Page 1

DICITURA AUTORIZZATIVA: GIPA/CN/033/2011

A tutte le famiglie


AVVISO SOGGIORNO TERMALE ANNO 2013

L’Amministrazione Comunale e la società A.S.S.O. S.r.l. propongono ai cittadini residenti che abbiano compiuto 65 anni un soggiorno termale della durata di 12 giorni, dal 17.06.2013 al 29.06.2013 presso la località:

SARNANO TERME Sistemazione presso Hotel Terme*** (Centro di Sarnano)

Gli interessati potranno presentare domanda di partecipazione al soggiorno alla società A.S.S.O. S.r.l. entro il 31/05/2013. Il modello di domanda può essere ritirato presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Osimo, presso gli uffici della società A.S.S.O. S.r.l. o scaricato direttamente dal sito internet del Comune di Osimo (www.comune.osimo.an.it) e/o quello della società A.S.S.O. S.r.l. (www.asso-osimo.it).

COSTO DEL SOGGIORNO € 393,00 La quota comprende: - Sistemazione in camera doppia per n°12 notti con pensione completa (sono disponibili max 40 camere) supplemento singola € 5; - Accesso al parco per attività ricreative e sport: intrattenimenti musicali e animazione, campi da bocce, campo da tennis, percorso vita per passeggiate e attività motorie - Viaggio di andata e di ritorno; - L’assistenza per l’intero soggiorno; - L’ingresso al parco termale; - La visita medica di accettazione, la registrazione pazienti e la prenotazione delle terapie. La quota non comprende: - Le cure termali sono fruibili con il S.S.N. (un solo ciclo di terapie termali) dietro presentazione di certificato del medico curante contenente la diagnosi, l’indicazione del numero e tipo di cura o con uno sconto del 10% sulle tariffe in vigore per le terapie a pagamento.

l complesso termale ospita i seguenti reparti:

*sono gratuite per tutti coloro che sono sottoposti ad altra terapia Qualora le adesioni non raggiungano il nr. minimo di 40 partecipanti, l’Amministrazione Comunale e la Società Asso S.r.l. si riservano di valutare l’opportunità di confermare il soggiorno. Le domande dovranno essere accompagnate dalla seguente documentazione: - Prescrizione delle cure termali da parte del medico di famiglia sul ricettario ASUR; - Certificato medico che attesta l’autonomia psicofisica dell’interessato; - Copia documento di riconoscimento in corso di validità. Le domande verranno prese in considerazione in base all’ordine cronologico di presentazione all’ufficio protocollo della società A.S.S.O. S.r.l. La società A.S.S.O. S.r.l. si riserva di sostituire eventuali rinunciatari in ordine di graduatoria. Entro e non oltre il 08/06/2013 deve essere versato, tramite bollettino postale, c.c.n. 58267741 intestato alla società A.S.S.O. S.r.l. – via C. Colombo, 128 OSIMO (AN) - un anticipo della quota di € 100,00 (rimborsabile solo in caso di rinuncia per gravi motivi di salute).

Anno XIII - n°5 GEN. - FEB. 2013 Direttore Politico Stefano Simoncini

Direttore Responsabile Sergio Siniscalchi Redazione Luca Falcetta Foto

Bruno Severini - Simone Agostinelli

Stampa Rotopress International Srl Via Brecce - Loreto - Tel. 071 7500739 www.rotoin.it - info@rotoin.it Impaginazione grafica Antonio Scarponi Reg.Trib. di Ancona n. 9/72 pubblicità inf. al 70%

info@urposimo.it, Comune di Osimo, P.zza del Comune, 1 - Osimo


IL PUNTO DEL SINDACO SIMONCINI

2012: UN ANNO DALLA PARTE DEI LAVORATORI IN DIFFICOLTA' Se riguardo indietro al 2012 penso, con rammarico, alle tante cose che l'Amministrazione non è stata in grado di fare per via del patto di stabilità e dei tagli statali, ma la predisposizione di questo numero di 5 torri - annuario mi conforta. Scorrendolo il cittadino-lettore potrà constatare, numeri alla mano, quanto di positivo, pur in questo stato di difficoltà, siamo riusciti a fare. In particolare desidero sottolineare quali e quanti interventi siamo stati in grado di mettere in campo per quella che considero la vera emergenza attuale, più della neve, più di un'alluvione. Mi riferisco allo stato di disagio di tanti concittadini di fronte al problema del lavoro, con i numeri della disoccupazione, della cassa integrazione e della mobilità giunti a livelli da paura. Voglio allora sottolineare nel mio pezzo iniziale di questo numero, che vuole dar conto ai cittadini come abbiamo investito i soldi dei contribuenti, il massiccio impegno dell'Amministrazione a favore di quanti soffrono il problema della disoccupazione.

SOSTEGNO ECONOMICO AGLI INDIGENTI Gli interventi di assistenza economica previsti dalla L. 328/2000, dalla Legge Regionale 43/88 rivolti a consentire al singolo e/o al nucleo familiare o parentale che si trovano in situazioni di difficoltà il soddisfacimento dei bisogni fondamentali, ossia le necessità relative all’alimentazione, alle utenze domestiche o situazioni contingenti.

mento di fatturazioni insolute. Nell’anno 2012 risultano erogati per tali interventi € 48.849,66 per n° 272 contributi (tra singoli e nuclei familiari) reperiti da risorse comunali, di cui si aggiungono € 6.275,00 per fondo Astea Energia.

Gli interventi economici, attivati su progetto dell’assistente sociale, possono essere straordinari, oppure di carattere continuativo per il persistere dello stato di bisogno. Per accedere agli interventi è necessario possedere un valore dell’indicatore Situazione economica Equivalente (I.S.E.E. rilasciato dai Centri di Assistenza Fiscale CAAF convenzionati) non superiore al minimo tabellare previsto dal Regolamento Comunale per la concessione di sovvenzioni, contributi, ed altri benefici di diversa natura approvato con Atto Consiliare n° 113 del 04/07/2001 (€ 10.389,46=) rimodulato nel caso la persona abbia perso il lavoro. Inoltre nell’anno 2012 Astea Energia ha deciso di promuovere, di concerto con l’Amministrazione Comunale, un’azione di solidarietà verso le famiglie in condizioni di disagio economico stanziando € 6.275,00 che proseguirà anche nell’anno 2013 stanziando € 24.500,00, attraverso il contributo straordinario di partecipazione al paga-

QUOZIENTE FAMILIARE OSIMO L’Amministrazione Comunale nell’anno 2011 ha istituito il quoziente familiare Osimo, un sistema per rimodulare le tariffe di accesso ai servizi comunali di asilo nido non più soltanto in base all’ISEE, ma a seconda del numero dei figli a carico, della presenza di anziani, disabili o di minori in affido, presenza di uno o entrambi i genitori e situazione occupazionale. L’obiettivo che l’Amministrazione Comunale si è prefissato è quello di elaborare “un coefficiente correttivo a misura di famiglia”, rendendo più eque e omogenee le tariffe, rafforzando la capacità economica delle famiglie e riconoscendo alle stesse l’impegno quotidiano a livello educativo, di cura e di coesione sociale. Pertanto sono abbattuti i costi del servizio fruito a seconda del “carico assistenziale” che ogni famiglia deve affrontare, con eliminazione degli scaglioni ISEE e calcolo delle tariffe caso per caso. I beneficiari di tale intervento sono tutte quelle famiglie con figli frequentanti gli asilo nido sia comunali che privati per i posti convenzionati il cui ISEE non superi € 20.201,50. N° famiglie che hanno beneficiato di tale intervento: 66 famiglie anno 2012/2013 - sconto minimo avuto € 1,44 al mese/sconto massimo avuto € 113,47 al mese.


MISURE ANTICRISI A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE PER MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO SCOLASTICO In riferimento all’atto di G.C. n. 190 del 07/09/2011 e confermato per l’anno 2012 con atto G.C. n° 260 del 21/11/2012 sono state approvate le misure straordinarie contro la crisi economica a favore delle famiglie con minori usufruenti, tra gli altri, i servizi di refezione scolastica e di trasporto scolastico. L’intervento si sostanzia: 1) nell’ abbattimento del costo del singolo pasto-mensa per il secondo figlio sino al 50% fermo restando la quota fissa e azzeramento costo pasto per terzo figlio e altri (spese a carico del Comune € 40.000,00=); 2) nell’ abbattimento del costo del servizio di trasporto scolastico per le famiglie residenti in Osimo in misura dell’80%, riconoscendo alla Park.O. SpA, a termini dell’art. 117 del TUEL n. 267/2000 un valore aggiuntivo e compensativo del corrispettivo del servizio di circa €. 70.000,00 e con accesso al beneficio da parte delle famiglie alle seguenti condizioni: iscrizione dell’alunno al plesso scolastico più vicino alla propria residenza in termini di viabilità.

CONTRIBUTI PER IL CANONE DI LOCAZIONE Legge Regionale 431/1998 Art. 11- Contributi affitto con riserva per i nuclei familiari in cui è presente soggetto che abbia perso il lavoro dal 1 gennaio 2010 (FONDO ANTICRISI): sono concessi contributi regionali dietro presentazione di idonea documentazione prevista dal Bando annuale per il sostegno alle abitazioni in locazione alle famiglie distinte in fascia A (ISEE fino a € 5.577,00=) e fascia B (ISEE fino a € 11.154,00=). Per l’anno 2011 risultano erogati € 62.000,47= in totale, di cui € 33.370,10= per coloro che hanno perso il lavoro dal 1 gennaio 2010. N. soggetti beneficiari del contributo: 96 di cui 24 per il fondo anticrisi. Per l’anno 2012 il bando ha previsto analogo beneficio, ad oggi ancora non erogato poiché la Regione non ha accreditato i fondi.

