Page 1

ASTA

Disegni


ASTA ASTE DI ANTIQUARIATO BOETTO s.r.l. Asta di Disegni Martedì 10 Giugno 2014 ore 22.00 Genoa, Tuesday 10th June 2014 10.00 pm Antiquariato e pittura sec. XIX Martedì 10 Giugno 2014 ore 16.00 e ore 21.00 Mercoledì 11 Giugno2014 ore 16.00 e ore 21.30 Barocco genovese da Villa Giulietta Mercoledì 11 Giugno 2014 ore 21.00 Gioielli Giovedì 12 Giugno 2014 ore 16.00 Arte Tribale e Africana Giovedì 12 Giugno 2014 ore 21.00 Esposizione Venerdì 6 Giugno Sabato 7 Giugno Domenica 8 Giugno Lunedì 9 Giugno

10.00 - 12.30 / 15.00 - 19.00 10.00 - 19.00 10.00 - 12.30 / 15.00 - 19.00 10.00 - 12.30 / 15.00 - 19.00

Viewing Friday Saturday Sunday Monday

10.00am - 12.30pm / 3.00pm - 7.00pm 10.00am - 7.00pm 10.00am - 12.30pm / 3.00pm - 7.00pm 10.00am - 12.30pm / 3.00pm - 7.00pm

6th June 7th June 8th June 9th June

Mura dello Zerbino 10r, 16122 Genova Tel. +39 010 25 41 314 Fax +39 010 25 41 379 Foro Buonaparte 48, 20123 Milano Tel. +39 02 36 76 82 80 e-mail: asteboetto@asteboetto.it www. asteboetto.it


Condizioni di vendita

5. 1. I lotti sono posti in vendita dalle Aste Boetto in locali aperti al pubblico , essa agisce quale mandataria in esclusiva in nome proprio e per conto di ciascun Venditore il cui nome viene trascritto negli appositi registri di P.S. presso Aste Boetto. Gli effetti della vendita influiscono sul Venditore e Aste Boetto non assume nei confronti dell'Aggiudicatario o di terzi in genere altra responsabilità oltre quella ad essa derivante dalla propria qualità di mandataria. 2. Gli oggetti sono aggiudicati al migliore offerente e per contanti; in caso di contestazione tra più Aggiudicatari, l'oggetto disputato potrà , a insindacabile giudizio del Banditore, essere rimesso in vendita nel corso dell'Asta stessa e nuovamente aggiudicato. Nel presentare la propria offerta, l'offerente si assume la responsabilità personale di corrispondere il prezzo di aggiudicazione, comprensivo della commissione dei diritti d'asta, di ogni imposta dovuta e di qualsiasi altro onere applicabile. 3. Aste Boetto si riserva la facoltà di ritirare dall'Asta qualsiasi lotto. Il banditore, durante l'Asta, ha la facoltà di abbinare o separare i lotti ed eventualmente variare l'ordine di vendita. Lo stesso potrà, a proprio insindacabile giudizio, ritirare i lotti qualora le offerte in Asta non raggiungano il prezzo di riserva concordato tra Aste Boetto e il Venditore. 4. Alla cifra di aggiudicazione sono da aggiungere i diritti d'asta del 23%. Sui beni contrassegnati con "*" che provengono da imprendi-

2

Disegni

6.

7.

8.

tori non soggetti al regime del margine, è dovuto il diritto d'asta pari al 23% oltre Iva, e la vendita è soggetta ad Iva sull'intero valore di aggiudicazione, oltre spese. Il Direttore della vendita può accettare commissioni d'acquisto delle opere a prezzi determinati su preciso mandato e può formulare offerte per conto del venditore. Aste Boetto può accettare mandati per l'acquisto (offerte scritte e telefoniche), effettuando rilanci mediante il Banditore, in gara con il pubblico partecipante all'Asta. Le Aste Boetto non potranno essere ritenute in alcun modo responsabili per il mancato riscontro di offerte scritte e telefoniche, o per errori ed omissioni relative alle stesse. Nel caso di due offerte scritte identiche per il medesimo lotto, lo stesso verrà aggiudicato all'Offerente la cui offerta sia stata ricevuta per prima. Aste Boetto si riserva il diritto di rifiutare le offerte di Acquirenti non conosciuti a meno che venga rilasciato un deposito ad intera copertura del valore dei lotti desiderati o, in ogni caso, fornita altra adeguata garanzia. All'atto dell'aggiudicazione,Aste Boetto potrà chiedere all'Aggiudicatario le proprie generalità, e in caso di pagamento non immediato e in contanti, l'Aggiudicatario dovrà fornire a Aste Boetto referenze bancarie congrue e comunque controllabili: in caso di evidente non rispondenza al vero o di incompletezza dei dati o delle circostanze di cui sopra, o comunque di inadeguatezza delle referenze bancarie,Aste Boetto si riserva di annullare il contratto di vendita del lotto aggiudicato. Aste Boetto agisce in qualità di mandataria dei venditori e declina ogni responsabilità in ordine alla

descrizione degli oggetti contenuta nei cataloghi, nella brochure ed in qualsiasi altro materiale illustrativo; le descrizioni di cui sopra, così come ogni altra indicazione o illustrazione, sono puramente indicative.Tutte le aste sono precedute da un'esposizione ai fini di permettere un esame approfondito circa l'autenticità, lo stato di conservazione, la provenienza, il tipo e la qualità degli oggetti. Dopo l'Aggiudicazione, né Aste Boetto né i Venditori potranno essere ritenuti responsabili per i vizi relativi allo stato di conservazione, per l'errata attribuzione, l'autenticità, la provenienza, il peso o la mancanza di qualità degli oggetti. Né Aste Boetto né il personale incaricato da Aste Boetto potrà rilasciare qualsiasi garanzia in tal senso, salvi i casi previsti dalla legge. 9. Le basi d'asta relative alla possibile partenza in asta di ciascun lotto sono stampate sotto la descrizione dei lotti riportata nel catalogo e non includono i diritti d'Asta dovuti dall'Aggiudicatario. Tali stime sono tuttavia effettuate con largo anticipo rispetto alla data dell'Asta e pertanto possono essere soggette a revisione.Anche le descrizioni dei lotti nel catalogo potranno essere soggette a revisione, mediante comunicazioni al pubblico durante l'Asta. 10. Il pagamento totale del prezzo di aggiudicazione e dei diritti d'Asta potrà essere immediatamente preteso da Aste Boetto, in ogni caso dovrà essere effettuato per intero, in Euro, entro sette giorni dall'aggiudicazione. L'aggiudicatario, saldato il prezzo e i corrispettivi per diritti d'asta, dovrà ritirare i lotti acquistati a propria cura, rischio, spese e con l'impiego di personale e mezzi adeguati entro 14 giorni dalla


