Issuu on Google+

Aste Boetto

Design e Arti Decorative del Novecento MartedĂŹ 17 Aprile 2012


Aste Boetto srl Via Garibaldi, 3 16124 Genova Tel. +39 010 25 41 314 Fax +39 010 25 41 379 e-mail: asteboetto@asteboetto.it www.asteboetto.it

Design e Arti Decorative del ‘900 Genova, marted ì 17 Aprile 2012 1° sessione ore 14,00 2° sessione ore 17,30

Esposizione Gioved ì 12 Aprile Venerd ì 13 Aprile Sabato 14 Aprile Domenica 15 Aprile Luned ì 16 Aprile

10.00 - 12.30 / 15.00 - 19.00 10.00 - 12.30 / 15.00 - 19.00 10.00 - 19.00 10.00 - 12.30 / 15.00 - 19.00 10.00 - 12.30 / 15.00 - 19.00

Design e Arti decorative del Novecento - 1


I nostri esperti Antiquariato e pittura del sec.XIX Marco Capozzi info@asteboetto.it Arte Moderna e Contemporanea Marco Canepa marco.canepa@asteboetto.it mob. +39 348 22 59 404 Design e Arti Decorative del sec.XX Sergio Montefusco sergio.montefusco@asteboetto.it mob. +39 349 39 47 058 Fotografia Maura Parodi maura.parodi@asteboetto.it Ufficio di Milano Guido Lazzarini mob. +39 335 54 73 581 Via San Marco 16 - 20121 Milano

Direzione scientifica e redazione: Sergio Montefusco, Fotografie: Roberto Piu Impaginazione grafica: Sara Dossi, Maria Oliveto 2 - Aste Boetto


Design e Arti Decorative del ‘900 PRIMA SESSIONE Lotti 1 - 350

Design e Arti decorative del Novecento - 3


All the prices in the catalogue are reserve prices. Bids for all lots will begin at reserve prices. Reserve prices for all items are determined by sellers; they do not represent estimates. Tutti i prezzi del catalogo sono le riserve. Le licitazioni partiranno dalla riserva. Le riserve sono determinate dal venditore, non rappresentano la stima degli oggetti. The documentation is provided upon request. La letteratura citata è disponibile su richiesta.

4 - Aste Boetto


1 – UN VASO, circa 1900. Vetro iridescente, metallo argentato. Altezza cm 39. € 700

2 – UN VASO IN VETRO A MURRINE Altezza cm 35,5.

3 – PRODUZIONE BOEMA, anni ‘20-‘30. Un vaso sferico in cristallo molato e smaltato, pomolo d’argento. Altezza cm 29. € 150

€ 200

4 – VETRERIA FRATELLI TOSO, circa 1930. Un vaso in vetro nero con applicazione di foglia d’argento ossidata. Finiture in pasta vitrea rossa. Altezza cm 25. € 1000 5 – CARLO SCARPA Due piccole ciotole di vetro sommerso a bollicine con applicazione di foglia d’oro per VENINI, 1934-1936. Marcate “ITALIA società di navigazione”. Altezza cm 6 e cm 5.

6 – ALFREDO BARBINI Una “Folaga”, produzione V.A.M.S.A., circa 1937. Altezza cm 16,5.

€ 300

€ 450

7 – MANIFATTURA NON IDENTIFICATA, MURANO, anni ’30. Un vaso nello stile di NAPOLEONE MARTINUZZI. Altezza cm 36. € 1200 Design e Arti decorative del Novecento - 5


8 – BAROVIER & TOSO Due candelieri, anni ’30. Cristallo con applicazione di foglia d’oro leggermente iridato. Altezza cm 20,5. € 700

12 – ERCOLE BAROVIER Un vaso “Spuma di mare” per BAROVIER & TOSO, c. 1938. Altezza cm 22. € 1700

9 – PIETRO CHIESA Un vaso “Cartoccio” per FONTANA ARTE, disegno 1935 (pezzo non databile). Vetro satinato. Altezza cm 25. € 200 Letteratura: Laura Falconi, Fontana Arte Una storia trasparente, Skira, Milano, 1998, p. 77.

10 – PIETRO CHIESA Un vaso “Cartoccio” per FONTANA ARTE, disegno 1935 (pezzo non databile). Vetro satinato. Altezza cm 13,5.

13 – ERCOLE BAROVIER Un vaso “Crepuscolo” per BAROVIER & TOSO, 1935-36. (riedizione anni 2000). Marca incisa “barovier & toso murano”. Cm 23 (h) x 32 x 16. € 600 Letteratura: Attilia Dorigato, Ercole Barovier vetraio muranese 1899-1974, Marsilio, Venezia, 1989, p. 61; Marina Barovier, L’arte dei Barovier vetrai di Murano 1966-1972, Arsenale, Venezia, 1993, p. 128.

€ 200 Letteratura: Laura Falconi, Fontana Arte Una storia trasparente, Skira, Milano, 1998, p. 77.

14 – ERCOLE BAROVIER Un vaso “Crepuscolo” per BAROVIER & TOSO, 1935-36. (riedizione anni 2000). Marca incisa “barovier & toso murano”. Altezza cm 30,5. € 600

11 – BAROVIER & TOSO Un vaso in vetro a bollicine, anni ’40. Altezza cm 28. € 300 6 - Aste Boetto

Letteratura: Attilia Dorigato, Ercole Barovier vetraio muranese 1899-1974, Marsilio, Venezia, 1989, p. 61; Marina Barovier, L’arte dei Barovier vetrai di Murano 1966-1972, Arsenale, Venezia, 1993, p. 128.


15 – CARLO SCARPA Un flacone porta profumo per VENINI, circa 1935. Vetro “Battuto”. Marcato all’acido “venini murano ars”. Altezza cm 9. € 300

16 – UN PORTARITRATTI, anni ’30. Ottone, cristallo molato. Cm 27 x 21. € 80

17 – UN PORTARITRATTI, anni ’40. Cristallo molato, ottone nichelato. Cm 23,5 x 19,5. € 80

18 – PIETRO CHIESA Un posacenere per FONTANA ARTE, 1940. Cristallo scalpellato e molato. Marcato “F X”. Difetti. Altezza cm 3, diametro cm 17. € 100 Letteratura: Domus 149 (maggio 1940), p. 53; Laura Falconi, Fontana Arte una storia trasparente, Skira, Milano, 1998, p. 84.

19 – PIETRO CHIESA Un posacenere per FONTANA ARTE, 1940. Cristallo scalpellato e molato. Cm 3 (h) x 16 x 13. € 150 Letteratura: Domus 149 (maggio 1940), p. 53; Laura Falconi, Fontana Arte una storia trasparente, Skira, Milano, 1998, p. 84.

20 – FONTANA ARTE Una coppa in cristallo colorato curvato molato. Marcata a getto di sabbia “Veca” sulla superficie. Cm 19.5 x 12. € 150 Letteratura: Laura Falconi, Luci e Trasparenze Fontana Arte 1930-1950, Galleria Babuino Novecento, Roma, 2006, pp. 38, 86.

Design e Arti decorative del Novecento - 7


21 – FONTANA ARTE Una coppa, anni ’50. Cristallo colorato curvato e molato ai bordi. Diametro cm 46. € 200

22 – TRE PORTARITRATTI, anni ’60. Cristallo molato. Cm 17 x 10. Spessore: 3 cm e 4 cm. € 120

23 – SEGUSO VETRI D’ARTE Un vaso “bugnato” con superficie corrosa, anni ’50. Altezza cm 25. € 900

25 – VENINI Un servizio di bicchieri, anni ’50. Bollino “Venini Murano” sotto la caraffa. Un bicchiere ha una venatura. Altezza caraffa cm 26. € 500

24 – SEGUSO VETRI D’ARTE Una coppa in vetro corroso, anni ’40. Altezza cm 8,5, diametro cm 16. € 200

8 - Aste Boetto


26 – SEGUSO Un vaso “lenti”, anni ’50. Cristallo iridescente. Altezza cm 23.

27 – VENINI Una lampada da tavolo, circa 1950. Vetro corroso (venatura), ottone, paralume in seta. Marcata sul metallo “Venini Murano”. Altezza incluso paralume cm 60.

€ 300

€ 800

28 – ARCHIMEDE SEGUSO Una foca, anni ’50. Marca incisa “Seguso Murano”; etichetta della manifattura. Altezza cm 13. € 150

29 – ARCHIMEDE SEGUSO Un elefante, anni ’50. Etichetta della manifattura. Altezza cm 16. € 150

30 – VICKE LINDSTRAND Una ciotola in vetro scavato e inciso alla mola per KOSTA, anni ’50. Marca incisa “Kosta 75883 Lindstrand”. Etichetta della manifattura. Cm 5 (h) x 21 x 13,5. € 120

31 – TAPIO WIRKKALA Due vasi in vetro “ghiacciato” per IITTALA, anni ’60. Entrambi marcati “Tapio Wirkkala 3429”. Altezza cm 17 e 24. € 150

32 – TEOBALDO ROSSIGNO Un vaso “Clava” per ARS VITREA, Altare, 1954-1959. Vetro incamiciato. Bollino della manifattura. Difetto millimetrico alla bocca. Altezza cm 47,5. € 150 Letteratura: Mauro Ciarlo, Teobaldo Rossigno vetro e design negli anni ’50 ad Altare, Istituto per lo Studio del Vetro e dell’Arte Vetraria, Altare (Savona), 2007, Tavv. 2, 4, 14, 24.

Design e Arti decorative del Novecento - 9


33 – A. BRAGALINI Un pannello decorativo, anni ’60. Vetro retro dipinto. Firmato “A. Bragalini”. Cm 61 x 37. € 150

34 – MASSIMO VIGNELLI Una brocca per VENINI e CHRISTOFLE, 1963 Vetro “inciso” e metallo argentato. Marcata “Christofle”. Altezza cm 25. € 400 Letteratura: Domus 404 (luglio 1963), p. 39.

35 – MURANO, anni 60. Un vaso, altezza cm 41,5. € 300

36 – VETRERIA VISTOSI Quattro ciotole impilabili, anni ’60. Vetro colorato. Altezza totale cm 23, diametro cm 18. € 120

38 – ANTONIO DA ROS Un flacone in vetro “scavo” per CENEDESE, anni ’60. Etichetta della manifattura e firma incisa. Altezza cm 21,5. € 120 37 – CARLO MORETTI Un vaso in vetro di Murano, anni ’60. Firma incisa “Carlo Moretti”. Altezza cm 26. € 250 10 - Aste Boetto


40 – BJORN WIINBLAD Due candelieri “Tulipa” per ROSENTHAL, circa 1967. ROSENTHAL STUDIO LINIE Un gruppo di 12 bicchieri e una caraffa. Vetro soffiato. Altezza candelieri cm 27 e 54. € 200 Letteratura (per i candelieri): Domus 457 (dicembre 1967), pubblicità.

39 – CENEDESE Un vaso “Mina” con superficie trattata all’acido, anni ’60. Marca incisa “cenedese murano”, etichetta della manifattura. Altezza cm 16,5. € 800

41 – FONTANA ARTE Un portaritratti, anni ’60. Cristallo molato (piccoli difetti), ottone zapponato. Cm 12 x 10. € 100

42 – FONTANA ARTE Una coppa, circa 1960. Cristallo colorato molato. Altezza cm 4,5, diametro cm 19,5. € 200 Letteratura(per un modello simile): Domus 373 (dicembre 1960), rassegna.

43 – ENZO MARI Una brocca “Trinidad” per DANESE, 1969. (Danese sino al 1991, Alessi dal 1997). Vetro soffiato. Marcata “Danese”. Altezza cm 17. € 200 Letteratura: Catalogo Danese 1976, p. 11; Antonio d’Avossa, Francesca Picchi, Enzo Mari, il lavoro al centro, Electa, Milano, 1999, p. 92; Marco Romanelli, Aperto Vetro, Il vetro progettato, architetti e designers a confronto con il vetro quotidiano, Electa, Milano, 2000, p. 136.

Design e Arti decorative del Novecento - 11


45 – MURANO, anni ’60-70. Un vaso in vetro a canne diagonali. Altezza cm 30. € 200

44 – SERGIO ASTI Una caraffa per ARNOLFO DI CAMBIO, anni ’60. Vetro, metallo argentato. Etichette della manifattura col nome del Designer. Marca impressa sul metallo. Altezza cm 30,5. € 80 46 – SEGUSO Un grande vaso in vetro trattato all’acido, anni ’70. Etichetta della manifattura. Altezza cm 37. € 500

47 – SAMUELE SIGNORETTO Un vaso scultura in cristallo policromo, Murano, anni ’70. Altezza cm 47. € 800

48 – UNA CIOTOLA, anni ’70. Cristallo molato. Diametro cm 22. € 120

49 – UNA CIOTOLA IN VETRO “CORROSO”, anni ’70. Con marca incisa “venini italia”. Altezza cm 8,5, diametro cm 18,5. € 200 12 - Aste Boetto


50 – CENEDESE & ALBARELLI Un vaso, anni ’70. Marca incisa “Cenedese & Albarelli”; etichetta della manifattura. Altezza cm 32. 51 – SEGUSO Una ciotola in vetro nero, anni ’70. Etichetta della manifattura. Cm 19 x 16.

€ 200

€ 120

52 – VENINI Un vaso “a bolle sommerse”, anni ’70. Altezza cm 35. € 1500

53 – OVE THORSSEN, BRIGITTA KARLSSON Un vaso “Opulos” per VENINI, 1979. Vetro a incalmo con costolature diagonali. Firma incisa “Venini Italia 79” e logo dei due artisti. Altezza cm 30,5. € 1000 Letteratura: Franco Deboni, I vetri Venini, catalogo 1921-2007, Tav. 307.

Design e Arti decorative del Novecento - 13


54 – BARBINI Una ciotola, circa 1980. Vetro trattato all’acido. Cm 14 (h) x 26 x 16. € 200

55 – HERMES Un flacone con due calici in cristallo. Marcati a getto di sabbia “cristalHermés Paris”. Altezza flacone cm 30; altezza calici cm 25. € 150

56 – ETTORE SOTTSASS Un vaso 2664” per FONTANA ARTE, 1980. Lastre di cristallo molate e incollate. Cm 25,5 (h) x 22,5 x 9,8. € 800 Letteratura: Isa Vercelloni, 1970-1980 dal design al post-design, Edizioni Condé Nast, Milano, 1980, p. 46; Catalogo Fontana Arte 9/1985, pagine non numerate.

57 – QUATTRO POSACENERE, anni ’80. Cristallo molato, supporto di ottone cromato. Un difetto millimetrico. Cm 13 (h) x 12 x 12. € 150 14 - Aste Boetto


58 – VENINI Un vaso “Cinese”, 1982 (modello “513.0” del catalogo verde). Marca incisa “venini italia 82”. Etichette della manifattura. Altezza cm 25,5.

59 – VENINI Un vaso “Cinese”, 1982 (modello “513.4 del catalogo verde). Marca incisa “venini italia 82”. Etichette della manifattura. Altezza cm 32.

60 – VENINI Un vaso “Cinese”, 1982 (modello “513.3” del catalogo verde). Marca incisa “venini italia 82”. Etichette della manifattura. Altezza cm 24.

€ 400

€ 400

€ 400

Letteratura: tavola 14 del catalogo verde 1968 riprodotto in: Franco Deboni, I vetri Venini la storia gli artisti le tecniche, Allemandi, Torino, 2007, pagine non numerate.

61 – PIETRO CHIESA Un vaso “2029/Q” per FONTANA ARTE, produzione anni ’80. Cristallo molato curvato. Altezza cm 27. € 150 Letteratura: Catalogo Fontana Arte 9/1985, pagine non numerate.

62 – BARBINI Un vaso, circa 1980. Altezza cm 27. € 200

Design e Arti decorative del Novecento - 15


63 – UN CENTRO TAVOLA IN CERAMICA, inizi ‘900. Marcato “BSAL 3822/2…32…51” e col simbolo grafico della manifattura (a noi ignoto). Cm 8 (h) x 19 x 19. € 120

64 – FANTECHI Un vaso in ceramica, circa 1910. Marcato “559” e con il simbolo grafico della manifattura. Altezza cm 23. € 600 Letteratura: Francesca Capetta, Gilda Cefariello Grosso, Simone Gentili, Maria Pia Mannini, La ceramica sestese in occasione della mostra storica della ceramica sestese, Opus Libri, 1990, Tavv. 3437; Emanuele Gaudenzi, Novecento ceramiche italiane, protagonisti e opere del XX secolo Vol. primoda liberty al déco, Faenza Editrice, 2005, p. 76.

65 – PECS, ZOLNAY, 1911. “Orsi”, gruppo in porcellana. Marchio della manifattura. Firma dell’autore e data impresse in pasta. Altezza cm 30. € 180

66 – CANTAGALLI Un grande cache-pot, inizi ‘900. Marcato col simbolo della manifattura. Piccoli difetti, restauri. Altezza cm 33, diametro cm 41. € 250 16 - Aste Boetto


67 – GIAN CARLO POLIDORI Due piatti da parata per MATRICARDI, anni ‘20. Entrambi marcati “Ascoli Piceno”. Diametro cm 42. € 1000

69 – UN VASO IN MAIOLICA, Faenza, anni ’20. Marcato “L A B” entro un triangolo. Altezza cm 28,5. € 90

68 – UN BUSTO IN CERAMICA, anni ’20. Decorato al terzo fuoco. Altezza cm 41. € 700

70 – GIO PONTI Un calamaio, RICHARD GINORI, 1927. Porcellana decorata. Marcato “Richard-Ginori” e datato. Altezza cm 11,5.

71 – ROBERTO ROSATI Un piccolo vaso in ceramica, 1924-1935. Marcato “FIAMMA”. Altezza cm 8.

€ 300

€ 150 Design e Arti decorative del Novecento - 17


72 – CARRARESI E LUCCHESI Un servizio da tè, circa 1930. Ceramica decorata all’aerografo. Tutti i pezzi marcati “Carraresi Lucchesi Sesto Fior”; la teiera la lattiera e la zuccheriera marcate anche “296 Altezza teiera cm 12, larghezza cm 28.

171”.

€ 250

73 – ROMEO BEVILACQUA “Stanlio e Ollio”, bottiglia in ceramica per MGA, Albisola, c. 1936. Marcata “MGA”. Altezza cm 17. € 350

74 – SPICA, Albisola Un cache-pot in ceramica, anni ’30. Marcato “Spica Albisola-L…751B/034”. Altezza cm 16. € 150 75 – RICHARD-GINORI SAN CRISTOFORO, Milano Un vaso in ceramica modello “6418”, decoro “142T”, circa 1935. Marcato “Richard Ginori Fabbricato in Italia”, e col simbolo grafico della manifattura. Cifre impresse “6418”, iscrizione manuale “142T”. Altezza cm 26. € 350 Letteratura: Società Ceramica Richard Ginori, Ceramiche d’Arte della manifattura di S. Cristoforo, Milano, 1938, Tav. 28.

76 – GALVANI Un vaso in ceramica, anni ’30. Marcato col simbolo del galletto e “Galvani Pordenone” entro un cartiglio. Altezza cm 17. € 80 18 - Aste Boetto


78 – RICHARD-GINORI SAN CRISTOFORO Quattro portavasi decoro “142 T”, 1930-1950. Marcati col simbolo grafico della manifattura e datati. Altezze cm 6, 7, 8, 9. € 100

77 – GALVANI Una scatola, anni ’30. Ceramica decorata all’aerografo. Marcata “Galvani Pordenone…Fto C.20…LU” E col simbolo del Galletto. Etichetta Zauli, Faenza. Altezza cm 14, diametro 17,5. € 150

79 – RICHARD-GINORI SAN CRISTOFORO Un vaso in ceramica, circa 1950. Marchio e data solo parzialmente leggibili. Altezza cm 33. € 500

80 – RICHARD-GINORI SAN CRISTOFORO Due piastrelle in ceramica, anni ’30. Marcate sul retro “RGM” (Richard-Ginori Milano). Cm 20 x 20 inclusa cornice originale in legno. € 300

Design e Arti decorative del Novecento - 19


81 – FELICE TOSALLI, LENCI, 1932. “Ermellino” (catalogo Lenci n°271/A) Marcato “Lenci Made in Italy 7-6-932”. Cifre impresse “FT”. cm 12 x 19. € 300 Letteratura: Alfonso Panzetta, Le ceramiche Lenci Catalogo dell’Archivio storico 1928/1964, Allemandi, Torino, 2001, p. 160.

82 – TARCISIO TOSIN Figurina di calciatore, anni ’30. Marcato “T Tosin…marchio depositato”. Altezza cm 16. € 400

83 – LE BERTETTI “Volto femminile”, ceramica smaltata, anni ’30. Marcata “Le Bertetti Made in Italy Torino”. Cm 37 x 17 x 8,5. € 300

84 – UNA COPPIA DI SCIATORI, anni ’30. Ceramica smaltata. Marchio della manifattura non leggibile. Altezza cm 28 e 27. € 1200 20 - Aste Boetto


85 – ROYAL DUX Una statuina, anni ’30. Porcellana policroma. Marcata “Royal Dux Bohemia” e “M.”;cifre impresse 3061”. Timbro “made in Czechoslovakia”, etichetta della manifattura. Altezza cm 43.

86 – ROYAL DUX Una statuina, anni ’30. Porcellana policroma. Marcata “Royal Dux Bohemia”; cifre impresse 3240…11”. Etichetta della manifattura. Altezza cm 38.

€ 1200

€ 1200

87 – UNA STATUINA, anni ’30. Porcellana policroma. Marcata “4506…D.”, e col simbolo della manifattura (a noi ignoto). Altezza cm 23.

88 – SANDRO VACCHETTI Una statuina in ceramica, 1929. Marcata “ N. 252…Essevi Made in Italy… 6-7-29…Cagliari”. Altezza cm 20.

€ 250

€ 700 Design e Arti decorative del Novecento - 21


89 – BARRAUD, MESSERI & C., Sesto Fiorentino. Un piatto, anni ’30. Ceramica decorata all’aerografo. Marcato “BMC Sesto Fior. 502 0108”. Diametro cm 31. € 100

90 – ANGELO BIANCINI Una scatola in ceramica “1404” per S.C.I. (Società Ceramica Italiana), Laveno, 1939. Formatura a colaggio, smalto cristallizzato. Marcata col simbolo grafico della manifattura e datata 4-39. Altezza cm 9,5, diametro cm 15,5. € 500 Letteratura: Società Ceramica Italiana Laveno, Catalogo ceramiche artistiche 1939, Tav. 7; Gian Carlo Bojani, Franco Bertoni, Angelo Biancini tra Faenza e Laveno Ceramiche 1937-1940, Centro Di, Edifirm, Firenze, 1993, p. 24.

92 – ANGELO BIANCINI Un vaso in ceramica “1541” per S.C.I. (Società Ceramica Italiana), Laveno, 1937-1939(produzione anni ’50). Formatura a colaggio. Marcato col simbolo grafico della manifattura e datato 12- 51. Altezza cm 34. € 1500 Letteratura: Società Ceramica Italiana Laveno, Catalogo ceramiche artistiche 1939, Tav. 3; Gian Carlo Bojani, Franco Bertoni, Angelo Biancini tra Faenza e Laveno Ceramiche 19371940, Centro Di, Edifirm, Firenze, 1993, p. 46.

