Issuu on Google+

DAL 20 FEBBRAIO 2012 AL

4

GIUGNO

2012

Appunti di

degustazione PERCORSO A L L A S C O P E R TA D E L PATRIMONIO ENOLOGICO REGIONALE I TA L I A N O

OTTO

SERATE

DI

DEGUSTAZIONE GUIDATA

A

TEMA

Enoteca “I Segreti di Bacco” via Cimarosa 9/a, Milano 02-48.02.04.79 www.isegretidibacco.it info@isegretidibacco.it


A

ppunti di degustazione è un percorso alla scoperta delle realtà vitivinicole italiane. Appuntamenti centrati sulle produzioni regionali con assaggi di prodotti caratteristici ed una

breve introduzione alle peculiarità dei territori e delle realtà produttive locali.

I

Segreti di Bacco nasce da un’idea imprenditoriale dei fratelli Gilardi molto ambiziosa: far conoscere ed apprezzare al pubblico un’articolata e completa selezione di vini di straordinaria qualità

che non godono della fama che meriterebbero in quanto frutto di produzione di piccoli imprenditori che investono le loro risorse nella qualità dei prodotti piuttosto che in pubblicità. L’enoteca si trova a pochi metri da corso Vercelli, a Milano, e l’ambiente accogliente e raffinato lascia immediatamente intendere che ci si trova davanti ad una selezione molto attenta e prestigiosa, ma appena si dà uno sguardo ai cartellini dei prezzi ci si ricorda che si può bere in modo eccellente spendendo il giusto.


20

FEBBRAIO

Piemonte, Liguria, Abruzzo

costo

€60,00

serata

Il Piemonte è una regione di riferimento vitivinicolo italiano grazie alla sua grande varietà di stili produttivi e terroir completamente diversi. Il vitigno base dei grandi vini rossi è il Nebbiolo, che trova la sua massima espressione nel Barolo e nel Barbaresco. Altri vitigni principali sono la Barbera ed il Dolcetto. Una menzione per il Moscato, il Brachetto e la Malvasia, i più famosi vini da dessert italiani. Grazie al clima mite e all’influenza del mare, la Liguria ha una buona tradizione vitivinicola rivalutatasi negli anni. La presenza della vite è un successo dell’uomo contro una natura difficilissima da conquistare. La Liguria è in grado di regalare vini bianchi fragranti e rossi decisamente eleganti. l’Abruzzo rappresenta una grande ed interessante realtà vitivinicola italiana. La produzione si basa principalmente sui vitigni Montepulciano e Trebbiano, che sanno regalare vini bianchi di notevole sapidità e rossi capaci di grandi strutture e invecchiamento.

I VINI DELLA SERATA Ruchè di Castagnole Monferrato (Tenuta Montemagno) Il Ruchè di Castagnole Monferrato è frutto di un’accurata selezione di uve Ruchè (100%). Maturato in botti di rovere, affinato in bottiglia, è un vino pieno, spiccatamente tannico e aromatico al palato, è vino di grande longevità ed eleganza che accompagna superbamente le carni rosse. Sui primi piatti si adatta ad agnolotti e ravioli ripieni sia di carne che di verdure. Il Ruchè va servito ad una temperatura compresa tra i 18°C e i 20°C ed è ideale per accompagnare salumi e formaggi stagionati.

Barolo Serralunga

(Ettore Germano)

Vermentino Etichetta Grigia

Ruchè di Castagnole di Monferrato

Leukotea

(Tenuta Montemagno)

Montepulciano d’Abruzzo

Dolcetto dogliani Sorì dij But

(Abbona)

Pecorino

(Bosoni) (Bosoni) (Torre dei Beati) (Fattoria Teatina)

* N.B. Nel corso della serata è prevista la degustazione dei vini qui sopra citati.