vendita. Decorso tale termine, le Aste Boetto . saranno esonerate da ogni responsabilità nei confronti dell'Aggiudicatario in relazione alla custodia, all'eventuale deterioramento o deperimento degli oggetti e avranno diritto ad applicare un corrispettivo, per singolo lotto, a titolo di custodia, pari a € 5,00 giornaliere per mobili e € 2,50 giornaliere per gli altri oggetti. Per le vendite fuori sede, gli oggetti aggiudicati e non ritirati saranno trasportati e custoditi presso i nostri magazzini. Le spese di trasporto sostenute saranno a totale carico degli aggiudicatari. Su espressa richiesta dell'Aggiudicatario, le Aste Boetto potranno organizzare, a spese e rischio dell'Aggiudicatario, l'imballaggio, il trasporto e l'assicurazione dei lotti. 11. In caso di mancato pagamento, le Aste Boetto s.r.l. potranno: a) restituire il bene al mancato venditore ed esigere dal mancato acquirente il pagamento delle commissioni perdute; b) agire per ottenere l'esecuzione coattiva dell'obbligo di acquisto; c) vendere il lotto a trattativa privata, o in aste successive, comunque in danno del mancato compratore, trattenendo a titolo di penale gli eventuali acconti versati. 12. Nonostante ogni disposizione contraria qui contenuta, Aste Boetto si riserva il diritto di concordare con gli Aggiudicatari forme speciali di pagamento, per le quali viene espressamente convenuto il patto di riservato dominio a favore di Aste di Antiquariato Boetto s.r.l. fino all'integrale e completa estinzione del debito. Resta pertanto inteso che il mancato o ritardato pagamento, anche di una

parte soltanto delle rate stabilite, darà facoltà al venditore Aste di Antiquariato Boetto s.r.l. di ritenere risolta la vendita, di richiedere l'immediato restituzione del bene nel caso esso fosse già stato consegnato e di trattenere quanto già pagato a titolo di caparra confirmatoria. 13. Gli Aggiudicatari sono tenuti all'osservanza di tutte le disposizioni legislative o regolamentari in vigore relativamente agli oggetti dichiarati di interesse particolarmente importante e per i quali il procedimento di dichiarazione è iniziato ai sensi dell’art. 6 es. del D.LGS. 29 Ottobre 1999, n. 490, con particolare riguardo agli artt. 54 e ss. del medesimo decreto. L'esportazione di oggetti da parte di Aggiudicatari residenti e non residenti in Italia è regolata dalla suddetta normativa nonché dalle leggi doganali, valutarie e tributarie in vigore. Il costo approssimativo di una licenza di esportazione è di € 200,00. I tempi d'attesa sono di 45 giorni circa dalla richiesta al Ministero dei Beni Culturali, Ufficio Esportazioni. La richiesta della licenza viene inoltrata al Ministero previo pagamento del lotto e su esplicita autorizzazione scritta dell'Aggiudicatario. Aste Boetto non si assume nessuna responsabilità nei confronti dell'Aggiudicatario in ordine ad eventuali restrizioni all'esportazione dei lotti aggiudicati, né in ordine ad eventuali licenze o attestati che l'Aggiudicatario di un lotto dovrà ottenere in base alla legislazione italiana. L'Aggiudicatario in caso di diritto di prelazione da parte dello Stato, non potrà pretendere da Aste Boetto o dal Venditore nessun rimborso di eventuali interessi sul prezzo e sulle commissioni d'Asta già corrisposte.

14. In caso di contestazioni fondate e accettate da Aste Boetto per oggetti falsificati ad arte, purché la relativa comunicazione scritta provenga a Aste Boetto entro 21 giorni dalla data della vendita,Aste Boetto potrà, a sua discrezione, annullare la vendita e rivelare all'Aggiudicatario che lo richieda il nome del Venditore, dandone preventiva comunicazione a questo ultimo. 15. Tutte le informazioni sui punzoni dei metalli, sulla caratura e il peso dell'oro, dei diamanti e delle pietre preziose colorate sono da considerarsi puramente indicative e approssimative e Aste Boetto non potrà essere ritenuta responsabile per eventuali errori contenuti nelle suddette informazioni e per le falsificazioni ad arte degli oggetti preziosi. Alcuni pesi in questo catalogo sono stati determinati tramite misurazioni. Questi dati devono considerarsi solo un'indicazione di massima e non dovrebbero essere acquisiti come esatti. 16. In aggiunta ad ogni altro obbligo o diritto previsto dalle presenti Condizioni di Vendita,Aste Boetto nel caso in cui sia stata informata o venga a conoscenza di un'eventuale pretesa o diritto di terzi inerente alla proprietà, possesso o detenzione del Lotto potrà, a sua discrezione, trattenere in custodia il Lotto nelle more della composizione della controversia o per tutto il periodo ritenuto ragionevolmente necessario a tale composizione. 17. Le presenti Condizioni di Vendita sono accettate automaticamente da quanti concorrono all'Asta e sono a disposizione di qualsiasi interessato che ne faccia richiesta. Per qualsiasi controversia è stabilita la competenza esclusiva del Foro di Genova

Disegni

3


I nostri esperti Antiquariato e pittura sec. XIX, Marco Capozzi info@asteboetto.it

Arte moderna e contemporanea, Marco Canepa m.canepa@asteboetto.it

Design e arti decorative sec. XX, Sergio Montefusco s.montefusco@asteboetto.it

Fotografia, Maura Parodi maurapar@libero.it

Libri, Zali Zeffirino z.zeffirino@libero.it

Gioielli, Maurizio Simonetti info@asteboetto.it

Associato per Milano, Guido Lazzarini Foro Buonaparte, 48 - Milano Tel. 3355473581 4

Disegni


Asta Martedì 10 Giugno 2014 ore 22.00 lotti 401/602

401

401

Giovan Mauro Della Rovere detto il Fiamminghino (1575 - 1640) “Madonna con Bambino, San Carlo, Santa Barbara e un altro santo” penna e inchiostro grigio, acquerello grigio con biacca su carta blu cm 30,2x25,3 € 800/900 Disegni

5


402

Attribuito a Daniele Crespi (1597-1630) “San Martino” grafite, penna e inchiostro bruno su carta blu cm 23,5x18 € 500/550

403 402

403

6

Disegni

Attribuito a Daniele Crespi (1597-1630) “Madonna con il bambino” carboncino, penna e inchiostro bruno cm 22,1x15,6 € 300/350


404

404

Attribuito a Sebastiano Ricci (1659-1734) “Miracolo di San Francesco” (recto) “Studi per figure” (verso) reca iscrizione antica sulla montatura:“Sebastiano Ricci” penna, inchiostro e acquerello bruno cm 45,8x31 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 1.000/1.100

Disegni

7


405

Leandro Bassano (1557 - 1622) “Bambino inginocchiato” carboncino su carta blu cm 26,1x18,8 € 800/900

405

406

406

8

Disegni

Scuola lombarda fine sec.XVI “Albero” penna e inchiostro bruno e biacca su carta blu cm 28,4x23,1 € 600/700


407

407

Attribuito a Giovanni Francesco Barbieri, detto il Guercino (1591-1666) “Paesaggio con torre e personaggi” penna e inchiostro bruno cm 19,4x29 provenienza: sul retro cartiglio con.36 e iscrizione:“Guerchin Rapporté d’Italie”, Lugt n.3000 € 400/450

408

Attribuito a Hans Speckaert (1540-1577) “Strage degli innocenti” penna e inchiostro e acquerello bruno, rialzi di biacca ossidata cm 36,5x49,4 € 600/700