93 – GUIDO ANDLOVIZ Un servizio da tè “63 29” per S.C.I. (Società Ceramica Italiana), Laveno, 1937. Composto da 12 tazze, teiera, lattiera e zuccheriera. Marcato col simbolo grafico della manifattura e datato. € 300 22 - Aste Boetto

91 – ANGELO BIANCINI Una “Piccola Lavenese” (mod. 1525) per S.C.I., Laveno, 1937 (produzione anni ’50). Formatura a colaggio, smalto semimat. Marcato “Lavenia 5-52 made in Italy”, e col simbolo grafico della manifattura. Altezza cm 32, esclusa la base in legno (non originale). € 600 Letteratura: Società Ceramica Italiana Laveno, catalogo ceramiche artistiche 1939, Tav. 12; Gian Carlo Bojani, Franco Bertoni, Angelo Biancini tra Faenza e Laveno Ceramiche 1937-1940, Centro Di, Edifirm, Firenze, 1993, p. 20.


94 – GUIDO ANDLOVIZ Un vaso “Monza 48” per S.C.I. (Società Ceramica Italiana), Laveno, anni ’30. Formatura a colaggio, smalto cristallizzato. Marcato “59 SCI 25…49”. Altezza cm 44. € 2000 Letteratura: Società Ceramica Italiana Laveno, catalogo ceramiche artistiche 1939, Tav. 2

95 – GUIDO ANDLOVIZ Un candeliere “1278” per S.C.I. (Società Ceramica Italiana), Laveno, (disegno anni ’30, produzione anni ’50). Marcato col simbolo grafico della manifattura e datato 1952. Altezza cm 19,5, larghezza cm 31.

96 – RICCARDO PITER Una statuina in ceramica, 1938. Firma e data impresse in pasta. Altezza cm 46.

€ 250 Letteratura: Società Ceramica Italiana Laveno, catalogo ceramiche artistiche 1939, Tav 10.

€ 500

97 – ROMETTI Due candelieri, anni ’50. Ferro verniciato, maiolica. Marcati “Rometti Italy”. Altezza cm 28. € 400 Letteratura: Marinella Caputo, Enrico Mascelloni, Le Ceramiche Rometti, Skira, Milano, 2005, p. 11.

Design e Arti decorative del Novecento - 23


99 – ANTONIA CAMPI Un portalampada “C 338” per S.C.I. (Società Ceramica Italiana), Laveno, 1954. Ceramica con formatura a colaggio, smalto semimat. Marcata “C 338…made in Italy” e col simbolo grafico della manifattura. Altezza cm 50. € 300

98 – RICHARD GINORI SAN CRISTOFORO Due cache-pot, 1952. Ceramica. Marcati “Richard-Ginori made in Italy”, con il simbolo grafico della manifattura, e datati. Altezza cm 16,5.

Letteratura: Anty Pansera, Antonia Campi, creatività forma e funzione catalogo ragionato, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo, 2008, p. 178.

€ 300

100 – TULLIO MAZZOTTI Un vaso in ceramica, anni ’50. Marcato “MGA…Tulliomazzotti Albisola”. Un piccolo difetto alla base. Altezza cm 35,5. € 400

101 – GUIDO ANDLOVIZ Tre piatti per S.C.I. (Società Ceramica Italiana), Laveno, 1955. Ceramica decorata a mano (forma “Orvieto”, decoro “Marina). Marcati “Lavenia …made in Italy…7-55…6819…dec a Mano” e simbolo grafico della manifattura. Cm 19 x 19 e 24 x 24. € 300 Letteratura: Rossana Bossaglia, Enzo Biffi Gentili, Massimo De Grassi, Guido Andloviz designer e direttore artistico per quarant’anni di ceramica industriale italiana: 1923-1961, Edizioni della Laguna, Monfalcone, 1995, p. 60.

24 - Aste Boetto


102 – RENATO BASSOLI Una lampada da tavolo in ceramica, anni ’60. Marcata “B” e con tre punti impressi in pasta. Altezza cm 22. € 600

103 – SCHIAVON, Venezia Una placca in ceramica, anni ’50. Marcata “Schiavon…I”. Cm 35,5 x 29. € 150 104 – RONZAN Un Cobra in ceramica, anni ’50. Marcato “Ronzan Made in Italy 1698”. Altezza cm 41. € 650

105 – RONZAN Un cane in ceramica, anni ’50. Marcato “Ronzan made in Italy…692/1”. Altezza cm 25. € 120

106 – A. PANNUNZIO Un nudo femminile in ceramica, anni ’50. Firma dell’autore impressa in pasta. Cm 28 (h) x 36 x 17. € 300 Design e Arti decorative del Novecento - 25


107 – LENCI “Tamburino” – Walt Disney – 1190, anni ’50. Marcato “Lenci made in Italy”, cifre impresse “AM”, etichetta della manifattura con il numero 1190. Altezza cm 15. € 250 Letteratura: Alfonso Panzetta, Le ceramiche Lenci Catalogo dell’Archivio storico 1928-1964, Allemandi, Torino, 2001, p. 320.

108 – BING & GRONDHAL Una ciotola in porcellana, circa 1950. Marcata “mt…B&G…564K…388”. Altezza cm 8, diametro cm 23,3. € 120 Letteratura (per una coppa di forma simile di EBBE SADOLIN): Domus 250 (settembre 1950), p. 46.

110 – RENATO BASSOLI Una plastica in ceramica, anni ’60. Altezza cm 22 inclusa la base in legno. € 800 109 – RENATO BASSOLI Una plastica in ceramica, anni ’60. Altezza cm 18 inclusa la base in marmo. € 600

111 – AMBROGIO POZZI Quattro fiasche serie per CERAMICHE FRANCO POZZI, 1965. Due in ceramica, marcate col simbolo della manifattura; due in gres, marcate “Gresline”. Altezze cm 20, cm 24, cm 26, cm 32. € 300 Letteratura: Flaminio Gualdoni, Ambrogio Pozzi storie di forme 1950-2000, Electa, Milano, 2000, p. 33.

26 - Aste Boetto


112 – ANGELO MANGIAROTTI Un vaso “4001A” della serie “Filippine” per DANESE, 1964. Terra bianca. Marcato “Danese Milano made in Italy dis. Mangiarotti”. Firma dell’Autore non coeva. Altezza cm 24. € 400 Letteratura: Domus 423 (febbraio 1965), p. 47; Catalogo Danese 1976, p. 45.

113 – ANGELO MANGIAROTTI Un vaso “4002A” della serie “Filippine” per DANESE, 1964. Terra bianca. Marcato “Danese Milano made in Italy dis. Mangiarotti”. Firma dell’Autore non coeva. Altezza cm 24. € 400 Letteratura: Domus 423 (febbraio 1965), p. 47; Catalogo Danese 1976, p. 45.

114 – ANGELO MANGIAROTTI Una serie di contenitori componibili per FRATELLI BRAMBILLA, 1968. Vitreous China. Marcati col simbolo grafico della manifattura. Cm 7 (h) x 10,5; cm 7 (h) x 16 x 9. € 500 Letteratura: Domus 469 (dicembre 1968), pubblicità; Domus 470 (gennaio 1969), p. 40; Abitare 72 (gennaio-febbraio 1969), pubblicità e p. 101; Casa Amica 8 dicembre 1970, p. 60; François Burkhardt, Angelo Mangiarotti, Motta Architettura, Milano, 2010, p. 295.

115 – ANGELO MANGIAROTTI Un’alzata per FRATELLI BRAMBILLA, circa 1970. Vitreous China. Etichetta dellla manifattura e simbolo grafico della manifattura impresso in pasta. Cm 16,5 (h) x 36 x 19. € 300 Letteratura: Casa Amica 8 dicembre 1970, p. 60.

Design e Arti decorative del Novecento - 27


116 – HELEN VON BOCH Un servizio da tavola “avant-garde” per VILLEROY & BOCH, 1971. Ceramica. 18 elementi componibili in una forma sferica. Diametro cm 26. € 350

117 – GIAN NICOLA GIGANTE, ANTONIO ZAMBUSI Tre vasi per SICA, circa 1970. Ceramica con smalto semimat. Etichette della manifattura. Piccoli difetti. Altezza cm 26, 19, 8. € 130

118 – ALESSIO TASCA Un vaso in ceramica, circa 1980. Etichetta della manifattura e marchio stampato. Cm 11 (h) x 31 x 20. € 120

119 – ENZO MARI Un centro tavola “Modello F” per DANESE, 1964. Marmo grigio aurisina opaco. Marcato “Danese Milano made in Italy dis. Enzo Mari” e col simbolo grafico della manifattura. Altezza cm 10, diametro cm 20. € 500 Letteratura: Catalogo Danese 1976, p. 57.

28 - Aste Boetto


121 – HAGENAUER per WIENER WERKSTATTE “Testa di cavallo”, bronzo patinato e dorato. Marcato “Hagenauer Wien…hand made… made in Austria”, e “W W” entro un cerchio. Cm 18 (h) x 28. € 350

120 – PLAGNET “Antilopi”, anni ’20. Marmo, bronzo. Firma “plagnet” incisa sopra la base in marmo. Cm 30 (h) x 50 x 13. € 900

123 – UN VASO IN OTTONE PATINATO, anni ’30. Altezza cm 30. € 120

122 – DUE REGGILIBRI, anni ’30. Ebano macassar, avorio, ottone cromato. Ognuno cm 14 (h) x 12 x 8. € 180

124 – UN CENTRO TAVOLA, anni ’30. Argento, specchio. Punzoni “800”. Cm 16 (h) x 52 x 40. € 550 Design e Arti decorative del Novecento - 29


126 – PAOLO DE POLI Un portacipria in ottone nichelato e rame smaltato per ITALIA NAVIGAZIONE, 1936. Marcato “ITALIA”. Cm 6 x 6. € 150 Letteratura: Domus 103 (luglio 1936), p. 47.

125 – ARGENTERIA MARZOT, Venezia. Un centro- tavola, circa 1935. Argento inciso, specchio. Marcato “Marzot…900”. Altezza cm 6, diametro cm 22. € 200 128 – LINO SABATTINI Una scatola “Ciliegia” per CHRISTOFLE, 1944. Metallo argentato. Marcata “Fleuron France”. Altezza cm 12, diametro cm 17. € 90 Letteratura: Filippo Alison, Renato De Fusco, L’Artidesign, il caso Sabattini, Electa, Napoli, 1991. p. 15.

127 – CHRISTOFLE Uno scaldavivande da centro tavola, anni ’50. Metallo argentato. Marcato “Christofle France Coll. Gallia”. Altezza cm 10, diametro cm 17. € 120

129 – LINO SABATTINI Una coppa “Pera” per CHRISTOFLE, 1944. Metallo argentato. Marcata “Prod. Christofle Fleuron” e simbolo grafico. Cm 7 (h) x 22,5 x 14,5. € 100 Letteratura: Filippo Alison, Renato De Fusco, L’Artidesign, il caso Sabattini, Electa, Napoli, 1991, p. 13.

130 – LINO SABATTINI Quattro scatole a forma di frutto per CHRISTOFLE, 1944. Metallo argentato. Marcate “Christofle coll. Gallia” , “Fleuron France”, “Fleuron prod. Christofle”. Altezze cm 12, 14, 16, 20. € 400 Letteratura: Filippo Alison, Renato De Fusco, L’Artidesign il caso Sabattini, Electa, Napoli, 1991, p. 15.

30 - Aste Boetto


131 – LINO SABATTINI Un porta grissini per CHRISTOFLE, 1956. Metallo argentato. Marcato “Christofle France Coll. Gallia”. Cm 7 (h) x 30 x 8. € 100 Letteratura: Domus 314 (gennaio 1956), rassegna.

132 – BROGGI Un servizio da caffè e una piccola zuppiera, anni ’50. Marcati “Broggi made in Italy”. Altezza cm 6, 12, 12,5; diametro zuppiera cm 18. € 150

133 – LUIGI CACCIA DOMINIONI Un appendiabiti da parete a pantografo per AZUCENA, anni ’50. Ottone, bachelite. Marcato “Azucena”. Dimensioni variabili (75 x 33 x 16 nell’assetto della foto). € 150 Letteratura: Domus 319 (giugno 1956), p. 19; Domus 334 (settembre 1957), p. 19.

134 – LUIGI CACCIA DOMINIONI Un appendiabiti da parete a pantografo per AZUCENA, anni ’50. Ottone, bachelite. Marcato “Azucena”. Dimensioni variabili (75 x 33 x 16 nell’assetto della foto). € 150 Letteratura: Domus 319 (giugno 1956), p. 19; Domus 334 (settembre 1957), p. 19.

135 – LUIGI CACCIA DOMINIONI Due appendiabiti da parete a pantografo per AZUCENA, anni ’50. Ottone, legno tornito. Dimensioni variabili. € 200 Letteratura: Domus 319 (giugno 1956), p. 19; Domus 334 (settembre 1957), p. 19.

Design e Arti decorative del Novecento - 31


136 – LUIGI CACCIA DOMINIONI Due portaombrelli per AZUCENA, anni ’50. Ottone, ferro verniciato. Altezza cm 60.

137 – LUIGI CACCIA DOMINIONI Due posacenere da terra per AZUCENA, anni ’50. Ottone, ferro verniciato. Altezza cm 63.

€ 200

€ 120

Letteratura: Domus 321 (agosto 1956), p. 55.

Letteratura: Domus 305 (aprile 1955), p. 32; Domus 327 (febbraio 1957), p. 17.

138 – ENZO MARI Un posacenere “3011A” (“Putrella”) per DANESE, 1958. Ferro. Marcato “Danese Milano Made in Italy Dis. Enzo Mari”. Cm 5 (h) x 20 x 20. € 500 Letteratura: Casa Amica 28 aprile 1970, p. 38; Catalogo Danese 1976, p. 58; Antonio d’Avossa, Francesca Picchi, Enzo Mari, il lavoro al centro, Electa, Milano, 1999, p. 71.

140 – MASSIMO VIGNELLI Un contenitore per CHRISTOFLE e VENINI, 1963, Metallo argentato, vetro “inciso”. Marcato “Christofle Italy”, coperchio marcato all’acido “venini murano ITALIA”. Altezza cm 10,5, diametro cm 8. € 250 Letteratura: Domus 404 (luglio 1963), p. 39.

32 - Aste Boetto

139 – RICHARD SAPPER Un orologio da tavolo “Static” per LORENZ (Compasso d’oro 1960). Alluminio anodizzato, involucro in pelle. Funzionante. Cm 10 x 6,5. € 200 Letteratura: Domus 472 (marzo 1969), p. 39.


141 – CHRISTOFLE Una lampada da tavolo, anni ’60. Metallo argentato, perspex. Marcata “Christofle France coll. Gallia”. Altezza cm 39. € 150

142 – UNA PESCIERA, anni ’60. Argento 800. Punzone “800”, punzone dell’argentiere non leggibile. Cm 18 (h) x 70 x 31,5. Peso g 4200. € 3500

143 – LINO SABATTINI Un “Cestino a filo” per ARGENTERIE SABATTINI, 1964. Metallo argentato. Marcato “Sabattini made in Italy”. Cm 11 (h) x 34 x 20. € 200 Letteratura: Argenti contemporanei di Lino Sabattini, Bestetti, Roma, 1972, pagine non numerate; Enrico Marelli, Lino Sabattini suggestione e funzione, Metron Ed., Mariano Comense, 1979, p. 23; Filippo Alison, Renato De Fusco, L’Artidesign Il caso Sabattini, Electa, Napoli, 1991, p. 180.

144 – UNA SCATOLA PORTA GIOIE, anni ’60. Legno con finiture e coperchio in rame smaltato. Cm 9 (h) x 22 x 14. € 100

145 – SIVA, Poggibonsi, anni ‘60. Una coppa di acciaio smaltato con supporto di ferro verniciato, piedini di ottone. Diametro cm 22, altezza supporto cm 81, larghezza 31. € 150 Design e Arti decorative del Novecento - 33


146 – ALDO TURA Una caraffa termica, anni ’60. Legno rivestito in pergamena colorata, ottone dorato. Etichetta della manifattura. Altezza cm 29. € 80

147 – MACABO Un servizio da cocktail, anni ’60. Legno rivestito in pergamena colorata, ottone. Marcato “Macabo Cusano Milano made in Italy”. Vassoio cm 44 x 34. € 250

148 – ARNE JACOBSEN Uno shaker “C16/1” per STELTON, 1967. Acciaio inossidabile. Etichetta della manifattura. Altezza cm 22. € 60

149 – GEORG JENSEN Un portaghiaccio, anni ’70. Legno di teak, acciaio inox. Marcato “Georg Jensen stainless made in Denmark” Altezza cm 17,5, diametro cm 19. € 120 34 - Aste Boetto


150 – LINO SABATTINI Due vasi portafiori, circa 1972. Metallo argentato. Marcati “Argenteria Sabattini” e col simbolo grafico della manifattura. Altezza cm 42. € 400 Letteratura: Aa. Vv., Lino Sabattini argenti contemporanei, Bestetti, Roma, 1972, pagine non numerate.

151 – LINO SABATTINI Una pesciera “Conch-table” per ARGENTERIE SABATTINI, 1973. Metallo argentato. Marcata “Sabattini Italy” e col simbolo grafico della manifattura. Cm 12 (h) x 52 x 16. € 300 Letteratura: Filippo Alison, Renato De Fusco, L’Artidesign Il caso Sabattini, Electa, Napoli, 1991, p. 49.

152 – VICO MAGISTRETTI Un vaso “Magellano” per BACCI, 1972. Metallo argentato. Marcato “Bacci Italia silver plate”. Altezza cm 15. € 100

153 – AFRA E TOBIA SCARPA Articoli per camino per DIMENSIONE FUOCO, 1981 Ferro battuto, legno. Ogni pezzo marcato “Afra e Tobia Scarpa per Dimensione Fuoco” Altezza cm 64. € 250 Letteratura: Antonio Piva, Afra e Tobia Scarpa Architetti e Designers, Mondadori, Milano, 1985, pp. 130, 151.

Design e Arti decorative del Novecento - 35


154 – TONI CORDERO Un candeliere (pezzo unico), primi anni ‘80. Acciaio lavorato alla forgia e nichelato, rame smaltato di DEL CAMPO, cristallo. Altezza cm 38.

155 – TONI CORDERO Un vaso portafiori (pezzo unico), primi anni ’80. Acciaio lavorato alla forgia e nichelato, rame smaltato di DEL CAMPO, vetro colorato. Altezza cm 34.

€ 250

€ 300

156 – DEL CAMPO Tre centro-tavola, anni ’60-’70. Rame smaltato e argento. Marcati “Del Campo”. Uno con un piccolo difetto. Cm 20 x 20; cm 24,5 x 24,5. € 300

157 – DEL CAMPO Un piatto, 1984. Rame smaltato, stesura dello smalto su foglio d’argento trattato a bulino. Marcato “Del Campo” e con tutte le firme dello Studio Del Campo. Diametro cm 28. € 300

158 – DEL CAMPO Un posacenere, anni ’80. Rame smaltato, stesura dello smalto su foglio d’argento trattato a bulino. Marcato “Del Campo Italy for A. H.”. Cm 20 x 14,5. € 200 36 - Aste Boetto


160 – LINO SABATTINI Una teiera “Fenice”, 1989. Metallo argentato, ebano. Altezza cm 14. € 150 159 – ROBERTO SAMBONET Una coppa per la Cassa di Risparmio di Torino, 1988-90. Metallo nichelato, legno di faggio. Altezza cm 19,5.

Letteratura: Filippo Alison, Renato De Fusco, L’Artidesign, Electa, Napoli, 1991, p. 133.

€ 120 Letteratura: Enrico Morteo, Roberto Sambonet designer, grafico, artista, Officina Libraria, 2008, p. 181.

161 – ALDO ROSSI Una pentola “La Cubica” per ALESSI, 1991. Fusione di alluminio. Cm 17 x 17 x 17 (escluse maniglie). € 250 Letteratura: Alberto Alessi, La fabbrica dei sogni, il design italiano nella produzione Alessi, Electa, Milano, 1998, p. 55.

162 – ALDO ROSSI Una pentola “La Cubica” per ALESSI, 1991. Fusione di alluminio. Cm 17 x 17 x 17 (escluse maniglie). € 300 Letteratura: Alberto Alessi, La fabbrica dei sogni, il design italiano nella produzione Alessi, Electa, Milano, 1998, p. 55.

163 – DUE RINFRESCATOI, anni ’80. Alluminio verniciato a polvere, alluminio lucido. Altezza cm 45. € 150

164 – ETTORE SOTTSASS Una coppa per DEL CONTE, circa 1995. Argento 925. Marcata sotto la base “Sottsass Città d’Argento… per Del Conte…Made in Italy”. Punzoni “925” e “705 FI”. Altezza cm 17. € 3000 Design e Arti decorative del Novecento - 37


173 – DOMUS 1935 12 fascicoli dal n°85 al n°96. € 200

177 – DOMUS 1959 12 fascicoli dal n°350 al n°361. € 200

181 – ROBERTO ALOI L’ARREDAMENTO MODERNO SETTIMA SERIE, Hoepli, Milano, 1964. € 250 38 - Aste Boetto

174 – DOMUS 1939 12 fascicoli dal n°133 al n°144 € 200

178 – STILE 1942 11 fascicoli dal n°13 al n°24 (annata completa). € 300

165 – DOMUS 1928 6 copie dal n°1 al n°6. Rilegate, integrali. € 100

169 – DOMUS 1932 12 copie dal n°49 al n°60. Rilegate in 2 volumi, integrali. € 200

166 – DOMUS 1929 6 copie dal n°13 al n°18. Rilegate, integrali. € 100

170 – DOMUS 1933 12 copie dal n°61 al n°72. Rilegate in 2 volumi, integrali. € 200

167 – DOMUS 1930 12 copie dal n°25 al n°36. Rilegate in 2 volumi, integrali. € 200

171 – DOMUS 1934 12 copie dal n°73 al n°84. Rilegate in 2 volumi, integrali. € 200

168 – DOMUS 1931 6 copie dal n°37 al n°42. Rilegate, integrali. € 100

172 – DOMUS 1935 12 copie dal n°85 al n°96. Rilegate in 2 volumi, integrali. € 200

175 – DOMUS 1956 12 fascicoli dal n°314 al n°325 € 200

179 – ROBERTO ALOI L’ARREDAMENTO MODERNO TERZA SERIE, Hoepli, Milano, 1945. 805 illustrazioni. € 250

176 – DOMUS 1958 12 fascicoli dal n°338 al n°349. € 200

180 – ROBERTO ALOI L’ARREDAMENTO MODERNO SESTA SERIE, Hoepli, Milano, 1955. 738 illustrazioni. € 250

182 – ROBERTO ALOI Esempi di arredamento moderno di tutto il mondo STUDI LIBRERIE SCRIVANIE, Hoepli, Milano, 1953. 285 illustrazioni. € 90


183 – ROBERTO ALOI Esempi di decorazione moderna di tutto il mondo, GIOIELLI SBALZI ARGENTI, Hoepli, Milano, 1954. 426 illustrazioni. € 90

186 – ROBERTO ALOI Esempi di arredamento moderno di tutto il mondo, SALE DA PRANZO, Hoepli, Milano, ristampa 1956. € 100

189 – LAURA FALCONI FONTANA ARTE una storia trasparente, Skira, Milano, 1998. € 250

184 – ROBERTO ALOI Esempi di arredamento moderno di tutto il mondo, SEDIE, POLTRONE, DIVANI, Hoepli, Milano, ristampa 1952. € 100

187 – ROBERTO ALOI Esempi di arredamenti – architetture E decorazioni d’oggi di tutto il mondo, NEGOZI D’OGGI, Hoepli, Milano, ristampa 1954, 430 illustrazioni, 120 disegni, € 90

190 – GIULIANA GRAMIGNA 1950-1980 REPERTORIO Immagini e contributi per una storia dell’arredo italiano, Mondadori, Milano, seconda edizione 2001. € 400

185 – ROBERTO ALOI Esempi di arredamento moderno di tutto il mondo, TAVOLI, TAVOLINI, CARRELLI, Hoepli, Milano, 1950. € 80

188 – DOMUS L’ARTE NELLA CASA Numero speciale dedicato al mobile moderno in Italia, Editoriale Domus, 1929. € 60

191 – FULVIO FERRARI ETTORE SOTTSASS TUTTA LA CERAMICA, Allemandi, Torino, 1996. € 300 Design e Arti decorative del Novecento - 39


192 – PIERO FORNASETTI Una scatola portagioie decoro “Gioielli”, anni ’50. Metallo serigrafato, ottone. Cm 14 (h) x 20 x 15.