BONUS SUI CONSUMI DI ENERGIA E GAS Il progetto a livello nazionale, già operativo da diversi anni consente ai richiedenti con ISEE fino ad € 7.500,00 di ottenere un bonus, da parte dell’ente erogatore dei servizi, sulle utenze. Lo sconto ottenuto viene detratto direttamente sulle fatturazioni per il periodo di un anno. La domanda è da rinnovarsi allo scadere del bonus già concesso in precedenza. n° richieste pervenute nell’anno 2012 per bonus su consumi di energia: 386 n° richieste pervenute nell’anno 2012 per bonus su consumi di gas: 331

VOUCHER LAVORATIVI PER DISOCCUPATI Nell’anno 2012 l’Amministrazione Comunale si è avvalsa per l’effettuazione di lavoro accessorio di persone fuori dal circuito lavorativo (anche cassaintegrati, lavoratori in mobilità, disoccupati e inoccupati) per lavori di pubblica utilità per una spesa di € 40.000,00, per l’anno 2013 sono previsti interventi attraverso il ricorso ai voucher per la somma di € 20.000,00. Candidati bando 2011/2012 n° 236; n° persone impiegate: 44 Tutti gli interventi socio-economici di cui sopra verranno mantenuti per l’anno 2013 attuando altresì ulteriori forme di sostegno alle persone in cerca di lavoro attraverso l’Agenzia del Lavoro, sostegno psicologico con il progetto “Sollievo”, tirocini di reinserimento per soggetti svantaggiati ecc… L’Ufficio delle Assistenti Sociali è comunque sollecitato giornalmente anche per problematiche relative al cambio di locazione per impossibilità a sostenere costi di affitto, ovvero per pacchi viveri o informazioni su accesso a servizi agevolati erogati da altre Istituzioni (Regione, Provincia, Inps, ecc..).

4

€. 19.076,46 DI CONTRIBUTI

IN CONTO INTERESSI RICONOSCIUTI ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE OSIMANE PARO SRL DI PAOLETTI MAILA Ristrutturazione ed ammodernamento di 2 locali in corso Mazzini per apertura due nuovi punti vendita “Intimissimi” e “Calzedonia” €. 5.000,00 PAOLUCCI PATRIZIA Ristrutturazione locale in Piazza del Comune per Apertura negozio adibito alla vendita di salumi, formaggi e gastronomia (accanto alla macelleria) €. 4.000,00

F.LLI STORTONI Intervento su veicolo marca IVECO – mod. Trakker 440 (modifica cassone esistente, realizzazione cassone ribaltabile trilaterale nuovo) €. 2.722,50

B.M. GRAFICA DI BAZZURRI MASSIMO Rilevato società Grafiche Scarponi Srl – via Pergolesi n. 15 – Osimo - costituita dal complesso di beni organizzati per l’esercizio dell’attività di tipografia e stampa €. 2.250,00 IMPRESA FUTURA SRL Lavori eseguiti presso il punto vendita di Passatempo (supermercato) €. 1.500,00

ANYMA SRL Impresa che opera nel settore del trattamento delle Acque (produzione, commercializzazione, consulenza tecnica e progettuale di impianti di trattamento dell’acqua destinata al consumo umano, industriale, medicinale e farmaceutico) – investimenti in nuovi macchinari e brevetti. €. 1.341,57

EUROPALLETS SRL Trasferito attività in un nuovo opificio industriale sito in via Molino Mensa – investimenti per sistemazione e adeguamento impianti (elettrico ed idraulico), rifacimento e sistemazione piazzale, acquisto attrezzatura. CESOR DI CESARINI CINZIA Acquisto arredi ed attrezzature per il locale/bar in località Osimo Stazione (nuova gestione) €. 1.047,71


Il piacere della cucina naturale

in confezioni RETAIL e FOOD SERVICE

SKALO S.p.A. - via dell’Industria, 8 - 60028 Osimo (AN) Italy - tel +39 071 781027 - fax +39 071 781615 - info@skalo.it - www.skalo.it


I LAVORI ESEGUITI NEGLI EDIFICI COMUNALI Fornitura e posa in opera del gruppo batterie U.P.S. locale CED

1.331,00

Interventi ripristino manti di copertura e controllo cornicioni a seguito neve

3.630,00

Messa in sicurezza soffitto uffici Dip. delle Finanze

4.000,00

Rimozione siepe e potatura alberi area esterna asilo nido “Collefiorito”

Manutenzione odinaria scuola primaria Padiglione

21.200,00

8.200,00

Lavori di realizzazione nuova fognatura Casa C.E.A.

5.445,00

10.500,00

Modifiche interne scuola infanzia S.Sabino

Manutenzione straordinaria alloggio Capitano Carabinieri

25.921,00

33.250,00

Manutenzione straordinaria scuola secondaria P.le B.Bellini Lavori di potenziamento dell’archivio al piano seminterrato del comune Lavori di completamento piano 1° Centro Diurno “Fontemagna”.

8.350,00

20.280,00

Lavori di manutenzione ordinaria interna Scuola primaria Campocavallo

22.000,00

Lavori di sistemazione esterna asilo nido “Collefiorito”

24.000,00

Lavori di manutenzione straordinaria I° piano scuola S. Biagio”

25.000,00

Tinteggiatura esterna asilo nido “Collefiorito

10.000,00

Manutenzione straordinaria impianto antincendio scuola Passatempo

1.800,00

14.500,00

Fornitura e posa in opera protezione finestre infanzia e primaria “Borgo S.Giacomo”€

8.000,00

Lavori straordinari di manutenzione del verde aree esterne delle scuole Spostamento aula informatica scuola “Borgo S.Giacomo”

Manutenzione straordinaria scuole infanzia “Foro Boario” e Passatempo

Consolidamento spalletta su muro portante scuola Casenuove

€ €

8.500,00

5.950,00 1.400,00

Manutenzioni straordinarie impianti idrici strutture comunali gennaio 2012

2.500,00

Manutenzione straordinaria impianto di riscaldamento scuola Osimo Stazione

5.300,00

Ricerca perdita acqua e lavori conseguenti infanzia “Fornace Fagioli”

Manutenzione straordinaria architravi esterni Scuola infanzia Campocavallo

4.840,00

9.438,00

Somma urgenza ripristino impermeabilizzazioni manti di copertura edifici comunali €

9.166,00

Sostituzione porta esterna in legno sede P.M.

1.500,00

Lavori di somma urgenza arco vecchio

1.879,00

Lavori di somma urgenza muro di sostegno cortile scuola “Bruno da Osimo”

13.529,00

6.045,00

Lavori di somma urgenza cornicione Teatro Semina prato infanzia “Foro Boario”

Lavori di manutenzione ordinaria interna ed esterna asilo nido “Collefiorito”

Lavori di manutenzione straordinaria copertura in rame scuola primaria S.Biagio Taglio erba straordinario (extra contratto) scuole e palestre scolastiche

Lavori di manutenzione straordinaria per messa in sicurezza scuola P. le Bellini Lavori di ristrutturazione scuola primaria “Bruno da Osimo”

7

TOTALE

1.434,00

1.500,00

3.267,00

14.902,00

600.000,00

€ 1.750.000,00 € 2.688.557,00


SCUOLA E SANITA’

UNA BRUNO DA OSIMO TUTTA NUOVA

Marzo: INAUGURAZIONE SCUOLA DELL’INFANZIA “FORO BOARIO” 3-6 Aprile: INCONTRO-MOSTRA CINE-FOTOGRAFICA “DIETRO LA PORTA CHIUSA” Giornata Internazionale delle persone invisibili - Palazzo Campana 31 Marzo: INAUGURAZIONE SCUOLA DELL’INFANZIA “CULLAVERDE” - SAN BIAGIO 15 Maggio: Collaborazione manifestazione Progetto scuola “EUROPEAN FOOTBALL WEEK” Special Olympic Italia Team Marche – Campo sportivo Diana 27 Maggio: MANIFESTAZIONE “DUE PASSI ALL’ARIA” - OSIMO STAZIONE 9 Giugno: CERIMONIA DI PREMIAZIONE DEL CONCORSO A PREMI “LA RACCOLTA DELLE MEMORIE” 100 anni di storia cittadina sul tema dell’emigrazione osimana in argentina e nel mondo” 25 giugno-13 luglio: CENTRI ESTIVI “MALIBU’” Riservati ai bambini delle scuole primarie residenti ad Osimo 7 Luglio: NOTTE BIANCA SOTTOSOPRA dalle ore 20 a tarda notte (flash mob - bands emergenti-artisti di strada-negozi aperti-menù sfiziosi a prezzi light-drink di mezzanotet-Tributo a Vasco Rossi) 22 Settembre: INAUGURAZIONE SCUOLA BRUNO DA OSIMO MANIFESTAZIONE - MERCATINO DEL LIBRO “IL LIBRO IN PIAZZA” Presentazione dei libri di due giovani autrici marchigiane, Ludovica della Rosa e Barbara Cerquetti 10 Novembre: LE FORME DELL'ACQUA 1° Meeting scientifico, divulgativo sulla risorsa idrica - con M. Ossini 1 Dicembre: 1° INCONTRO “PROMO SALUTE” - Visite gratuite per la prevenzione del tumore al seno. • • • • • • •

• • • • • • • • • • • •

Igiene e prevenzione con motivazione Conservativa (Otturazioni) Rimozione Biologica dell’Amalgama Endodonzia (devitalizzazione) Chirurgia orale Parodontologia Radiologia (ortopantomografia - rx endorali teleradiografia) con macchinari digitali di ultima generazione Patologie orali Protesi fissa e mobile CENTRO DI IMPLANTOLOGIA AVANZATA Implantologia a Carico immediato Ortodonzia mobile e fissa Ortodonzia invisaling A.C. Estetica Dentale Sbiancamento dei denti (Laser) Trattamento del Bruxismo Studio delle malocclusioni Ozono Terapia CENTRO DI ODONTOIATRIA PEDIATRICA: Pedodonzia (cura dei bambini-adolescenti da 3 a 18 anni)

Estetica e Salute del Tuo Sorriso! A.C.

