Issuu on Google+

FUSIONI E TRASPARENZE opere dal 1976 al 2013

S A LVAT O R E A L E S S I Centro Culturale ARIELE


FUSIONI E TRASPARENZE opere dal 1976 al 2013

S A LVAT O R E A L E S S I

3


SALVATORE ALESSI e-mail: arcalessi@alice.it www.raphaelartgallery.com www.enciclopediadarte.com www.marguttarte.com

Testi in catalogo: Cristina Palmieri Paolo Levi

Progetto grafico e impaginazione www.galleria-ariele.com www.rivista20.com 4


CRITICA La ricerca di Salvatore Alessi pare pervenire – attraverso esperienze pittoriche compiute nell’area dell’informale, ma con chiari ripensamenti di certo costruttivismo – ad un’idea di costruzione spaziale prossima ad un’astrazione espressionistica e spirituale. Su questo orizzonte di interessi estetici, l’artista opera nell’intento di dar vita a composizioni impostate con rigore e su valori spaziali oggi piuttosto inediti, talvolta ricercati nel ritmo impercettibile di contrasti cromatici e formali che si specificano in una sintesi di estremo equilibrio. Il gesto, infatti, la pennellata, accanto ad un attento gioco di intonazione del colore, si combinano senza mai violentare una precisa e cadenzata strutturazione della superficie pittorica. L’atmosfera delle sue opere ci immerge così in silenziosi e pacati paesaggi dell’anima, dove l’autore racconta le emozioni cercando di arginare la loro urgenza – che percepiamo nei colori vivaci, nei rossi, nei blu, nei gialli, nel segno che è spesso frutto di un gesto a fatica trattenuto – attraverso una razionalità che incasella la totale libertà, tipica della pittura informale, all’interno di quella razionale organizzazione formale debitrice dell’astrattismo geometrico. Cristina Palmieri Enciclopedia d’Arte Italiana - n. 1 - 2012 Partendo dall’espressionismo astratto e dall’informale, Salvatore Alessi crea opere di forte impatto visivo, amalgamando segno e colore come un sapiente alchimista, costruendo coreografie di crescente intensità in cui cromatismi accesi si affiancano a tonalità con connotazione cupa fino a fondersi nel sovrapporsi delle trasparenze. Con tratto deciso l’artista stende il colore in campiture ampie, che si intrecciano con i segni grafici per disegnare architetture complesse eppure dotate di impatto espressivo immediato. Grazie all’utilizzo della tecnica mista, crea contrasti chiaroscurali e materici che scandiscono il ritmo della composizione. Questi lavori aprono una finestra sull’inconscio per metterlo in comunicazione con la realtà esterna, liberano emozioni che riescono a oltrepassare la superficie dell’anima fino a dialogare con l’osservatore in una reciproca ricerca di autoconsapevolezza.Paolo Levi 5


CRITIQUE The search for Salvatore Alessi seems to strike - through painting experiences carried out in the informal, but with clear thoughts certainly constructivism - to the idea of building space next to expressionist abstraction and spiritual. On this horizon of aesthetic interests, the artist works in order to create compositions set with rigor and spatial values of today rather unusual, sometimes sought in the rhythm of subtle color contrasts and formal that you specify in a synthesis of extreme balance. The gesture, in fact, the brush next to a clever play of tone color, combine without ever rape a precise and rhythmic structure of the pictorial surface. The atmosphere of his work immerses us in so silent and calm landscapes of the soul, where the author tells the emotions trying to stem their urgency - that we perceive in the bright colors, the reds, the blues, yellows, in a sign that is often the result of an act with difficulty restrained through a rationality that encases the total freedom, typical of informal painting, within the rational organization of geometric formal debtor. Cristina Palmieri Encyclopedia of Art Italian - n. 1 - 2012

