Page 1

P a r r o c c h i a San Massimiliano Kolbe

a t t i v i t à

duemila

dieci undici

duemila

��������������

�����


Laboratorio sportivo

2


��������������

La cura: I CARE.

“Un ruolo storicamente rilevante e ancora oggi fondamentale per la pastorale giovanile ha l’oratorio, nel quale l’intera comunità parrocchiale manifesta concretamente la sua attenzione educativa per la gioventù. Attraverso il necessario aggiornamento e l’adattamento a luoghi e situazioni diverse, l’oratorio si mantiene e si dimostra accogliente, missionario, capace di formare alla fede”. (Sinodo Diocesano 47°, cap. XI n°209)

L’oratorio non è solo una struttura ma una specifica modalità di pastorale giovanile attraverso la quale la Chiesa è attenta al mondo dei ragazzi, degli adolescenti e dei giovani. L’oratorio propone una esperienza di vita tendenzialmente totalizzante, investendo tutte le dimensioni proprie della vita del ragazzo attraverso la proposta della preghiera, dell’ascolto della Parola con la catechesi, della forte esperienza comunitaria, del gioco e dello sport, dell’apertura culturale, dell’impegno caritativo e sociale. Proprio per la sua tendenziale onnicomprensività e il suo essere una proposta educativa globale, l’oratorio è il contesto “naturale” degli itinerari di iniziazione cristiana se essi non vogliono essere dei cammini solo teorici, scollegati dalla vita del bambino e del ragazzo.

3


Laboratorio sportivo

4


percorsi di catechesi: l’iniziazione cristiana

Nella concretezza della vita quotidiana e in ambiti di esistenza fortemente in evoluzione, si pone il diversificato processo della traditio fidei, che forma lo scopo della pastorale giovanile in senso ampio. In questo itinerario acquista un particolare rilievo l’iniziazione cristiana. Essa ha lo scopo specifico di introdurre alle diverse dimensioni della fede, in particolare attraverso il conoscere e il fare propri i contenuti della fede e la celebrazione dei tre sacramenti che rendono pienamente cristiani: Battesimo, Confermazione ed Eucaristia e la successiva attualizzazione che rende esistenzialmente efficace la grazia ricevuta, facendola vivere all’interno della Chiesa.

Itinerari pre e post battesimali per genitori e bambini OBIETTIVI: Accompagnamento della coppia: si offre la possibilità di dare continuità al Sacramento del Battesimo nella vita delle coppie e dei bambini. Si offre la possibilità di non creare un “vuoto di attenzione” dal Battesimo del bambino alla tradizionale “iscrizione” alla catechesi. I TRE TEMPI FONDAMENTALI: 1 2 3

Tempo iniziale: (dalla domanda del Battesimo alla sua celebrazione) Tempo successivo al Battesimo (il cammino della famiglia fino ai tre anni del bambino) Tempo della prima infanzia (il cammino della famiglia e del bambino oltre i tre anni)

(proposte e date in apposito volantino da Ottobre)

5


Laboratorio sportivo

TERZA ELEMENTARE mercoledì dalle 14.30 alle 16.00 giovedì dalle 16.30 alle 18.00

Iscrizioni: giovedì 16 settembre 2010, ore 21.00 Inizio: mercoledì 6 ottobre 2010 giovedì 7 ottobre 2010 Conclusione: mercoledì 25 maggio 2011 giovedì 26 maggio 2011 Incontro genitori: giovedì 16 settembre 2010, ore 21.00 domenica 30 gennaio 2011, ore 15.00 IN SINTESI: “Condurre il bambino a comprendere e a vivere il Mistero di Dio Amore: Dio ti vuole bene”. Dal punto di vista della conoscenza: Dio Creatore e Padre; la vita di Gesù; il Sacramento del Battesimo e della Riconciliazione. Dal punto di vista dell’esperienza religiosa: introduzione alla preghiera, imparando la pratica delle regole che guidano la preghiera cristiana. Dal punto di vista pratico: la costruzione di un gruppo dove regni il rispetto e la bontà, attraverso il gioco e proposte di generosità. Prima Confessione: sabato 21 maggio 2011, ore 15.00