S.R.L. Via Donizetti n.2 60022 Castelfidardo (AN) tel. +39 071 7822382 fax +39 071 7824406 info@studiobacchiocchi.it

9

www.studiobacchiocchi.it


SERVIZI E INTERVENTI SOCIO-ASSISTENZIALI SEMPRE ALTA L’ATTENZIONE PER IL SOCIALE

L’anno 2012 ha confermato il perdurare della difficile situazione socio-economica che anche nel territorio comunale ha determinato l’aumento della disoccupazione e del precariato e l’emergere di nuove povertà, con grave discapito del potere di acquisto delle famiglie e dei già fragili equilibri delle fasce più deboli della popolazione. In questo contesto si è assistito alla introduzione di riforme legislative significative per le attività istituzionali dei comuni o che hanno impatti rilevanti sulle stesse, es. spending review o riforma dell’I.S.E.E. che costituirà un “livello essenziale di prestazioni”. Nonostante tutto, l’amministrazione comunale si è impegnata per il contenimento delle tariffe applicate ai servizi sociali (con la sola applicazione della variazione percentuale ISTAT peraltro ridotta del 50%) e la riproposizione degli sconti sul servizio mensa e trasporto scolastico introdotti lo scorso anno. Sconto mensa per i nuclei familiari con presenza di due o più minori utenti del servizio di refezione scolastica: abbattimento 20% per il primo figlio abbattimento 20% + 30% per il secondo figlio; abbattimento 100% per terzo figlio e successivi abbattimento 80% del costo della tariffa trasporto scolastico per ciascun utente - mantenimento del “Quoziente Osimo” per gli asili nido comunali introdotto dall’a.s. 2011/2012, che consente la personalizzazione della tariffa (basata sull’ISEE) tenendo conto di ulteriori elementi come ad esempio i carichi assistenziali delle famiglie determinando sconti che arrivano anche a 850 € annui. E’ stato avviato il progetto mensa per soggetti indigenti in collaborazione a titolo gratuito del Centro Sociale Anziani “L’Accoglienza”, avviato con delibera G.C. n° 249 del 16/11/2011, per la fornitura di 1 pasto caldo giornaliero (pranzo) ad almeno 10 persone indigenti assistibili individuati dal Servizio di Assistenza Sociale Professionale. E’ proseguito il potenziamento dei servizi socioeducativi rivolti ai minori e loro famiglie; gli stessi, pur se privi di rilevanza economica, costituiscono elemento essenziale sia per la socializzazione e il migliore sviluppo dei minori, sia per consentire il lavoro femminile e le pari opportunità tra i generi. A questo riguardo sono stati raggiunti i seguenti risultati: avvio del nuovo nido d’infanzia Peter Pan a San Sabino di Osimo, realizzato dalla società partecipata A.S.S.O. Srl in locali di proprietà comunale, che ha una capacità ricettiva di 53 posti/bambino 35 dei quali in Convenzione con il Comune di Osimo e quindi accessibili con tariffe agevolate ISEE e Quoziente Osimo. Inaugurazione del nido d’infanzia Collefiorito nella sua sede storica adeguata, ampliata e ristrutturata. Il nuovo Collefiorito offre un incremento da 46 a 54 dei posti/bambino. Da rilevare che ciò è stato possibile in quanto l’A.C. tramite gli uffici comunali ha attivato le risorse regionali per le spese di investimento sulle strutture socio educative e Fondo PAR-FAS Marche 2007-2013. Compartecipazione ai costi di frequenza del Centro per l’infanzia Muzio Gallo di Osimo (ex nido privato ristrutturato, autorizzato ai sensi della L.R. 9/2003 e avviato a settembre 2011). Sempre nell’ottica del potenziamento dei servizi socio10

educativi all’infanzia nel territorio e della loro omogeneità di funzionamento, standards, condizioni di accesso, è stata avviata l’iniziativa di concedere sussidi alle famiglie che rientrano nei parametri delle prestazioni sociali agevolati, a copertura del 50% delle spese sostenute per la frequenza dei figli minori al centro. Ciò ha consentito un significativo incremento dell’offerta territoriale e dell’accessibilità dei servizi avvalendosi delle prestazioni sociali agevolate, come si evince dal seguente quadro riassuntivo Nel 2012 si è avuto il ri-finanziamento da parte della re-

gione Marche del Fondo per la Non Autosufficienza una parte del quale è a gestione dell’A.T.S. n. 13 e una parte a gestione dei singoli Comuni, consentendo così il mantenimento e potenziamento complessivo del sistema delle cure domiciliari gestito dall’ente (S.a.d., progetto Assistenza domiciliare della Soc. A.S.S.O., servizio Compagnia Anziani, assistenza domiciliare in monetizzazione, assegni di cura ecc), servizi che dati i loro costi di gestione, in assenza di rilevanza economica, avrebbero pesantemente risentito della necessità di contenimento della spesa pubblica. Si segnala inoltre la novità introdotta nel 2012 nel progetto “La Rete del Sollievo” con l’introduzione della nuova azione denominata “Implementazione Progetto Residenzialità per persone affette da disagio psichico”, azione che è volta a fornire risposte a bisogni di residenzialità di persone con disturbi mentali che necessitano di una collocazione abitativa adeguata, nonché di idonei servizi integrativi. Prevede il reperimento di alloggio con 3 PL in favore di utenti del D.S.M., il cui progetto terapeutico riabilitativo offra la possibilità di sviluppare le capacità di una gestione della quotidianità autonoma, seppur monitorata. L’azione viene realizzata avvalendosi della collaborazione dell’associazione Buonumore di Osimo partner di progetto. Oltre a ciò, il Comune di Osimo è stato impegnato sia come capofila sia come soggetto attuatore in numerose le nuove azioni intraprese dall’Ambito Territoriale Sociale n. 13.


CONTI IN ORDINE DIPARTIMENTO DELLE FINANZE: IL 2012 IN CIFRE

Il legislatore con una raffica di vincoli e limitazioni introdotti con le diverse norme in materia di finanza pubblica, susseguitesi nell’ultimo biennio, ha drasticamente ridotto la possibilità per gli enti locali di finanziare nuovi investimenti o effettuare opere di manutenzione straordinaria del proprio patrimonio. Primo fra tutti il patto di stabilità che, come noto, ha imposto un limite ai pagamenti delle spese d’investimento (circa il 25% dell’effettivo fabbisogno) ancorchè finanziabili con risorse disponibili non onerose quali l’avanzo di amministrazione, economie di spese correnti, proventi da permessi per costruire, ecc… Inoltre lo stesso legislatore, a decorrere dal triennio 2012/2014, ha ridotto dal 12% al 4% il limite da calcolare sulle entrate correnti quale possibilità di ricorrere alla stipula di nuovi mutui per la realizzazione di opere pubbliche. Per aumentare il limite dei pagamenti degli investimenti già finanziati negli anni precedenti il legislatore, di fatto, impone all’ente l’alienazione del proprio patrimonio immobiliare vanificate, tra l’altro, dall’attuale congiuntura economica. Sarebbe stato più logico poter utilizzare quelle risorse già acquisite alle casse del Comune che, a suo tempo, hanno consentito di dare copertura finanziaria a lavori pubblici diversi per pagare gli stessi, anziché costringere a vendere il proprio patrimonio per pagare lavori già finanziati e ciò pure in presenza di un consistente fondo di cassa il quale, per un’altra disposizione introdotta dal legislatore nel mese di marzo 2012 (Legge n. 27 del 24.3.2012), non è potuto restare presso la Tesoreria Comunale, ma è dovuto confluire presso la Tesoreria Provinciale dello Stato, ovvero presso la Banca d’Italia, con conseguente perdita da parte del Comune di interessi attivi. Il Comune, nonostante, questa difficoltà è riuscito a completare con risparmi di varia natura, ovvero senza il ricorso a mutui, i lavori di ristrutturazione e miglioramento sismico del plesso scolastico adibito a Scuola Elementare “Bruno da Osimo” , complessivamente per €. 1.500.000,00. Il programma degli investimenti per l’anno 2012 ammonta ad €. 4.430.940,23 al cui dettaglio si rinvia alla delibera di assestamento generale del bilancio 2012 n. 86 del 28.11.2012; lo stesso risulta finanziato con mutui stipulati alla data odierna ed entro i limiti suddetti per €. 600.000,00, di cui €. 400.000,00 per opere stradali, €. 80.000,00 per il colombario presso il cimitero di S. Pa-

terniano ed €. 180.000,00 per l’adeguamento funzionale degli Uffici Anagrafe. L’emergenza neve del febbraio 2012 ha assorbito risorse per il ripristino della rete viaria e del patrimonio bisognosi di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria per €. 362.812,82. Il programma relativo alla Polizia Locale prevede investimenti per l’acquisto di attrezzature e per il potenziamento dell’attività di controllo per €. 76.000,00; quello dell’istruzione pubblica altri interventi per complessivi €. 1.180.389,70 finalizzati al ripristino delle condizioni di sicurezza di vari plessi scolastici, al miglioramento sismico della Scuola dell’infanzia di S. Paterniano per €. 5.000.000.00, al completamento dei lavori della Scuola dell’infanzia “Foro Boario”. Nel settore sportivo gli investimenti ammontano a complessivi €. 474.022,00 per manutenzioni straordinarie, ecc… La funzione relativa alla viabilità, pubblica illuminazione e trasporti, assorbe risorse complessivamente per e. 1.678.540,50. Completano il piano degli investimenti 2012 una serie di interventi di minore entità ma non meno importanti, quali opere cimiteriali, manutenzioni straordinarie del verde pubblico, manutenzione dell’impianto Fotovoltaico di Via Giuggioli, ecc… Il programma rispetto gli anni decorsi può sembrare scarso o ridotto, ma la sua dimensione è stata fortemente condizionata dal patto di stabilità e dagli innumerevoli vincoli che, tra l’altro, hanno influito negativamente sull’economia locale, nonché dai tagli in materia di trasferimenti erariali; quest’ultimi per l’anno 2013 in base alla legislazione vigente, fatti salvi i contenuti della legge di stabilità 2013, subiranno ulteriori decurtazioni stimate in circa duemilioni di euro.