408

Disegni

9


409

10

Disegni

Cartella contenente cinque disegni dal XVI al XIX secolo, fra cui alcuni attribuiti a Palma il Giovane, Ludovico Carracci,Taddeo Zuccari â‚Ź 500/550


410

410

Attribuito a Ubaldo Gandolfi (1728-1781) “Madonna con il Bambino e tre santi” penna e inchiostro e acquerello bruno cm 27,4x18,7 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 1.000/1.100 Disegni

11


411

Cartella contenente sette disegni di scuola italiana, “Studi vari di mani” XVII-XVIII secolo € 400/450

412

Cerchia di Nicola Poussin (1594-1665) “Ercole” (studio per la grande galleria del Louvre) penna, inchiostro e acquerello bruno su carta bruna cm 32x23 reca iscrizione “del Poussin” € 400/450

411

412

12

Disegni


413 413

Scuola romana, prima metà sec.XVIII “Sarcofago romano”, carboncino cm 20x27,8 iscrizione antica estesa che identifica il sarcofago della famiglia Vigellia, nel 1759 presso il conte di Carlyle € 200/250

414 414

415 415

Giuseppe Bernardino Bison (1762 - 1844) “Studio per mezzo capitello” penna, inchiostro e acquerello bruno cm 19x12,8 € 300/350

“Studio per capitello” carboncino, penna e inchiostro e acquerello bruno cm 17,8x18,8 € 400/450

416 416

Scuola italiana seconda metà sec.XVII “Studio architettonico” penna, inchiostro bruno e acquerello bruno incollata su due carte cm 48,4x27 provenienza: John Talman (montatura) € 400/450 Disegni

13


0

417

Scuola lombarda della seconda metà sec.XVI “Coro d’angeli con ostensorio” penna e inchiostro bruno e acquerellato bruno, biacca su carta blu cm 24,1x18 € 500/550

418

417

418

14

Disegni

Attribuito a Daniele Crespi (1597-1630) “San Carlo Borromeo” carboncino, penna e inchiostro e acquerello bruno su carta blu cm 26,5x13,4 € 500/550


419

419

420

Attribuito a Giuseppe Bernardino Bison (1762-1844) “Madonna con il Bambino” sanguigna cm 23,8x19 € 300/350

420

Scuola italiana sec.XVI “La Resurrezione” carboncino, penna e inchiostro bruno acquerellato in bruno, biacca su carta bruna, puntinato cm 12,5x9,5 € 300/350

Disegni

15


421

421

Attribuito a Pasquale Ottino (1578-1630) “Conversione di un soldato romano” reca iscrizione antica:“Pasqual Otin” carboncino, penna e inchiostro bruno e acquerellato in bruno cm 17,1x23,9 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 500/550

422

16

Disegni

422

Attribuito a Jacopo Palma, detto Palma il Giovane (1544-1628) “Cena in Emmaus” grafite, penna, inchiostro e acquerello bruno, quadrettatura a grafite cm 12,1x16,4 € 300/350


423

423

Nicola Grassi (1682 - 1748) “Madonna con il bambino e un santo inginocchiato” sanguigna cm 15,5x15,5 provenienza: collezione The Reliable Venetian Hand, Lugt n.3005 c-d e, con l’iscrizione “Nicola Grassi Veneziano”, William Young Ottley, Lugt n. 2663 € 700/800

Disegni

17


424

424

Attribuito a Marco Ricci (1676-1730) “Paesaggio con lago in primo piano” penna e inchiostro bruno cm 26x37,7 provenienza: collezione Ludwig Pollack, Lugt n.788b e Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 500/550 425

18

Disegni

425

Scuola fiorentina metà sec.XVI “Paesaggio con albero e villaggio sullo sfondo” penna e inchiostro bruno e acquerellato in bruno cm 22x28,3 datato 1656 € 300/350


426

426

Attribuito a Jacques Courtois, detto il Borgognone (1621-1676) “Battaglia” penna e inchiostro bruno e acquerello grigio cm 8,6x13,4 € 200/250

427

Attribuito a Marco Ricci (1676-1730) “Paesaggio lacustre”, penna e inchiostro bruno cm 14,4x22,2 reca iscrizione:“Marco Ricci” provenienza: collezione conte Francesco Pirona, conte G. Comello e Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 300/350

427

Disegni

19


428

428

20

Antonio Balestra (1666 - 1740) “Coppia di putti” carboncino, penna e inchiostro bruno su carta blu cm 21,2x24 provenienza: collezione Cesare Frigerio n.4363 € 400/450

Disegni

429

Attribuito a Daniele Crespi (1597-1630) carboncino, penna e inchiostro bruno acquerellato in bruno, biacca su carta bruna cm 24,5x20 € 400/450


429 Disegni

21


430

430

431

Cerchia di Paolo Farinati (1524-1606) “Le stigmate di san Francesco” carboncino, penna e inchiostro bruno acquerellato in bruno, biacca su carta bruna cm 40,8x27,1 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 300/350

Attribuito a Paolo Farinati (1524-1606) “Adorazione dei Magi” carboncino, penna e inchiostro bruno, acquerellato in bruno, biacca su carta bruna, incollato su tela cm 29x39,8 € 600/700

432 431

432

22

Disegni

Attribuito a Paolo Farinati (1524-1606) “La Samaritana al pozzo” carboncino, penna e inchiostro bruno acquerellato in bruno, biacca su carta bruna cm 40,9x27,5 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n. 4363 € 500/550


433

433

Scuola bolognese fine sec.XVII “Adorazione dei Magi” carboncino, penna e inchiostro bruno, acquerello bruno cm 16,7x22,6 € 300/350

434

Attribuito a Pier Francesco Mazzucchelli, detto il Morazzone (1573-1626) “La Carità”, carboncino, penna e inchiostro bruno cm 22,2x23,5 reca iscrizione antica:“Morazzone” € 600/700

434

Disegni

23


435 435

24

Disegni

Attribuito a Carlo Maratta (1625-1713) “San Giovanni Battista” sanguigna e gesso bianco su carta blu cm 30,5x22,4 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 600/700


436

436

Attribuito a Giambattista Tiepolo (1696-1770) “Figura orientale che legge con due figure” inchiostro bruno e acquerello bruno cm 24,6x32,6 provenienza: collezione Edward e Mary Brandegee, Lugt n. 1860c € 4.000/4.500

Disegni

25


437

Scuola bolognese sec.XVII “Cristo disteso con corona di spine” carboncino e gessetto bianco su carta grigia cm 43,5x28,5 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 300/350

438

437

438

26

Disegni

Attribuito a Daniele Crespi (1597-1630) “Cristo sostenuto da un angelo” carboncino e sanguigna su carta blu cm 35,3x20,6 reca iscrizione antica “Danielo” € 2.000/2.300


439

Attribuito a Vincenzo Spisanelli (1495-1662) “San Giovanni Battista con San Francesco e un’altra Santa che tengono un velo” carboncino nero, quadrettatura a carboncino cm 42,2x27,2 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 500/550

440

439

440

Scuola fiorentina sec.XVI “Figura femminile seduta” sanguigna su carta bruna cm 32,2x23,8 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 300/350