6


QUARTA ELEMENTARE venerdì dalle 16.30 alle 18.00 Inizio: venerdì 1 ottobre 2010 Conclusione: venerdì 27 maggio 2011 Iscrizioni: giovedì 9 settembre 2010, dalle 16.00 alle 17.00; dalle 21.00 alle 22.00 Incontro genitori: mercoledì 13 ottobre 2010, ore 21.00 domenica 30 gennaio 2011, ore 15.00 IN SINTESI: “Comprendere e vivere la pratica dei Comandamenti, soprattutto l’amore fraterno, come Gesù li ha insegnati e praticati”. Dal punto di vista della conoscenza: centro di tutto è Gesù, modello di vita morale: i dieci comandamenti e il comandamento dell’amore. Dal punto di vista dell’esperienza religiosa: la scuola di preghiera avrà per contenuto centrale la preghiera con il corpo e con le cose; si svilupperà poi a far capire e vivere la S. Comunione. Dal punto di vista pratico: i bambini sono chiamati alla pratica dei comandamenti, in famiglia, a scuola, nel gruppo di catechismo, vivendo il gioco, attuando le proposte di generosità. Prima Comunione: sabato 7 maggio 2011, ore 10.00 Seconda Comunione: domenica 29 maggio 2011, ore 10.00

7


QUINTA ELEMENTARE mercoledì dalle 16.30 alle 18.00

Inizio: mercoledì 29 settembre 2010 Conclusione: mercoledì 25 maggio 2011 (S. Messa e cena conclusiva con i genitori) iscrizioni: giovedì 9 settembre 2010, dalle 16.00 alle 17.00; dalle 21.00 alle 22.00 Incontro genitori: mercoledì 13 ottobre 2010, ore 21.00 domenica 30 gennaio 2011, ore 15.00 IN SINTESI: “Condurre il bambino a capire e a vivere la Messa, quale celebrazione essenziale, culmine e fonte della vita cristiana; capire e vivere la Chiesa; capire e desiderare la pienezza della vita”. Dal punto di vista della conoscenza: approfondimento della Messa, rispondendo a tre domande: cosa è? Perché celebrarla ogni domenica? Cosa guadagno a parteciparvi? Dal punto di vista dell’esperienza religiosa: i bambini dovranno confermare quanto hanno appreso e praticato negli anni addietro, con la scuola di preghiera. Acquisteranno l’abitudine a vivere fedelmente la messa domenicale in maniera consapevole. Dal punto di vista pratico: i bambini saranno introdotti progressivamente a vivere la Chiesa, partecipando attivamente alla vita della Parrocchia.

8


PRIMA MEDIA lunedì dalle 16.30 alle 18.00 Inizio: lunedì 27 settembre 2010 Conclusione: lunedì 16 maggio 2011 Iscrizioni: giovedì 9 settembre 2010, dalle 16.00 alle 17.00; dalle 21.00 alle 22.00 Incontro genitori: mercoledì 13 ottobre 2010, ore 21.00 domenica 13 febbraio 2011, ore 15.00 IN SINTESI: “Conoscere, accettare e interiorizzare la nuova situazione cui sta andando incontro con la pre-adolescenza; incominciare a capire e ad impostare cristianamente la questione insita nell’età: che farò da grande?”. Dal punto di vista della conoscenza: il catechismo è organizzato sull’idea di progetto per la propria vita. Dal punto di vista dell’esperienza religiosa: l’anno si conclude con la Cresima: il ragazzo dovrà confermare tutto quanto ha acquisito fino ad ora. Dal punto di vista pratico: il ragazzo è aiutato ad assumere l’atteggiamento principale che deve ispirare un progetto di vita cristianamente inteso: la generosità, in famiglia, a scuola, in parrocchia. Celebrazione Cresima: Sabato 14 maggio, ore 15.00 Cresimandi a San Siro: giovedì 2 giugno

9


Laboratorio sportivo

SECONDA e TERZA MEDIA lunedì dalle 16.30 alle 18.00 Inizio: lunedì 27 settembre 2010 Conclusione: lunedì 23 maggio 2011 iscrizioni: giovedì 9 settembre 2010, dalle 16.00 alle 17.00; dalle 21.00 alle 22.00 Incontro genitori: domenica 13 febbraio 2011, ore 15.00 OBIETTIVI: Favorire una graduale presa di coscienza del mistero della vita come dono in cui crescere insieme agli altri e con responsabilità; come luogo in cui si manifesta la ricerca di un Tu che risponde al senso e alle attese più vere. Riflettere sul carattere, sulle qualità necessarie per crescere, determinando riferimenti forti per il proprio cammino di crescita, valorizzando le qualità di cui essi sono già dotati e della generosità che deve costantemente essere rinnovata in loro. L’intenzione sarà quella di condurre progressivamente i ragazzi a sentirsi protagonisti e responsabili della loro vita, come dono prezioso, superando progressivamente ogni forma di egoismo. GLI STRUMENTI. Occorre privilegiare il metodo dialogico, dove i ragazzi possono dirsi e raccontarsi, facendo emergere se stesi e le loro attese, le domande, i problemi: si parte dal vissuto dei ragazzi. E’ anche necessario dare spazio al confronto con testimonianze di credenti, attraverso la visione di esperienze forti di cristianesimo, per dare loro modelli credibili. Rientrano nella proposta momenti e gesti di vita comunitaria, di carattere ludico-ricreativo in un’ottica educativa.