FRINGUELLI MAURO

Via Striscioni 91 - Osimo Tel. 071 7103386 - Cel. 335 7201681 Fax. 071 7203001 info@fringuelli.net

OSIMO - Via C. Colombo, 118 - Tel. 071.7133102


L’ATTIVITĂ€ DELL’AMBITO TERRITORIALE N. 13 Progetto Fondo Lire UNRRA “OpportunitĂ per l’inclusione sociale e lavorativa delle persone con disabilitĂ â€? Il Progetto co-finanziato dal Ministero dell’Interno, avviato da gennaio 2012, prevede l’attivazione di programmi socio-assistenziali (borse lavoro, percorso di formazione al lavoro) volti all’inserimento nel mondo del lavoro delle persone con disabilitĂ  al fine di: - potenziare le capacitĂ  di inserimento lavorativo delle persone in situazione di disabilitĂ  attraverso percorsi di accompagnamento finalizzati all'identificazione, rafforzamento e definizione delle competenze di base per la scelta di posizionamento nell’inserimento lavorativo; - offrire occasioni di lavoro alle persone favorendo l'incontro con le imprese al fine di fornire le conoscenze necessarie a facilitare la relazione con il mondo del lavoro e assicurarne il mantenimento; - rafforzare il sistema di aiuto e supporto delle persone disabili, con azioni che siano il volano per l'attivazione di reti e servizi appositi. Finanziamento Ministero Interno â‚Ź 74.136,96 Progetto “H.E.L.P.â€? “helping elderly in long perspectiveâ€? per l’attivazione di progetti innovativi e sperimentali di assistenza domiciliare in favore di soggetti adulti dipendenti pubblici e pensionati ex inpdap, i loro coniugi conviventi e i loro familiari di primo grado in condizione di non autosufficienza. Progetto di Ambito co-finanziato da INPDAP - Destinatari degli interventi : soggetti adulti dipendenti pubblici e pensionati ex Inpdap, i loro coniugi conviventi e i loro familiari di primo grado, non autosufficienti, residenti in uno dei comuni dell’Ambito Territoriale Sociale n. 13 (Camerano, Castelfidardo, Loreto, Numana, Offagna, Osimo, Sirolo). Finanziamento INPDAP â‚Ź 337.068,00. Tipologia degli interventi 1. erogazione di un voucher assistenziale per il costo dell’assistente familiare con regolare contratto di lavoro 2. erogazione contributo per l’acquisto e installazione di dispositivi di home telecare e videosorveglianza 3. servizio di assistenza domiciliare mirata e specifica all’aiuto nella cura e nell’igiene personale. 4. corsi di informazione - formazione dei care givers 5. trasporto sociale 6. residenzialita’ diurna temporanea e di sollievo Progetto “Scuola per genitoriâ€? I Comuni di Osimo e Offagna hanno promosso, un corso gratuito di formazione per genitori, con il contributo della Regione Marche. Sono stati realizzati 5 incontri nei mesi di Novembre e Dicembre che hanno visto la partecipazione di oltre 70 famiglie. Durante tali incontri esperti di varie discipline, psicologi e avvocati, impegnati in ambito familiare e minorile, hanno condiviso con i partecipanti riflessioni, offrendo spunti, consigli, strategie finalizzate ad affrontare una quotidianita’ sempre piĂš complessa e veloce; basti pensare all’uso delle nuove tecnologie che ha radicalmente mutato le abitudini sociali e di relazione di grandi e bambini. Finanziamento Regione Marche â‚Ź 1.000,00

                   !  """       # $   

12

% &'&   (  % ' )    *) * (  % ++  % ++ )  &  , -- ,  *. ++ &  / )  '&  +++  (  & &0

)+  ( & # & ' &  1  &  (+ &  2 ) - &0 2 )-- -  -  1 )-  -  -0  (&  3   ) & 

)&


Progetti a favore di soggetti adulti e minorenni sottoposti a provvedimenti dell’autorità giudiziaria L’Ambito Territoriale Sociale n. 13 ha presentato alla Regione Marche 6 progetti di inclusione sociale e lavorativa in favore di ex-detenuti e detenuti in esecuzione penale esterna. I progetti, che avranno la durata di 12 mesi, prevedono interventi di natura economica, abitativa o di accoglienza temporanea presso strutture residenziali o semiresidenziali, prioritariamente collegati a percorsi di formazione e/o inclusione lavorativa. Finanziamento Regione Marche € 18.551,36.

Progetti per la realizzazione di interventi mirati al contrasto dell’esclusione sociale e della povertà. Il Progetto sperimentale di Ambito prevede interventi economici continuativi a tempo determinato finalizzati al sostegno del reddito e/o al mantenimento di una soluzione abitativa e contestuale sottoscrizione di un patto con l’utente finalizzato all’attuazione di un progetto individuale per il superamento dell’urgenza presentata. Il progetto si riferisce alle seguenti aree prioritarie: - soddisfacimento dei bisogni primari - accesso ai servizi - inclusione lavorativa - azioni di sensibilizzazione ed informazione alla cittadinanza sulle povertà. Finanziamento Regione Marche € 9.600,00.

SidLab Studio Indagini Diagnostiche Laboratorio Prove Materiali da Costruzione

Aut. del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 10796 del 16/12/2010

via Montefanese, 13 - 60027 Osimo (An)

Il tuo laboratorio per: Prove materiali da costruzione

Prove sugli edifici esistenti Prove per la vulnerabilità sismica degli edifici

Prove speciali Consulenze

tel. e fax 071.7133445 - info@sidlab.it - www.sidlab.it


ATTIVITÀ POLIZIA MUNICIPALE

14


ATTIVITÀ POLIZIA MUNICIPALE Sanzioni C.d.S. circa n. 5.000

Sanzioni in leggero calo rispetto al 2011 dovuto principalmente sia all’attuale grave crisi economica che stiamo attraversando che induce gli automobilisti a prestare più attenzione alle norme del C.d.S. sia perché i servizi di Polizia Stradale sono stati indirizzati verso un’azione più preventiva che repressiva. Inoltre i controlli sono stati indirizzati verso situazioni specifiche di illegalità, anche queste dovute principalmente alla suddetta grave crisi economica che stiamo attraversando. Infatti sempre più spesso nei nostri controlli mirati vengono riscontrate autovetture senza l’adeguata copertura assicurativa così come previsto dall’art. 193 del C.d.S.. Sono stati, infatti, ben 29 i veicoli sequestrati per la mancanza di copertura assicurativa. Da questi controlli sono emerse anche altre illegalità, una volta quasi inesistenti, come la falsificazione del tagliando assicurativo che viene esposto sul parabrezza anteriore: negli ultimi mesi sono state comunicate ben tre notizie di reato alla Procura della Repubblica per tagliandi assicurativi falsificati. E’ facile immaginare le conseguenze se questi veicoli provocavano sinistri stradali: il danneggiato difficilmente avrebbe potuto ottenere un adeguato risarcimento! Elevate anche sanzioni per mancate revisioni del veicolo e patenti scadute.

Contenzioso

Nel corso dell’anno 2012 l’ufficio contenzioso della Polizia Municipale ha istruito le pratiche relative ai ricorsi presentati contro: - verbali di accertamento riguardanti violazioni al CdS (divieti di sosta, autovelox, sinistri stradali, sequestri autoveicoli, mancanza copertura assicurativa, uso telefonino, ecc.; - ordinanze-ingiunzioni emesse a seguito di violazioni a leggi statali, regionali e regolamenti comunale; ordinanze prefettizie; Oltre alla predisposizione degli atti relativi alla costituzione in giudizio per le nuove cause e alle diverse attività processuali relative a procedimenti già in corso, l’ufficio è stato impegnato, alla partecipazione, presso gli uffici del Giudice di Pace di Osimo su delega del Sindaco, a circa n. 41 udienze che si sono tenute nel corso dell’anno, dove sono stati discussi in totale n. 108 fascicoli. Nel corso del 2012, diverse sono state le cause che sono giunte a maturazione e per le quali è stata pronunciata sentenza. In particolare va segnalata: - la chiusura degli ultimi tre procedimenti relativi alle sanzioni elevate con i Photored: dal 2007, e cioè da quando sono stati rimessi in discussione circa 600 ricorsi in precedenza sospesi in attesa dell’esito del ricorso in Cassazione presentato dal Comune, il GdP dr. Loiodice ha respinto la quasi totalità dei ricorsi sulla base della prova principe costituita dalla testimonianza del Comandante Galassi. Ancora privo di esito il ricorso in Cassazione - la pronuncia di sentenze con le quali sono stati respinti ricorsi presentati nel 2005, 2007 e 2008 e che, dopo una lunga attività processuale, hanno visto l’accoglimento da parte del GdP delle ragioni sostenute dalla difesa del Comune, su temi riguardanti l’integrazione del contraddittorio, eccezioni di inammissibilità dei ricorsi per questioni pregiudiziali, applicazione normativa sul silenzio-assenso, applicazione principi dell’ordinamento sulla contestazione immediata dei verbali del CdS, ecc. - in totale, nel corso del 2012, sono state pronunciate n. 46 sentenze con le quali sono stati respinti n. 33 ricorsi e accolti n. 13. L’accoglimento dei ricorsi non ha comportato oneri aggiuntivi al Comune in quanto il Gdp ha compensato integralmente le spese tra le parti.

Polizia Giudiziaria

Notifiche di Atti Giudiziari trasmessi da tutte le Procure della Repubblica n. 245 n. 53 pratiche trasmesse alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona di cui n. 11 tra notizie di reato e informative.

Accertamenti Anagrafici e Patrimoniali

Anche questo particolare e “delicato” servizio ha avuto nel corso del 2012 un notevole incremento di lavoro dovuto soprattutto agli accertamenti di verifica susseguenti alle dichiarazioni fatte sulle schede dell’ultimo censimento, controllo stranieri idoneità alloggi, nuova riforma Monti e competenze di Polizia Finanziaria. Nel Complesso sono state aperte e concluse ben 2. 457 pratiche.