Disegni

27


441

Scuola italiana sec.XVI “Figura femminile in preghiera” carboncino e gesso bianco su carta preparata blu cm 24,8x17,8 € 300/350

442

Scuola italiana sec. XVI “Santa Caterina” penna, inchiostro bruno e acquerellato bruno su carta bruna cm 23,4x13,3 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 300/350

442

441

28

Disegni


443

443

Attribuito a Daniele Crespi (1597-1630) “Figura maschile in piedi” carboncino, penna e inchiostro bruno acquerellato in bruno, biacca su carta bruna cm 35,4x19,1 € 2.000/2.300

444

444

Scuola italiana, metà sec.XVI “Bacco con un putto” carboncino, penna e inchiostro bruno acquerellato in bruno, biacca su carta bruna cm 41,7x26 € 400/450

Disegni

29


445 445

30

Disegni

Scuola bolognese, fine sec. XVII “Tre figure con cane” (recto),“Due figure con angelo” (verso) penna e inchiostro bruno cm 28x20,2 reca iscrizione antica sul retro:”Baj.chi.50” provenienza: Colezione Cesare Frigerio, Lugt n. 4363 € 400/450


446

446

Attribuito a Girolamo di Romano, detto il Romanino (1484 ca.- 1566 ca.) “Studio per fregio con baccante” penna e inchiostro bruno cm 19,8x28 reca iscrizione antica:“Fra.co ser.to” provenienza: collezione Cesare frigerio, Lugt. n. 4363 € 700/800

Disegni

31


447

32

Disegni

Scuola italiana, sec. XVI-XIX Cartella contenente sette disegni â‚Ź 500/550


448

Cartella contenente sei disegni di scuola italiana, XVII-XVIII secolo,di cui quattro su carta blu â‚Ź 600/700

Disegni

33


449

449

450

Attr. a Giuseppe Maria Mitelli (1634-1718) “Incoronazione della Vergine con tre santi” carboncino, penna, inchiostro e acquerello bruno cm 29,6x20,3 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 300/350

451

451

34

Disegni

450

Attr. a Pompeo Ghitti (1631-1704) “Cristo che appare ad una santa” carboncino, penna, inchiostro e acquerello bruno cm 28x19,8 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 300/350

452

Attr. a Daniele Crespi (1597-1630) “La Vergine con San Francesco e San Giovanni Battista” carboncino, penna e inchiostro bruno cm 33,9x21 € 400/450

452

Scuola lombarda, primo quarto sec.XVII “Madonna con Sant’Antonio e Santa Chiara” penna e inchiostro bruno su carta blu cm 23,7x18,2 € 400/450


453 453

Marco Marcola (1740 - 1793) “Adorazione dei Pastori” penna e inchiostro grigio acquerellato in grigio cm 43,2x31,6 € 700/800 Disegni

35


454

454

Scuola cremonese, metà sec. XVI “San Bartolomeo” (studio per una lunetta) penna e inchiostro bruno cm 14x21,8 € 600/700

455

455

36

Attribuito a Daniele Crespi (1597-1630) “Santo vescovo” penna, inchiostro e acquerello bruno su carta bruna cm 21,5x14,7 € 300/350

Disegni


456

Attribuito a Paolo Farinati (1524-1606) “La Vergine con il Bambino e Sant’Anna che appaiono a San Francesco e un altro Santo” penna, inchiostro e acquerello bruno su carta bruna cm 31,9x24,2 reca iscrizione antica:“Farinato” € 600/700

457 456

457

Attribuito a Domenico Cresti, detto il Passignano (1559-1638) “Assunzione della Vergine” penna, inchiostro bruno, acquerellato bruno e biacca su carta grigia cm 40,5x28,4 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 500/550

Disegni

37


458

459

38

Disegni

458

Scuola lombarda, fine sec.XVI “Studi di figure” (recto e verso) penna e inchiostro bruno cm 19,2x14,2 provenienza: collezione Giuseppe Vallardi, Lugt 1223 e collezione Carlo Prayer, Lugt 2044 € 500/550

459

Attribuito a Daniele Crespi (15971630) “Studio di mani in preghiera” matita nera su carta blu cm 11,6x7,3 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 300/350


460

460

461

Attribuito a Alessio Gimignani (1567 ca-1651) “San Francesco Saverio che esorcizza un bambino” penna, inchiostro e acquerello bruno diam cm 13,4 provenienza: collezione Sir Joshua Reynolds, Lugt 2392 € 300/350

Scuola bolognese inizio sec.XVII “Due studi di San Francesco” carboncino cm 28,2x35,8 vecchia iscrizione:“Ann. Carrache” € 400/450

461

Disegni

39


462

40

Disegni

Cartella contenente cinque disegni, XVI-XVII secolo, fra cui alcuni attribuiti a Carlo Maratta e Francesco Solimena â‚Ź 500/550


463

Cartella contenente quattro piccoli disegni, XVI-XVII secolo â‚Ź 300/350

Disegni

41


464

465

465

42

Cerchia di Giulio Romano (1499-1546) “Madonna con il bambino e San Sebastiano” penna e inchiostro bruno e acquerellato in bruno su carta bruna cm 23,6x18,2 provenienza: collezione Carlo Prayer. Lugt n.2044 e Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 400/450

Disegni

Scuola lombarda sec. XVII “La Maddalena” penna e inchiostro bruno cm 9,7x7,9 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 300/350

465


466 466

Scuola italiana sec.XVI “La predica di Gesù” penna e inchiostro bruno acquerellato in bruno, biacca cm 22,5x18,2 provenienza: collezione Claudio Argentieri Lugt n.486b e Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 500/550 Disegni

43


467 468

44

Disegni

467

Scuola di Carlo Maratta (1625-1713) “Rebecca al pozzo” carboncino cm 20,6x26,7 € 200/250

468

Attribuito a Antonio Zanchi (16311722) “Strage degli innocenti” penna e inchiostro bruno acquerellato in bruno cm 46,1x32 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n. 4363 € 500/550


469 470

469

Attribuito a Jean François Millet (1642-1679) “Paesaggio con castello e figure” penna e inchiostro bruno cm 18,6x31,5 € 400/450

470

Scuola bolognese, seconda metà sec.XVII “Bambino seduto” (recto) “Studi vari” (verso) sanguigna cm 45,5x30 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 400/450

Disegni

45


471

471

Attribuito a Donato Creti (Cremona 1671 - Bologna 1749) “Angeli in volo” penna e inchiostro bruno cm 14,4x16

Il disegno è tipico di Donato Creti, e può essere associato al foglio dell’Art Museum della Princeton University che Roli (1973/1, pl. 19) ha identificato come preparatorio per il Giacobbe che lotta con l'angelo della casa del Clero di Bologna, del terzo decennio del Settecento (Roli 1967, p. 86).Tra numerosi disegni di stile analogo possono essere citati l'Angelo in volo e cherubini del Kupferstichkabinett di Berlino e il S. Giovanni Battista del Prentenkabinet Rijksuniversiteit di Leida (Roli 1973, nn. 22, 34). € 300/350

46

Disegni


472

Cartella contenente sette disegni di scuola italiana e olandese, XVII-XVIII secolo â‚Ź 700/800

