Page 1

PER GESTIRE LE RISORSE UMANE BISOGNA TROVARE UN PERFETTO EQUILIBRIO. VI INSEGNAMO COME.

Executive Master in GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE 2° edizione Bologna, marzo – giugno 2011

in collaborazione con


“Come trasformare una popolazione aziendale in una sistema evoluto in cui ognuno interviene nel modo giusto al momento giusto, sempre all’altezza degli obiettivi aziendali? E una volta organizzato questo sistema, come è possibile gestirne il cambiamento e l’adattamento ai nuovi scenari tecnologici ed economici?”


Questa è la domanda

I migliori professionisti delle HR impiegano anni per darsi una risposta, che spesso prende la forma di un metodo di azione. Per tutti I professionisti che desiderano acquisire nel minor tempo possibile queste competenze, Professional Datagest ha messo a punto un Executive Master, creato apposta per fornire strumenti immediatamente operativi e spendibili nel settore delle risorse umane. Il Master In HR ha l’obiettivo di formare manager che sappiano impostare una strategia di gestione e sviluppo delle persone, attuarla e mi surarla con gli strumenti di valutazione finanziaria.


“gestire le risorse umane è una dottrina morale, in cui il successo economicofinanziario è solo una componente. L’altra componente ha a che fare con qualcosa che alcuni chiamano felicità”


Perché scegliere un master in HR

Le tecniche e gli strumenti operativi di

La gestione delle risorse umane è diventata

gestione e sviluppo del personale sono

un fattore chiave nelle decisioni strategiche e

sempre più complessi e sofisticati, anche alla

organizzative.

luce dei cambiamenti guidati dal crescente

Agli HR è chiesto di condurre il popolo

utilizzo delle tecnologie.

aziendale verso una strada in continuo cambiamento.

Il Master in Gestione e Sviluppo delle Risorse

Il master vuole formare manager e

Umane nasce con l’obiettivo di fornire a chi

professionisti in grado di cogliere questa sfida

già lavora nella direzione del personale di

e trasformarla in un fattore di successo per sé

moderne aziende e in società di consulenza gli

stessi e per la propria azienda.

strumenti idonei e operativi per rispondere alle

La gestione del personale ed il suo sviluppo

esigenze aziendali.

hanno un ruolo chiave nel mantenere e implementare la competitività e il successo aziendale.


“La teoria dovrebbe venire solo dopo la pratica, un po’ come raccontarsi di quello che si è imparato durante una traversata o una scalata in alta quota”


I vantaggi di essere executive Il master executive si differenzia dagli altri master per la metodologia didattica orientata allo sviluppo integrato di conoscenze ma soprattutto di capacità e comportamenti. I partecipanti avranno una visione chiara e concreta dei principali strumenti di management necessari per lavorare nell’area risorse umane, svilupperanno capacità di comprensione del contesto sociale ed economico in cui operano le organizzazioni ed acquisiranno gli strumenti più importanti per inserirsi e crescere nel settore delle risorse umane. Questo percorso è progettato con la finalità di sviluppare una crescita professionale e personale grazie all’uso di strumenti di autovalutazione, formazione in aula, formazione outdoor, soluzione di casi pratici e all’uso del coaching.


destinatari Il percorso si rivolge a: • esperti già inseriti nell’area HR • professionisti che operano in società di selezione e consulenza aziendale • addetti alla selezione del personale in agenzie di lavoro interinale • consulenti e formatori aziendali • professional che operano in azienda fortemente interessati ad un inserimento nella funzione delle risorse umane • risorse neo-inserite nell’area HR • laureati ad alto potenziale

durata e frequenza L’executive master in Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane ha una durata di 170 ore di formazione distribuite nel periodo: marzo – giugno 2011 sabato con orario: 09.00 - 18.00 + 4 venerdì (un venerdì al mese) Inizio: 5 marzo 2011

docenti Il percorso formativo è affidato a manager e consulenti con una consolidata esperienza nell’area delle risorse umane e una collaudata metodologia didattica.