193 – PIERO FORNASETTI Una scatola decoro “L’arte di far denaro”, anni ’50. Metallo serigrafato, legno di mogano. Cm 4 x 14 x 11.

€ 350

€ 150

Letteratura (modelli simili): Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 507.

Letteratura (modelli simili): Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 508.

194 – PIERO FORNASETTI Una scatola decoro “Pipe”, anni ’50. Metallo serigrafato, legno di mogano. Cm 4 x 14 x 11. € 150

196 – PIERO FORNASETTI Una lampada da tavolo decoro “Libri”, anni ’60. Metallo serigrafato, ottone. Altezza cm 43, diametro cm 10. € 400

195 – PIERO FORNASETTI Una lampada da tavolo decoro “Libri”, anni ’50. Metallo serigrafato, ottone. Altezza cm 60, diametro cm 15. € 750

197 – PIERO FORNASETTI Un tavolino decoro Viole del pensiero“, anni ’60. Legno serigrafato, ottone. Etichetta della manifattura. Altezza cm 58, diametro cm 60. € 700 40 - Aste Boetto


198 – PIERO FORNASETTI Una lampada da tavolo decoro “Fossili”, anni ’50. Metallo serigrafato, ottone. Altezza cm 43, diametro cm 10. € 400 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 494.

199 – PIERO FORNASETTI Uno specchio da parete, anni ’50. Ottone, cristallo molato argentato (un piccolo difetto sotto la cornice). Diametro cm 30. € 700 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti L’artista alchimista, Electa, Milano, 2009, p. 296.

200 – PIERO FORNASETTI Un portaombrelli “Viole del pensiero”, anni ’50. Lamiera serigrafata. Vaschetta di alluminio. Marcato “Fornasetti Milano Made in Italy”. Altezza cm 57, diametro cm 26. € 600 202 – PIERO FORNASETTI Un gettacarte “Gatti”, anni ’50. Metallo serigrafato. Marcato “Fornasetti Milano made in Italy”. Difetti, ruggine. Altezza cm 27, diametro cm 26.

Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti La bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 480.

€ 200

201 – PIERO FORNASETTI Un gettacarte “Strumenti musicali”, anni ’50. Metallo serigrafato. Etichetta “Fornasetti Milano made in Italy”. Difetti, ruggine. Altezza cm 27, diametro cm 26. € 200 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 486.

Design e Arti decorative del Novecento - 41


203 – PIERO FORNASETTI Cinque piatti in porcellana, 1955. Marcati “Mongolfiere Fornasetti Milano Made in Italy 1955”. Diametro cm 25,8. € 300 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti La bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 624.

204 – PIERO FORNASETTI Un vassoio “Ciliegioni”, anni ’50. Alluminio serigrafato. Etichetta della manifattura. Piccoli difetti (graffi). Cm 58 x 46. € 180

205 – PIERO FORNASETTI Un vassoio “Braccio ingioiellato”, anni ’50. Alluminio serigrafato. Etichetta della manifattura. Cm 59 x 25. € 500 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 538.

206 – PIERO FORNASETTI Una tazza decoro “architetture”, anni ‘50 Marcata “Fornasetti Milano Made in Italy for Rosenfeld Imports”. Il piattino è lievemente sbiadito. Altezza cm 15. € 80 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 593.

42 - Aste Boetto


207 – PIERO FORNASETTI Un portaghiaccio “Cammei”, anni ’50. Metallo serigrafato. Marcato “Fornasetti Milano made in Italy”. Altezza cm 27. € 250 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 487.

208 – PIERO FORNASETTI 8 piattini decoro “Carrozze romane”, anni ’60. Porcellana decorata. Marcati ”Fornasetti Milano made in italy esclusively for SAKS FIFTH AVENUE”. In scatola cilindrica originale. Diametro piattini cm 10. € 200

209 – PIERO FORNASETTI 9 sottobicchieri decoro ”Mitologia”, anni ’60. Porcellana decorata. Marcati “Mitologia Fornasetti Milano made in Italy Exclusive For BONWIT TELLEF”. Diametro cm 10. € 150

210 – PIERO FORNASETTI Un portamatite “Piede Romano”, anni ’60. Porcellana decorata. Marcata “Fornasetti Milano made in Italy” Cm 9 (h) x 21,5 x 8,5. € 350 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 567.

Design e Arti decorative del Novecento - 43


212 – PIERO FORNASETTI Un portaombrelli decoro “Zodiaci”, anni ’50. Metallo serigrafato, ottone, vaschetta di alluminio. Marcato “Fornasetti Milano made in Italy”. Altezza cm 57, diametro cm 26. € 500 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 483.

211 – PIERO FORNASETTI Due piatti della serie “Astrolabio”, prodotti promozionali per l’azienda Fauzian’s, 1968. Porcellana decorata. Marcati e datati sul retro. Diametro cm 24. € 150 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 622.

213 – PIERO FORNASETTI Due reggilibri, anni ’60. Metallo serigrafato. Cm 20 x 15. € 100

214 – PIERO FORNASETTI Due reggilibri decoro “Architetture”, anni ’60. Metallo serigrafato. Cm 20 x 15. € 100 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 512.

215 – PIERO FORNASETTI Due reggilibri decoro “Libri proibiti”, anni ’50. Metallo serigrafato. Cm 20 x 15. € 100 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, pp. 512, 513.

44 - Aste Boetto


216 – PIERO FORNASETTI Due reggilibri decoro “Cammei”, anni ’60. Metallo serigrafato. Cm 15 x 15. € 100 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 512.

218 – PIERO FORNASETTI Un portariviste decoro “Gravure”, anni ’60. Ferro verniciato, ottone, compensato curvato serigrafato. Cm 80 (h) x 40 x 18. € 400 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 487.

217 – PIERO FORNASETTI Due reggilibri decoro “Cammei”, anni ’60. Metallo serigrafato. Cm 15 x 15. € 100 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 512.

219 – PIERO FORNASETTI Un vaso “Testa di moro”, anni ’60. Porcellana smaltata. Marcato “Fornasetti Milano made in Italy”. Altezza cm 29. € 900 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti la bottega fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 598.

Design e Arti decorative del Novecento - 45


220 – CARLO SCARPA Un lampadario per VENINI, 1931-1935. Rame, vetro ondulato. Venatura della plafoniera. Altezza cm 80. € 2500

221 – UN LAMPADARIO, anni ’30. Ottone lucido, illuminazione a fluorescenza. Altezza cm 135, diametro cm 72. € 900

222 – UN LAMPADARIO, anni ’30. Alluminio, vetro opalino. Altezza cm 98, diametro cm 14. € 300

224 – LUPA FOTOMECCANICA, Udine. Un proiettore da studio fotografico, anni ’30. Ghisa verniciata craquelé, acciaio cromato, alluminio, bachelite. Etichetta della manifattura. Altezza massima cm 163. € 400

223– UN MOBILE BAR, anni ’30. Impiallacciatura di radica di tuia, palissandro e acero, interno in mosaico di specchio con impianto di illuminazione, metallo nichelato. Cm 119 (h) x 108 x 38. € 450 46 - Aste Boetto


225 – UNA LAMPADA A SOSPENSIONE, anni ’30. Vetro “reticello”, ottone. Altezza cm 75, diametro cm 23.

226 – FONTANA ARTE Un lampadario, anni ’30. Cristallo satinato inciso e curvato, ottone. Altezza cm 90, diametro cm 70. € 700

€ 250

Letteratura (un modello simile): Domus 99 (marzo 1936), p. 29.

227 – UNA CONSOLE, anni ’30. Impiallacciata in radica di noce. Cm 87 (h) x 108 x 36. € 250

228 – UNO SCAFFALE, anni ’30. Legno di noce massiccio, in parte tinto all’anilina, ottone. Diversi fori di tarlo. Cm 82 (h) x 83 x 29,5. € 200 Design e Arti decorative del Novecento - 47


232 – ALVAR AALTO Un carrello, 1936 (produzione recente). Legno di betulla, laminato. Cm 56 (h) x 90 x 50. ₏ 200 Letteratura: Timo Keinanen, Pekka Korvenmaa, Kaarina Mikonranta, Asdis Olafsdottir, Alvar Aalto e gli oggetti, Electa, Milano, 2001, p. 192.

48 - Aste Boetto


233 – JINDRICH HALABALA Una poltrona “H 269”, anni ’30. Legno di faggio curvato, imbottitura rivestita in tessuto. Altezza cm 75, larghezza 69, profondità 87. € 800

234 – UNA CONSOLE, anni ’40. Legno di acero, palissandro, legno laccato, opalina nera, cristallo inciso a getto di sabbia e specchiato. Altezza cm 194, larghezza 82, profondità 36. € 450

235 – UNA CONSOLE, anni ’40. Impiallacciatura in legno di noce, vetro retro dipinto, specchio. Etichetta del Mobilificio BRICCHETTO, Genova. Cm 185 (h) x 98 x 38. € 400

236 – UNA CONSOLE, anni ’40. Legno di acero, marmo (piccoli difetti). Cm 90 (h) x 123 x 28. € 1000

Design e Arti decorative del Novecento - 49


237 – DUE SEDIE DA INGRESSO, anni ’40. Legno tinto all’anilina, imbottitura rivestita in velluto. Altezza cm 123, larghezza 45, profondità 40. € 600

238 – UNA SCRIVANIA, circa 1940. Tubo di acciaio curvato e cromato, legno di faggio, laminato. Cm 78 (h) x 115 x 65. € 400

239 – UNA POLTRONA GIREVOLE OSCILLANTE, anni ’40. Acciaio verniciato, skai, piedini di ottone. Altezza cm 92, larghezza 65, profondità 60. € 80

240 – UNA LAMPADA DA TAVOLO, anni ’40. Ottone nichelato, alluminio laccato, Altezza cm 45. € 70 50 - Aste Boetto


241 – BAROVIER & TOSO Due lampade da tavolo, anni ’40. Vetro a bollicine, ottone. Altezza cm 23. € 150

242 – BAROVIER & TOSO Due appliques, anni ’40. Cristallo, ottone. Altezza cm 20, larghezza 18, profondità 20. € 150

243 – BAROVIER & TOSO Un lampadario, anni ’40. Cristallo, ottone. Altezza cm 110, diametro cm 40. 244 – UNO SGABELLO, anni ’40. Legno di faggio, ghisa, imbottitura rivestita in skai. Altezza cm 50, diametro cm 39.

€ 200

€ 80

245 – UNA LAMPADA A PARETE, anni ’40. Ottone laccato e dorato. Altezza cm 40, larghezza 28,5, profondità 30. € 300 Design e Arti decorative del Novecento - 51


246 – UN TAVOLINO CON CRISTALLO “SECURIT”, anni ’40. Legno di faggio tornito, cristalli marcati “Securit” (un minimo difetto). Cm 48 (h) x 120 x 60.

247 – UN TAVOLINO CON CRISTALLO “SECURIT”, anni ’40. Legno di faggio tornito, cristalli marcati “Securit”. Altezza cm 52, diametro cm 74.

€ 500

€ 500

248 – TERMOVIS Un radiatore elettrico, circa 1940. Alluminio, cristallo temperato. Cm 60 (h) x 35 x 20 € 300 Letteratura: Stile 5-6 (maggio-giugno 1941), p. 126; Domus 166 (ottobre 1941), pubblicità e p. 52; Domus 192 (dicembre 1943), p. 528.

249 –TERMOVIS Un radiatore elettrico, circa 1940. Alluminio, cristallo temperato. Cm 57 (h) x 37 x 23 € 300 Letteratura: Stile 5-6 (maggio-giugno 1941), p. 126; Domus 166 (ottobre 1941), pubblicità e p. 52; Domus 192 (dicembre 1943), p. 528.

250 – UN PORTARIVISTE, anni ’40. Legno tinto al’anilina, ottone, cristallo. Cm 38 (h) x 46 x 20. € 140 52 - Aste Boetto


252 – UNA LAMPADA A PARETE A SALISCENDI, anni ’40. Ottone. Altezza cm 47, lunghezza braccio cm 138. € 700

251 – MURANO, anni ’40. Uno specchio da parete. Cm 44 x 38. € 150

254 – BRUSOTTI Uno specchio da parete, anni ’40. Cristallo inciso a getto di sabbia e argentato. Etichetta “Galvoglas Brusotti”. Cm 72 x 51. € 200

255 – MAZDA Una lampada da tavolo, anni ’40. Legno laccato, alluminio anodizzato, vetro opalino. Etichetta della manifattura. Altezza cm 78. € 250

253 – UNO SPECCHIO DA PARETE, anni ’40. Ottone, lamiera traforata verniciata, vetro specchiato. Cm 83 x 59. € 160

Design e Arti decorative del Novecento - 53


256 – UN LAMPADARIO, anni ’40. Ottone, alluminio laccato. Altezza cm 57, diametro cm 82.

257– UN LAMPADARIO, anni ’40. Ottone verniciato. Altezza cm 54, diametro cm 83.

€ 250

€ 250

258 – ARREDOLUCE Una lampada da terra, anni ’40. Ottone, stelo di ferro rivestito in cuoio, alluminio laccato. Marcata sotto la base “Arredoluce Monza Italy 13000”. Altezza variabile (cm 195 nell’assetto della foto). € 600

54 - Aste Boetto

259 – UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’40. Legno tornito e lucidato, ottone nichelato (ossidazione). Altezza cm 170.

260 – UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’40. Ottone, rame, legno tornito tinto all’anilina. Altezza cm 173.

€ 80

€ 200


262 – UN TAVOLINO, anni ’40. Legno naturale e tinto all’anilina, cristallo (un piccolo difetto). Cm 43 (h) x 120 x 50. € 400

261 – UN TAVOLINO, anni ’40. Legno tornito e lucidato, cristallo. Altezza cm 68, diametro 45. € 250

264 – ICO PARISI Quattro sedie per ARIBERTO COLOMBO, 1945. Legno di faggio, imbottitura rivestita in skai. Altezza cm 94, larghezza 43, profondità 50. € 600 Letteratura: Roberto Aloi, Esempi di arredamento moderno di tutto il mondo sedie poltrone divani seconda serie, Hoepli, Milano, 1953, Tav. 1; Flaminio Gualdoni, Ico Parisi & Architecture, Nuova Alfa Editoriale, Modena, 1990, p. 194; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 19.

263– UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’40. Marmo, ottone, legno lucidato. Altezza cm 157. € 150 Design e Arti decorative del Novecento - 55


265 – LUDVIG MIES VAN DER ROHE Due poltrone “Barcelona” per KNOLL INTERNATIONAL, 1948. (produzione anni ’50). Acciaio cromato, nastri di cuoio, cuscini rivestiti in pelle (difetti). Etichette della manifattura. Altezza cm 78, larghezza 78, profondità 78. € 2000 Letteratura: Steven and Linda Rouland, Knoll Furniture 19381960, Shiffer, Atglen, 1999, p. 80; Brian Lutz, Knoll un universo moderno, Sassi, Schio, 2011, pp. 113-115.

266 – LUDVIG MIES VAN DER ROHE Due poltrone “Barcelona” per KNOLL INTERNATIONAL, 1948. (produzione anni ’50). Acciaio cromato, nastri di cuoio, cuscini rivestiti in pelle (difetti). Etichette della manifattura. Altezza cm 78, larghezza 78, profondità 78. € 2000

267 – LUDVIG MIES VAN DER ROHE Una poltrona “Barcelona” per KNOLL INTERNATIONAL, 1948 (produzione anni ’50). Acciaio cromato, nastri di cuoio, cuscini rivestiti in pelle (difetti). Etichette della manifattura. Altezza cm 78, larghezza 78, profondità 78. € 1000

268 – DUE POLTRONE “Tripoline”, circa 1950. Ferro verniciato, tela, skai. Altezza cm 106, larghezza 80, profondità 90. € 450

56 - Aste Boetto


270 – GIO PONTI Un piccolo scrittoio per SCHIROLLI, primi anni ’50. Legno di noce, ottone, formica (un puntale mancante). Cm 70 (h) x 90 x 50. € 900

269 – UN LAMPADARIO, primi anni ’50. Ottone dorato e laccato, cristallo curvato molato. Altezza totale cm 75. € 800 272 – CORRADO CORRADI DELL’ACQUA Un tavolino per AZUCENA, 1950. Marmo, legno di noce, ottone. Cm 40 (h) x 120 x 80. € 300 Letteratura (un tavolino con piano identico): Domus 250 (settembre 1950), p. 42; Irene de Guttry, Maria Paola Maino, il mobile italiano degli anni ’40 e ’50, Laterza, Bari, 1992, p. 89.

271 – LUIGI CACCIA DOMINIONI Un tavolino, circa 1950. Legno di noce, ottone, ardesia. Cm 49 (h) x 119 x 60. € 250 Letteratura (un tavolo con identico supporto): Domus 250 (settembre 1950), p. 43.

273 – DUE POLTRONE “Tripoline”, circa 1950. Ferro verniciato, tela, skai. Altezza cm 106, larghezza 80, profondità 90. € 450 Design e Arti decorative del Novecento - 57


274 – GIO PONTI Una scrivania per SCHIROLLI, inizi anni ’50. Impiallacciatura di mogano, formica. Etichetta della manifattura. Cm 78 (h) x 130 x 70. € 1000

275 – DUE POLTRONE, anni ’50. Struttura in legno, imbottitura rivestita in tessuto. Altezza cm 105, larghezza 70, profondità 75. € 600

276 – MATTEO LONGONI Una poltrona, anni ’50. Struttura in legno, imbottitura rivestita in tessuto. Modello usato sulla nave Cristoforo Colombo. Altezza cm 82, larghezza 86, profondità 84. € 600 Letteratura: Roberto Aloi, esempi di arredamento moderno di tutto il mondo, tavoli tavolini carrelli seconda serie, Hoepli, Milano, 1955, Tav. 142.

58 - Aste Boetto


277 – UN MOBILE BAR, anni ’50. Legno di Palissandro, ottone, laminato. Cm 82 (h) x 58 x 43. € 250

278 – UN PORTA RIVISTE, anni ’50. Legno tinto all’anilina e lucidato. Cm 58 (h) x 56 x 34. € 120

279 – UN PORTARIVISTE, anni ’50. Ottone, cristallo temperato inciso e molato. Tutti i cristalli marcati ”VT” (Vetro Temperato). Cm 47 (h) x 51 x 16. € 200

281 – UN CARRELLO, anni ’50. Ferro verniciato, ottone, compensato curvato di teak. Cm 72 (h) x 75 x 45. € 250

280 – UN CARRELLO, anni ’50. Ottone, legno tinto all’anilina (piccoli difetti), cristallo. Cm 68 (h) x 43 x 72. € 300 Design e Arti decorative del Novecento - 59


282 – UN PORTAOMBRELLI, anni ’50. Ghisa, ottone, lamierino traforato. Altezza cm 73. € 150

283 – UN TAVOLINO-LAMPADA, anni ’50. Ottone, ferro verniciato, cristallo, alluminio laccato, vetro satinato. Altezza cm 182, diametro cm 46. € 450 284 – UNA LAMPADA DA TAVOLO, anni ’50. Ghisa verniciata craquelé, ottone, perspex, alluminio laccato (difetti). Altezza cm 50. € 180

285 – UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’50. Ferro verniciato, compensato di palissandro, ottone, vetro opalino satinato. Altezza cm 142. € 150 60 - Aste Boetto


287 – UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’50. Marmo, ferro smaltato, ottone cromato, alluminio laccato. Altezza cm 163 nell’assetto della foto. € 180

286 – UNA LAMPADA DA TAVOLO, anni ’50. Ottone, alluminio laccato, legno laccato. Altezza cm 39. € 80 288 – UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’50. Ottone, ferro smaltato, legno verniciato, alluminio laccato. Altezza cm 190. € 2000

289 – UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’50. Ferro verniciato, ottone, vetro opalino satinato. Altezza cm 150. € 250

Design e Arti decorative del Novecento - 61


290 – UN LAMPADARIO, anni ’50. Ottone, alluminio laccato. Altezza cm 80, diametro cm 70

291 – UN LAMPADARIO, anni ’50 Ottone, alluminio laccato, vetro satinato. Altezza cm 85, diametro cm 70.

€ 250

€ 150

292 – UN LAMPADARIO, anni ’50. Ottone, vetro incamiciato. Altezza cm 140, diametro cm 40. € 250

293 – DUE LAMPADE A PARETE, anni ’50. Ottone lucido e laccato, cristallo satinato curvato. Altezza cm 71, larghezza 43, profondità 6. € 400 62 - Aste Boetto


295 – UN LAMPIONE A SALISCENDI, anni ’50. Ottone, alluminio laccato. Altezza diffusore cm 40, diametro cm 45. € 250

297 – STILNOVO Una lampada da tavolo, anni ’50. Ottone, metallo laccato, vetro opalino, perspex, bollino Stilnovo. Altezza cm 33. € 150

294 – UN LAMPIONE A SALISCENDI, anni ’50. Ottone, alluminio laccato. Altezza diffusore cm 40, diametro cm 45. € 250

296 – STILNOVO Due lampade da tavolo, anni ’50. Ottone lucido e laccato, alluminio laccato. Una delle due marcata “Stilnovo Italy” sotto la base. Altezza cm 24. € 200

298 – STILNOVO Due lampade da tavolo, anni ’50. Ottone, alluminio laccato. “Stilnovo Italy” impresso sotto la base. Altezza cm 31.

299 – UNA LAMPADA DA TAVOLO, anni ’50. Alluminio laccato craquelé, ottone, ghisa. Altezza cm 33 nell’assetto della foto.

€ 150

€ 80 Design e Arti decorative del Novecento - 63


300 – UN TAVOLINO, ANNI ’50. Ottone, ferro verniciato, marmo decorato a mano e trattato al poliestere. Cm 45 (h) x 90 x 48,5. € 300

301 – UN TAVOLINO, anni ’50. Legno di noce tornito, cristallo. Altezza cm 46, diametro cm 60. € 150

303 – UN TAVOLINO, anni ’50. Marmo, legno intagliato, cristallo. Altezza cm 46, diametro cm 60. € 200

302 – UN TAVOLINO, anni ’50. Legno lucidato, ottone, cristallo (un piccolo difetto). Cm 48 (h) x 63 x 60. € 400

64 - Aste Boetto


304 – UNA SCRIVANIA SU ROTELLE E UNA SEDIA GIREVOLE, anni ’50. Legno di Noce di Tanganica, legno di faggio, acciaio cromato e verniciato. Scrivania: cm 73 (h) x 200 x 60; sedia: altezza cm 83, larghezza 60, profondità 50. € 400

305 – UNA POLTRONA, anni ’50. Piedi di ottone, struttura in legno, imbottitura rivestita in velluto. Altezza cm 96, larghezza 81, profondità 90. € 250

306 – HARRY BERTOIA Una panca per KNOLL INTERNATIONAL, 1951 Tondino di ferro, legno di noce. 38 (h) x 208 x 46. € 350 Letteratura: Steven and Linda Rouland, Knoll furniture 1938-1960, Schiffer, Atglen, 2005, p. 112.

