Issuu on Google+

Aste Boetto

Design e Arti Decorative del Novecento LunedĂŹ 25 ottobre 2010


Design e Arti Decorative del ‘900 Genova, luned ì 25 Ottobre 2010 ore 15,00

Esposizione Mercoled ì 20 ottobre Gioved ì 21 ottobre Venerd ì 22 ottbre Sabato 23 ottobre Domenica 24 ottobre

10.00 - 12.00 / 15.00 - 19.00 10.00 - 19.00 10.00 - 12.00 / 15.00 - 19.00 10.00 - 12.00 / 15.00 - 19.00 10.00 - 12.00 / 15.00 - 19.00

Design e Arti decorative del Novecento - 1


Aste Boetto srl Via Garibaldi, 3 16124 Genova Tel. +39 010 25 41 314 Fax +39 010 25 41 379 e-mail: asteboetto@asteboetto.it www.asteboetto.it

Direzione scientifica e redazione: Sergio Montefusco, David Chester Park Fotografie: Roberto Piu Impaginazione grafica: Sara Dossi, Maria Oliveto sergio.montefusco@asteboetto.it mob. +39 349 39 47 058 2 - Aste Boetto


Design e Arti Decorative del ‘900

Design e Arti decorative del Novecento - 3


All the prices in the catalogue are reserve prices. Bids for all lots will begin at reserve prices. Reserve prices for all items are determined by sellers; they do not represent estimates. Tutti i prezzi del catalogo sono le riserve. Le licitazioni partiranno dalla riserva. Le riserve sono determinate dal venditore, non rappresentano la stima degli oggetti. The documentation is provided upon request. La letteratura citata è disponibile su richiesta.

4 - Aste Boetto


1 GUCCI

2 GUCCI

Una borsetta in coccodrillo nero, anni ’50. Cm 23 x 28 € 500

Una borsetta in camoscio e vitello, anni ’60. Cm 20 x 24. € 250

3 GUCCI

4 ROBERTA DI CAMERINO

Una borsetta in coccodrillo nero, anni ’80. Cm 18 x 24.

Una borsetta, anni ’60. Pelle di vitello, velluto, metallo cromato. Marcata “Made in Italy by “Roberta” di Camerino”. Cm 26 x 26. € 150

€ 1800

5 CARVEN Una borsetta. Tessuto, finiture di ottone. Etichetta “Sacs Carven Paris” Cm 17 x 26. € 250 Design e Arti decorative del Novecento - 5


6 LOUIS VUITTON Una borsetta, anni ’80. Cuoio stampato, ottone. Marcata “Louis Vuitton Paris made in France” e simbolo grafico. Cm 20 x 25. € 300

8 CHRISTIAN DIOR Un girocollo di gusto indiano, anni ’80. Metallo dorato, vetro. Marcato sul fermaglio. Lunghezza cm 40. € 120

7 MOSCHINO Un cinturone. Pelle, ottone. Marcata “Redwall made in Italy… genuine leather…451023…Moschino”. Cm 30 x 70. € 150

9 CARTIER Un portafogli in coccodrillo. Cm 20 x 10. € 150 10 BOSISIO Una borsetta in coccodrillo verde, anni ’70. Marcata all’interno “Bosisio Genova”. Cm 29 x 23. € 250 6 - Aste Boetto


12 GUCCI

11 YVES SAINT LAURENT

Un anello. Misura 11. Peso grammi 10. Oro 750/1000. Marcato “Gucci” e punzonato all’interno. € 300

Un paio di occhiali da sole, anni ’80. € 100

13 LACROIX Un paio di occhiali da sole, anni ’70. € 120

14 GUCCI Un servizio da tè in porcellana, decoro “Flora” anni ’60. Composto da teiera, zuccheriera e quattro tazzine. Marcato “Richard Ginori for Gucci Manifattura di Doccia”. Altezza teiera cm 17. € 200

15 GUCCI Un servizio da cocktail, circa 1980, composto da 6 bicchieri da bibita, 6 bicchieri martini, 2 caraffe, 1 vassoio. Vetro decorato, metallo nichelato. € 300 Design e Arti decorative del Novecento - 7


16 RENE’ LALIQUE Una scatola “Tokyo” (o “Chrysanthem”), 1921. Vetro stampato iridescente. Marca “Lalique” a stampo. Altezza cm 5, diametro cm 17. € 500 Letteratura: Félix Marcilhac, René Lalique, Les Editions de l’amateur, Paris, 1989, p. 231.

17

RENE’ LALIQUE Una coppa “Lys”, 1924. Vetro stampato, parzialmente iridescente. Marca incisa “R. Lalique France”. Altezza cm 12,5, diametro cm 23,5. € 600 Letteratura: Félix Marcilhac, René Lalique, Les Editions de l’amateur, Paris, 1989, p. 292.

18 RENE’ LALIQUE Un vaso “Royat”, 1936. Vetro stampato lavorato alla mola. Marcato all’acido “Lalique Fr”. Altezza cm 15,5. € 800 Letteratura: Félix Marcilhac, René Lalique, Les Editions de l’amateur, Paris, 1989, p. 496.

19 GIULIO RADI Una coppa per AVEM, 1942. Cristallo iridato, inclusione di foglia d’argento e di vetro giallo. Cm 26 x 25 € 250 Letteratura: Rosa Barovier Mentasti, Vetro Veneziano 1890-1990, Arsenale, Venezia, 1992, p. 82.

8 - Aste Boetto


20 VEDAR Un servizio da macedonia in vetro smaltato, 1924. Composto da una coppa e 12 coppette. Ogni pezzo marcato “Vedar III”. Misura coppa: altezza cm 9, diametro cm 26. € 250

21 UN SERVIZIO DA FUMO, anni ’40. Cristallo con inclusione di foglia d’argento e vetro rosso. Diametro posacenere cm 18 € 150

23 UN OROLOGIO DA TAVOLO, MURANO, anni ’40. Diametro cm 22. € 200

22 MURANO, anni ’30-‘40 Un vaso in vetro a bollicine con applicazione di foglia d’oro. Altezza cm 25,5. € 200

24 VEDAR Un centrotavola, 1938. Marcato “Vedar XVI”. Altezza cm 10, diametro cm 24. € 400 Design e Arti decorative del Novecento - 9


26 VENINI

25 BAROVIER & TOSO Uno specchio da tavolo, anni ’40. Cristallo, ottone. Marca impressa sul supporto “Barovier-Toso Murano”. Cm 50 x 43. € 300

Uno specchio da tavolo, anni ’40. Cristallo ondulato, ottone. Marca impressa sul supporto “Venini Murano”. Una piccola scheggiatura chiusa con resina. Cm 30 x 24. € 500

27 UNO SPECCHIO A MANO, MURANO, anni ’30. Cm 31,5 x 15. € 200 29 A.VE.M. Una ciotola, anni ’40. Vetro pesante bugnato iridescente. Altezza cm 9,5. € 120

28 SEGUSO Un vaso con applicazioni, circa 1938. Vetro verde nord leggermente iridato. Altezza cm 30. € 800

30 VENINI Due portaprofumo, anni ’30. Marcati all’acido “venini murano” Altezza cm 11 e cm 10. € 400 10 - Aste Boetto


31 MURANO, anni ’30-‘40 Un candeliere in cristallo, con molature alle estremità. Altezza cm 15, larghezza 35, profondità 20. € 600 34 DUE POSACENERE, circa 1940. Cristallo scalpellato e molato. Cm 18 x 17 e 18 x 15. € 200

35 UN POSACENERE, circa 1940. Cristallo scalpellato, molato e specchiato. Cm 16 x 14. € 80 32 ERCOLE BAROVIER Un vaso in vetro “Rugiada” per BAROVIER & TOSO, 1940. Altezza cm 26. € 350

36 TIMO SARPANEVA “Orkidea”, scultura in vetro per KARHULA IITTALA, 1954. Marca incisa “Timo Sarpaneva – 3568”. Altezza cm 27. € 300 Letteratura: Domus 293 (aprile 1954), p. 51; rivista dell’Arredamento 48 (dicembre 1958), p. 47; Marja-Lisa Bell, Timo Sarpaneva, Teja Mononen, Vivi Vuolasvirta, Timo Sarpaneva (catalogo mostra), Kaupungin taidemuseo, 1993, p. 40; Marco Romanelli, Aperto Vetro, il vetro progettato, Electa, Milano, 2000, p. 178.

33 ERCOLE BAROVIER Due lampade da tavolo per BAROVIER & TOSO, 1938. Vetro “Bugnato”. Altezza cm 16,5. € 400 Design e Arti decorative del Novecento - 11


37 ERCOLE BAROVIER Un vaso “Cordonato Oro”, produzione BAROVIER & TOSO, anni ’50. Altezza cm 33. € 800 Letteratura: Marina Barovier, l’arte dei Barovier vetrai di Murano 1866-1972, Arsenale, Venezia, 1993, p. 153.

38 ERWIN WALTER BURGER “Danzatrice”, primi anni ’60. Cristallo scalpellato e molato sui bordi, inciso e decorato con applicazione di foglia d’oro. Firma dell’autore incisa in basso a destra. Cm 31 x 9, escluso il supporto di legno. € 400

39 ERWIN WALTER BURGER “Volto di Madonna”, 1957. Cristallo di forte spessore scalpellato sui bordi e inciso sul retro. Firma incisa “edwinwalterburger-1957” e bollino della manifattura. Un piccolo frammento distaccato e incollato. Cm 34 x 17 escluso supporto ligneo. Spessore cristallo 30 mm. € 800

40 “LAMA”, MURANO, anni ’50 Altezza cm 45. € 120

41 ARCHIMEDE SEGUSO Un asino in vetro “alabastro”, anni ’50. Altezza cm 27,5. € 150

42 MURANO, circa 1950. Una coppa. Cm 9 (h) x 31 x 23. € 80 12 - Aste Boetto


43 GIOVANNI CENEDESE Un portaritratti, anni ’50. Vetro sommerso con applicazione di foglia d’oro, metallo cromato. Etichetta della manifattura. Cm 34 x 28. € 300

44 FULVIO BIANCONI Un copricandela per VENINI, anni ’50. Altezza cm 27. € 1000

45 FLAVIO POLI Un flacone in vetro “Sommerso” per SEGUSO, anni ’60. Etichetta “Seguso vetri d’arte Murano Made in Italy”. Altezza cm 42. € 300

46 ARCHIMEDE SEGUSO Una lampada da tavolo, circa 1960. Vetro “Sommerso”. Altezza cm 69, incluso il paralume. € 300

47 CENEDESE Un “acquario” in vetro, anni ’60. Altezza cm 24. € 300 Design e Arti decorative del Novecento - 13


48 ROBERTO SAMBONET Tre vasi componibili “Cubic” per SEGUSO VETRI D’ARTE, 1979. Marcati “Sambonet x Seguso V.D.”. Cm 10 (h) x 20 x 20. € 300 Letteratura: Regione Lombardia, Roberto Sambonet Design grafica pittura ’74-’79, Mazzotta, Milano, 1980, p.63; Arturo Carlo Quintavalle, Design Roberto Sambonet, Motta Ed., Milano, 1993, p. 170.

49 SALVIATI Un vaso in vetro soffiato, anni ’60. Altezza cm 44. € 100

50 SERGIO MIAN Due vasi per CENEDESE & ALBARELLI, circa 1990. Marca incisa “Cenedese & Albarelli”, etichette della manifattura. Altezza cm 32,5. € 200

52 ALESSANDRO DE SANTILLANA

51 BARBINI

Un vaso “Scozzese” per VENINI, 1980. Vetro a canne policrome incrociate. Marca incisa “venini italia 85 A. d. S.”. Altezza cm 21,5. € 1200

Un vaso, anni ’80. Marca a graffio, etichetta della manifattura. Altezza cm 25. €250

Letteratura: Marino Barovier, Il vetro a Venezia dal moderno al contemporaneo, Motta Ed., Milano, 1999, p. 319; Franco Deboni, I vetri Venini, Catalogo 1921/2007, Allemandi, Torino, 2007, Tav. 324.

53 TONI ZUCCHERI Un vaso “Spacchi” per BAROVIER & TOSO, 1984. Etichetta della manifattura. Altezza cm 32,5. € 2500 14 - Aste Boetto


55 GALILEO CHINI Un vaso “617”, ARTE DELLA CERAMICA, circa 1900. Maiolica. Marcato col simbolo del melograno…Firenze…617…s…una faccia stilizzata. Altezza cm 21,5. € 2500 Pubblicato in: Raffaele Monti, La Manifattura Chini, Leonardo, Roma, 1989, p. 11 (scheda n.18 a p. 186)

54 ALFREDO SANTARELLI Un piatto in ceramica a lustro, GUALDO TADINO, inizi ‘900. Firmato sul retro “Prof Santarelli” con le lettere A S sovrapposte. Cm 56 x 44. € 400

56 GALILEO CHINI Un vasetto “Tulipani”, ARTE DELLA CERAMICA, circa 1900. Maiolica. Marcato col simbolo del melograno…S. Altezza cm 14,2. € 2000 Pubblicato in: Raffaele Monti, La Manifattura Chini, Leonardo, Roma, 1989, p. 10 (scheda n.17 a p. 186)

59 GALILEO CHINI Un vaso in gres salato, circa 1920. Marca “Chini e Co Mugello Italia” e simbolo del cancelletto. Numerato “377/2574”. Altezza cm 30,5. € 3000

58 GALILEO CHINI Un capitello in gres, ARTE DELLA CERAMICA, inizi ‘900. Marca impressa: simbolo del melograno…Arte della Ceramica… Firenze. Altezza cm 15,5, diametro cm 13,5. € 300

57 GALILEO CHINI Un vaso “Gres e lustro”, ARTE DELLA CERAMICA, inizi ‘900. Marcato col simbolo del melograno…Fontebuoni…Firenze; cifre impresse “308…I” Altezza cm 15, diametro cm 15. € 600 Design e Arti decorative del Novecento - 15


60 SOCIETA’ CERAMICA DI COLONNATA Un piatto, circa 1900-1910. Marcato col simbolo grafico…Colonnata…752. Restauri. Diametro cm 51. € 1200

61 GALVANI Un grande cache-pot, anni ’20-’30. Marca: testa del galletto con cartiglio “Galvani Pordenone”…Italie…Fto 2165; cifra impressa “13”. Altezza cm 37, diametro cm 47. € 2000

62 ROMEO BEVILACQUA “Stanlio e Ollio”, figure in ceramica per MGA, 1936. Marcati all’interno “MGA B. Romeo” (uno dei due restaurato). Altezza cm 17 e 18. € 600 Letteratura: Fulvio M. Rosso, Per virtù del fuoco Uomini e ceramiche del Novecento italiano, Musumeci ed., Aosta, 1983, p. 52.

