Page 1

Bomapi - Grappe e Liquori Artigianali


Siamo la Bomapi e facciamo liquori artigianali, con questo opuscolo vorremmo presentarvi meglio i nostri prodotti, mostrarvi come possono essere utilizzati. Leggendo queste pagine riuscirete a scoprire che non sono solo ottimi da bere, lisci, con ghiaccio o mixati per creare degli strepitosi cocktails, ma possono benissimo essere utilizzati in cucina. Abbiamo preparato tante ricette, dolci e salate, tutte buone e facili da preparare. Per fare ciò ci siamo avvalsi della collaborazione di food blogger, chef, barman. Ci auguriamo che siano di vostro gradimento. Buona lettura. Bomapi srl

Legenda

Grazie a

Grazie a

Drink

Simone Fagone -Barman

Darren Dibble -Bartender

Ricette dolci

Gabriella Lomazzi -FoodBlogger

Giuseppe Palazzolo -Chef

Ricette Salate

Gabriella Lomazzi -FoodBlogger

Consigli

Pistone Angelo - Bomapi

Contatti


Rocca Mix

Ghiaccio Amaro della Rocca 1/5 Vodka 1/5 Rum Scuro 1/5 Acqua Tonica 2/5


Rocca Tonic

Bicchiere Tumbler Ghiaccio Amaro della Rocca 2/5 Acqua Tonica 3/5


Lemoncello Cocktail

3\10 Lemoncello 1\10 Vodka liscia 1\10 Liquorino Frutta Secca 1\10 Aperol 4\10 Acqua tonica


Mandarine’s Passion

Bicchiere Tumbler Zucchero per il bicchiere 2/10 Rosolio Mandarino 1/10 Vodka 1/10 Coca Lime 1/10 Succo della Pasione 5/10 Limonata


Lemoncello Tonic

Bicchiere Coppa 2/3 Lemoncello 1/3 Acqua Tonica


Delizie bicolore

Per la crema: 500g. di panna per dolci,1 tavoletta di cioccolato bianco, 3 cucchiai di zucchero, 1 rosso d’uovo, alcuni cucchiai di fecola di patate, poco piu’ di 2 bicchieri di latte 1 cucchiaio di miele, pasta frolla. In una pentola versare il latte e rompere dentro tutto il cioccolato bianco il miele e girare con una frusta, in una ciotola lavorare il rosso d’uovo come se doveste fare la crema pasticcera, con un cucchiaio di zucchero e alcuni di fecola, lavorare fin quando diventa crema e versare nel liquido caldo sul fuoco. Sbattere bene con una frusta aggiungendo la fecola a poco a poco fin quando non diventa un po’ densa ( ma non troppo), spegnere e lasciare freddare, intanto stendere la frolla (aiutandosi con farina) nei pirottini di silicone, bucherellare il fondo e lasciar riposare in frigo qualche minuto. Ora versiamo un po’ di crema su ogni pirottino facendo attenzione a NON riempire fino all’orlo, infornare per circa 10/15 minuti a 180°C . Sforniamoli e facciamoli raffreddare nel frigo, intanto montiamo la panna con un po’ di zucchero, riempiamo la tasca e mattiamola nel frigo, quando tutto sara’ ben freddo guarniremo tutti i pirottini, e per ultimo versiamoci sopra la crema cioccolato di modica e pistacchi di bronte. Rimettiamo in frigo e serviamo tutto ben fresco.


Biscotti all’Arancia

Ingredienti: 150 di burro, 220 di farina 00, Rosolio Arancia secondo gusto. Un pizzico di sale, zucchero 1/2 bicchiere, la punta di un cucchiaino di bicarbonato,1 uovo intero. Per la glassa:1/2 bicchiere di acqua, 1/2 bicchiere di zucchero a velo e abbastanza cacao amaro fin quando non diventa bella densa la glassa, se non lo diventa non attacca. Codette colorate. Dosate la farina e tutto il resto e mischiate, poi frullate con una frusta elettrica il burro ammorbidito con lo zucchero, l’uovo e il rosolio fin quando non diventa una crema omogenea a questo punto unite la farina e tutto il resto, impastate bene e mettete nella tasca di una sacche a poche se è di plastica lasciate perdere usate le formine per i biscotti altrimenti si rompe, dovete usare quelle professionali che sono piu’ resistenti. Date ai biscotti al forma che volete e poi cuocete in forno (dipende dalla grandezza dei biscotti) i miei circa 15 minuti a 180 gradi. Per la glassa mettete al fuoco un pentolino di acqua, versate lo zucchero setacciato e il cioccolato e un poco di succo di limone. Quando si addensa il tutto e diventa liscio spegnate e immergetevi i biscotti e poi versatevi sopra le codette colorate, mettete ad asciugare.