Design e Arti decorative del Novecento - 65


307 – HARRY BERTOIA Una panca per KNOLL INTERNATIONAL, 1951. Tondino di ferro, legno tinto all’anilina. 38 (h) x 183 x 46 € 300 Letteratura: Steven and Linda Rouland, Knoll furniture 1938-1960, Schiffer, Atglen, 2005, p. 112.

308 – HARRY BERTOIA Una panca per KNOLL INTERNATIONAL, 1951. Tondino di ferro, legno tinto all’anilina. 38 (h) x 183 x 46 € 300

309 – HARRY BERTOIA Una panca per KNOLL INTERNATIONAL, 1951. Tondino di ferro, legno tinto all’anilina. 38 (h) x 183 x 46 € 300

310 – HARRY BERTOIA Una panca per KNOLL INTERNATIONAL, 1951. Tondino di ferro, legno di noce. 38 (h) x 225 x 46. € 400

66 - Aste Boetto


311– HARRY BERTOIA Due “Side Chairs” per KNOLL INTERNATIONAL, 1955. Tondino di ferro cromato. Altezza cm 74, larghezza 53, profondità 56. € 250 Letteratura: Steven and Linda Rouland, Knoll furniture 1938-1960, Schiffer, Atglen, 2005, p. 60; Brian Lutz, Knoll un universo moderno, Sassi Ed, Schio, 2011, p. 136.

312 – HARRY BERTOIA Due “Small Diamond Chairs” con poggiapiedi per KNOLL INTERNATIONAL, 1952. Tondino di ferro verniciato. Poltroncine: Altezza cm 73, larghezza 84, profondità 70. poggiapiedi: cm 45 (h) x 60 x 42. € 600 Letteratura: Steven and Linda Rouland, Knoll furniture 1938-1960, Schiffer, Atglen, 2005, pp. 74, 76; Brian Lutz, Knoll un universo moderno, Sassi Ed, Schio, 2011, p. 136.

313 – HARRY BERTOIA Due ”Small Diamond Chairs” per KNOLL INTERNATIONAL, 1952. Tondino di ferro verniciato. Altezza cm 75, larghezza 84, profondità 70. € 500 Letteratura: Steven and Linda Rouland, Knoll furniture 1938-1960, Schiffer, Atglen, 2005, p. 76; Brian Lutz, Knoll un universo moderno, Sassi Ed, Schio, 2011, p. 136.

Design e Arti decorative del Novecento - 67


314 – MARCO ZANUSO Due poltrone “Lady” per ARFLEX, 1951. Rivestimento non originale. Altezza cm 82, larghezza 76, profondità 76. 315 – FINN JUHL Una poltrona per FRANCE & SON, 1954. Legno di teak, cuscini rivestiti in tessuto (non originale). Targhetta della manifattura. Altezza cm 80, larghezza 73, profondità 80.

€ 600 Letteratura: Domus 261 (settembre 1951), p. 23; Gillo Dorfles, Marco Zanuso designer, Editalia, Roma, 1971, p. 19; Vittorio Gregotti, Il disegno del prodotto industriale Italia 1860-1980, Electa, Milano, 1982, p. 335; Centrokappa, Il design italiano degli anni ’50, Ricerche Design Editrice, Milano, 1985, p. 135; Irene de Guttry, Maria Paola Maino, Il mobile italiano degli anni ’40 e ’50, Laterza, Bari, 1992, p. 282; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 25.

€ 250 Letteratura: Domus 300 (novembre 1954), p. 30; Michael Ellison, Leslie Pina, Designed for life, scandinavian modern furnishing 19301970, Shiffer, Atglen, 2002.

316 – MARCO ZANUSO Due poltrone “Lady” per ARFLEX, 1951. Struttura di acciaio, imbottitura rivestita in tessuto (non originale). Altezza cm 84, larghezza 76, profondità 88. € 1000

68 - Aste Boetto


317 – DUE POLTRONCINE, anni ’50. Ferro verniciato, vimini. Altezza cm 68, larghezza 77, profondità 75. € 300

319 – UNO SCAFFALE, anni ’50. Ferro verniciato, ottone, tarsia in legni vari, cristallo. Cm 125 (h) x 100 x 26. € 250

318 – UNO SPECCHIO DA PARETE, anni ’50. Ottone, cristallo molato argentato. Cm 58 x 38. € 120

Design e Arti decorative del Novecento - 69


320 – CRISTAL ART Uno specchio da parete, anni ’50. (il vetro di una delle due appliques ha una venatura). Cm 230 x 125. € 1200

321 – CRISTAL ART Uno specchio da parete, anni ’50. Cm 174 x 79. € 600

322 – MAX INGRAND Una lampada da tavolo “1853” per FONTANA ARTE, 1954. Vetro opalino satinato, metallo laccato. Altezza cm 52. € 200 Letteratura: Quaderni di Fontana Arte 1 (1962), p. 83; Laura Falconi, Fontana Arte una storia trasparente, Skira, Milano, 1998, p. 117; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 39; Charlotte & Peter Fiell, 1000 lights 1960 to present, Taschen, Cologne, 2005, p. 512; Pierre-Emmanuel Martin-Vivier, Max Ingrand Du verre à La Lumière, Norma Editions, Paris, 2009, p. 208.

70 - Aste Boetto

323 – MAX INGRAND Una lampada da tavolo “1853” per FONTANA ARTE, 1954. Base e diffusore di vetro opalino, metallo laccato. Esemplare degli anni ’50 in condizioni originali. Altezza cm 79. € 550


325 – LUIGI CACCIA DOMINIONI Due lampioni per AZUCENA, circa 1954. Vetro satinato internamente, ottone brunito. Altezza apparecchio cm 63, diametro cm 30.

326 – LUIGI CACCIA DOMINIONI Due lampioni per AZUCENA, circa 1954. Vetro satinato internamente, ottone brunito. Altezza apparecchio cm 63, diametro cm 30.

€ 400

€ 400

327 – LUIGI CACCIA DOMINIONI Due lampioni per AZUCENA, circa 1954. Vetro satinato internamente, ottone brunito. Altezza apparecchio cm 63, diametro cm 30. € 400

Letteratura: Domus 294 (maggio 1954), p. 17.

324 – GINO SARFATTI Un lampadario “2095/5” per ARTELUCE, 1958. Alluminio naturale e laccato (ossidazione), vetro soffiato. Altezza cm 115. € 1000 Letteratura: Catalogo Arteluce 1966, p. 22.

329 – GINO SARFATTI Una lampada da terra “1055” per ARTELUCE, 1955. Ghisa verniciata craquelé, acciaio cromato, alluminio laccato. Altezza cm 190. € 400

328 – UN CARRELLO, anni ’50. Ferro verniciato, ottone, cristallo, vetro retro verniciato. Altezza cm 67, diametro cm 60. € 400

Letteratura: Domus 328 (marzo 1957), p. 21; Domus 331 (giugno 1957), p. 23; Catalogo Arteluce 1966, p. 44; Piero Castiglioni, Chiara Baldacci, Giuseppe Biondo, Lux Italia 1930-1990, Berenice, Milano, 1991, p. 63; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 43; Galerie Christine Diegoni, Gino Sarfatti, Leibovitz, Paris, 2008, p. 54.

Design e Arti decorative del Novecento - 71


331 – AMBA, Basel Un lampadario, anni ’50. Ottone, vetro opalino, sospensione a corda. Etichetta “AMBA leuchten Basel”. Altezza cm 60, diametro cm 70.

330 – UNA LAMPADA A PLAFONE, anni ’50. Ottone, alluminio laccato. Altezza cm 72, diametro cm 105.

€ 300

€ 600

332 – IGNAZIO GARDELLA Due lampade a parete “LP 7” per AZUCENA, 1955. Ottone, vetro pressato. Marcate “Azucena”. Altezza cm 31, larghezza 24, profondità 35.

333 – IGNAZIO GARDELLA Due lampade a parete “LP 7” per AZUCENA, 1955. Ottone, vetro pressato. Marcate “Azucena”. Altezza cm 31, larghezza 24, profondità 35.

€ 1500

€ 1500

Letteratura: Domus 333 (dicembre 1955), p. 15; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 43.

335 – IGNAZIO GARDELLA Una lampada da tavolo “Arenzano” per AZUCENA, 1956. Ottone, vetro opalino. Altezza cm 57. € 150 334 – IGNAZIO GARDELLA Due lampade da tavolo “Arenzano” per AZUCENA, 1956. Ottone, vetro opalino satinato. Altezza cm 33. € 250 72 - Aste Boetto

Letteratura: Domus 337 (dicembre 1957), rassegna; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 49.


336 – DUE LAMPADARI, anni ’50. Ottone, alluminio laccato. Altezza cm 82, diametro cm 84. € 1200

338 – OSVALDO BORSANI Una poltrona “P40” per TECNO, 1955. Struttura regolabile di acciaio, imbottitura rivestita in tessuto. Altezza cm 90, larghezza 72, profondità 80. € 400

337 – LUIGI CACCIA DOMINIONI Un tavolino-carrello per AZUCENA, anni ’50. Ottone, impiallacciatura di noce. Cm 61 (h) x 45 x 45. € 200

339 – OSVALDO BORSANI Una poltrona “P40” per TECNO, 1955. Struttura regolabile di acciaio, imbottitura rivestita in skai. Altezza cm 90, larghezza 72, profondità 80. € 400 Letteratura: Domus 318 (maggio 1956), p. 33; Domus 401 (aprile 1963), p. d/123; Ottagono 30 (settembre 1973), p. 200; Vittorio Gregotti, Il disegno del prodotto industriale Italia 1860-1980, Electa, Milano, 1982, p. 336; Centrokappa, Il design italiano degli anni ’50, Ricerche Design Editrice, Milano, 1985, p. 68; Irene de Guttry, Maria Paola Maino, Il mobile italiano degli anni ’40 e ’50, Laterza, Bari, 1992, p. 114; Giuliana Gramigna, Fulvio Irace, Osvaldo Borsani, Leonardo-De Luca Ed., Roma, 1992, pp. 252-261; Giampiero Bosoni, Francesca Picchi, Marco Strina, Nicola Zanardi, Brevetti del design italiano 1946-1965, Electa, Milano, 2000, p.66; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 40.

Design e Arti decorative del Novecento - 73


340 – UN DIVANO-LETTO, anni ’50. Legno di ciliegio, imbottitura rivestita in tessuto. Cm 90 (h) x 200 x 80 nell’assetto divano.

341 – GEORGE NELSON Un tavolino della serie “Pedestal Tables” per HERMAN MILLER, 1954. Alluminio pressofuso verniciato, laminato, piedini regolabili di acciaio. Altezza cm 72, diametro cm 58.

€ 500

€ 900 Letteratura: Aa. Vv., George Nelson Architect, Writer, Designer, Teacher, Vitra Design Museum, Weil am Rein, 2008, p. 261.

342 – CHARLES EAMES Due sedie girevoli su rotelle per HERMAN MILLER, anni ’60. Alluminio pressofuso, acciaio smaltato, vetroresina. Etichetta Herman Miller. Altezza cm 81, larghezza 47, profondità 50. € 500 Letteratura: rivista dell’Arredamento 35 (novembre 1957), p. 47.

343 – CHARLES E RAY EAMES Una “lounge chair” con poggiapiedi per HERMAN MILLER, 1956. Alluminio pressofuso, compensato curvato, imbottitura rivestita in pelle. Poltrona: Altezza cm 80, larghezza 86, profondità 86; poggiapiedi: cm 46 (h) x 65 x 55. € 1200 Letteratura: Domus 320 (luglio 1956), p. 34; Ottagono 30 (settembre 1973), p. 181; Vitra, The furniture of Charles and Ray Eames, Vitra, Weil am Rhein, 2007, p. 53.

74 - Aste Boetto


344 – GEORGE NELSON Una poltroncina girevole su ruote e basculante per HERMAN MILLER, 1957 (Low Back Executive Tilt-Swivel Chair N°5872). Alluminio pressofuso, acciaio, imbottitura rivestita in pelle. Altezza cm 83, larghezza 68, profondità 58. € 250 Letteratura: Aa. Vv., George Nelson Architect, Writer, Designer, Teacher, Vitra Design Museum, Weil am Rein, 2008, p. 253.

345 – ICO PARISI Un carrello per DE BAGGIS, circa 1956. Legno di mogano, ottone, cristallo. Cm 87 (h) x 73 x 55. € 450 Letteratura (per un modello simile): Flaminio Gualdoni, Ico Parisi & Architecture, Nuova Alfa Editoriale, Modena, 1990, p. 212.

346 – DUE SGABELLI, anni ’50. Legno laccato. Cm 43 (h) x 32 x 32. € 300 347 – DUE POLTRONE, anni ’50. Legno di faggio, imbottitura rivestita in tessuto. Altezza cm 80, larghezza 67, profondità 70. € 250

Design e Arti decorative del Novecento - 75


348 – DUE POLTRONE, anni ’50. Legno di faggio, skai (difetti, usura). Altezza cm 89, larghezza 74, profondità 80. € 300

349 – UN TAVOLO, anni ’50. Ferro verniciato, impiallacciatura di teak, piedini regolabili di ottone. Altezza cm 75, diametro cm 108. € 400

350 – HANS WEGNER Quattro poltroncine per PP MOBLER, anni ’50. Legno di rovere con inserti in vengé, imbottitura rivestita in skai, etichette della manifattura. Altezza cm 72, larghezza 57, profondità 45. € 600 Letteratura: Jens Bernsen, Hans Wegner, Dansk Design Center, 2001, p. 98.

76 - Aste Boetto


Design e Arti Decorative del ‘900 SECONDA SESSIONE Lotti 351 - 636

Design e Arti decorative del Novecento - 77


351 – HANS WEGNER Un tavolino allungabile su rotelle, anni ’50. Legno di teak. Marcato “Hans Wegner…Fabrikat Andr Tuck Denmark”. Cm 55 (h) x 130 x 52. € 450

352 – FRANCE & DAVERKOSEN Un tavolino, anni ’60. Legno di teak. Targhetta della manifattura. Altezza cm 38, diametro cm 108. € 500

353 – DUE SEDIE DA INGRESSO, anni ’50. Legno tinto all’anilina, imbottitura rivestita in tessuto. Altezza cm 113. € 250 78 - Aste Boetto


355 – VITTORIO NOBILI Una poltroncina “Medea” per FRATELLI TAGLIABUE, anni ’50. Ferro verniciato, compensato curvato di teak. Marcata “Medea modello depositato”. Altezza cm 80, larghezza 61, profondità 52. € 300

354 – VITTORIO NOBILI Due sedie “Medea” per FRATELLI TAGLIABUE, 1955. Ferro verniciato, compensato curvato di frassino e mogano (piccoli difetti). Altezza cm 82, larghezza 46, profondità 52. € 400 Letteratura: Domus 329 (aprile 1957), pubblicità; rivista dell’Arredamento 46 (ottobre 1958), pubblicità;Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 40; il libro Dell’Arredamento, Hoepli, Milano, 1958, sez. 7, p. 28.

357 – VITTORIO NOBILI Una sedia “Medea” per FRATELLI TAGLIABUE, 1955. Ferro verniciato, compensato curvato di teak. Altezza cm 80, larghezza 45, profondità 54.

356 – VITTORIO NOBILI Una sedia “Medea” per FRATELLI TAGLIABUE, 1955. Ferro verniciato, compensato curvato di frassino. Altezza cm 84, larghezza 45, profondità 54.

€ 200

€ 200

358 – VITTORIO NOBILI Una poltroncina “Medea” per FRATELLI TAGLIABUE, anni ’50. Ferro verniciato, compensato curvato di teak. Marcata “Medea”. Altezza regolabile. Altezza massima cm 95, larghezza 61, profondità 50. € 700 Design e Arti decorative del Novecento - 79


359 – VITTORIO NOBILI Quattro sedie “Medea” per FRATELLI TAGLIABUE, 1955. Ferro verniciato nero, compensato curvato di mogano. Altezza cm 83, larghezza 46, profondità 60. € 1400 Letteratura: Domus 329 (aprile 1957), pubblicità; rivista dell’Arredamento 46 (ottobre 1958), pubblicità;Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 40; il libro Dell’Arredamento, Hoepli, Milano, 1958, sez. 7, p. 28.

360 – UN MOBILE-BAR, anni ’50 Legno di palissandro, vetro retro dipinto, cristallo. Rottura del vetro superiore. Cm 110 (h) x 120 x 35. € 1200

361 – GASTONE RINALDI Quattro sedie per RIMA, circa 1957. Ferro verniciato, ottone, imbottitura rivestita in skai (non originale). Altezza cm 80, larghezza 50, profondità 50. € 800 Letteratura: Domus 336 (novembre 1957), p. 51.

80 - Aste Boetto


362 – FEAL (Fonderie Elettriche Alluminio e Leghe) Tre librerie a parete “S2” 1956. Alluminio anodizzato nero e oro, impiallacciatura in mogano. Altezza cm 200, larghezza 80, profondità 30. € 900 Letteratura: Domus 319 (giugno 1956), pubblicità; rivista dell’Arredamento 35 (novembre 1957), pubblicità.

363 – FEAL (Fonderie Elettriche Alluminio e Leghe) Due librerie a parete “S2” 1956. Alluminio anodizzato nero e oro, impiallacciatura in mogano. Altezza cm 200, larghezza 80, profondità 30. € 600

364 – UN TAVOLINO, anni ’50. Ferro verniciato, ottone, impiallacciatura di teak. Cm 44 ( h) x 120 x 50. € 350

365 – UNA PANCHETTA, anni ’50. Legno di mogano Cm 38 (h) x 120 x 42. € 150 Design e Arti decorative del Novecento - 81


366 – QUATTRO SEDIE, anni ’50. Compensato curvato di mogano (difetti), ferro verniciato. Altezza cm 92, larghezza 48, profondità 50. € 300

367 – UNA CREDENZA, anni ’50. Legno di teak, gambe di acciaio cromato. Cm 69 (h) x 205 x 45. € 300

368 – UN TAVOLINO, anni ’50. Legno ebanizzato, cristallo molato. Cm 38 (h) x 168 x 53. € 400 82 - Aste Boetto


369 – CUMBRAE FURNITURE (Morris of Glasgow) Una credenza, anni ’50. Impiallacciato in mogano chiaro, interni in acero. Marcato all’interno dello sportello. Cm 129 (h) x 138 x 47. € 600

371 – UN TAVOLINO, anni ’50. Impiallacciatura in noce, legno laccato. Altezza cm 63, diametro cm 51. € 350

372 – UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’50. Ottone, alluminio laccato. Altezza cm 171. € 450

370 – UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’50. Ottone, legno lucidato, alluminio laccato, vetro incamiciato satinato. Altezza cm 187. € 400 Design e Arti decorative del Novecento - 83


373 – FRATELLI REGUITTI Uno scrittoio una sedia e due mensole, anni ’50. Legno di faggio naturale e laccato, skai. Marcati “FR brevettato made in Italy”. Scrittoio: cm 78 (h) x 74 x 48; sedia: altezza cm 69, larghezza 39, profondità 42; mensola: cm 12 (h) x 70 x 21; mensola: cm 15 (h) x 46 x 23. € 350

376 – UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’50. Marmo, tubo di ferro verniciato, ottone, alluminio laccato. Altezza cm 161. € 150

375 – QUATTRO SEDIE, anni ’50. Legno di ciliegio, imbottitura rivestita in velluto. Altezza cm 91, larghezza 45, profondità 50. € 200

374 – UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’50. Acciaio laccato e cromato, ottone cromato, paralume in paglia (plastificata). Altezza regolabile (massima cm 200). € 300 84 - Aste Boetto


377 – FRATELLI REGUITTI Una sedia a dondolo pieghevole, anni ’50. Legno di faggio tinto all’anilina, vimini. Marchio “Brevetti Reguitti made in Italy”. Altezza cm 80, larghezza 57, profondità 87. € 300

378 – UN TAVOLINO, anni ’50. (probabile produzione scandinava). Legno di teak. Cm 55 (h) x 120 x 50. € 300 379 – FRATELLI REGUITTI Un tavolo da gioco “Club”, 1958. Legno di faggio, piano reversibile in panno e teak. Posacenere di ottone. Cm 74(h) x 90 x 90. € 500 Letteratura: Domus 348 (novembre 1958), pubblicità; rivista dell’Arredamento 47 (novembre 1958), pubblicità.

380 – FRATELLI REGUITTI Una sedia a sdraio, anni ’50. Legno di faggio, tessuto. Marcata “Brevetti Reguitti made in Italy”. Altezza cm 120, larghezza 58, profondità 160 (nell’assetto della foto). € 250 Design e Arti decorative del Novecento - 85


381 – UN LAMPADARIO, anni ’50. Ottone dorato, vetro opalino satinato, sospensione a corda. Altezza cm 100, larghezza cm 60. € 800

382 – AUGUSTO BOZZI Una poltrona per FRATELLI SAPORITI, circa 1956. Tondino di ferro, masonite curvata imbottita e rivestita in tessuto, piedini di ottone. Etichetta della manifattura. Altezza cm 51, larghezza 87, profondità 77. € 400

384 – CARLO DE CARLI Due sedie “693” per CASSINA, 1955. Legno di mogano, imbottitura rivestita in skai. Altezza cm 82, larghezza 42, profondità 50. € 350 Letteratura: Domus 305 (aprile 1955), rassegna; Ottagono 8 (gennaio 1968), p. 104; Pier Carlo Santini, gli anni del design italiano, ritratto di Cesare Casssina, Electa, Milano, 1981, p. 109; Giampiero Bosoni, made in Cassina, Skira, Milano, 2008, p. 164.

86 - Aste Boetto

383 – UNA CONSOLE CON SPECCHIERA, anni ’50. Ottone, legno rivestito in skai, vetro retro dipinto. Console: cm 35 (h) x 51 x 17; specchiera: cm 71 x 49. € 150


385 – AUGUSTO BOZZI Una sedia “Aster” per Fratelli Saporiti, 1956. Ferro verniciato, ottone, scocca in masonite, imbottitura rivestita col tessuto originale. Altezza cm 81, larghezza 44, profondità 46. € 300 Letteratura: Domus 317 (aprile 1956), pubblicità; Domus 324 (novembre 1956), rassegna; rivista dell’Arredamento 27 (marzo 1957), copertina.

386 – FRANCO ALBINI Una credenza “MB 15” per POGGI, 1957. Legno di noce. Cm 77 (h) x 244 x 47. € 2000 Letteratura: Domus 373 (dicembre 1960), p. 20; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 53.

387 – AUGUSTO BOZZI Cinque sedie “Ariston” per FRATELLI SAPORITI, 1957. Ferro verniciato, compensato curvato di teak. Altezza cm 82, larghezza 40, profondità 50. € 1000 Letteratura: rivista dell’Arredamento 36 (dicembre 1957), pubblicità.

Design e Arti decorative del Novecento - 87


389 – DUE LAMPIONI, anni ’50. Ottone, alluminio laccato, vetro opalino satinato. Altezza cm 90. € 400

388 – SERGIO ASTI, SERGIO FAVRE Una lampada a sospensione per VENINI, anni ’50. Vetro incamiciato, vetro opalino, ottone. Altezza diffusore cm 20. € 200 Letteratura: Domus 343 (giugno 1958), pp. 34, 36.