63 MGA Un piatto in ceramica, anni ’30. Smalto mat. Marcato “MGA”. Diametro cm 29. € 200 16 - Aste Boetto


65 G. SCHLIEPSTEIN

64 GALILEO CHINI Due piastrelle decorative, ARTE DELLA CERAMICA, inizi ‘900. Maiolica. Impressioni in pasta: simbolo grafico del melograno…150; iscrizioni manuali “1707…Firenze” Diametro cm 11. € 400

Una statuina in porcellana per Rosenthal, anni ’20. Marcata “Rosenthal Bavaria”; impressioni in pasta “G. Schliepstein…675”. Altezza cm 18,5. € 500

67 GALVANI

66 GUIDO CACCIAPUOTI Una statuina in porcellana, anni ’30. Marca incisa in pasta “Cacciapuoti”; Etichetta “Cacciapuoti Italy…2178/4”. Altezza cm 14,5. € 500

Un piatto in ceramica, anni ’30. Marca: testa del galletto con cartiglio “Galvani Pordenone”… Italie. Ampio restauro sulla tesa. Diametro cm 35. € 200

68 GALVANI Una coppia di piatti, anni ’’30. Marca: testa del galletto con cartiglio “Galvani Pordenone”… Italie…26…F.to. B. 18 Uno dei due perfetto, l’altro con ampie rotture, restauro non professionale. Diametro cm 37,5. € 300

Design e Arti decorative del Novecento - 17


69 UN GRANDE VASO IN CERAMICA, anni ’30. Decoro all’aerografo. Esemplare non marcato. Altezza cm 31,5. € 300

70 CERAMICHE LENCI “Bamby – Walt Disney” (n. 1189). Marcato “Lenci Italy” Altezza cm 25. € 250 Letteratura: Alfonso Panzetta, Le Ceramiche Lenci, Catalogo dell’Archivio storico 1928-1964, Allemandi, Torino, p. 320.

71 ROBJ Un servizio da tè, anni ’20. Porcellana. Ogni pezzo marcato”Robj Paris Made in France”. Altezza teiera cm 21. € 2000

72 GINO LEVI-MONTALCINI

73 CERAMICHE LENCI “Nudino su piatto” (n. 850/P). Marcato “Lenci Made in Italy”. Altezza cm 30, diametro cm 35. € 1200 Letteratura: Alfonso Panzetta, Le Ceramiche Lenci, Catalogo dell’Archivio storico 1928-1964, Allemandi, Torino, p. 273.

18 - Aste Boetto

“Madonna“, produzione LENCI, 1932. Marcata “Lenci made in Italy Torino 3.11.932” e stella cometa. Etichetta della manifattura. Altezza cm 31, larghezza 16, profondità 11. € 600 Letteratura: Domus 59 (novembre 1932), p. 672; Alfonso Panzetta, Le Ceramiche Lenci, Catalogo dell’Archivio storico 1928-1964, Allemandi, Torino, p. 179.


74 GOLDSCHEIDER Una statuina in ceramica, anni ’30. Marcata “Goldscheider… Made in Germany…Dakon”. Cifre impresse “7195…1726…19…5a” Altezza cm 40. € 900

75 GIO PONTI Un piccolo cache-pot in ceramica per RICHARD-GINORI, circa 1930. (serie nero metallico e oro, modello 3689). Firmato “gioponti”. Marcato “Richard-Ginori S. Cristoforo Milano Made in Italy” e simbolo grafico della manifattura. Altezza cm 9. € 500 Letteratura: Ceramiche moderne d’arte Richard-Ginori, Società Ceramica Richard-Ginori, Milano, 1930, p. 103.

76 DERUTA Un vaso in ceramica, anni ’40. Marcato “1263/14 Italy”. Difetti. Altezza cm 26. € 150

77 RICHARD-GINORI SAN CRISTOFORO Un vaso modello 003, decoro 149T, circa 1935. Simbolo grafico della manifattura e “Fabbricato in Italia”. Cifre impresse “003 “, iscrizione manuale “149T”. Altezza cm 24. € 400 Letteratura: Società Ceramica RichardGinori Milano, Ceramiche d’Arte della Manifattura di S. Cristoforo, Catalogo n°104, 1938, Tav. 26.

78 UN GRANDE VASO IN CERAMICA, anni ’30. Smalto semimat. Altezza cm 45. € 500 Design e Arti decorative del Novecento - 19


a piastrella “Il fumatore stanco” per RICHARD-GINORI, circa 1930 odello 77, decoro 117 T). 79 GUIDO ANDLOVIZ arca (in colore bruno): simbolo grafico della manifattura…RichardGinori… Un piatto in ceramica per S.C.I., Laveno, 1927. Cristoforo Milano…Made in Italy”…139…RGM. Simbolo grafico Lavenia, cifre impresse “9…12SCI…27”. m 14 x 14. Diametro cm 32. € 500 1000 Letteratura: Luciano Gallina, Silvano Sandini, Terraglie di Laveno, Nicolini Ed.,

Gavirate,Ceramica 1985, Tav. 41. tteratura: Ceramiche moderne d’arte Richard-Ginori, Società Richard-Ginori, Milano, 1930, p. 126.

81 GIO PONTI Una piastrella “I giovani sposi” per RICHARD-GINORI, circa 1930 (modello 77, decoro 153 T). Marca (in colore bruno): simbolo grafico della manifattura…Richard- Ginori… S. Cristoforo Milano…Made in Italy”…258…44…RGM. Cm 14,5 x 14,5. € 1000

80 GIO PONTI Una piastrella “Il fumatore stanco” per RICHARD-GINORI, circa 1930 (modello 77, decoro 117 T). Marca (in colore bruno): simbolo grafico della manifattura…Richard- Ginori… S. Cristoforo Milano…Made in Italy”…139…RGM. Cm 14 x 14. € 1000

Letteratura: Ceramiche moderne d’arte Richard-Ginori, Società Ceramica Richard-Ginori, Milano, 1930, p. 125

Letteratura: Ceramiche moderne d’arte RichardGinori, Società Ceramica Richard-Ginori, Milano, 1930, p. 126.

82 EDINA ALTARA Una piastrella in ceramica con soggetto in costume tradizionale sardo, anni ’40. Maiolica dipinta a freddo sopra vernice. Cm 24 x 24 inclusa cornice. € 300

83 GIO PONTI Un servizio da tè e caffè in porcellana forma “Campania” per RICHARD GINORI, 1931-32 (modello 6181/82, decoro 854E “Colombelle”). Marchio della Pittoria di Doccia…Richard-Ginori…31 (o 32). Altezza teiera cm 21. € 800 Letteratura: Ceramiche moderne d’arte Richard-Ginori, Società Ceramica Richard-Ginori, Milano, 1930, p. 63.

20 - Aste Boetto


85 GUIDO ANDLOVIZ

84 GUIDO ANDLOVIZ

Un vaso in ceramica per S.C.I., Laveno, 1940. Terraglia forte, formatura a colaggio. Simbolo grafico della manifattura e data non leggibile. Altezza cm 11,7. € 150

Due vasi “1316/1” per S.C.I., Laveno, produzione anni ’50. Terraglia forte, formatura a colaggio, smalto cuoio cristallizzato. Simbolo grafico della manifattura e “Made in Italy” in un rettangolo. Altezza cm 20,5. € 600 Letteratura: Società Ceramica Italiana Laveno, Catalogo Ceramiche Artistiche 1939, Tav. 5

Letteratura: Domus 149 (maggio 1940), p. 43; Roberto Aloi, l’arredamento moderno terza serie, Hoepli, Milano, 1945, Tav. 71.

86 GUIDO ANDLOVIZ Un vaso “ Monza 3“ per S.C.I., Laveno, produzione anni ’50. Terraglia forte, formatura a colaggio, smalto giallo 67. Simbolo grafico della manifattura e “Made in Italy” in un rettangolo Altezza cm 35. € 250 Letteratura: (per il formato) Catalogo Lavenia Ceramiche d’Arte Reparto speciale de La Rinascente 1930, Tav. VII; (per lo smalto) Società Ceramica Italiana Laveno Catalogo Ceramiche Artistiche 1939, Tav. 10, n°115.

88 AMBROGIO POZZI Un vaso modello “436” per CERAMICA POZZI, anni ’50. Marcato col simbolo grafico della manifattura, “CC1”, cifre impresse “436”. Altezza cm 25,5. € 150 Letteratura: Catalogo Ceramica Pozzi, anni ’50.

87 ANTONIA CAMPI Un vaso “C 253” per S.C.I. Laveno, circa 1953-1954. Terraglia forte a cottura unica, decoro “Giostra”. Simbolo grafico della manifattura e “Made in Italy” in un rettangolo. Altezza cm 24. € 1400 Letteratura: Luciano Gallina, Silvano Sandini, Terraglie di Laveno, Nicolini Ed., Gavirate, 1985, Tav. 78; Anty Pansera, Antonia Campi creatività forma funzione catalogo ragionato, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo, 2008, p. 172.

Design e Arti decorative del Novecento - 21


89 VIBI Un oggetto in ceramica, anni ’50. Marcato “VIBI TORINO ITALY N. 391”. Cm 16,5 (h) x 24,5 x 20. € 100

92 MARCELLO FANTONI

91 MARCELLO FANTONI

90 MARCELLO FANTONI Un vaso in ceramica, anni ’50. Firmato “fantoni”. Altezza cm 30. € 250

22 - Aste Boetto

Un vaso in ceramica, anni ’50. Firmato “fantoni”. Altezza cm 35,5. € 250

Un trivaso in ceramica, anni ’50. Firmato “fantoni Italy”. Piccole mancanze. Incollature. Altezza cm 40. € 250


94 OTELLO ROSA Una lampada da tavolo in ceramica per SAN POLO, anni ’50. Marcata “San Polo Venezia Italy 0/734”. Altezza cm 43. € 250

93 EUGENIO PATTARINO “Maternità”, terracotta decorata con smalto craquelé a lustro. Marcata “Italy Prof. E. Pattarino”. Cm 27 x 10,5. € 150

95 ROMANO RUI Un pannello ceramico, anni ’50. Cm 42 x 26. € 400

96 ROMANO RUI Un ovale in ceramica, anni ’50. Cm 41 x 33. € 400

Design e Arti decorative del Novecento - 23


98 UNA MANIGLIA PER PORTA A VETRI, anni ’50-’60. Firmata “Greco”. Ceramica, ferro verniciato nero. Altezza cm 60. € 450

97 MONTELUPO Una lampada da tavolo con base in ceramica, anni ’60. Altezza cm 54, incluso il paralume. € 100

99 PIERLUCA, Albisola. Due altorilievi in maiolica, anni ’50. Marcati “Pierluca Albisola”. Uno dei due presenta alcuni piccoli difetti. Cm 36 x 44 e 42 x 43. € 1000

24 - Aste Boetto


101 GABBIANELLI Un posacenere in ceramica, circa 1970. Marca impressa. Diametro cm 20. € 80

100 GABBIANELLI Un vaso in ceramica, anni ’50. Marcato col simbolo del gabbiano stilizzato. Altezza cm 35. € 100

102 GABBIANELLI Tre scatole-portafiori in ceramica, circa 1970. Marca impressa. Cm 14 (h) x 25 x 25 e 25 (h) x 25 x 12,5. € 300

103 GABBIANELLI Un gioco in ceramica “EL 1”, circa 1970. Marca impressa, etichetta “Gabbianelli sezione design”. Diametro cm 23,5. € 100

Design e Arti decorative del Novecento - 25


104 LOYS LUCHA Un’alzata, anni ’20. Legno di palissandro, bronzo con applicazione di lamina d’argento lavorata a bulino. L’oggetto presenta 3 punzoni: “Loys Paris”; “Exécuté à la main par Lo-ys”; “Loys – France”. Altezza cm 5,5, diametro cm 24,7. € 200

105 DUE CANDELIERI, anni ’20. Ferro battuto. Altezza cm 25,5. € 350

106 UN CANDELIERE, anni ‘40 Ottone patinato bronzo. Cm 45 (h) x 48 x 27. € 250

107 ARGENTERIA FIORENTINI & SPERTINI, Milano. Un portaritratti déco in argento, circa 1935. Mancante del sostegno posteriore. Punzone fascio “245 MI” e “800”. Cm 44 x 33. € 1200

108 ARRIGO FINZI Un centro tavola in metallo argentato, anni ’40. Marcato “METARGENT”. Perdita quasi totale dell’argentatura. Cm 8 (h) x 50 x 33. € 150 26 - Aste Boetto


109 GIO PONTI Un gruppo di oggetti in metallo argentato per KRUPP, 1936 (1 vassoio, 4 teiere, 1 zuccheriera, 1 lattiera, 1 portaghiaccio, 1 secchiello). Tutti i pezzi punzonati. Misura vassoio cm 37 x 28; altezza secchiello cm 23. € 700 Letteratura: Domus 112 ( ottobre 1937), p.18. Domus 133 (gennaio 1939), pubblicità; Laura Falconi, Gio Ponti interni oggetti disegni 1920-1976, Electa, Milano, 2004, p. 110.

110 GIO PONTI Una zuppiera ed una legumiera in metallo argentato per KRUPP, 1936. Punzonate sotto la base. Diametro cm 23 e 22, altezza cm 14 e 8. € 500 Letteratura: Laura Falconi, Gio Ponti interni oggetti disegni 1920-1976,

111 UNA SCATOLA, anni ‘40 Ottone con tracce di doratura, cristallo rosa molato. Altezza cm 10, diametro cm 15. € 250

111 bis ARGENTERIE OREFICE, Milano Una scatola in argento, anni ’50. Punzoni “800” e “509MI”. Cm 8 (h) x 16 x 14. Peso g. 500. € 400

Design e Arti decorative del Novecento - 27


112 LINO SABATTINI Una scatola “Mela” per CHRISTOFLE, anni ‘50. Metallo argentato. Marcata “Coll. Gallia…France”. Altezza cm 14,5. € 120 Letteratura: Filippo Alison, Renato De Fusco, L’Artidesign, il caso Sabattini, Electa, Napoli, 1991. p. 15.

113 LINO SABATTINI

114 LINO SABATTINI Una coppa “Pera” per CHRISTOFLE, anni ’50. Metallo argentato. Marcata “Prod. Christofle Fleuron” e simbolo grafico. Cm 7 (h) x 22 x 14. € 100 Letteratura: Filippo Alison, Renato De Fusco, L’Artidesign, il caso Sabattini, Electa, Napoli, 1991, p. 13.

115 SERGIO MAZZA, GIULIANA GRAMIGNA Un posacenere per KRUPP (Collezione “Linea dell’orso”), 1972. Acciaio inossidabile, cristallo molato. Cm 3,5 (h) x 27 x 27. € 80 Letteratura: Ottagono 25 (giugno 1972), p. 103; Domus 538 (settembre 1974), pubblicità.

116 P. GUERCINI Un pannello di acciaio porcellanato per SIVA, Poggibonsi, anni ’60. Cornice in legno (difetti). Cm 51 x 151 inclusa cornice. € 250

28 - Aste Boetto

Una scatola “Ciliegia” per CHRISTOFLE, 1944. Metallo argentato. Marcata “Fleuron Prod. Christofle”. Altezza cm 12, diametro cm 15. € 120 Letteratura: Filippo Alison, Renato De Fusco, L’Artidesign, il caso Sabattini, Electa, Napoli, 1991. p. 15.


117 DEL CAMPO Un posacenere, anni ’60. Metallo smaltato, stesura dello smalto su foglio d’argento trattato a bulino. Marcato “Del Campo”. Difetti. Cm 20 x 17. € 100

118 DEL CAMPO Un posacenere, anni ’60. Metallo smaltato, stesura dello smalto su foglio d’argento Trattato al bulino. Marcato “Del Campo”. Cm 17 x 14. € 100

119 DEL CAMPO Un centro tavola, anni ’60-’70. Acciaio cromato, metallo smaltato con stesura dello smalto su foglia d’argento trattata al bulino. Altezza cm 4,5, diametro cm 27. € 150

120 DEL CAMPO Due ciotole, anni ’70-‘80. Smalto applicato su foglia d’argento su supporto in metallo. Cm 9 x 9. € 150

121 DEL CAMPO Una scultura in metallo con parti smaltate. Marcata “Del Campo…36/50”. Altezza cm 19. € 150 Design e Arti decorative del Novecento - 29


123 GIO POMODORO “ Guscio n.1“ per ALESSI D’APRES, 1972. Acciaio inossidabile, polipropilene. Numerato “AGN 192”, firmato e marcato. Nella scatola originale. Diametro cm 19. € 300 Letteratura: Forme 52 (aprile 1974), copertina; Catalogo Officina Alessi 1985

122 CARMELO CAPPELLO “Forma Orizzontale Circolare” per ALESSI D’APRES, 1974. Acciaio inossidabile. Numerato “AFP 946”, firmato e marcato. Diametro cm 34. € 200 Letteratura: Ottagono 32 (marzo 1974), p. 121; Forme 56 (dicembre 1974), p. 22; Christof Radl, Valentina Greco, Sottsass Associati, catalogo Officina Alessi, Novembre 1985, p. 121.

