Page 1

1 florae.it - Chiave Fam. Papaveraceae Fam. Papaveraceae Erbe laticifere con fg. alterne; fi. ciclici eteroclamidati, attino- o zigomorfi, con 2 sepali, 4-6 petali e stami 2,4 o numerosi; ov. supero; fr. a capsula. Alcaloidi in alcune specie di Papaver.Bibl.: Fedde F. in Engler A., Das Pflanzenreich 40 (1909); Ryberg M., Ada Horti Berg. 19: T22-248 (1960). 1 Fi. attinomorfi 2 Capsula lunga meno di 10 volte il diam., in alto con un disco stimmatico a 4-20 lobi Gen. Papaver 2 Capsula lineare, lunga piĂš di 10 volte il diam., in alto con stimma capitato a 2-3 lobi 3 Petali violetti; fg. divise in lacinie lineari Sp. Roemeria hybrida 3 Petali gialli o rosso-aranciati; fg. con lembo allargato 4 Petali lunghi 1.5-3 cm; pianta grigio-glauca Gen. Glaucium 4 Petali lunghi 0.6-1 cm; pianta verde Sp. Chelidonium majus 1 Fi. zigomorfi 5 Petali patenti: 2 opposti 3-lobi, gli altri due divisi in 3 lacinie lineari; capsula lineare (3-6 cm) con articoli 1-spermi Gen. Hypecoum 5 Petali conniventi lateralm., il maggiore prolungato a sacco o sprone (esci. Platycapnos); capsula piĂš breve, non articolata 6 Piante annue; fr. (1.5-4 mm) subsferico o ovale, 1-spermo 7 Fi. in spiga lassa, ben distanziati fra loro; petalo sup. prolungato a sacco; fr. subsferico Gen. Fumaria 7 Fi. in spiga densa e compatta; petalo sup. non a sacco; fr. ovale-appiattito Sp. Platycapnos spicata 6 Piante perenni (895/b: annua; 894: bienne); fr. (10-25 mm) lineare-fusiforme, polispermo Gen. Corydalis

Gen. Papaver

Fam. Papaveraceae Scheda aggiornata - Segnala osservazione Bibl.: Fedde F. in Das Pflanzenreich 40: 288-386 (1909); Knaben G., Opera Bot. Luridi (3): 1-74 (1959); id. 3 (3): 1-96(1959). Autore Linneo Nome Italiano Papavero

1


1 Piante perenni dei ghiaioni alpini; fg. tutte riunite alla base; fi. gialli o bianchi Gp. Papaver alpinum 1 . Piante annue delle zone inf., f. fogliosi; fi. rossi o bianco-rosei 2 Piante verdi; fg. cauline non amplessicauli; capsula 0.6-2.5 cm 3 Capsula ispida; stami con filam. dilatati in alto 4 Calice irsuto; capsula alla maturitĂ ovale (7-8 X 10-15 mm), con numerosi peli spessi alla base 0.3-0.4 mm; semi lunghi 0.5-0.6 mm Sp. Papaver hybridum 4 Calice sparsam. peloso o talora subglabro; capsula diam. 4-5 mm con peli spessi alla base 0.2 mm; semi piĂš lunghi 5 Capsula ovale, breve (6-10 mm); f. e calice con peli lunghi 0.5-1 mm; semi 0.7-0.9 mm Sp. Papaver apulum 5 Capsula clavato-fusiforme, lunga 15-20 mm; f. e calice con setole lunghe 1.5-3 mm; semi 0.9-1.1 mm Sp. Papaver argemone 3 Capsula glabra; filam. non dilatati 6 Capsula lunga 1-1.5 volte il diam Sp. Papaver rhoeas 6 Capsula lunga 2-5 volte il diam. 7 Capsula lunga 2-3 volte il diam. 8 Antere violette; stami generalm. < ovario Sp. Papaver dubium 8 Antere gialle; stami = ovario Sp. Papaver lecoqii 7 Capsula lunga 3-5 volte il diam Sp. Papaver pinnatifidum 2 Piante glauche con fg. cauline amplessicauli; capsula 4-8 cm 9 Fg. con lobi acuti, terminanti in una setola Sp. Papaver setigerum 9 Fg. con lobi ottusi, senza setola Sp. Papaver somniferum

2


Gp. Papaver alpinum

Gen. Papaver Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. striscianti, ascendenti dai quali si elevano scapi uniflori, ispidi, in alto per lo più incurvati. Fg. tutte basali, lungam. villose, 1-2-pennatosette, lunghe 4-9 cm (di cui almeno la metà picciuolo). Fi. (diam. 3-5 cm) con boccio ellissoide (1 cm), irsuto, pendulo; sepali precocem. caduchi; petali obovati bianchi a gialli ed aranciati; stami numerosi con antere gialle; capsula clavata 3 X 10-14 mm.Artico-Alp.Gruppo polimorfo, nell'Europ. Merid. rappresentato da una serie di entità differenziatesi probabilmente in relazione alle glaciazioni (mancano nelle zone più lungam. coperte dai ghiacci!) ed anche oggi incompletam. conosciuto.Bibl.: Widder F. J., Oesterr. Boi Z. 81: 56-59 (1932); Markgraf F., Phyton 7: 302-314 (1958).Oltre alle nostre subsp. ancora la subsp. alpinum sulle Prealpi Austriache, la subsp. sendtneri (Kerner) Sch. et K. sulle Prealpi Bavaresi, la subsp. tatricum Nyarady sul Tatra ed in Svizzera, la subsp. corona-sancti-stephani (Zapal) Markgraf in Transsilvania e nei Rodope. Autore Linneo Altezza 5-15 cm. Forma biologica H scap Fioritura da Luglio a Agosto

3


1 Fg. aventi i due segm. basali di 1° ordine lanceolati (lunghi 2-3 volte la largh.) interi, lobati o partiti, ottusi all'apice e ± arcuato-conniventi 2 Petali lunghi 17-25 mm Sp. Papaver rhaeticum 2 Petali lunghi 14-16 mm Sp. Papaver degenii 1 Fg. aventi i segm. basali di 1° ordine completam. divisi in 2-3 segm. di 2° ordine 3 Segm. di 2° ordine ottusi o arrotondati, non decisam. divergenti dall'asse Sp. Papaver julicum 3 Segm. di 2° ordine acuti, divergenti dall'asse Sp. Papaver kerneri

4


Sp. Papaver rhaeticum

Gp. Papaver alpinum Scheda aggiornata - Segnala osservazione Segm. di 1° ordine lanceolati (2-4 X 5-10 mm), dentati o partiti. Petali nel vivo per lo più giallouovo; ovario (prima della maturazione della capsula) con raggi stigmatici disposti orizzontalmente e formanti una piastra ± piana; capsula clavata 3 X 10-14 mm.Orof. SWEurop.Alpi Or., dalle Giulie alle Grigne: C; A. Mariti.: R; nel resto quasi ovunque assente (segnalato sul M. Rosa ed anticam. sulVApp. Sett. al Corno alle Scalc).Variab. - Il colore dei petali anche nella stessa popolaz. può variare da giallo-uovo a giallo-solfino, quasi bianco o giallo-aranciato; con la disseccazione quasi tutti i petali divengono giallo-aranciato; questo carattere non ha significato tassonomico. Per quanto riguarda le fg., va notato che in Hegi (2a ed. vol. IV, 1 fig. 21 e nel testo corrispondente) si rileva che i segm. inf. sono opposti in Sp. Papaver kerneri, alterni in Sp. Papaver rhaeticum, cioè il contrario di quanto mostra la nostra fig., che è stata disegnata dal vero, su esemplari del Lago di Volaya (Alpi Carniche): questo carattere non deve dunque essere ritenuto costante. Infine i petali sono variabili da oblanceolati a obovati e subreniformi (generalm. 15-19 x 17-25 mm, casi estremi da noi controllati: 13 X 21 mm; 25 X 24 mm) talora anche leggerm. trilobi.Sulle Alpi Carniche e del Cadore si presentano sporadicamente individui le cui fg. hanno segm. di 1° ordine completamente divisi ed acuti (aspetto di 887/b.).

