Page 17

Gli promisi che lo avrei amato per sempre. Che sarei andato a vivere con lui a Orlando per fondare una chiesa, ma non volli che mi riportasse a casa con la sua macchina. Gli domandai di lasciarmi vicino alla Sala. Volevo restare solo un po’ e schiarirmi le idee. Sentire il fresco della notte sul mio viso. E perché no, vedere se magari incontravo qualcuno lungo la strada prima di arrivare a casa. Poi mi sarei coricato, avrei letto un salmo e mi sarei addormentato. --

Luis Negrón è nato a Guayama (Portorico) nel 1970 e vive a Santurce. Ha curato l’antologia Los otros cuerpos (a tematica LGBT). Mundo cruel è apparso originariamente nel 2010. La terza edizione in spagnolo è del 2013 (Ediciones Cielo Naranja, Republica Dominicana). La versione inglese (con lo stesso titolo) è stata pubblicata nel 2013 da Seven Stories Press (New York) e ha vinto il Lambda Literary Award for Gay Fiction nel 2014. I nove racconti di Mundo cruel hanno per lo più come sfondo il quartiere di Santurce, un sobborgo di San Juan (la capitale dell’isola). Se il mondo in cui le storie si dipanano è molto spesso obiettivamente difficile, non per questo i personaggi di Negrón rinunciano alla battuta, all’ironia e a una sorprendente e ottimistica capacità di reazione.

15

Profile for Cadillac

Cadillac 11 [ 27 maggio 2016 ]  

Sfogliami!

Cadillac 11 [ 27 maggio 2016 ]  

Sfogliami!

Advertisement