390 – H. ENGHOLM, S. WILLUMSEN Un tavolino pieghevole per FRITZ HANSEN, circa 1958. Legno di faggio, compensato pressato di teak. Altezza cm 42, diametro cm 61. € 250 Letteratura: Domus 342 (maggio 1958), p. 46.

391 – UN CARRELLO, anni ’50. Legno di palissandro, ottone, cristallo. Vassoio amovibile. Cm 72 (h) x 77 x 45. € 200

88 - Aste Boetto


392 – POUL HENNINGSEN Due lampade a sospensione per LOUIS POULSEN, anni ’50. Alluminio laccato. Etichette numerate della manifattura all’interno. Altezza diffusore cm 18, diametro cm 40. € 300 394 – DUE APPLIQUES, anni ’50. Ottone, plastica. Altezza cm 29, larghezza cm 17. € 120

393 – DUE LAMPADE A PARETE, anni ’50. Ottone, vetro opalino. Altezza cm 13, profondità cm 15. € 100

395 – UNA LAMPADA A PARETE A SALISCENDI, anni ’50. Ottone. Paralume originale in tessuto plissettato. Lunghezza del braccio alla massima estensione cm 100. € 180

Design e Arti decorative del Novecento - 89


396 – STILNOVO Una lampada a sospensione a saliscendi, anni ’50. Alluminio laccato, ottone, bollino della manifattura. Diametro diffusore cm 50. € 300

397 – UNA LAMPADA A SOSPENSIONE A SALISCENDI, anni ‘50 Alluminio laccato, ottone. Diametro cm 35.

398 – VENINI Una lampada a sospensione per VENINI, anni ’50. Ottone, vetro incamiciato. Altezza diffusore cm 36

€ 200

€ 300

400 – DUE LAMPADE A PARETE, anni ’50. Ottone, alluminio laccato. Altezza cm 42, larghezza 26, profondità 20. € 150

399 – STILNOVO Una lampada a parete ad altezza regolabile, anni ’50. Legno di teak, metallo nichelato, rame spazzolato, metallo laccato. Altezza cm 50, larghezza 16, profondità 60. € 150

401 – DUE LAMPADE A PARETE, anni ’50. Ottone, vetro stampato. Altezza cm 16, larghezza 32, profondità 12. € 250 90 - Aste Boetto


402 – HANS MOOR Una lampada a sospensione per BAG, Turgi, primi anni ’50. Ottone, alluminio laccato. Altezza cm 73, larghezza cm 52.

403 – UN LAMPADARIO, anni ’50. Ottone, alluminio laccato. Altezza cm 90, diametro cm 80. € 300

€ 350 Letteratura: Alexander Kokh, Neuzeitliche Leuchten, Stuttgard, 1953, p. 72.

405 – DUE LAMPADE A PARETE, anni ’50. Ottone, alluminio laccato. Lunghezza massima cm 60. € 600

404 – DUE LAMPADE A PARETE, anni ’50. Ottone lucido e laccato, vetro opalino satinato. Altezza cm 40, larghezza 23, profondità 8. € 800 Design e Arti decorative del Novecento - 91


406 – UN LAMPADARIO, anni ’50. Ottone, alluminio laccato. Altezza cm 84, diametro cm 70. € 300

407 – UN LAMPADARIO, anni ’50. Ottone, alluminio laccato. Illuminazione diretta e indiretta. Altezza cm 100, diametro cm 50. € 800

408 – QUATTRO SEDIE, anni ’50. Ferro verniciato, compensato curvato di acero. Altezza cm 83, larghezza 41, profondità 50. € 300

409 – DUE POLTRONCINE, anni ’50. Ferro verniciato, imbottitura rivestita in tessuto. Altezza cm 83, larghezza 73, profondità 56. € 400 92 - Aste Boetto


410 – MURANO, anni ’50. Un lampadario in vetro a bollicine. Altezza cm 70, diametro cm 70. € 800

411 – UNA POLTRONCINA, anni ’50. Imbottitura rivestita in skai, gambe in ferro laccato con piedini di ottone. Altezza cm 86, larghezza 70, profondità 74. € 150

412 – SEI SEDIE, anni ’50. Ferro verniciato, compensato curvato, formica, imbottitura rivestita in tessuto. Altezza cm 82, larghezza 52, profondità 45. € 600

413 – FRANCO CAMPO, CARLO GRAFFI Due sedie (impilabili) per HOME, 1956. Tondino verniciato, midollino. Altezza cm 79, larghezza 47, profondità 50. € 200 Letteratura: Domus 315 (febbraio 1956), rassegna; rivista dell’Arredamento 46 (ottobre 1958), p. 45.

Design e Arti decorative del Novecento - 93


414 – CARLO HAUNER, MARTIN EISLER Due poltrone per FORMA, circa 1959. Ferro verniciato, compensato curvato impiallacciato, imbottiture rivestite in tessuto. Altezza cm 82, larghezza 71, profondità 82. € 1300 Letteratura: Domus 359 (ottobre 1959), rassegna.

415 – UNO SCAFFALE A RIPIANI MOBILI, anni ’50. Ferro verniciato,ottone,impiallacciatura di teak, alluminio laccato. Cm 173 (h) x 70 x 65. € 450

416 – UN CESTINO DA LAVORO, anni ’50. Ferro verniciato, ottone, midollino. Cm 80 (h) x 40 x 40. € 150

417 – POGGI Un tavolino, fine anni ’50. Acciaio laccato, legno di teak. Cm 42 (h) x 141 x 45. € 350 Letteratura: Aa. Vv., Enciclopedia annuale Casamia, anno II, Vallardi Ed., 1959, p. 281.

94 - Aste Boetto


418 – SIVA, Poggibonsi. Uno specchio, circa 1960. Acciaio smaltato (un difetto), ottone. Diametro cm 40, spessore cm 7. € 200

419 – DUE LAMPADE A PARETE, anni ’60. Ferro verniciato, ottone, alluminio laccato. Lunghezza alla massima estensione cm 110. 420 – UNO SPECCHIO DA PARETE, circa 1960. Compensato pressato di teak, cristallo argentato. Cm 141 x 39.

€ 200

€ 120

421 – DUE POLTRONE, circa 1960. Struttura in legno, imbottitura rivestita in tessuto. Altezza cm 75, larghezza 73, profondità 72. € 400

Design e Arti decorative del Novecento - 95


422 – VITTSJOMOBEL Uno specchio da parete, anni ’60. Cornice in legno di teak. Marcato “Vittsjomobel made in Sweden”. Cm 100 x 45 x 10. € 180

423 – UNO SPECCHIO DA PARETE, anni ’60. Legno di teak, ottone, cristallo specchiato. Cm 158 x 47. € 200

424 – UNO SPECCHIO DA PARETE, circa 1960. Compensato curvato di teak, cristallo argentato. Cm 93 x 53,5. € 100

425 – UNO SPECCHIO DA PARETE, anni ’60. Cristallo colorato curvato molato, vetro argentato, ottone cromato. Diametro cm 71. € 700

426 – UNO SPECCHIO DA PARETE, anni ’60. Cristallo colorato molato, vetro specchiato, ottone cromato. Cm 80 x 60. € 200 96 - Aste Boetto


428 – UNO SPECCHIO DA PARETE, circa 1960. Ferro verniciato, ottone, vetro argentato. Cm 100 x 32. € 300

427 – UNO SPECCHIO DA PARETE, anni ’60. Cristallo colorato molato, vetro specchiato, finiture di ottone cromato. Cm 73 x 60. € 250

430 – UNO SPECCHIO DA PARETE, anni ’60. Ferro smaltato, ottone, legno di teak. Diametro cm 60. € 300

429 – UNO SPECCHIO DA PARETE, anni ’60. Cornice in metallo rivestita in cuoio, ottone. Diametro cm 51. € 300 Design e Arti decorative del Novecento - 97


431 – UN APPENDIABITI DA PARETE, anni ’60. Acciaio verniciato, ottone. Altezza cm 17, larghezza 89, profondità 6. € 100

432 – UN TAVOLINO-BAR, anni ’60. Impiallacciatura di noce. Portabottiglie apribile con sistema idraulico. Altezza massima cm 75, diametro cm 80. € 200

433 – STILNOVO Una lampada a parete o a plafone, circa 1960. Alluminio laccato, ottone, vetro stampato. Marcata “Stilnovo”. Diametro cm 30, profondità cm 14. € 100

434 – UN DIVANETTO E DUE POLTRONE, anni ’60. Ottone, struttura in legno imbottita e rivestita in velluto. Cm 80 (h) x 60 (118) x 56. € 400

98 - Aste Boetto


435 – UN LAMPADARIO, anni ’60. Ottone, alluminio laccato, vetro opalino satinato. Altezza cm 100. € 120

436 – STILNOVO Un lampadario, circa 1960. Ottone, alluminio laccato, vetro diffusore satinato. Bollino stilnovo. Altezza cm 115, larghezza cm 45. € 900 437 – DUE POLTRONE SMONTABILI, anni ’60. Legno di faggio, imbottitura rivestita in tessuto. Altezza cm 82, larghezza 64, profondità 90. € 500

Design e Arti decorative del Novecento - 99


438 – STILNOVO Una lampada a parete, circa 1960. Metallo laccato, paralumi in tela, bollino “Stilnovo”. Altezza cm 68, larghezza 58, profondità 17.

439 – EMMA SCHWEINBERGER GISMONDI Due lampade da tavolo “Chi” per ARTEMIDE, 1961. Ottone nichelato opaco, vetro colorato sabbiato. Altezza cm 26.

€ 250

€ 200 Letteratura: Domus 399 (febbraio 1963), p. d/107; Catalogo Artemide 1969, p. 6; Charlotte & Peter Fiell, 1000 lights 1960 to present, Taschen, 2005, p. 48.

440 – DUE LAMPADE DA TAVOLO, circa 1960. Lamierino di acciaio piegato e verniciato, ottone cromato, vetro opalino. Accessori originali, etichetta non leggibile. Cm 23 (h) x 23 x 15. € 300

441 – GIANFRANCO FRATTINI Una lampada da tavolo “597” per ARTELUCE, 1961. Alluminio lucido, rayon. Altezza cm 42, diametro cm 40. € 500 Letteratura: Domus 418 (settembre 1964), p. 44; catalogo Arteluce 1964, pagine non numerate; catalogo Arteluce 1966, p. 40; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-1980, Mondadori, Milano, p. 176; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 91; Paola Palma, Carlo Vannicola, Italian Light 1960-1980 cento lampade della collezione Cortopassi, Alinea, Firenze, 2004, p. 32.

442 – STILNOVO Una lampada da terra, circa 1960. Ferro verniciato, ottone nichelato, alluminio laccato, bollino “Stilnovo”. Altezza cm 155. € 800

100 - Aste Boetto


443 – FRANCE & SON Un tavolino, anni ’60. Legno di teak. Targhetta della manifattura. Cm 36 (h) x 76 x 76. € 200

444– OSCAR TORLASCO Una lampada da tavolo per LUMI, circa 1960. Ghisa verniciata a polvere, ottone lucido e laccato. Altezza cm 37. € 900 Letteratura: Domus 433 (dicembre 1965), p. d/318.

445 – TITO AGNOLI Una lampada da tavolo per O-LUCE, circa 1960. Ghisa verniciata, ottone nichelato, alluminio laccato. Altezza cm 36. € 300

446 – STILNOVO Una lampada da tavolo “8083”, circa 1960. Ottone (ossidazione), vetro colorato, marca sulla presa. Altezza cm 79.

Letteratura: Nei cataloghi O-Luce dei primi anni ’60 è pubbilicata la lampada “268”, evoluzione successiva di questo modello.

€ 150 Letteratura: catalogo Stilnovo 11 (ottobre/dicembre 1965), p. 52.

447 – QUATTRO SEDIE, anni ’60 (probabile produzione scandinava). Legno di betulla, compensato pressato di teak. Una con un marchio non leggibile. Altezza cm 84, larghezza 43, profondità 45. € 100 Design e Arti decorative del Novecento - 101


448 – BOTTO & C. 14 sedie, circa 1960. Ferro verniciato, imbottitura rivestita in skai. Altezza cm 87, larghezza 49, profondità 48. € 300

449 – DUE LAMPADE A PARETE, anni ’60. 450 – DUE LAMPADE A PARETE, anni ’60. 451 – DUE LAMPADE A PARETE, anni ’60. Ottone lucido e verniciato, vetro stampato. Ottone lucido e verniciato, vetro stampato. Ottone lucido e verniciato, vetro stampato. Altezza cm 33, larghezza 26, profondità 33. Altezza cm 33, larghezza 26, profondità 33. Altezza cm 33, larghezza 26, profondità 33. € 600

€ 600

€ 600

452 – DAL VERA Due poltrone, circa 1961. Legno di mogano, ottone, imbottiture rivestite in tessuto. Altezza cm 76, larghezza 72, profondità 75. € 250 Letteratura: rivista dell’Arredamento 80 (agosto 1961), pubblicità.

102 - Aste Boetto


454 – VICO MAGISTRETTI Una lampada a sospensione “Omega grande” per ARTEMIDE, 1961. Ottone nichelato opaco, vetro opalino. Diametro cm 50. 453 – VICO MAGISTRETTI Un lampadario “Triclinio” per ARTEMIDE, anni ’60. Ottone nichelato opaco, vetro opalino. Altezza cm 50, diametro cm 90.

€ 120 Letteratura: Domus 382 (settembre 1961), p. 51; Domus 399 (febbraio 1963), p. d/108; Abitare 16 (maggio 1963), p. 45; Catalogo Artemide 1969, p. 59; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 91.

€ 500 Letteratura: Catalogo Artemide 1969, p. 65.

455 – VICO MAGISTRETTI Una lampada a plafone “Omega” per ARTEMIDE, 1961. Metallo laccato, vetro opalino. Diametro cm 40. € 150 Letteratura: catalogo Artemide 1969, p. 71.

456 – VICO MAGISTRETTI Due lampade a parete “Clinio” per ARTEMIDE, 1961. Ottone nichelato opaco, vetro opalino. Altezza cm 34, larghezza 38, profondità 46. € 500 Letteratura: Catalogo Artemide 1969, p. 34.

457 – VICO MAGISTRETTI Una lampada a parete “Clinio” per ARTEMIDE, 1961. Ottone nichelato opaco, vetro opalino. Altezza cm 34, larghezza 38, profondità 46. € 250 Letteratura: Catalogo Artemide 1969, p. 34.

Design e Arti decorative del Novecento - 103


459 – UNA LAMPADA DA TAVOLO, circa 1960. Alluminio spazzolato, alluminio laccato, metallo cromato, paralume orientabile, tre portalampada. Altezza cm 43; diametro paralume cm 38. € 180

458 – LEUCOS Due lampade a sospensione, anni ’60. Vetro soffiato opalescente, alluminio. Bollino della manifattura. Alcune viti non originali. Altezza diffusore cm 50.

460 – ACHILLE E PIER GIACOMO CASTIGLIONI Due lampade da tavolo “Gatto Piccolo” per FLOS, 1962. Polimero plastico applicato a spruzzo su telaio di ferro. Altezza cm 31.

€ 200

€ 250 Letteratura: Ottagono 5 (aprile 1967), p. 99; Sergio Polano, Achille Castiglòioni tutte le opere, Electa, Milano, 2001, p. 190; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 84.

461 – GIO PONTI Due poltrone “BP 16” per PIERANTONIO BONACINA, 1963. Malacca, giunco; cuscini in gommapiuma e stoffa. Altezza cm 104, larghezza 63, profondità 90. € 2000 Letteratura: catalogo Pierantonio Bonacina, anni ’60, pagine non numerate; Lisa Licitra Ponti, Gio Ponti l’opera, Leonardo, Milano, 1990, p. 222.

104 - Aste Boetto


462 – SERGIO MAZZA Tre plafoniere “Sigma” per ARTEMIDE, 1960. Ottone lucido, vetro stampato, metallo laccato. Altezza cm 16, diametro cm 26. € 280 Letteratura: Domus 399 (febbraio 1963), p. d/108; Catalogo Artemide 1969, p. 73.

463 – SERGIO MAZZA Una lampada a sospensione “Delta grande” per ARTEMIDE, 1960. Ottone nichelato opaco, vetro opalino, vetro stampato. Altezza diffusore cm 40, diametro cm 36. € 120

464– SERGIO MAZZA Due lampade ”Delta parete” per ARTEMIDE, 1960. Ottone nichelato, vetro opalino, vetro pressato. Altezza cm 66, larghezza 27, profondità 42.

Letteratura: Domus 366 (maggio 1960), p. 46; Domus 399 (febbraio 1963), p. d/108; Catalogo Artemide 1969, p. 53; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 84.

€ 200 Letteratura: Domus 366 (maggio 1960), p. 46; Catalogo Artemide 1969, p. 37; Charlotte & Peter Filell, 1000 lights 1960 to present, Tasche, 2005, p. 66.

465 – SERGIO MAZZA Tre lampade a parete “Gamma C” per ARTEMIDE, anni ’60. Ottone nichelato opaco, vetro stampato. Diametro cm 20, profondità cm 27. € 180 Letteratura: Catalogo Artemide 1969, p. 41.

466 – SERGIO MAZZA Una lampada ”Delta parete” per ARTEMIDE, 1960. Ottone lucido, vetro opalino, vetro pressato. Altezza cm 66, larghezza 27, profondità 42. € 120 Design e Arti decorative del Novecento - 105


467 – GINO SARFATTI Due plafoniere “2042/3” per ARTELUCE, 1963. Metallo laccato, vetro soffiato. Altezza cm 30, diametro cm 50. € 400 Letteratura: Catalogo Arteluce 1966, p. 25.

468 – GINO SARFATTI Due lampade a parete “238/2” per ARTELUCE, 1960. Metallo laccato, sfere satinate. Etichetta Arteluce. Altezza cm 22, larghezza 44, profondità 28. € 300 Letteratura: Catalogo Arteluce 1964, pagine non numerate; Catalogo Arteluce 1966, p. 20; Galerie Christine Diegoni, Gino Sarfatti, Leibovitz, Paris, 2008, p. 86.

469 – ELIO MARTINELLI Due lampade da tavolo “446” per MARTINELLI LUCE, anni ’60. Alluminio laccato (piccoli difetti). Marca, nome del Designer e del modello sotto la base. Altezza cm 24. € 150

470 – UNA LIBRERIA, anni ’60. Ferro verniciato, compensato di teak. Cm 205 (h) x 163 x 30. € 700 106 - Aste Boetto


472 – STILNOVO Due lampade a parete “2134”, anni ’60. Ottone, alluminio laccato (ossidazione). Marcate “Stilnovo Italy”. Lunghezza massima cm 25,5. € 180 Letteratura: Catalogo Stilnovo 11 (ottobre-dicembre 1965), p. 41.

471 – GINO SARFATTI Una lampada a plafone “2042/9” per ARTELUCE, 1963. Metallo laccato, sfere satinate. Etichetta Arteluce. Altezza cm 50, diametro cm 80. € 1200 Letteratura: Catalogo Arteluce 1964, pagine non numerate; Catalogo Arteluce 1966, p. 25.

474 – VICO MAGISTRETTI Una lampada da tavolo “Erse” per ARTEMIDE, 1964. Ottone nichelato opaco, vetroincamiciato. Altezza cm 41, diametro cm 38. € 350

473 – BBPR Una lampada da tavolo “Ro” per ARTEMIDE, 1962. Ottone cromato, cristallo pressato, prismato e cromato. Altezza cm 42.

Letteratura: Domus 417 (agosto 1964), pubblicità; Catalogo Artemide 1969, p. 13; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 113.

€ 250 Letteratura: rivista dell’Arredamento 90 (giugno 1962), pubblicità; Domus 425 (aprile 1965), pubblicità; Catalogo Artemide 1969, p. 22; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 104.

475 – GIANFRANCO FRATTINI Uno scrittoio “530” per BERNINI, 1961. Legno di palissandro. Sulla superficie del piano sono presenti alcune bruciature di sigarette. Cm 94 (h) x 130 x 80. € 2000 Letteratura: Domus 378 (maggio 1961), pubblicità; Domus 389 (aprile 1962), p. 53; Domus 401 (aprile 1963), p. d/120; Abitare 16 (maggio 1963), pubblicità; Casa Amica 7 novembre 1972, p. 100; Ottagono 30 (settembre 1973), p. 85; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 54.

Design e Arti decorative del Novecento - 107


477 – STILNOVO Una lampada da tavolo, circa 1960. Ottone, alluminio anodizzato, alluminio laccato. Marcata “Stilnovo Italy” sotto la base. Altezza cm 49. € 120

478 – STILNOVO Un lampadario e due appliques, anni ’60. Metallo smaltato, vetro opalino satinato, etichette della manifattura. Lampadario: altezza cm 120, diametro cm 62; appliques: altezza cm 20, larghezza 32, profondità 38. € 550

476 – STILNOVO Una lampada a sospensione “1104”, anni ‘60. Vetro “Triplex Opal”, ottone lucido, bollino della manifattura all’interno. Diametro cm 50. € 600 Letteratura: Catalogo Stilnovo n°11, ottobre-dicembre 1965, p. 21.

479 – SILVIO COPPOLA Otto sedie “620“ per BERNINI, 1964 Legno di noce, imbottitura rivestita in pelle. Etichette della manifattura. Altezza cm 82, larghezza 45, profondità 47. € 600 Letteratura: Ottagono 4 (gennaio 1967), p. 65; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 109.

108 - Aste Boetto


482 – STILNOVO Una lampada a plafone “1243”, circa 1960. Alluminio laccato. Marcata “Stilnovo Italy”. Altezza cm 20, diametro cm 60. € 400 Letteratura: Catalogo Stilnovo n°10 (1965), p. 16.

480 – UN LAMPADARIO A SALISCENDI, anni ’60. Alluminio laccato, ottone, vetro satinato. Altezza minima cm 100, massima 200, diametro diffusore cm 34.

481 – DUE LAMPADE A SOSPENSIONE, anni ’60. Ottone cromato, vetro opalino. Diametro diffusori cm 30.

€ 300

€ 200

483 – UNA LAMPADA DA TAVOLO, anni ’60. Cristallo soffiato, vetro incamiciato. Altezza cm 37, diametro cm 44. € 150

485 – BBPR Una lampada da terra “Aglaia” per ARTEMIDE, 1963. Ottone brunito canna di fucile, cristallo pressato. Altezza cm 170. € 600 Letteratura: Abitare 16 (maggio 1963), p. 44.

484 – BBPR Una lampada da tavolo “Aglaia” per ARTEMIDE, 1963. Ottone nichelato, vetro pressato. Altezza cm 44. € 300 Letteratura: Abitare 16 (maggio 1963), p. 44; Ottagono 4 (gennaio 1967), p. 77; Catalogo Artemide 1969, p. 3.

Design e Arti decorative del Novecento - 109


486 – LEONARDO FERRARI, FRANCO MAZZUCCHELLI TARTAGLINO Una lampada da tavolo “Platea” per ARTEMIDE, 1965. Alluminio laccato, vetro opalino. Altezza cm 40, diametro cm 40. € 200 Letteratura: Domus 425 (aprile 1965), pubblicità; Domus 436 (marzo 1966), p. d/328; Catalogo Artemide 1969, p. 20; Casa Amica 15 settembre 1970, p. 77; Giuliana Gramigna, Repertorio 19502000, Allemandi, Torino, 2003, p. 120.

488 – VICO MAGISTRETTI Una lampada da terra “Clitunno” per ARTEMIDE, 1964. Ottone cromato opaco, vetro opalino. Altezza cm 170.

487 – UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’60. Granito, acciaio cromato, ottone cromato, perspex. Altezza cm 159. € 1000

€ 400 Letteratura: Ottagono 10 (luglio 1968), p. 58; Catalogo Artemide 1969, p. 28; Giuliana Gramigna, Repertorio 19502000, Allemandi, Torini, 2003, p. 113.

