{' '} {' '}
Limited time offer
SAVE % on your upgrade.

Page 1


LASCIO AGLI ALTRI LA CONVINZIONE DI ESSERE I MIGLIORI.. PER ME TENGO LA CERTEZZA CHE NELLA VITA SI PUO’ SEMPRE MIGLIORARE.

27 2007

giugno

BRESCI A

www.bresciaup.it


GROTTA DI SALE I benefici del mare a pochi passi da casa. Immergiti nel sale, rilassati e respira benessere.


C du Me oup Rita ta d on gl di ica e ia q *In gr lsp co u Da iziat e ot a ut iva ta p nse sto iliz ris za er di er a gn re va a s en ta v a tro ai le ere lo a il 3 prim in u 1 o ge i 10 m na nn 0 c ag aio ou p 20 on gi 14 p o* . re se

se

nt

.

at

i. N

on

cu

m

ula

bil

GROTTA DI SALE L’haloterapia è una terapia naturale basata sulla somministrazione per via inalatoria di cloruro di sodio medicale micronizzato. La grotta di sale è una cura naturale adatta a tutte le fasce di età, svolge una potente azione antibatterica e antinfiammatoria con una tecnologia avanzata e moderna. Gli effetti benefici riconducono il corpo ad un ideale equilibrio psicofisico, una naturale disintossicazione, una migliore respirazione con minor tendenza a raffreddori ed influenze ed una migliore qualità del sonno. Una seduta ha lo stesso effetto di alcuni giorni di permanenza al mare. L’haloterapia è consigliata per: laringiti • asma • sinusiti • riniti • otiti • tonsilliti • faringiti • dolori artritici insonnia • malattie broncopolmonari • malattie da raffreddamento • tosse • raffreddori allergici eczemi • dermatiti • psoriasi • infezioni virali ricorrenti • rafforzamento del sistema immunitario

La Grotta di Sale di Medicalspa sarà sede di uno studio clinico sperimentale universitario in collaborazione con Bioresearch. Medicalspa è una struttura sanitaria di eccellenza nell’ambito medico chirurgico e nella gestione della salute.

Dispone di

una équipe medica e di un team multidisciplinare con spazi e strumenti all’avanguardia per garantire il meglio delle procedure diagnostiche e terapeutiche in tema di prevenzione, salute e benessere.

Struttura Sanitaria Autorizzata - Direttore Sanitario Dr. Antonio Paroli Medicalspa S.r.l. via Pilastroni, 15/17 - 25125 Brescia P.I. - Cod. Fisc. 03003620980 Tel. 030 3545214 - Fax. 030 3550254 - mail: info@medicalspabs.it

e.


CORRESPON d a n c e s

M a n u e l a

Prestini

Un universo sconosciuto: genitori e l’adolescenza... redo sia capitato a tutti noi genitori, almeno una volta , di provare quella sensazione di panico che ti annebbia la vista quando pensi di aver perso il tuo bambino in un supermercato o in un negozio affollato. Ti sei distratto un secondo e lui non c’è più accanto a te. Ti chiedi se qualcosa di irreparabile possa essere accaduto in pochi istanti. Lo stesso panico torna quando diventi genitore per la seconda volta: cioè quando tuo figlio o tua figlia arrivano all’adolescenza e tu devi ripartire da zero. Non ti parlano, non sorridono, sono arrabbiati con quasi tutti, sicuramente con te che per loro non sei più la madre o il padre dell’estate prima della tempesta. Sembrano non avere più voglia di quel che nel tempo hai tentato di dare con onestà. Stranieri, in casa, ma non è sempre stato così, anche quando c’eravamo noi nella stanza del figlio? La differenza è forse che noi ci sentiamo la generazione di genitori più informati, connessi e collegati al mondo. Disposti ad imparare dai nostri «nativi digitali», disposti anche e fin troppo, ad ammettere le nostre imperfezioni quotidiane nell’esercizio di una genitorialità appassionata. È a quel punto che scatta la tentazione del controllo. La tentazione di diventare tutti insieme una “Grande Madre” dotata di filtri da mettere ai computer e di programmi in grado di monitorare l’accesso ai siti. I nostri preadolescenti, adolescenti e giovani adulti ci feriscono con le loro armi tecnologiche, nascondendosi tra gli specchi di mille schermi? E noi, genitori moderni, rispondiamo con le stesse armi, più o meno. Lo facciamo — così ci ripetiamo — per «proteggerli da se stessi» in un mondo che è diventato infinito e infinitamente più pericoloso di quello che noi abbiamo affrontato alla loro età. In assenza di segnali, andiamo in cerca di tracce che ci riportino a loro. Lo sappiamo, questo inseguimento è un inganno: il tormento è che sacrificare la fiducia tra noi possa diventare un male peggiore dei pericoli dai quali volevamo allontanarli. Dunque ci chiediamo che fare, sempre più confusi e storditi dalle storie di cronaca: che ci parlano di bambine pronte a scambiare un corpo giovane per i soldi di uomini classificati con un numero; che ci raccontano di anime incerte annientate da giochi killer su siti mai spenti. Ci rimangono vecchie armi, forse spuntate, ma sono le nostre. Essere presenti ed esercitare un’antica attenzione, oltre il brusio delle nostre giornate difficili e il silenzio dei loro muri ostili. Rispettare l’identità dei nostri figli anche quando non ci somigliano: soprattutto quando non ci somigliano. Sprono i genitori ad essere coraggiosi e a non considerare mai i figli una proprietà: a volte il contrario dell’obbedienza non è la disobbedienza ma l’indipendenza, il contrario del controllo non è il caos ma l’autocontrollo, il contrario dell’ordine non è il disordine ma la libertà. Solo in questo modo li difendiamo e ci difendiamo dagli orchi...

C

4


n° 69

20

REDAZIONali 12 14 16 18 20 24 32 36 38

Davide Ceruti Acconciature I 18 anni del centro Le Rondinelle Made in Provincia di Brescia Gruppo Leone: Per noi, una casa te la meriti Brixiantiquaria: 25° edizione BSMB: una scuola sopra la media Bio-diversamente consapevoli 50’S Ristoburger Amministratori condominiali certificati

42 44 46 48 72 76 78 80 82

Intervista a Mattia Margaroli SMV Piamarta pallavolo Ristorante la Conchiglia Confartigianato Imprese Brescia Ok School: nuovi corsi Virgin Active Exploit for Christmas A tu per tu con Stefano Pain Pallanuoto Brescia

76

R U B R I c h e

22 Notaio Santosuosso 27 I viaggi della Poderosa 28 Federico Guastaroba Designer 30 Studio Lumini 34 Studio Cappiello 84 A proposito di ... Celiachia 86 Moda Up 89 Pillole 91 La Chicca 93 Modella del mese 96 Oroscopo

86

27


72

84

86

Ascoltaci su www.bresciaup.it


n° 69

E V E n t s 52 54 58 60 64 66 68 70 74

CRYSTALL LE CLUB Opening iGUSSAGO Trollbeads party PASSION CAFè, inaugurazione MODELLA PER UNA SERA, 2° tappa TRACCE DI 1000 MIGLIA TELEFONO AZZURRO-ROSA, casting FASOLI, 160° anniversario PALAZZO 900, mostra TRES JOLIE, inaugurazione

Direttore Responsabile Renata Sortino (direttore@bresciaup.it) Caporedattore Manuela Prestini (duesse@bresciaup.it) Redazione e Ufficio Stampa Antonio Russo (info@bresciaup.it) Graphic Design Paola Arizzi (ufficiografico@bresciaup.it) Direttore editoriale Luca Marinoni Marketing Emanuele Zarcone (info@bresciaup.it) Stampa Quippe.it Dalmine (Bg)

54

Photographers Selene Z. Rolando Giambelli Patrick Merighi Matteo Di Pippo Collaboratori Francesca Robbio, Emanuele Lumini, Emanuele Zarcone, Alberto Bonera, Roberto Cappiello, Anthony Le, Edward Battisti, Giuseppe Petrocelli, Valeria Arizzi, Rolando Giambelli, Simone Mor, Davide Mor, Chicca Baroni, Marco X, Rossano Caffi.

58

Redazione

M: +39 339 68 36 770

60 68

Abbonamenti e-mail info@bresciaup.it www.bresciaup.it BresciaUp BRESCIAUP, PERIODICO MENSILE DI INFORMAZIONE LOCALE ISCRIZIONE PRESSO IL TRIBUNALE DI BRESCIA N°37/2007 DEL 8 SETTEMBRE 2007

www.duesseadv.it DuesseAdv


A N T O N I O

Russo

E D I T O R I a l e

Genitori persi con figli arrabbiati na comunicazione significativa basata invece su “Come stai?”, “Cosa hai oggi?”, “Mi pare che tu abbia qualche problema”, “Cosa stai leggendo?”, “Come sei stato a scuola?”, “Come sta andando con gli amici?”, ricorre meno frequentemente sia perché il tempo dello stare e del fare insieme è sempre più contratto, sia perché incontrarsi dentro appare, ora più che mai, problematico, soprattutto per noi genitori. Riconvertire la tendenza a ricorrere a comunicazioni di servizio e di manutenzione ordinaria in un legame che azioni il tempo dello stare insieme e ne favorisca il raccontarsi, il conversare, il sentirsi vicini, il condividere, l’ascoltare le emozioni che emozionano nei corpi e nei cuori è uno degli obiettivi più importanti del cammino educativo genitoriale. Generalmente, se ciò non avviene, si tende a colpevolizzare noi genitori, addossando ogni nostra inadeguatezza e possibile errore, oppure a puntare l’indice inquisitorio contro la società ed i suoi meccanismi schizzofrenici. Questi giudizi risultano parziali, spesso accusatori e particolarmente generici, poiché non indicano soluzioni percorribili e mostrano quasi sempre orizzonti dannosi, con poche speranze e senza appello. Com’è possibile infatti modificare o addirittura annullare gli inevitabili meccanismi negativi della società? Molti genitori in realtà ci provano: se la società è così pericolosa e inospitale, tendono a risarcire, a chiedere scusa, a fare il possibile per salvare i figli, anche a prezzo di farsi schiavizzare e maltrattare. Senza mostrare tutta la fragilità nell’abbassare il capo facendosi dominare da chi invece cerca una guida, è possibile nell’immediato modificare concretamente gesti, strategie, condotte e modalità dell’ascolto e dell’incontro con i nostri figli. Può sembrare davvero difficile il mestiere di genitore, ma in realtà lo è molto meno di quanto si creda: basta avere un po’ di tempo significativo a disposizione (solo un po’!) e l’autorevolezza necessaria a guidare i propri figli nel viaggio verso la maturità. Basta seguire con coerenza e costanza alcune semplici indicazioni, evitando gli errori oggi più comuni, senza abbandonare mai la cabina di pilotaggio dell’aereo - i piloti siamo sempre noi genitori, lo si ricordi sempre, anche quando i figli sono adolescenti: pure a questa età rimangono sempre dei passeggeri che ancora non sono atterrati sulla terra dell’età adulta. Naturalmente i genitori sono una bella cosa, persino i nostri. Ma se esistesse un esame per gli adulti, un esame da superare per poter avere il permesso di fare dei figli, onestamente, quanti lo supererebbero? E anche quelli che lo passassero, non sarebbe per il rotto della cuffia? Sicuramente il mestiere del genitore è il mestiere più difficile e splendido del mondo…

U

Elena Russo Laureata in Antropologia con 110 e Lode Università di Perugia Anche qui sei arrivata. Hai brillantemente raggiunto un’altra meta. Con l’augurio che questo traguardo sia il trampolino di lancio di tanti futuri successi... Congratulazioni Dottoressa in Antropologia Un bacio papà e mamma.


Pensiamo al vostro pulito, pensando al vostro futuro. Detergenti Disinfettanti P.M.C. Asciugamani elettrici Lavasciuga Cestini Carrelli Dispencer Sicurezza Prodotti in carta Attrezzature Deodoranti Linea Ecologica Macchinari Consulenze Tecniche

www.sanigeneco.it info@sanigeneco.it Via Allegri 101 - 25124 Brescia Tel 030.8080442 - Fax 030.8080755

vendita - assistenza nuovo - usato hardware - software reti aziendali recupero dati - password

posta certificata firma digitale siti internet cataloghi interattivi commercio elettronico

marchi e logotipi carta intestata modulistica aziendale brochures video istituzionali

I-SERVICE - Via Crotte,19 / Via degli incisori,1 Brescia www.i-service.co Tel. 030.2077667


Miss Francia 2013 Dopo la partecipazione al Festival di Sanremo 2012 come hairstilyst nel backsatage della manifestazione, il 2013 porta Davide Cer uti a seguire un altra manifestazione canora presentata dalla bresciana Luisa Corna,ovvero il festival show,un tempo chiamato festivalbar,curando il look dei più famosi artisti della canzone italiana. Ma sopratutto l’esperienza più entusiasmante e prestigiosa è stata la chiamata per seguire sul set fotografico l’attuale miss Francia 2013. Davide Cer uti ha saputo creare un look perfetto per la miss, avendo esperienza nel campo dei ser vizi fotografici, fashion show e sfilate di moda, essendo lavori che svolge da molti anni e su set di tutto il mondo, da Parigi, Londra, Berlino, Praga, Bangkok, Buenos-Aires. “Esperienza bellissima collaborare con una miss,anche di prestigio, perché un acconciatore italiano alla corte della miss francese non è da tutti i giorni!”

12


via Lamarmora 185 Brescia tel 030 291493 fb: Ceruti parrucchieri info@cerutiparrucchieri.it


I 18 anni del Centro Commerciale “Le Rondinelle” Anche i centri commerciali diventano maggiorenni

Il Direttore del Centro Commerciale “Le Rondinelle” di Roncadelle (Brescia) e la società di gestione del centro stesso “Klépierre” condividono una visione unitaria del significato di “fare sistema”. È così che esordisce Gian Pietro Chiarini - Presidente del “Consorzio Operatori Centro Commerciale Le Rondinelle” – all’approssimarsi del compimento del diciottesimo anno di vita del centro, nato il 21 Marzo 1996. Una sensibilità intrinseca nell’obiettivo finale della compagnia francese “Klépierre”: fare business partecipando attivamente alla vita locale del territorio che ospita ogni centro commerciale di sua gestione.

Questo traguardo è solo un motivo in più per mantenere alto il valore dell’integrazione con il territorio circostante: comunale, provinciale e addirittura regionale. Gian Pietro Chiarini è fer mo nel definirlo un punto di partenza per custodire e difendere le prerogative del c/c bresciano. Con un ventaglio di 80 negozi all’interno della sua elegante galleria e forte di un iper mercato Auchan frequentatissimo, “Le Rondinelle” affronta a testa alta questo periodo di crisi prolungata e spicca il volo con eventi di respiro locale. Attraverso le sue iniziative mensili, lo shopping center si fa portavoce delle realtà bresciane e diviene parte integrante del territorio che lo ospita. Il centro, nei suoi diciotto anni di vita, ha infatti creato strette


Gian Pietro Chiarini Presidente del Consorzio Operatori Centro Commerciale Le Rondinelle

sinergie con l’Amministrazione del Comune di Roncadelle, nonché della Provincia di Brescia e della Regione Lombardia. Questi Enti hanno patrocinato nel tempo eventi come “Ottobre… con Gusto!”, una tre giorni di esposizione di Prodotti Tipici Bresciani d’eccellenza all’interno della spaziosa galleria del centro, ma anche attività sportive e di volontariato. Nel programma degli intrattenimenti per i propri clienti - in un ambito di fidelizzazione della clientela e di coinvolgimento attivo dei negozi al suo interno - il centro di Roncadelle si è reso sponsor di manifestazioni quali Miss Ciclismo 2013, la Finale di Miss Brescia Calcio e la Maratona dell’Acqua 2013 all’interno del programma “Running Days”, con lo scopo di

beneficiare del consenso cittadino e allo stesso tempo di offrire un “surplus” che altri centri commerciali ancora non propongono. Oltre alla società Brescia Calcio, al Volley Roncadelle e ad altre realtà sportive bresciane, lo store “Le Rondinelle” ha sostenuto anche la causa promossa dall’AIL di Brescia (Associazione Italiana contro le Leucemie-linfomi e mieloma ONLUS). Il ricavato dei vari eventi solidali organizzati è stato infatti interamente devoluto a questa associazione benefica. Facciamo quindi un augurio di Buon Compleanno a “Le Rondinelle”: un centro fatto da bresciani per i bresciani!