Sinistri stradali

Rilevati n. 119 di cui: 35 con feriti ed uno mortale

Dalla ricostruzione postuma delle dinamiche sono state accertate e contestate n. 50 infrazioni al C.d.S. che hanno senz’altro influito in modo determinante all’accadimento del sinistro stradale. Per portare un esempio, in un solo sinistro stradale sono state accertate e contestate ben n. 6 violazioni ad un solo attore del sinistro stradale: art. 193 c. 1 e 2(assicurazione - € 800 e sequestro veicolo) art. 80 c. 14 (mancata revisione – € 159) art. 148 c. 12 e 16 (Sospensione patente – € 154) art. 94 c. 2 e 3 (ritiro carta di circolazione – € 669) art. 116 c. 13 (penale – Guida senza patente – Fermo amministrativo x 3 mesi) art. 187 c. 1(penale – confisca del veicolo). Sono inoltre stati trasmessi a varie Autorità competenti in materie sia penali che amministrative n. 198 comunicazioni di atti e documenti.

Ufficio Ordinanze-Ingiunzioni

PRATICHE ISTRUITE A SEGUITO DEI VERBALI ELEVATI DALLA P.M. DI OSIMO E DALLE ALTRE FORZE DI POLIZIA (carabinieri, nas, gdf, cfs, Servizio Veterinario Asur) n. 85 circa ORDINANZE - INGIUNZIONI EMESSE NEL CORSO DEL 2012 n. 30 circa

Edilizia e competenza complementari

Pareri trasporti eccezionali Pareri impianti pubblicitari Pratiche edilizie avviate Pratiche edilizie concluse Comunicazioni notizie reato Controllo ottemperanza Ordinanze Pareri autoriz. occupazione suolo pubblico Pratiche varie

Ambiente

n. 20 n. 5 n. 52 n. 28 n. 5 n. 11 n. 136 n. 25

Un notevole impegno è stato profuso nel 2012 per quanto riguarda inquinamento e ambiente, controllando varie discariche abusive e inquinamento di vario genere elevando 12 sanzioni amministrative e comunicate 28 notizie di reato alla Procura della Repubblica.

15

www.comune.osimo.an.it


ATTIVITÀ POLIZIA MUNICIPALE Commercio

Rilascio autorizzazioni Suolo Pubblico relative al commercio n. 76 Sanzioni Amministrative n. 40 Sono stati effettuati costanti controlli sulle vendite straordinarie e sull’apposizione dei prezzi delle merci esposte e in collaborazione con il Commissariato di Osimo controlli incrociati sull’anomalo incremento di aperture di attività commerciali relative alla compra vendita di metalli preziosi.

Tosap

Auto. occupazione suolo pubblico n.151 Emessi bollet. c/c per n. 490 contribuenti

Segnalazioni manutenzioni al territorio MESE

FEBBRAIO

23

FEBBRAIO

APRILE

46

APRILE

MAGGIO GIUGNO

23

Gatti randagi

30

50 8

361

AGOSTO

28

DICEMBRE

2

NOVEMBRE TOTALE

FEBBRAIO

1

FEBBRAIO

4

APRILE

1

APRILE

3

GIUGNO

4

AGOSTO

2

OTTOBRE

1

DICEMBRE

7

MAGGIO

0

LUGLIO

1

SETTEMBRE

2

NOVEMBRE

4

36

MARZO

1

MARZO

0

MAGGIO

0

LUGLIO

2

LUGLIO

SETTEMBRE

3

SETTEMBRE

NOVEMBRE

2

TOTALE

16

1

0

36

2

0

1

273

GENNAIO

MAGGIO

6

23

Fauna selvaggia

3

MARZO

22

29

MESE

1

28

OTTOBRE

GENNAIO

28

25

SETTEMBRE

16

16

GIUGNO

MESE

3

TOTALE

MAGGIO

GENNAIO

DICEMBRE

23

35

TOTALE

OTTOBRE

23

MARZO

SETTEMBRE DICEMBRE

AGOSTO

44

26

LUGLIO

NOVEMBRE

GIUGNO

41

GENNAIO

20

OTTOBRE

APRILE

25

LUGLIO

AGOSTO

FEBBRAIO

Esposti dei cittadini

MESE

MARZO

MESE

Segreteria Comando (Colonnini/Feliziani) Ordinanze viabilità Permanenti e temporanee n. 110 Autorizzazioni Sosta e transito Residenti e autorizzati n. 1331 per un importo di circa € 70.000 autorizzazioni invalidi n. 35 autorizzazioni varie n. 54 Violazioni polizia rurale sanzioni amministrative n. 13 Violazioni Reg. Pol. Urbana - cani n. 39

GENNAIO

Cani randagi

Segreteria Comando

0 0

GIUGNO

1

AGOSTO

1

1

1

OTTOBRE

1

DICEMBRE

0

NOVEMBRE TOTALE

1 8


UN ANNO RICCO DI EVENTI

17


EVENTI PATROCINATI

Giovanni Minoli

Pino Scaccia

Pietro Grasso

Banca Etica Osimo

CAMELOT

Gherardo Colombo

Accademia degli Alethofili

Dalle tue parti, dalla tua parte

www.filottrano.bcc.it

18


Associazione culturale “Accademia degli Alethofili”, per l’organizzazione convegno sul tema “L’architettura sacra e dei templari e la cerca del Graal” da tenersi il 25.3.2012; Accademia degli Alethofili della Città di Osimo, per l’organizzazione di una Conferenza per conoscere il pensiero del Prof. H.H. Ma Mani 18.10.2012; Associazione “Amici del gatto randagio” per organizzazione mostra fotografica, 18-26.2.2012; Associazione Culturale AdArtis per l’organizzazione dello spettacolo “Ainswick”, 4.5.2012; Associazione REES Marche per l’organizzazione del convegno “Filiera corta e Farmer’s Market”, 8.12.2012; ASUR MARCHE 2 per organizzazione di un incontro scientifico-divulgativo “Russare e avere apnee nel sonno: attenti al cuore”, 22.9.2012; Istituto Comprensivo “Bruno da Osimo” per l’organizzazione della Mostra del Libro, 12-18 maggio2012; Unione Naz.le veterani sport per l’organizzazione del Campionato nazionale di biliardo sportivo, 15.10.2012; Circolo culturale +76 per l’organizzazione di incontri di informazione sull’energia rinnovabile, 4-18.12.2012; Circolo Goliardico di S. Paolina per l’organizzazione della “Festa del cervo” 11 e 12 agosto 2012; Comitato Promotore Costituenda Banca di Osimo per l’organizzazione di un Evento Civico, 15.12.2012; “Il Resto del Carlino” per organizzazione Concerti Aperitivo del Carlino, 8 e 19.1.2012; Elisabetta De Angelis per organizzazione Concerto “Guardare oltre”, 1.4.2012; CONFAPI Ancona per l’organizzazione del Convegno-dibattito “Riforma del lavoro 2012. La nuova disciplina del licenziamento individuale”, 3.12.2012; Parrocchia di S. Carlo Borromeo per l’organizzazione “8^ Festa dei popoli, 23.9.2012; Culturale +76 per l’organizzazione del “1° Festival sul Giornalismo d’inchiesta”, 29.9-20.10.2012; Associazione Cantieri di Pace onlus, per la “Giornata nazionale contro la violenza sulle Donne”, 25.11.2012; Ju-ter Club per l’organizzazione di un “Laboratorio Teatrale”, 8.11.2012; Ju-ter Club per l’organizzazione della Rassegna letteraria “I contemporanei” – 3^ edizione, 10.4-18.6.2012; Ju-ter Club per iniziativa “IMedia. Fotografia e Multimedialità 2012”; 31.10-6-13-20 novembre 2012; “Svuota soffitte” - Mercatino delle pulci, 15 aprile, 13 maggio, 16 giugno, 18 novembre 2012; Parafarmacia Moderna “Bartoli” sas, per l’organizzazione di incontri di educazione sanitaria, 18.5.2012; Psycommunity per l’organizzazione dell’iniziativa “Maggio di informazione psicologica”, 19.5.2012; Rotary Club di Osimo per l’organizzazione di un incontro pubblico con Gherardo Colombo, 13.3.2012; Rotary Club Osimo per la Manifestazione “Energia dal vento per lo sviluppo sostenibile”, 19.10.2012; A.S. F.N. Mengoni Campocavallo, per l’organizzazione della 25^ ed. della Sagra dello spaghetto, 13-15.7.2012;