124 ROBERTO ALOI “Esempi di decorazione moderna di tutto il mondo, ILLUMINAZIONE D’OGGI”, Hoepli, Milano, 1956. 497 illustrazioni (17 a colori), didascalie in italiano, francese, inglese, tedesco. € 200

126 PIERO FORNASETTI Una lampada da tavolo “Mongolfiere”, anni ’60. Metallo serigrafato. Altezza cm 42. € 500 30 - Aste Boetto

125 LAURA FALCONI

127 PIERO FORNASETTI

128 PIERO FORNASETTI

Una lampada da tavolo “Uccelli in gabbia”, anni ’60. Metallo serigrafato. Altezza cm 42. € 500

Una lampada da tavolo “Strumenti musicali”, anni ’60. Metallo serigrafato. Altezza cm 42. € 500

“Fontana Arte, una storia trasparente”, Skira, Milano, 1998 Testi di Gae Aulenti, Massimo D’Alessandro, Carlo Guglielmi, Franco Raggi, Guido Vergani. € 250


129 PIERO FORNASETTI Un vaso con coperchio in porcellana, anni ’50. Marcato sotto la base “Creazione Fornasetti per Gi.vi.emme”. Altezza cm 14. € 50 Letteratura: Barnaba Fornasetti, Fornasetti L’artista alchimista, Electa, Milano, 2009, p. 195.

130 PIERO FORNASETTI Due salvadanai “Libro”, anni ’50. Metallo serigrafato. Cm 15 x 10 x 4,5. € 500

131 PIERO FORNASETTI Tre bicchieri portamatite “Bandiere”, anni ’60. Porcellana decorata. Altezza cm 13 e cm 11. € 200

132 PIERO FORNASETTI Una scatola da gioco, fine anni ’60. Legno di mogano, legno serigrafato, ottone. Etichetta sotto il coperchio. Cm 3,5 (h) x 27 x 27. € 500 Letteratura (per una scatola simile): Barnaba Fornasetti, Fornasetti La Bottega Fantastica, Electa, Milano, 2009, p. 506.

133 PIERO FORNASETTI Un tavolino “Sole splendente”, anni ’90. Legno laccato serigrafato, ottone. Altezza cm 57, diametro cm 60. € 600 Design e Arti decorative del Novecento - 31


134 UN LAMPADARIO, anni ‘20 Ferro battuto, vetro soffiato iridescente. Altezza cm 90, diametro cm 67. € 250

135 UN LAMPADARIO, anni ‘20 Ferro battuto. Altezza cm 105, diametro cm 60. € 1200

136 VITTORIANO VIGAN0’

137 VITTORIANO VIGAN0’

Due poltrone “Tripoline”, anni ’30. Legno di faggio, ferro. Altezza cm 105, larghezza 66, profondità 70. € 200

Due poltrone “Tripoline”, anni ’30. Legno di rovere, acciaio cromato, tessuto di cotone. Altezza cm 110, larghezza 72, profondità 75. € 1300

Letteratura: Domus 97 (gennaio 1936), p. 34; Irene de Guttry, Maria Paola Maino,

Letteratura: Domus 97 (gennaio 1936), p. 34; Irene de Guttry, Maria Paola Maino, Il mobile déco italiano, Laterza, Bari, 2006, p. 56.

Il mobile déco italiano, Laterza, Bari, 2006, p. 56.

138 VITTORIANO VIGAN0’

139 VITTORIANO VIGAN0’

Una poltrona “Tripolina”, anni ’30. Legno di rovere, ferro. Altezza cm 103, larghezza 68, profondità 70. € 200

Una poltrona “Tripolina”, anni ’30. Legno di faggio, ferro. Altezza cm 105, larghezza 66, profondità 75. € 300

Letteratura: Domus 97 (gennaio 1936), p. 34; Irene de Guttry, Maria Paola Maino, Il mobile déco italiano, Laterza, Bari, 2006, p. 56.

32 - Aste Boetto

Letteratura: Domus 97 (gennaio 1936), p. 34; Irene de Guttry, Maria Paola Maino, Il mobile déco italiano, Laterza, Bari, 2006, p. 56.


140 UNA LIBRERIA, anni ’30. Legno di pino. Cm 134 (h) x 107 x 22. € 500

141 LUMINATOR

142 UN TAVOLINO, anni ‘30 struttura in legno di noce, piani in compensato. Altezza cm 69, diametro cm 60. € 100

Una lampada a sospensione, circa 1933. Prodotta in Italia su licenza della Luminator inc. Chicago. Metallo cromato, legno. Targhetta metallica della manifattura. Altezza cm 155, diametro cm. 28. € 500 Letteratura: Domus 67 (luglio 1933), p.486.

143 DUE POLTRONE, anni ‘30 Lastronate in legno di noce, imbottitura rivestita in pelle sintetica. Condizioni originali. Tarli. Altezza cm 80, larghezza 70, profondità 87. € 250

Design e Arti decorative del Novecento - 33


146 UN0 SCHEDARIO, anni ‘40 Legno di faggio. Cm 78 (h) x 54 x 30. € 150

144 UNA LAMPADA DA TERRA, anni ‘30 Ottone, cristallo molato, alluminio laccato. Altezza cm 174. € 800

145 UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’30-‘40 Legno di ciliegio tornito, ottone. Mancante del paralume. Altezza cm 174. € 100

147 UNA SCRIVANIA, anni ‘40 Legno di rovere, piano in vetro colorato sul rovescio. Cm 76 (h) x 128 x 58. € 800 148 GIOVANNI ROMANO Un tavolino, circa 1943. Base in legno lamellare, piano impiallacciato. Altezza cm 60, diametro cm 64. € 200 Letteratura: lo Stile n°27 (marzo 1943), p. 26.

34 - Aste Boetto


149 DUE SGABELLI, anni ‘30 Legno di noce, alluminio. Cm 48 (h) x 54 x 35. € 200

150 RENATO G. ANGELI, CARLO DE CARLI, LUIGI CARLO OLIVIERI Una console, circa 1945 Legno di rovere biaccato, intagliato, lucidato. Cm 77 (h) x 60 x 31. € 400

151 RENATO G. ANGELI, CARLO DE CARLI, LUIGI CARLO OLIVIERI Una poltrona, circa 1945. Legno di rovere biaccato, intagliato, lucidato. Imbottitura rivestita in tessuto. Altezza cm 85, larghezza 74, profondità 66. € 200

152 RENATO G. ANGELI, CARLO DE CARLI, LUIGI CARLO OLIVIERI Un tavolo da gioco e due sedie, circa 1945. Legno di rovere biaccato, intagliato, lucidato, imbottitura rivestita in tessuto. Misure tavolo: cm 78 (h) x 80 x 80. Misure sedie: altezza cm 90, larghezza 45, profondità 50. € 600 Letteratura: Roberto Aloi, L’arredamento moderno terza serie, Hoepli, Milano, 1945, Tav. 294.

Design e Arti decorative del Novecento - 35


153 VENINI Un lampadario, anni ’40. Barre e coppe di cristallo, ottone. Altezza cm 105, diametro cm 60. € 400 Letteratura: modelli simili sul Catalogo blu in Anna Venini Diaz de Santillana, Venini catalogo ragionato 1921-1986, Skira, Milano, 2000, p. 264-265.

154 VENINI Una lampada da terra, anni ’30-’40. Ottone, vetro a bollicine, coppa in vetro “incamiciato”. Altezza cm 177. € 4000

155 VENINI Una lampada da terra, 1942. Ottone, cristallo. Altezza cm 165. € 500 Letteratura: Catalogo blu, Tav. 178D, n°529

156 PIETRO CHIESA Una lampada a parete per FONTANA ARTE, anni ’30. Ottone, vetro opalino satinato. Altezza cm 54. € 500

157 VENINI Una coppia di appliques, anni ’30. Vetro pulegoso, metallo nichelato. Altezza cm 46, larghezza 13,5, profondità 9. € 600 Letteratura: Catalogo blu, Tav. 149, n°413.

36 - Aste Boetto


158 UN LAMPADARIO, anni ’40. Ottone, alluminio laccato, cristallo. Cm 145 (h) x 95 x 45. € 250

159 UNA CONSOLE, anni ‘40 Legno tinto all’anilina, marmo, ottone. Cm 90 (h) x 99 x 28. € 1000

160 UNA CONSOLE, anni ’40. Ottone, marmo verde. Cm 88 (h) x 69 x 30. € 200

161 UNA CONSOLE, anni ’40. Legno tinto all’anilina, marmo di Carrara. Cm 98 (h) x 200 x 38. € 700

Design e Arti decorative del Novecento - 37


165

BOSELLI Un orologio elettrico da parete, anni ’40. Non funzionante. Diametro cm 40, profondità cm 9. € 200

162 UN TAVOLINO, anni ’30-‘40 Acciaio cromato, vetro smaltato. Cm 66 (h) x 68 x 53.

Letteratura (un orologio disegnato da Gio Ponti): Ugo La Pietra, Gio Ponti, Rizzoli,

€ 200

Milano, 1995, p. 90.

164 UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’40 Metallo nichelato. paralume in tela. Altezza cm 173, incluso il paralume. € 120

163 UN TAVOLINO, anni ’40. Ottone, cristallo. Altezza cm 52, diametro cm 51. € 250

38 - Aste Boetto

166

MURANO, anni ’40 Una lampada da terra in cristallo soffiato, finiture di ottone. Altezza cm 178 incluso il paralume. € 400


167 DUE LAMPADE A PARETE, anni ’50. Metallo verniciato nero craquelé, vetro opalino satinato. Altezza cm 16, larghezza 23, profondità 28. € 200

168 DUE POLTRONE, anni ’50. Legno laccato, ottone, imbottitura rivestita in skai. Altezza cm 88, larghezza 62, profondità 70. € 300

169 UNA CONSOLE, anni ‘50 Ferro patinato bronzo, cristallo di forte spessore molato. Cm 89 (h) x 105 x 32. € 400

170 UN TAVOLINO, anni ’50. Legno laccato, cristallo di forte spessore molato. Cm 36 (h) x 96 x 49. € 400 Design e Arti decorative del Novecento - 39


171 UNA LAMPADA A PARETE, anni ’50. Ottone, metallo laccato. Lunghezza alla massima estensione cm 75. € 80

172 UN TAVOLO, circa 1950. Ottone, ferro verniciato nero, marmo rosa. Cm 81 (h) x 190 x 81. € 1200

174 UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’40-’50 Ferro laccato, alluminio, ottone, legno compensato. Altezza cm 166. € 150

173 UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’50. Ottone verniciato. Altezza cm 178,5. € 600 40 - Aste Boetto


175 STILNOVO Una lampada a sospensione, circa 1957. Ottone, alluminio laccato. Diametro cm 90. € 400 Letteratura (una lampada da terra con identici proiettori): il libro dell’Arredamento, Gorlich, Milano, 1957, p. 17.

176 UNA LAMPADA A SOSPENSIONE, anni ’50. Vetro molato, ottone. Altezza apparecchio, esclusa catena, cm 40. € 250

177 UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’40-‘50 Legno di mogano, ottone. Altezza cm 170. € 150

178 UNA POLTRONA, anni ‘50 Ferro verniciato nero, imbottitura rivestita in skai. Altezza cm 87, larghezza 62, profondità 78. € 120

Design e Arti decorative del Novecento - 41


179 Attribuibile a FONTANA ARTE Una lampada a plafone, anni ’50. Ottone dorato, vetro stampato diamantato. Mancante di uno dei due portalampada. Altezza cm 11, diametro cm 36. € 200

180 CASSINA Un carrello, 1951 Legno di pero tinto, cristallo. Cm 71 (h) x 85 x 43. € 500 Letteratura: Domus 262 (ottobre 1951), pubblicità; Centrokappa, Il design italiano degli anni ’50, Ricerche Design Editrice, Milano, 1985, p. 106.

181 MARCO ZANUSO Una poltrona “Senior” per ARFLEX, 1951. Gommapiuma su nastocord, rivestimento sintetico originale, molto usurato. Cm 100 (h), larghezza 75, profondità 85. € 200 Letteratura: Domus 276-277 (dicembre 1952), p.78 ; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 25.

182 CARL AUBUOK Un portariviste, anni ’50. Ottone, cuoio. Cm 34 (h) x 45 x 13. € 200

42 - Aste Boetto


183 STILUX Una lampada da terra ad altezza regolabile, anni ’50. Marmo, acciaio laccato, ottone, alluminio laccato. Altezza cm 160. € 150

184 STILUX Due lampade da tavolo, anni ’50. Marmo, ottone lucido o cromato, alluminio laccato. Marca all’interno del proiettore. Altezza massima cm 48. € 250

186 UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’50. Ottone, alluminio laccato. Altezza massima cm 210. € 1200

185 STILUX Una lampada da terra, anni ’50. Marmo, ottone zapponato, alluminio laccato. Marca all’interno del proiettore. Altezza nell’assetto della foto cm 146. € 250

Design e Arti decorative del Novecento - 43


187 STILNOVO Una lampada a sospensione “1262”, anni ’60. Alluminio laccato, metallo cromato. Marca impressa “Stilnovo”. Diversi difetti. Altezza cm 35, diametro cm 55. € 350

188 STILNOVO Due lampade a parete, anni ’60. Metallo laccato, vetro opalino satinato. Bollini Stilnovo. Altezza cm 38, larghezza 16, profondità 24. € 500

Letteratura: Catalogo Stilnovo n°10 (1965), p. 4.

189 DUE LAMPADE A PLAFONE, anni ’50. Ottone brunito, vetro pressato. Diametro cm 26, profondità cm 21. € 300

190 GAETANO SCOLARI Uno specchio luminoso per STILNOVO, 1960. Legno di teak, metallo cromato, vetro specchiato e satinato. Bollino Stilnovo all’interno. Cm 54 x 45 x 10 (profondità). € 600 Letteratura: Domus 407 (ottobre 1963), p. d/170.

44 - Aste Boetto


192 UNA LAMPADA DA TAVOLO (probabilmente ARREDOLUCE), anni ’50. Ottone lucido e laccato, alluminio verniciato. Altezza cm 32. € 500

191 LUIGI CACCIA DOMINIONI Un grande lampione per AZUCENA, circa 1954. Vetro satinato interiormente, ottone. Marcato “Azucena”. Altezza apparecchio cm 80, diametro cm 40. € 500 Letteratura: Domus 294 (maggio 1954), p. 17.

193 ANGELO LELII Una lampada da tavolo a bilanciere per ARREDOLUCE, circa 1953. Ottone, alluminio laccato. Altezza cm 39, diametro cm 24. € 600 Letteratura: Domus 288 (novembre 1953), p. 35; Charlotte & Peter Fiell, 1000 lights from 1878 to 1959, Taschen, Cologne, 2005, p. 489.