MADE IN PROVINCIA DI BRESCIA

TERRITORIO DA VIVERE

16

«In un momento in cui l’economia sta vivendo una profonda crisi, abbiamo deciso di incidere sull’elemento di mag giore debolezza, il mercato interno, fer mo da troppo tempo. Per farlo è necessario mettere in campo il nostro territorio, insieme con tutta la sua forza identitaria. Dobbiamo in primo luogo richiamare l’attenzione dei nostri consumatori sulla qualità dei nostri prodotti, rendendoli consapevoli che comprare bresciano significa muovere la nostra economia e reinvestire risorse sul lavoro del nostro territorio, favorendo le imprese che hanno deciso di non delocalizzare.

Da qui la promozione del marchio “Made in Provincia di Brescia”, al quale hanno già aderito molte imprese, che vuole fare leva non solo sull’aspetto economico, ma rivolgersi con orgoglio alla nostra gente, affinché possa riconoscere la qualità bresciana, premiare la capacità di rimanere tenacemente a lavorare sulla nostra terra. La Provincia di Brescia si sta impegnando investendo risorse ed energie per promuovere e tutelare le aziende che aderiscono a questo marchio d’impresa e alle motivazioni che lo ispirano. L’evento che si è svolto a Giugno, nella splendida cornice dell’Abbazia Olivetana di Rodegno Saiano, “Made in provincia di Brescia, territorio da vivere”, una manifestazione che ha registrato un flusso di oltre 8mila persone, sarà riproposto il 30 Novembre e il primo Dicembre a Villa Fenaroli di Rezzato. E sono molti i traguardi che stiamo rag giungendo: nel 2014 le manifestazioni di questo genere saranno trimestrali, a breve sarà disponibile un’applicazione per i telefonini, che metterà in evidenza, per cittadini e turisti, le aziende bresciane aderenti al marchio. Un sito e-commerce favorirà poi l’acquisto online di prodotti e ser vizi. Accanto a queste novità, continuano inoltre le iniziative portate avanti dell’Assessorato alle Attività Produttive, che, attraverso l’attuazione del programma “Concretamente Imprese”, sta realizzando una serie di inter venti per favorire l’accesso al credito, i processi di internazionalizzazione e il rafforzamento delle imprese per quanto concerne ricerca, sviluppo e innovazione tecnologica.»

Il MADE IN PROVINCIA DI BRESCIA valorizza le eccellenze e le realtà produttive bresciane. Per infor mazioni rivolgersi allo Sportello Marchio MADE IN PROVINCIA DI BRESCIA. Tel 030/3749342-308-278 progettieconomia@provincia.brescia.it.

Il Presidente della Provincia di Brescia On. Daniele Molgora


MADE IN PROVINCIA DI BRESCIA Territorio da Vivere PANTONE Pantone 640 C Pantone Process Black

30 novembre 1 dicembre QUADRICROMIA C100 M15 K20 K100

dalle 15 alle 22 RGB R0 G123 B82 R0 G0 B0

RAL R5012 R9017

dalle 11 alle 22

WEB #007bb6 #1a171b

presso Villa Fenaroli di Rezzato (BS)

INGRESSO LIBERO

I.P.

MOSTRA MERCATO PRODOTTI ENOGASTRONOMICI LOCALI ZONA RISTORAZIONE LABORATORI CULTURALI TURISMO MOSTRA PRODOTTI ARTIGIANATO ARTISTICO

FOOD HALL MADE IN PROVINCIA DI BRESCIA

La tua azienda e la Provincia

per informazioni e -adesioni: Centro Vitivinicolo Provinciale Tel. 030 362285 - www.madeinprovinciadibrescia.eu - eventi@centrovitivinicoloprovinciale.it Tel 030/3749342 Tel 030/3749278

seguici su

17


per noi, una Casa te la meriti Un Progetto innovativo, fr utto di una nostra ricerca di mercato durata oltre un anno, dalla quale è emersa la mancanza in Italia, nel mercato medio/basso, di Abitazioni di Qualità con Ser vizi Innovativi .. da qui l'idea di provare a concepire una Casa Qualitativa, Contemporanea e con costi di produzione e gestione fra i più contenuti, cercando primariamente di uscire dai rigidi schemi architettonici e spesso poco qualitativi delle Case Popolari fino ad og gi realizzate .. per offrire un'Abitazione a fasce sociali sempre più ampie, come del resto questa crisi economica e finanziaria "impone". In questi giorni stiamo ter minando la presentazione ufficiale del nostro Progetto di Housing Sociale, nato in collaborazione con la SGR Serenissima di Verona, che sarà definitivamente presentato agli Enti preposti ed al Pubblico, nel mese di Novembre 2013. Guardando al "Mondo", questo succede già, e chiaramente non solo nel settore immobiliare, basta osser vare che cosa hanno fatto in altri settori alcuni fra i più importanti Brand Internazionali, che non solo sono riusciti a migliorare i loro prodotti e/o ser vizi, grazie al Design, all'Architettura ed al Buon Gusto, ma con la ricerca, l'innovazione, e le produzioni in larga scala, li hanno anche resi più accessibili ad ampie fasce sociali .. difatti se ben osser vate, ultimamente questo è successo per molti prodotti di massa, indubbiamente migliorati e resi meno costosi; per cui se questo è stato possibile in tanti e diversi settori merceologici, non vedo perché non si possa fare altrettanto in quello dell'edilizia residenziale, che interessa un enor me indotto industriale e professionale, con una filiera produttiva che rappresenta una buona parte del PIL Italiano. Oltretutto, og gi esistono le migliori condizioni economiche, finanziarie e sociali per fare questo. La crisi ha fatto abbassare notevolmente le quotazioni delle aree edificabili e/o degli immobili da riconvertire, i tassi di riferimento sono i più bassi di sempre, con l'Euribor a 3 mesi che og gi quota lo 0,226%, le Aziende e/o i Professionisti interessati sono sempre più sensibili e disponibili per collaborare a Progetti ritenuti innovativi ed interessanti, mettendo a disposizione le loro str utture a prezzi più competitivi, oltre ad una Leg ge Nazionale che prevede adeguati finanziamenti da parte della Cassa Depositi e Prestiti di Roma per Progetti di Housing Sociale e paradossalmente, a fronte di tutto questo è altrettanto emersa una fortissima domanda di "Prima Casa", da parte di una fascia di Utenti sempre più ampia, giovani e meno, che og gi, purtroppo non riescono più ad acquistare una Casa con i metodi "tradizionali", in particolare per l'impossibilità di accesso al Credito Bancario e dall'analisi delle problematicità, ma anche delle opportunità che la crisi ci sta sottoponendo, in collaborazione con la Holding AeH, di cui siamo Soci, abbiamo cercato di approntare un Progetto "chiavi in mano" che, consentirà primariamente di assegnare una Casa Moderna ed Innovativa, completa di Arredamento e Complementi, e di Ser vizi Gestionali, per ottimizzare i costi della gestione, dei consumi energetici e della sicurezza .. il "tutto" abbinato a nuove For mule Finanziarie, Assicurative e Previdenziali, che agevoleranno l' investimento per "tanti" .. del resto come già succede nei Paesi Europei fortemente evoluti nel Sociale, fra i quali la Svezia, la Scandinavia e la Nor vegia, e perché no, a breve speriamo anche in Italia. Importanti Partner Nazionali ed Internazionali, hanno già aderito alla nostra iniziativa, dandoci la loro disponibilita per una fattiva collaborazione, oltre a tantissime Persone e/o Famiglie, che infor mate di questo Progetto, null'altro fanno che sostenerci al riguardo .. e questo per il momento ci conforta, e molto, nel continuare su questa impegnativa, ma per noi importantissima "strada" ... in ogni caso, non appena sarà pronta la definitiva presentazione, sarà mia premura comunicarne il luogo e la data .. di cui Vi anticipo già il Titolo "Ti Meriti una Casa ...".

Alberto Leoni _Gr uppo Leone 18


www.brixiantiquaria.com

FIERA DI BRESCIA

19


BRIXIANTIQUARIA 25 a EDIZIONE Dal 28 novembre all’1 dicembre torna alla Fiera di Brescia BRIXIANTIQUARIA: quattro giorni dedicati all’antiquariato di alto livello, alla bellezza di quadri, sculture, gioielli, arazzi, og gettistica e complementi d’arredo.

Dal 28 novembre all’1 dicembre l’antiquariato torna in scena con prestigio a Fiera di Brescia con il tradizionale appuntamento, divenuto oramai biennale, di BRIXIANTIQUARIA. Organizzata da Brixia Expo – Fiera di Brescia, la storica Mostra Mercato della città di Brescia celebra quest’anno la venticinquesima edizione: un traguardo certamente importante per una manifestazione che ha saputo conquistarsi nel corso degli anni un indiscusso r uolo di primo piano a livello nazionale tra le rassegne dedicate all’antiquariato, grazie soprattutto alla selezione accurata degli Espositori, alla qualità delle opere esposte in mostra ed alle iniziative collaterali di carattere culturale che hanno fatto da degna cornice all’evento. La Mostra celebra quest’anno la venticinquesima edizione: un traguardo certamente importante per una manifestazione che ha saputo conquistarsi nel corso degli anni un indiscusso r uolo di primo piano a livello nazionale tra le rassegne dedicate all’antiquariato, grazie soprattutto alla selezione accurata degli Espositori, alla qualità delle opere esposte in mostra ed alle iniziative collaterali di carattere culturale che hanno fatto da degna cornice all’evento. Anche quest’anno, in linea con la tradizione di Brixiantiquaria, che prevede da sempre la collaborazione con le str utture museali del territorio e di importanti collezionisti privati, verrà proposta una nuova mostra collaterale culturale di grande interesse storico artistico. L’argomento scelto per questa edizione è strettamente collegato al 150° anniversario della nascita di Gabriele D’Annunzio: “GABRIELE D’ANNUNZIO E RENATO BROZZI - L’ELETTO AMATORE D’ARTE E L’ “ORFICO ANIMALIERE” La mostra culturale, realizzata in collaborazione con il Museo Renato Brozzi di Traversetolo (PR) e il Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera (BS) e promossa dalla Camera di Commercio di Brescia, proporrà al pubblico di esperti e di appassionati un percorso espositivo culturale di grande fascino. Riprendendo il tema del rapporto di D’Annunzio con il mondo delle arti figurative e con i suoi protagonisti in relazione alla più generale trama dell’arte italiana fra le due guerre, la mostra porrà in evidenza il privilegiato rapporto fra l’Imaginifico e il suo prediletto “animaliere”, lo scultore–orafo Renato Brozzi (Traversetolo, 1885-1963), il bronzista preferito per gli arredi del Vittoriale. www.brixiantiquaria.com 20


Brozzi Renato - Pavone Argento parzialmente dorato con rubini e zaffiri

Brozzi Renato - Statua Vittoria angolare Fusione in bronzo con dorature

Brixia Expo - Fiera di Brescia Spa - via Caprera, 5 - Brescia www.brixiantiquaria.it - info@brixiantiquaria.com - tel. 030 3463423

21


RUBRI c h e

IL "SI" O IL "BASTA" INNANZI AL NOTAIO resentata una pratica ed interessante proposta di modifica del Codice civile spagnolo che, oltre a consentire il matrimonio tra persone dello stesso sesso gia’ dal 2005, prevede la facoltà di contrarre matrimonio innanzi a un Notaio. La proposta di legge spagnola, se approvata, snellirebbe tempi e procedure per contrarre un matrimonio valido ad ogni effetto di Legge. Anche il costo prevede un esborso inferire ai 100 euro e consentirebbe agli sposi di affrontare, da subito, il problema della scelta del regime patrimoniale da adottare per la propria nuova famiglia. Inoltre la scelta del Notaio come soggetto qualificato a celebrare le nozze civili, porterebbe un notevole risparmio di spesa pubblica per la gestione dei matrimoni civili. La stessa proposta di Legge prevede la presenza del Notaio anche nel caso di divorzio (atto che scioglie il vincolo coniugale), ove i coniugi siano reciprocamente d’accordo e sempre che non vi siano figli minorenni. Proposta di Legge che potrebbe essere utile anche al Cittadino italiano che, una volta celebrato il matrimonio avanti un Notaio spagnolo, potrebbe chiedere nel Comune di residenza la relativa trascrizione nei Registri dello Stato civile italiano, facendo cosÏ riconoscere, ad ogni effetto, le proprie nozze anche nel nostro paese.

P

22

dal blog di Fabrizio Santosuosso


BMSB Bilingual Middle School Brescia

La scuola media che mancava OPEN DAY 30 novembre ore 10 Brescia - via Ferrando, 1

Per informazioni tel. 030 320 933

BILINGUAL MIDDLE SCHOOL OF BRESCIA Scuola bilingue secondaria di primo grado

23


BMSB: una scuola “sopra la media”

E’ nata a Brescia una nuova proposta di scuola media in grado di offrire alle famiglie un percorso didattico che garantisca una buona conoscenza della lingua inglese: la Bilingual Middle School of Brescia. Per saperne di più abbiamo incontrato Niki Jane Scavolo e Stefania Rizzardi, responsabili didattiche di Little England, una consolidata e conosciuta realtà che offre un percorso bilingue ai suoi alunni di scuola materna ed elementare. La prima domanda che viene immediata è: perché una scuola media bilingue? I risultati rag giunti da Little England hanno convinto me ed i miei partners a dar vita a questo progetto per due fondamentali ragioni: garantire ai nostri attuali studenti una naturale prosecuzione della nostra scuola primaria ed allo stesso tempo proporre a tutti gli alunni dagli 11 ai 14 anni, anche se provenienti da percorsi di studio tradizionali, una scuola che per metta loro di imparare l’inglese in modo semplice e naturale.

la divisa adottata dalla scuola 24

Per comprendere lo spirito con cui nasce questa nuova realtà è necessario conoscere Little England, artefice di questo progetto; quali sono gli obiettivi che la accomunano a BMSB? Little England nasce con l’obiettivo di offrire a tutti gli studenti i benefici sociali, cognitivi e linguistici di una educazione bilingue, lavorando con un curriculum italo-inglese perfettamente integrato, che copre le varie discipline e fasce d’età, dalla frequenza all’asilo nido sino alla conclusione della scuola primaria. Intendiamo proseguire con questa impostazione e filosofia, consapevoli degli obiettivi didattici che una scuola media italiana, e quindi anche BMSB, deve garantire ai propri alunni. Parliamo ora di Bilingual Middle School of Brescia: quali sono gli elementi che caratterizzano questa offerta for mativa? Primo elemento è sicuramente il bilinguismo: grazie ad un approccio bilingue materie come arte, musica, tecnologia ed educazione fisica sono sviluppate in lingua inglese, mentre le altre materie vengono svolte in italiano, in sintonia con quanto previsto dai programmi ministeriali, ed integrate ed arricchite dal programma inglese del British National Curriculum; l’obiettivo è assicurare ai nostri studenti un futuro percorso di studi affrontabile sia in Italia sia all’estero. Un team appassionato costituito da insegnanti madrelingua inglesi ed italiani, scelto appositamente per garantire un elevato livello di preparazione, una continuità didattica ed un

lo staff Little England


gli spazi comuni

il cortile interno

notevole entusiasmo e condivisione del progetto, sviluppa il programma didattico e for mativo paritario veicolandolo al 67% in lingua italiana e al 33% in lingua inglese. A garanzia della padronanza linguistica e della preparazione dello studente, le discipline curricolari di base sono insegnate da docenti italiani mentre il patrimonio culturale inglese viene proposto da uno staff di insegnanti madrelingua grazie a specifiche discipline in lingua inglese. La completezza della proposta for mativa rappresenta un altro punto di forza; grazie al supporto di moduli pomeridiani ag giuntivi, facoltativi e modificabili bimestralmente dallo studente in base alle sue necessità, siamo in grado di garantire immediati momenti di recupero nelle singole materie, qualora incontri difficoltà o voglia approfondirle, o proporre specifiche attività sportive ed artistiche. La scuola offre inoltre un coinvolgente calendario di attività extracurriculari e di eventi sociali, culturali e sportivi e ogni sforzo sarà diretto ad aiutare i genitori ed i loro figli ad integrarsi nella scuola. Dove si svolgeranno tutte queste attività? Per garantire alle famiglie lo stesso standard offerto agli alunni di Little England, abbiamo scelto di collaborare con l’istituto Marco Polo che ci ha offerto un’intera ala della sua scuola per il nostro progetto; la sede, una cascina completamente ristr utturata immersa nel verde, confina con il centro polisportivo San Filippo ed è ubicata in una zona di Brescia tranquilla e facilmente rag giungibile anche con i mezzi pubblici.

gli insegnanti di BMSB

in grado di garantire i giusti tempi di recupero dello studente e lo svolgimento di eventuali pratiche di attività sportive agonistiche, BMSB propone alle famiglie i seguenti ser vizi: - Ser vizio accoglienza è possibile affidare i propri figli alla scuola a partire dalle 7.30 e sino all’inizio delle lezioni; - Ser vizio mensa al ter mine delle attività mattutine gli studenti possono usufr uire del ser vizio mensa; - Attività pomeridiane i due moduli pomeridiani, siano essi didattici o artisticosportivi, possono occupare l’alunno sino alle 16,20 o sino alle 18.10, per mettendogli di giungere a casa senza il fardello di compiti o letture ag giuntive da svolgere. Un’ultima domanda: in quale modo un genitore può “approfondire” la vostra conoscenza? Abbiamo organizzato un incontro per sabato 30 novembre alle ore 10.00 presso la sede di via Ferrando, 1 a Brescia, a cui possono partecipare genitori e studenti; per garantire un ottimale svolgimento della presentazione, è opportuno confer mare la propria adesione, telefonando al numero 030 320933 oppure, qualora impossibilitati a partecipare, fissando un incontro presso la scuola chiamando il numero sopra riportato.