5


Diffusione Sinonimi (P. alpinum L. p.p.; P. aurantiacum Auct. Fl. Ital.; P.pyrenaicum Auct. FI. Ital.) Progressivo 885 Autore Leresche Nome Italiano Papavero alpino Codifica numerica 2853018 Altezza 10-15 cm Tipo di vegetazione Ghiaioni e macereti calc. Forma biologica H scap Altitudine da 1800 a 2600 m

6


Fioritura : da Luglio a Agosto

7


Sp. Papaver degenii

Gp. Papaver alpinum Scheda aggiornata - Segnala osservazione Segm. di 1° ordine a ventaglio (3-4 X 4-7 mm), per lo più indivisi, ma con 1-2 denti per lato, il terminale triangolare, spesso più largo che lungo. Petali giallo-limone (11-15 X 14-16 mm), aranciati nel secco; ovario con raggi stigmatici disposti obliquamente e formanti una sorta di piramide.Endem. Balcan.-Appennin.Sibillini, Abr. al Gr. Sasso: R.1 Degen A. von (1866-1934), autore di una Flora dei Velebit.

Diffusione Progressivo 886 Autore (Urum. et Jàv.) Kuzm. Nome Italiano Papavero di Degen Codifica numerica 2853028 Portamento ↓ Pianta perenne erbacea Altezza 5-9 cm Tipo di vegetazione 8


Ghiaioni e macereti calc. Forma biologica H scap Altitudine da 2300 a 2800 m

Fioritura : da Agosto a Agosto

Sp. Papaver julicum

Gp. Papaver alpinum Scheda aggiornata - Segnala osservazione Segm. di 2° ordine generalm. assai piccoli e stretti (1 X 3-5 mm), piÚ raram. fino a 2 X 7 mm, ottusi o arrotondati, non o poco divergenti dall'asse. Petali per lo piÚ bianchi o quasi bianchi; ovario con raggi stigmatici obliqui e formanti una sorta di piramide.Subendem.Alpi Giulie (Montasio, Canin, Mangart) e Carniche (sopra Moggio); Abr. sul Gr. Sasso e Majella: RMayer E. (vivente), collega ed amico di Lubiana, profondo conoscitore della flora illirica. 9


Diffusione Diffusione â&#x2014;? Specie endemica Sinonimi ( = P. alpinum subsp. ernesti-mayeri Markgraf) Progressivo 887 Autore E. Mayer et Merxm. Nome Italiano Papavero delle Alpi Giulie Codifica numerica 2853027 Portamento â&#x2020;&#x201C; Pianta perenne erbacea Altezza 8-15 cm Tipo di vegetazione Ghiaioni e macereti calc. Forma biologica H scap Altitudine da 1800 a 2600 m

10


Fioritura : da Luglio a Agosto

Sp. Papaver kerneri

Gp. Papaver alpinum Scheda aggiornata - Segnala osservazione Segm. di 2° ordine generalm. lanceolato-lineari (1 X 3-5 mm) acuti e a volte mucronulati, per lo piÚ divergenti dall'asse della fg. Petali gialli o aranciati (10-12 X 17-19 mm); ovario con raggi stigmatici a piramide.Endem. Estalp.-Dinar.Proprio delle Karawanken e Montenegro, raggiunge il nostro confine sulle Alpi Carniche pr. Pramollo (Gartnerkofel, M. Cavallo di Pontebba, M. Palombino): RR; segnalato anche in Cadore.Bibl: Poldini L., Webbia 29: 466 (1975).Kerner A. 11


von Marilaun (1831-1898), professore di botanica ad Innsbruck, poi a Vienna, precursore di metodi moderni nella sistematica e fitogeografia.

Diffusione Sinonimi (P. burseri Auct. Fl. Ital. non Crantz) Progressivo 887/b Autore Hayek Nome Italiano Papavero di Kerner Codifica numerica 2853021 Portamento â&#x2020;&#x201C; Pianta perenne erbacea Altezza 10-20 cm Tipo di vegetazione Ghiaioni e macereti calc. Forma biologica H scap Altitudine da 1800 a 2400 m

12


Fioritura : da Luglio a Agosto

Sp. Papaver hybridum

Gen. Papaver Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. eretto, ispido. Fg. basali bipennatosette con segm. di 1° ordine picciuolati; fg. cauline pennatosette con lacinie acute. Petali subrotondi lunghi 15-20 mm, ricoprentisi sui bordi, violaceo-rosei con chiazza scura alla base; stami con filam. violetti ed antere blu; capsula 13


ellissoide: 7-8 X 10-15 mm.Medit.-Turan. (Archeofita?).In tutto il terr., soprattutto in colli aridi calc.: C.Variab. - Popolazioni siciliane caratterizzate da setole bianche patenti sui f., fg. e peduncoli, capsula subsferica e disco stigmatico a 8-10 raggi (anziché 4-8) sono state descritte come P. siculum Guss., però non sembrano realmente distinte.

Diffusione Ciclo riproduttivo ☉ Annuale Sinonimi (= P. hispidum Lam.) Progressivo 884 Autore Linneo Nome Italiano Papavero spinoso Codifica numerica 2853013 Altezza 2-5 dm. Tipo di vegetazione Infestante le colture di cereali. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 1200 m

14


Fioritura : da Maggio a Giugno

Sp. Papaver apulum

Gen. Papaver Scheda aggiornata - Segnala osservazione Simile a Sp. Papaver hybridum, ma con pelositĂ ridotta; petali rosei con chiazza scura alla base, lunghi 20-25 mm; capsula ellissoide di 4-5 X 6-10 mm.NE-Medit.It. Merid. (verso N fino al Salem, e Garg.) e Sic: C; Istria, Veronese, Bergam., Lugano, Lig., M. Simbruini, Teram.: R.Bibl.: 15


Landolt, Bauhinia, 3: 265-268 (1967).

Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Sinonimi ( = P. argemonoides Cesati) Progressivo 883 Autore Ten. Nome Italiano Papavero pugliese Codifica numerica 2853012 Altezza 2-5 dm Tipo di vegetazione Colture di cereali. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 800 m

16


Fioritura : da Aprile a Maggio

Sp. Papaver argemone

Gen. Papaver Scheda aggiornata - Segnala osservazione Simile a Sp. Papaver hybridum, ma fg. pennatosette con segm. dentati o acutam. lobati; petali obovati lunghi 20-25 mm, non o scarsam. rico-prentisi sui bordi, rosso-scarlatti scuri, talora con chiazza basale piĂš scura, capsula allungata 4-5 X 15-20 mm.Medit.-Turan. (Archeofita?).Su suoli pesanti, subacidi, nelle zone irrigue; pianura lomb.-piem. (a N del Po): C; Pad. e Prealpi, Tosc, Umbria, Roma, Sard. e Cors.: R; segnalata ancora pr. Capua ed alle Eolie.

17


Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Progressivo 882 Autore Linneo Nome Italiano Papavero selvatico Codifica numerica 2853010 Altezza 2-5 dm. Tipo di vegetazione Infestante le colture di cereali. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 700 m

18


Fioritura : da Maggio a Giugno

19


Sp. Papaver rhoeas

Gen. Papaver Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. eretto, ramoso, setoloso. Fg. inf. pennatosette con 2-3 denti per lato, a contorno spatolato (2 X 10 cm), le cauline a contorno triangolare (3-5 X 5-7 cm) con due lacinie basali patenti.Fi. (diam. 5-7 cm) con petali scarlatti; capsula subsferica (7-12 X 8-14 mm).E-Medit, da noi sempre sinantropico (Archeofita?).In tutto il terr.: C.Osserv. - Non è sicuro che i Papaveri infestanti le colture (Sp. Papaver setigerum-Sp. Papaver dubium e Sp. Papaver pinnatifidum-Sp. Papaver hybridum) siano veramente spontanei da noi: il gruppo ha stretti collegamenti con la flora della regione subdesertica compresa tra l'Iran ed il Pamir, cioè la stessa area dalla quale derivano i Frumenti coltivati; pare dunque verosimile che queste specie siano state introdotte nel bacino del Mediterraneo assieme ai Cereali e vi siano rimaste come specie spontaneiz-zate, ma sempre legate all'attività antropica (Archeofite).

