Page 15

quant’era bello farlo con me. Quando terminammo, il marito di sorella Dalia andò via. Mi coricai, presi la Bibbia che mi aveva regalato il figlio del pastore e lessi un salmo per addormentarmi. Il giorno dopo era quello del battesimo. Mamma diventò una belva quando mi vide con le infradito, pronto per andare al battesimo a El Yunque. – Sembri un maledetto frocio – mi disse -, tu vestito così non vai da nessuna parte. – Non mi cambiai. Mi diede una botta in faccia con il tamburello, mi trascinò per i capelli e mi mollò tre schiaffoni, ma non mi cambiai. Quando si stancò di menarmi, mi disse: - Alla fine frocio te lo dicono a te! Una volta arrivati, Mamma prese la sua Bibbia e fece finta che non esistessi. Andai da sorella Evelyn, la responsabile, e mi registrai. Poi mi avviai verso un luogo isolato, vicino a dove erano parcheggiati i bus della chiesa. Mi sedetti su un masso, ancora gonfio per le botte di Mamma. Guardai il cielo e dissi a Dio che avevo bisogno di parlare con lui. Dio mi parlò con una voce che veniva dal cielo ma che io sentivo nel mio orecchio. - Sei superbo, credi di poter fare e disfare come ti pare. – Ma, Padre – gli risposi, - se io che sono un eletto ai tuoi occhi non posso fare quello che voglio, allora a che mi serve stare qui? E poi, perdonami, è vero che sei Dio, ma ti ricordo che io possiedo il libero arbitrio. – Restò senza parole, ma sentii che stava pensando. - Fatti tuoi – disse alla fine. – Va’ con la mia benedizione. Fui soddisfatto del colloquio. Avevo chiarito il mio punto di vista. Dal masso dove stavo vidi uno degli autisti dei bus seduto al volante, che mi guardava. Mi chiamò con un gesto. Montai sull’autobus: ce l’aveva già fuori dai pantaloni. Continuammo sui sedili in fondo. Mi piaceva perché diceva zozzerie e, tra l’una e l’altra, mi prendeva la faccia tra le mani e mi diceva che non aveva mai visto niente del genere. Uscii dall’autobus soffocato, impaziente che cominciasse il battesimo per potermi rinfrescare nell’acqua. Mi misi in fila e mi diedero una candela. Papà, che era andato in anticipo per aiutare il pastore a organizzare, era insieme a Mamma. Guardavano dal ciglio e avevano due facce disperate.

13

Profile for Cadillac

Cadillac 11 [ 27 maggio 2016 ]  

Sfogliami!

Cadillac 11 [ 27 maggio 2016 ]  

Sfogliami!

Advertisement