Stefania Rizzardi e Niki Jane Scavolo Responsabili didattiche di Little England

Tra le proposte offerte, anche se facoltative, ci sono moduli pomeridiani che possono comportare per le famiglie dei problemi a livello logistico ed organizzativo; avete pensato a possibili soluzioni al riguardo?

Premesso che anche in questa scuola sarà adottata la settimana corta (da lunedì a venerdì),

25


Forgiature

Andrea Paini S.n.c. Elementi forgiati per cancelli, recinzioni, arredamento, lavori in ferro di ogni genere, riparazioni, pronto intervento serrature

26

25135 via Buffalora 1 (loc. S. Eufemia) tel 030 2350058 - fax 030 2350059 forgiature.paini@libero.it www.forgiaturepaini.it


RUBRI c h e

I Viaggi della Poderosa

a cura di Simone Mor

“ Il pog gio più in giù “. Così Pieraccioni nel film del 1996 “Il Ciclone“ dava le indicazioni su un agriturismo allo smarrito Alesandro Haber. on ci troviamo in Toscana, ma anche qui nelle Marche il territorio è caratterizzato dalle splendide colline, che come fossero onde creano un continuo movimento del paesaggio. Finalmente scorgiamo le luci di una cittadina più grande rispetto ad altre. Come tutti i principali borghi, Macerata sorge sopra un colle ed è là che siamo diretti e dove troveremo le nostre sistemazioni. Arrivando in città si nota scritto sui cartelli stradali : “MACERATA: CITTA' DELLA PACE” e ai giorni nostri fa veramente piacere che qualcuno voglia ancora sottolineare questo valore tra le persone. Ci dirigiamo nella parte più alta della città, verso il centro storico di epoca medievale racchiuso dentro una cerchia muraria risalente ai secoli XV e XVI.. Le vie del centro, come tante altre d'Italia, sembrano pensate a misura di cavallo, ma in fondo noi moto potremmo definirci evoluzione di quei gloriosi animali che hanno attraversato questi viottoli prima di noi. Alcuni vicoli sono molto stretti con selciati in arenaria; gli edifici storici altissimi e ben conservati immersi in una luce artificiale molto calda, rendono questi luoghi molto suggestivi ed affascinanti. I nostri piloti si sono un attimo persi, anche perché la ZTL presente in centro non ammette errori, conviene quindi uscire per poi rientrare facendo molta attenzione alle zone di divieto. Troviamo facilmente le indicazioni del nostro Hotel e seguendo i relativi cartelli arriviamo in un attimo. L'Hotel Arcadia è una struttura recentemente ristrutturata che tra i vari servizi offre un comodo garage anche per noi moto dove poter riposare al sicuro. I gentilissimi addetti alla reception ci riservano un posto che rimarrà a nostra disposizione per tutta la permanenza e sapendo che uno di loro è anch'esso motociclista la cosa non può che rincuorarci. Questa struttura potrebbe benissimo far parte della catena “ Bikershotel “ visto l'ottimo rapporto qualità/prezzo. I nostri piloti dopo un veloce riassetto escono per un tour della città a piedi, a volte anche loro si ricordano di essere dei bipedi e non solo dei motociclisti. L'aria che si respira a Macerata è quella dell'arte e della cultura merito delle numerose piazze storiche, dove la gente si ritrova volentieri, e dei numerosi luoghi di spettacolo come lo Sferisterio. Questa teatro storico all'aperto durante le stagioni Liriche richiama spettatori da ogni parte d'Italia, dove possono applaudire originali proposte e nomi prestigiosi in una struttura bellissima che garantisce una perfetta visibilità ed una eccellente acustica. Non di solo arte vive l'uomo, e fu così che i nostri eroi decidono di avvicinarsi anche alla cucina marchigiana entrando in un ristorante in centro dal nome originale “ Osteria dei fiori “. I piatti sono squisiti e ben preparati nel pieno rispetto delle tradizioni del luogo e con prodotti della zona. La cena accompagnata da un buon bicchiere di vino Rosso Conero è il giusto completamento di questa giornata che è solo il preludio di un piacevole vacanza in questo territorio semplice ma sincero.

N

...Continua... 27


FedericoGuastarobaDesigner

LA CUBO CUCINA Pensare gli oggetti con nuove esigenze funzionali, estetiche, ergonomiche e logistiche per realizzare prodotti efficaci e mirati a nuove applicazioni, a nuovi spazi, ariosi, semplici, funzionali… Questa “cubo cucina” è un progetto di ottimizzazione degli spazi e delle funzionalità. Le misure contenute e la compattezza ne fanno un prodotto facilmente trasportabile e di semplice installazione. La cucina misura 80 cm di altezza, al netto dello zoccolo personalizzabile, il che permette di poterla trasportare ed installare già assemblata perchè può passare attraverso la maggior parte delle porte. I lati del piano superiore misurano solo 140 cm ma il prodotto racchiude in sé tutte le funzionalità di una cucina lineare di 5 mt e mezzo infatti contiene un piano cottura di 3 o 4 fuochi, un lavandino di 40 cm, un piano di lavoro da 140 x 60 cm, un forno da 70 lt, una lavastoviglie, cinque ampi cassetti, un vano contenitore sottolavello per la spazzatura, senza maniglie poiché l’apertura dei componenti è realizzata con tecnologia push-pull. Il prototipo è stato realizzato in Corian con telaio strutturale portante in legno lamellare.

www.designer-republik.it

RUBRI28 c h e


Finanziamenti personalizzati, sale corsi per aggiornamento continuo dei medici e del personale, protocolli d’igiene e sterilizzazione molto rigidi, garanzie su impianti, manufatti protesici ed otturazioni.

• Implantologia tradizionale, computer-assistita e a carico immediato (quando possibile) • Chirurgia orale (compresi ottavi inclusi e chirurgia preimplantare) • Chirurgia parodontale • Protesi fissa e mobile, conservativa • Endodonzia • Gnatologia • Posturologia • Ortodonzia fissa, mobile ed invisibile • Odontoiatria infantile • Igiene e prevenzione • Sbiancamenti professionali con lampada • Laserterapia • Trattamento estetico tessuti peri-orali • Sedazione cosciente • Laboratorio interno per le riparazioni

STUDIO DENTISTICO DR. AMEDEO ZIRILLI Via Garibaldi, 50 - 25086 Rezzato (BS) Tel. 030.2792590

29


RUBRI c h e

TURNAROUND OPERATION uando si parla di crisi aziendale uno termini più utilizzati è il Turnaround. L’espressione è di origine anglosassone letteralmente non traducibile , utilizzato per rappresentare tutti i processi sistematici di risanamento e rilancio delle imprese. Il turnaround diventa una scelta obbligata in tutti i casi di crisi d’impresa in cui non si vuole perseguire la strada del disinvestimento. Il turnaround, non è soltanto un risultato, vale a dire il ritorno a condizioni di profittabilità, oppure un complesso di azioni per fronteggiare il declino di performance di azienda, si tratta invece di un processo diretto a promuovere un cambiamento radicale dell’impresa, con lo scopo di restituire continuità al processo di creazione del valore. Si ha turnaround in tutte le situazioni nelle quali si richiede all’impresa un cambiamento radicale delle sue strategie, dei suoi modelli di comportamento, della sua organizzazione, della sua cultura, dei suoi processi. Il turnaround può partire dalla fase di declino o dalla fase di crisi. A seconda della fase in cui ha inizio siamo in presenza di differenti condizioni di tensione e soprattutto di credibilità, ma in entrambi i casi esso si sviluppa attraverso alcune fasi tipiche. Durante la fase di crisi , più gli interventi ritardano più diventano complessi e più richiedono misure drastiche riducendo le probabilità di esito positivo. E’ possibile distinguere il processo di turnaround in tre fasi precise: ogni fase corrisponde ad un periodo di tempo e alle rispettive azioni da eseguire, con le relative scadenze . Fase 1 : gestione dell’emergenza; Fase 2: stabilizzazione della situazione; Fase 3: ritorno allo sviluppo. La fase 1 viene portata avanti nei primi due mesi di insediamento dei

Q

30

professionisti , prevede un’attività di analisi , una definizione della strategia e molto spesso il cambiamento del management . E’ la fase più delicata in quanto prevede una serie di interventi d’emergenza , una ricerca di stabilità ed una modifica del profilo psicologico delle risorse umane che lavorano in azienda in quanto spesso il clima aziendale risulta essere molto negativo. In tale fase, il controllo del cash flow diventa il quadro di comando. Spesso tale fase è accompagnata da dismissioni di assets aziendali non strategici con l’obiettivo di creare liquidità La Fase 2 è quella del cambiamento strategico , una volta che la fase uno ha garantito i primi risultati è necessario porre le basi per un solido recupero. Si fonda su attività di marketing, di riposizionamento del business e sul recupero dell’efficienza. La fase 3 è quella dello sviluppo di lungo termine in grado di riposizionare l’impresa per gli anni successivi. Il timing con il quale viene gestito il processo di turnaround è sicuramente un elemento di fondamentale importanza Un’azienda che per tempo decide di promuovere al suo interno un cambiamento, anche radicale, e ad instaurare un processo di turnaround avrà senz’altro maggiori possibilità di sopravvivere rispetto a quelle imprese che si accorgono di essere nella necessità di riprogettarsi quando ormai sono già sull’orlo del collasso. La nostra esperienza sul campo ci sta insegnando che spesso le aziende dopo aver riposizionato e ripensato la propria struttura sono state in grado di sfruttare la fase discendente del ciclo ed hanno trasformato la fase congiunturale negativa per aprire nuovi mercati oppure per fare shopping aziendale a prezzi di saldo.


Parrucchieri

25080 Raffa di Puegnago del Garda (Bs) Via Serraglie, 15 Tel e Fax 0365 554141 Email babycast73@gmail.com

31


“La biodiversità, ovvero la varietà di for me viventi ed ambienti esistenti sul pianeta - ha spiegato Graziano Lazzaroni, coordinatore del progetto - ha subìto negli ultimi decenni una drastica riduzione a causa dell’attività umana. È fondamentale che le giovani generazioni imparino a conoscere e rispettare questo ecosistema: operando, da un lato, per evitare che scompaiano irreparabilmente molte specie viventi or mai sull’orlo dell’estinzione, e dall'altro perché sempre più si diffonda la consapevolezza dell'importanza di vivere in equilibrio con un ambiente che può essere preser vato anche cogliendo da esso ciò che è necessario per vivere”. L’obiettivo del progetto non è stato dunque solo quello di far riscoprire il patrimonio naturale e ambientale presente, ma i ragazzi sono stati sog getti attivi nel proporre azioni di recupero e miglioramento dello stato attuale delle cose. In pratica, pensare non solo a fare “meno danno possibile”, ma anche a fare qualcosa di positivo verso l’ambiente r urale in cui operiamo. Per coinvolgere ulterior mente gli studenti è stato organizzato il concorso “PRO-BIO Progettiamo l’agricoltura di domani” per il quale i ragazzi dei vari istituti hanno predisposto 5 progetti con soluzioni applicative per incrementare la biodiversità in contesti agricoli concreti. La giuria ha premiato quello dell'Istituto “V. Dandolo” di Bargnano di Corzano. Chiusa la parte operativa ora il progetto continua in rete sul sito www.biodiversamente. org che consentirà ai ragazzi di condividere infor mazioni tecniche, scambiare opinioni e partecipare a for um online sul tema.

32

Presso il Teatro comunale di Erbusco si è svolto il convegno di chiusura del progetto “Biodiversamente consapevoli” che ha coinvolto per circa un anno sette istituti tecnici e professionali delle scienze agrarie e forestali delle province di Brescia, Bergamo, Sondrio e Trento.


SERVIZI DI SICUREZZA

WWW.THEWIPHERS.IT FB: WIPHERS SICUREZZA

33


RUBRI c h e

A cura di Roberto Cappiello Consulente Finanziario Indipendente Fee Only

Giornata mondiale del Risparmio festival dell’ipocrisia

nche quest’anno, come ogni anno, si è ripetuta la solita cerimonia con la quale i vertici delle istituzioni politiche e finanziarie da una parte, celebrano pomposamente l’importanza del risparmio degli italiani, e dall’altra ne praticano il sistematico abuso in ogni modo. Il presidente delle fondazioni bancarie, Guzzetti, ha avuto la faccia tosta di affermare che le critiche verso il sistema bancario sarebbero “immeritate” e dettate da “pregiudizio e ignoranza”! Guzzetti ha sottolineato il ruolo delle fondazioni nello sviluppo del sistema bancario italiano dopo l’introduzione della Legge Amato, cito testualmente: “Nel 1990 il sistema bancario italiano per più dei 2/3 era costituto da banche riconducibili all’area pubblica e semipubblica, di cui 84 Casse di risparmio e Monti di pegno e 6 Istituti di diritto pubblico, oltre le tre banche d’interesse nazionale e la banca del Tesoro. Non c’erano “campioni” paragonabili per dimensione a quelli presenti negli altri paesi europei. La legge Amato del 1990 creò i presupposti per una profonda revisione: essa promosse la trasformazione degli enti creditizi pubblici e semipubblici in società per azioni operanti nel settore del credito”. Assolutamente vero, ma va anche detto che la legge Amato trasformando le banche in attività di impresa ha introdotto il conflitto di interesse dando così

A

34

inizio ad un progressivo e sistematico attacco ai risparmi degli italiani. Da allora, infatti, anche le banche italiane hanno cominciato a fare la maggior parte degli utili attraverso le commissioni, in particolare quelle legate ai prodotti finanziari che servono a distruggere i risparmi degli italiani. Proprio l’esatto contrario di quello che, a parole, le istituzioni finanziarie dicono di voler fare! Parliamo di circa 20 miliardi che ogni anno vengono sistematicamente distrutti attraverso costi inutili applicati. Una “tassa” impropria che paghiamo ogni anno ad un sistema finanziario inefficiente e dannoso per il sistema. Poi Guzzetti si meraviglia che nessuno cita lo sforzo e l’impegno delle fondazioni che hanno “responsabilmente sostenuto gli aumenti di capitale necessari a soddisfare i requisiti richiesti dalla regolamentazione di vigilanza: circa 7,3 miliardi di euro solo nell’arco dell’ultimo quinquennio”. Meno male perché oltre che paradossale sarebbe anche grottesco, hanno fatto appena il minimo che era loro dovere fare.

Via Fratelli Lechi 13, 25121 Brescia Tel/Fax 0305030934 - www.studiocappiello.it Il dott. Cappiello è delegato Aduc (Associazione per i Diritti degli Utenti e dei Consumatori) per Brescia


Speciale Black Angus

Porzioni generose, aspetto invitante, un guscio croccante all’esterno e poi un boccone tenero e straordinariamente saporito: al 50’ S Ristoburger vi aspetta l’insuperabile taglio di bovino americano, il Black Angus.

