Page 1

Cercasi vittoria disperatamente...

Anno 24 - Numero 13 13 Marzo 2010

Quindicinale in omaggio

La Caratese riesce finalmente a mettere del fieno in cascina grazie ai due pareggi ottenuti contro Solbiatese e Borgosesia, ma la classifica, a dire il vero, continua ad essere deficitaria e molto preoccupante. Gli azzurri, infatti, occupano attualmente la quartultima posizione con un solo punto di vantaggio su Oltrepò e Borgosesia e cinque sul Caravaggio (prossimo ostacolo casalingo: che sia la volta buona per sfatare il tabù del XXV Aprile?), ovvero su quelle posizioni che comporterebbero la retrocessione diretta. Ma anche i playout dovranno essere conquistati sul campo perché da questʼanno, oltre a dover evitare di finire il campionato nelle ultime due posizioni, bisognerà tener presente che occupare la terzultima o la quartultima piazza potrebbe anche non bastare (ovvero si scenderebbe comunque subito in Eccellenza) se il distacco con la quintultima o la sestultima fosse superiore agli otto punti. Nella sfida contro la Solbiatese, partivano meglio gli azzurri, sicuramente più in palla e determinati rispetto alle precedenti uscite, ma pur controllando il gioco non erano mai incisivi. E così, cosa già vista e rivista questʼanno, la Caratese - alla prima sortita offensiva degli avversari che rimarrà anche lʼunica degna di nota dei neroazzurri per tutti i novanta minuti - si trovava sotto, complice il solito black-out difensivo (36ʼ): Casiraghi da destra crossava al centro dove lʼaccorrente Demasi, solo soletto, non aveva difficoltà a battere da due passi di testa Menegon rimasto colpevolmente fermo sulla linea di porta. Gli azzurri, in svantaggio, non si perdevano dʼanimo come accaduto in altre circostanze e cercavano tenacemente di raddrizzare lʼincontro ma, pur non correndo mai alcun particolare rischio, faticavano a creare seri pericoli dalle parti del portiere ospite, impegnato solo saltuariamente e per di più con conclusioni dalla distanza. Quando già scorrevano i titoli di coda e i tifosi azzurri erano ormai rassegnati al terzo ko interno consecutivo, la tenace Caratese trovava il pareggio grazie anche, finalmente, ad un pizzico di fortuna (92ʼ): sugli sviluppi di un calcio piazzato conquistato da uno straripante Bugno (sicuramente il migliore in campo), la palla finiva al limite dellʼarea dove Mantegazza (nella foto osservato dal compagno di squadra Menegon) non esitava a calciare a rete centrando il bersaglio grosso complice la decisiva deviazione di un difensore ospite. Dopo il pari contro la Solbiatese, la squadra di

AUREA PROPORZIONE PALESTRE, CENTRO BENESSERE, PERSONAL TRAINING V i a B a r z a gh i , 9 - 2 0 0 5 0 V e r a n o B r i a n z a ( M b ) Tel. 0362- 9 92757/ F ax 03 62- 80071 8 w w w . 6 1 8 . i t - i n f o @6 1 8 . i t