stage Al termine del percorso formativo può essere previsto un periodo di stage di 3 mesi in: • Aziende • Società di consulenza


moduli di studio 1° Modulo Il ruolo dell’ HR in azienda, brevi cenni sulla sua evoluzione nel tempo L’HR oggi: come business partner e agente di cambiamento 2° Modulo Strategia e Organizzazione 3° Modulo Budgeting, costo del lavoro e relazioni industriali • Budget del personale • Relazioni Industriali • La gestione del personale in eccedenza 4° Modulo Sistemi di gestione delle risorse umane • Reclutamento, selezione e inserimento • Sviluppo delle risorse umane: • Formazione • Comunicazione interna sistemi web e tecnologie multimediali • Sistemi Informativi a supporto della Gestione e Amministrazione del Personale • Project management

caratteristiche distintive Outdoor training esperienziale Visite aziendali Project work Il project work della durata di 20 ore, potrà essere scelto tra le tre aree di contenuto al fine di approfondire singolarmente il tema: • Organizzazione e strategia aziendale • Relazioni industriali budgeting e costo del lavoro • Sistemi di gestione delle risorse umane


programma 1) Il ruolo dell’ HR in azienda, brevi cenni sulla sua evoluzione nel tempo L’HR oggi: business partner e agente di cambiamento 2) Strategia e Organizzazione La strategia aziendale Il contesto strategico: vision, mission, arena competitiva Le opzioni strategiche e gli strumenti per la scelta Cultura organizzativa e strategia: un sistema di coerenze L’organizzazione al servizio della strategia: ruoli, competenze, metodo Modelli organizzativi e operatività (BPI, BPR) Esercitazione Prospettazione, analisi, valutazione di un caso reale di evoluzione della strategia aziendale

3) Budgeting, costo del lavoro e relazioni industriali Budget del personale Le relazioni tra budget del personale e budget aziendale Tipologie di budget Fasi propedeutiche all’elaborazione del budget del personale Relazioni Industriali I livelli di negoziazione sindacale La contrattazione integrativa: fase preparatoria, sviluppo e conclusione La trattativa e le tecniche di negoziazione La redazione di un accordo Il potere disciplinare La procedura corretta La lettera di contestazione: come redigerla e cosa evitare Il diritto di difesa del lavoratore La gestione del personale in eccedenza La Cassa Integrazione Guadagni: ordinaria e straordinaria La procedura di mobilità Gli esodi incentivanti 4) Sistemi di gestione delle risorse umane A - Reclutamento, selezione e inserimento Il reclutamento e il processo di selezione La selezione del personale: fasi La selezione del personale: i test La selezione del personale: il colloquio individuale L’assesment center Esercitazioni con casi reali Esercitazione Preparazione di un colloquio di selezione, role playing sul colloquio di intervista


B - Sviluppo delle risorse umane Valutazione delle posizioni, compensation e benefit Valutazione delle competenze, prestazioni, potenziale Sviluppo carriere La job analysis: disegno delle posizioni La job description: descrizione della posizione La job specification: requisiti richiesti La job evaluation: definizione del valore relativo alla posizione Metodi di job evaluation La total reward e la total compensation I sistemi incentivanti come leve strategiche e gestionali nei processi di cambiamento Come trattenere i talenti in azienda, la compensation dedicata e l’utilizzo dei benefits Classificazione delle competenze Collegamento causale tra competenza e risultato della performance Criteri di misurazione delle competenze Piani di carriera e tavole di rimpiazzo Esercitazione Individuazione figure chiave all’interno dell’azienda, piani di carriera e strumentazione da adottare

C- Formazione La formazione come leva strategica L’analisi dei bisogni formativi La definizione degli obiettivi formativi La progettazione dell’intervento formativo Metodologie didattiche La gestione del processo di apprendimento nella formazione degli adulti L’aspetto economico-finanziario nella pianificazione e gestione della formazione La valutazione dei percorsi formativi Il coaching Esercitazione Preparazione di un piano formativo, dall’analisi dei bisogni alla progettazione e valutazione

D - Comunicazione interna sistemi web e tecnologie multimediali La comunicazione interna come leva di sviluppo del personale Gli obiettivi di comunicazione: flusso delle informazioni, motivazione, coinvolgimento del personale Strumenti di comunicazione interna • La newsletter • L’house organ • Le circolari • La posta elettronica • I new media: intranet, cd rom, social network, educational tv e business tv Come scegliere lo strumento giusto Gli eventi interni: forum, tavole rotonde, videoconferenze, convention, feste aziendali Il piano di comunicazione interna: • Definizione degli obiettivi • Segmentazione dei destinatari • La fase di implementazione: le azioni, il mix dei mezzi/canali, I’integrazione con gli altri sistemi di comunicazione aziendale Esercitazioni, casi pratici e testimonianze


E - Sistemi Informativi a supporto della Gestione e Amministrazione del Personale F - Project management • Il processo progettuale • Strumenti di pianificazione • Metodi di pianificazione e controllo • Gestione del team