19


PALABALDINELLI TEATRO DI EVENTI

Gennaio 2012 - X掳 Edizione Apollino d始Oro

Maggio 2012 - Campionato nazionale di bocce


OSIMO RIVIVE GLI ANTICHI FASTI DI ROMA

22


2012 FOTO STORY

M

012 aggio 2

R o ma :

giorna

ma n u e ta per E

di la Orlan

Gennaio 2012 - Arrivano le Befane

Marzo 2012 - Inaugurazione Scuola Foro Boario

Aprile 2012 - Inaugurazione mostra Bruno da Osimo

Maggio

23

ll始aria 2 passi a e n io z ta simo S 2012 - O

aperta


2012 FOTO STORY

N o ve

mb re

20

hioc 12 - C

b re 2 0 Settem

colate

12 -Agr

Day

ibirrio

Settembre 2012 - Nuova Coppa Pianisti

Maggio 2012 - GustOsimo

Giugno 2012 - Premiazione Concorso Raccolta delle Memorie 24


SERATE DA RICORDARE

Luglio 2012 - Notte SottoSopra

Agosto 2012 - Calici di stelle


UN ANNO DI SPORT E TURISMO 22 Gennaio: 10^ Edizione“APOLLINO D’ORO” Palabaldinelli PASQUA: Visite guidate alle grotte Lunedì dell’Angelo: INCANTOSIMO - Tour Giugno: celebrazione Giornata nazionale dello Sport delle Grotte: Cantinone - Simonetti - Fregonara-Gallo 10 Settembre “SPORTIVEGGIANDO” Manifestazione dedi- 25 Aprile: INCANTOSIMO- Viaggio nell’arte cata alla promozione della pratica sportiva.convegni e corsi di for- sala Pomarancio - Cappella del crocifisso - Cripta mazione in collaborazione con il Coni Provinciale, ecc. di San Biagio del Monastero San Niccolò 29 Aprile: INCANTOSIMO - Alla scoperta dei Manifestazioni sportive Patrocinate dal Comune di Osimo: Mulini Maggio: 15 Maggio SPECIAL OLYMPICS EUROPEAN • GUSTOSIMO FOOTBALL WEEK • SAGRA DELLE SAGRE 19-20 Maggio 4° TROFEO GIOVANI SAMURAI • FIERA DEI FIORI 1-2-3 Giugno: 26-27 Maggio CAMPIONATI ITALIANI SENIOR 2012 • AVXIMVM MMXII - GIULIO CESARE E LE DI BOCCE - Palabaldinelli SUE TRUPPE NELLA OSIMO DI POMPEO 2-3 Giugno – 5^ EDIZIONE TORNEO YUMI – CAMPIO- MAGNO - FESTE ROMANE NATO REGIONALE GIOVANILE E GARA 70/50 METRI 10 Agosto CALICI DI STELLE ROUND TIRO CON L’ARCO 22-23 Ottobre FESTA D’AUTUNNO 24-25 Novembre CHOCOLATE DAY 9 Giugno GINNASTICA ARTISTICA E RITMICA 8 Dicembre ACCENSIONE ALBERO 10 Giugno 10° TROFEO MARCHE 9.14- MANIFESTA- INAUGURAZIONE PRESEPE ZIONE NAZIONALE DEL SETTORE OSTACOLI 8-9 Settembre SEMINAR INTERNAZIONALE DI AIKIDO 15 Settembre IPPOTERAPIA “CAVALLO E SALUTE” 9 Ottobre CONVEGNO SPORT, ETICA E COMUNICAZIONE –PANATHLON

19 Ottobre Progetto “SIMONE E IL NASO DI CARLOTTA” PRESENTAZIONE LIBRO “LA SEDIA DI LULUì”

Progetto “EDUCA- RICREA SPORTIVAMENTE” a.a. 2011/2012: Attività e manifestazioni diverse organizzate dalle associazioni sportive al Palabaldinelli con la collaborazione e il patrocinio del Comune di Osimo Organizzazione GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI

Nuova Panda Metano tua da 12.200 €

“Fai un pieno con meno di 12 €”

Nuova Panda 4x4 tua da 17.650 €

si riferisce a Panda 0.9 Twin Air Turbo 80 cv Natural Power

Gasolio 1.3 Multijet 16v 75cv S&S 4x4

26

Tel. 071.7108052 - Via dʼAncona 67 Osimo


GEOS GLOBAL SERVICE

Cosa abbiamo fatto

Pulizie immobili comunali (Municipio, Palazzo ex Eca, Biblioteca, Museo Civico, Caserma Vigili Urbani, Chiesa san Filippo , San Silvestro) locali Tribunale sede discattata di Osimo, ufficio giudice di pace, ufficiufficiale giudiziario. Manutenzione Verde Pubblico numero 4 interventi di sfalcio e pulizia delle aree pubbliche assegnate, delle aree verdi delle scuole d’infanzia, asili, scuole primarie, secondarie, centri aquilone, tutte le rotatorie e le aiuole spartitraffico, n. 2 interventi su tutte le fonti storiche, n. 2 interventi di potatura di tutte le siepi presenti sul territorio comunale. Manutenzioni strade comunali presenza quotidiana di monitoraggio strade e chiusura buche. Imbrecciatura e rifacimento delle banchine di tutte le strade comunali o ad interesse pubblico, n. 2 interventi di sfalcio delle banchine e delle scarpate di tutte le strade comunali. Interventi di ripristino dei fondi stradali depolverizzati con graniglia ed emulsione. Manutenzione del patrimoni comunale giornaliera con la verifica comprensiva di impianti elettrici e idrici. A tutto quanto sopra elencato, nel 2012 risultano evase ulteriori 1.939 richieste inviate dagli uffici comunali. Servizio di reperibilità garantito con 2 operatori h24 365 giorni anno per interventi sul patrimonio comunale e di interesse pubblico. Nel 2012 sono state evase 82 chiamate. Custodia e manutenzioni dei 10 campetti polivalenti Custodia e manutenzioni dei cimiteri comunali Garantita l’aperura e chiusura dei 7 cimiteri, la manutenzione delle aree verdi e dei vialetti, la pulizia dei cesti e tutte le operazioni di: tumulazione (219), inumazione a terra (57), estumulazione (142), esumazione da terra (91), traslazioni o spostamenti (39), manutenzione delle luci votive con nuovi allacci (269) e distacchi (59). Servizio di affissioni viene garantito quotidianamente, oltre alla reperibilità nei giorni festivi per l’annuncio dei lutti (fino 200 manifesti gionalieri). Si effettuano per conto del comune affissioni bisettimanali di poster 6x3 (25). Manutenzione verde per ASTEA spa Cabine e linee elettriche, centrali idriche, isole ecologiche, ex discarica impianti di depurazione con interventi di taglio erba, potatura siepi e piante di alto fusto. Pronto servizi Geos rivolti all’utenza privata Manutenzione giardini e aree verdi opere stradali progettazione e relizzazione giardini, piccole opere fai da te, traslochi ecc. (102 interventi). Servizio pubblicità Poster 6x3 e rotatorie 6x3 numero 9 postazioni (109 affissioni bisettimanali) - 20 rotatorie

e in più...

Dal 2 al 24 febbraio 2012 - Emergenza neve: il personale è stato impegnato h 24 per interventi su tutto il territorio comunale. Sono stati utilizzati 3 trattori con lama e spargisale, una minipala, una terna e sono stati distribuiti oltre 700 q di sale. Aprile - Piantumazione Parco Ambrogio Fogar di Osimo Stazione con le piante donate da Lions Club. Agosto - Recupero cimitero maggiore a seguito dei ripetuti atti vandalici ed incendiari compiuti da ignoti. Ottobre - Recupero Parco ex Muzio Gallo con impiego di oltre 10 dipendenti e mezzi. Dicembre - Lavori per il nuovo Parco VerdEnergia a Campocavallo di proprietà del Gruppo Astea. Si sono svolti ulteriori lavori straordinari per i sevizi sopra elencati sia per il comune di Osimo e per altri Comuni. 27


GRUPPO ASTEA

SERVIZIO DI IGENE URBANA ATTIVITÀ 2012: · Avvio porta a porta Filottrano marzo 2012 - Investimento iniziale - nuove assunzioni : nr. 8 unità € 950.000 · Acquisto cassonetti e avvio servizio per raccolta stradale sfalci e potature nel Comune di Osimo € 25.000 · Acquisto area via Mons. O. Romero per ampliamento isola ecologica e impianto € 220.000 · Aggiudicazione gara per servizio igiene urbana - Comune di Numana dal 2013 al 2017. Appalto da € 1.050.000/anno · Raggiungimento nel comune di Osimo del 63, 47 % di raccolta differenziata · Avvio servizio gratuito di raccolta ingombranti nel Comune di Osimo · Stipula protocollo di intesa per la realizzazione di un impianto per la produzione di energia da fonti rinnovabili · Stabilizzazione personale ( già dipendenti Ali e Astea t.d.): nr. 24 operatori · Organizzazione convegno sulla applicazione al Comune di Osimo del concetto “smart city” Dicembre 2012.

Sono numerosi i progetti che vedranno impegnato nel 2013 il Gruppo Astea.- Sul fronte dei rifiuti, ad Osimo verrà ampliata l’isola ecologica e sarà realizzata una nuova isola a servizio della zona sud-ovest; verrà inoltre potenziato l’impianto di trattamento di San Biagio, con interventi che si concluderanno nel 2014 per un investimento complessivo di circa 2 milioni di euro. Proseguirà inoltre il piano complessivo di investimenti che Astea sta realizzando per collegare gli scarichi provenienti dal versante nord e versante ovest di Osimo sino al depuratore di Castelfidardo. L’opera, del valore complessivo di 7 milioni di euro, viene realizzata a seguito dell’approvazione del progetto da parte del Comune di Osimo e in attuazione della convenzione stipulata con l’Aato n.3 Marche Centro e delle pianificazioni concordate con la Regione Marche; ha l’obiettivo di porre fine ad una lunga situazione di disagio per i cittadini: fino ad oggi le acque reflue non venivano conferite a depurazione, ma trattate da minidepuratori installati dai privati. In dettaglio, nel 2013 gli interventi riguarderanno la frazione di San Biagio e il versante nord di Osimo. Per quanto riguarda il servizio idrico, sempre maggiore attenzione viene dedicata al problema della dispersione idrica, con un progetto che fornirà un quadro esatto della situazione nei territori serviti, in modo da migliorare ulteriormente l’efficienza e preservare il più possibile la risorsa idrica. Proseguirà inoltre l’impegno del Gruppo sul fronte dell’educazione ambientale, con iniziative che coinvolgeranno i bambini della scuola dell’infanzia e delle scuole medie e percorsi didattici al Parco Verde Energia di Campocavallo di Osimo. Tra i principali interventi realizzati nel 2012 si possono citare: il completamento del collettore fognario di Osimo Sta-

zione e il potenziamento del collettore fognario di Campocavallo; i- numerosi interventi alle linee elettriche in bassa e media tensione necessari per la connessione di impianti fotovoltaici; investimenti sulle