194 UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’50. Marmo rosso di Verona, porcellana decorata. Altezza cm 150. € 300 Design e Arti decorative del Novecento - 45


195 MAX INGRAND Due lampade da tavolo “1853” per FONTANA ARTE, 1954. Vetro diffusore bianco satinato, metallo laccato. Altezza cm 36. € 400 Letteratura: Quaderni di Fontana Arte 1 (1962), p. 83; Laura Falconi, Fontana Arte una storia trasparente, Skira, Milano, 1998, p. 117; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 39; Charlotte & Peter Fiell, 1000 lights 1960 to present, Taschen, Cologne, 2005, p. 512; Pierre-Emmanuel Martin-Vivier, Max Ingrand Du verre à La Lumière, Norma Editions, Paris, 2009, p. 208.

196 MAX INGRAND Una lampada da tavolo “1853” per FONTANA ARTE, 1954. Base e diffusore di vetro perlato, metallo laccato. Esemplare degli anni ’50 in condizioni originali. Altezza cm 80. € 500 Letteratura: Quaderni di Fontana Arte 1 (1962), p. 83; Laura Falconi, Fontana Arte una storia trasparente, Skira, Milano, 1998, p. 117; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 39; Charlotte & Peter Fiell, 1000 lights 1960 to present, Taschen, Cologne, 2005, p. 512; Pierre-Emmanuel Martin-Vivier, Max Ingrand Du verre à La Lumière, Norma Editions, Paris, 2009, p. 208.

197 ARREDOLUCE Una lampada da terra, anni ’50. Marmo, ottone lucido e laccato, vetro opalino satinato. Marca sull’interruttore “made in Italy Arredoluce Monza”. Altezza cm 215. € 1800

46 - Aste Boetto


198 OSCAR TORLASCO Una lampada da tavolo per LUMI, circa 1960 (misura grande). Ghisa verniciata craquelè, ottone zapponato, ottone opaco, parti smaltate. Trasformatore inserito nella base. Difetti. Altezza cm 50,5. € 500 Letteratura: Domus 433 (dicembre 1965), p. d/318.

199 LUIGI CACCIA DOMINIONI

200 GIOVANNI TRAVASA

Un tavolino su rotelle della serie “Fasce cromate” per AZUCENA, 1957. Accciaio smaltato, acciaio cromato. Cm 46 (h) x 50 x 40. € 180

Un sedile da appendere “Eureka” per VITTORIO BONACINA, 1961. Malacca, giunco, cuoio (difetti). Altezza cm 120, larghezza 72, profondità 70. € 300

Letteratura: Giuliana Gramigna, Repertorio 19502000, Allemandi, Torino, 2003, p. 54.

Letteratura: Domus 405 (agosto 1963), p. d/149.

201 CORRADO CORRADI DELL’ACQUA Due tavolini della serie “Montecarlo” per AZUCENA, anni ‘50. Metallo cromato, cristallo. Cm 46 e 43 (h) x 42 x 42. € 250 Design e Arti decorative del Novecento - 47


202 ELCHIM Un ventilatore da tavolo ad aria calda o fredda, anni ’50. Metallo smaltato, ottone, metallo cromato. Funzionante. Altezza cm 13, diametro cm 20. € 80

203 VENDE MOBELFABRIK Una cassettiera- secretaire, anni ’60. Legno di teak. Marcato sul retro “Made in Denmark…VM…n°37”. Cm 110 (h) x 85 x 44. € 400

205 MAX BILL Una lampada da tavolo per NOVELECTRIC METALL, 1951. Alluminio anodizzato. Altezza massima cm 60. € 400

204 GILARDI & BARZAGHI Una lampada da terra, 1957. Ferro laccato, alluminio laccato, ottone. Altezza cm 140. € 150 Letteratura: Domus 329 (aprile 1957), rassegna.

48 - Aste Boetto


206 BAROVIER & TOSO Un lampadario, anni ’50. Vetro soffiato, ottone. Altezza cm 100, diametro cm 90. € 300

207 UNA LAMPADA DA TAVOLO, anni ’50. Ottone brunito, alluminio laccato. Altezza cm 40, diametro paralume cm 32. € 150

208 UN MOBILE TOILETTE-CASSETTIERA, anni ’60. Legno di noce chiaro, legno laccato (difetti della laccatura). Cm 85 (h) x 135 x 65. € 1500

Design e Arti decorative del Novecento - 49


209 UNA CREDENZA E UNA MENSOLA, fine anni ’50. Legno di frassino, ferro verniciato nero, piedini regolabili di ottone, vimini, laminato plastico. Cm 91 (h) x 205 x 46. € 400

210 UN TAVOLO E SEI SEDIE, fine anni ’50. Legno di frassino, ferro verniciato nero,laminato plastico, piedini regolabili di ottone, imbottitura rivestita in skai. Misure tavolo: cm 77 (h) x 170 x 90. Misure sedie: Altezza cm 88, larghezza 41, profondità 46. € 400

50 - Aste Boetto


211 GEORGE MULHAUSER Una poltrona girevole e inclinabile con poggiapiedi per Directional Industries, 1959. Compensato curvato di teak, acciaio nichelato, imbottitura rivestita in skai. Altezza poltrona cm 85, larghezza 92, profondità 85; Altezza poggiapiedi cm 40, larghezza 64, profondità 54. € 1200 Letteratura: Domus 396 (novembre 1962), p. 14; James P. Morris, il nuovo arredamento, editoriale Metro, Milano, 1964, p. 145; Mario Dal Fabbro, il mobile imbottito moderno, progetto e costruzione, Hoepli, Milano, 1971, p. 82.

212 DUE POLTRONCINE, anni ’50. Legno di mogano, imbottitura rivestita in cotone. Altezza cm 76, larghezza 48, profondità 52. € 600

213 UMBERTO NOBILI Quattro sedie “Medea” per FRATELLI TAGLIABUE, 1955. Ferro verniciato nero, compensato curvato di teak, cuscini originali. Altezza cm 83, larghezza 46, profondità 50. € 1200 Letteratura: Domus 329 (aprile 1957), pubblicità; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 40

214 UMBERTO NOBILI Due sedie “Medea” per FRATELLI TAGLIABUE, 1955. Ferro verniciato nero, compensato curvato di rovere. Altezza cm 82, larghezza 46, profondità 56. € 500 Letteratura: Domus 329 (aprile 1957), pubblicità; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 40

Design e Arti decorative del Novecento - 51


215 FRANCO CAMPO, CARLO GRAFFI Una libreria per HOME, 1958. Ferro verniciato nero, compensato curvato di frassino. Bollino Home. Viti non originali. Altezza cm 173, larghezza 92, profondità 33. € 900 Letteratura: Domus 348 (novembre 1958), rassegna; rivista dell’Arredamento 49 (gennaio 1959), p. 29.

216 UN TAVOLINO, anni ‘50. Legno di noce, cristallo. Cm 43 (h) x 85 x 45. € 200

217 UN TAVOLINO, anni ‘50 Legno di teak, ferro verniciato, cristallo. Cm 35 (h) x 81 x 81. € 200

218 UN TAVOLINO, anni ‘50 Supporto pieghevole di legno di rovere, ottone, cristallo. Altezza cm 48, diametro cm 89. € 200 52 - Aste Boetto


219 UNO SGABELLO GIREVOLE, anni ’50. Acciaio cromato, compensato curvato. Altezza cm 98, larghezza 45, profondità 55. € 250

220 LUIGI CACCIA DOMINIONI Un appendiabiti a parete per AZUCENA, circa 1956. Ottone zapponato , movimento a pantografo. Cm 30 x 70 nell’assetto della fotografia. € 400 Letteratura: Domus 319 (giugno 1956), p. 19; Domus 334 (settembre 1957), p. 19.

221 DUE LAMPADE DA TAVOLO, anni ’50. Ottone, alluminio laccato, paralume orientabile. Ossidazione. Altezza cm 35. € 300

222 UN CARRELLO, anni ’50-’60. Legno di ciliegio, cristallo, ottone. Cm 67 (h) x 70 x 45. € 150

Design e Arti decorative del Novecento - 53


224 UNA LAMPADA A PLAFONE, anni ’50. Ottone lucido. Diametro cm 135, altezza cm 60. € 500

223 UNA LAMPADA A PARETE A SALISCENDI, anni ’50. Braccio di ottone girevole e allungabile, paralume di carta. Estensione massima cm 110, diametro paralume cm 54. € 200

225 UN CARRELLO, anni ’50-’60. Legno di mogano, pergamena, cristallo, ottone, tarli. Cm 70 (h) x 85 x 50. € 150 226 UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’50. Ottone, alluminio laccato, cuoio. Altezza regolabile. Altezza massima cm 175. € 400

54 - Aste Boetto


227 UN TAVOLINO, fine anni ’50. Supporto allungabile in alluminio pressofuso anodizzato, cristallo. Marca impressa “M” entro un triangolo. Cm 41 (h) x 98 x 50. € 350 228 UN TAVOLINO, fine ANNI ’50. Supporto pieghevole in ottone argentato, cristallo. Cm 57 (h) x 45 x 45. € 150

229 UNA LAMPADA DA TERRA, anni ‘50 Marmo, sei steli di ferro verniciato, vetro incamiciato, ottone. Mancante dell’interruttore, ruggine sugli steli. Altezza cm 168. € 400

230 UNA LAMPADA DA TERRA, anni ’50. Marmo, ottone, metallo laccato (laccatura non originale). Altezza cm 150 nell’assetto della foto. € 400 Design e Arti decorative del Novecento - 55


231 FRANCO ALBINI Una poltrona “Fiorenza” per ARFLEX, 1952. Legno di faggio, rivestimento non originale. Altezza103, larghezza 70, profondità 90. € 1000 Letteratura: Domus 294 (maggio 1954), p. 15; Ottagono 30 (settembre 1973), p. 41; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-1980, Mondadori, Milano, 1985, p. 70; Giampiero Bosoni, Federico Bucci, Il design e gli interni di Franco Albini, Electa, Milano, 2009, p. 100.

232 ATTRIBUIBILI A GIO PONTI Due poltroncine, anni ’50. Legno di faggio, imbottitura rivestita in cotone. Altezza cm 70, larghezza 50, profondità 56. € 400

233 UNA POLTRONA, anni ‘50 Ferro verniciato nero, imbottitura rivestita in tessuto, cuscino appoggiato su “nastrocord”. Altezza cm 70, larghezza 58, profondità 65. € 100

56 - Aste Boetto


234 SEI SEDIE, anni ‘50 Legno di faggio, imbottitura rivestita in skai. Altezza cm 86, larghezza 52, profondità 46. € 250

235 QUATTRO SEDIE, anni ’50 Ferro verniciato, ottone, imbottitura rivestita in tessuto originale. Altezza cm 83, larghezza 42, profondità 50. € 600

Design e Arti decorative del Novecento - 57


236 CARLO DE CARLI Sei sedie “693” per CASSINA, 1959. Legno di noce, rivestimento in skai. Altezza cm 85, larghezza 46, profondità 55. € 900 Letteratura: Domus 339 (febbraio 1963), p. d/103; Ottagono 8 (gennaio 1968), p. 104; Pier Carlo Santini, gli anni del design italiano, ritratto di Cesare Casssina, Electa, Milano, 1981, p. 109; Giampiero Bosoni, made in Cassina, Skira, Milano, 2008, p. 164.

237 CARLO DE CARLI Sei sedie “693” per CASSINA, 1955. Legno di noce, rivestimento in skai. Altezza cm 85, larghezza 46, profondità 55. € 900 Letteratura: Domus 305 (aprile 1955), rassegna; Ottagono 8 (gennaio 1968), p. 104; Pier Carlo Santini, gli anni del design italiano, ritratto di Cesare Casssina, Electa, Milano, 1981, p. 109; Giampiero Bosoni, made in Cassina, Skira, Milano, 2008, p. 164.

58 - Aste Boetto


238 UN TAVOLINO-PORTARIVISTE, anni ’50-’60. Legno di ciliegio, cristallo, ottone. Cm 50 (h) x 74 x 42. € 150

239 UNA PANCHETTA, anni ’50-’60. Ferro verniciato, compensato di teak, skai. Cm 44 (h) x 126 x 32 € 100

240 DUE SGABELLI GIREVOLI, anni ‘50. Acciaio cromato, imbottitura rivestita in skai. Difetti. Altezza cm 43. € 50

241 UNA PICCOLA SCRIVANIA, circa 1960 Tubo di acciaio ossidato a canna di fucile, compensato di mogano. Cm 77 (h) x 109 x 62. € 200

Design e Arti decorative del Novecento - 59


242 UNA LAMPADA DA TAVOLO, circa 1960. Metallo laccato, ottone. Cm 33 (h) x 53. € 800

243 UNA LAMPADA DA TAVOLO, circa 1960. Ceramica decorata a stampini, smalto mat. Altezza cm 55, incluso il paralume. € 400

244 UN APPENDIABITI, circa 1960 Alluminio anodizzato, ganci spostabili in acciaio laccato. Cm 26 x 80 € 150

60 - Aste Boetto


245 SERGIO MAZZA Tre lampade a plafone “Sigma”, per ARTEMIDE, 1960. Ottone nichelato opaco, vetro pressato. Altezza cm 15, diametro cm 26. € 150 Letteratura: Domus 399 (febbraio 1963), p. d/108.

247 SERGIO MAZZA Una lampada a sospensione “Delta” (misura piccola) per ARTEMIDE, 1960. Ottone, vetro opalino, vetro stampato. Altezza apparecchio cm 38, diametro cm 26. € 100 Letteratura: Domus 366 (maggio 1960), p. 46; Domus 399 (febbraio 1963), p. d/108; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 84.

246 DUE LAMPADE A PARETE, circa 1960. Ottone nichelato opaco, vetro pressato. Altezza cm 34, profondità cm 26. € 100

248 SERGIO MAZZA Due lampade a parete per ARTEMIDE, 1960. Ottone nichelato opaco, vetro pressato. Altezza cm18, diametro 24, profondità 38. € 250. Letteratura: Domus 366 (maggio 1960), p. 46; Franco Magnani, Lampade, Gorlich, Milano, 1965, p. 129.

Design e Arti decorative del Novecento - 61


249 DIETER RAMS Un radiofonografo per BRAUN, anni ’60. Legno, metallo laccato. Cm 24 (h) x 58 x 29. € 200 250 ACHILLE E PIER GIACOMO CASTIGLIONI Due lampade da tavolo “Gatto” per FLOS, 1962. Struttura metallica rivestita in “cocoon”. Altezza cm 57, diametro cm 35. € 600 Letteratura: Ottagono 5 (aprile 1967), p. 99; Sergio Polano, Achille Castiglioni tutte le opere, Electa, Milano, 2001, p. 190; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 84.

251 UNO SPECCHIO DA PARETE, circa 1960. Cornice di compensato pressato. Cm 140 x 40. € 100.

252 UNA CASSETTIERA-TOILETTE, circa 1960 Placcata in legno di palissandro. Specchio estraibile. Cm 95 (h) x 100 x 50. € 200

62 - Aste Boetto


253 TOBIA SCARPA Una lampada da terra “Fantasma piccolo” per FLOS, 1960. Struttura metallica rivestita in “cocoon”. Altezza cm 183. € 450 Letteratura: Domus 411 (febbraio 1964), p. d/191; Ottagono 6 (luglio 1967), p. 103; Casa Amica 11 maggio 1971, p. 45; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 90.