10


Professione di fede: domenica 22 maggio 2011, ore 10.00 (solo per la Terza Media) PRINCIPALI APPUNTAMENTI GRUPPO MEDIE 2010-2011 Incontro settimanale: ogni lunedì, dalle 16.30 alle 18.00 Pizza...ta mensile dopo l’incontro Festa dell’Ultimo dell’anno: 31 dicembre 2010 Festa di Carnevale: 12 marzo 2011 Ritiro spirituale in Avvento e Quaresima (con il Decanato) Pellegrinaggio Diocesano a Roma per la professione di fede (solo la terza media): 25 – 26 – 27 aprile 2011 Pellegrinaggio Diocesano al Sacro Monte 14enni: 7 maggio 2011 Vacanza invernale: 2-5 gennaio 2011 Oratorio feriale 2011: dal 13 giugno al 15 luglio Vacanza estiva dalla metà di luglio

11


Laboratorio sportivo

GRUPPO ADOLESCENTI lunedì dalle 18.00 alle 19.15

Inizio: lunedì 4 ottobre 2010 Conclusione: lunedì 18 aprile 2011 L’OBIETTIVO generale è quello di accompagnare gli adolescenti nella loro crescita, favorendo un graduale passaggio all’età adulta, sia per quanto riguarda la loro maturazione umana che per quanto riguarda il loro cammino di fede. L’intento è quello di consolidare nei ragazzi la capacità e la fatica di assumersi delle responsabilità circa la loro vita, il loro gruppo. Si vuole stimolare in loro la capacità di attuare delle scelte significative. Particolare rilievo viene dato anche alle attività di pastorale giovanile proposte dal Decanato: l’età dell’adolescenza, infatti, è il momento più propizio per “allargare gli orizzonti”, aiutandoli a cogliere una dimensione più ampia. Oltre alla proposta settimanale di incontri formativi che spaziano per tematiche e per modalità (si affrontano argomenti di natura antropologica - chi sono io; i cambiamenti dell’età; l’affettività; le relazioni - di natura cristologica - perché credere ancora; la fede a questa età; il senso e il salto), numerose sono le iniziative a carattere aggregativo. L’itinerario proposto si pone anche l’obiettivo di sviluppare nei ragazzi lo stile evangelico del servizio, in parrocchia, in oratorio e al C.A.G.

12


PRINCIPALI APPUNTAMENTI GRUPPO ADOLESCENTI 2010-2011 Incontro settimanale: ogni lunedì, dalle 18.00 alle 19.15 Le cene: 30 ottobre - 27 novembre 2010 - 29 gennaio 2011 26 febbraio - 26 marzo - 30 aprile 2011 Le giornate della convivenza: 2 - 3 - 4 - 5 - 6 marzo 2011 Il “Triduo Pasquale” in convivenza e riflessione: 21 - 22 - 23 - 24 aprile 2011 Festa dell’Ultimo dell’anno: 31 dicembre 2010 Festa di Carnevale: 12 marzo 2011 Ritiro spirituale in Avvento e Quaresima (con il Decanato) La “Scuola della Parola” Decanale: terzo mercoledì del mese, dalle 20.30 alle 22.00 Vacanza invernale: 2-5 gennaio 2011 Oratorio feriale 2011: dal 13 giugno al 15 luglio 2011 Vacanza estiva dalla metà di luglio Giornata Mondiale della Gioventù Madrid 2011 dal 10 al 21 agosto

13


14


musicali

laboratori

15


Laboratorio musicale

tastiera corso di

Insegnante: M° Andrea Gottardello

Primi rudimenti per una conoscenza di base dello strumento, delle tecniche di utilizzo e una lettura di base che permettano di iniziare a suonare alcune semplici canzoni di vari stili musicali, con la possibilitĂ di partire da un livello di conoscenza giĂ  acquisito.