Nel breve lasso di tempo di attività Astea Energia si è mossa con decisione nel campo delle energie rinnovabili e a sostegno delle famiglie specie di quelle in difficoltà che hanno problemi ad arrivare a fine mese. Nel mese di dicembre sono state installate ben 2 colonnine di ricarica per veicoli elettrici presso le Fornaci Shopping Center ed il centro commerciale “Le Coccinelle”. Con questa iniziativa si vuole incentivare la mobilità sostenibile, nei prossimi anni ci sarà infatti un considerevole aumento di veicoli elettrici e sono previsti incentivi per il loro acquisto. Il Fondo di solidarietà a sostegno delle famiglie morose rappresenta senz’altro il fiore all’occhiello di Astea Energia. Per il periodo che va da settembre 2012 fino al tutto il 2013 sono stanziati ben 75.000 euro, ripartiti in tutti i Comuni soci. Per la nostra città fondamentale è stato il contributo del comune che ha aggiunto altri 10.000 euro ricavandoli dall’assestamento di bilancio. “Vogliamo promuovere un possibile e non effimero aiuto alle famiglie che più pesantemente portano le conseguenze della crisi economica – dichiara l’amministratore delegato Monica Bordoni - il “Fondo Solidarietà”, istituito a sostegno delle famiglie con situazioni di disagio economico, è un gesto che si è reso necessario a causa della crescente difficoltà economica che sta attanagliando molte delle no-

cabine che alimentano la distribuzione del gas per migliorare ulteriormente i livelli di sicurezza; avvio dell’installazione di misuratori telegestiti, ovvero contatori che possono essere gestiti da remoto.

stre famiglie. Da tanti incontri e colloqui – precisa – mi rendo personalmente conto che sta crescendo lo sgomento e il disagio in tante famiglie e in tante persone. Anche nella nostra comunità di riferimento a cavallo tra le province di Ancona e Macerata sta dilatandosi quel cono d’ombra che la crisi economica ha proiettato sull’intero Paese. Si tratta di un piccolo intervento, ma dal grande significato che è stato accolto da tutte le amministrazioni pubbliche servite da Astea Energia. L’azienda multiservizi – ricorda Monica Bordoni – ha nel suo dna un fattore importante che ne caratterizza l’attività, il modo di agire, il suo essere presente sul mercato: l’attenzione costante alle esigenze del cliente. Lo si percepisce nelle cose importanti (le condizioni di favore applicate, i servizi speciali offerti e le iniziative a favore del territorio) e nei piccoli dettagli”. L’attenzione al cliente è aumentata da quando è esplosa la crisi finanziaria, perché il Gruppo Astea ha capito che molti avrebbero subito le conseguenze di una situazione economica in fase di deterioramento”.

RETI ELETTRICHE servizi comuni Nuovo sistema di telecontrollo reti elettriche € 180.000 LAVORI RETE MEDIA TENSIONE € 431.000 LAVORI RETE BASSA TENSIONE (BT) € 125.000 LAVORI ILLUMINAZIONE PUBBLICA € 91.000 28


IMOS

IMPIANTO FV JUNIOR TENNIS

Oggigiorno per mitigare i cambiamenti climatici in corso sul nostro pianeta le fonti energetiche rinnovabili sono diventate degli strumenti indispensabili. In questo 2012 il Comune di Osimo, avvalendosi delle competenze tecnico-professionali della società Im.Os. s.r.l., ha compiuto un importante passo in avanti riguardo alla solarizzazione degli edifici ad uso pubblico della città. Sono stati progettati, realizzati e messi in funzione ben tre impianti fotovoltaici sulle coperture di edifici pubblici che consentiranno un notevole risparmio energetico sulle bollette elettriche. In ordine cronologico, troviamo l’impianto fotovoltaico realizzato presso lo Junior Tennis di Via Vescovara. In questo caso l’intervento ha portato ben 3 importanti vantaggi: la rimozione della copertura e della soffittatura costituita da lastre in fibrocementoamianto; il miglioramento del comfort dell’edificio in seguito alla coibentazione termica della nuova copertura, ottenuta con pannelli sandwich; ed infine il risparmio energetico che si avrà grazie al nuovo impianto fotovoltaico il quale, disposto su una superficie di circa 500 mq, garantirà una produzione media annua di energia elettrica pari a circa 77.500 kWh. Da evidenziare inoltre come tutte le opere riguardanti questo impianto, sono state completate in appena 30 giorni lavorativi, come previsto dalla Im.Os. s.r.l..

IMPIANTO FV PRIMARIA ARCOBALENO SAN BIAGIO Il secondo impianto ultimato è stato quello installato in loc. San Biagio, sulla copertura della Scuola Primaria “Arcobaleno”. Qui si è andata a sfruttare l’ampia superficie piana dell’edificio scolastico di recente realizzazione, senza che fosse necessaria alcuna modifica o adeguamento strutturale. Questo fattore ha influito sulla scelta a favore di questo edificio perché ha consentito di con-

tenere molto i costi di realizzazione e, di conseguenza, di ridurre sensibilmente il tempo di recupero della spesa sostenuta. I moduli fotovoltaici, disposti su una superficie di circa 200 mq, sono montati su telai fissi, con inclinazione rispetto al piano orizzontale di 20° e sono orientati perfettamente a Sud; l’impianto garantirà una produzione media annua di energia elettrica pari a circa 36.500 kWh. La durata dei lavori per la messa in opera dell’impianto è stata di 15 giorni lavorativi. L’ultimo impianto in ordine cronologico è quello installato ad Osimo Stazione, sulla copertura della Scuola Primaria “Madre Teresa di Calcutta”. In questo caso le coperture da poter sfruttare sono state due: quella dell’edificio scolastico originario e quella del successivo ampliamento di recente edificazione. Entrambe, come nel caso della Scuola Primaria di San Biagio, non hanno

avuto la necessità di alcuna modifica o adeguamento strutturale. I moduli fotovoltaici sono stati montati, come nell'impianto di San Biagio, su telai fissi con inclinazione rispetto al piano orizzontale di 20° e orientamento di 10° rispetto al Sud; sommati tra loro danno una superficie fotovoltaica totale di circa 530 mq; in questo caso l’impianto garantirà una produzione media annua di energia elettrica pari a circa 88.500 kWh.

IMPIANTO FV PRIMARIA MADRE TERESA DI CALCUTTA OSIMO STAZIONE La scelta di edifici scolastici e di un edificio adibito allo svolgimento di un’ attività sportiva frequentata da moltissimi giovani non è stata comunque casuale ed affidata solo a motivi economici. Nel corso degli anni particolare impegno è stato profuso dalla Im.Os. per accrescere, specialmente nei più giovani, la cultura del rispetto per l’ambiente e la diffusione delle energie rinnovabili. Ogni anno, durante le stagioni primaverili/estive, molte scuole fanno visita all’impianto fotovoltaico di San Sabino. Ed

29

è un occasione davvero unica poter vedere e conoscere da vicino un impianto tecnologico come quello di Osimo dove le 159 vele fotovoltaiche che costituiscono l’impianto inseguono il sole su 2 assi di rotazione. “Dobbiamo continuare a sviluppare questa politica legata al risparmio energetico e alla salvaguardia dell’ambiente - dichiara il Presidente Ing. Maurizio Scansani - sensibilizzando sempre più le generazioni future su queste scelte in quanto le possibilità di intervento sono ancora molte. La società Im.Os. si conferma una solida realtà nel settore della realizzazione e gestione degli impianti tecnologici e vorrei pertanto ringraziare per i risultati raggiunti i membri del C.d.A. che vede impegnati il Geom. Gino Cola e l’Avv. Cristiano Canuti e tutta la parte operativa coordinata dal Geom. Antonello Glorio”.


ASSO

“I servizi offerti dalla Asso sono molti – dichiara il presidente Graziano Palazzini – se riusciamo a rispondere in maniera così efficiente e tempestiva alle esigenze della comunità osimana è perché possiamo contare su un personale qualificato e di comprovata esperienza. I nostri dipendenti e collaboratori, lavorando con passione ed in piena sintonia, riescono a garantire servizi di qualità. Spesso riusciamo a bilanciare la mancanza di risorse umane ed economiche con la forza del “gruppo”. Negli ultimi tempi il lavoro della Asso, specie per quanto riguarda i servizi a carattere sociale, è aumentato, ma siamo riusciti comunque a dare risposte immediate in piena rispondenza al servizio che ci è stato affidato dal Comune di Osimo, che ringrazio per la costante attenzione mostrata nei confronti della nostra società”.

SERVIZI ALLA PERSONA Un settore rilevante nell'attività della ASSO riguarda i servizi educativi. Essi sono in parte rivolti a dare un sostegno ai genitori che lavorano e ad offrire ai bambini uno spazio di aggregazione e di supporto scolastico pomeridiano come avviene nei Centri "Aquilone". Altri sono rivolti a fornire assistenza e supporto educativo in situazioni di disabilità, come l'assistenza scolastica e domiciliare ad alunni disabili e il Centro Diurno Fonte Magna, o in caso di famiglie immigrate da pochi anni in Italia, come il sostegno linguistico ad alunni stranieri. Considerata la valenza educativa di tali servizi e il continuo rapporto diretto che gli operatori hanno con l'utenza la ASSO si premura di aggiornare periodicamente il personale, in un'ottica di formazione continua. Tra i servizi rivolti alla persona viene offerto anche quello di assistenza domiciliare per anziani ultrasessantacinquenni residenti nel Comune di Osimo, che si trovano in situazioni di disagio o di parziale o totale non autosufficienza e che non sono in grado, anche temporaneamente, di garantire il soddisfacimento delle esigenze personali e domestiche. Il servizio prevede: cura della persona, aiuto domestico, preparazione dei pasti e attività extra domestiche, acquisto generi alimentari, pagamento bollette, disbrigo di pratiche burocratiche e altre commissioni esterne, rapporti con il medico curante, aiuto alla socializzazione, accompagnamento per commissioni esterne. Nel 2012 il monte ore di assistenza erogata ad 84 utenti è stato pari a circa 15.000. E’ previsto anche il servizio di trasporto, istituito per far fronte alla crescente richiesta da parte di anziani, disabili o persone ammalate che sono limitate nell’autonomia personale. In particolar modo il servizio di trasporto viene utilizzato per la frequenza del Centro Diurno Alzheimer c/o la Fondazione Grimani Buttari di Osimo per gli anziani e presso la Cooperativa sociale Roller House per adulti diversamente abili.

