Page 1

01-06-2017 BULGARIA-UE L’integrazione dei Balcani occidentali è tra le priorità della presidenza bulgara L’integrazione europea dei Balcani occidentali sarà una delle priorità della presidenza di turno bulgara dell'UE prevista per la prima metà dell’anno prossimo. Lo ha dichiarato il Ministro Lilyana Pavlova, titolare del neocostituito dicastero per la presidenza bulgara dell’Unione Europea. A suo avviso, tra le altre priorità principali della presidenza bulgara vi saranno l’occupazione, la crescita, lo sviluppo economico, l'energia e l’Unione digitale. TERRORISMO Autobomba a Kabul, danneggiata anche l’ambasciata bulgara Il Ministero degli Esteri bulgaro ha condannato duramente l’atto terroristico di ieri mattina a Kabul, rilevando che si tratta dell'ennesima espressione di estremismo volto a destabilizzare interi Paesi e regioni. Una potente esplosione nel quartiere diplomatico di Kabul ha danneggiato tra l'altro la mattina scorsa l’edificio dell'ambasciata bulgara in Afghanistan. Non ci sono state vittime tra il personale della missione. In una nota del Ministero degli Esteri di Sofia si rileva inoltre la necessità di un più stretto coordinamento e maggiori sforzi per sradicare le cause che formano l'ideologia estremista su cui si basa il terrorismo. TURISMO Previsto un aumento del 10 per cento dei turisti stranieri in estate Il Governo prevede un incremento del 10 per cento del numero di turisti stranieri in Bulgaria per la stagione estiva. Lo ha dichiarato il Ministro del Turismo Nikolina Anghelkova. “Rimane forte il trend già avviato negli scorsi anni, grazie agli sforzi compiuti dal Governo, dalle amministrazioni locali e dalle imprese attive nel settore turistico”, ha spiegato Anghelkova. Già fra gennaio e aprile del 2017 si è vista in Bulgaria una crescita del 17 per cento del numero dei turisti, ha ricordato Anghelkova, con circa mezzo milione di visitatori stranieri registrati nel mese scorso. Germania e Russia sono i Paesi da cui proviene il maggior numero di turisti in Bulgaria. PARLAMENTO I socialisti chiedono le dimissioni del Presidente del Parlamento Il Partito Socialista Bulgaro (BSP) ha chiesto le dimissioni del Presidente del Parlamento Dimitar Glavcev. Lo ha annunciato il leader dei socialisti in opposizione, Korneliya Ninova. “Il Parlamento non lavora da sei settimane, perché l’esecutivo e la maggioranza non hanno un programma di governo e per la legislatura in corso”, ha spiegato Ninova. Il leader socialista ha poi ricordato come le proposte di legge presentate dal suo partito non vengono discusse dalle commissioni parlamentari o dall’Assemblea nazionale. “Al contempo, il partito di Governo Gerb porta avanti una


retorica di odio e provocazioni, con lo scopo di nascondere la debolezza dell’esecutivo�, ha spiegato Ninova.

News ccib 01 06 2017  

News ccib 01 06 2017

Advertisement