Page 1

20.03.2015 POLITICA Rossen Plevneliev pronto a proporre un referendum sulla legge elettorale Il Presidente Rossen Plevneliev ha dichiarato in Parlamento che utilizzerà il suo diritto costituzionale per indire un referendum nazionale sulla legge elettorale. Nel suo intervento a conclusione del cosiddetto ‘Mese di consultazioni politiche’ con tutte i partiti della legislatura, Plevneliev ha affermato che “la democrazia diretta coinvolgerà in misura maggiore la volontà della nazione” e potrebbe “rafforzare il sistema multi-partitico”. Plevneliev non ha specificato quali quesiti saranno posti nel referendum, ma alcuni suoi interventi precedenti lasciano pensare che saranno incentrati sull’introduzione del sistema maggioritario, sul voto obbligatorio, e sulle procedure di voto elettronico. Boyko Borissov: Atene ci prenda come esempio La Grecia deve prendere come esempio la Bulgaria. È quanto affermato dal Premier, Boyko Borissov, a margine del Consiglio Europeo di Bruxelles. La Bulgaria, come ricordato dallo stesso Borissov, è uno dei Paesi meno indebitati dell’intera UE. “È arrivato il momento che i nostri vicini, facenti parte della zona euro e dell’area Schengen, cosa che ancora non è per la Bulgaria, rispettino i loro impegni” ha detto Borissov. "È stato difficile anche per noi, avevamo dei problemi a rimborsare vecchi debiti, ma l'abbiamo fatto”, ha proseguito il Premier. EUROSTAT Bulgari e greci sono i meno soddisfatti della propria vita tra i cittadini UE I cittadini di Bulgaria e Grecia sono i meno soddisfatti della propria vita tra la popolazione dell'Unione Europea. È quanto emerge da una relazione pubblicata dall'Eurostat in occasione della Giornata internazionale della felicità. In una scala da uno a dieci, il dato più basso dell'UE è stato rilevato in Bulgaria (4,8), seguita da Grecia, Cipro e Portogallo (6,2) e dalla Croazia (6,3). Indici più alti sono presenti in Slovenia (7,0) e in Romania (7,2), a fronte di una media europea di 7,1. I dati più elevati sono quelli di Danimarca, Svezia e Finlandia (8,0). TELECOMUNICAZIONI Il gruppo Lic 33 acquisirà la maggioranza dell’operatore bulgaro Vivacom Il gruppo Lic 33, che comprende investitori di Paesi dall’Unione Europea, sta acquisendo il controllo dell’operatore di telecomunicazioni bulgaro Vivacom e Founded in 2003 and acknowledged by Italian Government in law no.518/70 Member of the Association of Italian Chambers of Commerce Abroad Bul. Knyaghinya Maria Luisa, 2, Business Center TZUM, fl.5 – Sofia 1000 – Bulgaria Tel: +359 2 8463280/1–Fax: +359 2 9440869 info@camcomit.bg –www.camcomit.bg


di altre aziende leader del Paese. È quanto riferisce il sito web Dnevnik.bg, secondo cui Lic 33 acquisirà le quote di maggioranza di Vivacom. Specializzato in operazioni nei mercati emergenti, il gruppo Lic 33 ha riferito che intende avviare una serie di iniziative per rifinanziare il debito della compagnia di telecomunicazioni e ristrutturare la società. Per completare la procedura, comunque, l’operazione dovrà essere approvata dall’Authority per la concorrenza. L’imprenditore bulgaro Tzvetan Vasilev, che controlla la maggioranza della fallita Corporate commercial bank (CorpBank), controllava oltre il 43 per cento di Vivacom. Vtb Capital, la filiale di investimento a Londra della banca russa Vtb, invece, possedeva una quota di circa il 33 per cento. TRASPORTO AEREO Wizz Air comincerà a operare cinque nuove destinazioni dall’aeroporto di Sofia La compagnia aerea low cost ungherese Wizz Air comincerà a operare cinque nuove destinazioni dall’aeroporto di Sofia. Dalla metà di settembre Wizz Air inizierà ad operare voli da Sofia diretti a Bari, Colonia, Ginevra, Monaco e Napoli. I voli per Bari e Colonia inizieranno il 14 settembre e saranno due alla settimana, il lunedì e il venerdì. I voli per Napoli e Monaco di Baviera saranno operativi a partire dal 16 settembre, anche in questo caso due volte alla settimana, il mercoledì e il sabato. Inoltre, Wizz Air aumenterà la frequenza dei voli verso le seguenti destinazioni: Londra Luton, Bologna, Larnaca, Dubai e Malta. La scelta è volta non solo ad aumentare le opportunità per i bulgari che viaggiano all’estero, ma anche per attirare più turisti verso la Bulgaria. FORUM ECONOMICO “ITALIA – BULGARIA: INSIEME PER LA CRESCITA” La Camera di Commercio Italiana in Bulgaria, in collaborazione con tutti i soggetti della promotion italiana nel Paese e sotto l’egida ed impulso dell’Ambasciata d’Italia in Bulgaria, organizza il Forum Economico “Italia – Bulgaria: insieme per la crescita” il prossimo 14 aprile presso il Sofia Balkan Hotel (Sheraton). L’evento economico, sostenuto dalle Agenzie Governative di Attrazione degli Investimenti (InvestBulgaria) e per la Promozione delle PMI (Bulgarian Small and Medium Enterprises Promotion Agency) vedrà la partecipazione del Sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione internazionale, Sen. Benedetto Della Vedova e del Ministro dell’Economia della Repubblica di Bulgaria, Bozhidar Loukarski, nonchè numerosi rappresentanti istituzionali italiani (Agenzia ICE Italia, Assocamerestero, Unioncamere) ed provenienti dal mondo imprenditoriale di entrambi i Paesi. Founded in 2003 and acknowledged by Italian Government in law no.518/70 Member of the Association of Italian Chambers of Commerce Abroad Bul. Knyaghinya Maria Luisa, 2, Business Center TZUM, fl.5 – Sofia 1000 – Bulgaria Tel: +359 2 8463280/1–Fax: +359 2 9440869 info@camcomit.bg –www.camcomit.bg


Trattandosi di un momento istituzionale di alto profilo che vede coinvolto l’intero Sistema Italia, il Forum costituisce un’importante occasione di confronto su temi macroeconomici e sulle prospettive di sviluppo delle relazioni bilaterali tra l’Italia e la Bulgaria e finalizzato ad accrescere l’interesse del mondo imprenditoriale italiano verso il mercato bulgaro. Per maggiori informazioni, si prega di inviare una manifestazione di interesse a segretariogenerale@camcomit.bg.

Founded in 2003 and acknowledged by Italian Government in law no.518/70 Member of the Association of Italian Chambers of Commerce Abroad Bul. Knyaghinya Maria Luisa, 2, Business Center TZUM, fl.5 – Sofia 1000 – Bulgaria Tel: +359 2 8463280/1–Fax: +359 2 9440869 info@camcomit.bg –www.camcomit.bg

News ccib 20 03 2015  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you