Diffusione Ciclo riproduttivo ☉ Annuale Progressivo 20


878 Autore Linneo Nome Italiano Papavero comune; Rosolaccio Codifica numerica 2853002 Altezza 2-6 dm Tipo di vegetazione Infest. i campi di cereali, spesso anche su ruderi e macerie. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 2000 m

Fioritura : da Aprile a Giugno

21


1 F. con peli patenti, soprattutto sui peduncoli; petali con una chiazza nera alla base. - La stirpe più comune Sp. Papaver rhoeas subsp. rhoeas 1 F. in alto e peduncoli con peli appressati; petali senza chiazza nera. - Raram. sostituisce la prec. (Ven., Trent., Emilia, Abr., Camp., Luc., Cal., Sic, Cors.). ( = P. intermedium Bech.) Sp. Papaver rhoeas subsp. strigosum

Sp. Papaver dubium

Gen. Papaver Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. eretto, ramoso, con peli patenti sparsi nella metà inf. in alto ± appressati. Fg. setolose sulle nervature, le basali pennatosette con 1-2 denti su ciascun lato dei segm., le cauline lanceolatolineari (4-12 X 40-90 mm) e semplicetti, dentate. Fi. (diam. 5-6 cm) con petali scarlatti di 3-4 X 2-3 cm; stami < ovario, con antere violette; capsula clavata ( ± 7 X 14 mm).E-Medit.-Turan. (Archeofita?).Soprattutto su suoli pesanti, debolm. acidi; in tutto il terr.: C.Bibl.: Koopmans A, New Phytol. 69: 1121-1130 (1970).

22


Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Sinonimi (incl. P. obtusifolium Desf., P. roubiaei Vignier) Progressivo 879 Autore Linneo Nome Italiano Papavero a clava Codifica numerica 2853003 Altezza 2-5 dm Tipo di vegetazione Infestante le colture di cereali. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 1900 m

23


Fioritura : da Aprile a Giugno

Sp. Papaver lecoqii

Gen. Papaver 24


Scheda aggiornata - Segnala osservazione Simile a Sp. Papaver dubium, ma latice giallo anziché bianco e fg. più profondam. divise, 2pennato-sette; stami con antere gialle, lunghe quanto l'ovario; capsula (5-8 X 14-20 mm) subcilindrica, bruscam. contratta alla base.W-Europ.Cors. ad Ajaccio, Calvi, Pto. Vecchio, Colle di S. Colombano: R.Lecoq H. (1802-1871), fiorista e fitogeografo francese. Ciclo riproduttivo ☉ Annuale Progressivo 880 Autore Lamotte Nome Italiano Papavero di Lecoq Codifica numerica 2853004 Altezza 2-5 dm Tipo di vegetazione Rupi e ghiaie. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 700 m

Fioritura : da Aprile a Giugno

25


Sp. Papaver pinnatifidum

Gen. Papaver Scheda aggiornata - Segnala osservazione Simile a Sp. Papaver dubium, ma fg. basali bipennatosette con segm. di 1° ordine ristretti alla base; fg. cauline lobate o pennatosette; capsula cilindrico-conica (5-6 X 18-25 mm).StenoMedit.Riviera Lig., Basil., a Petrucco, Sic, Sard., Cors., Pianosa: C.

Diffusione Ciclo riproduttivo

26


â&#x2DC;&#x2030; Annuale Sinonimi (incl. P. simoni Fouc.) Progressivo 881 Autore Moris Nome Italiano Papavero pennatifido Codifica numerica 2853007 Altezza 2-5 dm Tipo di vegetazione Infestante i coltivati. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 600 m

Fioritura : da Aprile a Maggio

Sp. Papaver setigerum

Gen. Papaver Scheda aggiornata - Segnala osservazione 27


Simile a Sp. Papaver somniferum. ma più gracile; f., fg. e peduncoli con setole allungate; fg. minori con lamina più stretta e lobi acuti, terminanti con una setola; disco stigmatico con 5-8 raggi; capsula 4-5 cm..W-Medit.Coste occid. dalla Lig. alla Cal., Sic, Sard. e Cors. : C.

Diffusione Ciclo riproduttivo ☉ Annuale Progressivo 877 Autore DC.Nome Italiano Papavero setoloso Codifica numerica 2853029 Altezza 2-8 dm Tipo di vegetazione Pascoli, muri, infest. i coltivati. Forma biologica P scap Altitudine da 0 a 600 m

28


Fioritura : da Maggio a Giugno

Sp. Papaver somniferum

Gen. Papaver Scheda aggiornata - Segnala osservazione Fiusto subglabro. F. eretti, robusti, glauchi. Fg. cauline ovate o lanceolate, lunghe 7-12 dm, alla 29


base cordato-amplessicauli, profondam. lobate sul bordo, ondulate, cerose; lobi ottusi, non terminanti con una setola. Fi. terminali su peduncoli allungati; bocciuolo penduto (8 X 15-20 mm); sepali precocem. caduchi; petali 4 lunghi 3-5 cm, ondulati, bianchi, rosei o violetti, con chiazza scura alla base, spesso lobati sul bordo; stami numerosi a filam. bianchi; disco stigmatico con 8-12 (-18) raggi; capsula subsferica (3-5 X 4-8 cm).Euri-Medit. divenuto subcosm. (forse derivato per coltura da Sp. Papaver setigerum).Raram. subspont. nell'It. Sett.Bibl.: Danert S., Kulturpflanzen 6: 61-88 (1958); Hrishi N. J., Genetica 31: 1-130 (1960).

Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Sinonimi (incl. P. album Miller, P. hortense Husenot; P. officinale Gmelin) Progressivo 876 Autore Linneo Nome Italiano Papavero domestico Codifica numerica 2853001 Altezza 3-12 dm Tipo di vegetazione Coltiv. come pianta medie. (P. da oppio), per i semi aromatici (sulle Alpi) e come specie ornamentale. Forma biologica 30


T scap Altitudine da 0 a 1500 m

Fioritura : da Maggio a Agosto

Sp. Roemeria hybrida

Fam. Papaveraceae Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. ascendente, ramoso, pube-rulo o subglabro. Fg. 2-3-pennatosette, divise in lacinie lineari acute. Fi. (diam. 5-6 cm) su peduncoli < fg. ascellante, dopo la fioritura allungati ed ispessiti; 31


petali violetto-scuri lunghi 1.5-2.5 (3) cm; capsula lineare (2-3 X 25-80 mm), irta di setole patenti.Medit.-Turan.Avv. a Trieste, Genova ed Apuania: R ed effimera.

Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Sinonimi ( = R. violacea Medicus) Progressivo 888 Autore (L.) DC. Nome Italiano Roemeria Codifica numerica 2849001 Altezza 1-5 dm Tipo di vegetazione Ruderi e macerie. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 300 m

32


Fioritura : da Giugno a Giugno

Gen. Glaucium

Fam. Papaveraceae Scheda aggiornata - Segnala osservazione Nome Italiano Papavero 33


1 Capsula glabra, tuberculata o liscia; petali gialli, larghi 2-3 cm Sp. Glaucium flavum 1 Capsula ispida; petali rosso-aranciati, larghi 1-2 cm Sp. Glaucium corniculatum

Sp. Glaucium flavum

Gen. Glaucium Scheda aggiornata - Segnala osservazione Fusto glaucescente (!). F. eretto, ramoso, con sparse setole patenti. Fg. basali (10-20 cm) pennatosette con 4-6 segni, opposti, ovali (2x3 cm), dentati o lobati e segm. terminale (4x2 cm) profondam. 3-lobo; fg. cauline progressivam. abbreviate, le sup. lobate. Fi. (diam. 4-5 cm) con 4 petali obovati (3x3 cm) gialli; capsula lineare (fino a 20 cm).Euri-Medit.Coste della Lig., Pen. ed Istria: C; coste della Pad. da Trieste a Rimini: R; avv. su greti in Piem., lungo l'Arno, etc.Bibl.: Turrill W. B., Kew Bull. 1933: 174-184 (1933).

Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x161;&#x2021; Biennale Sinonimi 34


(= G. luteum Scop.) Progressivo 889 Autore Crantz Nome Italiano Papavero cornuto Codifica numerica 2848001 Portamento â&#x2020;&#x201C; Pianta perenne erbacea Altezza 4-7 dm Tipo di vegetazione Sulle coste, soprattutto nitrofila su ruderi, scarpate, spiagge sassose, anche su dune sabbiose. (lit.). Forma biologica H scap Fioritura da Maggio a Ottobre

Sp. Glaucium corniculatum

Gen. Glaucium Scheda aggiornata - Segnala osservazione Simile a Sp. Glaucium flavum, ma anche le fg. cauline pennatosette; petali 1.5-3 cm, aranciati o rossi, raram. gialli; capsula con setole appressate.S-Medit.Tivoli, Puglia, Cal., Sard., Cors., Marettimo, Lampedusa e forse Pantelleria: R: talora avvent.

35


Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Sinonimi ( = G. phoeniceum [Crantz] Bertol.; G. rubrum Ten.) Progressivo 890 Autore (L.) Rudolph Nome Italiano Papavero cornicolato Codifica numerica 2848003 Altezza 3-5 dm Tipo di vegetazione Ruderi, coltivati. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 300 m

36


Fioritura : da Maggio a Giugno

Sp. Chelidonium majus

Fam. Papaveraceae Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. prostrato o ascendente, sparsam. pubescente, con latice biancastro, che all'aria diviene aranciato, poi bruno. Fg. pennatosette a contorno ovato (5-12 X 7-15 cm) con 7 segm. lobati o partiti, arrotondati, scuri di sopra. Fi. 2-6 in ombrelle terminali; petali gialli, spatolati (5x9 mm); capsula lineare (2 X 30 mm), eretta, glabra.Euras. divenuta Circumbor.In tutto il terr.: C. 37


Diffusione Progressivo 891 Autore Linneo Nome Italiano Celidonia; Erba dei porri Codifica numerica 2845001 Portamento â&#x2020;&#x201C; Pianta perenne erbacea Altezza 1-5 dm Tipo di vegetazione Muri, ruderi. Forma biologica H scap Altitudine da 0 a 1200 m

38


Fioritura : da Maggio a Ottobre

Gen. Hypecoum

Fam. Papaveraceae Scheda aggiornata - Segnala osservazione Autore

39


Linneo Nome Italiano Cornacchina 1 Petali esterni larghi 3-9 mm, con lobi laterali assai minori del centrale Sp. Hypecoum procumbens 1 Petali esterni larghi 10-12 mm, con lobi laterali sviluppati quanto il centrale Sp. Hypecoum imberbe

Sp. Hypecoum procumbens

Gen. Hypecoum Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. numerosi, ascendenti, ramosi nell'infior., puberuli e striati longitudinalm. Fg. basali lunghe fino a 12 cm, 3-pennatosette, divise in lacinie lineari di 0.5-1 X 5-6 mm, acute e mucronate; fg. cauline verticillate alle ramificazioni dell'infior. e ridotte a lacinie lineari di 0.5-1 X 20-30 mm. Fi. gialli; petali esterni romboidali 3-9 mm; capsula ricurva a falce, divisa in articoli, lunga 4-6 cm.Paleotemp.Lig., Laz. a Ladispoli, Camp., Pugl, Sic, Sard. e Cors., Malta, Arcip. Tosc:R. Bibl.: Rey-Pailhade C. de, Bull. Soc. Bot. Francesi: 374-385 (1905).

40


Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Sinonimi (incl. H. glaucescens Guss.) Progressivo 892 Autore Linneo Nome Italiano Cornacchina comune Codifica numerica 2834001 Altezza 12-25 cm Tipo di vegetazione Pascoli aridi, campi. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 600 m

41


Fioritura : da Febbraio a Maggio

Sp. Hypecoum imberbe

Gen. Hypecoum Scheda aggiornata - Segnala osservazione Simile a Sp. Hypecoum procumbens, ma petali esterni triangolari-trilobi (7-15 mm) ben piĂš larghi che lunghi.Paleotemp.Puglia, R. Cal, Malta, Sard. e Cors.: R; avv. a Livorno (ora scomparso). 42


Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Sinonimi (= H. grandiflorum Bentham) Progressivo 893 Autore S. et S. Nome Italiano Cornacchina a fiore grande Codifica numerica 2834002 Altezza 1-2 dm Tipo di vegetazione Incolti e ruderi. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 300 m

43


Fioritura : da Febbraio a Aprile

Gen. Fumaria

Fam. Papaveraceae Scheda aggiornata - Segnala osservazione Bibl.: Pugsley H. W., vari contributi in Journ. Linn. Soc. London Bot. 44-50 (1919-1936)-Negodi G., Rivista di Biol 20, 2: 315 (1936).Genere complesso e ricco di specie, la cui differenziazione è avvenuta principalmente nel bacino del Mediterraneo, probabilmente in concomitanza con l'attività umana. Per Sp. Fumaria capreolata sono noti numeri cromosomici elevati (2n = 56, 64), mentre Sp. Fumaria officinalis, Sp. Fumaria vaillantii e Sp. Fumaria parviflora hanno 2n = 28, 32, però non è stato finora possibile individuare serie poliploidi. Frequente la cleistogamia, con produzione di fi. con dimensioni inferiori alla norma (attenzione durante la determinazione !).Lo studio dei caratteri fiorali deve essere eseguito su materiale fresco.Le misure dei peduncoli e dei racemi si intendono sempre al momento della fruttificazione. Autore 44


Linneo Nome Italiano Fumaria

1 Sepali lunghi 1 mm al max.; corolla lunga 5-6 mm, cioè 5-10 volte tanto 2 Peduncoli lunghi circa quanto la brattea; corolla biancastra Sp. Fumaria parviflora 2 Peduncoli > brattea; corolla rosea o purpurea 3 Peduncoli (2-3 mm) lunghi 1.5-2 volte la brattea; fr. sferico Sp. Fumaria vaillantii 3 Peduncoli (4 mm) lunghi 3 volte la brattea; fr. ovoide, all'apice terminante in una punta ottusa Sp. Fumaria schleicheri 1 Sepali lunghi 2 mm almeno; corolla (con lo sperone) lunga 7-14 mm (in F. kralikii anche 5-6 mm, ma allora solo 2-2.5 volte i sepali) 4 Corolla lunga (5-) 7-9 mm; fg. con segmenti di 2° ordine a perimetro circa tanto lungo che largo 5 Sepali più larghi della corolla e lunghi circa ½ di essa; fr. sferico o piriforme 6 Peduncoli frutt. ripiegati verso il basso; fg. a segmenti ripiegati a doccia Sp. Fumaria kralikii 6 Peduncoli frutt. patenti o eretti; fg. a segmenti piani Sp. Fumaria densiflora 5 Sepali più stretti della corolla lunghi ⅓-¼ di essa; fr. compresso in alto Sp. Fumaria officinalis 4 Corolla lunga 9-14 mm; fg. a segmenti di 2° ordine con perimetro decisam. più lungo che largo 7 Peduncoli frutt. ricurvi; fr. pendente 8 Fr. lisci; fi. inseriti su ⅓-⅖ apicali del racemo Sp. Fumaria capreolata 8 Fr. rugosi; fi. inseriti sui ⅗ apicali del racemo Sp. Fumaria flabellata 7 Peduncoli frutt. diritti; fr. eretto o patente 9 Fr. diam. 2.5-3 mm, sempre rugoso-tuberculato 10 Sepali di 1 X 2 mm Sp. Fumaria judaica 10 Sepali di 1-2 X 3-5 mm 11 Corolla biancastra, con chiazze scure all'apice; fi. 15-20, inseriti sui ⅗ apicali del racemo Sp. Fumaria agraria 11 Corolla roseo-purpurea; fi. 10-15, inseriti sui ⅖ apicali del racemo 12 Corolla di 12-14 mm con petalo sup. ottuso Sp. Fumaria bella 12 Corolla di 10-12 (-13) mm con petalo sup. subacuto Sp. Fumaria gaillardotii 9 Fr. diam. 1.5-2.5 mm, rugoso o liscio 13 Sepali lunghi 2-3 mm 14 Corolla biancastra, con chiazze scure all'apice; fi. 8-12, inseriti su ⅓-⅖ apicali del racemo Sp. Fumaria bicolor 14 Corolla roseo-purpurea; fi. 15-25 inseriti sui ⅖ apicali del racemo Sp. Fumaria bastardii 13 Sepali lunghi 3-5 mm 15 Sepali dentellati; fi. inseriti su ½-⅖ apicali del racemo Sp. Fumaria muralis 15 Sepali subinteri; fi. inseriti sui ¾ apicali del racemo Sp. Fumaria transiens 45