490 – STILNOVO Una lampada da terra ”4088”, 1965. Ghisa smaltata, acciaio e ottone cromato, acciaio verniciato. Marcata “Stilnovo” sul cursore. Altezza cm 150. € 150 Letteratura: Catalogo Stilnovo n°5 (ottobre/ dicembre 1965), p. 51.

489 – FONTANA ARTE Una lampada da terra “2003”, circa 1962. Ottone zapponato (un’ammaccatura sulla base), cristallo, vetro satinato. Altezza cm 187. € 1000 Letteratura: Quaderno Fontana Arte n.1, 1962, p. 76.

110 - Aste Boetto


492 – FONTANA ARTE Una lampada a plafone “1939”, circa 1962. Metallo laccato, ottone zapponato, vetro stampato. Cm 46 x 16 x 9 (profondità). € 150 Letteratura: Quaderno Fontana Arte n°1 (1962), p. 38; Catalogo Fontana Arte n°10 (1967), p. 167.

493 – FONTANA ARTE Una lampada a plafone “1938”, anni ’60. Metallo verniciato, ottone nichelato, vetro stampato. Cm 24 x 20 x 9 (profondità). € 200 Letteratura: Catalogo Fontana arte n°10 (1967), p. 169.

491 – FONTANA ARTE Una lampada a sospensione”2406”, anni ’60. Ottone, vetro satinato. Altezza diffusore cm 30. € 200

494 – FONTANA ARTE Una lampada a plafone “1938”, anni ‘60. Metallo laccato, ottone cromato, vetro stampato. Cm 24 x 24 x 7,5 (profondità). € 150 Letteratura: Catalogo Fontana Arte n°10 (1967), p. 169.

Letteratura: Catalogo Fontana Arte 1967, p. 131.

495 – SEI LAMPADE A PARETE, anni ’60. Ottone cromato, vetro pesante. Altezza cm 14, larghezza 16, profondità 23. € 600

496 – ELIO MARTINELLI Una lampada “Serpente da terra” per MARTINELLI LUCE, 1965. Metallo laccato, perspex. Altezza cm 125. € 300 Letteratura: Domus 429 (agosto 1965), p. 27; Domus 430 (settembre 1965), pubblicità; Domus 509 (aprile 1972), p. d/542; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 121.

Design e Arti decorative del Novecento - 111


497 – LUIGI BANDINI BUTI Una lampada a sospensione “4022” per KARTELL, 1967. Metacrilato, ottone nichelato. Altezza totale cm 100, diametro cm 34. € 150 Letteratura: Domus 456 (novembre 1967), p. d/401; Catalogo Kartell maggio 1970, p. 16.

498 – UNA LAMPADA A SOSPENSIONE, anni ’60. Alluminio laccato, perspex, ottone cromato. Altezza diffusore cm 40, diametro cm 55. € 120

499 – SEI LAMPADE A PARETE, anni ’60. Ottone cromato, vetro pesante. Altezza cm 14, larghezza 16, profondità 23. € 600

501 – TRE LAMPADE A PARETE, anni ’60. Ottone cromato, vetro pesante a bollicine. Altezza cm 22, larghezza 12, profondità 22. € 400

500 – TRE LAMPADE A PARETE, anni ’60. Ottone cromato, vetro pesante. (un minimo difetto) Altezza cm 19, larghezza 13, profondità 22. € 400 112 - Aste Boetto


502 – SCIOLARI Due lampade a parete, anni ’60. Metallo argentato. Marca all’interno del supporto. Altezza cm 52, larghezza 25, profondità 16.

503 – SCIOLARI Un lampadario, anni ’60. Metallo argentato. Marca all’interno della plafoniera. Altezza cm 70, diametro cm 50.

€ 150

€ 400

504 – SCIOLARI Due lampade a parete, anni ’60. Metallo argentato. Marca all’interno del supporto. Altezza cm 33, larghezza 25, profondità 16. € 100 505 – DUE POLTRONCINE CHIAVARINE, anni ’60. Legno di faggio tinto all’anilina, paglia. Altezza cm 83, larghezza 59, profondità 58. € 250

Design e Arti decorative del Novecento - 113


506 – TOBIA SCARPA Tre lampade a parete “Foglio” per FLOS, 1967. Metallo laccato. Altezza cm 21, larghezza 37, profondità 10. € 400 Letteratura: Domus 460 (marzo 1968), p. 27; Antonio Piva, Afra e Tobia Scarpa Architetti e designers, Mondadori, Milano, 1985, pp. 45, 139;Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 139.

507 - GINO SARFATTI Due lampade da tavolo “600/c per ARTELUCE, 1966. Metallo laccato, skai ripieno di pallini di piombo. Lampadine “Cornalux”, etichette della manifattura. Altezza cm 14,5 € 400 Letteratura: Catalogo Arteluce 1966, p. 36; Domus 467 (ottobre 1968), p. 32.

508 – OSVALDO BORSANI, EUGENIO GERLI Un tavolo “T69B” per TECNO, 1963. Fusione di alluminio, fasce di acciaio inossidabile, impiallacciatura di palissandro. Altezza cm 64, diametro cm 130. EUGENIO GERLI Quattro poltrone “P142” (“Clamis”) per TECNO, 1966. Imbottitura in poliuretano e rivestimento in velluto su struttura di acciaio. Mobili su rotelle. Usura. Altezza cm 68, larghezza 70, profondità 60. € 600 Letteratura (T69B): Abitare 29 (ottobre 1964), p. 37; Ottagono 6 (luglio 1967), p. 103; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 103; Giampiero Bosoni, Tecno L’eleganza discreta della tecnica, Skira, Milano, 2011, p. 128. Letteratura (P142): Ottagono 21 (giugno 1971), p. 40; Domus 504 (novembre 1971), p. 29; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 175; Giampiero Bosoni, Tecno L’eleganza discreta della tecnica, Skira, Milano, 2011, p. 150.

114 - Aste Boetto


509 – JOE COLOMBO Due lampade da tavolo “4028/5” per KARTELL, 1967. Abs, metacrilato. Altezza cm 23, diametro cm 25. € 200 Letteratura: Domus 456 (novembre 1967), p. d/401; Catalogo Kartell maggio 1970, p. 34; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 141; Vitra Design Museum, La Triennale di Milano, Joe Colombo inventing the future, Skira, Milano, 2005, p. 182.

510 – JOE COLOMBO Due lampade da tavolo “4028/5” per KARTELL, 1967. Abs, metacrilato. Altezza cm 23, diametro cm 25. € 400

512 – ANGELO MANGIAROTTI Una lampada da tavolo “Saffo” per ARTEMIDE, 1967. Alluminio pressofuso, vetro fumato bianco. Altezza cm 33.

511 – JOE COLOMBO Due lampade da tavolo “4028/5” per KARTELL, 1967. Abs, metacrilato. Altezza cm 23, diametro cm 25.

€ 250

€ 400

Letteratura: Ottagono 4 (gennaio 1967), p. 99; Domus 451 (giugno 1967), p. 42; Catalogo Artemide 1969, p. 23; Giuliana Gramigna, Repertorio 19502000, Allemandi, Torino, 2003, p. 140.

514 – ALESSANDRO MENDINI Due lampade da tavolo “Cubosfera” per FIDENZA VETRARIA, 1968. Vetro stampato. Cm 16 x 16 x 16. € 600

513 – ALESSANDRO MENDINI Una lampada da tavolo “Cubosfera” per FIDENZA VETRARIA, 1968. Vetro stampato. Cm 16 x 16 x 16. € 300 Letteratura: Domus 467 (ottobre 1968), p. 35; Rosamaria Rinaldi, Alessandro Mendini Progetto infelice, Ricerche Design Editrice, Milano, 1983, p. 49.

515 – ALESSANDRO MENDINI Due lampade da tavolo “Cubosfera” per FIDENZA VETRARIA, 1968. Vetro stampato. Un piccolissimo difetto. Cm 16 x 16 x 16. € 600 Design e Arti decorative del Novecento - 115


516 – ANGELO MANGIAROTTI Una lampada da tavolo “Lesbo” per ARTEMIDE, 1966. Alluminio, vetro di Vistosi soffiato. Altezza cm 37, diametro cm 52. € 450 Letteratura: Ottagono 3 (ottobre 1966), p. 81; Ottagono 4 (gennaio 1967), p. 99; Domus 451 (giugno 1967), p. 41; Catalogo Artemide 1969, p. 16; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 140.

517 – JOE COLOMBO Una lampada da tavolo “291 Spider” per O-LUCE, 1965. Metallo laccato, metallo cromato, plastica. Attacco della lampadina a baionetta. Altezza cm 40. € 200 Letteratura: Domus 432 (novembre 1965), p. 32; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 121; Vitra Design Museum/La Triennale di Milano, Joe Colombo inventing the future, Skira, Milano, 2005, p. 174; Charlotte & Peter Fiell, 1000 lights 1960 to present, Taschen, 2005, p. 68.

518 – JOE COLOMBO Una lampada da tavolo a morsetto “Spider”, 1965. Acciaio cromato, alluminio laccato, plastica. € 300 Letteratura: Domus 440 (luglio 1966), p. 46; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 121. Vitra Design Museum/La Triennale di Milano, Joe Colombo inventing the future, Skira, Milano, 2005, p. 175.

520 – UN TAPPETO, anni ’60. Lana annodata. Cm 380 x 190.

519 – JOE COLOMBO Due lampade a plafone o a parete “Fresnel 1148” per O-LUCE, 1966. Alluminio pressofuso, vetro stampato. Altezza cm 11, diametro cm 10.

€ 600

€ 120

116 - Aste Boetto


521 – ACHILLE E PIERGIACOMO CASTIGLIONI Un radiofonografo “rr126” per BRIONVEGA, 1965. Fusione di alluminio, impiallacciatura di noce. Apparecchio funzionante da revisionare. Cm 63 (h) x 125 x 36. € 450 Letteratura: Domus 461 (aprile 1968), p. d/419; Domus 481 (dicembre 1969), pubblicità; Sergio Polano, Achille Castiglioni tutte le opere, Electa, Milano, 2001, p. 225; Decio Giulio Riccardo Carugati, Brionvega, Electa, Milano, 2003, p. 75.

523 – JOE COLOMBO Una lampada a parete “Spider” per O-LUCE, 1965. Acciaio cromato, alluminio laccato, plastica. Altezza massima cm 115, profondità cm 90. € 350 Letteratura: Domus 432 (novembre 1965), p. 32; Abitare 63 (marzo 1968), p. 39; Casa Amica 10 novembre 1970, p. 10; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Alemandi, Torino, 2003, p. 121; Vitra Design Museum/La Triennale di Milano, Joe Colombo inventing the future, Skira, Milano, 2005, p. 174.

522 – ROSS LITTEL Una poltrona “PLR 1” per ICF DE PADOVA, 1967. Acciaio cromato, strisce di canapa naturale. Altezza cm 74, larghezza 65, profondità 66. € 800 Letteratura: Ottagono 4 (gennaio 1967), p. 97; Casa Amica 31 marzo 1970, p. 6; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-1980, Mondadori, Milano, 1985, p. 268.

524 – UN TAPPETO, anni ’60. Lana. Etichetta “Desso Studio Design”. Diametro cm 250. € 200 Design e Arti decorative del Novecento - 117


525 – MARCO ZANUSO Un tavolino su rotelle “Springtime” per ARFLEX, 1965. Legno laccato. Cm 41 (h) x 65,5 x 65,5. € 200 Letteratura: Domus 440 (luglio 1966), p. 63; Domus 442 (settembre 1966), p. 39; Ottagono 3 (ottobre 1966), p. 67.

526 – SERGIO ASTI Un tavolo “Trifoglio” per POLTRONOVA, 1968. Acciaio cromato, cristallo fumé. Altezza cm 72, diametro cm 120. € 400 Letteratura: Domus 463 (giugno 1968), p. 62; Pier Carlo Santini, Facendo mobili con…, Edizioni Poltronova, 1977, p. 27.

527 – JOE COLOMBO Una lampada da tavolo “Flash” (Modello 2207) per O-LUCE, 1968. Metallo smaltato. Altezza cm 21. € 150

528 – UN TAVOLO DA GIOCO, anni ’60. e quattro poltroncine “Carimate” di VICO MAGISTRETTI per CASSINA. Tavolo: cm 76 (h) x 100 x 100; poltroncine: Altezza cm 75, larghezza 57, profondità 50. € 150

118 - Aste Boetto

Letteratura: Vitra Design Museum, La Triennale di Milano, Joe Colombo Inventing the Future, Skira, Milano, 2005, p. 207; Charlotte & Peter Fiell, 1000 lights from 1960 to present, Taschen, 2005, p. 148.


529 – GAE AULENTI Una lampada da tavolo “Pipistrello” per MARTINELLI LUCE, 1966. Alluminio laccato, acciaio cromato, perspex. Marcata sotto la base. Altezza: minima 70 cm, massima 90. € 500 Letteratura: Domus 438 (maggio 1966), p. 28; Domus 509 (aprile 1972), p. d/542; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 131.

531 – UNA LAMPADA DA TAVOLO, anni ’60. Lastre di cristallo scalpellato incollate. Altezza cm 25, larghezza 24,5. € 100

530 – JACQUES CHARPENTIER Una lampada da terra, anni ’60. Acciaio cromato. Lampadine con innesto a baionetta. Altezza massima cm 145. € 500

532 – TONI ZUCCHERI Due lampade da tavolo della serie “Membrane” per VENINI, 1966-1968. Metallo cromato, vetro soffiato. Altezza cm 45. € 900 Letteratura (per la versione da tavolo): Franco Deboni, I vetri Venini, Catalogo 1921/2007, Allemandi, Torino, 2007, Tav. 302.

Design e Arti decorative del Novecento - 119


533 – TONI ZUCCHERI Una lampada da terra della serie “Membrane” per VENINI, 1966-1968. Metallo cromato, vetro soffiato. Altezza cm 109. € 450 Letteratura (per la versione da tavolo): Franco Deboni, I vetri Venini, Catalogo 1921/2007, Allemandi, Torino, 2007, Tav. 302.

535 – FRANCO ALBINI, FRANCA HELG Una lampada da tavolo AM/AS per SIRRAH, 1968. Ottone cromato, vetro opalino. Altezza cm 47.

534 – FRANCO ALBINI, FRANCA HELG Una lampada da tavolo “AM/AS” per SIRRAH, 1968. Ottone cromato, vetro opalino. Altezza cm 55. € 250 Letteratura: Domus 469 (dicembre 1968), p. d/449; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-1980, Mondadori, Milano, 1985, p. 304.

537 – FRANCO ALBINI, FRANCA HELG Una lampada da tavolo “AM/AS” per SIRRAH, 1968. Ottone dorato, vetro opalino. Altezza cm 48.

€ 250 Letteratura: Domus 469 (dicembre 1968), p. d/449;Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 166.

€ 250 Letteratura: Domus 469 (dicembre 1968), p. d/449; Giuliana Gramigna, Repertorio 19502000, Allemandi, Torino, 2003, p. 166.

536 – CLAUDIO SALOCCHI Una lampada da appoggio “Elisse” per LUMENFORM, 1968. Vetro opalino soffiato, alluminio laccato, etichetta della manifattura. Altezza cm 55, diametro cm 45. € 450 Letteratura: Domus 466 (settembre 1968), pubblicità e p. d/436.

120 - Aste Boetto


539 – SERGIO MAZZA Uno “Specchio tavolo” per ARTEMIDE circa 1969. Marmo nero portoro, ottone nichelato. Altezza cm 51. € 200 Letteratura: Catalogo Artemide 1969, p. 77.

538 – FRANCO ALBINI, FRANCA HELG Una lampada a sospensione “AM/AS” per SIRRAH, 1968. Ottone cromato. Diametro diffusore cm 45. € 180 Letteratura: Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 166.

540 – SERGIO MAZZA Uno “Specchio tavolo” per ARTEMIDE circa 1969. Marmo nero portoro, ottone. Altezza cm 51. € 200 Letteratura: Catalogo Artemide 1969, p. 77.

541 – UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’60. Acciaio cromato, vetro opalino. Altezza cm 105 € 120

542 – BBPR Un appendiabiti “Erato” per ARTEMIDE, anni ’60. Ferro verniciato, ottone cromato. Altezza cm 155. € 600 Letteratura: Catalogo Artemide 1969, p. 84.

Design e Arti decorative del Novecento - 121


543 – DUE SDRAIO DA GIARDINO SU ROTELLE E UN POGGIAPIEDI, anni ’60. Legno laccato. Poltrone cm 82 x 72, poggiapiedi cm 72 x 72. € 400

544 – VICO MAGISTRETTI Una lampada da tavolo “Dalù” per ARTEMIDE, 1969. Melammina. Marcata “Artemide made in Italy mod. Dalù design Magistretti”. Altezza cm 27.

545 – UN TAVOLINO-FRIGO-BAR, anni ’60. Legno laccato, acciaio inossidabile. Cm 42 (h) x 120 x 85. € 400

€ 200 Letteratura: Catalogo Artemide 1969, p. 11; Casa Amica 11 novembre 1969, p. 47; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 164.

546 – GAETANO PESCE Una poltrona “UP1” per C&B ITALIA, 1969. Poliuretano espanso rivestito con tessuto elastico. Datata sotto la base “febbraio 1971”. Altezza cm 64, diametro cm 90; € 500 Letteratura: Casa Amica 11-11-1969, p. 22; Klaus-Jurgen Sembach, Gabriele Leuthauser, Peter Gossel, Design di mobili del XX secolo, Taschen, Koln, 1990, p. 199; Mario Mastropietro, Rolando Gorla, Un’industria per il design, la ricerca, i designers, l’immagine B&B Italia, Edizioni Lybra, Milano, 1999 (terza edizione), pp. 378-383; Charlotte & Peter Fiell, 1000 chairs, Taschen, Koln, 2001, p. 461; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 155; Andrea Branzi, Il Design italiano 19642000, Electa, Milano, 2008, p. 128.

122 - Aste Boetto


547 – MAZZEGA Una lampada da tavolo, anni ’60. Vetro opalino, vetro opalescente, finiture in metallo nichelato. Altezza cm 54. € 350

548 – UNA LAMPADA DA TAVOLO, anni ’60. Vetro opalino, vetro opalescente, ottone cromato. Altezza cm 34, diametro cm 38.

549 – FRANCESCO BUZZI-CERIANI Una lampada da terra “Tenaglia” per FRANCESCONI, 1969. Metallo laccato. Altezza cm 140.

€ 200

€ 600 Letteratura: Domus 487 (giugno 1970), p. 41; Charlotte & Peter Fiell, 1000 lights from 1960 to present, Taschen, 2005, p. 154.

550 – POLTRONA FRAU Una poltrona, anni ’60. Imbottitura rivestita in pelle, targhetta metallica della manifattura. Altezza cm 88, larghezza 92, profondità 90. € 600 Design e Arti decorative del Novecento - 123


551 – POLTRONA FRAU Una poltrona “Elisabetta 933”, anni ’30 (produzione anni ’70). Struttura in legno, imbottitura rivestita in pelle, marche sulle fodere. Altezza cm 108, larghezza 85, profondità 100. € 900

552 – DUE POLTRONE, anni ’60. Struttura in legno, imbottitura rivestita in velluto. Altezza cm 83, larghezza 86, profondità 80.

553 – UN DIVANO, anni ’60. Struttura in legno, imbottitura rivestita in velluto. Altezza cm 83, larghezza 152, profondità 80.

554 – DUE POLTRONE, anni ’60. Struttura in legno, imbottitura rivestita in velluto. Altezza cm 83, larghezza 86, profondità 80.

€ 500

€ 300

€ 500

124 - Aste Boetto


556 – DUE VASI IN TRAVERTINO, anni ’60. (un piccolo difetto). Altezze cm 26, cm 16. € 120

555 – UNA LAMPADA DA TAVOLO, anni ’70. Vetro soffiato. Altezza cm 59. € 200 557 – TRE OGGETTI ZOOMORFI IN TRAVERTINO, anni ’60. Altezze cm 15, cm 18, cm 22. € 120

558 – UNA LAMPADA DA TAVOLO, anni ’60-’70. Vetro bianco sommerso, ottone cromato. Cm 33 (h) x 38 x 16. € 250

Design e Arti decorative del Novecento - 125


559 – SEI APPLIQUES, anni ’60. Acciaio inox, vetro “rugiadoso”. Cm 26 x 26. € 150

560 – MAZZEGA Un lampadario, circa 1970. Vetro a bollicine, ottone. Altezza cm 90, diametro cm 46. € 300

561 – MAZZEGA Una lampada da tavolo, anni ’70. Vetro soffiato di forte spessore satinato e molato. Etichetta della manifattura. Altezza cm 20, diametro cm 32. € 350

563 – UNA LAMPADA DA TAVOLO, circa 1970. Acciaio cromato, bracci girevoli. Altezza cm 41, lunghezza cm 65. € 300

562 – MAZZEGA Una lampada da tavolo, anni ’70. Ottone nichelato, vetro soffiato. Altezza cm 42, diametro cm 35. € 500 126 - Aste Boetto


564 – UNA LAMPADA A PARETE A LUNGHEZZA VARIABILE, anni ’70. Acciaio cromato. Altezza cm 63, larghezza 30, lunghezza massima cm 145. € 200

565 – R. BERRETTA, ANTONIO MACCHI CASSIA Una lampada da tavolo “Paralume” per STILNOVO, circa 1970 Metallo verniciato craquelé, plastica, paralume in carta. Modello marca nomi dei designers impressi sulla plastica. Altezza cm 63. € 200

566 - ECOLIGHT Una lampada da tavolo, circa 1970. Ottone nichelato spazzolato, perspex. Altezza cm 39. € 200

567 – QUATTRO SEDIE, anni ’70. Acciaio cromato, imbottitura mobile rivestita in pelle. Altezza cm 85, larghezza 50, profondità 58. € 350 Design e Arti decorative del Novecento - 127


568 – QUATTRO APPLIQUES, circa 1970. Ottone lucido e cromato, vetro incamiciato. Etichetta “Vetri Murano”. Altezza cm 52, profondità cm 13. € 350

569 – VE ART Una lampada da tavolo, anni ’70. Vetro stampato, acciaio cromato. Altezza cm 35. € 130

570 – UNA LAMPADA DA TAVOLO, circa 1970. Acciaio cromato, ottone cromato, perspex, paralume ad altezza regolabile. Altezza cm 60. € 120

571 – VICO MAGISTRETTI 35 lampade a parete “Teti” per ARTEMIDE, 1970. Resina Abs. Altezza cm 7,5, diametro cm 14. € 300 Letteratura: Catalogo Artemide 1973, p. 95.

128 - Aste Boetto


572 – GIOVANNI AUSENDA, GUIDO BALDO GROSSI, GIANNI GAVIOLI Un tavolino “Shillings” per NY-FORM, 1970. Legno laccato, acciaio inossidabile, cristallo specchiato. Cm 25 (h) x 115 x 115. € 350 Letteratura: Domus 518 (gennaio 1973), pubblicità; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 181.

573 – JOE COLOMBO Un contenitore su rotelle “Boby” per BIEFFEPLAST, 1970. Resina Abs. Cm 78 (h) x 50 x 44. € 100

574 – CINI BOERI Un tavolo “Lunario” per GAVINA-KNOLL, 1971. Acciaio cromato, vetro temperato, marcato “L. Fontana”. Cm 70 (h) x 150 x 110. € 700 Letteratura: Domus 516 (novembre 1972), pubblicità; Brian Lutz, Knoll un universo moderno, Sassi, Schio, 2011, pp. 187.