NIDI D’INFANZIA Nel nostro Comune sono in funzione 4 nidi d'infanzia: lo storico nido “Collefiorito”, recentemente ristrutturato, il nido “Oasi dei Bimbi in zona Sacra Famiglia, il nido “Arca dei Bimbi”, costruito nel 2011 in zona San Biagio, frutto di una collaborazione tra pubblico e privato, che ha consentito la realizzazione di un progetto innovativo di bioarchitettura ed il nido “Peter Pan” aperto nel 2012 in zona San Sabino. Quest’ ultimo è stato completamente arredato dalla società Asso con un investimento di circa 40.000 euro. Tutti i nidi si ispirano al progetto educativo di indirizzo psico-pedagogico montessoriano. Dal 2 gennaio al 31 maggio di ogni anno è possibile presentare alla Asso la domanda di ammissione, redatta su apposito modello. Nei successivi mesi dell’anno è comunque possibile presentare ulteriori domande che verranno accolte in base all’ordine di presentazione.

REFEZIONE SCOLASTICA Tra le attività gestite riveste un ruolo primario il servizio di mensa scolastica. Ogni giorno vengono serviti circa 1.000 pasti e il servizio è destinato agli alunni dei tre istituti comprensivi che usufruiscono a domanda del servizio di refezione scolastica. Sono serviti i refettori di 12 scuole dell’infanzia, 6 scuole primarie a tempo pieno e una scuola secondaria di I° grado, per un totale di n° 19 plessi. Il modello alimentare scelto per i pasti delle mense scolastiche è di tipo “mediterraneo”, caratterizzato dall’elevata presenza di alimenti di origine vegetale (cereali, verdure, legumi), e utilizzo dell’olio extravergine di oliva come condimento per tutte le pietanze. La scelta delle pietanze è stata fatta anche per dare la possibilità ai ragazzi di sperimentare e assaggiare nuovi gusti, spesso poco graditi se consumati in solitudine o

nello stesso ambiente domestico, ma che acquistano nell’ambito di un pasto consumato in compagnia dei propri coetanei, una valenza culturale e sociale completamente differente, con il risultato di un impatto educativo di valore tutt’altro che trascurabile. Le materie prime delle pietanze garantiscono un elevatissimo margine di sicurezza. Vengono proposti anche vari prodotti derivanti dall’agricoltura biologica secondo le più recenti tendenze della ristorazione scolastica e della nutrizione in generale, con la volontà di assicurare un' elevata qualità merceologica e nutrizionale. Una volta alla settimana i bambini mangiano la piazza, mentre le carni scelte sono tutte certificate con il marchio di qualità della Regione Marche QM. Non a caso viene utilizzata soltanto carne di razza bovina marchigiana. Grande attenzione viene riservata nell’utilizzo dei prodotti di origine italiana come ad esempio il parmigiano reggiano che viene acquistato direttamente da un caseificio di Reggio Emilia. La variabilità dei pasti offerti è garantita non solo attraverso lo sviluppo della tabella dietetica ma anche attraverso la previsione di una variazione stagionale autunno-invernale e primaverile-estiva. La corretta esecuzione del servizio è costantemente monitorata dalla Dietista Fabiola Formiconi, che oltre a predisporre i menù e le tabelle merceologiche degli alimenti effettua verifiche presso i centri di cottura e le mense scolastiche.

TEATRO La Asso si occupa anche della gestione del Teatro “La Nuova Fenice”. Rispetto al 2011 i giorni di occupazione del teatro sono aumentati, si è passato dai 121 giorni della stagione 2010/2011 ai 141 della stagione 2011/2012 occupando quindi il 50% dei giorni disponibili (280 gg annui). Il numero di presenze è passato dalle 18.732 della stagione 2010/11 alle 19.380 della stagione 2011/12. Gli spettacoli proposti per la stagione di prosa dall’ Amministrazione Comunale in collaborazione con l’AMAT e la ASSO non hanno avuto flessioni nonostante la crisi economica. Hanno attirato molti giovani e persone provenienti dai comuni limitrofi. Hanno riscosso un notevole successo: lo splendido concerto di Michele Zarrillo e lo spettacolo “Tutti insieme danzando” con i ballerini protagonisti della trasmissione Rai “Danzando con le stelle” che hanno visto il tutto esaurito. Prima e durante le feste romane il teatro è stato vero e proprio protagonista con la presenza di Umberto Broccoli conduttore della trasmissione nazionale “Con parole mie”, trasmessa su Radio Uno in diretta radiofonica e via web dalla nostra città. TURISMO Dall’inaugurazione (Aprile 2007) dell’ufficio IAT presso le Grotte del Cantinone al 31 Dicembre 2012 si sono registrate 60.000 presenze. Nell’anno 2012, nonostante il periodo di crisi, si è registrato un forte afflusso di turisti stranieri e italiani così come di visitatori locali, che hanno scelto proprio la nostra città come tappa delle loro vacanze. Tra questi sono più di 5.000 gli appassionati del mondo sotterraneo che da inizio giugno a fine agosto hanno scelto di vedere, oltre alla “Osimo sopra”, anche la “Osimo sotto”, scendendo nelle Grotte del Cantinone, unica sezione di grotte comunali sempre fruibili al pubblico.

CANILE Il canile comunale “Lilly e i vagabondi” di Osimo è gestito dalla società dal marzo 2010. La struttura può ospitare fino a 40 cani. Nel corso di questi 3 anni di gestione sono state apportate migliorie: è stato realizzato un nuovo sgambatoio e ampliati quelli esistenti, sono stati costruiti due nuovi box d’isolamento, una stanza per la tolettatura dei cani e spazi adibiti a magazzino. Il canile accoglie i cani abbandonanti nel territorio del comune, attualmente ne sono presenti 31, ma nel corso di questi 3 anni, sono state raggiunte punte di 38 cani. Il personale del canile si prende cura quotidianamente degli ospiti con la massima attenzione. Tutti i giorni i cani escono a turno nei 3 sgambatoi, mentre i box vengono lavati e igienizzati. Particolare attenzione viene rivolta alla salute dei cani sia con una alimentazione adeguata che con controlli periodici del veterinario. Fino ad oggi sono stati adottati 24 cani e questo grazie anche alla stretta collaborazione con l’associazione “Amici Animali” di Osimo che con i suoi volontari dà un grosso supporto per le gestione e la cura degli ospiti. Per chi vuole visitare il canile, adottare un cane oppure aiutare i volontari, la struttura è aperta tutte le mattine (festivi compresi). Per qualsiasi informazione è possibile contattare il numero 346.002.54.77 oppure inviare una mail a: canile.lilly@asso-osimo.it.

30


PARK.O

Positivo l’anno 2012 della Park.O. s.p.a. Tracciando un bilancio dell’anno appena trascorso, la società osimana che gestisce il servizio di trasporto pubblico locale, lo scuolabus ed il controllo della sosta può ritenersi soddisfatta del risultato raggiunto che le consente di guardare al futuro con una buona dose di ottimismo.Grazie ad una oculata gestione ed all’impegno profuso da tutti gli operatori, si è potuto attenuare l’impatto negativo delle eccezionali nevicate del mese febbraio 2012 che hanno provocato nella nostra città, per un lungo periodo, lo stazionamento pressoché totale dei veicoli in sosta, con conseguenti importanti mancati introiti. La Società è stata comunque in grado di porre in essere un importante piano di rinnovamento del parco mezzi che pone oggi la ParK.O. ai primi posti tra le società di trasporto con una bassa media di vetustà dei mezzi impiegati in servizio.Per rafforzare il servizio citybus e rendere maggiormente confortevole il trasporto per gli utenti disabili, in affiancamento ai veicoli Fiat Ducato, già adeguatamente equipaggiati, nel corso del 2012 sono stati acquistati due nuovi Peugeot da n. 9 posti, allestiti con pedana mobile a scomparsa. Il parco mezzi già impiegato nel servizio di circolare urbana si è arricchito con l’arrivo di un nuovo autobus modello OTOKAR che si va ad aggiungere ai modelli M231 della BredaMenarini ed alla navetta a metano già impiegati nel servizio di T.P.L. Anche il settore della segnaletica stradale è stato arricchito con l’acquisto di un funzionale pick-up cassonato, dotato di trazione integrale ed in grado di adempiere alle mansioni richieste anche in casi di emergenza e/o di condizioni meteo particolarmente avverse, come nel febbraio 2012. Altro importante investimento operato dalla società nel corso dell’anno appena trascorso è stato l’acquisto della cisterna del gasolio che ha contribuito ad un significativo risparmio sulle forniture di carburante per

i mezzi aziendali. Inoltre, come già avvenuto in passato, la società PARK.O. ha avuto l’incarico di gestire il servizio di collegamento alle spiagge San Michele-Sassi Neri e Spiaggia Urbani nel Comune di Sirolo, grazie ad uno specifico accordo fra quest’ultimo ed il Comune di Osimo. In considerazione dell’eccellente lavoro svolto, il Comune di Sirolo ha deciso di affidare alla società PARK.O. la gestione dei parcheggi e dei relativi collegamenti con il BUS Navetta durante la Notte Bianca che annualmente si tiene nel mese di Agosto. Tutto quanto sopra esposto, dimostra, ancora una volta, che la PARK.O. S.p.a. è in grado di offrire i suoi servizi, nella maniera più efficiente ed economicamente sostenibile sia nei confronti di un eventuale ente pubblico che privato ed eventualmente allargare, ove ce ne fosse l’occasione, il suo raggio d’azione. Per il nuovo anno tutta la Società sarà impegnata per far sì che si determinino ulteriori possibilità sviluppo e di crescita nell’ambito dei servizi offerti.


5 TORRI - Gennaio 2013  
5 TORRI - Gennaio 2013  

Periodico di vita amministrativa del Comune di Osimo

Advertisement