Disegni

47


48

Disegni

473

Carlo Bossoli (1815 - 1884) “Vedute d’Italia” (taccuino smontato di 19 fogli) € 1.000/1.100

474

Pietro Antonio Novelli (1729 1804) “Lavandaie al pozzo e Lavandaia”(lotto di due disegni) firmati “Novelli fecit” penna e inchiostro grigio, acquerellato in grigio cm 16,7x24,4 € 1.000/1.100


474

Disegni

49


50

Disegni

475

Tommaso Minardi (1787 - 1871) “Tre disegni dall’antico” carboncino, penna e inchiostro bruno, acquerellato in bruno cm 29,3x42,2 € 300/350

476

Pietro Antonio Novelli (1729 - 1804) “L’adorazione dei Magi e Santa Teresa” (lotto di due disegni) penna e inchiostro nero cm 17,2x20,4 cm 20,8x17,8 reca iscrizione antica:“Canova F” € 500/550


477

Marco Marcola (1740 - 1793) “Mosè fa scaturire le acque” penna e inchiostro bruno e acquerellato in bruno cm 22x32 € 300/350

478

Marco Marcola (1740 - 1793) “La morte di un santo” acquerellato in grigio e bruno cm 33,7x48 iscrizione sul verso:“originale di Marco Marcola veronese” provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 200/250

479

“L’incoronazione di spine” sanguigna e acquerello bruno cm 25,5x37,2 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 300/350

477

478

479 Disegni

51


480

52

Disegni

Cartella contenente sei disegni italiani del XVIII secolo, fra cui uno attribuito a Giuseppe Bazzani (1690-1769) â‚Ź 600/700


481 482

481

Attribuito a Luigi Sabatelli (1772-1850) “Studio di due teste dall’antico” penna e inchiostro bruno cm 22,6x32,8 provenienza: collezione Conte Bernardino Corniani d’Algarotti, Venezia (iscrizione al verso) € 500/550

482

Scuola bolognese sec.XVIII “Ercole e Onfale” carboncino, penna e inchiostro bruno cm 29x19,1 € 400/450

Disegni

53


482 bis

54

Disegni


482 bis

482bis François Verdier (1645 - 1730) “Soggetti biblici” (lotto di nove disegni) carboncino e acquerello grigio cm 13,5x20,3 provenienza: collezione Juan Jorge Peoli, Lugt n.2020 € 1.000/1.100

483

Attribuito a Giovanni Antonio Fumiani (1640-1710) “Maria Maddalena che lava i piedi a Gesù” penna e inchiostro grigio, acquerellato in grigio cm 24,8x38,2 € 400/450

483

Disegni

55


484

484

485

56

Attr. ad Alessandro Longhi (1733-1813) “Figura maschile che scrive” carboncino su carta blu cm 25x23,4 € 300/350

Disegni

Attr. a Giacomo Guardi (1764-1835) “Capriccio con piramide” penna, inchiostro bruno e acquerellato in grigio cm 14x8,2 € 300/350

485


486

Attr. a Gaetano Gandolfi (1734-1802) “Studio di una testa grottesca e di arieti” penna e inchiostro bruno acquerellato in bruno cm 28,4x19,8 € 800/900

487

486

487

Attribuito a Giuseppe Maria Mitelli (1634-1718) “Venditore di scarpe” penna e inchiostro bruno cm 34,3x22,8 € 400/450

Disegni

57


488

58

Disegni

Cartella contenente sette disegni, sec.XVI-XVII, di cui due attribuiti a Luca Cambiaso â‚Ź 600/700


489

Scuola del Rosso Fiorentino (1495-1540) “Deposizione di Cristo” penna e inchiostro bruno e acquerellato in bruno cm 23,8x27,8 € 300/350

489

490 490

Cerchia di Guglielmo Caccia, detto il Moncalvo (1568ca-1625) “Madonna con il Bambino che appare ad un santo” penna e inchiostro bruno acquerellato in bruno cm 26,8x18,3 € 300/350

Disegni

59


491

60

Disegni

Cartella contenente otto disegni sec.XVII-XVIII â‚Ź 600/700


492

Attribuito ad Antonio Busca (1625-1686) “Adorazione dei Magi” (recto e verso) sanguigna cm 23,6x35,6 € 400/450

Disegni

61


493

62

Disegni

Cartella contenente nove disegni sec. XVII e XVIII, di cui cinque attribuiti a Francesco Londonio (1723-1783) e uno a Marco Marcola (1740-1793) â‚Ź 800/900


494

494

Scuola italiana sec. XVIII “Morte di un eroe” penna e inchiostro bruno acquerellato in bruno cm 11,5x15,6 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363, con vecchia attribuzione a Nicolas Poussin € 300/350

Disegni

63


495

64

Disegni

Cartella contenente otto disegni dal XVI al XVIII secolo, fra cui Antonio Carneo, Salvator Rosa, Correggio e Carracci â‚Ź 600/700


496

Attribuito a Francesco Monti, detto il Brescianino delle Battaglie (1645-1703 o 1712) “Battaglia di cavalieri” penna, inchiostro bruno e acquerellato in grigio e biacca cm 18,2x23,6 € 400/450 496

497

Scuola veneziana sec.XVIII “Dopo la battaglia” penna, inchiostro nero e acquerellato in grigio cm 22,9x32,2 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 300/350

497

Disegni

65


498

66

Disegni

Cartella contenente sei disegni sec. XVII-XVIII â‚Ź 600/700


499

Scuola italiana primo quarto sec.XVIII “Sposalizio della Vergine”,“Loth e le figlie”,“Assunzione della Vergine”, “Gesù al pozzo”, (lotto di quattro disegni da taccuino) penna e inchiostro bruno acquerellato in bruno cm 20x14,8 € 400/450

Disegni

67


500

68

Disegni

Cartella contenente dodici disegni dal XVI al XVIII secolo, di cui uno di Adam Frans Van der Meulen e Louis-FĂŠlix de la Rue â‚Ź 600/700


501

502

501

Scuola fiorentina, periodo neoclassico “Caccia al leone” penna e inchiostro bruno acquerellato in bruno cm 33,8x47,8 € 300/350

502

Attribuito a Fedele Fischetti (17341789) “Allegoria della Fede” penna e inchiostro bruno, acquerellato in grigio cm 26,9x23,5 antica iscrizione:“Fedelio” provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 300/350

Disegni

69


503

70

Disegni

Scuola lombarda sec.XVII “Composizioni da Raffaello” (lotto di sei disegni) carboncino su carta blu cm 41x28,2 (e altri più piccoli) € 500/550


504

505

504

Scuola milanese sec.XVIII “Coppia di studi per scenografie” penna e inchiostro bruno acquerellato in bruno cm 14,2x19,8 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n. 4363 € 200/250

505

Cerchia di Théodore Géricault (1791-1824) “Scena classica” grafite, penna, inchiostro bruno, acquerellato in bruno cm 24,5x19,8 € 300/350

Disegni

71


506

72

Disegni

Cartella contenente dieci disegni di soggetti vari dal XVI al XVIII secolo â‚Ź 400/450


