Issuu on Google+


Benvenuti a tutti gli i frequentatori del mio blog, sono, De Simone Domenico, ho 41 anni e vivo a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli . Ho tanti hobby: mi piace tutto ciò che è creativo; La pittura , la fotografia , il modellismo e sopratutto scrivere poesie. Per me la poesia è la massima espressione dell’anima che ci fa riflettere sul mistero della nostra esistenza. Quante volte seduti in riva al mare sentiamo la sua voce, quante volte interroghiamo la nostra coscienza, quante volte la sofferenza, la gioia, la vita, la morte sono fonti d’ispirazione, e tutto questo si trasforma in poesia. La poesia è libera, senza inibizioni,sincera, se veramente nasce dal cuore; la poesia è triste se parla della guerra e delle sue conseguenze; la poesia è dolce se parla d’amore; la poesia è preghiera se si esalta il Signore. La poesia è l’accesso primario alla fantasia e ci apre le porte dell’assoluto. La mia poesia è tutto questo , ed è chiusa con tutta la sua umiltà in queste pagine, fiducioso che sia compresa nella sua semplicità.


UN PICCOLO GEMITO All’improvviso sentii un piccolo gemito, che oltrepassò,terre,valli spazi senza fine, e si fermò davanti alla nostra ragione d’essere viventi. Alzai gli occhi al cielo e dissi : O Signore fa che quel cuore batti ancora.


Il profumo del mare Seduto sulla sabbia , ho sentito la tua voce, ho avvertito il tuo profumo, che come un battito d’ali mi ha toccato il cuore, e mi ha aperto le porte del passato. Ho visto il tuo volto. Intessendo i tuoi occhi, ti ho chiamato ti ho sognata , ti ho abbracciata , e sotto i colori di un tramonto sei stata mia . E' il profumo del mare che ci insegna ad amare, è il profumo del mare che ci fa sperare, è il profumo del mare che ci fa riflettere , è il profumo del mare che ci aiuta a sognare, è il profumo del mare che ci lascia naufragare in questa esistenza che in ginocchio implora quel sogno , che senza timore ci apre le porte di quell’assoluto essere, che dimora insonne, dentro di noi, assetato di tanta speranza .


EE’ RIAPPARSA LA LUCE È riapparsa la luce, negli occhi tuoi spenti, tra dolori e rimpianti è riapparsa la luce. Ho visto il tuo viso tacito e confuso, ho visto i tuoi occhi specchio dell’anima. È riapparsa la luce sopra un sorriso laconico e profondo. È riapparsa la luce luce di speranza passione e tormento. Ho visto il tuo viso marcato dal tempo, da un lontano ricordo che è sempre presente. Da un cielo perduto ricordo quel volto che ha lasciato nel tempo un pianto silente, ed ha riposto sul volto un dolce sorriso.


CON UN SOFFIO DI VITA Con un soffio di vita hai regalato un sorriso, ad una storia perduta. Che avuto il senso nella tua sofferenza, accolta e protetta dagli occhi di un figlio, che ha capito che tutto, è preteso con animo buono, da colui che muove le stelle ed il cielo. Colui che ci insegna il senso di questa vita , che a volte ci sembra perduta e lontana. Ma per incanto dagli occhi di un figlio diventa poesia.


TI CERCO E TI CERCHERO' ti cerco e ti cercherò fin quando il mio cuore dirà basta di questa vita che gli ha donato tanto. Mi fermerò in quell’istante e scruterò i tuoi occhi che tanto mi hanno amato , e nella stretta di un bacio, regalerò al cielo la mia felicità che in un attimo diventò la sua regina . Ti cerco e ti cercherò, solo in questo inverno, come goccia di un oceano che avrà senso solo per l’amore che gli ho donato. Solo ti cercherò in questa vita che avrà senso solo per l’amore che gli ho donato.



il mio libro di poesie