Un gusto diverso rispetto alle cotture classiche, in padella, alla brace o al barbeque, grazie ai forni speciali che espongono la carne a grande calore, a un fuoco riflesso, sottile e alto, cuocendola ad altissima temperatura, sull’esperienza delle griglie elettriche americane. Lo choc ter mico che si rag giunge a 600ºC è in grado di produrre una crosta attorno alla carne, di chiuderle i pori e lasciare tutto il succo all’interno della carne stessa. In tal modo la cottura è unifor me e la carne non si br ucia, poiché non tocca mai la fonte del calore. Il taglio di bovino americano, il Black Angus, carne per eccellenza, molto infiltrata di grasso, di consistenza e tenerezza impareg giabili, viene condito con un mix particolare di erbe e spezie che ne accentuano il sapore e restano nella crosta che si for ma con la cottura: da non eliminare mentre si mangia, poiché non si tratta di carne br uciata al contatto con una fiamma, quanto piuttosto di un sapore nuovo e forte, che premia e stupisce chi lo prova.

Via Giuseppe Mazzini 59, Rezzato (BS)

36


37


AMMINISTRATORI CONDOMINIALI CERTIFICATI a cura di Antonio Russo

Fare l’amministratore di Condominio è la nostra migliore competenza! L’attività dell’amministratore di condominio, contrariamente a quello che molti pensano, è disciplinata da precise nor me, che ne ordinano la professione. Il 14 gennaio 2013 è entrata in vigore la rifor ma delle professioni e lo scorso 18 Giugno è divenuta realtà, l’attesa rifor ma del condominio. Queste leg gi, hanno segnato un importante cambiamento nei metodi sin ora utilizzati per amministrare.

Un gr uppo referenziato di professionisti, Stefano Bravi, Marco Fir mo, Viviana Mafessoni, Luca Margani, Matilde Pentimalli, Giordano Sabattoli, Francesca Salvetti, e Caterina Sartorelli, ognuno in rappresentanza del proprio studio, hanno da tempo deciso di distinguersi tramite l’ANACI “ Associazione Nazionale Amministratori Condominiali Immobiliari”, ed ottenendo la certificazione

38

TUV UNI 10801:1998, con la quale viene certificata la qualità dei protocolli utilizzati e dei professionisti che ne fanno capo. Spesso e volentieri, districarsi nella giungla delle varie amministrazioni condominiali con offerte molto variegate non è semplice. Ma affidare la cura del proprio immobile, ed i propri soldi a dei terzi comporta una scelta che deve essere ponderata al meglio, per non cadere in episodi purtroppo spiacevoli. Le linee di principio generali presenti in questi professionisti certificati sono le seguenti: L’amministrazione immobiliare e condominiale è basata sul principio legale del mandato e sul rapporto fiduciario, conseguentemente deve esercitare la professione con dignità, coscienziosità professionale, integrità, lealtà, competenza, discrezione e rispetto dei clienti: i condomini. Nell’esercizio delle proprie funzioni, l’amministratore si dedica all’esecuzione del mandato con l’intento primario di preser vare il bene amministrato e gli interessi ad esso connessi dando prova di moderazione e pr udenza, assicurandosi che la


MARCO FIRMO STUDIO ASSOCIATO FIRMO Via Rocca d’Anfo 7, Brescia Tel. 030 3702445 www.studiofirmo.com

SABATTOLI GIORDANO AMMINISTRAZIONI SABATTOLI SAS Via Seradello 34, Sarezzo - Brescia Tel. 030 8336287

STUDIO SARTORELLI di CATERINA SARTORELLI Via Einaudi 3, Puegnago - Brescia Via Mazzini 17, Bedizzole Tel. 0365 40235 Tel. 030 674314 FRANCESCA SALVETTI AMMINISTRAZIONE IMMOBILI Via Valcamonica 17/a Brescia Tel. 030 2522118 zona Brescia e Franciacorta www.amministrazionisalvetti.com

propria posizione e quella dei propri clienti sia sempre cautelata, proteg gendo e promuovendo i legittimi interessi degli utenti, trattando in egual modo, tutte le parti in causa. Si rende reperibile il più possibile per i propri condomini e comunque ogni qualvolta la sua presenza venga richiesta o sia necessaria per la soluzione di eventuali problemi. Garantisce l’assistenza ai propri clienti con la propria str uttura, effettua sopralluoghi presso l’immobile amministrato e, quando necessario, si consulta con i consiglieri scelti dall’assemblea. A tal fine il professionista si avvale di un team di collaboratori esterni

qualificati. Inoltre, per facilitare la gestione dell’immobile da parte del cliente, vengono messe a disposizione possibilità di pagamento delle quote condominiali con sistemi agevoli, quali bollettini precompilati (Mav) ed un sistema di rendicontazione trasparente. Questi professionisti certificati, spendono energie affinchè si tenda a rag giungere il difficile equilibrio tra gli interessi del condominio e quelli personali del singolo utente. Il buon amministratore è quello che anche in giurispr udenza, viene identificato come il “buon padre di famiglia”. Disciplina l’uso delle cose

39


comuni e la prestazione dei ser vizi nell’interesse comune, in modo che ne sia assicurato il miglior godimento a tutti i condomini; orientando e consigliando i clienti al mantenimento dei requisiti essenziali dell’edificio, ponendo in atto ogni altra attività volta a conser vare il

40

valore patrimoniale degli immobili nel tempo; mantiene un buon livello di cooperazione tra i diversi condomini, direttamente o indirettamente, nella gestione degli immobili, adoperandosi per evitare che sorgano dissidi e, nel caso, tenta di inter venire per ricomporli in


Dr. LUCA MARGANI Via Solferino 11, Brescia Tel. 030 2426425

BRAVI STEFANO Srl Via A. De Gasperi 21 25064 Gussago Tel. 030 2523844 Fax 030 2525230 amministrazione@bravistefanosrl.it www.bravistefanosrl.it

STUDIO AMMINISTRAZIONE IMMOBILI Dott.ssa Viviana Mafessoni Via Vallecamonica, 17/a 25132 - Brescia Tel. / Fax 030 3386323 Cell. 338 1072129 vivianamafessoni@tiscali.it

AMMINISTRAZIONI CONDOMINIALI MATILDE PENTIMALLI Via Ambaraga 63, Brescia Tel. 030 2008881

modo bonario; pone in atto ogni possibile azione al fine di risolvere, anche mediante procedure stragiudiziali di conciliazione, tutte le vertenze tra i condomini, fra questi e l’amministratore, fra loro ed i fornitori e fra tutte le parti che comunque vengono a trovarsi in conflitto nell’ambito degli immobili amministrati. Il compito dell’amministratore è sicuramente un lavoro molto delicato e Noi lo facciamo con grande passione...

41


INTERVISTA A MATTIA MARGAROLI Le elezioni comunali lo han visto primeg giare tra i colleghi di centrodestra, guadagnando a suon di voti la carica di Consigliere Comunale. Mattia Margaroli, classe 1985, siede og gi tra i banchi dell’opposizione in Log gia in qualità di Capogr uppo di Forza Italia. Contribuire al governo di un territorio ricco e vasto quanto quello bresciano non è facile, ma Margaroli non è l’ultimo arrivato e la macchina amministrativa la conosce bene. “Ho capito presto di voler mi dedicare alla politica, la mia più grande passione”. A sedici anni viene eletto rappresentante degli studenti. A diciotto è in lista per le elezioni della Terza Circoscrizione e viene eletto nell’opposizione. Più tardi lo ritroviamo a presiedere la Ovest, un incarico che interpreta contribuendo alla realizzazione di opere pubbliche, occupandosi in prima persona della sicurezza dell’ambiente e della vita quotidiana del territorio. Fondatore e Presidente dell’Associazione “La Porta dei Quartieri”, si prende cura degli anziani facilitandone i rapporti con le istituzioni. Durante gli anni di presidenza è rappresentante nel direttivo nazionale del Comitato Nazionale delle Circoscrizioni. Nel 2012 dà vita all’Associazione “Aria Nuova”, consorzio di realtà territoriali nato nel segno dell’auto mutuo aiuto. “Ciò che apprezzo del mio lavoro – ama ripetere - è il contatto con le persone, la possibilità di impegnar mi attivamente per la mia città. Sogno una Brescia valorizzata, non dilaniata dalle tasse”. È giovane, ma ha le idee chiare. “Il governo della città deve trovare la forza di rispondere concretamente sugli scottanti temi che riempiono le pagine dei quotidiani. La questione PCB, la tassazione al limite, la svendita delle società partecipate: al di là della propaganda, oltre le promesse, il nuovo Governo Cittadino ha mosso i primi passi nel segno di una finta risoluzione dei problemi. Così la Giunta che avrebbe dovuto “cambiare l’aria” si prepara a togliere ossigeno ai nostri concittadini”.

a cura della redazione

Inizialmente si era detto disposto a collaborare con l’Amministrazione, cosa resta ora di quel proposito? All’indomani del risultato elettorale ho stretto la mano al neosindaco prospettando un’opposizione leale e propositiva, in grado di offrire all’aula del Consiglio Comunale il rispetto che merita. Non è mia intenzione cadere in polemiche sterili. Io voglio lavorare per il futuro di Brescia, dando voce ai tanti cittadini che mi onorano della loro fiducia. È chiaro a tutti che le difficoltà a livello nazionale ingessano anche le amministrazioni cittadine, ma non si possono giustificare le carenze continuando a incolpare i predecessori. Mi trovo continuamente costretto a parlare del passato, mentre quella stessa mag gioranza che in campagna elettorale prometteva abbonamenti per i mezzi di trasporto, spacciava la Leg ge Tremonti (che prevede la diminuzione del numero dei dirigenti) per un’idea innovativa del centrosinistra bresciano, garantiva la risoluzione del problema PCB, og gi smentisce ogni promessa. Le proposte per venute in Consiglio Comunale prevedono di abolire la park city card, dimezzare le asfaltature, aumentare le imposte, svendere società. Non riesco a individuare un programma solido, una linea da seguire. Si naviga a vista, e non è accettabile. Parliamo dell’aumento delle tasse, il provvedimento che pesa mag gior mente sui cittadini… È uno dei punti più difficili e penosi da affrontare. Sul Comune di Brescia grava un deficit di bilancio di 30 milioni di euro, così ripartito: 20 milioni di mutui passivi dovuti ai lavori

42


per la metropolitana e 10 milioni di trasferimenti in meno da parte dello Stato, come voluto dal Patto di Stabilità. A chi sostiene che il deficit è una conseguenza della cattiva Amministrazione Paroli, ribatto che dice falsità e ricordo che nel 2012 il Comune di Brescia è stato eletto “Virtuoso”. Tantomeno è vero che la città rischia il commissariamento. Per la Milano di Pisapia, il cui debito sfiora i 480 milioni di euro, non è previsto alcun commissariamento. Perché, dunque, dovrebbe essere a rischio Brescia? Aumentare le imposte significa mettere seriamente a rischio le fasce più deboli, mentre il compito di ogni Amministrazione Comunale dovrebbe essere quello di proteg gere i propri cittadini. La vendita delle municipalizzate potrebbe rivelarsi una soluzione? Il tema della vendita (o Svendita) del patrimonio cittadino è un altro nodo cr uciale per la definizione di una linea politica chiara e trasparente nei confronti dei cittadini. Le regole del mercato impongono un approccio rapido, attendere le lungag gini della pubblica amministrazione è impossibile, oltre che deleterio. Da liberista credo fer mamente nella libera concorrenza, ma le intenzioni di vendita palesate da questa amministrazione sono confuse, le finalità non sono chiare e non si conosce l’utilizzo del possibile ricavo. Prima di vendere, sarebbe utile porsi alcune domande: a che scopo vendere? Cosa vendere? Come farlo? “Far cassa” non può e non deve essere l’unico obiettivo: ser ve una visione d’insieme, più ampia, oltre l’emergenza per la definizione di un futuro di stabilità economica. Ultimamente si parla molto di immigrazione e, nel caso specifico di Brescia, è forte la polemica sulle moschee Stando alle ultime dichiarazioni della Giunta in merito al tema dell’immigrazione, esprimo parere contrario alla proposta dell’assessore Fenaroli circa la possibilità di voto agli immigrati per l’elezione dei comitati di quartiere. Il voto è un diritto e dovere di chi vive un Paese al cui sviluppo economico e sociale contribuisce con continuità. Non credo sia una buona idea agevolare l’acquisizione di questo importante diritto in tempi tanto ridotti. Per quanto riguarda le moschee è noto il mio coinvolgimento nella protesta di Via Bonardi. Scevro da pregiudizi razzisti, mi limito a riferir mi alla legalità. Le nor me parlano chiaro: sulla carta, la destinazione d’uso dello stabile che l’associazione “Al-Noor” ha affittato e adibito a centro culturale, è di tipo commerciale. Per fare ciò che l’associazione chiedeva, era (ed è tutt’ora) necessario modificare la destinazione d´uso con specifica domanda (ai sensi dell’art. 52 comma 3-bis della Leg ge Regionale n. 12/05) e approvazione da parte del Consiglio Comunale. A questo si ag giunga che, a pgt, non erano previste ulteriori moschee. Eppure il centro è stato aperto. Le regole non sono state rispettate, le proteste dei residenti sono rimaste senza risposta. Ho chiesto all’attuale Amministrazione Comunale di inter venire nel nome della legalità, ma la questione non sembra interessarli. Dunque mi chiedo: la leg ge è davvero uguale per tutti? Per chiudere, una battuta sull’emergenza PCB. Quella del PCB non è un’emergenza, bensì un problema aperto da anni. In veste di Presidente della Ovest, mi sono battuto affinché lo si affrontasse. Riferendomi agli organi competenti, ho spesso parlato di “miopia”. Purtroppo gli str umenti a mia disposizione non erano sufficienti a muovere l’interesse dei palazzi romani, ma è incredibile che ancora og gi, nonostante le promesse di commissioni, incontri, pressioni del Sindaco, nulla si sia mosso. Vedendo i finanziamenti giunti a Taranto, l’allora Capogr uppo Del Bono gridava allo scandalo: “è mai possibile che Brescia non meriti la stessa attenzione?”. Ebbene, ad og gi la situazione non è affatto cambiata. I cittadini attendono ancora le bonifiche, sempre rimandate per mancanza di fondi. E non è tutto: a fronte della richiesta di 200 milioni di euro, il Ministro Orlando si è impegnato a portare a Brescia un solo milione di euro. Certo, una cosa è stata fatta: l’Amministrazione ha provveduto a cambiare il colore dei cartelli nei parchi. Un semaforo che delimita le zone a rischio, ma che certo non risolve il problema e, anzi, butta fumo negli occhi di chi, da troppo tempo, chiede inter venti seri..

43


G.S.Oratorio SMV-Piamarta si parte!

Al via la nuova stagione pallavolistica 2013/2014 del G.S.Oratorio SMV-Piamarta, società di Via Cremona in Brescia, quest’anno leg ger mente in for mato ridotto ma non per questo meno ag guerrita e vogliosa di dire la sua sul territorio di Brescia e provincia. Saranno infatti solamente 2 le squadre che andranno ad affrontare i Campionati Provinciali organizzati dalle leghe pallavolistiche di CSI e UISP. Campionato CSI – Juniores femminile “Brescia Up”. Secondo anno di CSI per la nostra pallavolo, anche se la categoria è cambiata vista l’età delle nostre atlete (tutte comprese tra il 1996 e il 2000). In panchina un graditissimo ritorno per la nostra pallavolo; è Antonella Rizzardi la nuova allenatrice delle nostre ragazze. Brava, e decisamente abituata alla gestione di ragazzine di queste età, crediamo sia la scelta giusta per far crescere tecnicamente queste atlete. Un bel gr uppo di 12 giocatrici tra le quali qualche graditissimo ritorno, molte delle quali cresciute negli ambienti del nostro Oratorio. Campionato UISP – misto 3+3 “far macia Austoni”. Ritorna a sedersi in panchina nella consueta doppia veste di allenatore/giocatore Coach Giorgio Ragni. Ci piace definirlo l’anno di “Ragni VII”, l’anno in cui c’è bisogno di dare fin da subito una bella scossa a questa squadra che lo scorso anno ha rischiato la retrocessione in serie B. L’obiettivo è quello di tornare tra le prime 4 for mazioni in provincia; certamente un traguardo ambizioso che il nostro coach cercherà in tutti i modi di rag giungere grazie, oltre al solido gr uppo storico, anche a piccoli preziosi innesti nella nuova rosa di 13 giocatori a sua disposizione. Ultimo, ma non ultimo, completa la nostra pallavolo il gr uppetto, seppur sempre limitato, di fanciulli del minivolley (aperto a maschietti e femminucce dalla 1^ alla 5^ elementare). Sarà sempre Antonella Rizzardi a gestire i nostri piccoli atleti, a cercare pian piano di tirare fuori da ciascuno di loro i primi bagher e i primi palleg gi, avvicinandoli sempre di più al mondo della pallavolo.