“I Segreti di Bacco” via Cimarosa 9/a, Milano 02-48.02.04.79

www.isegretidibacco.it info@isegretidibacco.it

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - POSTI LIMITATI


05

MARZO

Lazio, Lombardia, Molise

costo

€40,00

serata

Il Lazio è una regione caratterizzata da un’altissima produzione di vini bianchi. La produzione regionale, sebbene un po’ frenata dalla suddivisione interna del territorio, sta vivendo negli ultimi anni un importante rinnovamento. La Lombardia vanta tradizione vitivinicola secolare ed è famosa per le sue tre principali aree di riferimento: l’Oltrepò Pavese, grande bacino produttivo rivalorizzato negli ultimi anni, la Valtellina, che offre straordinari rossi da Nebbiolo di montagna e la Franciacorta, zona famosissima per la produzione delle più importanti e rinomate bollicine da Metodo Classico italiane. Il Molise è stato considerato per lungo tempo un tutt’uno con l’Abruzzo nonostante le caratteristiche della produzione siano da sempre diverse. I vitigni principali che caratterizzano la viticoltura del Molise sono il Montepulciano, il Trebbiano ed il Sangiovese.

I VINI DELLA SERATA La Berzamina La Berzamina è un antico vitigno originario del Veneto. Fin dal XIII secolo, ed in particolare al Vicentino, era considerato in queste zone tra i vitigni più pregiati. Un tempo questo vitigno era coltivato anche in Valtellina e nelle province di Como, attualmente lo si trova sporadicamente lungo la costa sud-occidentale del Lago di Garda, in particolare nei pressi di Salò. La Berzamina risulta esser stato uno dei vini più apprezzati e consumati in Milano fino al 1800, venne poi quasi a sparire essendo molto delicato e poco resistente alle malattie. Vitigno di ottima qualità che dà origine ad un vino di colore rubino intenso, abbastanza alcolico, sapido e non privo di finezza. Vino adatto a primi piatti, carni bianche e formaggi pregiati.

Bombino Bianco

(L’Olivella)

Oltrepo Pavese Cruasè

Franciacorta Brut SA

(Marchesi di Montalto)

(Vezzoli)

Aglianico del Molise

Berzamina

(Contado)

(Trevisani)

Valtellina Sforzato

Tintilia

(Cipressi)

(Balgera)

* N.B. Nel corso della serata è prevista la degustazione dei vini qui sopra citati.

“i Segreti di Bacco” via Cimarosa 9/a, Milano 02-48.02.04.79

www.isegretidibacco.it info@isegretidibacco.it

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - POSTI LIMITATI


19 Val

MARZO d’Aosta,

costo

serata

Alto

Adige

€45,00 La Valle d’Aosta è una piccola regione italiana che ha saputo rinnovare negli anni la sua produzione vitivinicola, puntando sulla tutela e alla valorizzazione dei vitigni autoctoni coltivati su piccoli appezzamenti strappati ai boschi e alle rocce. I vini che ne derivano sono autentici, leggeri, con profumi di fiori di montagna ed erbe aromatiche. L’Alto Adige ha conosciuto un progresso spettacolare negli ultimi decenni. Con il suo clima caldo di giorno e fresco di notte, la composizione calcarea e vulcanica dei terreni posizionati in alta quota ed in forte pendenza, è rinomato sia per i suoi bianchi profumati che per i suoi rossi autoctoni, come il Lagrein e la Schiava.

I VINI DELLA SERATA Kerner (azienda Pacherhof) Il Kerner Pacherhof nasce da uve Kerner (100%), coltivate su di un greto sabbioso, ad un’altitudine di 600 mt s.l.m. con esposizione a sud. Alla vendemmia manuale che avviene ai primi di ottobre, seguono la fermentazione e la maturazione in botti d’acciaio, con successivo affinamento in bottiglia per due mesi. Il Kerner Pacherhof è un bianco aromatico dal carattere deciso, di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, con profumo fruttato intenso e vivace, sentori aromatici delicati e sapore secco e pieno dai leggeri toni di noce moscata. Il Kerner Pacherhof esprime tutte le sue proprietà se servito ad una temperatura compresa tra i 10°C e i 12°C ed è indicato per antipasti leggeri, pesce alla griglia e come aperitivo.