Starting from abstract and from the informal, Salvatore Alessi creates works of great visual impact, mixing color as a sign and a wise alchemist, creating choreography by increasing intensity in which bright colors are complemented by shades with dark connotation until it merges into overlapping transparencies. With bold strokes the artist applies the color in broad effects, which are interwoven with the graphic signs to design complex architectures and yet equipped with expressive impact immediately. Through the use of mixed media, creating contrasts of light and matter that mark the rhythm of the composition. These works provide a window on the unconscious to start the communication with the outside world, release emotions that are able to go beyond the surface of the soul to converse with the viewer in a mutual search for self-awareness. Paul Levi 6


OPERE

7


Holidey - 2013 tecnica mista su tela - cm 72 x 95

8


Crush - 2012 tecnica mista su tela - cm 50 x 70

9


Container - 2012 tecnica mista su tela - cm 60 x 80

10


Avvento - 2010 tecnica mista su tavola - cm 60 x 80

11


Transfer - 2010 tecnica mista su tela - cm 80 x 100

12


Doppia essenza - 2009 tecnica mista su tela - cm 70 x 50

13


Connection - 2011 tecnica mista su tela - cm 70 x 70

14


Emersion - 2010 tecnica mista su tavola - cm 60 x 60

15


Exodus - 2009 tecnica mista su tela - cm 60 x 80

16


Africa - 2011 tecnica mista su tela - cm 36 x 50

17


Stratificazioni - 2010 tecnica mista su tela - cm 72 x 72

18


Interferenze - 2011 tecnica mista su tela - cm 70 x 70

19


Start - 2011 tecnica mista su tela - cm 85 x 70

20


In the life - 2009 tecnica mista su tela - cm 70 x 50

21


Humanity - 2009 tecnica mista su tela - cm 100 x 80

22


Incipit - 2013 tecnica mista su tela - cm 90 x 72

23


La trama del tempo - 2009 tecnica mista su tela - cm 60 x 72

24


Nella storia - 2011 tecnica mista su tela - cm 50 x 70

25


Note dell’anima - 2009 tecnica mista su tela - cm 50 x 70

26


Nuova vita - 2008 tecnica mista su tela - cm 50 x 70

27


Soul - 2012 tecnica mista su tela - cm 36 x 50

28


Oltre - 2009 tecnica mista su tela - cm 80 x 100

29


Ouverture - 2009 tecnica mista su tela - cm 70 x 50

30


Percorsi - 2010 tecnica mista su tela - cm 72 x 72

31


Prima di essere - 2009 tecnica mista su tela - cm 60 x 60

32


Synergy - 2012 tecnica mista su tela - cm 70 x 70

33


Reflex - 2012 tecnica mista su tela - cm 50 x 70

34


Road City - 2012 tecnica mista su tela - cm 80 x 70

35


Oltre l’io - 2008 tecnica mista su carta - cm 35 x 25

36


Historia 2 - 1990 tecnica mista su carta - cm 70 x 50

37


Grande evento - 1979 tecnica mista su tela - cm 100 x 80

38


Primaluce - 1977 tecnica mista su carta - cm 30 x 21

39


Ancora - 1976 tecnica mista su carta - cm 30 x 21

40


Salvatore Alessi biografia - biography

to the search for expression of the graphic design and color.

Nasce a Mazzarino (CL) nel 1953, dove vive e lavora; Diploma di maturità artistica conseguito presso il Liceo Artistico di Catania; - Laurea in Architettura presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma. Attività artistica, parallela a quella di architetto, rivolta alla ricerca espressiva del segno grafico e del colore.