Rivista ufficiale dellʼU.S.CARATESE www.uscaratese.it

mister Ottolina è uscita dal Comunale di Borgosesia con un punto e moltissimi (forse troppi) rimpianti per non essere riuscita a fare bottino pieno al termine di un incontro assolutamente senza storia, dominato in pratica per tutti i novanta minuti. Una Caratese positiva e propositiva quella vista in Piemonte, capace di fare la partita, di reagire alle difficoltà e di cercare sino allʼultimo, con ogni energia, il successo. Con un unico, grande, enorme, gigantesco neo: quello di non fare mai gol (nella circostanza, ai consueti errori sottoporta si è pure dovuto fare i conti con la giornata di grazia dellʼestremo difensore ospite). La sfida iniziava con lʼundici azzurro proiettato in attacco, ma un Randazzo in gran spolvero neutralizzava le conclusioni di Mantegazza (6ʼ e 25ʼ), Galluccio (15ʼ) e Bosio (30ʼ). Nella ripresa la musica non cambiava: Caratese in avanti con decisione e Borgosesia in chiara difficoltà, costretto a difendersi ad oltranza. Le occasioni per sbloccare il risultato capitavano sui piedi di Bosio (che al 55ʼ lasciava il campo in barella dopo un duro scontro con il portiere avversario), Romano, Galluccio, Pastore, Bugno e De Angeli, ma un poʼ il solito Randazzo ed un poʼ lʼaltrettanta solita imprecisione impedivano agli azzurri di trovare la meritata vittoria. Emanuele Bottani

SEREGNO 20038 - Via Briantina, 12 Tel. 0362.240184 - Fax 0362.609948 seregno@doctorglass.com CESANO MADERNO 20031 - Via Dei Giovi, 15 Tel. 0362.550012 - Fax 0362.609949 cesanomaderno@doctorglass.com www.doctorglass.com


13 Marzo 2010

20048 Carate B.za (MB) Via Piave, 6 Tel. 0362.903766

calzature & abbigliamento

VERANO BRIANZA Via Umberto I°, 2 - Tel. 0362.903823 SEREGNO Via Cavour, 3/5 - Tel. 0362.234493

20050 Verano Brianza - Via Garibaldi, 16 Tel. 0362 902963 - Fax 0362 800228 - CHIUSO IL SABATO

Via S. Ambrogio 15 Carate Brianza Tel. 0362 904724 info@ilfotografoonline.it www.ilfotografoonline.it

Trattori • Macchine agricole • Forestali e giardinaggio Vendita • Assistenza • Ricambi originali

Vuoi Risparmiare Sulla Tua Poliza RC AUTO

ASSICURAZIONI BORDONI Carate B.za, Via Donizetti 8, Tel. 0362 990093 Verano B.za, Via Preda 8, Tel. 0362 993367 INFORTUNIO, MALATTIA, INCENDIO, FURTO, RESPONSIBILITA CIVILE, TRASPORTI, PREVIDENZA

Bugno lo «stantuffo» della Caratese

Luca Salvadego

• Vendita articoli fotografici - stampa digitale • SERVIZIO FOTO E VIDEO PER CERIMONIE

20038 SEREGNO (MB) Viale Cimitero 7/B - Tel. 0362 325119

Eʼ arrivato lo scorso gennaio e subito si è ritagliato uno spazio importante allʼinterno dellʼundici di Alfredo Ottolina dando qualcosa di più sulla fascia sinistra. Di domenica in domenica le prestazioni di Alessio Bugno sono in crescendo tanto da far sbilanciare Ottolina, che solitamente preferisce parlare del gruppo e non dei singoli giocatori, ad elogiarlo pubblicamente. Alessio macina chilometri e chilometri (con un cognome così e con un padre pluricampione di ciclismo non potrebbe fare diversamente...), sulla corsia di competenza è uno stantuffo e i suoi cross sono invitanti per i compagni che lo cercano spesso e volentieri. “Il mister mi ha colpito fin dallʼinizio e con lui si è subito instaurato un buon feeling, cosa rara per me che solitamente sto sulle mie. Mister Ottolina mi ha dato subito fiducia e quando una persona crede in me io non mi risparmio. Voglio ripagare la fiducia con buone prestazioni contribuendo a salvare la Caratese” sottolinea Bugno che il prossimo 27 marzo compirà 19 anni. “Il regalo più bello sarebbe la salvezza della Caratese - puntualizza Anche se sono qui da solo due mesi e mezzo mi sono affezionato a questa maglia e non è retorica. Mi trovo molto bene con i compagni e, come già detto, con il mister e quando mi trovo a mio agio do tutto me stesso”. Bugno è un cognome importante nel mondo sportivo nazionale e mondiale. Un cognome che “pesa”... “Sinceramente non ha mai influito nella mia vita, sono orgoglioso di avere questo cognome e di avere come genitore mio papà Gianni”. Altra domanda che chissà quante altre volte ti avranno posto: non hai mai pensato di intraprendere la carriera di ciclista? “Fino a 11 anni praticavo sia il calcio che il ciclismo dove oltretutto ero abbastanza portato: ho vinto cinque volte il titolo italiano giovanile. Poi però ho preferito giocare a calcio perchè mi

