Page 8

INVESTIRE IN BULGARIA n 2013

La Camera di Commercio Italiana in Bulgaria La Camera di Commercio Italiana in Bulgaria (CCIB) è da più di dieci anni a fianco delle imprese, sostenendole con successo nei processi di internazionalizzazione. Organizza iniziative volte ad agevolare l’accesso delle imprese italiane al mercato bulgaro, promuove contatti per la conclusione di affari e svolge un’intensa azione d’informazione e comunicazione, mediante un costante monitoraggio delle tendenze settoriali. La CCIB è registrata presso il Tribunale di Sofia e riconosciuta dal Governo italiano con decreto del Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della legge n. 518/70 (Riordinamento delle Camere di Commercio Italiane all’Estero). La CCIB è parte integrante dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero (Assocamerestero, www.assocamerestero.it) che conta 76 Camere, presenti in 50 Paesi nel mondo con 140 uffici e oltre 24.000 imprese associate, di cui circa il 70% sono aziende locali che operano con l’Italia. Dati, esperienze ed opportunità sono scambiati con l’intero sistema camerale italiano (105 CCIAA nazionali) e con le altre CCIE nel mondo, con l’ausilio del sistema informativo internazionale Pla.net. Con l’ingresso della Bulgaria in Unione Europea è nato l’Osservatorio sui Fondi Strutturali e altri Programmi Comunitari presso la CCIB, al fine di incentivare l’accesso alle iniziative dell’UE da parte delle Imprese, Istituzioni, Enti e degli altri organismi operanti nel territorio bulgaro. Sono inoltre attivi i desk informativi promozionali di Fiera Milano e di Rimini Fiera per la Bulgaria, i maggiori enti fieristici italiani con cui la Camera opera in stretta sinergia. Perché associarsi alla Camera di Commercio Italiana in Bulgaria? • Personale esperto e qualificato che assiste i soci con servizi di consulenza, marketing, analisi di mercato, interpretariato, assistenza nella ricerca di partner commerciali e finanziamenti; • Informazioni dettagliate sul paese e la sua economia, tramite i diversi canali di comunicazione (sito, newsletter, rivista bilingue, guida “Investire in Bulgaria”, ecc.); • Opportunità di business in Bulgaria ed altri paesi, attraverso progetti ed iniziative internazionali del network Assocamerestero; • Organizzazione di incontri B2B, eventi, seminari, delegazioni commerciali, fiere; • La CCIB intrattiene rapporti istituzionali con i principali Enti italiani e bulgari, tra cui: Ministero dello Sviluppo Economico, Ambasciata d’Italia a Sofia, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane (ex ICE); Istituto Italiano di Cultura; i principali ministeri bulgari: Ministero dell’Energia, Economia e Turismo; Ministero dell’Agricoltura; Ministero della Progettazione per gli Investimenti ed altri. 6

Camera di Commercio Italiana in Bulgaria n www.camcomit.bg

Guida Investire in Bulgaria 2013  
Advertisement