Pinot Nero Blanc de Morgex St Magdalener

(La Crotta) (Cave du Vin Blanc) (Petruskellerei)

Lagrein Select

(Rottensteiner)

Kerner

(Pacherhof)

Kalterersee Auslese

(Rottensteiner)

* N.B. Nel corso della serata è prevista la degustazione dei vini qui sopra citati.

“I Segreti di Bacco” via Cimarosa 9/a, Milano 02-48.02.04.79

www.isegretidibacco.it info@isegretidibacco.it

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - POSTI LIMITATI


02

APRILE

Toscana, Umbria, Marche

costo

serata

€60,00 La Toscana è un’importantissima realtà di produzione di vini rossi di assoluta qualità. É caratterizzata da un alto uso del vitigno Sangiovese che, a seconda della zona, prende un nome diverso. Le denominazioni più antiche sono il Brunello di Montalcino ed il Vino Nobile di Montepulciano, seguite da Chianti, Chianti Classico, Carmignano e Vernaccia di San Gimignano. L’Umbria ha una realtà vitivinicola notevole, ma non ancora interamente espressa. La regione ha due grandi zone di riferimento: l’area di Orvieto, da sempre ricordata per la produzione di vini bianchi, e la provincia di Perugia, zona vocata al Sangiovese e al Sagrantino, ma anche al Grechetto e al Trebbiano. Le Marche, grazie alle ampie zone collinari separate da fiumi, vantano condizioni climatiche e territoriali favorevoli alla coltivazione della vite. La produzione di vini bianchi copre più della metà della produzione globale. Il resto è ben suddiviso tra vini rossi, vini amabili e da dessert.

I VINI DELLA SERATA Lacrima di Morro d’Alba Selezione Luigino Le Goduriose (Azienda Agricola Piergiovanni Giusti) Frutto di uve Lacrima di Morro d’Alba (100%), questo vino nasce da vendemmia manuale che avviene in fasi successive da settembre a marzo e a cui segue la vinificazione in fusti d’acciaio, indi affinamento in barrique e fermentazione malolattica. Di colore rosso rubino carico con riflessi violacei, al naso sprigiona un profumo gradevole, intenso, abbastanza persistente, ampio, fruttato, con sentori di ciliegia, prugna, rosa passita e viola mammola. Il vino, che si sposa con secondi piatti tradizionali toscani e carni rosse elaborate, al palato si dona asciutto, leggermente tannico, con un corpo leggero ben equilibrato. Da servire a 18°C.

Brunello di Montalcino Madonna Nera Mocine Tempranillo Monteregio Riserva

(Casisano) (Porsenna) (Mocine) (Pietro Beconcini) (Campo Bargello)

Grechetto Sagrantino di Montefalco Trebbiano Spoletino Lacrima di Morro d’Alba

* N.B. Nel corso della serata è prevista la degustazione dei vini qui sopra citati.

“I Segreti di Bacco” via Cimarosa 9/a, Milano 02-48.02.04.79

www.isegretidibacco.it info@isegretidibacco.it

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - POSTI LIMITATI

(Goretti) (Goretti) (Novelli) (Giusti)


16

APRILE

Trentino, Emilia Romagna

costo

serata

€35,00 Il Trentino è considerato regione vitivinicola a se stante divisa dall’Alto Adige. Il territorio è stretto tra le montagne ed è solcato dal corso del fiume Adige che divide la regione nelle sue due aree principali: la Vallagarina a sud e la Valle dell’Adige a nord. Famosa per i suoi bianchi profumati, come il Gewurztraminer ed il Muller Thurgau, regala rossi particolari di sicuro interesse, come la Schiava (vitigno principale a bacca rossa), il Marzemino ed il Teroldego. L’Emilia Romagna è tra le regioni con la produzione più elevata di vino in bottiglia e, nonostante un’immagine un po’ sfavorita proprio dai grandi volumi produttivi, grazie agli investimenti sulla capacità di esprimere le caratteristiche uniche dei luoghi di produzione, sta facendo della diversità dei suoi territori un grande valore.