CARTA D’IDENTITA’

• ALESSIO BUGNO • Nato il 27.3.1990

LA CARRIERA Inizia nella Scuola Calcio dell’Aldini dove giocherà per 11 anni vincendo, fra le altre cose, due titoli italiani giovanili. Nel 2007-2008 l’esordio in serie D a Renate, nel gennaio 2008 passa all’Albinoleffe (Primavera, poi alla Pro Sesto (Berretti, 5 presenze in C1 e 4 in C2), nel dicembre 2009 al Monza

diverto di più e mi piace stare in gruppo. Il papà come lʼha presa? Non mi ha mai detto nulla, anzi, era più sollevato”. A livello sportivo papà ti darà qualche consiglio? “Mi sprona a lavorare, impegnarmi, a fare sempre meglio e a stare sempre con i piedi per terra... Altro non può fare visto che di calcio non capisce nulla, sto cercando di fargli capire qualcosa ma è difficile... Comunque papà è una delle poche persone che ascolto”. La classifica è difficile eppure, a parte qualche prestazione, lottate, giocate e le occasioni da gol non mancano... “Se siamo in questa situazione qualcosa non va. A Borgosesia, tanto per citare lʼultima partita, abbiamo giocato con personalità, abbiamo fatto una partita dʼattacco e lo 0-0 ci va molto stretto. Abbiamo creato almeno sette-otto occasioni da gol ma non siamo riusciti a concretizzarle. In queste situazioni poi mentalmente diventa tutto difficile. Siamo ad un punto dalla zona retrocessione diretta, ad otto dalla Solbiatese che è fuori dai playout, mancano nove partite e in palio ci sono 27 punti. La matematica ci dice che possiamo salvarci, ma dobbiamo vincere a partire dallʼimpegno di domenica con il fanalino di coda Caravaggio. Penso che sia anche ora di sfatare il tabù XXV Aprile e conquitare i tre punti in casa...” Le caratteristiche di Bugnogiocatore? “Corsa, caparbietà, voglia di fare e cercare di dare sempre il massimo”.

Motta Gaetano Costruzioni Edili srl 20030 Paina di Giussano (MB) Via Statuto, 34 - Tel. 0362 310093

Giussano (MB) Via Prealpi, 13/a Tel./Fax 0362 355394 - Cell. 348 6605632 e-mail: mottagaetanosrl@tiscali.it


13 Marzo 2010

C. A. R.

PASTICCERIA USUELLI

CARROZZERIA VENIER GIULIANO Viale Lombardia, 29

presso il complesso artigianale CAB 29 20048 CARATE BRIANZA (Mb)

Tel. 0362.991838

info@carrozzeriavenier.it

10° Giornata di ritorno Caratese-Pro Settimo

•bar/pasticceria•

Via Mascherpa,14 20048 CARATE BRIANZA (MI) 0362 905109

Dalla Juniores Nazionale... accorciare le distanze e pervenire al pareggio. Questo grazie anche al collaboratore dellʼarbitro che su entrambi i gol (in fotocopia) non rileva la posizione di fuorigioco dellʼattaccante. “Lʼandamento della partita potrebbe lasciarci lʼamaro in bocca, invece non è così - commenta mister Cravotta nel post partita - Siamo soddisfatti di questo pareggio perché solamente tre giorni prima abbiamo speso tante energie contro lʼOlginatese e oggi nel secondo tempo abbiamo accusato stanchezza nelle gambe ”.

