Issuu on Google+

Lun 7/06/2010

BolognaIN media partner del Working Capital Tour BolognaIN, la business community formata da circa 2200 professionisti e manager che operano nell’area metropolitana di Bologna, è online media partner e “talent scout” del Working Capital Tour, il progetto di Telecom Italia a sostegno delle nuove realtà italiane legate al Web 2.0. Appuntamento il 9 giugno presso l’Aula Prodi in piazza S. Giovanni in Monte 2 per il Working Capital Bologna, l’evento che fornisce competenze, tecnologie e servizi a supporto delle iniziative imprenditoriali e dell’innovazione italiana nella sfera Web 2.0. Dieci progetti di ricerca per 5 borse di studio da 20.000 euro, dieci startup che si contenderanno l'accesso ai progetti di incubazione e investimento, sette relatori tra cui l’amministratore delegato di Telecom Italia Franco Bernabè e il direttore di Wired Italia Riccardo Luna: sono questi alcuni dei numeri dell’evento patrocinato dal Comune di Bologna, dalla Regione Emilia-Romagna e da Unindustria. A partire dalle 9 e per tutta la giornata, il Working Capital Bologna riunirà dunque il meglio tra studenti, ricercatori e giovane imprenditoria bolognese a confronto con l’esperienza di professionisti e aziende affermate per creare incontro, dialogo e sviluppo tra chi pensa, progetta e realizza le tecnologie di domani. Mentre nella mattinata si assisterà a un format innovativo di presentazione delle startup, nel primo pomeriggio Roberto Ciacci, fondatore e community manager di BolognaIN, sarà fra gli ospiti del talk dedicato alle principali community bolognesi. “Siamo stati coinvolti nella segnalazione delle startup partecipanti e crediamo molto nel progetto di Telecom Italia: è importante infatti conoscere e fare scouting di tanti giovani talenti che sviluppano idee innovative per il web, promuovendo soprattutto le realtà operative di Bologna”, ha commentato Roberto Ciacci, fondatore di BolognaIN.

Argomento: Si

parla di BOLOGNAIN

On line 1


MediaKey-7giu