Sp. Fumaria parviflora

Gen. Fumaria Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. prostrato-ramosi, con rami ascendenti. Fg. 3-pennatosette, con segm. di 3° ordine di 0.3-0.5 X 2-5 mm, quasi capillari. Racemi 6-15-flori, lunghi 3-5 cm, fioriferi in ⅚ della lunghezza; sepali 1 mm; corolla (4 mm) biancastra, scura all'apice; peduncoli frutt. eretto-patenti, lunghi 1.5-2 mm, cioè quanto la brattea; fr. sferico, liscio (diam. 1.2 mm). Medit-Turan. (Archeofita?). Lig, Pen. (verso N fino ad Ancona e Livorno), Sic, Sard. e Cors.; Pad. (Romagna, Pìem., Ven., Friuli), Langhe, Triest.: R.

Diffusione Ciclo riproduttivo

46


â&#x2DC;&#x2030; Annuale Progressivo 915 Autore Lam. Nome Italiano Fumaria a fiore piccolo Codifica numerica 2861033 Altezza 15-40 cm Tipo di vegetazione Campi (soprattutto cereali). Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 800 m

Fioritura : da Marzo a Aprile

47


Sp. Fumaria vaillantii

Gen. Fumaria Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. prostrato-ramoso, irregolarm. dicotomo, striato. Fg. 3-pennatosette con segm. di 3° ordine interi o partiti in lacinie di 1-1.5 X 7-12 mm. Racemi 10-15-flori lunghi 3-5 mm, fioriferi su â&#x2026;&#x2DC; apicali; sepali 0.5 X 1 mm; corolla (4-5 mm) roseo-biancastra, scura all'apice; peduncoli frutt. eretto-patenti (1.5-3 mm) lunghi 1.5-2 volte la brattea; fr. piriforme (1.5x2.0 mm), rugo-setto. Medit-Turan. It. Sett. (escl. Emilia), Puglia, Basil., Sic, Sard. e Cors.: R.Vaillant S. (1669-1722), botanico parigino.

48


Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Progressivo 914 Autore Loisel. Nome Italiano Fumaria di Vaillant Codifica numerica 2861031 Altezza 2-4 dm Tipo di vegetazione Campi di cereali, patate, orti, vigne. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 2100 m

49


Fioritura : da Giugno a Ottobre

Sp. Fumaria schleicheri

Gen. Fumaria Scheda aggiornata - Segnala osservazione Simile a Sp. Fumaria vaillantii, ma racemi 12-20-fiori, fioriferi per lo piĂš solo sulla metĂ apicale; corolla piĂš scura; peduncoli lunghi 3 volte la brattea.

50


Eurasiat. Alpi, dal Ven. alla Lig. e Sard.: R. Schleicher J. C. (1768-1834), botanico tedesco, visse in Svizzera.

Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Progressivo 913 Autore Soyer-Will. Nome Italiano Fumaria di Schleicher Codifica numerica 2861029 Altezza 2-4 dm Tipo di vegetazione Orti, vigne, incolti. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 2000 m

51


Fioritura : da Maggio a Ottobre

Sp. Fumaria kralikii

Gen. Fumaria Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. eretto o ascendente, ramoso alla base, striato. Fg. 2-3-pennatosette con segni, di 2° ordine lobati o divisi in lacinie di 1-1.5 X 3-6 mm. Racemi 8-15-fiori, fioriferi su â&#x2026;&#x2014; apicali; sepali 2.5 mm; corolla rosea chiazzata di scuro, 5-7 mm; peduncoli 1.5-2 mm ripiegati ad uncino, lunghi quanto le brattee; fr. piriforme 1.2 X 1.5 mm.Pontica.Avv. e nat. nell'Orto Bot. di Padova, Nizz., Cagliari, Cors. ed Istria: R e non ritrovata di recente.Kralik L. (n. 1813), esplorò floristicamente il Medit. Occid.

52


Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Progressivo 910 Autore Jordan Nome Italiano Fumaria di Kralik Codifica numerica 2861021 Altezza 10-20 cm Tipo di vegetazione Incolti, ruderi. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 300 m

53


Fioritura : da Aprile a Giugno

Sp. Fumaria densiflora

Gen. Fumaria Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. prostrato-ascendente, striato. Fg. 2-3-pennatosette con segm. di 2° ordine lobati o divisi in lacinie di 0.5-1 X 1.5-3 mm. Racemi 15-25-flori, lunghi 4-6 cm, fioriferi su tutta la lunghezza; sepali 1-2 X 2-3 mm; corolla 6-7 mm, rosea; peduncoli eretto-patenti (4 mm) lunghi il doppio della brattea; fr. sferico diam. 1.8-2.5 mm.Subcosmop.Puglia, Basil., Cal., Sic, Sard. e Cors.: C; Piem. merid., Lig., Tosc, Umbria, Abr.: R; anche pr. Roma ed in Istria pr. Pola.

54


Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Progressivo 911 Autore DC.Nome Italiano Fumaria densiflora Codifica numerica 2861023 Altezza 15-30 cm Tipo di vegetazione Orti, campi, ruderi. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 600 m

55


Fioritura : da Marzo a Aprile

Sp. Fumaria officinalis

Gen. Fumaria Scheda aggiornata - Segnala osservazione Pianta glabra, glauca e ramosissima (!). F. prostrati o ascendenti, angolosi. Fg. inf. 3-4pennatosette con picciuolo di 3 cm e lamina a contorno triangolare di 3 X 4 cm, ridotto a lacinie lineari larghe 1 mm. Racemi eretti, fioriferi su â&#x2026;&#x2014; sup.; sepali 1X 1.5-3 mm; corolla rosea, 56


porporina alla fauce, lunga 7-8 mm; capsula liscia, sferica, compressa in alto, diam. 2 mm, su un peduncolo eretto-patente, lungo 1.2-2 volte la brattea.Paleotemp., ora Subcosmop.In tutto il terr.: CC.

Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Progressivo 912 Autore Linneo Nome Italiano Fumaria comune; Fumosterno; Feccia Codifica numerica 2861025 Altezza 2-4 dm Tipo di vegetazione Colture concimate e sarchiate (soprattutto patate), orti, vigne: ruderi. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 1600 m

57


Fioritura : da Maggio a Agosto

1 Racemo generalm. 20-30-floro; sepali lunghi 2-3 mm. - La stirpe più diffusa Sp. Fumaria officinalis subsp. officinalis 1 Racemo 10-20-floro; sepali non più lunghi di 2 mm. - Con la prec, ma assai più rara. ( = F. tenuiflora Fries) Sp. Fumaria officinalis subsp. wirtgenii

58


Sp. Fumaria capreolata

Gen. Fumaria Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. prostrato-ascendente, ramosissimo, scanalato. Fg. 2 (3) pennatosette; segm. di 2° ordine lobati o partiti, divisi in lacinie di 2-4 X 4-10 mm. Racemo 16-25floro lungo 6-8 cm, fiorifero in ⅓-⅖ apicale; sepali 2-3 X 4-5 mm; corolla (11-14 mm) pallida, scura all'apice; peduncoli frutt. ricurvi ad uncino, lunghi 3-5 mm, cioè 1.3 volte la brattea; fr. sferico, liscio (diam. 1.8 mm).EuriMedit.It. Medit. verso N fino ai colli Romagn. e Moden. e Lig., Sic, Sard. e Cors. Istria: C; It. Seti. R e localizz. nelle zone più calde (L. di Garda, Bergam., Langhe).