I VINI DELLA SERATA Blanc de Sers (azienda Casata Monfort) Il Blanc de Sers nasce da uve Wanderbara, Veltliner Rosso, Nosiola, Vernaza e altre varietà tradizionali, coltivate sui terreni ripidi della Val di Cembra. Alla vendemmia manuale, segue la macerazione a freddo delle uve e la vinificazione in bianco con controllo della fermentazione alcolica e della malolattica. Il vino matura poi in acciaio per 5 mesi e in bottiglia per 2 mesi. Di colore giallo paglierino, si apre con un profumo ed un sapore fresco, di frutta tropicale e agrumi maturi con leggero sentore finale di salvia. Il Blanc de Sers esprime tutte le sue proprietà servito ad una temperatura tra i 10°C e i 12°C e si abbina ad antipasti, primi piatti leggeri e risotti e secondi piatti di pesce non strutturato. Ottimo con i formaggi molli.

Blanc de Sers Teroldego

(Casata Monfort)

Lambrusco Metodo Tradizionale

(Rinaldini)

(De Vescovi)

Gutturnio Superiore

Nosiola

(Torre Fornello)

(Poli)

* N.B. Nel corso della serata è prevista la degustazione dei vini qui sopra citati.

“I Segreti di Bacco” via Cimarosa 9/a, Milano 02-48.02.04.79

www.isegretidibacco.it info@isegretidibacco.it

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - POSTI LIMITATI


07

MAGGIO

Friuli, Campania, Basilicata

costo

serata

€50,00 Il Friuli è caratterizzato dalla grande diversità dei terreni che compongono la regione: dal Collio alla roccia del Carso, ai sassi del Grave, ciascuno con le sue caratteristiche uniche. Famosa per i suoi bianchi, sa strabiliare anche con i suoi rossi grazie alle varietà tipiche locali come il Refosco dal Peduncolo Rosso o lo Schioppettino. La Campania con il suo tipico clima mediterraneo e i suoi terreni di origine vulcanica, è caratterizzata dalla grande varietà di vitigni autoctoni. Tra le varietà che meglio esprimono il territorio si ricordano il Piedirosso, la Falanghina, la Coda di Volpe, il Fiano e il Greco. Fatta eccezione per la Malvasia di Basilicata, forse unico vitigno autoctono, la Regione si caratterizza per la sua denominazione più importante, la DOC Aglianico del Vulture. I terreni, formati in larga parte da sedimenti vulcanici, regalano vini corposi e longevi.

I VINI DELLA SERATA Merlot Blanc vinificato bianco (Azienda Agricola Foffani) Il vitigno nasce a Clauiano, nel Friuli orientale. Vinificato ed affinato in cisterne di acciaio col fiore di uve Merlot sgrondato in pressa, senza cessione di colore dalle bucce, viene fermentato a 13°C, per ben preservare i profumi. Questa originale vinificazione dona un colore subito chiaro e delicato, facendo solo indovinare nel tempo la provenienza da bacca rossa. Il profumo è fruttato e floreale. Il corpo è fermo, ben strutturato, armonico e piacevole, con un sentore di salinità marina. Notevole la persistenza del gusto. Ottimo come vino da pasto per piatti semplici o elaborati a base di pesce, sapori speziati, cibi grassi e accostamenti con gusto dolce.

Merlot Blanc Refosco dal Peduncolo Rosso Ribolla Gialla Cabernet franc

(Foffani) (Armani) (Vitas) (Vitas)

Aglianico Achilleus Fiano Claris Nocte

(Tenuta Mavì) (Terra dei Re) (Terra dei Re)

* N.B. Nel corso della serata è prevista la degustazione dei vini qui sopra citati.