254 UN MOBILE-BAR, circa 1960. Ferro verniciato, ottone, legno di palissandro, metallo smaltato, interno laccato. Cm 80 (h) x 76 x 35. € 300

255 EUGENIO GERLI Quattro sedie “S 82“ per TECNO, 1960. Legno di palissandro, acciaio, imbottitura rivestita in skai. Altezza cm 79, larghezza 46, profondità 46. € 800 Letteratura: Domus 373 (dicembre 1960), pubblicità; Domus 401 (aprile 1963), p. d/126; Robeto Aloi, l’arredamento moderno settima serie, Hoepli, Milano, 1964, p. 86; Ottagono 3 (ottobre 1966), p. 101; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 101.

Design e Arti decorative del Novecento - 63


256 SERGIO MAZZA Una lampada da tavolo per ARTEMIDE, inizi ’60. Ottone nichelato, vetro pressato. Altezza cm 37, diametro cm 35. € 350 Letteratura: Franco Magnani, Lampade, Gorlich, Milano, 1965, p. 85

257 UNA LAMPADA DA TAVOLO, anni ’60. Ottone ossidato canna di fucile, vetro stampato. Altezza cm 40. € 250

258 GIUSEPPE GIBELLI Sei sedie per SORMANI, circa 1963. Legno di palissandro, imbottitura rivestita con tessuto originale. Altezza cm 82, larghezza 46, profondità 44. € 600 Letteratura: Domus 401 (aprile 1963), rassegna.

64 - Aste Boetto


259 GINO SARFATTI Due lampade a plafone “2042/3” per ARTELUCE, 1963. Metallo laccato, vetro satinato. Altezza cm 27, diametro cm 50. € 450 Letteratura: Catalogo Arteluce, p. 25

260 GINO SARFATTI Una lampada da tavolo “600/c” per ARTELUCE, 1966. Skai ripieno di pallini di piombo, metallo smaltato. Attacco della lampadina a vite. Altezza cm 18. € 150 Letteratura: Domus 467 (ottobre 1968), p. 32; Catalogo Arteluce, p. 36; Giuliana Gramigna, repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 311

262 CLAUDIO SALOCCHI Due comodini “SC 50”per SORMANI, 1962. Legno di palissandro. Cm 60 (h) x 50 x 40. € 400 Letteratura: rivista dell’Arredamento 94 (ottobre 1962), pubblicità.

261 GINO SARFATTI Due lampade da tavolo “600/p” per ARTELUCE, 1966. Skai ripieno di pallini di piombo, metallo smaltato. Attacco della lampada a vite. Altezza cm 21. € 300 Letteratura: Domus 467 (ottobre 1968), p. 32; Catalogo Arteluce, p. 37; Giuliana Gramigna, repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 311; Charlotte & Peter Fiell, 1000 lights 1960 to present, Taschen, 2005, p. 99; Galerie Christine Diegoni, Gino Sarfatti, Leibovitz, Paris, 2008, p. 114.

Design e Arti decorative del Novecento - 65


263 STUDIO VENINI Due lampade a parete della serie “Patchwork”, anni ‘60 Metallo laccato, vetro. Marcate sul supporto “venini murano made in Italy”. Cm 30 x 30, profondità cm 16. € 600 Letteratura: Franco Deboni, i vetri Venini, catalogo 1921-2007, Allemandi, Torino, 2007, tav. 293.

264 BOBO PICCOLI Una lampada “Re” per FONTANA ARTE, 1968. Tre elementi sovrapposti di vetro diffusore satinato. Altezza cm 94. € 700 Letteratura: Domus 463 (giugno 1968), p. 22.

265 TOBIA SCARPA Due lampade da tavolo “Jucker” per FLOS, 1963. Alluminio laccato. Altezza cm 21, diametro cm 18. € 200 Letteratura: Ottagono 1 (aprile 1966), p. 91; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 105; Charlotte & Peter Fiell, 1000 Lights 1960 to present, Taschen, 2005, p. 98.

266 UN CENTRO TAVOLA IN TRAVERTINO, anni ’60. Altezza cm 7, diametro cm 30. € 150

66 - Aste Boetto


267 GREGOTTI, MENEGHETTI E STOPPINO Due lampade a parete “252” per ARTELUCE, 1966. Metallo nikel matt, perspex. Altezza cm 58, diametro 44, profondità 50. Mancanti degli attacchi a parete. € 500 Letteratura: Catalogo Arteluce anni ’60, p. 27

268 LUMI Una lampada da terra, anni ’60. Marmo, acciaio cromato, vetro opalino satinato. Altezza cm 173. € 250

269 FORMANOVA Un tavolino, anni ’60. Acciaio cromato satinato, legno lastronato in palissandro. Etichetta della manifattura. Cm 38 (h) x 74 x 74. € 250 Design e Arti decorative del Novecento - 67


270 SILVIO COPPOLA Una credenza “51 603 03” per BERNINI, 1964. Placcata in legno di noce. Cm 95 (h) x 200 x 50. € 600 Letteratura: Ottagono 1 (aprile 1966), p. 92. Domus 435 (febbraio !966), Pubblicità.

271 SILVIO COPPOLA Un tavolo allungabile “51 612 03” per BERNINI, 1964. Placcato in legno di noce. Cm 73 (h) x 115 x 115 (allungato cm 72 x 210 x 115). € 600 Letteratura: Domus 436 (marzo 1966), pubblicità; Ottagono 1 (aprile 1966), p. 92; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 110.

68 - Aste Boetto


272 SILVIO COPPOLA Un tavolo “51 611 03” e 8 sedie “620” per BERNINI, 1966. Legno di noce, vaschette di ceramica, pelle naturale. Misure tavolo: Cm 73 (h) x 200 x 80. Misure sedie: altezza cm 80, larghezza 48, profondità 45. € 700 Letteratura (per il tavolo): Ottagono 1 (aprile 1966), p. 92; Domus 437 (aprile 1966), pubblicità; Ottagono 30 (settembre 1973), p. 86; (per le sedie): Abitare 72 (febbraio 1969), p. 38; Ottagono 15 (ottobre 1969), p. 13; Casa Amica 9 settembre 1971, p. 47.

Design e Arti decorative del Novecento - 69


275 DUE LAMPADE A PARETE, anni ‘60. Opalina nera, ottone dorato, vetro satinato. Altezza cm 47, profondità cm 13. € 150

273 STILNOVO Una lampada da terra, anni ’60. Metallo laccato, vetro opalino. Difetti. Altezza cm 175 € 100

274 UNA LAMPADA A SOSPENSIONE, circa 1960. Metallo laccato, ottone, vetro opalino. Altezza dei diffusori cm 38. € 250

276 OSCAR TORLASCO Una lampada da tavolo per LUMI, anni ’60. Metallo smaltato, acciaio spazzolato, vetro incamiciato. Bollino della manifattura. Altezza cm 38. Diametro cm 30. € 250

70 - Aste Boetto


277 UNA LAMPADA A SOSPENSIONE, anni ’60. Acciaio cromato, vetro opalino con murrine applicate. Altezza diffusore cm 50, diametro cm 35. € 150

278 DUE LAMPADE DA TERRA, anni ‘60 Ferro laccato. Altezza cm 140. € 150

279 DUE LAMPADE DA TERRA, anni ’60. Marmo, metallo laccato, ottone. Difetti. Altezza variabile, circa cm 150. € 400 Design e Arti decorative del Novecento - 71


280 TONI ZUCCHERI

281 TONI ZUCCHERI

Una lampada a parete “Bambù” per Venini, anni ’60. Cristallo, ottone, metallo laccato. Cm 51 x 15 x 8 (profondità). € 150

Una lampada a parete “Bambù”per Venini, anni ’60. Cristallo, ottone, metallo laccato. Cm 23 x 23 x 9 (profondità). € 100

Letteratura: Franco Deboni, I vetri Venini, La storia, gli artisti, le tecniche, Allemandi, Torino, 2007, p. 249.

Letteratura: Franco Deboni, I vetri Venini, La storia, gli artisti, le tecniche, Allemandi, Torino, 2007, p. 249.

282 LUIGI CACCIA DOMINIONI Quattro poltroncine per AZUCENA, anni ‘70. Struttura imbottita mobile su rotelle, rivestimento in pelle (una delle quattro mancante di una rotella). Etichetta “Azucena”. Altezza cm 70, larghezza 65, profondità 55. € 1400

72 - Aste Boetto


283 FONTANA ARTE Due lampade a plafone “1939”, circa 1962. Metallo laccato, ottone zapponato, vetro stampato. Cm 46 x 16 x 9 (profondità). € 900 Letteratura: Quaderno Fontana Arte n°1 (1962), p. 38; Catalogo Fontana Arte n°10 (1967), p. 167.

284 DUE LAMPADE A PARETE, circa 1950. Ottone lucido, cristallo curvato colorato e satinato. Altezza cm 71, larghezza 30, profondità 10. € 1000

285 FONTANA ARTE Una lampada a sospensione “2406“, anni ’60. Vetro satinato, ottone spazzolato. Altezza diffusore cm 35, diametro cm 21. € 300 Letteratura: Catalogo Fontana Arte n°10 (1967), p. 131.

Design e Arti decorative del Novecento - 73


286 VENINI Cinque lampade a sospensione, anni ’60. Vetro soffiato incamiciato, ottone. Altezza diffusori cm 28, 30, 32, 35, 35. € 500

287 ALBERTO ROSSELLI Tre poltroncine “Jumbo” per FRATELLI SAPORITI, 1968. Vetroresina. Altezza cm 42, larghezza 55, profondità 58. € 450 Letteratura: Domus 406 (settembre 1968), p. 39; Domus 470 (gennaio 1969), p. d/451; Abitare 72 (gennaio-febbraio 1969), p. 68; Franco Magnani, Idee per la casa, Gorlich, Milano, 1969, p. 120; Davide Mosconi, Design Italia ’70, Mauri editore, Milano, 1970, p. 134; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 155.

74 - Aste Boetto


288 MASSIMO VIGNELLI Una lampada a sospensione per VENINI, circa 1960. Vetro soffiato a canne. Altezza diffusore cm 44. € 200

289 DUE LAMPADE A SOSPENSIONE, anni ’60. Vetro incamiciato, ottone, ferro. Altezza diffusori cm 26 e 34. € 200

290 ALBERTO ROSSELLI Tre poltroncine “Jumbo” per FRATELLI SAPORITI, 1968. Vetroresina. Altezza cm 42, larghezza 55, profondità 58. € 300 Letteratura: Domus 406 (settembre 1968), p. 39; Domus 470 (gennaio 1969), p. d/451; Abitare 72 (gennaio-febbraio 1969), p. 68; Franco Magnani, Idee per la casa, Gorlich, Milano, 1969, p. 120; Davide Mosconi, Design Italia ’70, Mauri editore, Milano, 1970, p. 134; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 155.

Design e Arti decorative del Novecento - 75


291 WILHELM RENZ Uno scaffale “WR191”, 1962. Paniforte lastronato con legno di noce. Altezza cm 27, larghezza 150, profondità 19. € 400 Letteratura: Domus 395 (ottobre 1962), pubblicità.

292 ELIO MARTINELLI Una lampada a sospensione per MARTINELLI LUCE, anni ’60. Metallo laccato, perspex, illuminazione diffusa e concentrata. Residuo di etichetta della manifattura. Altezza diffusore cm 31, diametro cm 52. € 200

293 ELIO MARTINELLI Una lampada “Serpente da tavolo” per MARTINELLI LUCE, 1965. Metallo laccato, perspex. Altezza cm 46, diametro diffusore cm 43. € 180 Letteratura: Domus 429 (agosto 1965), p. 27; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 121; Charlotte & Peter Fiell, 1000 lights 1960 to present, Taschen, Cologne, 2005, p. 87.

294 ARFLEX Una poltrona, 1969. Struttura in legno, imbottitura rivestita in velluto. Cm 70 (h) x 95 x 95. € 100 Letteratura: Franco Magnani, Idee per la casa, Gorlich, Milano, 1969, p. 24.

76 - Aste Boetto


295 MAZZEGA Due lampade a plafone, 1970. Acciaio cromato, doppio schermo in vetro opalino e in cristallo iridescente, soffiati. Altezza cm 38, diametro 36. € 400 Letteratura: La rivista dell’Arredamento – Interni – n°37 (gennaio 1970), p. 44

296 ANGELO MANGIAROTTI Due lampade da tavolo “Saffo” per ARTEMIDE, 1967. Alluminio pressofuso, vetro soffiato. Altezza cm 33. € 300 Letteratura: Ottagono 4 (gennaio 1967), p. 99; Domus 451 (giugno 1967), p. 42; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 140

297 UNO SPECCHIO DA PARETE, anni ‘60 Cornice di cristallo colorato curvato molato specchiato. Diametro cm 69. € 500

298 LE CORBUSIER Due “Fauteuils grand comfort” LC2, produzione CASSINA, 1965. Acciaio cromato, cuscini rivestiti di velluto. Etichette “Cassina”, firma impressa “Le Corbusier”, n°LC2 0902, LC2 0906. Altezza cm 67, larghezza 76, profondità 70. € 1200 Letteratura: Domus 430 (settembre 1965), p. 54; Ottagono 1 (aprile 1966), p. 36.

Design e Arti decorative del Novecento - 77


300 UNO SGABELLO, anni ‘60 Alluminio pressofuso, acciaio cromato, resina abs (difetti). Altezza cm 88. € 50

299 FRANCO ALBINI, FRANCA HELG Due lampade a sospensione della serie “AM/AS” per SIRRAH, 1969. Acciaio cromato. Una delle due con alcune ammaccature. Altezza diffusori cm 29, diametro cm 39. € 200 Letteratura: Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-1980, Mondadori, Milano, 1985, p. 304.

301 ACHILLE E PIER GIACOMO CASTIGLIONI Un tavolino “Cacciavite”, 1966 (produzione ZANOTTA dal 1981). Legno di betulla verniciato nero. Nella sua confezione originale sigillata. Cm 35 (h) x 64 x 51,5. € 500 Letteratura: Domus 442 (settembre 1966), p. 29; Ottagono 3 (ottobre 1966), p. 45; Sergio Polano, Achille Castiglioni tutte le opere, Electa, Milano, 2002, p. 233.

78 - Aste Boetto


302 LUMI Una lampada da tavolo, anni ’60. Ghisa verniciata craquelé, acciaio cromato, vetro opalino. Altezza cm 70, larghezza cm 40. € 200

304 PIA GUIDETTI CRIPPA Una lampada da tavolo “998” per LUMI, anni ’60. Acciaio verniciato craquelé, acciaio cromato. Etichetta sotto la base “Lumi…design Pia Guidetti Crippa”. Altezza cm 48, larghezza 60, profondità 16. € 300

303 UNA LAMPADA DA TAVOLO, anni ’60. Alluminio spazzolato, vetro opalino. Paralume in carta (difetti). Altezza cm 80. € 100

305 OSCAR TORLASCO Una lampada da tavolo “729” per LUMI, anni ’60. Alluminio spazzolato, proiettore di vetro satinato. Altezza cm 50. € 200

Design e Arti decorative del Novecento - 79


306 FILIPPO PANSECA Una lampada da terra “4043” per Kartell, 1968. Acciaio inossidabile, metacrilato, illuminazione a fluorescenza. Altezza cm 60, diametro cm 48. € 800 Letteratura: Abitare 72 (gennaio-febbraio 1969), p. 32; Catalogo Kartell maggio 1970, p. 44

307 GAETANO PESCE Una seduta “ Piede“ per B & B, 1969. Poliuretano espanso (piccoli difetti). Marcato sotto la base. Altezza cm 82, larghezza 60, lunghezza 160. € 800 Letteratura: Mario Mastropietro, Rolando Gorla, Un’industria per il design La ricerca, i designers, l’immagine di B & B Italia, Edizioni Lybra, terza edizione 1999, p. 383; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 155.