16


giorni: dal 29 settembre al 9 giugno Mercoledì o Giovedì dalle 14.30 alle 19.00 (lezioni individuali da 45 minuti) L’orario verrà definito al momento dell’iscrizione.

costo: 320,00 euro a quadrimestre

saggio conclusivo: sabato 11 giugno 2011 - ore 18.00

17


Laboratorio musicale

batteria corso di

Lezioni individuali di batteria indirizzate verso i seguenti argomenti: • • • • •

18

studio dei rudimenti su tamburo studio del solfeggio ritmico preparazione all’indipendenza degli arti su batteria lettura di alcuni ritmi basilari su strumento interazione con basi musicali da accompagnare con la batteria


Insegnante: STEFANO MARINUCCI

giorni: dal 28 settembre al 7 giugno Martedì dalle 15.00 alle 22.30 (lezioni individuali da 45 minuti) L’orario verrà definito al momento dell’iscrizione.

costo: 320,00 euro a quadrimestre

saggio conclusivo: sabato 12 giugno 2011 - ore 18.00

19


chitarra Laboratorio musicale

corso di

corso collettivo: Il corso base ha come obiettivo l’apprendimento dei fondamenti di chitarra moderna, in particolare una corretta posizione delle mani,il senso del ritmo, un discreto vocabolario di tutti gli accordi più semplici usati nell’accompagnamento. Saranno utilizzate inoltre alcune nozioni base di scrittura ritmica applicate, anche in base al livello generale raggiunto, ad alcuni brani popolari o conosciuti e scelti dai partecipanti al corso.

giorni: dal 30 settembre al 9 giugno Giovedì dalle 16.00 alle 16.45 dalle 16.45 alle 17.30 dalle 17.30 alle 18.15 dalle 18.15 alle 19.00 dalle 19.00 alle 19.45 La suddivisione negli orari sarà determinata dal livello personale e dall’età.

costo: 200,00 euro a quadrimestre

saggio conclusivo: sabato 11 giugno 2011 - ore 18.00

20


a Insegnante: FABIO SIRNA

corso individuale: Il corso individuale ha come obiettivo l’ampliamento dei linguaggi ritmici e solisti legati alla chitarra moderna. Verranno esplorati differenti generi musicali, analizzandone il linguaggio specifico e il particolare utilizzo di forme di accordi e scale sempre più complesse. Per ogni genere verranno scelti dai partecipanti alcuni brani da approfondire nei loro aspetti stilistici. E’ richiesta per la partecipazione una preparazione tecnica di base ed una buona capacità di lettura ritmica e degli accordi (solo il siglato).

giorni: dal 1 ottobre al 10 giugno Venerdì dalle 15.00 alle 18.15 (lezioni individuali da 45 minuti) L’orario verrà definito al momento dell’iscrizione.

costo: 320,00 euro a quadrimestre

saggio conclusivo: sabato 11 giugno 2011 - ore 18.00

21


Laboratorio musicale

violino corso di

Il corso è rivolto a chi desideri accostarsi allo studio del violino, partendo dalle impostazioni iniziali della postura e della tenuta dell’arco per arrivare ad esplorare le possibilità sonore ed espressive di questo strumento. Già a partire dal primo anno sarà possibile accostarsi allo studio di semplici melodie per stimolare sin da subito la musicalità ed il divertimento. Le lezioni saranno individuali e a cadenza settimanale.

22


Insegnante: CHIARA BOTTELLI

giorni: dal 28 settembre al 7 giugno Martedì dalle 14.30 alle 19.00 (lezioni individuali da 45 minuti) L’orario verrà definito al momento dell’iscrizione.

costo: 320,00 euro a quadrimestre

saggio conclusivo: sabato 11 giugno 2011 - ore 18.00

23


Laboratorio musicale

canto corso di

Il corso ha come obiettivo l’apprendimento delle nozioni base del canto moderno, della respirazione diaframmatica, della corretta postura, della corretta dizione italiana e straniera, e dell’interpretazione. Sarà effettuato un riscaldamento vocale con l’aiuto del pianoforte e, successivamente, una scelta dei brani da cantare con l’utilizzo di basi musicali.