575 – GIANCARLO PIRETTI Uno scrittoio “Platone” per ANONIMA CASTELLI, 1971. Alluminio, laminato. Cm 69 (h) x 82 x 63. € 150 Letteratura: Casa Amica 7 dicembre 1971, p. 59.

Design e Arti decorative del Novecento - 129


576 - WILLY RIZZO Una vetrina, circa 1970. Acciaio inossidabile, cristallo, cristallo specchiato. Cm 81 (h) x 94,5 x 42,5. € 500

577 – LUCI Una lampada da tavolo “T 395”, circa 1970. Acciaio smaltato e cromato, ottone cromato. Marca e modello impressi sotto la base. Altezza cm 50. € 80 578 – UN TAVOLINO, circa 1970. Metallo argentato, alluminio laccato, vetro colorato, cristallo molato. Cm 39 (h) x 120 x 120. € 600

579 – JOE COLOMBO Due lampade da tavolo “Topo” per STILNOVO”, 1970. Metallo laccato, gomma. Altezza massima cm 70. € 350 Letteratura: Casa Amica 6 marzo 1973, p. 77; Vitra Design Museum, La Triennale di Milano, Joe Colombo Inventing the future, Skira, Milano, 2005, p. 252.

130 - Aste Boetto


580 – ACHILLE CASTIGLIONI Una lampada da terra “Noce” per FLOS, 1972. Alluminio pressofuso verniciato, vetro stampato, due portalampade orientabili. Cm 18,5 (h) x 36 x 25. € 150 Letteratura: Domus 514 (settembre 1972), p. 32; Ottagono 27 (dicembre 1972), p. 114; Domus 517 (dicembre 1972), pubblicità; Casa Amica (01/05/1973), p. 40; Sergio Polano, Achille Castiglioni tutte le opere, Electa, Milano, 2001, p. 285; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 207.

582 – ISAO HOSOE Una lampada da tavolo “Hebi” per VALENTI, 1971. Alluminio verniciato, tubo flessibile, misura grande.

581 – GIULIANO CESARI, ENRICO PANZERI Una lampada da tavolo in travertino, per SORMANI, 1971. Cm 25 (h) x 25 x 6.

€ 150 Letteratura: Domus 500 (luglio 1971), pubblicità; Fulvio e Napoleone Ferrari, Luce Lampade 1968-1973: il nuovo design italiano, Allemandi, Torino, 2002, Tav. 146; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 186.

€ 200 Letteratura: Domus 505 (dicembre 1971), p. d/529

583 – GASTONE RINALDI Sei poltroncine “Marika” per RIMA, 1971. Tondino di acciaio smaltato, imbottitura rivestita in pelle. Cm 85 (h) x 60 x 60. € 600 Letteratura: Domus 500 (luglio 1971), pubblicità.

Design e Arti decorative del Novecento - 131


584 – SERGIO MAZZA, GIULIANA GRAMIGNA Una lampada da tavolo “Magnolia” per QUATTRIFOLIO, 1971. Metallo cromato, vetro opalino. Altezza cm 35, diametro cm 60. € 350 Letteratura: Abitare n°108 (settembre 1972), supplemento dedicato alla produzione per la casa 1971-72, p. 303; Giuseppe Chigiotti, Sergio Mazza Giuliana Gramigna Quarant’anni di professione: album fotografico, Maschietto & Musolino, Firenze, 1995, p. 67; Giuliana Gramigna, Repertorio 19502000, Allemandi, Torino, 2003, p. 197.

586 – TRABUCCHI, VECCHI E VOLPI Una lampada da tavolo “Bliz” per STILNOVO, 1972. Foglio di alluminio piegato laccato. Marca impressa. Altezza cm 38.

585 – HARVEY GUZZINI Una lampada da tavolo “Sorella” (Art. 3503), 1972. Resina Abs. Etichetta della manifattura. Altezza cm 30.

€ 200

€ 150 Letteratura: Domus 516 (novembre 1972), p. 42; Domus 522 (maggio 1973), pubblicità.

588 – FABIO LENCI Una lampada da terra ad arco “Focus DN 5” per D.H. GUZZINI, 1972. Cemento, acciaio cromato, metacrilato. Altezza massima cm 220, larghezza massima cm 190. 587 – GAE AULENTI Una lampada da terra “Pileo” per ARTEMIDE, 1972. Resina Abs. Marca e nome del Designer sotto la base. Una piccola venatura. Altezza cm 131. € 600 Letteratura: Ottagono 25 (giugno 1972), p. 71; Casa Amica 27-06-1972, p. 46; Catalogo Artemide 1973, p. 48; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 208.

132 - Aste Boetto

€ 600 Letteratura: Forme 41 (giugno 1972), p. 16; Casa Amica 26 settembre 1972, p. 12.


590 – UN LAMPADARIO, anni ’70. Metallo cromato, vetro soffiato. Altezza cm 38, diametro cm 55. € 300

589 – FABIO LENCI Una lampada da terra “Focus” per DH GUZZINI, 1972. Acciaio cromato, metacrilato. Altezza massima cm 210, minima cm 150. € 400 Letteratura: Domus 483 (febbraio 1970), pubblicità.

593 – A. MONTAGNA GRILLO, A. TONELLO Una lampada da tavolo “Piramide” per HIGH SOCIETY, 1972. Ottone cromato. Altezza cm 99. € 200

591 – A. MONTAGNA GRILLO, A. TONELLO Una lampada da tavolo “Piramide” per HIGH SOCIETY, 1972. Ottone cromato. Altezza cm 99. € 200

592 – A. MONTAGNA GRILLO, A. TONELLO Una lampada da tavolo “Piramide” per HIGH SOCIETY, 1972. Ottone, paralume in tela. Altezza cm 99. € 250 Letteratura: La rivista dell’Arredamento Interni n°69 (settembre 1969), inserto “il corriere dell’arredamento”.

Design e Arti decorative del Novecento - 133


594 – GABRIELLA CRESPI Un portaritratti, anni ’70. Metallo nichelato. Firma impressa. Diametro cm 30. € 250

595 – FONTANA ARTE Un carrello, circa 1972. Metallo cromato, cristallo. Cm 85 (h) x 67 x 51. € 600 Letteratura: Casa Amica 7 novembre 1972, copertina e p. 94.

596 – UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’70. Alluminio lucidato. Piccole ammaccature sulla base. Altezza cm 180. € 180

597 – RICHARD SAPPER Una lampada alogena da tavolo “Tizio” per ARTEMIDE, 1972 Metallo laccato. Altezza massima cm 113, lunghezza massima cm 108. € 80 598 – RICHARD SAPPER Una lampada alogena da tavolo “Tizio” per ARTEMIDE, 1972. Metallo laccato. Altezza massima cm 113, lunghezza massima cm 108. € 80

Letteratura: Ottagono 25 (giugno 1972), P. 68; Domus 511(giugno 1972); Catalogo Artemide 1973, p. 34; Giuliana Gramigna, Reprtorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 207.

134 - Aste Boetto


599 – STILNOVO Una lampada da terra, anni ’70. Acciaio smaltato, alluminio laccato. Marca sotto la base. Altezza cm 130. € 150

600 – UNO SPECCHIO DA PARETE, circa 1970. Acciaio inossidabile, vetro specchiato, impianto di illuminazione. Diametro cm 68. € 150

601 – MARCELLO CUNEO Una sedia a sdraio “Paola” per MOBEL ITALIA, circa 1972. Acciaio cromato, cuoio. Altezza cm 90, larghezza 67, profondità 95. € 300 Letteratura: Domus 516 (novembre 1972), p. d/558.

602 – ALDO TURA Un tavolino, anni ’70. Legno rivestito in pergamena. Cm 36 (h) x 105 x 105. € 500

Design e Arti decorative del Novecento - 135


603 – ELCO Quattro specchi-appendiabiti componibili, anni ’70. Resina Abs, cristallo specchiato. Altezza cm 200, larghezza cm 80. € 350 604 – SWISSLAMP Un lampadario, anni ’70. Alluminio e plastica. Cm 60 x 60 x 60. € 300

605 – ETTORE SOTTSASS Tre lampade da tavolo “Sinus” per STILNOVO, 1972. Resina Abs. Altezza cm 32,5. € 300 Letteratura: Casa Amica 9 dicembre 1973, p. 103; Charlotte & Peter Fiell, 1000 lights from 1960 to present, Taschen, 2005, p. 248.

606 – DUE “SASSI SUMINOSI”, anni ’70. Materia plastica. Uno dei due, in poliestere e polvere di marmo, è attribuibile ad ANDRE’ CAZENAVE per ATELIER A, 1972. Altezza cm 16. € 150 Letteratura: Domus 517 (dicembre 1972), p. 45; Domus 522(maggio 1973), pubblicità.

136 - Aste Boetto


607 – ADALBERTO DAL LAGO, ADAM TIHANY Due lampade da tavolo o da parete ”Farstar” per BIEFFEPLAST, 1973. Abs, vetro stampato, regolatore d’intensità. Etichette della manifattura. Cm 13 (h) x 24 x 12. € 150 Letteratura: Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-1980, Mondadori, Milano, 1985, p. 392.

608 – ADALBERTO DAL LAGO, ADAM TIHANY Due lampade da tavolo o da parete ”Farstar” per BIEFFEPLAST, 1973. Abs, vetro stampato, regolatore d’intensità. Etichette della manifattura, scatole originali. Cm 13 (h) x 24 x 12. € 150

609 – ISAO HOSOE Una lampada a sospensione “Tama” per VALENTI, anni ’70. Plastica. Marca e nome del designer stampati sulla lampada. Diametro diffusore cm 32. € 50

610 – WILLY RIZZO Un tavolino, anni ’70. Impiallacciatura in radica, ottone. Cm 34 (h) x 120 x 120. € 350 Design e Arti decorative del Novecento - 137


612 – UNA LAMPADA DA APPOGGIO, circa 1970. Acciaio smaltato, vetro satinato. Cm 50 (h) x 40 x 30. € 200

611 – GAVINA Una sedia a sdraio, fine anni ’70. Legno laccato, tappezzeria originale. Altezza cm 83, profondità 100, larghezza 62. € 400

613 – WILLY RIZZO Una credenza, anni ’70. Impiallacciatura in radica, finiture di ottone. Cm 75 (h) x 200 x 45. € 900

138 - Aste Boetto


614 – GIOVANNI OFFREDI Un tavolo “Paracarro” per SAPORITI, 1973. Cemento, acciaio cromato, cristallo. Cm 69 (h) x 124 x 124.

615 – GUZZINI Una lampada da tavolo, anni ’70. Perspex. Etichetta della manifattura. Altezza cm 63. € 150

€ 600 Letteratura: Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003,p. 214.

616 – GIUSEPPE RIVADOSSI Un tavolino “Blocco Galla”, 1974. Legno di tiglio scolpito. Pezzo unico. Firma e data impresse a fuoco. Accompagnato da un’autentica firmata dall’autore. Cm 40 (h) x 115 x 115. € 5000 Letteratura (per oggetti simili): Aa Vv, Giuseppe Rivadossi, Electa, Milano, 1980, p. 84; Giorgio Cortenova, Giuseppe Rivadossi il custode del tempo, Marsilio, Venezia, 2005, pp. 46, 47.

Design e Arti decorative del Novecento - 139


617 – UNA CONSOLE, circa 1975. Lastronatura in radica, finiture di ottone. Cm 80 (h) x 180 x 65. € 450

618 – VICO MAGISTRETTI Una lampada da tavolo “Atollo” per O-LUCE, 1977. (Compasso d’oro 1979). Alluminio laccato. Altezza cm 70. € 300 Letteratura: Giampiero Bosoni, Fabrizio G. Confalonieri, Paesaggio del design italiano 1972-1977, Edizioni di Comunità, Milano, 1988, p. 204; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 250.

619 – UN TAVOLO, circa 1970 Cristallo ambrato specchiato, vetro fumé (un piccolo difetto alla base). Altezza cm 72, diametro cm 120. € 300 140 - Aste Boetto


620 – CASSINA Tre tavolini, anni ’70. Ferro verniciato, legno di noce, ardesia. Etichette “Cassina made in Italy”. Cm 22 e 33,5 (h) x 67 x 67. € 450

622 – VICO MAGISTRETTI Una lampada da tavolo “Atollo” per O-LUCE, 1977. (Compasso d’oro 1979). Alluminio laccato. Altezza cm 70. € 300 Letteratura: Giampiero Bosoni, Fabrizio G. Confalonieri, Paesaggio del design italiano 1972-1977, Edizioni di Comunità, Milano, 1988, p. 204; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 250.

621 – ETTORE SOTTSASS Una lampada da tavolo “Dorane” per STILNOVO, 1978. Metallo stampato, vetro opalino. Cm 21 (h) x 19,5 x 10. € 450

623 – GIOTTO STOPPINO, LUDOVICO ACERBIS Una credenza per ACERBIS, fine anni ’70. Paniforte laccato. Cm 75 (h) x 188 x 50. € 400

Design e Arti decorative del Novecento - 141


624 – TOMMASO BARBI Una lampada da tavolo, fine anni ’70. Ottone. Cm 32 (h) x 110 x 60. € 200

626 – TOMMASO BARBI Un portaritratti, circa 1980. Ceramica, ottone. Marcata “t b Made in Italy”. Cm 41 x 33. € 150

625 – PAOLO PIVA Un tavolino per B&B Italia, 1976. Acciaio smaltato, cristallo. Cm 30 (h) x 80 x 80. € 200

628 – TOMMASO BARBI Due lampade da tavolo, anni ’70. Ottone lucido, paralume girevole. Altezza cm 67 e 42. € 300

627 – DUE LAMPADE DA TAVOLO, anni ‘70. Fusione di ottone, ottone zapponato. Altezza (inclusi paralumi) cm 56. € 180 142 - Aste Boetto


629 – VICO MAGISTRETTI Due lampade alogene da tavolo “Nemea” per ARTEMIDE, 1979. Metallo laccato e cromato, porcellana. Altezza cm 40. € 200 Letteratura: Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 268.

631 – UGO NESPOLO Un appendiabiti, circa 1980. Legno laccato, base in ghisa marcata “Origlia Pragma Italy”. Altezza cm 180. € 300

630 – LUDOVICO DIAZ DE SANTILLANA Una lampada da tavolo per VENINI, 1982. Marca e data incise. Altezza cm 60. € 300 Letteratura: Anna Venini Diaz De Santillana, Venini 19211986 catalogo ragionato, Skira, Milano, 2000, p. 225.

632 – GIANDOMENICO BELOTTI Due “Spaghetti armchairs” per ALIAS, anni ‘80. Acciaio cromato, tessuto sintetico. Etichette della manifattura. Altezza cm 71, larghezza 70, profondità 63. € 150 Design e Arti decorative del Novecento - 143


633 – GIUSEPPE RAIMONDI Due specchi da parete “Finestra” per CRISTAL ART, anni ’80. Resina Abs, specchio. Cm 90 x 70. € 600

634 – GEORGE SOWDEN Una lampada da tavolo per MEMPHIS, 1988. Ottone cromato. Etichetta della manifattura col nome del designer e la data. Altezza cm 21 inclusa la lampadina. € 150

635 – NATHALIE DU PASQUIER Un tappeto “Riviera” per MEMPHIS, 1985. Filato di lana annodato a mano, realizzazione Elio Palmisano. Cm 240 x 180. € 1700

144 - Aste Boetto


636 – ACHILLE CASTIGLIONI Una lampada da terra per lettura “Grip” per FLOS, 1985. Altezza cm 130. € 550 Letteratura: Sergio Polano, Achille Castiglioni tutte le opere 1938-2000, Electa, Milano, 2001, p. 365;Giuliana Gramigna, Repertorio 19502000, Allemandi, Torino, 2003, p. 355.


Indice Analitico A Aalto Alvar: 232 Acerbis International: 623 Acerbis Ludovico: 623 Agnoli Tito: 445 Albini Franco: 386, 534, 535, 537, 538 Alias: 632 Aloi Roberto: 179, 180, 181, 182, 183, 184, 185, 186, 187 Amba: 331 Andloviz Guido: 93, 94, 95, 101 Anonima Castelli: 575 Arflex: 314, 316, 525 Arnolfo di Cambio: 44 Arredoluce: 258 Ars Vitrea: 32 Arteluce: 324, 329, 441, 467, 468, 471, 507 Artemide: 439, 453, 454, 455, 456, 457, 462, 463, 464, 465, 466, 473, 474, 484, 485, 486, 488, 512, 516, 539, 540, 542, 544, 571, 587, 597, 598, 629 Asti Sergio: 44, 388, 526 Atelier A: 606 Aulenti Gae: 529, 587 Ausenda Giovanni: 572 Azucena: 133, 134, 135, 136, 137, 271, 272, 325, 326, 327, 332, 333, 334, 335, 337

B B&B: 625 Bacci: 152 Baldo Grossi Guido: 572 Bandini Buti Luigi: 497 Barbi Tommaso: 624, 626, 628 Barbini: 54, 62 Barbini Alfredo: 6 Barovier Ercole: 12, 13, 14 Barovier & Toso: 8, 11, 12, 13, 14, 241, 242, 243 Barraud, Messeri & C.: 89 Bassoli: 102, 109, 110 BBPR: 473, 484, 485, 542 Belotti Giandomenico: 632 Bernini: 475, 479 Berretta R.: 565 Bertoia Harry: 306, 307, 308, 309, 310, 311, 312, 313 Bevilacqua Romeo: 73 Biancini Angelo: 90, 91, 92 Bieffeplast: 573, 607, 608 Bing & Grondhal: 108 Boeri Cini: 574 Bonacina Pierantonio: 461 Borsani Osvaldo: 338, 339, 508 Botto & C.: 448 Bozzi Augusto: 382, 385, 387 Bragalini A.: 33 Brambilla Fratelli: 114, 115 Brionvega: 521 Broggi: 132 Brusotti: 254 Buzzi-Ceriani Francesco: 549

Dal Vera: 452 Danese: 43, 112, 113, 117, 138 Da Ros Antonio: 38 De Baggis: 345 De Carli Carlo: 384 Del Campo: 154, 155, 156, 157, 158 Del Conte: 164 De Poli Paolo: 126 DH Guzzini: 588, 589 Diaz De Santillana Ludovico: 630 Dimensione Fuoco: 153 Domus: 165, 166, 167, 168, 169, 170, 171, 172, 173, 174, 175, 176, 177, 188 Du Pasquier Nathalie: 635 E Eames Charles: 342, 343 Ecolight: 566 Eisler Martin: 414 Elco: 603 Engholm H.: 390 Essevi: 88 F Falconi Laura: 189 Fantechi: 64 Favre Sergio: 388 Feal: 362, 363 Ferrari Fulvio: 191 Ferrari Leonardo: 486 Fiamma: 71 Fidenza Vetraria: 513, 514, 515 Flos: 460, 506, 636 Fontana Arte: 9, 10, 18, 19, 20, 21, 41, 42, 56, 61, 226, 322, 323, 489, 491, 492, 493, 494, 595 Forma: 414 Fornasetti Piero: 192, 193, 194, 195, 196, 197, 198, 199, 200, 201, 202, 203, 204, 205, 206, 207, 208, 209, 210, 211, 212, 213, 214, 215, 216, 217, 218, 219 France & Daverkosen: 352 France & Son: 315, 443 Francesconi: 549 Fratelli Toso: 4 Frattini Gianfranco: 441, 475 Fritz Hansen: 390 G Galvani: 76, 77 Gardella Ignazio: 332, 333, 334, 335 Gavina: 574, 611 Gavioli Gianni: 572 Gerli Eugenio: 508 Gigante Gian Nicola: 117 Graffi Carlo: 413 Gramigna Giuliana: 190, 584 Guzzini: 615

H Hagenauer: 121 C Halabala Jindrich: 233 C&B Italia: 546 Harvey Guzzini: 585 Caccia Dominioni Luigi: 133, 134, 135, 136, 137, 271, 337 Hauner Carlo: 414 Campi Antonia: 99 Helg Franca: 534, 535, 537, 538 Campo Franco: 413 Henningsen Poul: 392 Cantagalli: 66 Herman Miller: 341, 342, 343, 344 Carraresi e Lucchesi: 72 Hermes: 55 Cassina: 528, 620 High Society: 591, 592, 593 Castiglioni Achille: 580, 636 Home: 413 Castiglioni Achille e Pier Giacomo: 460, 521 Hosoe Isao: 582, 609 Cazenave AndrÊ: 606 Cenedese: 38, 39, 50 Cesari Giuliano: 581 Charpentier Jacques: 530 I Chiesa Pietro: 9, 10, 18, 19, 61 ICF De Padova: 522 Christofle: 34, 127, 128, 129, 130, 131, 140, 141 Iittala: 31 Colombo Ariberto: 264 Colombo Joe: 509, 510, 511, 517, 518, 519, 523, 527, 573, 579 Ingrand: 322, 323 Coppola Silvio: 479 Cordero Toni: 154, 155 J Corradi Dell’Acqua Corrado: 272 Jacobsen Arne: 148 Crespi Gabriella: 594 Jensen Georg: 149 Cristal Art: 320, 321, 633 Juhl Finn: 315 Cumbrae Furniture: 369

D Dal Lago Adalberto: 607, 608

K Karlsson Brigitta: 53 Kartell: 497, 509, 510, 511


I testi, la fotografia e la grafica del presente catalogo sono una produzione THE ARTING COMPANY s.a.s. Genova

Knoll: 265, 266, 267, 306, 307, 308, 309, 310, 311, 312, 313 Kosta: 30 L Le Bertetti: 83 Le Corbusier: 229, 230, 231 Lenci: 81, 107 Lenci Fabio: 588, 589 Leucos: 458 Linstrand Vicke: 30 Littel Ross: 522 Longoni Matteo: 276 Lorenz: 139 Louis Poulsen: 392 Luci: 577 Lumenform: 536 Lumi: 444 Lupa Fotomeccanica: 224

M Macabo: 147 Macchi Cassia Antonio: 565 Magistretti Vico: 152, 453, 454, 455, 456, 457, 474, 488, 528, 544, 571, 618, 622, 629 Mangiarotti Angelo: 112, 113, 114, 115, 512, 516 Mari Enzo: 43, 119, 138 Martinelli Elio: 469, 496 Martinelli Luce: 469, 496, 529 Marzot Argenteria: 125 Matricardi: 67 Mazda: 255 Mazza Sergio: 462, 463, 464, 465, 466, 539, 540, 584 Mazzega: 547, 560, 561, 562 Mazzotti Tullio: 100 Mazzucchelli Tartaglino: 486 Memphis: 634, 635 Mendini Alessandro: 513, 514, 515 MGA: 73, 100 Mies Van der Rohe Ludwig: 265, 266, 267Moor Hans: 402 Montagna Grillo A.: 591, 592, 593 Moretti Carlo: 37 N Nelson George: 341, 344 Nespolo Ugo: 631 Nobili Vittorio: 354, 355, 356, 357, 358, 359 Ny-Form: 572

O Offredi Giovanni: 614 O-Luce: 445, 517, 518, 519, 523, 527, 618, 622

P Pannunzio A.: 106 Panzeri Enrico: 581 Parisi Ico: 264, 345 Pecs, Zolnay: 65 Pesce Gaetano: 546 Piretti Giancarlo: 575 Piter Riccardo: 96 Piva Paolo: 625 Plagnet: 120 Poggi: 386, 417 Polidori Gian Carlo: 67 Poltrona Frau: 550, 551 Poltronova: 526 Ponti Gio: 70, 270, 274, 461 Pozzi Ambrogio: 111 Pozzi Franco Ceramiche: 111 PP Mobler: 350 Q Quattrifolio: 584 R Raimondi Giuseppe: 633 Reguitti Fratelli: 373, 377, 379, 380 Richard-Ginori: 70, 75, 78, 79, 80, 98 Rima: 361, 583 Rinaldi Gastone: 361, 583

