Page 38

INVESTIRE IN BULGARIA n 2013

Uniformemente sviluppati sono tutti i principali settori secondari dell’industria chimica Fatturato del settore

Dipendenti nel settore

Il fatturato dell’intera industria è pari a € 2,81 miliardi e gli impiegati sono oltre 85.000 persone. La quota maggiore è rappresentata dai prodotti minerali non metallici con un fatturato di € 1,13 miliardi. L’importo totale della carta, cartone ed altri articoli ammonta a € 0,32 miliardi. Gli impiegati nel sottosettore sono 10.200. Il fatturato della produzione di articoli in gomma naturale e materie plastiche ammonta a € 0,79 miliardi.

La Bulgaria offre giacimenti di qualità di diverse materie prime Il giacimento di sale Mirovsko vicino a Provadia e la cava di calcare forniscono un’ottima produzione di carbonato di sodio, di grande importanza per il Paese e la regione. La Bulgaria possiede una ricca rete di corsi d’acqua, uniformemente distribuiti in tutto il Paese, ed anche un ampio sbocco sul Mar Nero che la classifica tra i primi paesi in Europa in termini di risorse idriche.

Dati forniti da

L’argilla di qualità è tra le principali risorse naturali del paese, ne sono testimonianza le ricche tradizioni nella fabbricazione di laterizi Nel Paese ci sono diversi mega-giacimenti, come quello nei pressi di Lukovit e del villaggio di Propast, Kardzhali.

www.investbg.government.bg

36

Camera di Commercio Italiana in Bulgaria n www.camcomit.bg

Guida Investire in Bulgaria 2013  
Advertisement