24


Insegnante: ROBERTA PLEBANI

giorni: dal 2 ottobre al 4 giugno Sabato dalle 14.30 alle 19.00 (lezioni individuali da 45 minuti) L’orario verrà definito al momento dell’iscrizione.

costo: 320,00 euro a quadrimestre

saggio conclusivo: sabato 11 giugno 2011 - ore 18.00

25


26


�����

che cos’è: Il Centro di Aggregazione Giovanile (C.A.G.) gestito dalla Parrocchia S. Massimiliano Kolbe è un servizio pubblico a carattere educativo e territoriale fruibile dalla generalità di bambini, preadolescenti, adolescenti e giovani che si affianca ed integra alle altre agenzie educative (famiglia, scuola, ecc...).

finalità: Il C.A.G. ha come finalità di base la promozione del benessere in un’ottica di prevenzione. Principale oggetto e strumento di lavoro è la relazione. In tal senso il Servizio offre attività e percorsi formativi a partire dagli interessi, capacità e motivazioni espressi dagli stessi fruitori, non come proposte fini a se stesse ma quali strumenti per il confronto e la costruzione di un patrimonio esperienziale capace di sostenere i ragazzi/e nell’impegnativo compito di individuazione e costruzione identitaria.

attività svolte: Le attività rappresentano degli spazi di protagonismo e sperimentazione di sé, delle regole, dell’organizzazione sociale e sono occasioni di ascolto e di scambio, oltre che di prevenzione.

a chi è rivolto: Il C.A.G. è un’offerta che prevalentemente si rivolge ai bambini, preadolescenti, adolescenti e giovani. Caratteristica fondamentale è quella di rivolgersi ad una popolazione strutturalmente eterogenea. Il C.A.G. Kolbe è un servizio gratuitio. Per accedervi non occorre la presentazione di alcun tipo di domanda o documento. E’ richiesta, invece, l’iscrizione obbligatoria ai singoli laboratori. Da non dimenticare l’importante contributo dei diversi volontari, che a vario titolo, aiutano e sostengono le tante attività del Centro.

27


Attività educativa extrascolastica (Doposcuola)

studio spazio

L’attività educativa extrascolastica è prevista durante tutto il corso dell’anno scolastico, con attività pomeridiana distribuita su quattro giorni alla settimana, dal martedì al venerdì, con orario dalle 15.00 alle 17.30. Consiste in un servizio educativo di socializzazione e di aggregazione tra i vari partecipanti, oltre al sostegno nell’espletamento dei compiti. I ragazzi sono seguiti da personale qualificato e da alcuni professori che, volontariamente, prestano servizio.

a chi si rivolge: Il Servizio è rivolto ai bambini/e delle scuole elementari, ai ragazzi/e delle scuole medie e superiori che richiedono un sostegno didattico nello svolgimento dei compiti assegnati a scuola e per quanti hanno necessità di spiegazioni più approfondite riguardo gli argomenti trattati nelle ore di lezione scolastiche.

28


DOPOSCUOLA

per elementari, medie e superiori.

Per una resa ottimale di tale Servizio è previsto un tetto di 30 iscritti, così da garantire la massima attenzione alle esigenze e alle richieste di ogni singolo partecipante.

costo: € 50,00 per il primo periodo (Ottobre-Novembre-Dicembre-Gennaio)

€ 50,00 per il secondo periodo (Febbraio-Marzo-Aprile-Maggio)

L’inizio dell’attività di doposcuola è prevista per martedì 21 Settembre 2010. Conclusione venerdì 3 Giugno 2011.

29


30


laboratori

espressivi 31


Laboratorio espressivo

cucina corso di

Sei un buongustaio? Vuoi diventare uno chef o un maestro dell’arte culinaria? Oppure meravigliare i tuoi amici con una cena indimenticabile? Tutto questo lo puoi trovare in questo corso di cucina per tutti che soddisferà i palati e le ambizioni di ciascuno. Un corso utile per chi è alle prime armi, ma anche per chi vuole perfezionare la propria abilità. Durante le 10 lezioni avrai l’occasione di toccare tutti i fondamentali dell’arte culinaria. Tecniche, ingredienti, attrezzature, salse, antipasti, primi, secondi a base di carne e pesce, contorni e dessert. Anche per chi già si destreggia tra i fornelli, tecniche e ricette più elaborate per approfondire e migliorare le proprie doti, magari per interpretare più facilmente le procedure suggerite da libri e riviste di cucina.