 10-11-12 Gennaio 2010 – Premio OpenArt 2010 – Sale del Bramante – Roma;  30 Gennaio 2010 – Premio Internazionale di pittura, scultura e grafica “Città di New York”;  3 Aprile-3 Maggio 2010 – Premio Guglielmo II – Civica Galleria d’Arte Moderna Giuseppe Sciortino – Monreale  9-19 Giugno 2010 – “Prize Avanguardie Artistiche 2010”, AmArt Louise Gallery – Bruxelles;  14-25 Giugno 2010 – “Astratto Distratto”, Galleria Rosso Cinabro – Roma;  11 Luglio-1 Agosto 2010 – Enciclopedia d’Arte Italiana – Mostra presso Pinacoteca Civica di Imperia;  14-31 Luglio 2010 – “Premio d’arte contemporanea IL SEGNO”, Galleria Zamenhof –Milano;  27 Sett.- 9 Ott. 2010 – Mostra Co-Existence, Galleria RossoCinabro con Amaci – Roma;  20-26 Ottobre 2010 – 1^ Biennale Internazionale Città di Lecce, Castello Carlo V, Segnalazione speciale; .

Salvatore Alessi was born in Mazzarino (CL) in 1953, where he lives and works; Baccalaureate art degree from the Art School of Catania, graduated in Architecture at the University “La Sapienza” of Rome. Artistic activity, parallel to the architect, addressed 41


 4-7 Novembre 2011 – Fiera “Contemporanea 2011” – Forlì;  12-26 Nov. 2011 – Collettiva “Libere variazioni contemporanee, 30x30”, Galleria Ariele – Torino.  28 Gen. 2012 – 1° Premio EffettoArte “Migliore opera Informale”Collettiva presso Villa Malfitano Whitaker, Palermo dal 23 – 29 Gen.2012.  24 Feb.- 4 Marzo 2012 – Concorso Sandro Pertini – Palazzo della Provincia di Savona;  10 – 22 Marzo 2012 – Collettiva “Matter & Soul”, Atelier Chagall – Milano.  27 Giugno 2012 – Premio Internazionale “Le Louvre” – Galleria Thuillier – Parigi.  2-12 Settembre 2012 – Koinè – collettiva, Palazzo Zenobio - Venezia.  22 Settembre 2012 – Koinè – collettiva, Galleria Zamenhof – Milano.  28 Ottobre 2012 – Premio Il Segno – Palazzo Zenobio – Venezia.  12-23 Dicembre 2012 – Collettiva Tracce – Galleria Zamenhof – Milano.  10 Gen – 3 Feb. 2013 – 1^ Biennale d’Arte Intern. di Palermo.  6-18 Luglio 2013 – Mostra personale “Trame del tempo”, Atelier Chagall – Milano.

 2-30 Novembre 2010 – Raccolta d’arte contemporanea italiana, 300 artisti selezionati da Paolo Levi, alla civica Galleria d’Arte Moderna G.Sciortino di Monreale (PA).  13 Novembre 2010 – Premio internazionale “L’Ercole di Brindisi” e nomina di “Ambasciatore dell’arte del mediterraneo”, Palazzo della Provincia di Brindisi.  10 Gennaio-10 Febbraio 2011 – Mostra del miniquadro, Galleria d’Arte Moderna “Alba” – Ferrara.  27 Mag.-2 Giu. 2011 – Premio internazionale Tokyo, mostra dei finalisti Galleria Thuillier – Parigi.  28 Mag. 2011– Gran Premio Unità d’Italia 2011- Accademia Intern. dei Dioscuri, Pal. Barberini Roma;  16 Luglio 2011 – Premio Inghilterra, II Biennale Internazionale, Macclesfield Library – Manchester;  22 Agosto 2011 – Premio Parga 2011- Accademia Internaz. dei Dioscuri, Castello Veneziano – Parga (Grecia);  8 – 20 Ottobre 2011 – Collettiva presso “Art Metrò Gallery”- Bologna;  22-28 Ottobre 2011 – Collettiva “Drawing Connections”, Siena Art Institute – Siena;  30 Ott.- 8 Nov. 2011 – Collet. “Arte in Tricolore”, Galleria Città Amica – Torino; 42


Centro Culturale ARIELE - 2013


Salvatore alessi