Diffusione Ciclo riproduttivo ☉ Annuale Progressivo 905 Autore Linneo Nome Italiano Fumaria bianca Codifica numerica 2861009 Altezza 59


3-6 dm Tipo di vegetazione Orti, vigne, incolti. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 1200 m

Fioritura : da Dicembre a Marzo

Sp. Fumaria flabellata

Gen. Fumaria

60


Scheda aggiornata - Segnala osservazione Pianta glabra e glaucescente (!). F. ascendenti o prostrati, striati, ramosi. Fg, basali con picciuolo di 2-3 cm e lamina a contorno ovale (18-26 X 25-35 mm) diviso in 5 segmenti ovati o flabellati (8-9 X 6-9 mm) divisi a loro volta in lacinie disposte a ventaglio, larghe 1-1.5 mm, terminanti in un mucrone e punteggiate di sopra. Racemo 10-30-floro lungo quanto il peduncolo; sepali lanceolati (1.5 x 3.5 mm), ialini percorsi da una linea centrale verde; corolla bianco-rosea con macchia pur-pureo-nerastra all'apice, lunga 12 mm; fr. (diam. 2-2.5 mm) tuberculato-rugosi, su peduncoli arcuati verso il basso lunghi 4-6 mm, con brattee acute di 3 mm.Steno-Medit.It. Medit., verso N fino al Garg. e Nap., Sic, Sard, e Cors.: C; Maremma Tosc., Istria: R.

Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Progressivo 906 Autore Gasparr. Nome Italiano Fumaria a ventaglio Codifica numerica 2861010 Altezza 2-4 dm Tipo di vegetazione 61


Orti, vigne, incolti. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 800 m

Fioritura : da Febbraio a Aprile

Sp. Fumaria judaica

Gen. Fumaria Scheda aggiornata - Segnala osservazione Simile a Sp. Fumaria agraria, ma peduncoli lunghi 2-3 volte la brattea; sepali 1 X 2 mm; fr. appena smarginato all'apice.SE-Medit.Garg.: R; segnalata anche nel Napol. e Sic., ma da verificare.

62


Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Progressivo 904 Autore Boiss. Nome Italiano Fumaria gudaica Codifica numerica 2861006 Altezza 2-5 dm Tipo di vegetazione Campi, incolti. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 600 m

63


Fioritura : da Aprile a Maggio

Sp. Fumaria agraria

Gen. Fumaria Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. eretti o ascendenti, ramosi dalla base, striati. Fg. 2-3pennatosette con segm. di 2° ordine lobati o partiti formanti lacinie di 2-3 X 5-8 mm, ottuse. Racemi 15-20 fiori fioriferi nei ⅗ sup.; sepali 1-2 X 3.5-5 mm; corolla 8-14 mm, biancastra macchiata di scuro all'apice; peduncoli 3-4 mm, lunghi 1.5 volte la brattea; fr. ovoide diam. 2.5-3 mm con becco bilobo.Steno-Medit.Piem. a Calcare, Lig., Firenze, Ancona, Teramo, Terracina, Camp., Puglia, Sic, Sard., Malta e molte pìcc. Is.: R.Nota - La distribuzione di Sp. Fumaria agraria è poco conosciuta, perché questa specie è stata spesso confusa con Sp. Fumaria gaillardotii, e quindi andrebbe verificata.

64


Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Progressivo 901 Autore Lag. Nome Italiano Fumaria agraria Codifica numerica 2861001 Altezza 2-4 dm Tipo di vegetazione Orti, campi ed incolti. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 600 m

65


Fioritura : da Aprile a Aprile

Sp. Fumaria bella

Gen. Fumaria Scheda aggiornata - Segnala osservazione Simile a {901} (alla quale forse va riunita), ma corolla rosea; racemi piĂš poveri < peduncolo; sepali di 1.5-2 X 3-3.5 mm; corolla di 12-14 mm; petalo sup. ottuso; fr. subsferico-ovoide, 66


mucronulato.Euri-Medit.Lig., Orvieto: R; segnalata anche nel Garg, Sic. e Sard., ma da verificare.

Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Sinonimi (= F. major Badaro non Roth) Progressivo 902 Autore Sell. Nome Italiano Fumaria bella Codifica numerica 2861004 Altezza 2-4 dm Tipo di vegetazione Campi, incolti. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 600 m

67


Fioritura : da Aprile a Maggio

Sp. Fumaria gaillardotii

Gen. Fumaria Scheda aggiornata - Segnala osservazione Caratteri di Sp. Fumaria agraria (con la quale è stata spesso confusa), ma corolla rosea; racemi piÚ poveri < peduncolo; sepali di 2 X 3-4 mm; corolla di 10-12 (-13) mm; petalo sup. subacuto; 68


fr. oscuram. prismatico, con mucrone indistinto.E-Medit. (Steno-).Sic: C; segnalata anche nella Pen., dove la sua presenza è probabile.Gaillardot C. (1814-1883), medico e fiorista a Saida (Libano).

Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Progressivo 903 Autore Boiss. Nome Italiano Fumaria di Gaillardot Codifica numerica 2861005 Altezza 2-4 dm Tipo di vegetazione Con la prec. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 600 m

69


Fioritura : da Aprile a Aprile

Sp. Fumaria bicolor

Gen. Fumaria Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. prostrato-ascendente, finem. striato. Fg. 2-3-pennatosette con segm. di 2° ordine lobati o divisi in lacinie di 3x5-8 mm, arrotondate all'apice. Racemi 8-15-flori, lunghi 3-5 cm, fioriferi in â&#x2026;&#x201C; apicale; sepali 1X 2-2.5 mm; corolla 10 mm bianco-rosea, scura all'apice; peduncoli 3-4 mm, eretto-patenti lunghi 3 volte le brattee; fr. sferico diam. 1.8 mm.Steno-Medit. (Occid.), generalm. nesicola.Arcip. Tosc. (ind. Argentario), Is. Ponziane, Is. Maltesi, Linosa, Pantell, Cors. e forse Sard.: C.

70


Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Progressivo 907 Autore Sommier Nome Italiano Fumaria insulare Codifica numerica 2861013 Altezza 2-5 dm Tipo di vegetazione Orti, vigne, incolti. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 600 m

71


Fioritura : da Febbraio a Aprile

Sp. Fumaria bastardii

Gen. Fumaria Scheda aggiornata - Segnala osservazione Simile a Sp. Fumaria muralis, ma racemi fioriferi su â&#x2026;&#x2014; apicali; sepali 1-2 X 2-3 mm; peduncoli lunghi 2-3 volte la brattea.Subatl.It. Merid., Sic, Sard. e Cors.: C; segnalata anche in Lig.: R.Bastard T. (1784-1846), botanico ad Angers.