44

Dall’alto: JUNIORES CSI: G.S.Oratorio SMV “Brescia Up” “MISTO 3+3” UISP: G.S.Oratorio SMV-Piamarta “farmacia Austoni” Giorgio Ragni (Allenatore/giocatore “Misto 3+3”) Francesca Motta (giocatrice CSI)

Vi invitiamo a seguire l’annata sportiva delle nostre squadre sul sito www.smvpiamartabs. it o sulle pagina Facebook cercandoci come “G.S.Oratorio SMV-Piamarta “far macia Austoni” e “GSO SMV BresciaUp”.


S y s t e m I n t e g r a t o r IntegratoriDiTecnologia

SOLUZIONI Audio sistemi di illuminazione soluzioni video sistemi di sicurezza

Area Sistemi S. r. l. Via Artigianale 53 25010 Montirone (BS) info@areasistemi.pro www.areasistemi.pro

45


C H E F DANYEL D’AMATO Cucina italiana rivisitata e internazionale, menù alla carte giornalieri, serate a tema finger food per eventi e happy hours, matrimoni e cerimonie.

LA CONCHIGLIA RISTORANTE PIZZERIA Dal 1986 il ristorante “La Conchiglia” rappresenta a Brescia un porto sicuro all’insegna del buon gusto e dell’ottima cucina amalfitana. Procede per 25 anni sempre sul suo stile di alta qualità e ottima cucina, fino ad arrivare al 15 settembre 2011, giorno di inizio lavori per l’ammodernamento dei locali: una superficie di 500 mq, per una capienza totale di 170 persone distribuite in 4 sale moderne ed accoglienti. La ristr utturazione ha creato una sala “Dehor” moderna e completamente climatizzata ed insonorizzata, con le più svariate possibilità di organizzazione di feste, matrimoni, banchetti ed eventi.Le prime due sale invece, dal gusto “Luxury Hi-tech”, sono state create per una tipologia di clienti dal gusto fine e delicato, attenti non solo alla for ma ma anche alla sostanza. Infine, in un contesto lussuoso e riser vato, La Conchiglia ha creato una nuova “Chambre d’élite”, adibita all’organizzazione di cene di lavoro, feste private o semplicemente serate con la massima riser vatezza, con un pizzico di eccellenza e buongusto. Il menù comprende specialità che spaziano dalle prelibatezze di carne a quelle di pesce, passando per i piatti classici della cucina italiana e mediterranea, concludendo con una lista di gustose pizze cotte in forno a legna. Seguite la programazione mensile sulla pagina Facebook della Conchiglia!

46


Executive chef italiano con esperienze internazionali, Ger mania, Austria, Irlanda, Spagna, America quale consulente di cucina italiana, dopo l’ultimo anno frenetico di lavoro in giro per il mondo ha deciso di rintagliarsi un periodo di pausa in Italia. Ha rag giunto i suoi amici e paesani, anch essi della Costiera Amalfitana di Minori, per dare un suo personale contributo al lancio del loro nuovo locale, mettendo a disposizione la sua esperienza internazionale per la creazioni di nuovi menù per presentare una cucina diversa a Brescia, raffinata ma economica, diversa per presentazioni e connubi. La sua intenzione è quella presentare le sue esperienze con serate a tema, dal made in Japan con una serata di sushi che ha riscosso già un buon successo a prossime serate a tema, come quella del mese di Novembre dove presenterà la cucina sud americana, conosciuta e apprezzata durante la mia esperienza a Miami città bellissima multietnica e rappresentante del sud america in Florida.

Ristorante e PizzeriaLA CONCHIGLIA Via Cremona, 56 - 25123 Brescia (BS) Tel: 030 2423449 Mail: info@laconchiglia-brescia.it www.laconchiglia-brescia.it

47


“Subito piu’ risorse per abbassare il costo del lavoro”

Eugenio Massetti presidente Confartigianato Imprese Unione di Brescia

Brescia al III trimestre 2013 saldo negativo per le imprese: 1.019 in meno Photo by Cioffi

E aggiunge: «Premi Inail e Inps eccesivi: troppi soldi pagati dalle Pmi. Sollecitiamo una riduzione dei contributi» er gli artigiani ottobre si è rivelato un mese freddo, anzi gelido, economicamente parlando. Gli acquisti non ripartono, gli investimenti sono al palo e a pesare su tutto è la lunga, interminabile, crisi dell’edilizia. In generale, un 2013 che sta lasciando un segno ancor più negativo del previsto sul numero di imprese artigiane a Brescia. Come rilevano i dati del recente studio dell’Osservatorio MPI di Confartigianato Lombardia, per le imprese diventa ogni giorno più difficile stare sul mercato, tanto che il numero delle imprese artigiane bresciane registra un saldo negativo di 1.019 unità. Al III trimestre 2013 nella sola Brescia si contavano 37.926 imprese: esattamente un anno dopo 36.907, cioè 1.019 imprese artigiane in meno con una flessione negativa del 2,7%. Il calo più pesante si registra nel settore delle costruzioni: mancano all’appello il 3,8% delle imprese (-585 imprese). Segno meno anche per il settore del manifatturiero che aveva già perso il 5% nel periodo 2009/2012 e perde un ulteriore 3% (-316). Perde meno il settore dei servizi con -0,8% (-92). Il presidente di Confartigianato Imprese Unione di Brescia Eugenio Massetti, commenta così i

P

48


dati: «La crisi sta mostrando quest’anno le conseguenze più drammatiche. I dati negativi confer mano che ha pagare sono i piccoli che si scontrano con le difficoltà di accesso al credito, con i tempi di pagamento e con gli innumerevoli scogli burocratici. Quello dell’artigianato è un comparto in difficoltà da tempo: c’è bisogno di un taglio importante sul costo del lavoro e una mag giore facilità di accesso al credito». Infatti. Ci sarebbe una via, indispensabile e obbligatoria: il taglio delle tasse sul lavoro. «L’alleg gerimento della tassazione sulle imprese e sul lavoro è un presupposto irrinunciabile per consentire il cambio di fase dell’economia attuale». Così la pensa Eugenio Massetti, presidente di Confartigianato Imprese Unione di Brescia che ag giunge: «L’eccessiva tassazione sul lavoro rende le imprese sempre meno competitive. Se non si metterà mano alle tasse su imprese e lavoro e non si metteranno in campo risorse consistenti per investimenti e incentivi, non ci sarà nessuna ripresa. Occorre un percorso di riqualificazione della spesa pubblica e una serie di rifor me amministrative che riducano l’insostenibile peso della burocrazia, ma questo richiede tempo. Imprese e artigiani hanno bisogno di liberarsi da burocrazia e sprechi subito, altrimenti la propria competitività continuerà la discesa libera e non ci sarà ripresa, o quando ci sarà, sarà troppo tardi per risalire la china». Confartigianato torna a chiedere la riduzione del costo del lavoro a carico delle imprese artigiane insieme alla revisione dei premi Inail e dei contributi per malattia versati all’Inps, sovradimensionati soprattutto per le piccole imprese. «Le nostre imprese pagano premi Inail troppo alti, le tariffe dei premi vanno ridotte per rimediare allo squilibrio fra l’ammontare dei premi assicurativi versati e le prestazioni erogate. In un periodo di crisi come questo è bene iniziare a fare delle valutazioni e ridurre la tassazione a chi è stato virtuoso negli anni passati. Per quanto riguarda il costo del contributo versato all’Inps evidenziamo l’avanzo positivo della gestione malattia pari alla metà circa del totale delle entrate, dovuto quasi per intero ai contributi pagati dalle imprese dell’artigianato e del terziario. È necessario rideter minare le aliquote contributive versate per la malattia da imprenditori artigiani e del terziario. Siamo in molti ad aver fatto i compiti a casa, senza aver mai ottenuto adeguati benefici. Nel frattempo, non ci sembra proprio di vedere segnali forti sui tagli selettivi alla spesa improduttiva, che denunciamo da tempo. Anche se diamo atto al governo, ma ci saremmo aspettati di più – conclude Massetti – di essersi fatto carico del rifinanziamento della cassa integrazione in deroga, degli incentivi per le ristr utturazioni in edilizia e dei problemi dell’autotrasporto. Provvedimenti necessari per far riprendere fiato alle imprese artigiane e alle micro e piccole imprese. Dobbiamo e possiamo pretendere che si debba segnare lo spartiacque decisivo tra la stagione del rigore e quello dello sviluppo. Il tempo è scaduto, ora è il tempo di agire».

49


MANGANO

50

mangano.com


HAVE LOTS OF FUN

52 54 58 60 64 66 68 70 74

CRYSTALL LE CLUB Opening iGUSSAGO Trollbeads party PASSION CAFè, inaugurazione MODELLA PER UNA SERA, 2° tappa TRACCE DI 1000 MIGLIA TELEFONO AZZURRO-ROSA, casting FASOLI, 160° anniversario PALAZZO 900, mostra TRES JOLIE, inaugurazione


EVENT Opening Crystall Le Club Opening in grande stile al Crystall Le Club di Brescia lo scorso venerdì 25 ottobre. Presenti ovviamente i padroni di casa, ovvero Francesco Renga ed Ambra Angiolini, che hanno scelto di far ascoltare nel preserata l’ottima pop jazz di Agata Leanza e della sua band. Più tardi al mixer ottimi dj tra cui lo storico Walter S. Come spesso accade per inaugurazioni, troppo pochi applausi per il gruppo ed atmosfera delle grandi occasioni, in cui si viene prima di tutto per guardare e farsi guardare, non per ballare con gli amici... Ma a mettere tutti a proprio agio hanno pensato proprio Francesco e Ambra, che hanno girato in lungo e in largo tutto il locale (sia nella main room sia nel privè sottostante, Caveau del Crystall, uno spazio “ricreativo” e culturale gestito con la Galleria Colossi Arte Contemporanea), facendosi fotografare più e più volte con chiunque chiedeva loro di farlo, o quasi. Segno che al Crystall l’aria è proprio cambiata e che Renga ha deciso di metterci la faccia, ovvero di mettersi in gioco. Infatti, più che la solita discoteca destinata a giovanissimi e ventenni, Crystall vuol essere un luogo di ritrovo per persone d’ogni età che abbiano voglia di rilassarsi con stile. Presto partirà anche una interessante proposta di ristorazione e gli orari sono innovativi o retrò (il club apre presto, già alle 23 si balla). Fa piacere, a Brescia, un po’ di varietà. Anche chi ha voglia di far tardi si merita la possibilità di scegliere l’atmosfera più vicina ai propri gusti. CRYSTALL LE CLUB Via Cefalonia, 70 - Brescia fb: Crystall le Club

52


53


EVENT iGussago Trollbeads Party Giovedi 24 ottobre nella Villa Grasseni, dimora storica di Flero, i fans Trollbeads si sono ritrovati a un eccezionale evento organizzato dalla gioielleria iGussago. L’artista del vetro Trollbeads ha accompagnato i clienti di iGussago nell’esperienza di realizzare il proprio beads lavorato a mano. L’allestimento di Gatta Jardin et Maison e il vino della cantina Pratum Coller, hanno reso magica la serata. Il video e tutte le foto dell’evento sono sulla pagina facebook iGussago.

54


55


56


57


EVENT INAUGURAZIONE PASSION CAFE’ Grande inaugurazione Venerdì 25 Ottobre in via Zamboni: Passion Cafè, bar, lounge, ristornate e baguetteria ha aperto i battenti al pubblico offrendo un ricco buffet accompagnato da musica e intrattenimento. Il locale offre ogni giorno servizi di qualità che vanno dalle colazioni ai pranzi, dagli aperitivi all’organizzazione di feste private. PASSION CAFè Via Zamboni, 21 - Brescia Tel 331 7649385

58


Modella EVEN IBS

PER UNA SERA CONCORSO GRATUITO aperto alle ragazze

DA 15 A 30 ANNI

Venerdì

22novembre

per info: 366.6602951

ISCRIZIONI ORE 19,00 BACKSTAGE + MAKE-UP ORE 20,00 SHOOTING FOTO E CONCORSO ORE 21,30

da spendere nei negozi

a s s i l Me rici A

ice r t i c Vin

ne

izio a Ed

1

1 corso di Make Up 1 Book fotografico professionale 1 sito web ufficiale Regolamento su Facebook: eventi di successo Web: www.eventibrescia.com Presso: COLIBRì WINE COCKTAIL BAR - VIA BRESCIA 19 RODENGO SAIANO

SARAI INSERITA NEL NS DATABASE PER LAVORARE COME, HOSTESS, RAGAZZA IMMAGINE, FIERE, EVENTI E CATALOGHI PROSSIMA TAPPA GIOVEDI 5 DICEMBRE REZZATO

Sponsor ufficiali del tour R E LA X

A N D

B E A U T Y

Centro benessere Borgo S. Giacomo 59

www.infinitysystem.it

www.relaxandbeauty.it


EVENT MODELLA PER UNA SERA Domenica 27 Ottobre si è tenuta la seconda tappa della seconda edizione di “Modella per una Sera”, format di successo ideato da Anthony Le, all’Autodromo di Castrezzato in concomitanza con la 1° FIERA DEI MOTORI e con l’elezione di “Miss Race & Girls”. E’ stata una giornata all’insegna del race e delle girls, infatti oltre al concorso “Modella per una sera” ci sono state gare ed esposizioni di auto d’epoca e da corsa. L’evento ha avuto un enorme successo e c’è stata una fortissima affluenza di persone che hanno assistito sia alla gara delle auto che alla sfilata finale di “Modella per una Sera”. Gli sponsor che hanno partecipato all’evento hanno avuto una massima visibilità e tutto lo staff è entusiasta del risultato ottenuto. Ringraziamo il fotografo Max Cavallari che ha immortalato le splendide ragazze del concorso, la Linkem Infinity System di Rezzato, Relax and Beauty di Borgo San Giacomo, Borana Vane per il Make up e al supporto della mitica rivista Brescia Up! Le ragazze hanno intrattenuto il pubblico durante tutta la giornata, hanno premiato i vincitori delle varie gare da corsa e hanno partecipato alla sfilata. Hanno sfilato ben 50 ragazze, da tutta la provincia di Brescia, di cui ne sono state scelte 11 per concorrere alla finale di giugno del concorso “Modella per una sera” ed è stata scelta Ramona Sartori come vincitrice del concorso “Miss Race & Girls 2013”. Madrina della giornata è stata Laura Maggi che ha incoraggiato le ragazze e ha premiato le vincitrici dei due concorsi. Per maggiori informazioni e fotografie della serata potete collegarvi al portale più cliccato del momento WWW. EVENTI BRESCIA.COM e alla pagina facebook : EVENTI DI SUCCESSO, SEGRETERIA RACE & GIRLS.