507

Cartella contenente otto disegni di scuola italiana sec.XVII-XVIII di cui un olio su tela e due disegni da Francesco Londonio â‚Ź 600/700

Disegni

73


508

508

508

508

Cartella contenente dodici disegni dal XVI al XIX secolo, di cui uno attribuito a Marco Marcola (1740-1793) € 600/700

509

Scuola italiana sec.XVII “Resurrezione” carboncino acquerellato in bruno cm 30,9x21,2 € 300/350

510

Valentin Lefèvre (1642 - 1682) “Due santi in un paesaggio con libri” inchiostro e acquerello bruno cm 10,5x9,5 € 300/350

508

508

508

74

Disegni


509

510

512

511

511

511

Avanzino Nucci (1552 - 1629) “La morte di un Santo” e “Santo con figure” (lotto di due disegni), penna e inchiostro bruno acquerellato in bruno cm 21,6x15,2 iscrizioni antiche autografe € 300/350

512

Attribuito a Guido Reni (1575-1642) “Figura di profilo”, matita nera su carta blu cm 36,2x19,6 provenienza: collezione Cesare Frigerio, Lugt n.4363 € 300/350 Disegni

75


513

76

Disegni

Cartella contenente quindici disegni di paesaggi italiani sec XVII-XIX â‚Ź 800/900


514

Cartella contenente dodici disegni di soggetti vari del XX secolo â‚Ź 500/550

Disegni

77


516

78

Disegni

Cartella contenente sette disegni del XIX secolo fra cui Luigi Serena, Antonio Zona e Vittore Zanetti Zilla â‚Ź 400/450


517

517

Giacomo Favretto (1849 - 1887) “Donne che cuciono” penna e inchiostro nero cm 22,6x33,8 firmato “G.Favretto” € 400/450

518

Giacomo Favretto (1849 - 1887) “Uomo che accorda una chitarra” penna e inchiostro nero cm 16,2x23,5 firmato “G.Favretto”

€ 200/250

518

Disegni

79


519

80

Disegni

Taccuino smontato di quaranta disegni di Pietro Paoletti (1801-1847), fra cui alcuni autoritratti â‚Ź 500/550


520

Cartella contenente quindici disegni sec. XIX, di cui tre stampe giapponesi,un ritratto di Napoleone e una “Presa della Bastiglia del 14 luglio 1789” € 600/700

Disegni

81


521

82

Disegni

Cartella contenente dodici disegni sec.XIX-XX â‚Ź 300/350


522

Pittore lombardo I metà secolo XIX “Ritratto d’uomo” pastelli colorati firmato indistintamente in basso a destra, timbro di collezione cm. 22x15,7 € 100/150

523

522

523

Pittore di inizio XIX secolo di ambito goyesco “Studio di figura con archibugio” carboncino, penna e inchiostro bruno, acquarello seppia cm. 30,7x18 € 300/350

Disegni

83


524

524

525

84

Disegni

Scuola emiliana sec.XVII “Figura maschile (Prometeo)” penna su carta mm 65x100 € 500/550

Pittore veneto fine secolo XVI “Madonna con Bambino tra angeli e due Sante” penna inchiostro e acquarello bruno cm. 19x15 € 150/200

525


526

Nicolò Circignani detto il Pomarancio (Pomarance 1530-1597) “Studio di cherubino” carboncino e gesso rosso cm. 18,5x13 € 500/550

526

527

527

Domenico Cresti detto il Passignano (1559 - 1638) “Studi di composizioni” penna e inchiostro bruno, contro fondato, antica scritta “Passignani” il disegno corrisponde pienamente allo stile grafico dell’artista toscano cm. 38,8x22,2 € 2.000/2.300

Disegni

85


528

Architetto del secolo XVIII “Progetto di facciata di Chiesa” penna inchiostro bruno e acquarello grigio cm. 46,7x38 € 200/250

529

Vincenzo Re (1698 circa - 1762) “Spaccato di chiesa” inchiostro bruno a penna e acquerello grigio su carta bianca mm 210x296 Nel verso “Pianta absidale della stessa chiesa”, firmato nel verso:”Re f.” Stato di conservazione perfetto € 400/450

528 529

86

Disegni


530

Pittore francese attivo a Roma, metà sec.XVIII “Studio di figura femminile drappeggiata” carboncino cm. 53x39 € 500/550

531

Filippo Pedrini (1763 - 1856) attribuito “Studio di figura femminile allegorica” penna inchiostro bruno e acquarello grigio su carta preparata seppia timbro colleazione in basso a destra € 200/250

530

531

Disegni

87


532

533

88

Disegni

532

Francesco Londonio (1723 - 1783) “Studio di contadinello” olio su carta leggera mancanza a destra e in alto dovuta ad una rifilatura di pochi millimetri del bordo; permangono le tracce della riga a matita che scontornava il foglio e il fanciullo è comunque centrato cm. 34x19 € 2.000/2.300

533

Scuola napoletana sec.XIX “Scene di vita popolare” sette acquarelli di cui due firmati Della Gatta e uno firmato Cattaneo cm. 16x21 € 5.000/5.600


533

Disegni

89


534

534

90

Jacopo Palma il Giovane (1548 - 1628) “Studio della figura di San Giuseppe per una Fuga in Egitto” penna e inchiostro bruno, acquarello bruno su carta giallina mm 270x142 timbro di collezione in basso a destra “M.C.” provenienza: Collezione Margherita Cavranzola, Milano (inizio 1800) Bibliografia: M. Di Giampaolo in “Disegni antichi” Parma 1988, pag.218, fig.260 Stato di conservazione ottimo € 1.000/1.100

Disegni

535

535

Pietro Testa attribuito “Cristo vince il demonio” incisione cm. 26,5x14,5 offerta libera


536

536

Baccio Del Bianco (1604 - 1656) “Veduta di un porto” inchiostro bruno a penna e colore ad acqua mm 235x365 € 1.300/1.500

Disegni

91


537

537

92

Sebastian Vrancx (1573 - 1647) “Cavaliere al passo affiancato da cavallo tenuto alla briglia”, inchiostro bruno a penna e acquerello rosa e azzurro su carta giallina mm 90x140 “Soldati in conversazione e in riposo”, inchiostro bruno a penna e acquerello rosa e azzurro su carta giallina mm 95x140 “Cavaliere e due soldati in riposo”, inchiostro bruno a penna e acquerelli rosa e azzurro su carta giallina mm 95x105 Stato di conservazione ottimo, soltanto la carta del primo presenta lievi increpature. € 800/900

Disegni


538

538

Philips Wouwerman (1619 - 1668) “Sosta di cacciatori” (recto),“Caccia col falcone” (verso) inchiostro bruno a penna su carta giallina mm 145x205 firmato sul recto in basso a destra “Phil.W.” In basso a sinistra il timbro di collezione “CHD” entro un ovale (questa marca secondo alcuni appartiene a Charles Delafosse avvocato di Parigi 1842-1919 il quale però era solito apporre sul verso dei fogli della sua collezione le lettere CHD a matita (Lugt.558) Stato di conservazione ottimo € 800/900

Disegni

93


539

Due acquarelli pompeiani, cornici in legno laccato sec.XIX cm. 44x27 â‚Ź 2.000/2.300