72


Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Sinonimi ( = F. gussonei Boiss.) Progressivo 908 Autore Boreau Nome Italiano Fumaria di Bastard Codifica numerica 2861014 Altezza 2-5 dm Tipo di vegetazione Orti, vigne, incolti. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 600 m

73


Fioritura : da Marzo a Maggio

Sp. Fumaria muralis

Gen. Fumaria Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. ascendente, grosso (diam. 3-4 mm), scanalato. Fg. 3-4-pennatosette con segm. di 3° ordine partiti o com-pletam. divisi in lacinie di 1-1.3 X 4-5 mm. Racemi 20-30-flori lunghi 5-8 cm, fioriferi su ½-â&#x2026;&#x2013; apicali; sepali dentati 1.5-3 X 3-5 mm; corolla 7-8 mm, rosea con macchia 74


scura; peduncoli eretto-patenti, 2-2.5 mm, lunghi 1.5 volte la brattea; fr. sferico diam. 2-2.5 mm.Subatl.Segnalata nell'It. Medit, ma quasi ovunque per confus. con Sp. Fumaria bastardii e da verificare.Nota - Segnalazioni di Sp. Fumaria muralis (oppure di sinonimi di questa) si hanno per la Tosc, Umbria, Camp., Puglia, Basil., Sic, Sard., numerose Is. minori e — benché meno verosimili — anche per il Veron. e l'Istria; anche la subsp. boraei (Jordan) Pugsley, caratterizzata da corolla di 10-12 mm e fr. ovoide, è segnalata a Messina ed in Sard. Queste segnalazioni vanno in gran parte riferite a Sp. Fumaria bastardii, mentre nel nostro territorio Sp. Fumaria muralis è assai rara, probabilm. solo in Cors. e forse in Sard. Ciclo riproduttivo ☉ Annuale Sinonimi (= F. media LoiseL; F. serotina Guss.) Progressivo 909 Autore Boiss. et Sonder Nome Italiano Fumaria murale Codifica numerica 2861017 Altezza 3-7 dm Tipo di vegetazione Orti, vigne, incolti. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 600 m

Fioritura : da Aprile a Giugno

75


Sp. Fumaria transiens

Gen. Fumaria Scheda aggiornata - Segnala osservazione Simile a Sp. Fumaria muralis, ma sepali subinteri.Segnalata sull'Argentario al Convento e sulla ferrovia Orbetello-Ansedonia, merita ulteriore conferma.Iber. Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Sinonimi (= F. reuteri Boiss.) Progressivo 909/b Autore Sell Codifica numerica 2861018 Altezza 2-5 dm Forma biologica T scap Sp. Platycapnos spicata

Fam. Papaveraceae Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. eretto, scanalato, spesso ramoso-corimboso. Fg. inf. in rosetta lunghe 3-5 mm, 2-3pennatosette, divise in lacinie di 0.3 x 2-5 mm, le cauline generalm. minori. Racemo unico all'apice di ciascun ramo, spiriforme o subangoloso (1X1-2 cm), con peduncolo di 2-6 cm; corolla rosea 4 mm; fr. (1.5 mm) con margine rilevato. W-Medit. -Macarones. Nizz. e Lig. (Riviera, Chiavari), Salerno, Sic. e Sard: R.

76


Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Sinonimi ( = Fumaria spic. L.) Progressivo 916 Autore (L.) Bernh. Nome Italiano Fumaria spicata Codifica numerica 2861901 Altezza 8-35 cm Tipo di vegetazione Orti e vigne. Forma biologica T scap Altitudine da 0 a 600 m

77


Fioritura : da Aprile a Maggio

Gen. Corydalis

Fam. Papaveraceae Scheda aggiornata - Segnala osservazione Bibl.: Poellnitz K. v., Feddes Rep. 44: 154-157 (1938); Ryberg M., Ada Horti Bere. 16 (7) 233240 (1953). Autore 78


Vent. Nome Italiano Colombina

1 Brattee ascellanti i fi. inf. profondam. lobate o partite 2 Racemi all'asc. delle fg.; corolla bianco-gialla; pianta annua o bienne senza bulbo Sp. Corydalis capnoides 2 Racemo unico terminale; corolla roseo-pupurea o bianco-rosea; piante perenni bulbose 3 Peduncoli frutt. di 10-20 mm; racemo (5-) 10-20-floro Sp. Corydalis solida 3 Peduncoli frutt. di 5 mm al max.; racemo 3-8-floro Sp. Corydalis pumila 1 Brattee ascellanti i fi. intere o dentellate 4 Sprone lungo 2-4 mm; corolla gialla o bianco-gialla; piante rizomatose con racemi ascellari 5 Piante perenni 6 Corolla gialla; fr. pendenti; semi lucidi Sp. Corydalis lutea 6 Corolla biancastra, gialla all'apice; fr. eretti; semi tubercolati, opachi Sp. Corydalis ochroleuca 5 Pianta annua; corolla bianca, giallo-verdastra all'apice; fr. pendenti; semi tubercolati, opachi Sp. Corydalis acaulis 4 Sprone lungo 8-15 mm; corolla purpurea o bianco-rosea; piante bulbose con racemo unico terminale 7 Pianta alta 6-12 (-20) cm con racemo 2-8-floro; corolla lunga 10-15 mm; fg. inf. inserita all'asc. di una grossa squama Sp. Corydalis intermedia 7 Pianta alta 10-35 cm con racemo 5-20-floro; corolla lunga 20-25 mm; fg. inf. senza squama Sp. Corydalis cava

Sp. Corydalis capnoides

Gen. Corydalis Scheda aggiornata - Segnala osservazione F. ascendenti, ramosi dalla base, glabri. Fg. bipennatosette con segm. di 2° ordine per lo piĂš lobati o partiti. Racemi con 3-6 fi., dei quali gli inf. all'asc. di brattee fogliacee; corolla biancogiallastra lunga 13-16 mm, dei quali â&#x2026;&#x2013; formanti lo sperone; capsula fusiforme pendula lunga 2-3 cm.Eurosib.Cadore (Padola), Livinallongo, Bressanone, Enneberg (Marebbe), S. Lorenzo e S. Candido in Pusteria: R. (forse solo avventizia).

79


Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Progressivo 894 Autore (L.) Pers. Nome Italiano Colombina bianca Codifica numerica 2858002 Altezza 1-3 dm Tipo di vegetazione Muri, macerie. Forma biologica T scap Altitudine da 600 a 1200 m

80


Fioritura : da Giugno a Agosto

Sp. Corydalis solida

Gen. Corydalis Scheda aggiornata - Segnala osservazione Bulbo giallastro diam. 1 cm, dall'alto oscuram. tetragono, pieno; f. eretto, zigzagante, glabro. Fg. caulina inf. ridotta ad una squama, le due sup. con picciuolo di 1-2 cm e lamina glauca a contorno triangolare (3 X 3.5 cm), divisa in 3 X 3 segm. di 2° ordine, questi per lo piÚ partiti o 81


completam. divisi in 3-5 lacinie lanceolate di 3 X 10-12 mm. Racemo eretto (5-) 10-20-floro; brattea ascellante 13 X 9 mm, divisa in 5 lacinie, peduncoli frutt. 10-20 mm; corolla rosea, violetta alla fauce, lunga 20 (15-30) mm, con sperone un po' ripiegato; capsula di 10-23 mm.Centro-Europ.Alpi, Pen. sull'App. ed altri rilievi fino alla Sila, Sic, Sard. e Cors. : R.Variab. - In Cal. e Sic. prevalgono popolazioni con brattee più profondam. divise, ciascun segm. a sua volta 3-lobo; inoltre le fg. sono più intensam. glauche e con lacinie ultime più strette: var. densiflora (Presi) Boiss. (segnai, anche in Abr., ma da confermare); la var. australis Hausmann, probabilm. assai prossima, ma con brattee meno divise, in Trent. ed A. Adige.