80 - Aste Boetto


308 STUDIO TETRARCH Due lampade da terra “Pallade” per ARTEMIDE, 1968. Metallo laccato, vetro satinato. Difetti. Diametro cm 40 € 250 Letteratura: Ottagono 8 (gennaio 1968), p. 58; Casa Amica 28 aprile 1970, p. 70; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 150.

309 STUDIO TETRARCH Una lampada da terra “Pallade” per ARTEMIDE, 1968. Metallo laccato, vetro satinato. Diametro cm 40. € 150 Letteratura: Ottagono 8 (gennaio 1968), p. 58; Casa Amica 28 aprile 1970, p. 70; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 150.

310 RODOLFO BONETTO, MAKIO YAGUCHI Una valigetta 24 ore “forma zero” per VALEXTRA, 1967. Struttura in profilati di alluminio, guscio di abs. Marcata “forma zero…Valextra”. Cm 36 X 42 X 7. € 100 Letteratura: Domus 446 (gennaio 1967), p. 50.

311 ETTORE SOTTSASS, PERRY A. KING Una macchina da scrivere “Valentina” per OLIVETTI, 1969. Dotata di astuccio in abs, non visibile nella foto. € 100 Letteratura: Domus 475 (giugno 1969), p. 37.

Design e Arti decorative del Novecento - 81


312 UNA LAMPADA A SOSPENSIONE, ANNI ‘60 Alluminio laccato, legno laccato, vetro opalino. Altezza cm 120, diametro cm 45. € 200

313 LUCI Una lampada da terra, circa 1970. Metallo laccato, flessibile cromato. Marca sulla presa. Altezza nella configurazione della foto cm 190. € 200

314 SERGIO ASTI Un tavolo “Trifoglio” per POLTRONOVA, 1968. Acciaio cromato, cristallo. Altezza cm 72, diametro 118. € 500 Letteratura: Domus 463 (giugno 1968), p. 62; Pier Carlo Santini, Facendo mobili con…, Edizioni Poltronova, 1977, p. 27.

82 - Aste Boetto


315 SERGIO ASTI

316 SERGIO ASTI

Una lampada a sospensione “4015/5” per KARTELL, circa 1970. Metacrilato. Parti metalliche di ottone nichelato. Altezza diffusore cm 34, diametro cm 56. € 200

Una lampada a sospensione “4015/5” per KARTELL, circa 1970. Metacrilato. Parti metalliche di ottone nichelato. Altezza diffusore cm 34, diametro cm 56. € 200

Letteratura: Luisa Sturme, Grazia Varisco, Catalogo Kartell, maggio 1970, p. 12.

Letteratura: Luisa Sturme, Grazia Varisco, Catalogo Kartell, maggio 1970, p. 12.

317 JOE COLOMBO Una lampada da tavolo a morsetto “Spider” per OLUCE, 1965. Metallo laccato, acciaio cromato, elementi in plastica. Altezza arco cm 100 € 450 Letteratura: Vitra Design Museum/ La Triennale di Milano, Joe Colombo inventing the future, Skira, Milano, 2005, p. 175.

318 UN TAPPETO, anni ’60. Lana. Cm 280 x 195. € 200

Design e Arti decorative del Novecento - 83


319 DUE APPLIQUES, circa 1970. Acciaio inossidabile, vetro a bollicine. Altezza cm 30, larghezza 20, profondità 14. € 200

320 UN TAVOLINO, anni ’60. Acciaio nichelato, legno di palissandro, cristallo molato. Cm 31 (h) x 138 x 68. € 200

321 ETTORE SOTTSASS, HANS VON KLIER

322 ETTORE SOTTSASS, HANS VON KLIER

Una poltroncina girevole per POLTRONOVA, 1970 (Premio SMAU 1970). Alluminio pressofuso, resina abs, imbottitura rivestita in skai. Altezza cm 80, larghezza 58, profondità 60. € 200

Una sedia girevole per POLTRONOVA, 1970 (premio SMAU 1970). Alluminio pressofuso, resina abs, imbottitura rivestita in pelle naturale. Altezza cm 77, larghezza 52, profondità 60. € 200

Letteratura: Casa Amica 10 novembre 1970, p. 61; Pier Carlo Santini, Facendo mobili Con…, Edizioni Poltronova, 1977, p. 152.

Letteratura: Casa Amica 10 novembre 1970, p. 61; Pier Carlo Santini, Facendo mobili Con…, Edizioni Poltronova, 1977, p. 152.

84 - Aste Boetto


323 REGGIANI Una lampada a parete, circa 1970. Acciaio cromato. Cm 72 x 85. € 600 Letteratura: Domus 488 (luglio 1970), p. 31.

324 MARIO BELLINI Tre sedute della serie “Gli Scacchi” per C & B ITALIA, 1971. Resina poliuretanica “Duraplum”. Altezza cm 36 e 54, larghezza 90, profondità 30. € 450 Letteratura: Mario Mastropietro, Rolando Gorla, Un’industria per il design, la ricerca, i designers, l’immagine di B&B Italia, Lybra, Milano, 1999, p. 217.

325 MARCELLO CUNEO Quattro sedie pieghevoli “Luisa 560” per MOBEL ITALIA, 1970. Acciaio cromato, imbottitura rivestita in pelle. Altezza cm 78, larghezza 46, profondità 62. € 600 Letteratura: Domus 508 (marzo 1972), pubblicità; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 179.

Design e Arti decorative del Novecento - 85


326 MAZZEGA Una lampada a sospensione, anni ’70. Con 4 campane sovrapposte di vetro a bollicine, parti metalliche cromate. Altezza cm 50. € 400

327 FONTANA ARTE Una lampada a sospensione “2507”, circa 1971. Metallo laccato, cristallo satinato. Altezza apparecchio cm 24, diametro cm 56. € 400 Letteratura: Casa Amica 6 luglio 1971, p. 16.

328 UNA LAMPADA DA TERRA, circa 1970. Acciaio cromato, cristallo curvato molato. Altezza cm 144. € 250

329 UNA CASSETTIERA, anni ’70. Impiallacciata in legno di palissandro. Cm 70 (h) x 140 x 44. € 600

86 - Aste Boetto


331 CARLO SANTI Una lampada da terra “4054” per KARTELL, 1972. Acciaio cromato, metacrilato, gomma. Altezza regolabile (massima cm 200). € 250 Letteratura: Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-1980, Mondadori, Milano, 1985, p. 377.

332 VENINI Una lampada a parete, circa 1960. Vetro incamiciato color tabacco, metallo nichelato. Altezza cm 24, larghezza 17, profondità 20. € 100 Letteratura: Domus 362 (gennaio 1960), p. 53.

330 CANDLE Una lampada a sospensione “a141”, circa 1972. Vetro pressato, ottone. Diametro diffusore cm 30. € 150 Letteratura: catalogo Candle 1972, p. 34.

333 A. MONTAGNA GRILLO, A. TONELLO Una lampada da tavolo “Piramide” per HIGH SOCIETY, 1972. Metallo argentato. Etichetta “High Society Arredamenti Milano”. Altezza cm 99 € 250 Letteratura: La rivista dell’Arredamento Interni n°69 (settembre 1969), inserto “il corriere dell’arredamento”.

Design e Arti decorative del Novecento - 87


334 VENINI

335 GIULIANO VITI

Una lampada a sospensione, anni ’60. Vetro a fasce, ottone nichelato. Altezza diffusore cm 40, diametro 26. € 250 Letteratura: Franco Deboni, I vetri Venini, La storia, gli artisti, le tecniche, Allemandi, Torino, 2007, p. 252.

Una lampada a sospensione “803.1” per VENINI, anni ’60. Vetro acidato, acciaio cromato. Con foglio di catalogo Venini. Altezza diffusore cm 24, diametro 30. € 400 Letteratura: Franco Deboni, I vetri Venini, La storia, gli artisti, le tecniche, Allemandi, Torino, 2007, p. 252.

338 QUATTRO SEDIE, circa 1970 Acciaio cromato, pelle di cavallino. Altezza cm 78, larghezza 50, profondità 65. € 250

88 - Aste Boetto

336 GIULIANO VITI Una lampada a sospensione “803.3” per VENINI, anni ’60. Vetro acidato, acciaio cromato. Con foglio di catalogo Venini. Altezza diffusore cm 36, diametro 42. € 600 Letteratura: Franco Deboni, I vetri Venini, La storia, gli artisti, le tecniche, Allemandi, Torino, 2007, p. 252.

337 VENINI Una lampada a sospensione “800.6/4061”, anni ’70. Doppio diffusore di vetro incamiciato a tre strati, metallo nichelato. Insieme a un foglio del catalogo Venini. Altezza diffusore cm 35. € 400


340 UNA LAMPADA DA TAVOLO, anni ’70. Vetro opalino, metallo cromato. Altezza cm 46, diametro cm 40. € 100

339 MARIO TICCO’ Una lampada da tavolo “Nebulosa” per VENINI, anni ’70. Altezza cm 22. € 1000 Letteratura: Franco Deboni, I vetri Venini, La storia, gli artisti, le tecniche, Allemandi, Torino, 2007, p. 246

341 LUIGI MASSONI Due carrelli smontabili per GUZZINI, 1969 Plexiglas. Altezza cm 62, diametro cm 74. € 300 Letteratura: Abitare 75 (maggio 1969), copertina e p. 19.

342 ALBERTO ROSSELLI Un tavolino-bar della serie “Confidential” per SAPORITI PROPOSALS, 1971. Acciaio inox. Cm 33 (h) x 98 x 98. € 400 Letteratura: Casa Amica 6 luglio 1971, P. 15; Casa Amica 1 maggio 1973, p. 18.

Design e Arti decorative del Novecento - 89


343 VENINI Una lampada a parete, anni ’70. Vetro a murrine bianche opache, metallo nichelato. Cm 32 (h) x 28 x 28. € 200

344 VENINI Una lampada a parete, anni ’70. Vetro a murrine bianche opache, metallo nichelato. Marca sul supporto “venini murano made in Italy” Cm 36 (h) x 28 x 28. € 200

345 VENINI Una lampada a parete, anni ’70. Vetro a murrine bianche opache, metallo nichelato. Cm 34 (h) x 23 x 16 (profondità). € 200

346 VENINI Una lampada da tavolo, fine anni ’60. Vetro diffusore a murrine bianche, supporto in metallo (difetti). Altezza cm 37. € 500 Letteratura: Franco Deboni, I vetri Venini, La storia, gli artisti, le tecniche, Allemandi, Torino, 2007, p. 252.

90 - Aste Boetto


347 JOE COLOMBO Una lampada da terra “Triedro 066” per STILNOVO, 1972. Acciaio cromato, metallo smaltato. Altezza cm 160. € 150 Letteratura: Domus 510 (maggio 1972), pubblicità; Abitare numero speciale: produzione per la casa 1971/72, supplemento al n°108 (settembre 1972), pubblicità; Charlotte & Peter Fiell, 1000 lights 1960 to present, Taschen, 2005, p. 205; Vitra Design Museum, La Trinnale di Milano, Joe Colombo Inventing the Future, Skira, Milano, 2005, p. 253.

348 DUE LAMPADE DA TAVOLO IN TRAVERTINO, inizi anni ’70. Altezza cm 20, larghezza cm 10. € 300

349 MARCO ZANUSO Due sgabelli “Minisit” per ELAM, 1971. Acciaio laccato, acciaio inossidabile, resina abs. Marcati “Elam…minisit…design Marco Zanuso” Altezza cm 87. € 700 Letteratura (per una variante): Domus 498 (maggio 1971), pubblicità; Casa Amica 26 settembre 1972, p. 85.

Design e Arti decorative del Novecento - 91


350 FRANCESCO FOIS Una lampada da terra per REGGIANI, 1974. Acciaio cromato, metallo laccato. Bollino Reggiani. Altezza cm 180. € 200 Letteratura (versione da terra a soffitto): Domus 538 (settembre 1974), pubblicità.

351 LUCI Una lampada da tavolo “T 442”, circa 1970. Metallo laccato, acciaio cromato. Marca e modello sul bilanciere. Lunghezza braccio cm 85. € 80

352 NOTI MASSARI, RENATO TOSO Una lampada da tavolo per LEUCOS, circa 1971. Metallo laccato, vetro soffiato. Altezza cm 45, diametro cm 50. € 200 Letteratura (un modello analogo): Arredorama n°7 (marzo-aprile 1971), p. 25.

92 - Aste Boetto


353 GIULIETTO CACCIARI Una seduta “Alidone” per METAMOBILE, 1974. Lamiera laccata. Priva del rivestimento imbottito. Altezza cm 89, diametro cm 60. € 300 Letteratura: Domus 542 (gennaio 1975), pubblicità; Accademia di Belle Arti di Brera, Dino Gavina Ultrarazionale Ultramobile, Editrice Compositori, 1998, p. 192.

354 TRABUCCHI, VECCHI, VOLPI Una lampada da tavolo per STILNOVO, 1972. Lastra di alluminio piegata e smaltata. Marchio impresso. Cm 38 (h) x 25 x 25. € 150 355 UNA LAMPADA DA TAVOLO, anni ‘70 Metallo cromato, perspex colorato. Altezza cm 58. € 900

Letteratura: Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 209.

356 PIERRE CARDIN, ITALORA Un orologio da tavolo, anni ’70. Firmato. Marcato sul retro “Cia…diffusione per l’Italia…piazza Borghese 91”, e simbolo grafico. Marcato all’interno “Italora made in Italy”. Funzionante. Altezza cm 16,5. € 80

Design e Arti decorative del Novecento - 93


358 TOMMASO BARBI Una lampada da tavolo, anni ’70. Ottone zapponato. Altezza cm 50. € 100

357 TOMMASO BARBI Una lampada da tavolo, anni ’70. Ottone zapponato. Altezza cm 34. € 250

361 TOMMASO BARBI

360 TOMMASO BARBI 359 TOMMASO BARBI Una lampada da terra, anni ’70. Ottone zapponato. Altezza cm 173. € 400

94 - Aste Boetto

Una lampada da terra, anni ’70. Ottone zapponato. Altezza cm 178. € 600

Una lampada da terra, anni ’70. Ottone zapponato. Altezza cm 197, larghezza cm 95. € 1200


362 GASTONE RINALDI Quattro sedie pieghevoli “Dafne” per THEMA, 1979. Metallo laccato, compensato curvato laccato. Etichette della manifattura. Altezza cm 80, larghezza 35, profondità 45. € 200 Letteratura: Marco Romanelli, Marta Laudani, Design: Nordest, Abitare Segesta, Milano, 1996, p. 47; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 264.

363 MARIO BELLINI Un tavolo “452 - La Rotonda” per CASSINA, 1976. Legno di noce naturale, cristallo. Altezza cm 71,5, diametro cm 145. € 1500 Letteratura: Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 240; Giampiero Bosoni, Made in Cassina, Skira, Milano, 2008, p. 236.