2-2

Pozzi, Longoni

Marcatori Caratese: Dopo la bella vittoria (2-1) nel recupero contro lʼOlginatese, sabato scorso i ragazzi di Cravotta hanno costretto la forte compagine del Pro Settimo a dividere la posta. Sia per la qualità degli avversari che per la stanchezza che i nostri avrebbero potuto accusare dopo solo tre giorni dalla sfida con lʼOlginatese, la partita si presentava particolarmente insidiosa per la Caratese. Lʼinizio del match vede gli azzurrini partire subito allʼattacco: al 10ʼ Castro, ricevuta palla sugli sviluppi di un calcio dʼangolo, prende con un bel colpo di testa lʼincrocio dei pali, mentre due minuti più tardi, sempre su un corner, Sala colpisce il pallone a botta sicura ma il portiere avversario sale in cattedra neutralizzando il pericolo. In campo cʼè solo la Caratese. I ragazzi di Cravotta coprono bene gli spazi e fanno girare ottimamente la palla, tanto da creare altre tre palle gol nel giro di dieci minuti: al 20ʼ un colpo di testa esce per un soffio, poi al 24ʼ Trommino con un bolide da 30 metri colpisce il palo ed al 30ʼ il portiere ospite si ripete con una super parata su una conclusione di Castro. Al 33ʼ la supremazia azzurra finalmente si concretizza: dal limite dellʼarea Pozzi fa partire un bel tiro a girare sul secondo palo, sul quale il portiere della Pro Settimo questa volta nulla può fare e così i nostri ragazzi

ELETTRODOMESTICI-ARREDOBAGNO ILLUMINAZIONE ANCHE DA INCASSO S. Margherita di Lissone (MB) Via De Amicis, 47 Tel. e Fax 039 481110

Recupero Caratese-Olginatese

Carlo Longoni in gol contro il Pro Settimo

vanno al riposo sullʼ1-0. Il secondo tempo si apre sulla falsa riga del primo, con la Caratese che fa la partita e che trova subito il raddoppio con Longoni che, messo a tu per tu con il portiere avversario da uno splendido passaggio filtrante, con la giusta freddezza e determinazione non si lascia sfuggire la ghiotta opportunità del 2-0. Quando ormai sembrava che la Caratese potesse archiviare il risultato, nelle gambe degli undici di Cravotta comincia a farsi sentire la stanchezza del match infrasettimanale con lʼOlginatese. La squadra perde brillantezza e il ritmo cala lasciando troppi spazi liberi al Pro Settimo che comincia a guadagnare metri di campo fino ad

AROSIO HOTEL Via Ai Colli, 1 22060 Arosio (CO) Tel. 031 764201/02 Fax 031 764109

2-1

Con cuore, grinta e determinazione la Caratese in dieci e in extremis capovolge la gara con lʼOlginatese. A due minuti dalla fine gli azzurrini sono sotto di un gol ed in inferiorità numerica. Con una gran cattiveria agonistica in pochissimi minuti riescono però a ribaltare il risultato grazie alle prodezze degli attaccanti Trommino e di Chierici. Dopo questa grande prestazione contro una delle squadre più forti ed attrezzate del girone, rimane il rammarico per aver perso due settimane prima contro il fanalino di coda Sestese... Sconfitta che, alla luce degli ultimi impegni, sembra essere servita da lezione ai ragazzi di Cravotta. Lʼulteriore conferma lʼavremo dopo il turno di oggi pomeriggio che vede la Caratese impegnata nella difficile ed insidiosa trasferta in casa del Chieri. Andrea Sovana

RISTORANTE PLINIO Via Caio Plinio, 2 22060 Arosio (CO) Tel. 031 762535

INVERIGO HOTEL RISTORANTE SIMPOSIO Via Don Gnocchi, 81 - 22044 Inverigo (CO) Tel. 031 696233 - 696150 Fax 031 696577