Muffin con Crema Melone

Ingredienti: 270 di farina 00, meno di mezzo bicchiere di olio di oliva, 1 lattina di latte condensato, 1/2 bicchiere di farina di cocco, 1 presa di sale, 1/2 bicchiere di Crema al Melone,1 bustina di lievito, 3 uova montate, 1/2 bicchiere circa di latte agg a poco a poco fin quando avrà una consistenza nè troppo densa e nè troppo liquida. Procedura: versare in un contenitore una lattina di latte condensato (quelle della nestle’) e unire la crema al melone, a parte montare le uova con una presa di sale, unire il latte condensato con il melone alle uova, unire il cocco girando con una frusta piano, unire l’olio di oliva, e la farina con gia’ il lievito poco alla volta girando sempre a questo punto attenzione dovete aggiungere latte poco alla volta fin quando vi diventa una crema non densa ma nemmeno liquida, la consistenza deve essere cremosa. Mettete il composto dentro ai pirottini e infornate per circa 15 /20 minuti controllate sempre a 180 gradi a forno gia caldo. spolverate con zucchero a velo.


Muffin all’Anice

Ingredienti: 300 g. cioccolato al latte, un cucchiaio di cacao in polvere, 300 g. di farina, 500g. di panna per dolci, 3 uova intere,150gr di zucchero, 100g. di mandorle sgusciate, Miele, 1/2 bicchiere di Liquore Anice, burro 120 fuso e poi fatto raffreddare, 1 bustina di lievito.Procedimento:fare sciogliere meta’ del cioccolato tutto con un pezzetto di burro due cucchiai di miele e poco latte appena diventa liquido ma denso metterlo a raffreddare. Caramellare le mandorle con zucchero e acqua, farle seccare nel forno per 5/10 minuti, farle raffreddare e poi ridurle in polvere con un frullino. Pesare la farina e mischiarla al lievito, sciogliere il burro 120 con l’altra meta’ della cioccolata e due cucchiai di miele, unire alle mandorle,unire la farina,le 3 uova, la panna liquida 250g, unire mezzo bicchiere di rosolio all’anice ,se l’impasto resta troppo denso unite poco latte cmq un po’ denso deve essere,unire 100 di zucchero, ora riempire i pirottini ed infornare a 180 gradi per circa 15/20 minuti, fare raffreddare, montare l’altra panna e unire alla cioccolata che metterete sopra ai muffin, se volete una crema piu’ densa, mettere meno panna e piu’ cioccolato sciolto.


Biscotti al Lemoncello

Ingredienti: 140g. di burro, 80 g di burro da sciogliere, farina 00, 1 uovo intero, 2 tuorli, zucchero qb, 3 cuccihiai di miele, 1 bicchiere piccolo di Lemoncello, 1/2 bicchiere di fecola di patate, 1 bustina di lievito per dolci, un pizzico di sale. Per la Crema: 2 tuorli, zucchero a velo q.b., latte, miele, Lemoncello, fecola di patate. Per la decorazione, scorzette di limone e zucchero a velo. Procedimento: Appena il burro si sara’ ammorbidito mescolatelo con lo zucchero, 3 cucchiai di farina ad una bustina di lievito, unite al burro fuso e zucchero,le uova, aggungere fecola e altra farina fino ad ottenre una crema morbida (la frolla deve sempre restare molle), aggiungete farina poca alla volta fin quando non avrete ottenuto una pasta morbidissima, tenete della farina da parte (poca). Poi aggiungete il miele e il limoncello e proseguite a lavorarla, i biscotti devono essere morbidissimi. A questo punto la mettete dentro ad un contenitore e poi in frigo per 1 ora. Nel frattempo fate la crema, sbattete 2 rossi con zucchero, aggiungete 1 cucchiao di fecola, fate bollire un bicchiere di latte, del miele, appena bolle aggiungete il composto, girate con una frusta fino a quando non avrete ottenuto una crema, se vi risulta troppo densa unite del latte, in caso contrario aggiungete poca fecola, levate dal fuoco e unite meno di mezzo bicchiere di limoncello, sbattete il tutto con la frusta e appena sara’ diventata una bella crema nmettete nel frigo. Fino a raffreddamento. Prendete la frolla, la sistemate sulla spianatoia infarinata, stendete la frolla con un mattarello e con dei taglia biscotti o una tazzina va bene, fate dei tondini, sistemateli su della carta da forno che poi metterete direttamente in forno, spolverizzateli di tanto zucchero a velo e infornateli a 180 gradi per circa 5/10 minuti devono dorare . Una volta cotti fate freddare senza toccarli altrimenti si rompono, farcite con crema e decorate con zucchero a velo e scorza di limone.