“I Segreti di Bacco” via Cimarosa 9/a, Milano 02-48.02.04.79

www.isegretidibacco.it info@isegretidibacco.it

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - POSTI LIMITATI


21

MAGGIO

Veneto,

costo

Puglia

serata

€60,00 Il Veneto, territorio di grande produzione vitivinicola, ha oggi il primato della maggior produzione di vini DOC. La regione può essere divisa in tre grandi aree caratterizzate da produzioni di rinomati vini caratteristici tra i quali l’Amarone, il Valdobbiadene, il Bardolino e le Doc Colli Euganei e Colli Berici. La Puglia, con il suo clima mediterraneo, è una delle regioni italiane con la più alta produzione di vino e di uva da tavola. La sua produzione è caratterizzata da vitigni autoctoni come il Primitivo, il Negroamaro, l’Uva di Troia, la Malvasia nera, il Bombino bianco e il Bombino nero che regalano vini di grande qualità.

I VINI DELLA SERATA Raboso Forzatè (Azienda La Montecchia) Il Raboso Forzatè è frutto di un’attenta selezione di uve Raboso Piave e Raboso Veronese allevate con il sistema Casarsa corto su di un terreno che produce 7.000 kg per ogni ettaro. Alla vendemmia manuale in cassette con selezione in vigna dei grappoli migliori, seguono la classica vinificazione in rosso per 15 giorni dopo parziale appassimento delle uve. Completano la vinificazione una maturazione in botti di Rovere per 18 mesi e l’affinamento in bottiglia per almeno 6 mesi. Di colore rosso rubino carico, al naso si apre intenso e deciso con sentori di spezie, nocciole e marasca. Di grande struttura, si apre caldo al palato sorretto da una buona acidità. Il Raboso Forzatè va servito ad una temperatura compresa tra i 18°C e i 20°C e si sposa con secondi piatti forti, selvaggina, brasati, arrosti e formaggi stagionati.

Amarone della Valpolicella

(Brigaldara)

Foja Tonda Raboso

(Armani) (La Montecchia)

Ripasso

(Bixio)

Negroamaro

(Ionis)

Primitivo

(Ionis)

* N.B. Nel corso della serata è prevista la degustazione dei vini qui sopra citati.

“I Segreti di Bacco” via Cimarosa 9/a, Milano 02-48.02.04.79

www.isegretidibacco.it info@isegretidibacco.it

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - POSTI LIMITATI


04

GIUGNO

Sicilia, Sardegna, Calabria

costo

serata

€45,00 La Sicilia, una delle regioni italiane con la più alta produzione di vino, ormai da diversi anni sta affascinando e convincendo grazie a prodotti di grande qualità. La produzione è ormai giustamente volta all’innovazione e alla valorizzazione del territorio e dei suoi vitigni autoctoni come il Nero d’Avola, il Frappato, il Catarratto e l’Inzolia. La Calabria può vantare la presenza della vite e del vino fin dai tempi degli Antichi Greci. I vitigni più importanti sono il Gaglioppo, che è alla base di quasi tutta la produzione di vini rossi della regione, ed il Greco, vitigno a bacca bianca. La Sardegna è caratterizzata dalla continua valorizzazione e conservazione delle proprie varietà autoctone, dei propri sistemi di allevamento e di vinificazione, grazie ai quali si ottengono vini assolutamente unici nel loro genere.