13 Marzo 2010

• LA CASA DEGLI ANIMALI • cani - gatti uccelli - rettili acquari - accessori e alimenti - lavaggio e tosatura CARATE B.za (MB) - Via Cusani, 51 - Tel. 0362 901587 Produzione guanciali, cuscinetti, soprafodere coprirete di ogni misura e materassi

Via S. Giuseppe, 2 20048 CARATE BRIANZA (MB) Tel. 0362 903213 - Fax 0362 905054 e-mail: info@otticacesana.it

Renato Colciago

M 4 3 - A N T I C H I TA’ 20050 VERANO B.za (MB) Espsizione: Via Gramsci 69/70 0362904720 Fax 0362 904298

C.so del Popolo, 35 20038 SEREGNO (MB) Tel. 0362 230034 - Fax 0362 328241 e-mail: info@otticacesana.it www.otticacesana.it

di Casati Mario

...alle squadre dei più piccoli QUALITA’ ED ESPERIENZA - PIANTE FIORI PER OGNI OCCASIONE

Via Lombardia, 27 - 20048 Carate Brianza (MB) tel +390362 992342 fax +390362 991475

20048 CARATE BRIANZA - Via Custoza, 37 - Tel. 0362 903458

ALLIEVI REGIONALI FASCIA A ’93 Pro Lissone-Caratese 1-7 Settebello Caratese. Gli Allievi regionale allenati da Venantini fanno a pezzi la Pro Lissone rifilandone ben sette gol. Partita a senso unico sul campo dei giovani “tigrotti” dove gli azzurrini, come dimostra ampiamente il risultato, con grande facilità conqusitano lʼintera posta in palio. Primo tempo perfetto da parte della squadra di Venantini che fin dai primi minuti dimostra di essere superiore agli avversari e va al riposo sul 4-0 grazie a Grotto (tripletta) e Fumagalli. Nella ripresa la Caratese continua ad attaccare rifilando altre tre reti ai lissonesi. A pochi minuti dalla fine il gioco degli azzurri cala di ritmo ed intensità. La Pro ne approfitta segnando così il gol della bandiera.

ALLIEVI REGIONALI FASCIA B ’94 Caratese-Olginatese 1-2 Nel primo tempo la Caratese riesce a chiudere bene tutti gli spazi agli attaccanti dellʼOlginatese i quali non riescono mai a rendersi veramente pericolosi. Nella ripresa gli azzurrini giocano più in avanti riuscendo con un bel gol di Chin a sbloccare il risultato. LʼOlginatese non si dà per vinta e, sfruttando lʼatteggiamento un pò troppo superficiale dei padroni di casa dopo il gol del vantaggio, perviene al pareggio. Quando ormai sembrava che il risultato finale dovesse essere 1-1 a due minuti dal triplice fischio i lecchesi riescono a trovare il guizzo vincente e ad

MACCHINE UTENSILI

macchine motori pozzi srl Viale Brianza, 65 Carate Brianza (MB) Tel. 0362 903963 - 688 Fax 0362 905 366 info@mmpozzi.it www.mmpozzi.it

IMPIANTI ARIA COMPRESSA

IMPIANTI PER SALDATURA ELETTRICA ED AUTOGENA STRUMENTI DI MISURA ED UTENSILERIA

ACCESSORI VARI PER OGNI TIPO DI MACCHINA

aggiudicarsi il match. Una sconfitta che lascia parecchio amaro in bocca in casa lambraiola alla luce anche del fatto che i nostri ragazzi avrebbero potuto gestire meglio prima il vantaggio e successivamente il pareggio. Incassato questo brusco stop, gli azzurrini nella sfida di questo fine settimana faranno di tutto per riscattarsi e ritornare a muovere la classifica.