60


61


63


EVENT Tracce di 1000miglia Venerdì 25 Ottobre presso il museo 1000miglia si è tenuta un conferenza a cui sono intervenuti sua Eccellenza il Console Americano Dott. Palladino, il Presidente della Millemiglia Dott. Gaburri, la Presidente dell’associazione Eccellenze Italiane Dott.ssa Pace e l’artista Gloria V. Fenaroli. L’energia, la passione, la gara, la bellezza, la sensazione di stupore, in queste meravigliose auto, in questi equipaggi, nella gente ai bordi strada che è li per questo meraviglioso museo viaggiante. Lo sottolinea anche il console americano Dott. Palladino, che rimane esterefatto dalla bellezza di questo mito e soprattutto da quanto è racchiuso nelle opere della Fenaroli. Con semplicità il dott. Palladino spiega anche cosa piace agli americani dell’Italia, presentando il mito delle 3 F: Ferrari, Fashion & Food, e aggiunge: “la 4a F sarà Fenaroli!”. L’eccellenza dell’essere italiani, l’eccellenza dell’italianità è stata esposta anche dalla dott.ssa Pace presidente dell’Associazione Eccellenze Italiane: “Gloria è un’eccellenza, le sue opere rappresentano la sua eccellenza che è di tutti noi” e aggiunge: “Gli Italiani che divengono eccellenze in terra straniera non devono perdere l’essenza dell’italianità e l’appartenenza all’italianità”. Che dire, mentre aspettiamo di riaccendere i motori godiamoci il mito attraverso un’artista che del mito ne sa qualcosa... Gloria Fenaroli, Marks of Mille Miglia, opere che rimarrano esposte presso il museo fino al prossimo giugno 2014. L’evento di domenica 27 presso il museo 1000miglia è stata un’anteprima DELLE FOTOGRAFIE D’ARTE che saranno esposte all’Istituto di cultura italiana a LOS ANGELES in occasione dell’anno della cultura italiana negli Usa durante il quale si presenteranno i punti cardine di una nuova corrente artistica detta “Arte viva”. L’accoglienza di Gloria e dell’intera famiglia Fenaroli, ha avuto come piacevole sottofondo il concerto “Voglio Vivere così ‘900 e dintorni” con l’incantevole voce della soprano Serena Aprile e con le note del M° Massimiliano Giovanardi. Ad allietare,c’è stata la diretta oltreoceano con i due curatori a Los Angeles Paola Savoia e Max Leonida, i sapori del catering a cura di “Le Perlage” Franciacorta, vini a cura di Alex Vinivallecamonica e mozzarella di bufala fatta al momento a cura di Bufaloboutiquecrema. E’ doveroso e sentito un Grazie di cuore all’artista bresciana Gloria Fenaroli per rappresentare i bresciani e gli italiani come elevata eccellenza nel mondo. 64


CreativityAssociati.com

R

M

Vi aspettiamo da e del aRe, al Centro Commerciale Le Piazzette in Via Orzinuovi, 52/d a Brescia: Clienti e non, dalle 10.00 alle 22.00 vi offriamo una giornata di intrattenimento da non perdere!! Peppa Pig sarà presente per scattare foto con i più piccoli; ragazze bellissime si sfideranno in un contest organizzato da Eventi Brescia, per vincere il titolo di Miss Re Del Mare e non solo; ci sarà dell’ottimo pesce cucinato sul posto e verranno estratti ricchi premi, in palio per tutti i presenti: abbonamenti alla Palestra Hello Fit, un weekend in SPA, trattamenti professionali per capelli, lezioni di golf, buoni spesa e tanto altro!!

Venite numerosi, vi aspettiamo con famiglia e amici!! Partecipano all’iniziativa: Creativity Associati, Hello Fit, Bar Verve, Eventi Brescia, Forrest Gump, Keiss, Even Group.

Per info: Tel. 030/3533536


EVENT TELEFONO AZZURRO ROSA Continua l’avventura per la scelta del volto per la campagna pubblicitaria del 2014 per il Telefono Azzurro Rosa. Oggi, domenica 27 Ottobre, siamo arrivati a metà casting infatti è la 4° giornata su 8 domeniche. Ad oggi sono stati scelti numerosi bambini e bambine, tramite il voto di giuria, che parteciperanno alla sfilata finale che si terrà al “Museo Mille Miglia” domenica 15 Dicembre. Come sempre i protagonisti di questa splendida giornata all’insegna del bel tempo sono i bambini che tra uno scatto e l’altro si sono divertiti con i giochi e le strutture presenti al parco “Morbidò”. Ricordiamo che tutti i bambini che durante i casting già fatti non sono stati scelti possono partecipare a tutte le giornate di casting rimanenti mantenendo l’iscrizione già effettuata. Possono partecipare tutti i bambini e le bambine dai 2 anni ai 10 anni. La sfilata finale come già detto vedrà i bambini scelti sfilare, ma non sarà solo questo: ci saranno premiazioni, buoni, gadget, giochi e molto divertimento per tutti i bambini e le loro famiglie che vorranno partecipare. Le giornate di casting ancora aperte sono 4: dal 10 Novembre al 1 Dicembre. La quota di iscrizione è pari a € 30,00 per tutti i bambini che vogliono provare a partecipare ai casting. Il ricavato sarà devoluto all’associazione per sostenere le spese di organizzazione. Si ringraziano gli sponsor: MC Donald’s, Mikò parrucchieri, Farmacia Acuto, Barana Vane make up, Brescia UP, Bandera, Birikino Boutique di Travagliato, Boy Code, Boscaini Abbigliamento, Palloncineria Babalù, Barilla Spa. Le fotografie e l’articolo dei 3 casting precedenti sono stati pubblicati sulla rivista “Brescia Up” e la trovate in edicola. Ringraziamo inoltre il giornale “Brescia Oggi” per l’articolo e le foto e ReteBrescia per il servizio sul notiziario. Per info e regolamento: www.eventibrescia.com Facebook: Casting azzurro rosa mail: info@eventibrescia.com Cell. 366.6602951 – 335.6308971 Vi aspettiamo al prossimo casting che si terrà il 10 – 17 – 24 Novembre sempre dalle 9.30 alle 13.00 presso il parco “Morbidò”

66


SERATA CHIC - 1 DICEMBRE 2013 HOTEL VITTORIA BRESCIA ORE 19.00 - 23.00

“Cari amici, abbiamo scelto una location di pregio che vorremmo condividere con tutti voi: una scelta dettata dalla nostra volontà finalizzata alla continua ricerca di esclusività, di bellezza autentica, che ancora una volta saremo ad esprimere attraverso arredi e oggetti lussuosi, presenti nello scenario del prossimo evento “ Serata Chic “, all’ interno del meraviglioso contesto dell’ Hotel Vittoria di Brescia, unico cinque stelle della città. Vi offriremo l’ opportunità di vivere una struttura eccellente che per l’occasione si vuole raffinare della vostra gradita presenza. Sarà nostro piacere ed onore accoglierVi con la nostra migliore ospitalità. La “Serata Chic” sarà, ancora una volta, il Vostro e nostro gradito appuntamento. Come da tradizione .....ingresso omaggio...... eleganza obbligatoria. Sono disponibili parcheggi all’ inizio di via Gramsci ( 200 metri di distanza dall’ Hotel), oppure parcheggio sotterraneo di Piazza Vittoria (dalle 18:00 al costo di 1 Euro, tutta sera), distante 30 metri dall’ ingresso Hotel. Per chi giunge da Via Gramsci, servizio gratuito di trasporto con mezzi offerti dall’ hotel.” Partner: Brescia Motori, Concessionaria Unica Jaguar e Land Rover per Brescia e provincia Ricco buffet Live by: Elodea - Set by: Riki Yuma Voce: Max Bertanza Informazioni : William Braga 338 8666854 In Arrivo Geppo Geloso 347 7141628 Evento consigliato da:

ENJOY 67

www.bresciaup.it Eventi - Aperture - Feste - Vantaggi


EVENT FASOLI 160 ANNI Mercoledì 30 ottobre a partire dalle 19.30 la piazzetta Bell’Italia a Brescia si è trasformata in un palcoscenico a cielo aperto per festeggiare in grande stile i 160 anni della Gioielleria Fasoli. Uno spettacolo unico tra videoproiezioni in 3D, acrobatica aerea e lighting performances, realizzato ad hoc per festeggiare insieme all’intera città questo importante anniversario. I vari momenti performativi si sono susseguiti senza interruzione lasciando tutti senza fiato. I Macc de le Ure sono stati i primi protagonisti della serata e, grazie ai loro rintocchi, hanno dato il via all’evento vero e proprio. Il silenzio e il buio totale che avvolgevano la piazza hanno fatto da sfondo ad un video tridimensionale che ha ripercorso i momenti salienti della storia di Brescia dal 1853, anno di fondazione della Gioielleria, ad oggi. É stato poi il momento de Il petalo cremisi, uno spettacolo nuovo ed innovativo, che guarda senza timore a diversi linguaggi – lighting performance, acrobatica aerea e videoproiezione – e che ha dato vita ad un racconto suggestivo, di grande impatto scenico, capace di emozionare e sedurre i sensi. Questo intreccio di storie ed immagini si è concluso con lo svelamento de “L’isola di Fasoli”, realizzata nello spazio della struttura originale del 1898, un capolavoro di architettura e tecnologia ed elemento chiave di tutta la serata. Il lungo drappo rosso che nascondeva la struttura è stato sollevato e ha mostrato la cantante Gilda Reghenzi che, accompagnata da Massimo Fasoli, ha cantato il tradizionale “Happy Birthday” con un arrangiamento creato appositamente per l’evento. L’Isola di Fasoli è nata con l’intento di essere “vetrina culturale” aperta alla città e grazie alla sinergia creata con il comune di Brescia potrebbe diventare un luogo in cui arte e cultura si “mettono in piazza”, uscendo dalle proprie mura e aprendosi alla città.

68


69


EVENT MOSTRA PALAZZO 900 L’agenzia di comunicazione Publisher e l’Associazione Genitori per una Scuola Pubblica di Qualità con la collaborazione di bresciaup hanno presentato a Palazzo ‘900 la prima edizione di “BrixiArT’é © – PremiAmo il Merito e CostruiAmo il Talento”, una mostra collettiva dove si sono confrontati i giovani bresciani protagonisti dell’Arte. Le 200 opere selezionate, tra moda, design, fotografia, scultura e pittura, provenienti da cinque scuole pubbliche superiori ad indirizzo artistico di città e provincia sono state esposte su due piani del Palazzo, sito nel cuore del centro cittadino, con la contemporanea proiezione di filmati multimediali e l’esibizione di giovani musicisti ed artisti teatrali bresciani. “In questo modo – ha spiegato Mauro Marenzi dell’Associazione Genitori - si favorisce lo sviluppo dell’arte nei giovani talenti del territorio e li si stimola a comprendere quanto la loro l’arte possa colpire l’interesse della comunità”. Un modo per dire che condividendo impegno e rispetto possiamo con autorevolezza sostenere la Qualità della Scuola Pubblica e trasmettere alle nuove generazioni identità, solidi valori culturali, strumenti e competenze per affrontare con maggiore consapevolezza il futuro. “BrixiArT’é © - ha precisato Vittorio Bertoni titolare di Publisher - è la quarta mostra organizzata quest’anno nell’ambito del progetto “bresciarte: un mondo di servizi al servizio dell’arte”, che intende promuovere gli eventi e gli artefici di opere meravigliose che spesso non trovano sufficiente risalto”. Per maggiori informazioni sulle iniziative in calendario visitate il sito www.bresciarte.it.

70


CENTRO DIMAGRANTE www.armoniadellabellezza.com

f


Ok School Academy effettua, all’interno del sistema di Istr uzione e For mazione Professionale, attività rivolte alla for mazione degli adulti per rag giungere una qualifica professionale, specializzarsi e/o ag giornarsi nei vari settori.Tante novità nella proposta dei corsi:

72

AREA BELLEZZA E BENESSERE:

LIFE STYLE:

- OPERATORE/TRICE PER LE CURE ESTETICHE- ESTETISTA - TECNICO DELLE CURE ESTETICHE - OPERATORE/TRICE PER LE CURE ESTETICHE-ACCONCIATORE/TRICE - TECNICO DELL’ACCONCIATURA - PERCORSO PRIVATISTA PER L’ESTETICA - AUTOTRUCCO - RICOSTRUZIONE UNGHIE - TRUCCO BASE - TRUCCO AVANZATO - TRUCCO PERMANENTE - TRUCCO ARTISTICO E SCENOGRAFICO - OPERATORE IN TATUAGGIO E PIERCING - BARBA E BAFFI - TAGLIO UOMO - TAGLIO DONNA

- ORGANIZZAZIONE EVENTI - WEDDING PLANNER - LOOK MAKER - PORTAMENTO, IMMAGINE E STILE - BON TON COMUNICAZIONE: - VOCE, DIZIONE E FONETICA - MARKETING - TECNICHE DI VENDITA - PUBLIC SPEAKING - PNL (PROGRAMMAZIONE NEURO LINGUISTICA) - GRAFOLOGIA


SERVIZI ALLE IMPRESE: - CORSO DI FORMAZIONE ED INFORMAZIONE PER LAVORATORI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL POSTO DI LAVORO - CORSO DI AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE PER I LAVORATORI - CORSO PER ADDETTI ALLA LOTTA AGLI INCENDI (rischio basso e medio) - CORSO DI AGGIORNAMENTO PER ADDETTI ALLA LOTTA AGLI INCENDI (rischio basso e medio) - CORSO PER ADDETTI PRONTO SOCCORSO-GRUPPO B E C - CORSO PER ADDETTI PRONTO SOCCORSO-GRUPPO A - CORSO AGGIORNAMENTO PRIMO SOCCORSO PER AZIENDE E UNITA’ PRODUTTIVE – GRUPPI B E C - ORSO AGGIORNAMENTO PRIMO SOCCORSO PER AZIENDE E UNITA’ PRODUTTIVE – GRUPPO A - CORSO DI FORMAZIONE RLS - CORSO DI FORMAZIONE-AGGIORNAMENTO RLS – AZIENDE 15-50 DIPENDENTI - CORSO DI FORMAZIONE RSPP-DATORE DI LAVORO - CORSO DI FORMAZIONE AGGIORNAMENTO RSPP-DATORE DI LAVORO - CORSO DI FORMAZIONE DIRIGENTI - CORSO AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE DIRIGENTI - CORSO DI FORMAZIONE PREPOSTI - CORSO DI FORMAZIONE AGGIORNAMENTO PREPOSTI - CORSO DI INFORMAZIONE E FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI - CORSO ADDETTI LAVORI IN QUOTA - CORSO BASE STRESS LAVORO CORRELATO - STESURA DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI LINGUE:

INFORMATICA:

- ARABO - CINESE - INGLESE - BUSINESS ENGLISH - FRANCESE - TEDESCO - SPAGNOLO - PORTOGHESE - ITALIANO PER STRANIERI - GIAPPONESE - RUSSO

- PACCHETTO OFFICE: WORD-EXCEL-ACCESS-POWER POINT - GRAFICA CON PHOTOSHOP E FOTORITOCCO - AUTOCAD - CREAZIONE SITI WEB DI FORMAZ RO IO NE NT CE

A C ADE M Y

OK SCHOOL ACADEMY VIA TIRANDI, 3 - BRESCIA TEL 030 3544635 WWW.OKSCHOOL.IT INFO@OKSCHOOL.IT

73


EVENT tres jolie GRANDE inaugurazione Grande inaugurazione Sabato 19 Ottobre a Corte Franca! Il nuovo bar Très Jolie per l’occasione ha offerto al pubblico un ricco buffet con vino e spumante, senza tralasciare l’intrattenimento musicale; un ringraziamento speciale a dj Minga e SiVi. TRES JOLIE via dei Carretti, 1 - Corte Franca (BS) tel 030 9828108 fb: Très Jolie

74


75


VIRGIN ACTIVE Benvenuto nei Villag gi fitness Virgin Active Italia, i club che hanno abbattuto il concetto di palestra e rivoluzionato l’idea di benessere basandosi su divertimento, famiglia amici e offerta All inclusive offrendoti area attrezzi con oltre 170 macchinari per l’allenamento, 3 sale per i corsi fitness – oltre a sala spinning, studio Pilates e studio Kinesis - piscina per il nuoto e i corsi in acqua, area relax con sauna, bagno turco e idromassag gio, personal trainer, centro benessere e bar. Allenarsi in Virgin Active significa non solo divertimento, ma anche e soprattutto prevenzione. Svolgere una regolare attività fisica favorisce uno stile di vita sano, con notevole benefici sulla salute generale. I mag giori benefici del tuo allenamento costante nei villag gi fitness Virgin Active saranno: - A livello cardiovascolare, miglioramento della funzionalità cardiaca; - A livello scheletrico, miglioramento della forza e del coordinamento; - A livello di metabolismo e composizione corporea, prevenzione di malattie metaboliche come il diabete; - A livello psicologico, riduzione del livello di stress ed incremento dell’energia.

