Page 1

19.02.2015 EXPO 2015 Bulgaria rinuncia all’evento, ritardi nei preparativi La Bulgaria non parteciperà all'Expo 2015 a Milano. Il governo di Sofia ha deciso di revocare il provvedimento del gabinetto precedente di organizzare uno stand del Paese all'evento. In un comunicato stampa del Consiglio dei Ministri si legge che “i preparativi avevano registrato gravi ritardi nell'anno scorso” e che “le procedure in base alla Legge per gli appalti pubblici non potranno essere portate a termine tempestivamente”. TRASPORTI Iniziano i lavori della tangenziale nord di Sofia Sono iniziati i lavori di costruzione del primo tratto della tangenziale nord di Sofia. Il progetto consentirà di ridurre il traffico cittadino e di migliorare la mobilità urbana e la sicurezza. I lavori sono rimasti bloccati per un anno a causa di alcuni problemi con le espropriazioni dei terreni lungo i quali dovrà passare l’autostrada. Il Governo bulgaro ha adottato una decisione che ha permesso l'Agenzia per le infrastrutture stradali di firmare degli accordi con i proprietari dei terreni. Una settimana fa, il Ministro dello Sviluppo Regionale bulgaro, Lilyana Pavlova, aveva annunciato il rilascio della licenza di costruzione per la prima sezione della tangenziale. Pavlova aveva inoltre annunciato che entro la fine del 2015 saranno costruiti gran parte dei 16,5 chilometri del tratto autostradale. Il progetto della tangenziale nord è cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale e dal bilancio dello stato. EUROSTAT A dicembre aumento della produzione edilizia in Romania, calo in Bulgaria e Slovenia Nel dicembre 2014 su base mensile la produzione edilizia ha fatto registrare un aumento del 7,2 per cento in Romania (l'incremento più sensibile dell’Ue), mentre in Bulgaria e in Slovenia ci sono state rispettivamente delle diminuzioni dello 0,2 per cento e dell'1,5 per cento. È quanto emerge dai dati pubblicati dall’Eurostat, l’ufficio statistico comunitario, che in media nell’intera Unione europea e nella zona euro ha registrato dei cali dello 0,5 per cento e dello 0,8 per cento. Su base annuale, in Romania si è rilevato un incremento del 15,0 per cento, in Slovenia del 4,6 per cento e in Bulgaria del 2,3 per cento. Nell’intera Unione rispetto al dicembre 2013 è stato registrato un aumento dello 0,5 per cento e nell’eurozona del 3,5 per cento. COMMERCIO

Founded in 2003 and acknowledged by Italian Government in law no.518/70 Member of the Association of Italian Chambers of Commerce Abroad Bul. Knyaghinya Maria Luisa, 2, Business Center TZUM, fl.5 – Sofia 1000 – Bulgaria Tel: +359 2 8463280/1–Fax: +359 2 9440869 info@camcomit.bg –www.camcomit.bg


Misure per migliorare lo scambio commerciale tra Bulgaria e Macedonia Migliorare l’infrastruttura, istituire voli e tratti ferroviari diretti tra i due paesi, facilitare il commercio transfrontaliero e snellire le procedure doganali: queste le raccomandazioni della Camera di Commercio macedonebulgara di Skopie per migliorare lo scambio commerciale. A tale fine, le infrastrutture sono di primaria importanza. “Non è normale che tra due paesi limitrofi non ci sia un tratto ferroviario diretto, e che ai posti di frontiera, dove le procedure doganali sono complicatissime, si arrivi su strade ad una corsia", ha detto il presidente della Camera di Commercio mista, Tsvetan Simeonov. IMMIGRAZIONE Arrestati 44 clandestini al posto di frontiera sul Danubio Quarantaquattro clandestini, dei quali 39 siriani e 5 iracheni, sono stati arrestati al punto di frontiera sul ponte sul Danubio tra Bulgaria e Romania. I clandestini si trovavano a bordo di un camion che trasportava mele verso la Repubblica Ceca. Gli arrestati sono 33 uomini, 8 donne e tre bambini che intendevano arrivare in Austria. BULGARIA - AZERBAIGIAN Colloquio tra Boyko Borissov e Ilham Aliyev La cooperazione nel campo dell’energia e della cultura è stata al centro del colloquio telefonico tra il Premier bulgaro, Boyko Borissov, e il Presidente dell’Azerbaigian Ilham Aliyev. I due hanno rilevato i buoni rapporti tra i due Paesi nonché lo sviluppo di un dialogo fruttuoso su questioni di interesse reciproco. I colloqui tra Borissov e Aliyev continuerà a Sofia ai primi di marzo quando il presidente dell’Azerbaigian sarà in visita ufficiale in Bulgaria.

Founded in 2003 and acknowledged by Italian Government in law no.518/70 Member of the Association of Italian Chambers of Commerce Abroad Bul. Knyaghinya Maria Luisa, 2, Business Center TZUM, fl.5 – Sofia 1000 – Bulgaria Tel: +359 2 8463280/1–Fax: +359 2 9440869 info@camcomit.bg –www.camcomit.bg

News ccib 19 02 2015  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you