Design e Arti decorative del Novecento - 95


364 ELCO Quattro specchiappendiabiti componibili da ingresso, anni ’70. Altezza cm 200, larghezza cm 80. € 400

365 ELCO Cinque appendiabitispecchio componibili, anni ’70. (specchi con sfumatura verde). Altezza cm 200, larghezza cm 100. € 450

366 PAOLO PIVA Un tavolino per B & B, anni ’70. Ferro smaltato, cristallo. Cm 30 (h) x 80 x 80. € 250

367 ROSS LITTEL Quattro poltroncine “Cigno” per LORENZON, 1974. Acciaio cromato, cuoio (una seduta riparata). Marca impressa: “Cigno Design Ross Littel”. Altezza cm 80, larghezza 50, profondità 60. € 500 Letteratura: Forme 54 (agosto 1974), copertina.

96 - Aste Boetto


368 LUDOVICO DIAZ DE SANTILLANA Una lampada alogena da terra “Tricorno” per VENINI, 1982. Marmo, vetro opalino, parti metalliche laccate. Altezza cm 206. € 250

369 UN PICCOLO TAVOLO, anni ’80 Tubo di acciaio smaltato, piano rivestito in laminato “Bacterio”. Altezza cm 73, diametro cm 80. € 300

Letteratura: Anna Venini Diaz de Santillana, Venini Catalogo ragionato 1921-1986, Skira, Milano, 200, p. 226.

370 UN TAVOLINO Legno laccato. Altezza cm 60, diametro cm 52. € 100

371 ALESSANDRO MENDINI Un tavolino “Papilio”, collezione NUOVA ALCHIMIA, produzione ZABRO, 1985. Cristallo sagomato, alluminio spazzolato. Cm 46 (h) x 64 x 68. € 300 Letteratura: Peter Weiss, Alessandro Mendini Cose, progetti, costruzioni, Electa, Milano, 2001, p. 87; Giuliana Gramigna, Repertorio 1950-2000, Allemandi, Torino, 2003, p. 250.

Design e Arti decorative del Novecento - 97


372 UGO NESPOLO Un appendiabiti, anni ’80. Ghisa, legno laccato, acciaio verniciato, abs. Altezza cm 185. € 300

373 ALESSANDRO MENDINI Un’angoliera “Ollo” per MUSEO ALCHIMIA, 1988. Laminato plastico. Cm 220 (h) x 26 x 43. € 1500 Letteratura: Catalogo Museo Alchimia 1988; Raffaella Poletti, Atelier Mendini una utopia visiva, Fabbri Editori, Milano, 1994, p. 157; Peter Weiss, Alessandro Mendini Cose Progetti Costruzioni, Electa, Milano, 2001, p. 96.

374 VICO MAGISTRETTI Una poltrona-chaise longue “Veranda” (“123”) per CASSINA, 1983. Acciaio smaltato, imbottitura rivestita in pelle. Poggiapiedi e poggiatesta ad assetto variabile. Altezza minima cm 92 ,massima 110, larghezza 96, lunghezza minima 85, massima 160. € 700 Letteratura: Giuliana Gramigna, Repertorio 19502000, Allemandi, Torino, 2003, p. 318; Giampiero Bosoni, Made in Cassina, Skira, Milano, 2008, p. 210.

98 - Aste Boetto


375 UNA LAMPADA ALOGENA DA TERRA Acciaio cromato, vetro satinato. Altezza cm 176 € 100

376 UN PANNELLO LUMINOSO. Acciaio inossidabile. Cm 58 x 58 x 10. € 1000

377 ETTORE SOTTSASS Due portaritratti “Architetture della memoria” per MORELLATO, 2002. Marmo, metallo cromato, ottone, smalto. Scatola originale. Cm 22 x 21; cm 14 x 21. € 250

378 ETTORE SOTTSASS Un portaritratti “Ricordare è un’arte” per MORELLATO, 2002. Acciaio lucidato, argento. Scatola originale. Cm 20 x 20. € 200 Design e Arti decorative del Novecento - 99


Indice Analitico Albini Franco: 231, 299

Alessi d’aprés: 122, 123 Aloi Roberto: 124 Altara Edina: 82 Andloviz Guido: 79, 84, 85, 86 Angeli Renato G.: 150, 151, 152 Arflex: 181, 231, 294 Arredoluce: 192, 193, 197 Arte della ceramica: 55, 56, 57, 58 Arteluce: 259, 260, 261, 267 Artemide: 245, 247, 248, 256, 296, 308, 309 Asti Sergio: 314, 315, 316 Aubuok Carl: 182 AVEM: 19, 29 Azucena: 191, 199, 201, 220, 282

B&B: 307, 366

Barbi Tommaso: 357, 358, 359, 360, 361 Barbini: 51 Barovier Ercole: 33, 37 Barovier & Toso: 25, 33, 37, 53, 206 Bellini Mario: 324, 363 Bernini: 270, 271, 272 Bevilacqua Romeo: 62 Bianconi Fulvio: 44 Bill Max: 205 Bonacina Vittorio: 200 Bonetto Rodolfo: 310 Boselli: 165 Bosisio: 10 Braun: 249 Burger Erwin Walter: 38, 39

C&B: 324

Caccia Dominioni Luigi: 191, 201, 220, 282 Cacciapuoti Guido: 66 Cacciari Giulietto: 353 Campi Antonia: 87 Campo Franco: 215 Candle: 330 Cappello Carmelo: 122 Cardin Pierre: 356 Cartier: 9 Carven: 5 Cassina: 180, 236, 237, 298, 363, 374 Castiglioni Achille e Pier Giacomo: 251, 301 Cenedese: 47 Cenedese e Albarelli: 50 Cenedese Giovanni: 43 Chiesa Pietro: 156 Chini Galileo: 55, 56, 57, 58, 59, 64 Chini & Co: 59 Christian Dior: 8 Christofle: 112, 113, 114 Colombo Joe: 317, 347 Colonnata (Società Ceramica di): 60 Coppola Silvio: 270, 271, 272 Corradi Dell’acqua Corrado: 199 Cuneo Marcello: 325

De Carli Carlo: 150, 151, 152, 236, 237 Del Campo: 117, 118, 119, 120, 121 Deruta: 76 De Santillana Alessandro: 52 De Santillana Ludovico: 368 Elam: 349

Elchim: 202 Elco: 364, 365

Falconi Laura: 125

Fantoni Marcello: 90, 91, 92 Finzi Arrigo: 108 Fiorentini & Spertini: 107 Flos: 251, 253, 265 Fois Francesco: 350

100 - Aste Boetto

Fontana Arte: 156, 179, 195, 196, 264, 283, 284, 327 Formanova: 269 Fornasetti: 126, 127, 128, 129, 130, 131, 132, 133

Gabbianelli: 100, 101, 102, 103

Galvani: 61, 67, 68 Gerli Eugenio: 255 Gibelli Giuseppe: 258 Gilardi & Barzaghi: 204 Goldscheider: 74 Graffi Carlo: 215 Gramigna Giuliana: 115 Gregotti Meneghetti e Stoppino: 267 Gucci: 1, 2, 3, 12, 14, 15 Guercini P. : 116 Guidetti Crippa Pia: 304 Guzzini: 341

Helg Franca: 299

High Society: 333 Home: 215

Iittala:36 Ingrand Max: 195, 196 Italora: 356 Kartell: 306, 315, 316, 332 King A. Perry: 311 Krupp: 109, 110, 115

Lacroix: 13

Lalique René: 16, 17, 18 Le Corbusier: 298 Lelii: 193 Lenci: 70, 72, 73 Leucos: 352 Levi-Montalcini Gino: 72 Littel: 367 Lorenzon: 367 Louis Vuitton: 6 Loys Lucha: 104 Luci: 313, 351 Lumi: 198, 268, 276, 302, 303, 304 Luminator: 141

Magistretti Vico: 374

Mangiarotti Angelo: 296 Martinelli Elio: 291, 292 Martinelli Luce: 291, 292 Massari, Toso: 352 Massoni Luigi: 341 Mazza Sergio: 115, 245, 247, 248, 256 Mazzega: 295, 326 Mendini Alessandro: 371, 373 Metamobile: 353 Metargent: 108 MGA: 62, 63 Mian Sergio: 50 Mobel Italia: 325 Montagna, Grillo, Tonello: 333 Morellato: 377, 378 Moschino: 7 Mulhauser George Museo Alchimia: 373

Nespolo Ugo: 372 Nobili Umberto: 213, 214 Novelectric Metall Nuova Alchimia: 371 Olivetti: 311

Olivieri Luigi Carlo: 150, 151, 152 O-Luce: 317 Orefice argenterie Milano: 111 bis

Panseca: 306

Pattarino Eugenio: 93 Pesce Gaetano: 307 Piccoli Bobo: 264 Pierluca: 99 Piva Paolo: 366 Poli Flavio: 45 Poltronova: 314, 321, 322 Pomodoro Gio: 123 Ponti Gio: 75, 80, 81, 83, 109, 110, 232 Pozzi Ambrogio: 88

Radi Giulio: 19

Rams Dieter: 249 Reggiani: 323, 350 Renz Wilhelm: 293 Richard-Ginori: 14, 75, 77, 80, 81, 83 Rinaldi Gastone: 362 Roberta di Camerino: 4 Robj: 71 Romano Giovanni: 148 Rosa Eugenio: 94 Rosenthal: 65 Rosselli Alberto: 287, 290, 342 Rui Romano: 95, 96

Sabattini: 112, 113, 114

Salocchi Claudio: 262 Salviati: 49 Sambonet Roberto:48 San Polo ceramiche: 94 Santarelli Alfredo: 54 Santi Carlo: 332 Saporiti Fratelli: 287, 290, 342 Sarfatti Gino: 259, 260, 261 Sarpaneva Timo: 36 Scarpa Tobia: 253, 265 Schliepstein G.: 65 S.C.I. (Società Ceramica Italiana): 79, 84, 85, 86, 87 Scolari Gaetano: 190 Seguso: 28, 45, 48 Seguso Archimede: 41, 46 Sirrah: 299 Siva: 116 Sormani: 258, 262 Sottsass Ettore: 311, 321, 322, 377, 378 Stilnovo: 175, 187, 188, 190, 274, 347,355 Stilux: 183, 184, 185 Studio Tetrarch: 308, 309

Tagliabue Fratelli: 213, 214

Tecno: 255 Thema: 362 Ticcò Mario: 340 Torlasco Oscar: 198, 276, 305 Travasa Giovanni: 200

Valextra: 310

Vedar: 20, 24 Vende Mobelfabrik: 203 Venini:26, 30, 44, 52, 153, 154, 155, 157, 263, 280, 281, 286, 288, 331, 334, 335, 336, 337, 340, 343, 344, 345, 346, 368 Vibi: 89 Viganò Vittoriano: 136, 137, 138, 139 Vignelli Massimo: 288 Viti Giuliano: 335, 336 Von Klier: 321, 322

Yaguchi Makio: 310

Yves Saint Laurent: 11

Zabro: 371 Zanotta: 301 Zanuso Marco: 181, 349 Zuccheri Toni: 53, 280, 281


Abbonarsi ai Cataloghi d’Asta

Aste Boetto

Compilare questo modulo in tutte le sue parti, ritagliare e inviare a: Aste Boetto, Via Garibaldi, 3 - 16124 Genova oppure via fax al numero +39102541379

Azienda Nome e Cognome Indirizzo Cap

Citta

Tel.

Fax

Cell.

e-mail

Codice Fiscale

Partita Iva

CATALOGHI ANTIQUARIATO (4 NUMERI ALL’ANNO) DESIGN (2 NUMERI ALL’ANNO) SELECTED (2 NUMERI ALL’ANNO) ARTE MODERNA, CONTEMPORANEA E FOTOGRAFIA (2 NUMERI ALL’ANNO) TUTTI I CATALOGHI

ITALIA

EUROPA

100 60 70 70 250

120 80 90 90 300

PAESI EXTRA EUROPEI 150 90 120 120 400

I prezzi sopraindicati sono espressi in euro, sono compresi di IVA e spese di spedizione.

Indirizzo per la consegna se diverso da quello sopra indicato

Modalità di pagamento

Assegno

Contanti

Data

Firma

PRIVACY: I dati forniti saranno riservati ed utilizzati esclusivamente per i trattamenti consentiti dalle Legge sulla Privacy n° 675 del 31/12/1996.

Design e Arti decorative del Novecento - 101


Condizioni di vendita 1. I lotti sono posti in vendita dalle Aste Boetto in locali aperti al pubblico,essaagisce qualemandata- ria in esclusiva in nome proprio e per conto di ciascun Venditore il cui nome viene trascritto negli appositi registri di P.S. presso Aste Boetto. Gli effetti della vendita influiscono sul Venditore e Aste Boetto non assume nei confronti dell'Aggiudicatario o di terzi in genere altra responsabilità oltre quella ad essa derivante dalla pro- pria qualità di mandataria. 2. Gli oggetti sono aggiudicati al migliore offerente e per contanti; in caso di contestazione tra più Aggiudicatari, l'oggetto disputato potrà , a insindacabile giudizio del Banditore, essere rimesso in ven- dita nel corso dell'Asta stessa e nuovamente aggiudicato. Nel pre- sentare la propria offerta, l'offe- rente si assume la responsabilità personale di corrispondere il prezzo di aggiudicazione, com- prensivo della commissione dei diritti d'asta, di ogni imposta dovu- ta e di qualsiasi altro onere appli- cabile. 3. Aste Boetto si riserva la facoltà di ritirare dall'Asta qualsiasi lotto. Il banditore, durante l'Asta, ha la facoltà di abbinare o separare i lotti ed eventualmente variare l'ordine di vendita. Lo stesso potrà, a proprio insindacabile giu- dizio, ritirare i lotti qualora le offerte in Asta non raggiungano il prezzo di riserva concordato tra Aste Boetto e il Venditore. 4. Alla cifra di aggiudicazione sono da aggiungere i diritti d'asta del 22%. Sui beni contrassegnati con "*" che provengono da imprenditori non soggetti al regime del margine, è dovuto il diritto d'asta pari al 22% oltre Iva, e la vendita è soggetta ad Iva sull'intero valore di aggiudicazione, oltre spese. 5. Il Direttore della vendita può accettare commissioni d'acquisto delle opere a prezzi determinati su preciso mandato e può formu- lare offerte per conto del vendito- re. 6. Aste Boetto può accettare mandati per l'acquisto (offerte scritte e telefoniche), effettuando rilanci mediante il Banditore, in gara con il pubblico partecipante all'Asta. Le Aste Boetto non potranno esse- re ritenute in alcun modo respon- sabili per il mancato riscontro di offerte scritte e telefoniche, o per errori ed omissioni relative alle stesse. 7. Nel caso di due offerte scritte identiche per il medesimo lotto, lo stesso verrà aggiudicato all'Offe- rente la cui offerta sia stata rice- vuta per prima. Aste Boetto s i riserva il diritto di rifiutare le offerte di Acquirenti non cono- sciuti a meno che venga rilasciato un deposito ad intera copertura del valore dei lotti desiderati o, in ogni caso, fornita altra adeguata garanzia. All'atto dell'aggiudicazio- ne, Aste Boetto potrà chiedere all'Aggiudicatario le proprie gene- ralità, e in caso di pagamento non immediato e in contanti, l'Aggiudi- catario dovrà fornire a Aste Boetto referenze bancarie congrue e comunque controllabili: in caso di evidente non rispondenza al vero o di incompletezza dei dati o delle circostanze di cui sopra, o comun- que di inadeguatezza delle refe- renze bancarie, Aste Boetto si riserva di annullare il contratto di vendita del lotto aggiudicato. 8. Aste Boetto agisce in qualità di mandataria dei venditori e declina 9. 10. ogni responsabilità in ordine alla descrizione degli oggetti contenu- ta nei cataloghi, nella brochure ed in qualsiasi altro materiale illustra- tivo; le descrizioni di cui sopra, così come ogni altra indicazione o illustrazione,