Outdoor Training L’attività outdoor è una metodologia basata su attività ad alto coinvolgimento dei partecipanti sia sul piano fisico che intellettuale ed emozionale. L’outdoor prevede un lavoro per squadre, guidate da un osservatore esterno, che può variare nel corso delle giornate, con la funzione di analizzare i comportamenti dei singoli membri della squadra, annotarsi gli spunti su cui parlare e le dinamiche scaturite, monitorare i tempi e guidare i momenti di verifica. Durante le giornate i partecipanti daranno vita a simulazioni ed esercizi pratici. Forte coinvolgimento dei partecipanti ed equilibrato divertimento, supporto di situazioni reali, problemi nuovi e complessi da risolvere costituiscono le imprescindibili condizioni al fine di sviluppare determinate competenze attraverso la capacità di apprendere dall’esperienza. Attraverso prove esterne che non richiedono abilità fisiche particolari, in quanto non rientra negli obiettivi il dare prova di forza o il mettere in evidenza l’abilità di uno sugli altri, si raggiungerà la finalità di sviluppare la comunicazione e l’organizzazione di squadra, elementi indispensabili in un team.

Project work Il project work finale, da svolgersi in gruppo e con la supervisione di un tutor, costituisce un’importante occasione per approfondire in modo concreto un tema del master, che potrà essere scelto tra le seguenti aree di contenuto: • Organizzazione e strategia aziendale • Relazioni industriali, budgeting e costo del lavoro • Sistemi di gestione delle risorse umane I progetti potranno essere commissionati anche da aziende.


Docenti Dott.re Marco Biagi Direttore del Personale Organizzazione e Sistemi - BOLOGNAFIERE S.p.A

Dott.re Giuseppe Bruni Consulente certificato C.M.C. (I.C.M.C.I.) in strategia, marketing, organizzazione. Corporate Consulting. Presidente CNA InProprio di Bologna.

Dott.re Antonio Busetto Direttore Risorse Umane – CERAMICA D’IMOLA

Dott.ssa Simona Calzolari Formatrice e Consulente sulle tematiche di Comunicazione e Risorse Umane

Dott.re Fabrizio Ciannamea Marketing Manager - GMPR Group

Dott.re Alfredo Finelli Direttore Risorse Umane - MORELLATO & SECTOR GROUP S.p.A.

Dott.ssa Alida Malatrasi HR Manager

Dott.ssa Simona Prampolini Training and comunication manager - MASERATI S.p.A

Dott.re Alex Eugenio Sala HR Manager - BYTE

Dott.re Enrico Stano HR Manager - TITAN Italia

Dott.ssa Sabina Tarozzi HR Manager - COLOMER Italy S.p.A

Dott.re Luigi Torlai Direttore Risorse Umane - DUCATI Motor Holding S.p.A


Metodologia didattica La metodologia didattica, pratica e interattiva, prevede esercitazioni individuali e di gruppo, discussioni di casi e role playing. Nella parte finale del percorso formativo è previsto un project work, commissionato da aziende, che i partecipanti presenteranno durante la giornata conclusiva. Testimonial protagonisti del mondo aziendale porteranno in aula esperienze di eccellenza.

Titoli Al termine del master, ai partecipanti che avranno frequentato almeno l’80% delle lezioni, verrà rilasciato un Attestato di Frequenza

Modalità di iscrizione L’iscrizione all’executive master è limitata ad un massimo di 20 partecipanti La selezione si basa su: • valutazione del curriculum vitae • colloquio individuale finalizzato ad una equiparazione tra obiettivi del candidato e finalità del percorso formativo

Quota di partecipazione La quota di partecipazione è di euro 3.500,00 + IVA 20% pagabile: euro 500,00 + IVA 20% all’atto dell’iscrizione • Euro3000,00 + IVA 20% in una unica soluzione ad inizio corso • In 5 rate mensili da euro 610,00 + IVA 20% ciascuna • In 10 rate mensili da euro 310,00 + IVA 20% ciascuna La quota di partecipazione è comprensiva del materiale didattico e dell’outdoor training


Gli altri percorsi formativi Master in MARKETING E COMUNICAZIONE D’IMPRESA Master MEETING MANAGEMENT Gestione, Comunicazione e Marketing degli Eventi Executive master in MARKETING MANAGEMENT Corso di specializzazione COMUNICAZIONE D’IMPRESA Marketing, Pubblicità e Relazioni Pubbliche Corso di alta formazione in RELAZIONI PUBBLICHE, UFFICIO STAMPA E MEDIA RELATIONS LABORATORI DI MARKETING


ENTRIAMO IN CONTATTO Via G. Leopardi, 6 – 40122 Bologna Tel. 051 220601 – Fax 051 238318 E-mail: info@professionaldatagest.it Web site: www.professionaldatagest.it


Ex. Master HR '11  

Executive Master in GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE 2° edizione Bologna, marzo – giugno 2011 in collaborazione con “Come trasformare...

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you