76

In Virgin Active non trovi solo istr uttori qualificati e preparati. Anche le macchine lo sono! Potrai allenarti con macchinari e attrezzature di ultima generazione, attrezzi di grande efficacia, che ti consentono di allenare ogni volta una zona diversa del corpo, in maniera corretta e non traumatica. Per rendere fun il tuo allenamento ti proponiamo diverse attività: - Attività Cardiovascolari, ideali per perdere peso e per mantenersi in allenamento. Benessere e divertimento! - Attività di Tonificazione, ideali per migliorare la tua forza e resistenza muscolare. Massimo beneficio! - Attività di Condizionamento, un mix di attività cardiovascolari e di tonificazione per rag giungere presto i risultati! - Attività Corpo e Mente, corsi dedicati a chi cerca il relax e il benessere psicofisico - Attività Funzionali, indispensabili per il recupero della postura, equilibrio e coordinazione - Attività Acquatiche, le attività in piscina, indispensabili per un allenamento davvero completo.


È anche fun curare il tuo corpo, rilassandoti e viziandoti con sauna, bagno turco, idromassag gio e docce emozionali: il benessere a tutte le temperature in ambienti puliti e confortevoli. L’ingrediente piu importante del tuo divertimento? I villag gi fitness Virgin Active Brescia! live happy, be active! www.virginactive.it

Virgin Active Brescia Freccia Rossa Viale Italia, 31 – Brescia (complesso Freccia Rossa)

Virgin Active Brescia Classic Via Stretta, 175 – Brescia (metroBS capolinea prealpino)


EXPLOIT FOR

CHRISTMAS Il 15 dicembre dalle 17,00 fino a tarda serata, Exploit Bijoux vi regalerà un’atmosfera speciale tutta natalizia nei locali di Officina Scuola Cucina, raffinata location in Via San Zeno a Brescia. Lasciatevi coccolare dagli aromi di un the speziato, accompagnato dalla fragranza dei dolci di Torte di Giada, partner nell’evento. Sorseg giate un calice di bollicine nella magia di un allestimento unico. Ad accoglier vi e ad accompagnar vi in questa piacevole atmosfera le immancabili ragazze Exploit. Ospite d’onore all’evento la conduttrice di Occupy Dj Valentina Georgia Pegorer. Unico evento natalizio a Brescia dell’or mai noto marchio di bigiotteria Exploit che darà occasione di acquisto a prezzi speciali. Una parte del ricavato della serata sarà devoluto in beneficienza all’associazione Bimbo chiama Bimbo che si preoccupa di far vivere,

78

Un Natale incantato vi aspetta! crescere e studiare i bambini meno fortunati. Un’occasione per stare insieme e pensare ai regali di Natale che faranno noi, ma soprattutto i più piccoli, felici ! Vi aspettiamo numerosi. E’ gradita la confer ma di partecipazione tramite evento facebook “Exploit for Christmas”, e mail o telefono. Per info : Che Chic Eventi email: chechiceventi@gmail.com FB: Chechic_Eventi Tel. 347/6923396


VALENTINA GEORGIA PEGORER CONDUTTRICE DI OCCUPY DJ INDOSSA EXPLOIT BIJOUX

79


A TU PER TU CON STEFANO PAIN a cura di Lorenzo Tiezzi Stefano Pain, superstar internazionale del mixer... che è di casa a Brescia e sul Garda. Ci sono dj che vanno e vengono, che salgono sul carro dei vincitori e poi dopo un paio d’anni scendono. E poi ci sono quelli per per qualche motivo, soprattutto la loro professionalità, restano al vertice per anni. Stefano Pain fa parte senz’altro dei secondi. E’ tra i pochi produttori italiani ad avere un vero successo internazionale. Tutto ovviamente lo aiuta anche nella sua carriera in italia. Ad esempio, il 10 giugno 2013 ha aperto il concerto torinese di un certo Vasco Rossi. E’ la consacrazione di una carriera dedicata alla musica e far ballare i club, sempre col sorriso sulle labbra. Facciamo però qualche altro esempio: David Guetta ha suonato e supportato gli ultimi 4 dischi prodotti da Stefano Pain. La sua “Ran Tam Tam” gli Swedish House Mafia l’hanno usata come disco d’apertura dei loro set per 4 mesi, continuando ad inserirla in scaletta per altri 3 almeno... Tutto qui? Assolutamente no. Tra i suoi remix recenti spicca quello per “Move Your Ass” del collega americano Robbie Rivera: si tratta di una bomba Edm che già vola nelle classifiche di Beatport, il negozio digitale per dj numero uno al mondo, mentre “Quake”, un suo brano, è stato appena inserito inserito nella colonna sonora di “Dom Hemingway”, un film con Jude Law. A Brescia è di casa al Circus e al Molo Tre, mentre sono anni che fa ballare pure il Coco Beach, sul Garda. Come vedi la professione del dj in questo periodo? Chi fa il mio lavoro veramente, ovvero per professione, continuerà a mantenere alto il proprio profilo. Altrimenti è dura. Vedo molta confusione. Bisogna distinguersi tramite produzioni discografiche, tramite programmi radio di qualità e facendo vedere la propria esperienza dietro la console...

80


Come ti vedi tra 15 anni? Mi facevo questa domanda 15 anni fa! A parte gli anni sulla carta d'identità il mio approccio alla console ed alla musica non è cambiato molto. La passione è sempre la stessa. Senz'altro ho più esperienza, ma la speranza è quella di continuare così, con tanta, tanta voglia di fare. C'è qualche collaborazione che ci vuoi raccontare, presente o futura? Amo le collaborazioni e spero di continuare a collaborare con altri dj internazionali. Ho collaborato con Bob Sinclar, Robbie Rivera e Marco V, ho remixato Shag g y e Craig David, presto remixerò un brano di Vasco Rossi... Non vedo l'ora. I club italiani sembrano un po' in crisi, ma la figura del dj non è mai stata più vicina a quella della rockstar... E' vero, c'è crisi in discoteca, ed è crisi nera. Ma la storia insegna che dopo la crisi viene sempre la ripresa... ed è vero, noi dj siamo sempre più 'star'. Tutto questo mi rende davvero orgoglioso. Quando iniziavo a fare il dj, ero visto come uno 'scappato di casa', più che un professionista. Quasi mi sembrava di dover mi vergognare. Og gi invece il nostro r uolo di dj è finalmente riconosciuto e tutto questa attenzione fa senz'altro piacere.

81


UN SETTORE GIOVANILE… “SPECIALIZZATO” Sin dalla sua fondazione avvenuta nel 1999, la Pallanuoto Brescia ha saputo distinguersi per un legame privilegiato con il settore giovanile. Proprio questo, del resto, è sempre stato il grande punto di riferimento di tutta l’attività portata avanti dalla società guidata dal presidente Claudio Fontana e dalla vicepresidente Mina Gussago, che hanno costantemente anteposto l’impegno per un vivaio di qualità, in grado di aiutare a crescere sia dentro che fuori dall’acqua i suoi giovani atleti alla ricerca di vittorie da conquistare con la prima squadra. Una filosofia che rimane ben salda all’inizio della stagione 2013/2014: “Il settore giovanile – spiega il presidente Claudio Fontana – è al tempo stesso il fiore all’occhiello e il biglietto da visita della nostra società. Una cura tutta particolare, che stiamo portando avanti or mai da quattordici anni e che vogliamo costr uire presentando un programma che sia in grado di aiutare a crescere il ragazzo sia a livello sportivo che dal punto di vista umano. Un obiettivo che per noi rappresenta il risultato più importante e che perseguiamo grazie ad istr uttori ben preparati sia tecnicamente che umanamente”.

82

La confer ma più eloquente di queste parole giunge non solo dalle squadre che la Pallanuoto Brescia si appresta a presentare al via della nuova stagione, ma anche dal cammino tutto particolare che queste stesse for mazioni compiono ogni anno. In effetti il sodalizio biancazzurro è pronto ad affiancare alle compagini Under 13, 15 e 17 che già rappresentano una consolidata “fir ma vincente” della Pallanuoto Brescia un gr uppo tutto nuovo come quello degli Under 11. C’è però un altro aspetto che rappresenta una brillante prerogativa della società cittadina, che anche lo scorso anno non solo con le sue squadre ha vinto un titolo regionale ed è giunta tra le prime alle finali nazionali di categoria. Grazie anche al credito guadagnato in quattordici anni di lavoro condotto con coerenza e competenza, la Pallanuoto Brescia può offrire spesso ai suoi ragazzi l’illustre vetrina di tornei internazionali e di avvincenti confronti con le rivali più forti a livello giovanile. Questo, solo per fare un esempio, è proprio quello che è accaduto all’inizio dello scorso mese di settembre, quando l’Under 13 e l’Under 15 hanno avuto il privilegio di essere tra le poche squadre


italiane invitate a partecipare al celeberrimo Torneo Internazionale di Andorra “Be water my friend”. Il tutto per un’esperienza che si è rivelata estremamente positiva non solo a livello agonistico (la for mazione più giovane è riuscita addirittura a sfiorare l’accesso alla finale, chiudendo con un quarto posto che profuma di impresa), come hanno spiegato gli allenatori che hanno seguito la spedizione internazionale, Massimo Castellani e Aldo Sussarello: “In tutta sincerità l’aspetto che più ci ha colpito è stato vedere l’entusiasmo con cui i nostri giocatori si sono uniti ai loro coetanei provenienti da mezza Europa (Grecia, Ungheria, Inghilterra e Spagna). Uno scambio culturale e di amicizia che per ragazzi così giovani rappresenta un insegnamento di vita che rimarrà a lungo nella loro memoria e li aiuterà a crescere”. Se poi a questa occasione privilegiata di incontro e di crescita ag giungiamo gli ottimi risultati ottenuti in acqua, che hanno confer mato che i boys bresciani hanno le carte in regola per giocare a testa alta con i migliori giovani europei, possiamo agevolmente comprendere il piccolo, grande segreto di una società speciale come la Pallanuoto Brescia, sempre protagonista in acqua, sempre vincente nell’educazione!

A BRESCIA PRESSO: FRECCIA ROSSA VIALE ITALIA 31

MULTISALA OZ VIA SORBANELLA 12

Rossopomodoro www.rossopomodoro.it


R U B R I c h e

A PROPOSITO DI...

CELIAChIA

Ricetta tratta dal libro CHEF GLUTEN FREE di Marco Scaglione e Lara Balleri Foto di: Iuri Niccolai

Peperoni ripieni di riso e caprino

INGREDIENTI

PREPARAZIONE

3 peperoni rossi o gialli 120 gr di riso 1/4 di cipolla bianca q.b. di vino bianco q.b. di olio q.b. di brodo vegetale q.b basilico

Lavate i peperoni, tagliateli a metà , eliminate il torsolo ed i semi, poneteli in una teglia da forno RISOLI' con un po' d'acqua, olio e sale e cuoceteli in forno per 20 min circa. Nel frattempo preparate il risotto: mettete in una padella antiaderente 4 cucchiai di olio e la cipolla tritata. Fatela dorare poi unite la salsiccia sbriciolata e faterosolare. Tostate il riso e unitelo, sfumate con il vino bianco e fatelo evaporare. Cuocete aggiungendo man mano il brodo bollente. A fine cottura unite i pomodorini a cubetti, il basilico, il formaggio grattugiato ed il caprino a dadini, mescolate e spegnete il gas. Prendete un'altra teglia da forno RISOLI', fate uno strato di pangrattato, olio, sale e pepe e adagitevi sopra i peperoni. Suddividete dentro il ripieno, cospargete con pangrattato e un pò di olio. Versate sul fondo della teglia una tazzina di acqua ed infornate per circa 15 minuti.

per 3 persone

84

alcuni pomodorini 150 gr di Caprino q.b. di pangrattato senza glutine q.b. di sale e pepe formaggio grattugiato a piacere 200 gr di salsiccia fresca


Coco et La vie en Rose Care lettrici di Bresciaup, questo mese parliamo di cappotti oversize.

Li abbiamo visti sulle passerelle di Rochas, Unique, Celine..

*images taken from the web .... e indossati dalle celebritĂ .

*images credits: Helenhou.com

86


RUBRI c h e

Il cappotto oversize, caldo ed avvolgente, è un capo versatile e molto femminile, sia in versione casual-chic, indossato sopra ad un morbido maglione e un paio di stivaletti Chelsea, sia per creare un look sofisticato ed elegante, se abbinato a tubino e decolleté - rigorosamente a punta.

*In senso orario: Topshop ankle boots - nordstrom.com Mango dress pants - mango.com Uniqlo tunic - uniqlo.com Burberry scarf - farfetch.com Oversized collar coat - clothingattesco.com Lela Rose dress - farfetch.com Boohoo high heel pointed heel shoes - boohoo.com Christian Dior matte nail polish - johnlewis.com Givenchy black handbag - forwardforward.com

Ecco alcuni modelli dalle ultime collezioni....

.... io mi sono lasciata tentare. E voi?

*Coco et La vie en rose in: Cappotto oversize (Vila Clothes), Borsa con stampa animalier (Splenderosa), Jumpsuit (miss miss by Valentina), Ankle boots (Solo Soprani). Fatemi sapere che ne pensate, con un tweet, un'email, un piccione viaggiatore, insomma.... vi aspetto numerose! Sarò felice di rispondere ai vostri quesiti di stile e di creare per voi look personalizzati. Bisous Coco

*In senso orario: Oversized coat - €59 - fashionunion.com Grey wool coat - €70 - fashionunion.com Topshop oversized boyfriend coat - €130 - topshop.com Boyfriend coat - €49 - newlook.com Topshop brown fur coat - €125 - nordstrom.com Oversized coat- €130 - wconcept.com

Valeria Arizzi Fashion Blogger & Personal Stylist Coco et La vie en rose www.pinktopping.blogspot.it valearizzi@hotmail.it 87


SITODIROSSA.IT

DAL I MARTED AL SABATO

LA A NIC M DO EL A

Pane artigianale farcito con prodotti selezionati di altissima qualità. Dalle 22 alle 2 dal martedì al sabato in Polveriera+Beach e la domenica al Circus.

G A R A N Z I A

D I

FORMATO:

FORMATO:

30x15cm

15x15cm

8 euro

5 euro

Q U A L I T À

La Polveriera Via Castellini 14, Brescia T 030 3752271

www.lapolverierabeach.com


Resistex 707 Triathlon vola in nazionale

NEW YORK: FRANCIACORTA PER BRINDARE A ELEZIONE DEL NUOVO SINDACO DE BLASIO Il "Sistema Franciacorta" dà il benvenuto al nuovo primo cittadino della Grande Mela.

Gregory Barnaby, atleta della Resistex 707 Triathlon, è entrato nella rosa Azzurra. La notizia è stata ufficializzata sabato scorso, 12 ottobre, durante un incontro che si è svolto nella sede provinciale del CONI di Verona. All’evento – che ha visto protagonista lo stesso Barnaby - hanno presenziato Mario Miglio, C.T. della Nazionale Italiana di Triathlon, Gianluigi Zanlungo, coordinatore dalla SAS (Scuola di Alta Specializzazione), Maurizio Zurma, delegato provinciale FITRI ( Federazione Italiana Triathlon) e Mattia Toffolutti, allenatore di Barnaby. «Crediamo molto in Gregory Barnaby e per questo la Federazione ha deciso di investire nel suo talento – ha dichiarato Miglio – ci siamo promessi reciproco impegno con l’obiettivo di raggiungere mete importanti in campo internazionale». Barnaby continuerà a essere seguito da Toffolutti e può contare sul sostegno della presidenza della Resistex 707 Triathlon. «Ringrazio i commissari tecnici della nazionale italiana per la grande opportunità che ci hanno offerto – ha evidenziato Germano Raddi, presidente della Resistex 707 Triathlon – da parte nostra garantiamo il massimo impegno mettendo a disposizione strutture e materiali tecnici oltre che garantendo il sostegno economico del progetto. Non dimenticheremo di sostenere anche il nostro vivaio di giovani promettenti e i nuovi arrivi che presto si affacceranno nel nostro team. Siamo molto ambizioni e confidiamo nel supporto degli sponsor. Sono un sognatore e con la fantasia sto già volando verso le Olimpiadi di Rio 2016». Andrea Abati, amministratore delegato di Tecnofilati che - con il brand Resistex - rappresenta il wear sponsor della 707 Triathlon, ha confermato «da parte nostra la squadra può contare su tutto il sostegno possibile. Siamo orgogliosi del passo importante di Gregory Barnaby perché rappresenta un buon successo da parte di tutta la 707 Triathlon, una squadra che lavora con passione e che ha forti obiettivi. Abbiamo scelto di sostenerla proprio perché condividiamo lo stesso credo e gli stessi valori di lavoro in team, sogni da concretizzare, obiettivi a lungo termine e grande passione». La strada verso il futuro è aperta, non resta che attendere i primi grandi risultati

Erbusco, 6 novembre 2013 "Un brindisi speciale per un incarico speciale. L’elezione di Bill De Blasio a sindaco di New York sarà sugellata da Franciacorta. Il nuovo primo cittadino della Grande Mela ha radicate origini italiane e quale miglior inizio per il suo mandato se non con un ‘cheers’ a base di Franciacorta, uno dei più prestigiosi ambasciatori del made in Italy di qualità?". Con queste parole Maurizio Zanella, presidente del Consorzio Franciacorta, spiega l’idea di inviare Franciacorta al nuovo sindaco di New York, Bill De Blasio, per celebrare con tutti i migliori auspici il suo nuovo incarico. "Abbiamo pensato ad un gesto semplice ma significativo - prosegue Zanella - per rappresentare al sindaco De Blasio la nostra stima e condividere insieme a lui la nostra passione per l’eccellenza tutta italiana di cui sia lui sia il Franciacorta sono portatori”. "Franciacorta crede molto nelle opportunità offerte dagli Stati Uniti, da New York in particolare, ai prodotti di qualità, soprattutto made in Italy. Ecco perché da ormai tre anni siamo presenti negli USA con diverse iniziative che ci hanno consentito in un tempo relativamente breve di incrementare la nostra awareness oltre oceano”. “Il sindaco De Blasio – conclude Maurizio Zanella -, ne siamo certi, saprà apportare un contributo significativo per consolidare a New York e negli Stati Uniti, la cultura della qualità espressa in modo esemplare da prodotti provenienti del nostro Paese”.