32


in collaborazione con l’istituto alberghiero “De Filippi” di Varese.

giorni: dal 15 febbraio al 19 aprile Martedì dalle 20.45 alle 22.45 10 lezioni con cena finale

costo: 130,00 euro

33


Laboratorio espressivo

teatro corso di

Il laboratorio di teatro è un’occasione per stare insieme, e mentre si socializza si impara a stare sul palco, ad usare la voce, lo spazio scenico, il proprio corpo. Ci si concentra prima sul gruppo, poi sui singoli attraverso le improvvisazioni e i giochi scenici. Dopo l’attenzione si sposta sull’azione teatrale, su un testo e sulla messa in scena finale. Il laboratorio è condotto da Simona Sciancalepore, diplomata al Teatro Carcano di Milano. Il tema del laboratorio e la piece teatrale è da valutarsi in base al gruppo. Il numero degli incontri è circa 20 (da concordarsi in base al gruppo) per un incontro settimanale di due ore da ottobre a giugno. Numero minimo di partecipanti: 10. Età dei partecipanti: dagli 8 ai 20 anni.

34


Insegnante: SIMONA SCIANCALEPORE

giorni: dal 3 Ottobre al 4 Giugno Domenica dalle 17.30 alle 19.30

costo: 140,00 euro a quadrimestre

35


Laboratorio espressivo

ceramica corso di

Insegnante: ZAIRA CARA

Questo corso nasce dal desiderio di rimettere in contatto, fin dall’infanzia, l’uomo con la terra ristabilendo così un antico legame, fonte di apprendimenti. Un’esperienza che consente di toccare e manipolare l’argilla approfondendo la relazione che si instaura con essa.

36


plasmazione e decorazione ceramica: dal 30 settembre al 9 giugno GiovedĂŹ dalle 17.30 alle 19.30

costo: 280,00 a bimestre

37


Laboratorio espressivo

modellismo corso di

in collaborazione con Model Club “Asso di spade” di Varese.

Il corso ha come finalità l’introduzione al mondo del modellismo statico, essenzialmente a quello plastico, prendendo a soggetto sia aerei che mezzi militari, come pure auto, moto figurini, navi, il tutto rigorosamente da scatola così come trovasi normalmente in commercio. Essendo basico, verranno prese in esame le tecniche di base che permettono, anche a chi è neofita, di potersi avvicinare a questo hobby pur non avendo alcuna conoscenza né dimestichezza con colle, taglierini, colori, ecc. Il corso ha inoltre la finalità di portare a conoscenza dei partecipanti anche i fatti storici all’interno dei quali i singoli modelli in oggetto hanno prestato servizio e talvolta, insieme con gli uomini che li hanno utilizzati, ne sono stati i principali protagonisti. La durata del corso sarà di 8 (otto) lezioni, con incontri settimanali della durata di 2 (due) ore, preferibilmente Giovedì sera dalle 21.00 alle 23.00. Alla fine delle lezioni gli elaborati dei partecipanti verranno esposti nell’ambito di una mostra che si terrà in uno dei locali del C.A.G. Il costo del modello e dell’attrezzatura sarà a carico dei partecipanti. Non vi sono limiti di età per partecipare agli incontri.

38


o

1^ lezione: Presentazione del corso e delle sue finalità. Presa visione di modelli già realizzati o in fase di costruzione.

2^/8^ lezione: Brevi cenni storici inerenti il modello, studio del foglio istruzioni, inizio del montaggio, rifinitura, colorazione, applicazione decals, invecchiamento, eventuale ambientazione.

giorni: dal 30 settembre al 9 giugno Giovedì dalle 21.00 alle 23.00

39


40


obiettivi e finalità:

L’Associazione Sportiva Dilettantistica C.A.G. KOLBE privilegia e assume integralmente il cosiddetto “sport educativo”, senza escludere quello agonistico”, proprio in ragione della sua specifica natura di “luogo educativo” e di “luogo formativo”. Pertanto lo sport inteso dall’Associazione Sportiva ha le seguenti caratteristiche: E’ uno sport che diverte: prevale la dimensione ludica, creativa, festosa. Ciò non toglie che sia disciplinato, organizzato, competitivo. L’aspetto giocoso attraversa l’intera evoluzione della persona, dai bambini fino agli anziani e qualifica l’approccio allo sport come caratteristica dell’uomo (homo ludens) ed espressione della sua natura ludica. E’ uno sport aggregativo: funziona come polo di socializzazione leggera e immediata; non richiede tessere o distinzioni-separazioni ideologiche. E’ dunque aperto a tutti. Tuttavia deve rispettare le regole del gioco e del luogo che ha una propria identità. E’ uno sport centrato sul primato della persona: non si fa sport per il puro gusto di fare sport, a qualsiasi costo. Si fa sport, e bene, in relazione al principio dello sviluppo integrale della persona, verso il quale tutto il resto è subalterno. Questo è un principio discriminante e decisivo, criterio di comportamento e di scelte, regola aurea non negoziabile. E’ uno sport “scuola di vita” e “palestra di virtù”: l’ambiente dell’A.S.D. C.A.G. Kolbe propone già di per sé una condizione di apprendimento dei valori della vita. E’ un luogo colmo di messaggi e di opportunità per crescere che trova concretezza in momenti di formazione per dirigenti, allenatori e atleti. Qui lo sport orienta alla vita degna e buona, alla disciplina, alla convivenza, al rispetto dei tempi di ognuno. E’ uno sport che educa al sogno: quanti genitori parlano con i loro figli dei loro sogni? Occorre ridare ai ragazzi il significato autentico della parola sogno. Sogno non è il territorio dell’impossibile, ma il territorio del lecito, anche se occorre aiutare a “volare con ancore e zavorre”. Altrimenti il rischio della frustrazione è molto grande.

41


42


sportivi

laboratori

43


Laboratorio sportivo

inizio attività 13 settembre.

C.S.I. Ragazzi:

(‘97-’98) – squadra a 7 g.

Mercoledì e Venerdì dalle 18.30 alle 20.00*

costo:

150,00 euro

Allievi:

(‘95-’96) – squadra a 7 g.

Martedì e Giovedì dalle 19.30 alle 21.00*

costo:

150,00 euro

Top Junior:

(under 22) – squadra a 7 g.

Mercoledì e Venerdì dalle 20.00 alle 21.30*

costo:

150,00 euro

Open:

(over 18) – squadra a 7 g.

Martedì e Giovedì dalle 21.00 alle 22.30*

costo:

150,00 euro

44


calcio F.I.G.C. Piccoli Amici:

(’02-’03-’04-’05) – squadra a 5 g. Mercoledì dalle 18.00 alle 19.00*

costo:

100,00 euro

Pulcini misti:

(’00-’01-’02) – squadra a 6 g.

Martedì e Giovedì dalle 18.00 alle 19.30*

costo:

150,00 euro

Esordienti misti: (’98-’99) – squadra a 7 g.

Mercoledì e Venerdì dalle 18.30 alle 20.00*

costo:

150,00 euro

* giorni e orari potranno subire modifiche a seconda della disponibilità dei campi da gioco. Ai costi di iscrizione vanno aggiunti una quota associativa obbligatoria di 20,00 euro annui e una polizza assicurativa facoltativa di 20,00 euro annui.

45


Laboratorio sportivo

volley

inizio attività 13 settembre.

F.I.P.A.V. Mini volley

(8-13 anni)

Martedì e Giovedì dalle 17.45 alle 19.00*

costo:

180,00 euro

Under 13

Lunedì e Mercoledì dalle 17.45 alle 19.30*

costo:

180,00 euro

46


3^ div. femminile

Martedì e Giovedì dalle 20.00 alle 22.00*

costo:

180,00 euro

2^ div. femminile

Lunedì e Mercoledì dalle 19.30 alle 21.30*

costo:

220,00 euro

* giorni e orari potranno subire modifiche a seconda della disponibilità dalle palestre.

Ai costi di iscrizione vanno aggiunti una quota associativa obbligatoria di 20,00 euro annui e una polizza assicurativa facoltativa di 20,00 euro annui.

47


Laboratorio sportivo

arrampicata

Equilibrio, agilità, scioltezza, coordinazione, resistenza, intelligenza motoria. Queste sono le caratteristiche principali che vengono esaltate con l’arrampicata. L’arrampicata sportiva è uno sport adatto a tutti, sportivi e non, grandi e piccoli, e se praticato correttamente è anche molto sicuro. Il corso ha lo scopo di insegnare le tecniche fondamentali della scalata per imparare a muoversi nella dimensione verticale in modo naturale, armonico e poco faticoso. Contemporaneamente verranno affrontati anche gli argomenti di sicurezza, conoscenza dei materiali, assicurazione. Il corso di arrampicata è composto da 5 lezione teorico-pratiche che si terranno presso il muro di arrampicata del C.A.G. e una uscita domenicale in ambiente naturale su roccia. Il corso è tenuto dalla Guida Alpina Davide Broggi. La Guida Alpina è l’unico professionista riconosciuto dallo Stato che è abilitato ad accompagnare le persone in montagna e ad insegnare tutte la tecniche inerenti ad essa, arrampicata, alpinismo, scialpinismo. Per ulteriori informazioni visitate il sito www.nododelleguide.it e www.guidealpine.lombardia.it

