Page 101

Grandi Maestri

Quelle lezioni, normalmente, erano sotto la supervisione del Maestro Genshin Hironishi, che operava assiduamente all'Università, per verificare il lavoro svolto e di tanto in tanto impartiva i suoi insegnamenti. Nell'anno 1966 l'Università di Nanzan, per perfezionare lo spagnolo, organizzò un corso intensivo alla UIMP di Santander. In detto viaggio, arrivò all'Università Internazionale Menendez Pelayo dove il rettore organizzò una

festa. Nei giorni precenti la stessa, il maestro Hattori conobbe il cantabrico Manuel Palacios (pioniere del Karate in Spagna) che è colui che richiamò l'attenzione della direzione sulle capacità del giovane studente nipponico, per cui gli chiesero di realizzare un'esibizione dell'arte del Karate, allora sconosciuta ma temuta da tutti. Il maestro accettò e tenne una dimostrazione con un allievo di Sensei Murakami, nella vecchia caffetteria di “Las Llamas”, insieme al suo amico Manuel Palacios. L'esibizione ebbe un grande successo, poichè è indiscutibile l'efficacia del Karate in combattimento; qualunque persona con quelle conoscenze e capacità fisiche è chiaramente superiore di fronte a uno o più aggressori. Dopo aver visto in azione Hattori, tutti compresero perchè la pratica del Karate era proibita in Spagna. Grazie al successo della dimostrazione, il maestro Manuel Palacios invitò il maestro Hattori a dare lezioni della sua arte nella palestra che aveva a Santander (Cantabria) in Calle Cadiz e che si chiamava “Karatekan Judo”. In principio il maestro declinò l'invito, forse perchè pensava che in Giappone c'erano karateka e maestri migliori di lui.., tuttavia l'idea lo stuzzicava, gli piaceva la Spagna in generale e in particolare la Cantabria. Dopo aver valutato i “pro e i contro”, in quanto questo avrebbe significato dover lasciare il suo paese e iniziare una nuova vita in un paese straniero, Hattori prese una difficile decisione che avrebbe cambiato per sempre la sua vita:

trasferirsi in Spagna almeno per un anno e dunque, essere uno dei pionieri del Karate in Europa. Il lavoro che lo aspettava era arduo, comunque, dopo aver ottenuto il beneplacito del suo maestro Genshin Hironishi, che lo esaminò per il 4°Dan insieme al maestro Yoshio Someya, fece di nuovo ritorno a Santander il 12 Aprile del 1967, dove partì a dare immediatamente le sue lezioni. In quel periodo era il secondo maestro giapponese che veniva ad insegnare nel nostro paese; il primo, ricordiamolo, fu il maestro Atsuo Hiruma (Shotokai), il quale arrivò un anno prima a Madrid. Più tardi, arriveranno altri maestri, ma ciò che è indiscutibile è che il Maestro Tatsuhiko Hattori è stato uno dei grandi pilastri del Karate nel nostro paese anche in tema di arbitraggi, fu il primo arbitro in Spagna non solo a livello nazionale, ma anche internazionale e per quell e per tutti i suoi meriti e traguardi nel Karate-do, Budo International questo mese ce lo porta nelle sue pagine in un intervista che gentilmente ci ha concesso.

Intervista Budo International: Da quanto ho capito, Lei ha iniziato a praticare il Karate all'Università di Nanzan con il Maestro Norio Kachi, allievo diretto di Gichin Funakoshi e con suo figlio, Yoshitaka Funakoshi... Maestro Hattori: E' corretto. Iniziai a praticare Karate con il maestro Kachi Norio, che era un O.B. (Old Boy, che significa “laureato”) dell'Università di Senshu, come il Maestro Kase. Il Maestro Motonobu Hironishi era Shinan di questa università. Oggi sono molto orgoglioso del fatto che mi esaminò per il 4°Dan, insieme al Maestro Yoshio Someya. Vorrei chiarire che il Maestro Hironishi è il presidente dello Shotokai e il Maestro Shigeru Egami è il capo istruttore del Dojo Shotokan. Però il Maestro Kachi

Foto 1: En el primer carnet de árbitro nacional de Karate este arte estaba como disciplina asociada en la Federación española de Judo, años después, cuando el Karate tuvo su propia federación, el maestro recibió el carnet por el colegio nacional de árbitros. Foto 2: Carta en la que comunicaba al maestro Hattori que había aprobado el examen de árbitro nacional de Karate. Foto 3: El carnet de árbitro nacional de karate, expedido en 21 de febrero de 1970, el carnet del maestro Hattori fue el primero que se concedió en España.

2

3

Profile for Budo International Martial Arts Magazine

Luglio italia  

Revista Budo International Italia. Arti marziale e sport da Combattimento. Edizione Luglio'2013

Luglio italia  

Revista Budo International Italia. Arti marziale e sport da Combattimento. Edizione Luglio'2013

Profile for budoweb