Rivadossi Giuseppe: 616 Rizzo Willy: 576, 610, 613 Rometti: 97 Ronzan: 104, 105 Rosati Roberto: 71 Rosenthal: 40 Rossi Aldo: 161, 162 Rossigno Teobaldo: 32 Royal Dux: 85, 86

S Sabattini Argenterie: 143, 150, 151 Sabattini Lino: 128, 129, 130, 131, 143, 150, 151, 160 Salocchi Claudio: 536 Sambonet Roberto: 159 Saporiti Fratelli: 382, 385, 387, 614 Sapper Richard: 139, 597, 598 Sarfatti Gino: 324, 329, 467, 468, 471, 507 Scarpa Afra e Tobia: 153 Scarpa Carlo: 5, 15, 220 Scarpa Tobia: 506 Schiavon: 103 Schirolli: 270, 274 Schweinberger Gismondi Emma: 439 S.C.I. (SocietĂ  Ceramica Italiana): 90, 91, 92, 93, 94, 95, 99, 101 Sciolari: 502, 503, 504 Seguso: 23, 24, 26, 46, 51 Seguso Archimede: 28, 29 SICA: 117 Signoretto Samuele: 47 Sirrah: 534, 535, 537, 538 Siva: 145 Skelton: 148 Sormani: 581 Sottsass Ettore: 56, 164, 605, 621 Sowden George: 634 Spica: 74 Stile: 178 Stilnovo: 296, 297, 298, 396, 399, 433, 436, 438, 442, 446, 472, 476, 477, 478, 482, 490, 565, 579, 586, 599, 605, 621 Stoppino Giotto: 623 Swisslamp: 604

T Tagliabue Fratelli: 354, 355, 356, 357, 358, 359 Tasca Alessio: 118 Tecno: 338, 339, 508 Termovis: 248, 249 Thorssen Ove: 53 Tihany Adam: 607, 608 Tonello A.: 591, 592, 593 Torlasco Oscar: 444 Tosalli Felice: 81 Tosin Tarcisio: 82 Trabucchi Vecchi e Volpi: 586 Tura Aldo: 146, 602

V Vacchetti Sandro: 88 Valenti: 582, 609 V.A.M.S.A.: 6 Ve Art: 569 Venini: 5, 15, 25, 27, 34, 49, 52, 53, 58, 59, 60, 140, 388, 398, 532, 533, 630 Vignelli Massimo: 34, 140 Villeroy & Boch: 116 Vistosi: 36 Vittsjmobel: 422 Von Boch Helen: 116 W Wegner Hans: 350, 351 Wiener Werskstatte: 121 Wiinblad Bjorn: 40 Willumsen S.: 390 Wirkkala: 31 Z Zambusi Antonio: 117 Zanuso Marco: 314, 316, 525 Zuccheri Toni: 532, 533




Partecipa all’Asta Online 

Design e Arti Decorative del ‘900 e Selected Martedì 17 Aprile 2012

Arte Moderna e Contemporanea e Fotografia Mercoledì 18 Aprile 2012

 



Registrati sul nostro sito e segui l’asta in diretta. Se invece vuoi partecipare attivamente, dopo esserti registratato, riempi il modulo di dati aggiuntivi richiesti. Nel modulo aggiuntivo di registrazione ti verranno chiesti dati fiscali per poter partecipare  all’asta direttamente dal tup pc, in qualsiasi luogo tu sia, ti basterà cliccare sul pulsante  per inviare l’offerta vedendo in tempo reale se sei il maggior offerente. Per registrarti vai  sulla nostra home page all’indirizzo:

  http://www.asteboetto.it   e clicca su

“Registrati”


Abbonarsi ai Cataloghi d’Asta

Aste Boetto

Compilare questo modulo in tutte le sue parti, ritagliare e inviare a: Aste Boetto, Via Garibaldi, 3 - 16124 Genova oppure via fax al numero +39102541379

Azienda Nome e Cognome Indirizzo Cap

Citta

Tel.

Fax

Cell.

e-mail

Codice Fiscale

Partita Iva

CATALOGHI ANTIQUARIATO (4 NUMERI ALL’ANNO) DESIGN (2 NUMERI ALL’ANNO) SELECTED (2 NUMERI ALL’ANNO) ARTE MODERNA, CONTEMPORANEA E FOTOGRAFIA (2 NUMERI ALL’ANNO) TUTTI I CATALOGHI

ITALIA

EUROPA

100 60 70 70 250

120 80 90 90 300

PAESI EXTRA EUROPEI 150 120 120 120 400

I prezzi sopraindicati sono espressi in euro, sono compresi di IVA e spese di spedizione.

Indirizzo per la consegna se diverso da quello sopra indicato

Modalità di pagamento

Assegno

Contanti

Data

Firma

PRIVACY: I dati forniti saranno riservati ed utilizzati esclusivamente per i trattamenti consentiti dalle Legge sulla Privacy n° 675 del 31/12/1996.


Condizioni di vendita 1. I lotti sono posti in vendita dalle Aste Boetto in locali aperti al pubblico , essa agisce  quale mandataria in esclusiva in nome proprio e per conto di ciascun Venditore il cui nome viene trascritto negli appositi registri di P.S. presso Aste Boetto. Gli effetti della vendita influiscono sul Venditore e Aste Boetto non assume nei confronti dell’Aggiudicatario o di terzi in genere altra responsabilità oltre quella ad essa derivante dalla propria qualità di mandataria. 2. Gli oggetti sono aggiudicati al migliore offerente e per contanti; in caso di contestazione tra più Aggiudicatari, l’oggetto disputato potrà , a insindacabile giudizio del Banditore, essere rimesso in vendita nel corso dell’Asta stessa e nuovamente aggiudicato. Nel presentare la propria offerta, l’offerente si assume la responsabilità personale di corrispondere il prezzo di aggiudicazione, comprensivo della commissione dei diritti d’asta, di ogni imposta dovuta e di qualsiasi altro onere applicabile. 3. Aste Boetto  si riserva la facoltà di ritirare dall’Asta qualsiasi lotto. Il banditore, durante l’Asta, ha la facoltà di abbinare o separare i lotti ed eventualmente variare l’ordine di vendita. Lo stesso potrà, a proprio insindacabile giudizio, ritirare i lotti qualora le offerte in Asta non raggiungano il prezzo di riserva concordato tra Aste Boetto e il Venditore. Alla cifra di aggiudicazione sono 4. da aggiungere i diritti d’asta del 23%. Sui beni contrassegnati con “*” che provengono da imprenditori non soggetti al regime del margine, è dovuto il diritto d’asta pari al 23% oltre Iva, e la vendita è soggetta ad Iva sull’intero valore di aggiudicazione, oltre spese. Il Direttore della vendita può 5. accettare commissioni d’acquisto delle opere a prezzi determinati su preciso mandato e può formulare offerte per conto del venditore. 6. Aste Boetto può accettare mandati per l’acquisto (offerte scritte e telefoniche), effettuando rilanci mediante il Banditore, in gara con il pubblico partecipante all’Asta. Le Aste Boetto non potranno essere ritenute in alcun modo responsabili per il mancato riscontro di offerte scritte e telefoniche, o per errori ed omissioni relative alle stesse. 7. Nel caso di due offerte scritte identiche per il medesimo lotto, lo stesso verrà aggiudicato all’Offerente la cui offerta sia stata ricevuta per prima. Aste Boetto  si riserva il diritto di rifiutare le offerte di Acquirenti non conosciuti a meno che venga rilasciato un deposito ad intera copertura del valore dei lotti desiderati o, in ogni caso, fornita altra adeguata garanzia. All’atto dell’aggiudicazione, Aste Boetto potrà chiedere all’Aggiudicatario le proprie generalità, e in caso di pagamento non immediato e in contanti, l’Aggiudicatario dovrà fornire a Aste Boetto referenze bancarie congrue e comunque controllabili: in caso di evidente non rispondenza al vero o di incompletezza dei dati o delle circostanze di cui sopra, o comunque di inadeguatezza delle referenze bancarie, Aste Boetto si riserva di annullare il contratto di vendita del lotto aggiudicato. 8. Aste Boetto  agisce in qualità di mandataria dei venditori e declina

ogni responsabilità in ordine alla descrizione degli oggetti contenuta nei cataloghi, nella brochure ed in qualsiasi altro materiale illustrativo; le descrizioni di cui sopra, così come ogni altra indicazione o illustrazione, sono puramente indicative. Tutte le aste sono precedute da un’esposizione ai fini di permettere un esame approfondito circa l’autenticità, lo stato di conservazione, la provenienza, il tipo e la qualità degli oggetti. Dopo l’Aggiudicazione, né Aste Boetto né i Venditori potranno essere ritenuti responsabili per i vizi relativi allo stato di conservazione, per l’errata attribuzione, l’autenticità, la provenienza, il peso o la mancanza di qualità degli oggetti. Né Aste Boetto né il personale incaricato da Aste Boetto  potrà rilasciare qualsiasi garanzia in tal senso, salvi i casi previsti dalla legge. 9. Le basi d’asta relative alla possibile partenza in asta di ciascun lotto sono stampate sotto la descrizione dei lotti riportata nel catalogo e non includono i diritti d’Asta dovuti dall’Aggiudicatario. Tali stime sono tuttavia effettuate con largo anticipo rispetto alla data dell’Asta e pertanto possono essere soggette a revisione. Anche le descrizioni dei lotti nel catalogo potranno essere soggette a revisione, mediante comunicazioni al pubblico durante l’Asta. 10. Il pagamento totale del prezzo di aggiudicazione e dei diritti d’Asta potrà essere immediatamente preteso da Aste Boetto, in ogni caso dovrà essere effettuato per intero, in Euro, entro sette giorni dall’aggiudicazione. L’aggiudicatario, saldato il prezzo e i corrispettivi per diritti d’asta, dovrà ritirare i lotti acquistati a propria cura, rischio, spese e con l’impiego di personale e mezzi adeguati entro 14 giorni dalla vendita. Decorso tale termine, le Aste Boetto . saranno esonerate da ogni responsabilità nei confronti dell’Aggiudicatario in relazione alla custodia, all’eventuale deterioramento o deperimento degli oggetti e avranno diritto ad applicare un corrispettivo, per singolo lotto, a titolo di custodia, pari a € 5,00 giornaliere per mobili e € 2,50 giornaliere per gli altri oggetti. Per le vendite fuori sede, gli oggetti aggiudicati e non ritirati saranno trasportati e custoditi presso i nostri magazzini. Le spese di trasporto sostenute saranno a totale carico degli aggiudicatari. Su espressa richiesta dell’Aggiudicatario, le Aste Boetto  potranno organizzare, a spese e rischio dell’Aggiudicatario, l’imballaggio, il trasporto e l’assicurazione dei lotti. 11. In caso di mancato pagamento, le Aste Boetto s.r.l. potranno: a)restituire il bene al mancato venditore ed esigere dal mancato acquirente il pagamento delle commissioni perdute; b)agire per ottenere l’esecuzione coattiva dell’obbligo di acquisto; c)vendere il lotto a trattativa privata, o in aste successive, comunque in danno del mancato compratore, trattenendo a titolo di penale gli eventuali acconti versati. Nonostante ogni disposizione con12. traria qui contenuta, Aste Boetto  si riserva il diritto di concordare con gli Aggiudicatari forme speciali di pagamento, per le quali viene espressamente convenuto il patto di riservato dominio a favore di Aste di Antiquariato Boetto s.r.l. fino all’integrale e completa estinzione del debito. Resta pertanto inteso che il mancato o ritardato pagamento, anche di una parte soltanto delle rate stabilite, darà facoltà al venditore Aste di Antiquariato Boetto s.r.l. di ritenere risolta la

vendita, di richiedere l’immediato restituzione del bene nel caso esso fosse già stato consegnato e di trattenere quanto già pagato a titolo di caparra confirmatoria. 13. Gli Aggiudicatari sono tenuti all’osservanza di tutte le disposizioni legislative o regolamentari in vigore relativamente agli oggetti dichiarati di interesse particolarmente importante e per i quali il procedimento di dichiarazione è iniziato ai sensi dell’art. 6 es. del D.LGS. 29 Ottobre 1999, n. 490, con particolare riguardo agli artt. 54 e ss. del medesimo decreto. L’esportazione di oggetti da parte di Aggiudicatari residenti e non residenti in Italia è regolata dalla suddetta normativa nonché dalle leggi doganali, valutarie e tributarie in vigore. Il costo approssimativo di una licenza di esportazione è di € 200,00. I tempi d’attesa sono di 45 giorni circa dalla richiesta al Ministero dei Beni Culturali, Ufficio Esportazioni. La richiesta della licenza viene inoltrata al Ministero previo pagamento del lotto e su esplicita autorizzazione scritta dell’Aggiudicatario. Aste Boetto  non si assume nessuna responsabilità nei confronti dell’Aggiudicatario in ordine ad eventuali restrizioni all’esportazione dei lotti aggiudicati, né in ordine ad eventuali licenze o attestati che l’Aggiudicatario di un lotto dovrà ottenere in base alla legislazione italiana. L’Aggiudicatario in caso di diritto di prelazione da parte dello Stato, non potrà pretendere da Aste Boetto o dal Venditore nessun rimborso di eventuali interessi sul prezzo e sulle commissioni d’Asta già corrisposte.  14. In caso di contestazioni fondate e accettate da Aste Boetto per oggetti falsificati ad arte, purché la relativa comunicazione scritta provenga a Aste Boetto  entro 21 giorni dalla data della vendita, Aste Boetto potrà, a sua discrezione, annullare la vendita e rivelare all’Aggiudicatario che lo richieda il nome del Venditore, dandone preventiva comunicazione a questo ultimo.  15. Tutte le informazioni sui punzoni dei metalli, sulla caratura e il peso dell’oro, dei diamanti e delle pietre preziose colorate sono da considerarsi puramente indicative e approssimative e Aste Boetto  non potrà essere ritenuta responsabile per eventuali errori contenuti nelle suddette informazioni e per le falsificazioni ad arte degli oggetti preziosi. Alcuni pesi in questo catalogo sono stati determinati tramite misurazioni. Questi dati devono considerarsi solo un’indicazione di massima e non dovrebbero essere acquisiti come esatti. 16. In aggiunta ad ogni altro obbligo o diritto previsto dalle presenti Condizioni di Vendita, Aste Boetto nel caso in cui sia stata informata o venga a conoscenza di un’eventuale pretesa o diritto di terzi inerente alla proprietà, possesso o detenzione del Lotto potrà, a sua discrezione, trattenere in custodia il Lotto nelle more della composizione della controversia o per tutto il periodo ritenuto ragionevolmente necessario a tale composizione.  17. Le presenti Condizioni di Vendita sono accettate automaticamente da quanti concorrono all’Asta e sono a disposizione di qualsiasi interessato che ne faccia richiesta. Per qualsiasi controversia è stabilita la competenza esclusiva del Foro di Genova


Condition of sale 1. Lots are put on sale by Aste Boetto at a pub- lic auction. Aste Boetto acts as exclusive agent in its own right and on behalf of each seller whose name is registered at Aste Boetto. The seller is responsible for the items on sale and Aste Boetto accepts no responsibility with regards to the buyer other than that which may derive from its position as agent. 2. The items are sold to the highest bidder for cash: in the case of disagreement between more than one high bidder, the disputed item may, at the sole discretion of the auc- tioneer, be relisted for new bidding during the same auction. When making a bid, the bidder accepts full personal responsibility to pay the price agreed inclusive of the Auc- tion Commission and all other due fees and taxes. 3. Aste Boetto reserves the right to withdraw any lot from the auction. During the auction, the auctioneer has the right to separate or join lots and to change the order of their sale. The auctioneer may, furthermore, at his discretion, withdraw any lot which does not reach the reserve price agreed between Aste Boetto and the seller. An auction commission of 23% 4. is to be added to the final selling price. Goods marked “*” which are offered by sellers not subject to “margin regulations” (VAT paid on only the difference between the original purchase price and sale price) are subject to the auction commission of 23% plus VAT on the entire value of the sale item plus ex- penses. The auction director may accept 5. a specific mandate to bid for lots at a determined price and make offers on behalf of the seller. Aste Boetto may accept manda6. tes for buy- ing (written and telephonic) and raise bids through the auctioneer at public auctions. Aste Boetto may not be held responsible in any way for not receiving written or tele- phonic offers or for any errors or omissions in said offers. 7. In the case of two identical offers for the same lot, the offer will be awarded to the offer which was received first. Aste Boetto reserves the right to refuse offers from un- known bidders unless a deposit is raised which covers the entire value of the desired lot or in any case an adequate guarantee is supplied. At the time of assignment of a lot, Aste Boetto may require identification de- tails from the purchaser and in the case of referred and non cash payment, the pur- chaser must supply Aste Boetto with a con- gruous and checkable bank reference: in the case of references which do not correspond, are incomplete or inadequate, Aste Boetto reserves the right to annul the sale contract of the assigned lot. Aste Boetto acts as agent for 8. the seller and declines responsibility deriving from de- scriptions of the items in the catalogues, brochures or any other such descriptive ma- terial: the descriptions as stated above as with all other illustrations are purely indica- tive. Al auctions are preceded by an exhibi- tion in order to allow a thorough examination of the authenticity, condition, origin, type and quality of the items. After the assignment of a lot, neither Aste Boetto nor the seller can be held responsible for flaws with regards to the condition, for

mis- taken attribution, origin, authenticity, weight or quality of the items. Neither Aste Boetto nor anyone charged by Aste Boetto can release any guarantee in this sense other than in cases foreseen by law. 9. The starting price relative to the possible auctioning of each lot is printed under the description of said lot and do not include the Auction commission to be paid by the purchaser. These estimates are nevertheless made well before the date of the auction and may therefore de subject to modifica- tion. The descriptions of the lots in the cat- alogue may also be subject to revision via communication to the public during the auction. 10. Aste Boetto may require payment in full of the final price and Auction Commission, in any case, full payment in Euros must be made within seven days of the assignment. Having paid the final price and Auction Commission, the purchaser must collect the lots bought at his own risk, responsibility and expense within seven days of the pur- chase. At the end of said period, Aste Boetto will be exonerated of all responsibility with regards to the purchaser concerning storage and possible deterioration of the items and may exercise the right to apply a charge for the storage of each single lot at the rate of € 5.00 per day for furniture and € 2,50 per day for other items. Items sold off site and not collected will be transported and stored in our warehouses. Any transport costs will be the responsibility of the purchaser. If specifically requested by the purchaser, and at their risk and expense, Aste Boetto may arrange packaging, transport and insurance of the lots. 11. In the case on non-payment, Aste Boetto can: a) return the goods to the seller and demand from the buyer payment of the lost commission, b) act in order to obtain enforcement of compulsory payment c) sell the lot at a private sale or subsequent auction, and in any case detain as penalty any deposits paid. 12. Notwithstanding any disposition contrary to this content, Aste Boetto reserves the right to agree with the purchaser, special forms of payment, public or private warehouse storage, to sell assigned lots which have not been collected privately, to insure assigned lots, to resolve disputes and claims by or against the purchaser and to generally un- dertake actions considered appropriate in order to collect payment owed by the pur- chaser or even according to the circumstances, annul the sale according to articles 13 and 14 of Italian civil law and to return the goods to the purchaser. 13. Purchasers are required to uphold all laws and regulations in force with regards to the items declared to be of particular impor- tance and for which the procedure of decla- ration was began in accordance with article 6 es. Of the legislative decree 29 October 1999, n°490, with particular regards to arti- cle 54 of the same decree. The export of goods by the purchaser, resident and not in Italy, is regulated by the aforementioned de- cree and furthermore by customs, currency and tax regulations in force. The approxi- mate cost of an export license is E.200,00. Waiting time is

about 45 days following the application to the export office of the “Min- istero dei Beni Culturali”. The application for an export license is to be sent to the Ministry on payment of the lot and with explicit written authorization of the purchaser. Aste Boetto is not held responsi- ble in any way to the purchaser with regards to any eventual export restrictions concern- ing the lot assigned, nor for any license or permit which the purchaser of a lot must ac- quire in accordance with Italian law. In the case of the State exercising the right of withdrawal, the purchaser cannot expect any reimbursement from Aste Boetto or from the seller, of interest on the price or Auction Commission already paid. 14. In the case of a reasonable contestation, accepted by Aste Boetto, with regards to faked works of art, and given that a written com- munication is received by Aste Boetto within 21 days of the sales, Aste Boetto may, at its discretion annul the sale and should the purchaser so require, reveal the name of the seller informing said seller of this action. 15. All information regarding hall-marks of metals, carats and weight of gold, diamonds and precious coloured gems are to be consid- ered purely indicative and approximate and Aste Boetto cannot be held responsible for eventual errors contained in said informa- tion nor for the falsification of precious items. Some weights in this catalogue have been ascertained by way of measurement. This data is to be considered approximate and must not be considered as exact. 16. In addition to all other obligations and rights as contained in these Conditions of Sale, Aste Boetto may at its discretion, in the case that is informed or becomes aware of claims by third parties concerning the ownership, possession or holding of a lot, hold the lot in custody for the duration of the claim or for the time deemed necessary for the claim to be made. 17. These Conditions of Sale are automatically accepted by all those participating in the auction and are available upon request to any interested party. Any dispute is to be under the jurisdiction of the court of Genoa.


���������������������������������������������������

Aste di Antiquariato Boetto s.r.l. Via Garibaldi, 3 - 16124 Genova - Tel. 0102541314 - Fax 0102541379 E-mail: asteboetto@asteboetto.it - www.asteboetto.it

Offerta al banco

Con la presente Scheda intendo partecipare all’Asta data dell’asta

Il sottoscritto

residente in

via

n.

tel.

fax

DOCUMENTO DI IDENTITÀ:

n. (allegare in fotocopia)

luogo e data di rilascio Codice Fiscale

LOTTO

Partita I.V.A.

DESCRIZIONE

OFFERTA MASSIMA (IN CIFRE E LETTERE

Con la presente il sottoscritto si impegna ad acquistare i lotti sopraindicati alle condizioni pubblicate in catalogo. Si precisa inoltre che il lotto per il quale venissero fatte più offerte scritte di pari importo, sarà aggiudicato al firmatario dell’offerta pervenuta per prima. A parità di offerta prevale quella fatta in sala.

Data

Si prega di compilare e inviare via fax a:

Aste di Antiquariato Boetto s.r.l. Fax 010 2541379

Firma

Con la firma della presente approvo specificamente tutti i termini e le condizioni di vendita riportate sul catalogo d’asta delle quali ho preso conoscenza.

Genova,

Firma

Approvo altresì specificamente ai sensi dell’art. 1341 c.c. e successivi del codice civile le seguenti clausole: 2 Esposizione; 4-5 qualità di mandatari dell’asta, carenza di responsabilità, termini e modalità del reclamo e relativo rimborso in caso di risoluzione, annullamento nullità della vendita; 1, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14 e 15 modalità di partecipazione all’asta, rimessa all’incanto in caso di contestazione di una aggiudicazione, diritti d’asta, modalità e termini per il pagamento, richiamo alla normativa vigente in tema di esportazione e di prelazione da parte dello Stato Italiano per gli oggetti sottoposti a notifica; 16 Accettazione delle condizioni di vendita e Foro competente.

Genova,

Firma



Design