GIOVANISSIMI REGIONALI ‘95 Pro Lissone-Caratese 0-3 Non cʼè storia a Lissone. La Caratese espugna con un tris il campo della Pro al termine di una partita dove il risultato non è mai stato in discussione. Nel primo tempo si registra una certa supremazia territoriale della nostra formazione che trasforma un penalty concesso dal direttore di gara. Sul dischetto si presenta Raiola che spiazza il portiere padrone di casa. La Pro non dà segnali di riscossa mentre la Caratese dimostra che non si vuole accontentare di un gol. I nostri ragazzi pressano e al 25ʼ gli sforzi vengono premiati con la rete del raddoppio realizzata da Pirri. Nella ripresa la musica non cambia con gli azzurrini che si dimostrano ancora una volta nettamente superiori ai lissonesi i quali nulla possono fare contro una squadra ben organizzata e concreta. A mettere il proprio marchio sul terzo sigillo è Finotti che, con una conclusione da 25 metri, trova lʼangolino giusto e nulla può farci lʼestremo difensore locale. Tre punti importanti che permettono alla Caratese di occupare il

terzo posto della classifica. Un risultato che premia il lavoro di un gruppo eccezionale fatto di ragazzi che seguono con attenzione le direttive del proprio allenatore e del suo vice Bertolino.

GIOVANISSIMI REG. FASCIA B ‘96 Caratese-Galbiatese 0-1 Disco rosso per i Giovanissimi regionali 1996 che faticano a trovare il ritmo partita del girone di andata. La sfida interna con la Galbiatese non ha fatto altro che confermare un momento no che stanno attraversando gli azzurrini. Un momento che passerà perchè questa squadra ha tutte le carte in regola per risalire la china e lottare nuovamente per le zone alte della classifica. Nel primo tempo la Caratese gioca una partita sottotono, è troppo contrattata e non riesce a svillupare un gioco fluido. La Galbiatese non sta a guardare e non appena le capita lʼoccasione sblocca la partita. Nella ripresa i Giovanissimi scendono in campo un pò più determinati e dimostrano fin dai primi minuti di voler ribaltare il risultato. La Caratese costruisce di più dei lecchesi, crea almeno tre palle gol che però non riesce a concretizzare. Quando lʼarbitro manda i giocatori negli spogliatoi il risultato rimane invariato. Da segnalare nelle fila degli azzurri lʼottima prestazione di Colombo che, sebbene venga impiegato meno degli altri, quando è chiamato in causa lui si fa sempre trovare pronto dando il meglio di sè. Serena Musella

20048 CARATE BRIANZA (MB) Via Milano ang. Via Como Tel. 0362 904294 - 903347 Fax 0362 902837 E-mail:vschiat@tin.it


13 Marzo 2010

Tinte al campione - tutti gli accessori per l’imbianchino artigiano ... e in più

Selezione Vini e Liquori nazionali ed esteri Champagne e Confezioni Regalo

IL MAG ICO COL ORE D ELL A S IMPAT IA 20048 CARATE B.ZA (MB) - Via Vittorio Veneto, 4 Tel. e Fax 0362 990636

20048 CARATE BRIANZA (MB) Via Monte Grappa, 2 Tel. e Fax 0362 903506

•CLASSIFICA•

9° RITORNO - ORE 14.30

10° RITORNO (21.03.10)

Borgosesia-Fiorenzuola CARATESE-CARAVAGGIO Darfo Boario-Insubria Alzano-Olginatese Cantù-Pontisola Oltrepò-Renate Pizzighettone-Sestese Tritium-Solbiatese Colognse-Voghera

Sestese-Alzano Solbiatese-Borgosesia Pontisola-Colognese Olginatese-Cantù FIORENZUOLA-CARATESE Renate-Darfo Boario Caravaggio-Pizzighettone Voghera-Oltrepò Insubria-Tritium