Farro al Rosolio di Finocchietto

Ingredienti Fondo di cottura di filetto di maiale, agnello, piselli, melanzana (poca), cipolla e rosmarino, Rosolio al finocchietto mezzo bicchiere , sale, olio di oliva q.b., pomodorini maturi, erba cipollina farro ( lo usate come il riso ) quindi 2 pugni per persona. Procedimento Prendete una padella mettete poco olio e fate soffriggere l’agnello (non deve bruciare), unire la cipolla a pezzetti il rosmarino e il fondo di cottura, i piselli, pomodorini, e sfumate con il rosolio al finocchietto, appena l’agnello sara’ cotto lo levate, lo tagliate a pezzetti e lo rimettete nella padella, unire il farro aggiungete acqua, sale. La melanzana la unite e pezzetti solo a meta’ cottura del farro altrimenti cuoce troppo. Appena il farro sara’ cotto unite una noce di burro e del parmigiano per mantecarlo. Servite.


Riso con scampi all’Arancia

Per 2 porzioni abbondandanti: 5 pugni di riso carnaroli super fino, qualche scampo ( piu ne mettete e piu’ sara’ buono il riso) prezzemolo, 1 spicchio d’aglio, sale, olio di oliva, un pomodoro maturo non grande, mezzo bicchiere circa o poco piu’ di rosolio all’Arancia, non abbiate paura perché è un liquore molto delicato e cmq sia un po’ evapora. Un pezzo di patata lessa schiacciata ( per mantecare) si mette alla fine. Lavare gli scampi, staccategli la testa e sistematele in una padelle con olio e aglio, fatele rosolare senza mai bruciare l’aglio, schiacciandole in modo che esca quello che c’è dentro che è la parte piu’ saporita dello scampo, dopo averli spremuti bene, le cose sono due o li levate se vi danno fastidio oppure li tenete (io a volte li tengo e poi quando servo il riso metto solo per decorazione fate voi, aggiungete il riso e lo fate tostare assieme al sughetto ottenuto, poi sfumate il tutto con il rosolio alle arance, e versate acqua, salate a meta’ cottura unire il pomodoro tagliato, un po’ di prezzemolo, mescolate bene quando mancano 5 minuti alla cottura, aggiungete la polpa di scampi che si ottiene tagliando le code a meta’ con un coltello e si tira via, la unite al riso, mantecate con l’aggiunta della patata schiacciata e un poco di acqua e altro prezzemolo, servite


Riso alla Liquirizia

Ecco questo è davvero un riso buonissimo la liquirizia è un gusto che si sposa bene con diversi sapori ed è un vero peccato che venga usata poco. Ingredienti: riso carnaroli super fino, mezzo bicchiere di liquore alla liquirizia, cipolla mezza, del filetto di maiale già cucinato tagliato a pezzetti. asparagi bolliti, timo, rosmarino, noce moscata, pancetta, sale, olio extra vergine di oliva, Procedimento tagliare a pezzi tutti gli ingredienti ed assieme alla cipolla mettere a soffriggere in olio, con la pancetta, aggiungere il liquore alla liquirizia farlo sfumare e aggiungere il riso e dopo qualche minuto acqua sale e far cuocere fin quando non sara’ pronto il riso, alla fine mantecare con tanto parmigiano e servire.


