio e Finanze terrà un’audizione dei quattro candidati”, ha aggiunto Stoyanova.

Founded in 2003 and acknowledged by Italian Government in law no.518/70 Member of the Association of Italian Chambers of Commerce Abroad Bul. Knyaghinya Maria Luisa, 2, Business Center TZUM, fl.5 – Sofia 1000 – Bulgaria Tel: +359 2 8463280/1–Fax: +359 2 9440869 info@camcomit.bg –www.camcomit.bg


IMMIGRAZIONE L’infrastruttura di protezione al confine bulgaro - turco sarà pronta entro la fine del 2015 L’infrastruttura di protezione al confine bulgaro - turco dovrebbe essere completata entro la fine dell'anno. Lo ha detto il Segretario generale del Ministero dell’Interno, Gheorghi Kostov, secondo il quale sono state proposte delle modifiche legislative che consentirebbero alle forze armate di essere dislocate con compiti di guardia e monitoraggio alla frontiera. Entro il mese corrente inizieranno i lavori di estensione dell’infrastruttura. La Bulgaria ha iniziato la costruzione di una recinzione lungo il confine con la Turchia nel tentativo di limitare l'afflusso di immigranti clandestini. Inoltre, numerosi agenti di polizia sono stati dislocati lungo il confine, ma questa misura è stata inefficace. Per questo motivo, da mesi è in corso un dibattito pubblico sulla necessità di inviare dei militari nelle zone di confine più critiche per supportare la polizia di frontiera. ITALIA – BULGARIA Convegno a Udine sulle opportunità imprenditoriali offerte dalla Bulgaria Il Presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, Franco Iacop, parteciperà al convegno "Fare impresa in Bulgaria", che si terrà domani, 7 luglio, nella sala convegni dell'Astoria Hotel Italia di Udine. È quanto riferisce l’Agenzia di stampa regionale “Arc”. L'iniziativa mira ad approfondire e sviluppare temi quali investimenti, interscambio, cooperazione regionale. Ad aprire i lavori, sarà l'Ambasciatore della Bulgaria in Italia, Marin Raykov, cui seguiranno gli interventi del Presidente Iacop, del Presidente di Confindustria Udine Matteo Tonon, del Presidente di Finest Mauro del Savio e di Gregor Suc, Console generale della Slovenia a Milano. Il convegno entrerà nello specifico con i contributi successivi, da come investire in Bulgaria ai problemi di carattere fiscale, per passare al contesto normativo, ai Fondi europei, allo sviluppo di quel sistema infrastrutturale.

Founded in 2003 and acknowledged by Italian Government in law no.518/70 Member of the Association of Italian Chambers of Commerce Abroad Bul. Knyaghinya Maria Luisa, 2, Business Center TZUM, fl.5 – Sofia 1000 – Bulgaria Tel: +359 2 8463280/1–Fax: +359 2 9440869 info@camcomit.bg –www.camcomit.bg

News ccib 06 07 2015