Classifica e Prossimi turni

Tritium Colognese Darfo Boario Alzano Renate Insubria Cantù Voghera Pizzighettone Pontisola Olginatese Solbiatese Fiorenzuola Sestese CARATESE Borgosesia Oltrepò Caravaggio

56 44 42 40 40 39 38 36 35 35 35 29 27 23 21 20 20 16

www.uscaratese.it Vuoi sempre essere informato sulla tua squadra, vuoi saperne di più sugli Azzurri? Visita il sito www.uscaratese.it Oltre alle notizie della prima squadra, troverai anche informazioni del settore giovanile

GLI AVVERSARI:

Caravaggio & Fiorenzuola

Un solo punto dopo otto partite del girone di ritorno contro i quattro dellʼandata. Il Caravaggio è fanalino di coda a quota 16 e al XXV Aprile si giocherà le ultime chance per la salvezza. Anche per la Caratese però questo match sarà importantissimo... Il tormentato cammino della squadra di Pozzi fa registrare che il team orobico ha fatto più punti in trasferta che in casa. Undici lontano da Caravaggio (vittoria con il Pizzighettone allʼandata, cinque pareggi e sette sconfitte), otto sul proprio campo (due vittorie - una proprio contro la Caratese e lʼaltra con il Pontisola - altrettanti pareggi e otto ko). Così all’andata - Il Caravaggio si impone 2-1 lasciando lʼultimo posto alla Caratese. E pensare che gli azzurri avrebbero potuto archiviare il match considerando le diverse occasioni da gol. La Caratese riesce a sbloccarsi poco prima del riposo con Mantegazza, ma nella ripresa, dopo aver fallito più volte il raddoppio, è raggiunta da Cortinovis, poi Bernardi di testa regala i primi tre punti stagionali agli orobici.

Ha sei punti in più della Caratese, si trova due gradini sopra gli azzurri ma anche il Fiorenzuola non può ritenersi fuori dalla lotta per la salvezza. Reduce dalla sconfitta di misura subita domenica scorsa per mano dellʼAlzano, la formazione di Perazzi nel turno di questo fine settimana ospita sul proprio campo il Borgosesia, altra squadra che ha fame di punti salvezza. Da parecchio tempo i rossoneri sono alla ricerca dei tre punti casalinghi, lʼultima vittoria interna infatti risale allo scorso 6 dicembre quando superarono 2-0 il Caravaggio. Nelle prime otto gare del ritorno il Fiorenzuola ha conquistato otto punti, frutto di cinque pareggi , una vittoria e due sconfitte. Così all’andata - Le due squadre si dividono la posta in palio e il match si decide nella ripresa con capitan De Angeli che risponde ad Armani. Primo tempo tutto di marca azzurra ma gli uomini di Ottolina sbagliano diverse palle gol. Poi alla prima occasione creata il “Fiore” punisce i lambraioli che, dopo aver accusato il colpo, riescono a fissare il punteggio sullʼ1-1.

SCATOLIFICIO MARZANO FORM di Marzano Anna Via Piemonte, 3/bis - 20048 CARATE BRIANZA (MB) Tel. 0362 991195 - Fax 0362 991118 info@marzanoform.com - www.marzano.com IMBALLAGGI INDUSTRIALI

di Cattaneo Mirko

ANGELO SALA & FIGLIO s.n.c. FABBRICA SCATOLE IMBALLAGGIO 20038 Seregno (MB) - Via Cagnola, 23/b 20048 Carate B.za (MB) - Via Gramsci, 11 (zona Artigianale) Tel. 0362 900090

di Croci Massimiliamo & C

AUTOFFICINA 20048 CARATE BRIANZA (MB) Via Nuova Valassina, 52 - Tel. 0362 900845

23893 CASSAGO BRIANZA (LC) - Piazza Visconti, 7 Tel. 039 9210555 - Fax 039 920802

crocisas@tin.it

Quindicinale edito dallʼUnione Sportiva Caratese Sede: Via Foppe, 25, Carate Brianza (Mb) tel. 0362 900121 Direttore responsabile: Emiliano Ronzoni Stampa: Grafica A.Salvioni snc Via Mazzucchelli, 16 - 20055 Renate (Mi) Autorizzazione Tribunale di Monza n. 611 del 22/9/1987


