Page 92

Difesa Personale Affrontare il freddo acciaio - Cosa faresti davanti a una minaccia con un coltello? A corta distanza, il coltello è l'arma più letale. Le statistiche del FBI mostrano che il 35% dei reati violenti vengono commessi con il coltello. Si considerano reati violenti l'aggressione a mano armata, la rapina, lo stupro. Negli Stati Uniti i crimini violenti sono aumentati tra il 2% e il 5% ogni anno dal 2004 e non pare che vadano a diminuire. Solo nella città di New York sono stati commessi 55.000 crimini nel 2005 e questi sono soltanto quelli messi a verbale. Ricorda che reati come lo stupro non vengono sempre denunciati a causa della vergogna che le vittime provano affrontando quella situazione, nel caso di dover salire sul banco in un processo. I crimini violenti sono diventati parte della nostra cultura in tale misura che quando veniamo informati su un atrocità dalla televisione, non ci fa più nessun effetto. Coloro che commettono rapine, violenze sessuali e aggressioni a mano armata, si servono spesso di coltelli per imporre la loro volontà alle vittime. Il coltello garantisce molti vantaggi per questo scopo. E' silenzioso, è letale e non lascia in giro bossoli di proiettili, ne altre tracce che possono essere seguite. Per la difesa personale, molti nordamericani decidono di portare con se dei coltelli per proteggersi. Sistemati in piccole taschine di cuoio aggiunte alle cinture, o a un piccolo bottone di metallo che si unisce alle tasche dei pantaloni, se non te ne sei reso conto che tutto ciò succede per le strade, rimarrai sorpreso vedendo quante persone camminano portando questo tipo di arma. Sebbene i coltelli siano delle armi, costituiscono un problema per le leggi sul controllo delle stesse. Nella nostra società, il coltello è considerato uno strumento e ci sono molte giustificazioni per aver ne uno, specialmente tra i lavoratori manuali. Molti si sono fissati sul rapido incremento della vendita di armi da fuoco, specialmente dopo l'11 Settembre, ma nessuno ha fatto notare che i produttori di coltelli non hanno mai venduto così tanto. Cosa faresti di fronte a un aggressore che ti minaccia con un coltello? Per un cittadino normale la risposta è semplice: correre più forte che si può, se le circostanze permettono di fuggire rapidamente. Anche nel caso in cui l'aggressore non abbia mai usato un coltello in una situazione di pericolo di vita, colui che non è preparato non ha nessuna possibilità contro il freddo acciaio. La situazione si concluderà velocemente. L'unica situazione in cui consiglio di affrontare un coltello, è disponendo di una pistola. E' naturale che se ciò è evidente, il tuo opponente non farà nessun movimento per attaccarti col suo coltello. Come si suol dire “mai portare un coltello in una sparatoria”. Qui abbiamo contemplato i dettagli delle situazioni e vi ho espresso la mia opinione. Riconosciamo anche che molta gente porta il coltello per difendersi e che altra possa pensare che avere un coltello è da prendere in seria considerazione. Accettiamo pure che abbiamo l'opportunità di difenderci solo

92

Profile for Budo International Martial Arts Magazine

Luglio italia  

Revista Budo International Italia. Arti marziale e sport da Combattimento. Edizione Luglio'2013

Luglio italia  

Revista Budo International Italia. Arti marziale e sport da Combattimento. Edizione Luglio'2013

Profile for budoweb