Filetto di Maiale alla Liquirizia

Ingredienti: Filetto di maiale, cipolle, sale, olio di semi, mezzo bicchiere di liquirizia, acqua, fecola. Prendere un tegame, versare olio di semi, passare il filetto nella fecola, metterlo a rosolare bene da una parte e dall’altra, aggiungere il liquore alla liquirizia acqua e cipolle far cuocere il tutto coperto controllando che il sugo non evapori del tutto, cuocete a fuoco basso almeno resta tutto tenero, salate e servite a fette quando tutto sara’ cotto Ricetta semplice ma molto buona. Nota importante: Questo liquore essendo molto delicato dovrebbe essere aggiunto anche a fine cottura sfumandolo un po’ (dipende sempre dai vostri gusti assaggiate sempre)


Spaghetti, bottarga e Lemoncello Ingredienti: 1/2 bicchiere di Lemoncello, 1 limone, della mollica di pane frullata, almeno 1 bicchiere pieno prima pero’ la tostate, delle alici freschissime, aglio, prezzemolo, bottarga, pomodori maturi, olio extra vergine di oliva, pane grattato, sale, zenzero se fresco meglio, fiori di zucca. Procedimento. Pulire le alici metterle in un contenitore con prezzemolo e una spruzzata di limone (poco)e lo zenzero, farle riposare in frigo. Prendere il pane tostarlo e frullarlo, metterlo in una scodella, unire aglio, olio di oliva, limoncello, prezzemolo e farlo riposare nel frigo almeno 3 ore. Trascorse le 3 ore soffriggere il composto, unire acqua per formare una bella salsa, unire i pomodorini schiacciarli bene e farli cuocere, unire prezzemolo zenzero. A cottura unire le alici, la bottarga e un cucchiaio di pane grattato,fiori di zucca, devono cuocere poco, salare, appena gli spaghetti saranno cotti farli saltare in padella assieme al sugo e servire


Consigli I Rosoli possono andare in freezer, anche se noi consigliamo di berli molto freddi ma non ghiacciati, le basse temperature tendono ad intorpidere i sapori ed uniformarne i profumi. Provate ad una temperatura vicino allo 0°C scoprirete che non tutti i Rosoli sono uguali. Le Creme Liquorose non vanno mai in freezer, tenderebbero a congelare e perdereste il vero sapore del liquore. Meglio agitare prima dell’uso. Le Creme Liquorose Speciali, Cioccolato di Modica, Mandorla e Pistacchio di Bronte vanno tenute al fresco, non troppo, avendo un contenuto molto alto di Cioccolato, Mandorla e Pistacchio sono molto dense e diverrebbero quasi un topping, a meno che il vostro uso non lo richieda consigliamo di tenere al fresco ed agitare prima dell’uso. Provateli con gelati vaniglia o panna, con la frutta o versateli in ciale biscottate.


Altri consigli

Creme Liquorose. Le creme liquorose e le creme speciali, a temperature molto basse tendono a diventare molto dense, come un topping ma anche di piĂš, se avete la necessitĂ di dividere nettamente gli ingredienti potete utilizzarli come nella foto a sinistra e sotto. A sinistra una coppa con cioccolato di modica ghiacciata e crema pistacchio di bronte, panna e pioggia di cioccolato. Sotto: arcobalaleno di creme, una mousse spiritosa.


Per la realizzazione di questo volume vogliamo ringraziare: Gabriella Lomazzi - Food Blogger sito web: http://blog.giallozafferano.it/gabriellalomazz Simone Fagone - Barman Area 51 Viale della Regione 64 - 95040 Motta S. Anastasia CT Darren Dibble - Bartender Angelo Pistone - Amministratore Bomapi e specialista in Liquori Giuseppe e Michele Palazzolo del ristorante Donna Aurora Via Vignolese 1726 - San Donnino MO Uffici e Amministrazione: Viale della Regione 39 - 95040 Motta S. Anastasia CT - P. Iva 03458380874 Lic. Utf IT00CTX00073H - tel.: 0958175246 - web: www.bomapi.com - mail: info@bomapi.com

Ricettario Bomapi  

Alcune ricette che fanno uso dei nostri prodotti.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you