48


primo periodo: dal 28 settembre al 26 ottobre martedĂŹ dalle 18.00 alle 19.30

data uscita in ambiente naturale da concordare.

secondo periodo: dal 29 marzo al 3 maggio 2011 martedĂŹ dalle 18.00 alle 19.30 data uscita in ambiente naturale da concordare.

costo: 150,00 euro a periodo

49


Laboratorio sportivo

ashtanga yoga corso di

Lo yoga è una filosofia di vita. Il suo scopo è di creare un corpo e una mente fortemente sani. L’Ashtanga Yoga, praticato nel suo corretto ordine sequenziale,porta gradualmente chi lo pratica a riscoprire il proprio potenziale di consapevolezzafisica, psicologica e spirituale. Attraverso questa pratica che unisce una corretta respirazione, le posture e lo sguardo, si ottiene un controllo dei sensi e quindi più consapevolezza di se stessi. La caratteristica principale dell’Ashtanga Vinyasa Yoga è data dal Vinyasa che significa movimento sincronizzato con il respiro. Il respiro è il Cuore di questa disciplina. Sincronizzando il movimento con il respiro e le chiusure dei bandha si produce un intenso calore interno con un aumento della circolazione del sangue ,iniziando cosi una purificazione del corpo. Il Vinyasa regola il respiro ottenendo un corpo forte e leggero. Il respiro è l’atto piu vitale e fondamentale che aiuta a mantenere l’essenza di ognuno di noi. Ashtanga, letteralmente significa “otto livelli” che sono descritti da Patanjali negli Yoga Sutra: • • • •

Yama (regole etiche) Nyama (adempimento) Asana (posture) Pranayama (controllo del respiro)

• Pratyahara (controllo dei sensi) • Dharana (concentrazione) • Dhyana (meditazione) • Samadhi (contemplazione)

Questi livelli si sostengono l’uno con l’altro. Praticare Ashtanga Viniasa Yoga, serve a riacquistare l’equilibrio con l’allineamento del corpo. Questa pratica,richiede fatica e determinazione, ma ti porta a vivere con meno fatica, lo scorrere della vita quotidiana.

50


Insegnante: ZAIRA CARA

giorni: dal 30 settembre al 26 maggio GiovedĂŹ dalle 20.00 alle 21.15

costo: 200,00 euro a quadrimestre

51


modalità di iscrizione Le iscrizioni a tutti i laboratori e alle attività sportive hanno termine una settimana prima della data di inizio del corso. All’atto dell’iscrizione si dovrà provvedere al versamento della quota; diversamente non sarà possibile accedere al laboratorio scelto. Il pagamento è possibile anche tramite bancomat. Tutte le informazioni sono reperibili presso la Segreteria del Centro. Giorni e orari potranno subire modifiche a causa di aspetti organizzativi e/o di forza maggiore. 53


�������������� cos’è l’Oratorio catechesi incontri adolescenti

pag. 3 pag. 5 pag. 12

Laboratori

musicali

tastiera batteria chitarra violino canto 54

pag. pag. pag. pag. pag.

16 18 20 22 24


����� cos’è il C.A.G.

pag. 27

spazio studio - il doposcuola

pag. 28

Laboratori

espressivi cucina teatro ceramica modellismo

pag. pag. pag. pag.

cos’è l’A.S.D.

pag. 41

32 34 36 38

Laboratori

sportivi

calcio volley arrampicata yoga

pag. pag. pag. pag.

44 46 48 50

55


Pa r r o c c h i a San Massimiliano Kol be

��������������

�����

Viale Aguggiari, 140 - Varese Tel e Fax: 0332 821.263 www.cagkolbe.it Orari di apertura: Lunedì: 16.00 - 19.30 dal Martedì al Venerdì: 14.30 - 23.00 Sabato: 14.30 - 19.30 Domenica: 14.30 - 19.30

C.A.G. Kolbe Varese - attività 2010  

Le attività 2010-2011 Kolbe Varese

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you