I VINI DELLA SERATA Pigreco (Azienda Roberto Cipresso) Il Pigreco nasce da una selezione di uve Merlot, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Petit Verdot, coltivate su terreni limoso-argillosi e sabbiosi. Alla vendemmia manuale in piccole cassette, segue la consueta vinificazione in rosso in contenitori d’acciaio cui si fa seguire la maturazione in tonneaux di rovere da 500l e l’affinamento in bottiglia per ulteriori 6 mesi.Di colore rosso rubino intenso con riflessi violacei, al naso si presenta con note di confettura di ciliegia e mora con sensazioni di viole e timo. Al palato ritornano la ciliegia e il cioccolato. Il vino si presenta lungo, con tannini dolci e ben definito. Il Pigreco Cipresso va servito ad una temperatura di 18°C e si accompagna meravigliosamente con carni rosse, arrosti, cacciagione e formaggi stagionati.

Pigreco Nero d’Avola Insolia

(Cipresso)

Cannonau

(Orriu)

(Feudi Disisa)

Is Argiolas

(Argiolas)

Carignano del Sulcis

(Santadi)

(Baglio di Pianetto)

Cabernet

(Tenute Adragna)

Armacia

(Criserà)

* N.B. Nel corso della serata è prevista la degustazione dei vini qui sopra citati.

“I Segreti di Bacco” via Cimarosa 9/a, Milano 02-48.02.04.79

www.isegretidibacco.it info@isegretidibacco.it

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - POSTI LIMITATI


C

U

R

A

D

P

T

O

R

E

E

R

C

I

L

O

R

S

O

DR. CARLO SCHETTINO « Sono stato folgorato sulla via di Damasco dal Settore Vitivinicolo Italiano perchè lo ritengo uno dei gioielli della nostra produzione agroalimentare e tra i migliori biglietti di presentazione del ns Paese nel mondo. Dopo alcuni anni di professione in azienda ed in consulenza direzionale, studiando il mondo del vino mi sono ritrovato a comprenderne la storia, la visione, la potenzialità, unitamente alle debolezze, le esigenze ed i fabbisogni. Durante il mio MBA ho fondato, insieme ad alcuni colleghi, l’Osservatorio di Marketing del Vino della SDA Bocconi a Milano, che è specializzato nello studio scientifico del Settore dal punto di vista delle strategie di Marketing. Ho quindi conosciuto molti dei protagonisti del Vino e apprezzandone sia le storie personali che quelle aziendali non potevo che scegliere di seguire la mia strada in questo settore affascinante...»

LORENA MANNA Lorena, giovane sommelier de “ I Segreti di Bacco”, si avvicina al mondo del vino per passione. É il fortunato esempio di chi trova un lavoro che prima ancora è hobby. Diventata sommelier nel 2009 decide di intrapprendere la nuova avventura dell’enoteca I Segreti di Bacco con i fratelli Gilardi. Disponibile e competente è sempre pronta a consigliare nuovi vini ed i giusti abbinamenti ai vostri piatti.


I

N

F

O

P R O G R A M M A P

R

E

Z

Z

I

P R E N O T A Z I O N I D

A

T

E

-

T

E

M

I

P

R

E

Z

Z

20 febbraio – Piemonte, Liguria, Abruzzo

€ 60,00

05 marzo – Lazio, Lombardia, Molise

€ 40,00

19 marzo – Val d’Aosta, Alto Adige

€ 45,00

02 aprile – Toscana, Umbria, Marche

€ 60,00

16 aprile – Trentino, Emilia

€ 35,00

07 maggio – Friuli, Campania, Basilicata

€ 50,00

21 maggio – Veneto, Puglia

€ 60,00

04 giugno – Sicilia, Sardegna, Calabria

€ 45,00

S P E C I A L

P R I C E S

*

Pacchetto completo € 335,00 (sconto 15%) Pacchetto 4 serate sconto 10%

Promozione “presenta un amico” (mai registrato presso Segreti di Bacco) sconto 15%

N.B. La selezione di vini in degustazione durante le serate indicata nel presente opuscolo potrà subire qualche lieve variazione.

PRENOTAZIONI

“I Segreti di Bacco” via Cimarosa 9/a, Milano 02-48.02.04.79 www.isegretidibacco.it info@isegretidibacco.it PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA POSTI LIMITATI

I


Serate di degustazione vino