540

Lotto di sette disegni e stampe di diverse misure â‚Ź 100/150

539

94

Disegni


541

541

M.Maestri (morto a Roma 1812) Ora I di notte ed ora II di notte coppia di pastelli da Raffaello Sanzio f.ti in basso a destra cm. 32x42 € 4.000/4.500

542

Artista sec.XVIII “Progetti di sculture” tre disegni inchiostro su carta cm.9x11 28x23 23x28

€ 300/350

Disegni

95


543 543

96

Disegni

Jean Marc Nattier (1685-1766) “Figura femminile” pastello su carta in cornice veneta del 700 cm. 31,5x25,5 € 3.000/3.400


544 544

Rosalba Carriera (1675-1757) “Figura femminile con perle” pastello su carta al verso disegno a matita raffigurante testa di giovane cm. 46x30 € 7.000/7.800 Disegni

97


545

Fancelli, scultore sec.XVII (attr.) “Tre figure” acquarello su carta cm. 22,6x17,5 € 1.000/1.100

545

546

546

98

Pietro Ligari (1686 - 1752) “Testa di filosofo” matita su carta bruna cm. 30x23,5 € 1.500/1.700

Disegni

0


547

Bartolomeo Guidobono (1657-1709 attribuito) “Replica del quadro scomparso di Antonio Allegri” seppia su carta collezione Santo Varni cm. 32,5x26 € 1.500/1.700

547

548

548

Artista del secolo XVII “Figura femminile” seppia su carta cm. 23x19 € 1.000/1.100

Disegni

99


549

549

100 Disegni

Cesare Ligari (1716 - 1770) “Progetto alternativo per una cappella” inchiostro grigio a penna e acquerello grigio su carta color camoscio mm 490x300 Siglato con monogramma intrecciato dell’artista al centro dello spazio bianco della volta, con inchiostro nero a penna. Stato di conservazione perfetto € 800/900

550

550

Giuseppe Jarmorini (1732-1816) “Portale architettonico” inchiostro e acquarello su carta siglato e iscritto Castelfranco in S.V.Cappi cm. 23x19 € 1.000/1.100


551

552

551

Scuola del Bibiena metà sec.XVIII “Architettura con statue” inchiostro e acquarello su carta cm. 32,5x27 € 1.000/1.100

552

Artista veneto sec.XVIII Progetto di villa di gusto palladiano inchiostro e acquarello su carta cm. 43x32,5 € 1.000/1.100

0

Disegni 101


553

554

555 102 Disegni

553

Scuola romana inizi sec.XIX “Paesaggio con figure e paesino sullo sfondo” disegno cm.38x27 € 500/550

554

Scuola romana inizi sec.XIX “Paesaggio con figure” disegno cm.36x22 € 500/550

555

Scuola romana inizi sec.XIX “A passeggio con l’ombrellino” disegno cm.37x24 € 500/550


556 556

Scuola romana inizi sec.XIX “Stradina nel prato” disegno cm.38x25 € 500/550

557

Scuola romana inizi sec.XIX “Alla fonte” disegno cm.36x23 € 500/550

558

Scuola romana inizi sec.XIX “Paesaggio con figure” disegno cm.27x18 € 500/550 557

558 Disegni 103


559

559

104 Disegni

Francesco Simonini (1686-1753) “Battaglia” inchiostro su carta cm. 20x31 € 1.500/1.700

560

Elisabetta Vigee Le Brun (attribuito) “Madonna con Bambino” matita e carboncino su carta cm. 29,5x23 € 1.000/1.100


561

561

“Battaglia” penna ed inchiostro bruno cm.45x83 € 3.500/3.900

562

Scuola fiamminga fine sec.XVII “Pastore con caprone” inchiostro su pergamena accompagnato da stampa sec.XVIII con stesso soggetto con sigla e timbro collezione Aianello Asecco cm. 11x14 € 1.500/1.800

Disegni 105


563

563

106 Disegni

C.G. Ratti (1737 - 1795) “Ritratto di GiòEnrico Vajmer con la madre Paola Ricci” disegno a sanguigna pubblicato su “Bollettino dei musei civici genovesi n.65 Maggio/Agosto 2000” cm. 31x42 € 1.000/1.100


564

564

Baccio Bandinelli (1493 - 1560) “Tre figure virili sedute e panneggiate” penna e inchiostro bruno su carta marroncina, mm 153x210 Bibliografia: Mario di Giampaolo in “Disegni antichi”, Parma 1988 pp 222-223 fig.267 Il foglio, per il resto in buono stato, manca dell’angolo in basso a destra e mostra alcune lacune non significative dovute alla corrosione provocata alla carta dall’inchiostro troppo ricco di acido gallico. € 1.800/2.000

Disegni 107


565

Artista veneto sec.XVIII “Figura maschile” cm. 19,5x17 € 100/150

565 566

566

108 Disegni

Anonimo fine sec.XVIII “Scena neoclassica con quattro figure” inchiostro su carta scritta al verso cm. 19,5x13,5 € 300/350


567

568

567

Anonimo sec.XVIII “Testa e Paesaggio” due disegni a matita e inchiostro cm.25x20 e cm.20x15 € 100/150

568

Gaetano Callani (1736 - 1809) “Figure bibliche” inchiostro su carta inizio sec.XIX cm. 25,5x20 € 300/350

Disegni 109


569

569

110 Disegni

Giuseppe Bernardino Bisson (1762-1844) “Figura femminile con tre bimbi” inchiostro su carta cm. 25x20 € 2.000/2.300


0

570

570

Giuseppe Bernardino Bisson (1762-1844) “Scena di concerto” seppia su carta cm. 18x18,5 € 1.500/1.700

Disegni 111


571

Artista romano inizi sec.XIX “Varie figure” seppia su carta cm. 45x32 € 800/900

572

571

572

112 Disegni

Società Parmigiana degli Incisori all’acquarello (1807-1809) Da Parmigianino e da Biagio Martini acquatinta su carta bruna cm. 14,5x10 € 300/350


573

Allievo Felice Giani inizio sec.XIX “Scene mitologiche” coppia di disegni inchiostro e acquarello su carta cm.20x43 € 1.000/1.100

0

Disegni 113


574 575

114 Disegni

574

Scuola bolognese sec.XVIII “Scena Biblica” inchiostro su carta cm. 26,5x41 € 1.000/1.100

575

Pietro Palmieri (1737 - 1804) “Scena campestre” inchiostro su carta firmato cm. 44x30 € 1.500/1.700


576 577

576

Giuseppe Bezzuoli (1784 - 1855) “Bozzetto scena storica” inchiostro su carta firmato cm. 21,5x30 € 1.200/1.400

577

GiovanBattista Cipriani (1727 - 17885) “Venere e Amore” inchiostro su carta siglato cm. 31x23 € 1.500/1.700

Disegni 115


578

Artista fiammingo sec.XIX “Conviviale” inchiostro e acquarello su carta f.to indistintamente e d.to 1?28 cm. 17,5x22 € 700/800

579

Scuola italiana sec.XVIII “Testa di bimbo” matita su carta cm.25x16 “Testa di Vescovo” matita su carta cm.34,5x24,5 € 100/150