13 Marzo 2010

Autotrasporti legali ed eccezionali con mezzi autonomi da 4 a 70 tonnellate. Rimorchi ribassati e telescopici fino a 120 tonnellate

Trasporti nazionali ed internazionali 20048 CARATE BRIANZA (MB) Via Cristoforo Colombo, 58 Tel. 0362 904495-900760 - Fax 0362 904572 vigtras@tiscalinet.it - info@viganotrasporti.it www.viganotrasporti.it

Produzione sedie, poltrone salotti e mobili moderni e in stile

Via Prealpi, 13b 20034 GIUSSANO (MB) Tel. e Fax 0362 852074 www.braai.it

La voce dei tifosi chiuso domenica mezzogiorno sabato e domenica sera é gradita la prenotazione

Non si può certo dire che per gli azzurri il XXV Aprile sia una liberazione, anzi, pare proprio essere una vera e propria condanna. La prova di tutto questo sta nelle ultime tre gare consecutive interne giocate nel giro di una settimana nelle quali gli uomini di Ottolina sono riusciti a racimolare un solo punto in piena zona Cesarini (e forse anche un poʼ più in là!). La gara contro la Solbiatese è stata davvero simile a tante altre andate in scena questʼanno in quel di Carate. Dopo un buon inizio in cui gli azzurri, pur controllando il gioco, faticavano a rendersi pericolosi (anche a causa delle non perfette condizioni fisiche dei nostri uomini avanzati ed in particolare di Bosio che, pur di esserci, stringeva i denti), giungeva puntuale, sullʼunica vera occasione, il solito gol degli avversari assolutamente evitabile (a parere di chi scrive sono stati addirittura quattro gli errori consecutivi commessi nellʼazione). Più che una doccia fredda, unʼautentica mazzata. Ma la squadra reagiva, lottava e, grazie anche a quel pizzico di fortuna che non guasta mai, trovava con Mantegazza il pareggio. Come è facile intuire, il gol del “Mante” ha evitato la contestazione che stava montando sempre più con il passare del tempo da parte dei tifosi azzurri ed ha por-

20048 CARATE BRIANZA (MB) Via Magenta, 32 Tel. 0362 903978 - Fax 0362 804931

tato un poʼ di serenità allʼambiente. Al successivo match contro il Borgosesia, gli uomini di Ottolina arrivavano così carichi e fiduciosi. E lontano dalle mura amiche la Caratese è davvero unʼaltra squadra. Tuttavia, nonostante lʼottima prova, i troppi errori sottoporta non hanno permesso di incassare lʼintera posta. Un punto comunque che fa classifica, morale, tiene dietro i granata piemontesi e dà la carica a tutto lʼambiente per la prossima importantissima gara con il Caravaggio dove conquistare i tre punti è vitale per evitare la retrocessione diretta. Come dicevamo, già a Borgosesia si sarebbe potuto brindare al successo se non fossero stati commessi unʼinfinità di errori in fase conclusiva. I molti tifosi al seguito della squadra per almeno sette-otto volte si sono dovuti mettere le mani nei capelli per le clamorose occasioni in serie sciupate dai ragazzi. Problema che si evidenziava dopo lʼuscita di Bosio nel secondo tempo per una botta alla nuca (fortunatamente nulla di grave, ma comunque auguri di pronta guarigione). Speriamo che il problema si risolva in fretta, a partire da domenica, per riuscire finalmente ad espugnare il XXV Aprile... Isidoro Riva

Numero 13 - 13 Marzo 2010  

Numero 13 - 13 Marzo 2010