102 - Aste Boetto

sono puramente indicative. Tutte le aste sono pre- cedute da un'esposizione ai fini di permettere un esame approfondi- to circa l'autenticità, lo stato di conservazione, la provenienza, il tipo e la qualità degli oggetti. Dopo l'Aggiudicazione, né Aste Boetto né i Venditori potranno essere ritenuti responsabili per i vizi relativi allo stato di conserva- zione, per l'errata attribuzione, l'autenticità, la provenienza, il peso o la mancanza di qualità degli oggetti. Né Aste Boetto né il personale incaricato da Aste Boet- to potrà rilasciare qualsiasi garan- zia in tal senso, salvi i casi previsti dalla legge. Le basi d'asta relative alla possibi- le partenza in asta di ciascun lotto sono stampate sotto la descrizio- ne dei lotti riportata nel catalogo e non includono i diritti d'Asta dovuti dall'Aggiudicatario. Tali stime sono tuttavia effettuate con largo anticipo rispetto alla data dell'Asta e pertanto possono esse- re soggette a revisione. Anche le descrizioni dei lotti nel catalogo potranno essere soggette a revi- sione, mediante comunicazioni al pubblico durante l'Asta. Il pagamento totale del prezzo di aggiudicazione e dei diritti d'Asta potrà essere immediatamente pre- teso da Aste Boetto, in ogni caso dovrà essere effettuato per intero, in Euro, entro sette giorni dall'aggiudicazione. L'aggiudicatario, sal- dato il prezzo e i corrispettivi per diritti d'asta, dovrà ritirare i lotti acquistati a propria cura, rischio, spese e con l'impiego di persona2 le e mezzi adeguati entro sette giorni dalla vendita. Decorso tale termine, le Aste Boetto . saranno esonerate da ogni responsabilità nei confronti dell'Aggiudicatario in relazione alla custodia, all'even- tuale deterioramento o deperi- mento degli oggetti e avranno diritto ad applicare un corrispetti- vo, per singolo lotto, a titolo di custodia, pari a € 5,00 giornaliere per mobili e €2,50 giornaliere per gli altri oggetti. Per le vendite fuori sede, gli oggetti aggiudicati e non ritirati saranno trasportati e custoditi presso i nostri magazzi- ni. Le spese di trasporto sostenute saranno a totale carico degli aggiudicatari. Su espressa richie- sta dell'Aggiudicatario, le Aste Boetto potranno organizzare, a spese e rischio dell'Aggiudicata- rio, l'imballaggio, il trasporto e l'assicurazione dei lotti. 11. In caso di mancato pagamento, le Aste Boetto s.r.l. potranno: a) restituire il bene al mancato venditore ed esigere dal man- cato acquirente il pagamento delle commissioni perdute; b) agire per ottenere l'esecuzione coattiva dell'obbligo di acquisto; c) vendere il lotto a trattativa pri- vata, o in aste successive, comunque in danno del man- cato compratore, trattenendo a titolo di penale gli eventuali acconti versati. 12. Nonostante ogni disposizione contraria qui contenuta,Aste Boet- to si riserva il diritto di concorda- re con gli Aggiudicatari forme spe- ciali di pagamento, per le quali viene espressamente convenuto il patto di riservato dominio a favo- re di Aste di Antiquariato Boetto s.r.l. fino all'integrale e completa estinzione del debito. Resta per- tanto inteso che il mancato o ritar- dato pagamento, anche di una parte soltanto delle rate stabilite, darà facoltà al venditore Aste di Antiquariato Bo-

etto s.r.l. di ritene- re risolta la vendita e di richiedere l'immediato restituzione del bene nel caso esso fosse già stato consegnato. 13. Gli Aggiudicatari sono tenuti all'osservanza di tutte le disposi- zioni legislative o regolamentari in vigore relativamente agli oggetti dichiarati di interesse particolar- mente importante e per i quali il procedimento di dichiarazione è iniziato ai sensi dell’art. 6 es. del D.LGS. 29 Ottobre 1999, n. 490, con particolare riguardo agli artt. 54 e ss. del medesimo decreto. L'e- sportazione di oggetti da parte di Aggiudicatari residenti e non resi- denti in Italia è regolata dalla sud- detta normativa nonché dalle leggi doganali, valutarie e tributa- rie in vigore. Il costo approssima- tivo di una licenza di esportazione è di € 200,00. I tempi d'attesa sono di 45 giorni circa dalla richiesta al Ministero dei Beni Cul- turali, Ufficio Esportazioni. La richiesta della licenza viene inol- trata al Ministero previo pagamen- to del lotto e su esplicita autoriz- zazione scritta dell'Aggiudicata- rio. Aste Boetto non si assume nessuna responsabilità nei con- fronti dell'Aggiudicatario in ordi- ne ad eventuali restrizioni all'e- sportazione dei lotti aggiudicati, né in ordine ad eventuali licenze o attestati che l'Aggiudicatario di un lotto dovrà ottenere in base alla legislazione italiana. L'Aggiudica- tario in caso di diritto di prelazio- ne da parte dello Stato, non potrà pretendere da Aste Boetto o dal Venditore nessun rimborso di eventuali interessi sul prezzo e sulle commissioni d'Asta già corri- sposte. 14. In caso di contestazioni fondate e accettate da Aste Boetto per oggetti falsificati ad arte, purché la relativa comunicazione scritta provenga a Aste Boetto entro 21 giorni dalla data della vendita,Aste Boetto potrà, a sua discrezione, annullare la vendita e rivelare all'Aggiudicatario che lo richieda il nome del Venditore, dandone preventiva comunicazione a que- sto ultimo. 15.Tutte le informazioni sui punzoni dei metalli, sulla caratura e il peso dell'oro, dei diamanti e delle pie- tre preziose colorate sono da con- siderarsi puramente indicative e approssimative e Aste Boetto non potrà essere ritenuta responsabile per eventuali errori contenuti nelle suddette informazioni e per le falsificazioni ad arte degli ogget- ti preziosi. Alcuni pesi in questo catalogo sono stati determinati tramite misurazioni. Questi dati devono considerarsi solo un'indi- cazione di massima e non dovreb- bero essere acquisiti come esatti. 16. In aggiunta ad ogni altro obbligo o diritto previsto dalle presenti Condizioni di Vendita,Aste Boetto nel caso in cui sia stata informata o venga a conoscenza di un'even- tuale pretesa o diritto di terzi ine- rente alla proprietà, possesso o detenzione del Lotto potrà, a sua discrezione, trattenere in custodia il Lotto nelle more della composi- zione della controversia o per tutto il periodo ritenuto ragione- volmente necessario a tale com- posizione. 17. Le presenti Condizioni di Vendita sono accettate automaticamente da quanti concorrono all'Asta e sono a disposizione di qualsiasi interessato che ne faccia richiesta. Per qualsiasi controversia è stabili- ta la competenza esclusiva del Foro di Genova


Condition of sale 1. Lots are put on sale by Aste Boetto at a pub- lic auction. Aste Boetto acts as exclusive agent in its own right and on behalf of each seller whose name is registered at Aste Boetto. The seller is responsible for the items on sale and Aste Boetto accepts no responsibility with regards to the buyer other than that which may derive from its position as agent. 2. The items are sold to the highest bidder for cash: in the case of disagreement between more than one high bidder, the disputed item may, at the sole discretion of the auc- tioneer, be relisted for new bidding during the same auction. When making a bid, the bidder accepts full personal responsibility to pay the price agreed inclusive of the Auc- tion Commission and all other due fees and taxes. 3. Aste Boetto reserves the right to withdraw any lot from the auction. During the auction, the auctioneer has the right to separate or join lots and to change the order of their sale. The auctioneer may, furthermore, at his discretion, withdraw any lot which does not reach the reserve price agreed between Aste Boetto and the seller. 4. An auction commission of 22% is to be added to the final selling price. Goods marked “*” which are offered by sellers not subject to “margin regulations” (VAT paid on only the difference between the original purchase price and sale price) are subject to the auction commission of 22% plus VAT on the entire value of the sale item plus ex- penses. 5. The auction director may accept a specific mandate to bid for lots at a determined price and make offers on behalf of the seller. 6. Aste Boetto may accept mandates for buy- ing (written and telephonic) and raise bids through the auctioneer at public auctions. Aste Boetto may not be held responsible in any way for not receiving written or tele- phonic offers or for any errors or omissions in said offers. 7. In the case of two identical offers for the same lot, the offer will be awarded to the offer which was received first. Aste Boetto reserves the right to refuse offers from un- known bidders unless a deposit is raised which covers the entire value of the desired lot or in any case an adequate guarantee is supplied. At the time of assignment of a lot, Aste Boetto may require identification de- tails from the purchaser and in the case of referred and non cash payment, the pur- chaser must supply Aste Boetto with a congruous and checkable bank reference: in the case of references which do not correspond, are incomplete or inadequate, Aste Boetto reserves the right to annul the sale contract of the assigned lot. 8. Aste Boetto acts as agent for the seller and declines responsibility deriving from de- scriptions of the items in the catalogues, brochures or any other such descriptive ma- terial: the descriptions as stated above as with all other illustrations are purely indica- tive. Al auctions are preceded by an exhibi- tion in order to allow a thorough examination of the authenticity, condition, origin, type and quality of the items. After the assignment of a lot, neither Aste Boetto nor the seller can be held responsible for flaws with regards to the condition, for mis- taken attribution, origin, authenticity, weight or quality of the items. Neither Aste

Boetto nor anyone charged by Aste Boetto can release any guarantee in this sense other than in cases foreseen by law. 9. The starting price relative to the possible auctioning of each lot is printed under the description of said lot and do not include the Auction commission to be paid by the purchaser. These estimates are nevertheless made well before the date of the auction and may therefore de subject to modifica- tion. The descriptions of the lots in the cat- alogue may also be subject to revision via communication to the public during the auction. 10. Aste Boetto may require payment in full of the final price and Auction Commission, in any case, full payment in Euros must be made within seven days of the assignment. Having paid the final price and Auction Commission, the purchaser must collect the lots bought at his own risk, responsibility and expense within seven days of the pur- chase. At the end of said period, Aste Boetto will be exonerated of all responsibility with regards to the purchaser concerning storage and possible deterioration of the items and may exercise the right to apply a charge for the storage of each single lot at the rate of € 5.00 per day for furniture and € 2,50 per day for other items. Items sold off site and not collected will be transported and stored in our warehouses. Any transport costs will be the responsibility of the purchaser. If specifically requested by the purchaser, and at their risk and expense, Aste Boetto may arrange packaging, transport and insurance of the lots. 11. In the case on non-payment, Aste Boetto can: a) return the goods to the seller and demand from the buyer payment of the lost commission, b) act in order to obtain enforcement of compulsory payment c) sell the lot at a private sale or subsequent auction, and in any case detain as penalty any deposits paid. 12. Notwithstanding any disposition contrary to this content, Aste Boetto reserves the right to agree with the purchaser, special forms of payment, public or private warehouse storage, to sell assigned lots which have not been collected privately, to insure assigned lots, to resolve disputes and claims by or against the purchaser and to generally un- dertake actions considered appropriate in order to collect payment owed by the pur- chaser or even according to the circumstances, annul the sale according to articles 13 and 14 of Italian civil law and to return the goods to the purchaser. 13. Purchasers are required to uphold all laws and regulations in force with regards to the items declared to be of particular impor- tance and for which the procedure of decla- ration was began in accordance with article 6 es. Of the legislative decree 29 October 1999, n°490, with particular regards to arti- cle 54 of the same decree. The export of goods by the purchaser, resident and not in Italy, is regulated by the aforementioned de- cree and furthermore by customs, currency and tax regulations in force. The approxi- mate cost of an export license is E.200,00. Waiting time is about 45 days following the application to the export office of the “Min- istero dei Beni Culturali”. The application for an export license is to

be sent to the Ministry on payment of the lot and with explicit written authorization of the purchaser. Aste Boetto is not held responsi- ble in any way to the purchaser with regards to any eventual export restrictions concern- ing the lot assigned, nor for any license or permit which the purchaser of a lot must ac- quire in accordance with Italian law. In the case of the State exercising the right of withdrawal, the purchaser cannot expect any reimbursement from Aste Boetto or from the seller, of interest on the price or Auction Commission already paid. 14. In the case of a reasonable contestation, ac- cepted by Aste Boetto, with regards to faked works of art, and given that a written com- munication is received by Aste Boetto within 21 days of the sales, Aste Boetto may, at its discretion annul the sale and should the purchaser so require, reveal the name of the seller informing said seller of this action. 15. All information regarding hall-marks of met- als, carats and weight of gold, diamonds and precious coloured gems are to be consid- ered purely indicative and approximate and Aste Boetto cannot be held responsible for eventual errors contained in said informa- tion nor for the falsification of precious items. Some weights in this catalogue have been ascertained by way of measurement. This data is to be considered approximate and must not be considered as exact. 16. In addition to all other obligations and rights as contained in these Conditions of Sale, Aste Boetto may at its discretion, in the case that is informed or becomes aware of claims by third parties concerning the ownership, possession or holding of a lot, hold the lot in custody for the duration of the claim or for the time deemed necessary for the claim to be made. 17. These Conditions of Sale are automatically accepted by all those participating in the auction and are available upon request to any interested party. Any dispute is to be under the jurisdiction of the court of Genoa.

Design e Arti decorative del Novecento - 103


Aste di Antiquariato Boetto s.r.l. Via Garibaldi, 3 - 16124 Genova - Tel. 0102541314 - Fax 0102541379 E-mail: asteboetto@asteboetto.it - www.asteboetto.it

Offerta al banco

Con la presente Scheda intendo partecipare all’Asta data dell’asta

Il sottoscritto

residente in

via

n.

tel.

fax

DOCUMENTO DI IDENTITÀ:

n. (allegare in fotocopia)

luogo e data di rilascio Codice Fiscale

LOTTO

Partita I.V.A.

DESCRIZIONE

OFFERTA MASSIMA (IN CIFRE E LETTERE

Con la presente il sottoscritto si impegna ad acquistare i lotti sopraindicati alle condizioni pubblicate in catalogo. Si precisa inoltre che il lotto per il quale venissero fatte più offerte scritte di pari importo, sarà aggiudicato al firmatario dell’offerta pervenuta per prima. A parità di offerta prevale quella fatta in sala.

Data

Si prega di compilare e inviare via fax a:

Aste di Antiquariato Boetto s.r.l. Fax 010 2541379

Firma

Con la firma della presente approvo specificamente tutti i termini e le condizioni di vendita riportate sul catalogo d’asta delle quali ho preso conoscenza.

Genova,

Firma

Approvo altresì specificamente ai sensi dell’art. 1341 c.c. e successivi del codice civile le seguenti clausole: 2 Esposizione; 4-5 qualità di mandatari dell’asta, carenza di responsabilità, termini e modalità del reclamo e relativo rimborso in caso di risoluzione, annullamento nullità della vendita; 1, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14 e 15 modalità di partecipazione all’asta, rimessa all’incanto in caso di contestazione di una aggiudicazione, diritti d’asta, modalità e termini per il pagamento, richiamo alla normativa vigente in tema di esportazione e di prelazione da parte dello Stato Italiano per gli oggetti sottoposti a notifica; 16 Accettazione delle condizioni di vendita e Foro competente.

Genova,

104 - Aste Boetto

Firma



Asta di Design - ottobre 2010