578

579

116 Disegni


580 580

Andrea Appiani (1806) “Ritratto della Signora Martinetti” f.to Appiani sul retro Proprietà Abate Casti cm. 20x15 € 4.000/4.500 Disegni 117


581

582 118 Disegni

581

Anonimo Nord Italia sec.XVII “La gioventù scaccia la vecchiaia” inchiostro su carta cm. 24,5x20 € 1.000/1.100

582

Scuola bolognese inizio sec.XVII “Putto” inchiostro su carta cm. 5,5x5,5 € 500/550


583

584

583

Manierista emiliano fine sec.XVI inizi sec.XVII “Figure in giardino” inchiostro su carta cm. 11,2x19,5 € 1.200/1.400

584

Francesco Curradi (1570-1661 attribuito) “Testa femminile” seppia su carta cm. 18,5x14 € 1.200/1.400

Disegni 119


585

585

120 Disegni

Piersante Cicala (1664 - 1727) “Uccellino su ramo” tempera su pergamena cm. 21x16 € 1.500/1.700


586

586

Anonimo fine sec.XVII “Progetto interno di villa” acquarello e inchiostro su carta cm.51x65,5

€ 800/900

Disegni 121


587

587

122 Disegni

Giuseppe Bernardino Bisson (1762-1844) “Paesaggio con figure” gouache su carta ex collezione Rothschild cm. 19,5x30 € 5.500/6.000


588

588

Marco Ricci (1676-1729) “Veduta veneziana” gouache su carta cm. 22x32

€ 5.500/6.000

Disegni 123


589

Francesco Gonin (1808 - 1889) “Ritratto” acquarello di forma ovale cm. 20x25 f.to € 400/450

590 589

590

124 Disegni

Gaetano Gandolfi (1734-1802 attr.) “Putti” acquarello cm.9x8,5 inchiostro cm.9,5x8,6 € 500/550


591

591

Artista Nord Italia fine sec.XVIII “Progetti di maniglie” coppia di disegni inchiostro su carta cm. 28x20 € 500/550

Disegni 125


592

592

126 Disegni

Felice Giani (1758-1823) “Progetto per soffitto” inchiostro e acquarello su carta cm. 22x37 € 2.500/2.800


593

593

Luigi Bisi (1814 - 1886) “Veduta di Chiesa ai bordi di lago con barche” acquarello su carta cm. 34x44 € 2.500/2.800

Disegni 127


594

594

128 Disegni

Nicolò Barabino (1832-1891) “Progetto di affresco” disegno cm. 27,7x20,2 € 200/250


595

595

P. Domenico Cambiaso (1811-1894) “Paesaggio con molino e personaggi” disegno s.to al centro in basso cm.30x20 € 500/550

Disegni 129


596

Anonimo piacentino fine sec.XVIII “Veduta di Piacenza con figure” gouache su carta iscritto Piacenza 1799 cm. 30x37 € 1.000/1.100

597

Scuola romana inizi sec.XIX “Pastore con pecorelle” disegno cm.30x21,5 € 500/550

596

597

130 Disegni


598

598

Anonimo napoletano fine sec.XVIII “Costiera napoletana” gouache su carta cm. 32x48 € 3.000/3.400

Disegni 131


599

Scuola romana inizi sec.XIX “Roccia con alberi” disegno cm.36x23 € 500/550

600

Scuola romana inizi sec.XIX “Pastore con rudere” disegno cm.38,5x25 € 500/550

601

Scuola romana inizi sec.XIX “Fanciulla sull’albero” disegno cm.36x22 € 500/550

602

Froncois Boucher (1703 - 1770) “Scena galante” disegno cm. 24x34 f.to in b.a ds. e d.to 1769 € 4.000/4.500

599

600

601 132 Disegni


602

Disegni 133


Aste di Antiquariato Boetto s.r.l. Mura dello Zerbino, 10r - 16122 Genova - Tel. 0102541314 - Fax 0102541379 E-mail: asteboetto@asteboetto.it - www.asteboetto.it

Con la presente il sottoscritto si impegna ad acquistare i lotti sopraindicati alle condizioni pubblicate in catalogo. Si precisa inoltre che il lotto per il quale venissero fatte più offerte scritte di pari importo, sarà aggiudicato al firmatario dell’offerta pervenuta per prima. A parità di offerta prevale quella fatta in sala. Data _________________

Firma ____________________________________

Con la firma della presente approvo specificatamente tutti i termini e le condizioni di vendita riportate sul catalogo d’asta delle quali ho preso conoscenza.

Genova,

Firma ____________________________________

Approvo altresì specificamente ai sensi dell’art. 1341 c.c. e successivi del codice civile le seguenti clausole: 2 Esposizione; 4-5 qualità di mandatari dell’asta, carenza di responsabilità, termini e modalità del reclamo e relativo rimborso in caso di risoluzione, annullamento, nullità della vendità; 1,8,9,10,11,12,13,14 e 15 modalità di partecipazione all’asta, rimessa all’incanto in caso di contestazione di una aggiudicazione, diritti d’asta, modalità e termini per il pagamento, richiamo alla normativa vigente in tema di esportazione e di prelazione da parte dello Stato Italiano per gli oggetti sottoposti a notifica; 16 Accettazione delle condizioni di vendita e Foro competente.

Genova,

449 4 49 449

Firma ____________________________________


Aste di Antiquariato Boetto s.r.l. Mura dello Zerbino, 10r - 16122 Genova - Tel. 0102541314 - Fax 0102541379 E-mail: asteboetto@asteboetto.it - www.asteboetto.it

(valida solo per importi superiori ad € 200.00)

Con la presente il sottoscritto si impegna ad acquistare i lotti sopraindicati alle condizioni pubblicate in catalogo. Si precisa inoltre che il lotto per il quale venissero fatte più offerte scritte di pari importo, sarà aggiudicato al firmatario dell’offerta pervenuta per prima. A parità di offerta prevale quella fatta in sala. Data _________________

Firma ____________________________________

Con la firma della presente approvo specificatamente tutti i termini e le condizioni di vendita riportate sul catalogo d’asta delle quali ho preso conoscenza.

Genova,

Firma ____________________________________

Approvo altresì specificamente ai sensi dell’art. 1341 c.c. e successivi del codice civile le seguenti clausole: 2 Esposizione; 4-5 qualità di mandatari dell’asta, carenza di responsabilità, termini e modalità del reclamo e relativo rimborso in caso di risoluzione, annullamento, nullità della vendità; 1,8,9,10,11,12,13,14 e 15 modalità di partecipazione all’asta, rimessa all’incanto in caso di contestazione di una aggiudicazione, diritti d’asta, modalità e termini per il pagamento, richiamo alla normativa vigente in tema di esportazione e di prelazione da parte dello Stato Italiano per gli oggetti sottoposti a notifica; 16 Accettazione delle condizioni di vendita e Foro competente.

Genova,

447447 447 447 283

Firma ____________________________________


Aste di Antiquariato Boetto s.r.l.

Mura dello Zerbino 10r - 16122 Genova

Asta Disegni  

Asta Disegni Aste Boetto Genova Giugno 2014

Advertisement