Diffusione Sinonimi ( = C. bulbosa [L.] DC.) Progressivo 900 Autore (L.) Swartz Nome Italiano Colombina solida Codifica numerica 2858014 Portamento ↓ Pianta perenne erbacea Altezza 5-15 (-30) cm Tipo di vegetazione Boschi di latif (querceti e faggete) Forma biologica 82


G bulb Altitudine da 200 a 1800 m

Fioritura : da Aprile a Maggio

Sp. Corydalis pumila

Gen. Corydalis Scheda aggiornata - Segnala osservazione Simile a Sp. Corydalis solida, ma racemi meno forniti (3-8-flori); peduncoli frutt. di 2-5 mm; 83


corolla 12-18 mm con sperone diritto.Centro-Europ.Cors.: C; una segnalazione sui M. Simbruini (M. Calvo) merita conferma; inoltre sulle Alpi essa è segnalata ad Arnoldstein, a pochi km dal territorio italiano (Tarvisiano). Recentem. scoperta anche sul M. Spada (Gennargentu) in Sard. Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Progressivo 899 Autore (Host) Rchb. Nome Italiano Colombina minore Codifica numerica 2858013 Altezza 7-20 cm Tipo di vegetazione Forre umide. Forma biologica G bulb Altitudine da 600 a 2000 m

Fioritura : da Aprile a Maggio

84


Sp. Corydalis lutea

Gen. Corydalis Scheda aggiornata - Segnala osservazione Rz. tenace orizzontale avvolto da guaine bruno-scure; f. eretti, generalm. < fg., glabri, striati. Fg. 2-pennatosette con segm. di 2° ordine lobati, partiti o completam. divisi, oblanceolati, per lo piĂš 5-9 X 10-15 mm, ottusi o mucronulati all'apice. Racemo 5-15-floro; brattee lesiniformi 0.5 X 4 mm; corolla gialla lunga 17 mm dei quali â&#x2026;&#x2022; formano lo sprone non o appena incurvato; capsula 1 cm, pendente.Endem. (nat. nell'Eur. Occid.).Alpi nel Bellun., Vicent., Trent., Bergam., Grigne fino all'Ossola: R.

85


Diffusione Diffusione â&#x2014;? Specie endemica Progressivo 895 Autore (L.) DC. Nome Italiano Colombina gialla Codifica numerica 2858003 Portamento â&#x2020;&#x201C; Pianta perenne erbacea Altezza 10-20 cm Tipo di vegetazione Rupi calc., stillicidiose; muri. Forma biologica H scap Altitudine da 500 a 1700 m

86


Fioritura : da Aprile a Settembre

Sp. Corydalis ochroleuca

Gen. Corydalis Scheda aggiornata - Segnala osservazione Simile a Sp. Corydalis lutea, ma fg. con segm. piÚ stretti, di 3-5 (10) X 15-20 (30) mm; corolla 17 mm, gialla, aranciata alla fauce, con sperone di 3 mm, quasi diritto.Endem. Illirico-Appenn. (Anfiadriat.).A. Apuane, App. Lucchese e Pist., Sibillini, Norcia, Laz., Abr., Matese e Basil. : R.; anche nel Comasco ad Erba e sui Corni di Canzo, e nel Carso Triest., però probabilm. solo in 87


terr. jugoslavo.Nota - La corolla è gialla, aranciata alla fauce; sul Terminillo Montelucci ha osservato una popolazione con corolla quasi bianca, giallo-intensa solo all'apice, che sembra ricollegarsi a Sp. Corydalis acaulis.

Diffusione Sinonimi (= C. lutea var. ochroleuca Fiori) Progressivo 896 Autore Koch Nome Italiano Colombina bianco-gialla Codifica numerica 2858005 Portamento â&#x2020;&#x201C; Pianta perenne erbacea Altezza 10-25 cm Tipo di vegetazione Rupi cale, forre umide. Forma biologica H scap Altitudine da 100 a 1500 m

88


Fioritura : da Maggio a Luglio

Sp. Corydalis acaulis

Gen. Corydalis Scheda aggiornata - Segnala osservazione Simile a Sp. Corydalis ochroleuca, ma annuale; fi. bianco-giallastri. - Su antichi muri a Pola, forse introdotta.Illirica. Ciclo riproduttivo 89


â&#x2DC;&#x2030; Annuale Sinonimi (Wulfen) Pers Progressivo 895/b Nome Italiano Colombina acaule Codifica numerica 2858004 Altezza 1-2 dm Forma biologica T scap Fioritura da Febbraio a Maggio

Sp. Corydalis intermedia

Gen. Corydalis Scheda aggiornata - Segnala osservazione Simile a Sp. Corydalis cava, ma bulbo pieno; fg. cauline inf. all'asc. di una grossa squama; racemo breve, con soli 2-8 fi., generalm. piĂš lungo delle fg. cauline; corolla 10-15 mm.CentroEurop.Alpi, App. Tosco-Emil., Laz., Abr., Basil.: R. Segnalata anche sulle Madonie.

90


Diffusione Ciclo riproduttivo â&#x2DC;&#x2030; Annuale Sinonimi (= C. fabacea Pers.) Progressivo 898 Autore (L.) MĂŠrat Nome Italiano Colombina media Codifica numerica 2858012 Altezza 6-12 (-20) dm Tipo di vegetazione Boschi di querce e faggio su suolo ricco. Forma biologica G bulb Altitudine da 100 a 2000 m

91


Fioritura : da Aprile a Maggio

Sp. Corydalis cava

Gen. Corydalis Scheda aggiornata - Segnala osservazione Bulbo subsferico (diam. 1.5-4 cm) cavo. F. eretto semplice, glabro. Fg. radicali 3-4 volte ternate con segm. ultimi oblanceolati (8-16 X 22-35 mm)conun dente o lobo grossolano per lato, apice ottuso mucronulato; fg. cauline 2, alterne o subopposte simili, ma per lo piĂš 3-pennatosette. 92


Racemo un po' incurvato 5-20-floro lungo il doppio delle fg. caul.; brattee lanceolate, le inf. 7 X 20 mm; corolla bianco-rosea, orizzontale, lunga in totale 20-25 mm; sprone incurvato di 40-90°; capsula 3-4 X 15-20 mm.Europeo-Caucas.Alpi, Pad. (oggi quasi ovunque distrutta), Pen. (soprattutto sui rilievi) fino al Garg. e Pollino: C.Variab. - Il colore della corolla può (nell'ambito della stessa popolazione) variare fino al violetto oppure al bianco.

Diffusione Sinonimi (= C. bulbosa sensu Fl. Europ. non DC; C. tuberosa DC.) Progressivo 897 Autore (L.) Schweigg. et Koerte Nome Italiano Colombina cava Codifica numerica 2858009 Portamento ↓ Pianta perenne erbacea Altezza 10-35 cm Tipo di vegetazione Boschi di latif., soprattutto farnia e carpino. Forma biologica G bulb Altitudine da 0 a 1000 m 93


Fioritura : da Marzo a Maggio

• • • • • • • • •

Sp. Chelidonium majus Gen. Corydalis Sp. Corydalis acaulis Sp. Corydalis capnoides Sp. Corydalis cava Sp. Corydalis intermedia Sp. Corydalis lutea Sp. Corydalis ochroleuca Sp. Corydalis pumila 94


• • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •

Sp. Corydalis solida Gen. Fumaria Sp. Fumaria agraria Sp. Fumaria bastardii Sp. Fumaria bella Sp. Fumaria bicolor Sp. Fumaria capreolata Sp. Fumaria densiflora Sp. Fumaria flabellata Sp. Fumaria gaillardotii Sp. Fumaria judaica Sp. Fumaria kralikii Sp. Fumaria muralis Sp. Fumaria officinalis Sp. Fumaria parviflora Sp. Fumaria schleicheri Sp. Fumaria transiens Sp. Fumaria vaillantii Gen. Glaucium Sp. Glaucium corniculatum Sp. Glaucium flavum Gen. Hypecoum Sp. Hypecoum imberbe Sp. Hypecoum procumbens Gen. Papaver Gp. Papaver alpinum Sp. Papaver apulum Sp. Papaver argemone Sp. Papaver degenii Sp. Papaver dubium Sp. Papaver hybridum Sp. Papaver julicum Sp. Papaver kerneri Sp. Papaver lecoqii Sp. Papaver pinnatifidum Sp. Papaver rhaeticum Sp. Papaver rhoeas Sp. Papaver setigerum Sp. Papaver somniferum Fam. Papaveraceae Sp. Platycapnos spicata Sp. Roemeria hybrida

95

Flora d'Italia - Chiave Fam. Papaveraceae  

Chiave analitica per classificare piante delle papaveraceae. La versione aggiornata e le osservazioni si trovano sul sito http://www.florae....

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you