89

R U B R I c h e


La Chicca Io lo faccio innamorare

Il problematico di tipo 1

Mi duole avvertir vi che l’elenco delle diverse tipologie di uomoni “problematici” sarà lungo e ben differenziato. E’ vero che siamo tutti un po’ folli , chi più e chi meno, ma la schiera di uomini che siamo qui ad analizzare ha caratteristiche decisamente riconoscibili nella quotidianità. Iniziamo con il tipo di problematico “paranoicovolubile”: rappresenta inizialmente il compagno perfetto, quello che ci capisce, ci coccola, ci vizia e ci segue sia negli sbalzi d’umore tipici della donna, sia nella follia positiva che caratterizza u n a d o n n a d i n a m i c a , c r e a t iva e d ive r t e n t e. Mai dare per scontato che il rapporto perfetto iniziale rimang a tale. Le tempistiche variano tra i quattro e i sei mesi dopo i quali sembra di frequentare tutt’altra persona. Malumori, tensioni, tradimenti e negatività saranno a l l ’ o r d i n e d e l g i o r n o. H a n n o u n a s c a d e n z a sicuramente mag giore di quella di un latticino, ma mai quanto quella di un surgelato. L’unica possibile scelta da fare è quella di troncare il rappor to ai primi segni di cambiamento del paranoico- volubile. Sappiate che tutto quello che considerava attraente e piacevole di voi sarà allo scadere dei quattro, sei mesi motivo di litigio. Volubile in quanto se inizialmente siete donne alle quali piace stare in giro, conoscere g ente, frequentar e locali, dopo la scadenza diventerà uno dei vostri peg giori difetti; non tanto per gelosie o malizie semplicemente perché l’insicurezza di questi uomini è più forte della fiducia che possono ripor re in voi! La paranoia la manifesterà quando deter minate a non rinunciare ai propri interessi riverserà tutti i suoi pensieri maliziosi e a sfondo sessuale su di voi ed i vostri interessi. Cominceranno telefonate martellanti tanto da far vi odiare la suoneria personalizzata che avevate impostato s u l s u o c o n t a t t o t e l e f o n i c o, l a b a t t e r i a d e l telefono non durerà più una gior nata intera,

ma già verso metà mattina sarà di ricaricare, perciò attrezzatevi con un carica batterie da auto perché guai a voi se avete il telefono spento mentre siete fuori casa. La pagherete cara nel momento della riaccensione! Insomma non sarà mai una relazione che andrà a buon fine, per quanta pazienza possiate avere vi assicuro che si dimezzerà in tempi brevissimi fino a scomparire nel nulla e a far vi venire le venere rosse negli occhi. Farli innamorare non è comunque cosa difficile, basta un briciolo d’ intraprendenza e il vostro paranoico- volubile sarà dipendente da voi. Trascinatelo nei luoghi che amate e mostrategli il lato più interessante e divertente di voi, senza dimenticare di portarlo sul palmo di mano… è comunque un narciso; il complimento sia fisico che intellettuale non deve mancare. Ha bisogno di divertirsi e sentirsi sessualmente libero di sperimentare con voi quasi qualunque fantasia, gli piace stare in giro in mezzo alla gente, perciò se volete far vi adorare da lui vi conviene prevenire la possibilità di diventare alcoliste con degli incontri settimanali da psicologi competenti. Dovete avere uno stipendio medio alto per poterli frequentare, adorano i regali e soprattutto possedere oggetti belli e preziosi. Sono uomini immagine… qualunque regalo vogliate fare loro deve avere un costo superiore alla media, sorprese su sorprese, cultura storia, geografica e artistica deve essere il vostro pane quotidiano, ma non azzardatevi mai di voler p r e va r i c a r e s u d i l o r o i n conoscenze o competenze, n o n ve l o p e r d o n e r a n n o. Meglio nter venire dicendo che le Filippine secondo voi sono in Nor vegia piuttosto ch e n e l s u d - e s t A s i a t i c o. Farete colpo!

90

R U B R I c h e

ChiccaBaroni


Pellicceria

O T A S U ’ L L E D PERMUTA

Rimessa a modello, pulitura, servizio a domicilio, pellicce e borse rettile in coordinato 91

via S. Martino della Battaglia, 5C Brescia - tel. 030 45125 ¡ 030 47000 - www.compelbrescia.it


R U B R I c h e

Clarissa Colombo

Photographer: Elias Francesco

del mese

93


del mese

Clarissa Colombo Ciao. Mi chiamo Clarissa Colombo ho 20 anni e vengo da Bergamo. La mia piÚ grande passione è fare la modella, sfilare e stare sempre davanti ad un obiettivo. Ho collaborato con vari negozi e agenzie della zona Brescia - Bergamo. In questo momento, vorrei diventare anche stylist perchÊ mi piacciono molto i vestiti, soprattutto cose fuori dal normale e come ogni giovane ragazza spero di coronare questo sogno nascosto. Photographer: Elias Francesco

Photographer: Elias Francesco


Renault CaptuR. CaptuRe NUOVA life. RENAULT

CLIO. DA SEMPRE, LA PASSIONE HA UN COLORE. DA OGGI, HA ANCHE UNA FORMA.

* DA 199 � AL MESE TableT mulTimediale R-link

TinTe be-sTyle selleRie zip collecTion NUOVA RENAULT CLIO.

www.renault.it

LA PRIMA VOLTA CHE LA VEDI NON LA SCORDI PIÙ.

TAN 6,99% TAEG 9,24%

s.UOVIMOTORI%NERGY4#E#6E%NERGYD#I#6 sPERSONALIZZABILE s4OUCHSCREENMULTIMEDIACONNAVIGATORE * Esempio di finanziamento Renault su Nuova Clio Wave 1.2 75CV 5p: anticipo € 1.150, importo totale del credito € 9.800; 36 rate da € 199,11 comprensive, in caso di adesione, di Finanziamento Protetto e Pack Service a € 349 che comprende 2 anni di Assicurazione Furto & Incendio. Importo totale dovuto dal consumatore € 12.298; pRenota subito TAN 6,99% (tasso fisso); TAEG 9,24%; Valore Futuro Garantito € 5.130 (rata finale); spese istruttoria pratica € 300 + imposta di bollo a misura di legge; spese di gestione pratica e incasso mensili € 3. Salvo approvazione FINRENAULT. Informazioni europee di base sul credito ai consumatori disponibili presso i punti vendita della Rete Renault convenzionati FINRENAULT e sul sito www.finren.it; messaggio pubblicitario con finalità promozionale. È una nostra offerta valida fino al 30/11/2012. L’offerta è valida in caso di ritiro di un usato con immatricolazione antecedente al 31/12/2002 o di rottamazione e di proprietà del cliente da almeno 6 mesi. Foto non rappresentativa del prodotto.

pRova il pRimo uRban CRossoveR Renault peR un gioRno inteRo. Emissioni CO : 127 g/km. Consumi ciclo misto: 5,5 l/100 km. Emissioni e consumi omologati. tiTIaspettiamo 18EeDOMENICA DomeniCa ASPETTIAMO sabato SABATO 10 11.19 maggio. 2

Renault sceglie

Emissioni CO 2 : da 95 a 125 g/km. Consumi (ciclo misto): da 3,6 a 5,4 l/100 km. Emissioni e consumi omologati.

CONCESSIONARIA RENAULT AUTOSPAZIO

VIA ARMANDO DIAZ, 12 - S. ZENO N. (BS) - TEL. 030 3539320 WWW.AUTOSPAZIO.IT


OROSCOPO Dicembre 2013

by JOSEPH JOSSE

Laureato in editoria e giornalismo presso l’Università di Bergamo. Studia astrologia dal fu, Prof. Umberto Pirotta di Milano, partecipando a vari seminari su come predire avvenimenti nella vita del singolo, in relazione al transito dei pianeti. Sito internet: www.dimensioneindaco.com Per informazioni: JosseP.84@gmail.com

ARIETE Amore: Ecco il mese della trasformazione armonica che condurrà le coppie sodate a piccoli passi in avanti verso la realizzazione –ndr in primavera- di progetti a due. Single, datevi da fare! Un importante incontro si profila all’orizzonte. Lavoro: Quanti ritardi e impedimenti! Marte dalla Bilancia vi obbliga a rivisitare alcuni atteggiamenti professionali con datori di lavoro e superiori. Un Dicembre che favorirà i progetti imprenditoriali e taglierà quelle situazioni non più opportune al vostro portafogli. TORO Amore: Venere brilla sul vostro Sole e favorisce l’amore in tutte le sue forme. Gravidanze, incontri graditi e qualche scappatella per i più passionali. Le coppie stabili cercheranno svago ed emozione in posti lontani. Dai centri relax a vacanze esterofile riuscirete a riassettare gli equilibri della coppia e vivere week-end in totale spensieratezza. Lavoro: Ottimo periodo per realizzare progetti importanti. Grandi passi in avanti per chi ha costituito una società. Avanzamento di lavori in opera; Nuovi contratti con surplus di denaro. GEMELLI Amore: Marte dal segno amico della Bilancia vi regala grinta e intraprendenza permettendo a single di gettarsi a capofitto in incontri di pura passione. Proprio dietro l’angolo i cuori solitari troveranno un amore divertente e spensierato. Per le coppie il mese si profila complesso: si richiedono chiarimenti con il partner e consecutive scelte relazionali. Lavoro: Azione senza esitazione è il motto di questo Dicembre privo d’insicurezza e ricco di opportunità. In crescita il settore finanziario con forti possibilità di denaro extra. Se cerchi un posto di lavoro sotto l’albero c’è il regalo che fa al caso tuo. CANCRO Amore: Riattivazione delle energie e consecutiva necessità di voltar pagina. La relazione deve assumere connotati nuovi più in linea con il vostro attuale stato d’essere. Se esistono incertezze nel rapporto, è possibile un allontanamento o una rottura definitiva. Le stelle vi chiedono di cambiare pelle e di rigenerare la psiche con uscite mondane frequenti. Lavoro: Un giro di boa previsto anche nella professione. Basta lamentarsi: il cambiamento è dietro l’angolo e se non sempre piacevole, vi riserverà un percorso del tutto differente da intraprendere con fermezza. LEONE Amore: Freschi e riposati vi godrete l’aria natalizia in compagnia del vostro partner. Magia e amore presenti per tutto l’arco di Dicembre. Saturno, sempre vigile al vostro Sole, vi porterà stati d’animo alterni: tra melanconia e felicità siate consapevoli che tutto va sempre come deve andare. Ottimo mese per vivere colpi di fulmine e passioni nascoste. Lavoro: Un imprevisto, un colpo di scena vi regalerà quella lode, gratificazione desiderata. Possibilità di espandere il giro di affari e di ottenere somme di denaro extra. VERGINE Amore: Marte termina il breve viaggio all’interno della vostra costellazione e regala a coppie appena formatesi un mese d’intensa passione e armonia. Mercurio non sarà sempre favorevole e i dubbi sul futuro e sulle scelte di coppia saranno all’ordine del giorno, soprattutto nella seconda parte del mese. Lavoro: Qualunque sia la vostra posizione professionale vivrete un mese di soddisfazioni. Se attendete conferme, risposte a colloqui o avanzamenti, Dicembre vi regalerà notizie positive e nuove strade da percorrere. Ponderate le spese: salirà in voi un prepotente desiderio di spendere ogni centesimo del vostro portafogli. BILANCIA Amore: Marte regala ai single un colpo di fulmine, un improvviso amore. Le coppie sodate si aspettino un significativo avanzamento di progetti a due.

Le coppie instabili saranno chiamate a una scelta: restare unite o porre definitivamente fine al rapporto logoro. Lavoro: Tante opportunità di crescita professionale e riuscita in progetti di vecchia data. Ottimo mese per gli imprenditori e per coloro che lavorano nel campo dell’arte. Un progetto vedrà la luce. Realizzazione di ambizioni, desideri intimi.

SCORPIONE Amore: Un Natale all’insegna del buon umore e un altrettanto ottimo Dicembre con possibilità di svaghi per la coppia e qualche scappatella in più

per chi non fosse sentimentalmente appagato. Single! Un incontro piacevole con un amico di vecchia data ti sorprenderà. Lavoro: È un periodo in cui dovrete analizzare attentamente e con meticolosità le svariate proposte professionali in previsione dalla fine dell’anno. Attendetevi importanti sviluppi, soprattutto all’estero.

SAGITTARIO Amore: Mercurio vi benedice e vi regala la ripresa di una storia d’amore: un ricominciare da zero verso la vetta. Marte dal segno amico della

Bilancia vi dona la giusta ispirazione per cambiare vita, aria, casa, contesto e riscoprirvi attraverso nuovi incontri amicali. Lavoro: Un periodo splendido di contatti, comunicazioni, chiamate e novità. Vi ritroverete spesso a perdere la pazienza. Cercate di mantenere la calma e ricercate interiormente la via dell’equilibrio.

CAPRICORNO Amore: Marte dalla Bilancia vi stimola a fare di più e a chiarirvi con il partner. Qualcosa nel rapporto a due dovrà essere cambiato.

Attenzione a liti furiose e ad una vostra momentanea propensione a perdere le staffe. Anche se Venere vi sorregge per tutto il mese, Marte vi rema contro decretando forti alternanze di ottimismo/pessimismo e crisi emotive importanti. Lavoro: Tanti stimoli a evolvervi professionalmente. Nuovi contatti, apertura di canali nel mondo della comunicazione mediatica. Buon periodo per i liberi professionisti che saranno stimolati a ricercare nuovi ingaggi e nuovi punti di contatto per la professione.

ACQUARIO Amore: Ricomincia un periodo favorevole che vi vedrà protagonisti nel ricostruire la vostra esistenza in amore. Se le cose non funzionano, finalmente avrete la forza di porre fine al rapporto e questa volta in via definitiva. Se, invece, il vostro obiettivo è di avere una persona accanto, finalmente Marte vi regalerà l’incontro giusto. Lavoro: Ottimo mese per espandere il giro d’affari e rivisitare alcuni aspetti della professione che dovranno essere seriamente presi in esame come punto di svolta del vostro status sociale.

PESCI Amore: Mercurio blocca le comunicazioni con amici di vecchia data e genera inspiegabili incomprensioni con il partner.

Tuttavia, siate propositivi e cercate il compromesso anche laddove compromesso sembra non esserci. Single! Tanti gli incontri passionali previsti dalla metà del mese. Lavoro: Espansione del giro d’affari con possibilità di veder realizzato un progetto di vecchia data. Rivisitazione della routine professionale.

RUBRI96 c h e


Profile for BresciaUp Magazine

Novembre 2013  

Novembre 2013

Novembre 2013  

Novembre 2013

Advertisement